skip to main | skip to sidebar

[IxT] Strano verdetto dei grafologi a Davos. Che c’entra coi computer?

Questa newsletter vi arriva grazie alle gentili donazioni di Simone Barenghi ed e.nizzoli.

Buongiorno! Cominciata bene la settimana?

Lo so, il lunedì è sempre un po' pesante. Così ho pensato di provare a farvi sorridere con un articoletto su un tema antibufalino un po' particolare.

A Davos è stato trovato un foglio con degli scarabocchi che hanno scatenato i grafologi, lanciatisi in interpretazioni sulle capacità e carenze del suo celeberrimo autore. Forse sarebbe più opportuno interrogarsi su capacità e carenze dei grafologi, visti i risultati, ma questa è un'altra storia.

Se vi interessa, date un'occhiata qui:

http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=3788

Ciao da Paolo.

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
(C) 2005 by Paolo Attivissimo (www.attivissimo.net).
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

[IxT] Antibufala: l’appello per sangue al Regina Margherita

Questa newsletter vi arriva grazie alle gentili donazioni di giuseppe_manf*** e Giorgio Pa*** (pavanfigo).

Mi sono arrivate moltissime segnalazioni di un appello che gira come e-mail e come SMS e chiede sangue del gruppo 0 negativo per una bambina ricoverata al Regina Margherita di Torino.

Il caso è autentico, ma l'appello è inutile e non va inoltrato ulteriormente. La situazione è sotto controllo.

Se vi interessano i dettagli, date un'occhiata qui:

http://www.zeusnews.it/news.php?cod=3776

Ciao da Paolo.

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
(C) 2005 by Paolo Attivissimo (www.attivissimo.net).
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

[IxT] Windows XP più sicuro senza Media Player, grazie all’UE

Questa newsletter vi arriva grazie alle gentili donazioni di "giuntella" e "INFINITY".

Sta per uscire la versione di Windows XP priva di Media Player, come da ordini dell'Antitrust dell'Unione Europea. Può sembrare una decisione poco pratica per gli utenti, ma c'è un bonus di sicurezza inatteso.

Se vi interessa sapere come si infetta un computer tramite un videoclip, date un'occhiata qui:

http://www.zeusnews.it/news.php?cod=3774

Ciao da Paolo.

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
(C) 2005 by Paolo Attivissimo (www.attivissimo.net).
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

[IxT] Antibufala: Amina, sempre Amina, bufalissimamente Amina

Questa newsletter vi arriva grazie alle gentili donazioni di "Tigervstiger" e "Piada".

Ricordate il caso di Amina, la giovane nigeriana condannata alla lapidazione e poi assolta? Ebbene, ha ripreso a circolare un appello per salvarla, secondo il quale Amina sarebbe stata condannata definitivamente.

E' assolutamente falso: si tratta semplicemente di un vecchio appello che continua a essere inoltrato senza controllarlo prima di diffonderlo.

La particolarità di questo caso, tuttavia, è che anche chi si prende la briga di controllarlo può essere tratto in inganno da alcune pagine Web apparentemente autorevoli. Se volete saperne di più e dare ai vostri amici e colleghi inoltratori compulsivi una smentita, date un'occhiata a questo mio articolo per Zeus News:

http://www.zeusnews.it/news.php?cod=3770

Ciao da Paolo.

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
(C) 2005 by Paolo Attivissimo (www.attivissimo.net).
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

[IxT] Antibufala: la foto dell’onda gigante

Questa newsletter vi arriva grazie alle gentili donazioni di "verdementa" e "cardillo".

Molti lettori mi hanno chiesto chiarimenti a proposito di una foto che mostra un'onda immensa che sta per abbattersi sulla città, presentata come immagine dello tsunami che ha devastato il Sud Est asiatico.

Se volete sapere quanto c'è di vero in quella foto, e come si fa ad estrarne gli indizi risolutivi, date un'occhiata a questo mio articolo su Zeus News.

Per quanto riguarda il caso di Valentin-che-schiatta-di-freddo, grazie a tutti per le traduzioni: non ne servono altre. Datemi il tempo di riordinare tutte le note che mi avete mandato e poi pubblicherò l'aggiornamento di questa indagine antibufala (o antitruffa).

Ciao da Paolo.

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
(C) 2005 by Paolo Attivissimo (www.attivissimo.net).
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

[IxT] Fare soldi in fretta versione “garantita Paypal”: intervista a chi gioca

Questa newsletter vi arriva grazie alle gentili donazioni di Angelo Mare*** da Savona e "sbalian".

Avete anche voi la casella di posta intasata di offerte per "fare soldi in fretta" con soli cinque euro? E' l'ennesima variante della piramide di denaro, con la particolarità che stavolta sarebbe "approvata da Paypal".

Se vi sta passando sciaguratamente per la testa di partecipare, vi suggerisco di leggere quest'articolo che ho preparato per Zeus News, nel quale fra l'altro intervisto alcuni "giocatori" per sapere cosa ne hanno ricavato.

L'articolo, con le istruzioni su come punire questi spammer, è qui:

http://www.zeusnews.it/news.php?cod=3761

Ciao da Paolo.

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
(C) 2005 by Paolo Attivissimo (www.attivissimo.net).
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

[IxT] Antibufala: “Corpus Christi”, petizione contro un film-scandalo

Questa newsletter vi arriva grazie alle gentili donazioni di Riccardo Pallassini e "pongi".

Stanno piovendomi addosso segnalazioni di un film-scandalo, "Corpus Christi", che descriverebbe la vita omosessuale di Gesù. Se vi interessa sapere quanto è affidabile la petizione che chiede di raccogliere firme per bloccare la lavorazione di questo film, date un'occhiata a questo articolo che ho scritto per Zeus News in proposito:

http://www.zeusnews.it/news.php?cod=3745

Colgo l'occasione per ringraziare tutti coloro che mi hanno fornito la traduzione della pagina in russo riguardante il mitico Valentin-che-schiatta-di-freddo. Pubblicherò il tutto fra qualche giorno con i dovuti ringraziamenti.

A tutti coloro che mi avevano suggerito di tradurre in automatico usando Babelfish vorrei ricordare che le traduzioni di Babelfish sono assolutamente inaffidabili: l'unica prestazione garantita è l'ilarità. Basta immettere un testo qualsiasi in italiano, chiederne la traduzione in un'altra lingua e poi chiederne la ritraduzione per ottenere risultati esilaranti. Buon divertimento!

Ciao da Paolo.

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
(C) 2005 by Paolo Attivissimo (www.attivissimo.net).
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

[IxT] Telefonare via Internet a un numero normale: con Skype si può

Questa newsletter vi arriva grazie alle gentili donazioni di gigieffe1 e pedrotoc.

Sono assolutamente entusiasmato da Skype, un programma gratuito che permette di telefonare anche ai numeri della rete telefonica ordinaria e cellulare a costi spettacolarmente bassi.

Se avete morose lontane o siete stufi di svenarvi in chiamate internazionali e cellulari per lavoro e per passione, vi consiglio di provare Skype. Resterete stupiti dalla qualità dell'audio e dalla semplicità del programma. Io ormai lo uso regolarmente al posto del telefono fisso. Spesso gli interlocutori non si rendono neppure conto che la chiamata viaggia via Internet.

I dettagli su come attivare il servizio con soli dieci euro e la mia prova su strada sono in questo articolo per Zeus News:

http://www.zeusnews.it/news.php?cod=3741

Ciao da Paolo.

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
(C) 2005 by Paolo Attivissimo (www.attivissimo.net).
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

[IxT] Flash: sei gradi di separazione da Kaluga

Mai sottovalutare il potere della Rete. Come dicevo nella newsletter precedente (di oggi), confidavo nel fatto che fra i tanti lettori ci fosse qualcuno in grado di acquisire informazioni localmente a Kaluga.

Si sono già fatti avanti alcuni lettori che si trovano a Mosca (200 km di distanza) e forse uno riesce a mandare un suo emissario a fare una foto alla presunta abitazione di "Valentin". Restate in ascolto!

Nel frattempo, un altro lettore moscovita mi segnala una pagina Web che parrebbe parlare di Valentin in termini poco positivi: sarebbe confermato come truffatore e non abiterebbe a Kaluga, ma a Mosca. C'è il piccolo inconveniente che è in cirillico, per cui le mie pur vaste facoltà intellettive sono un po' in difficoltà...

Se qualcuno vuole cimentarsi nella traduzione e mandarmela, il link è questo:

http://www.oxpaha.ru/view.asp?390

Tutti i traduttori verranno citati (in forma anonima, se lo desiderano) nei ringraziamenti della telenovela -- ehm, dell'indagine antibufala.

Ciao da Paolo.

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
(C) 2005 by Paolo Attivissimo (www.attivissimo.net).
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

[IxT] Torna la bufala dei cellulari gratis

Questa newsletter vi arriva grazie alle gentili donazioni di claudio.vec*** e Gabriyel Maizo.

Molti di voi ricorderanno la bufala dei telefonini offerti gratis da Ericsson e Nokia, diffusa da un appello via e-mail secondo il quale inoltrando l'appello a un certo numero di persone si riceverà gratis a casa il sospirato cellulare.

La storia risale al 2000, ma ultimamente si è riaffacciata in Rete, almeno a giudicare dal gran numero di segnalazioni arrivatemi. Si vede che è arrivata in Internet una nuova generazione che di questa storia non ha sentito parlare. Così ve la ripropongo, debitamente aggiornata, in questo articolo di Zeus News, che contiene anche il link al relativo dossier antibufala:

http://www.zeusnews.it/news.php?cod=3736

Avrei bisogno della vostra collaborazione per un'indagine. Qualcuno di voi ha parenti, amici, colleghi o conoscenti nella città russa di Kaluga, quella dove abita (in teoria) il mitico spammer Valentin-che-muore-di-freddo, oppure è in grado di scrivere un e-mail in russo?

Sto cercando di reperire una persona che possa andare all'indirizzo indicato nello spam di Valentin, fare un paio di foto e magari qualche domanda. Lo so che può sembrare una richiesta con scarse probabilità di successo, ma voi siete in tanti e a vostra volta conoscete tante persone. Considerato che una semplice ricerca fra i miei amici ha scovato qualcuno che conosce una persona la cui ex morosa è proprio di Kaluga, forse la storia dei sei gradi di separazione non è poi così campata per aria. Be', vale la pena di provarci.

Grazie e ciao da Paolo.

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
(C) 2005 by Paolo Attivissimo (www.attivissimo.net).
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

[IxT] Tsunami e bambini, altro appello da fermare

Questa newsletter vi arriva grazie alle gentili donazioni di Daniele Capursi e Daniele Gen*** da Firenze.

Nei giorni scorsi mi avete segnalato la frenetica circolazione di un altro appello per un disperso nello tsunami del Sud Est asiatico: stavolta si tratterebbe di un bambino biondo di circa due anni di cui non si trovano i genitori e non si conosce l'identità. L'appello circola con una o più foto del bambino e con la preghiera di contattare l'ospedale di Phuket.

L'appello è fortunatamente ormai obsoleto: il bambino è stato riconosciuto (non grazie alla diffusione dell'appello, ma grazie al fatto che la sua foto è presente sul sito dell'ospedale di Phuket) ed è già in Svezia con suo padre. Non si hanno notizie, purtroppo, della madre, che risulta tuttora fra i dispersi.

L'indagine antibufala completa è qui:

http://www.attivissimo.net/antibufala/phuket_bambini/hannes.htm

L'articolo per Zeus News sul tema è qui:

http://www.zeusnews.it/news.php?cod=3731

Ciao da Paolo.

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
(C) 2005 by Paolo Attivissimo (www.attivissimo.net).
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

[IxT] Mac e Win accomunati da falla iTunes; altro appello tsunami da fermare

Questa newsletter vi arriva grazie alle gentili donazioni di Andrea Laz**** da Milano e pmbg.

Se usate il programma iTunes di Apple, vi conviene scaricare subito il suo aggiornamento, ossia la versione 4.7.1, perché le versioni precedenti sono "infettabili" semplicemente inviando una playlist (lista di brani) appositamente confezionata, grazie alla quale l'aggressore può prendere il controllo del computer della vittima. La falla è presente sia nella versione Mac di iTunes, sia nella versione Windows.

Se volete saperne di più e trovare i link da usare per scoprire i dettagli della falla e per scaricare il nuovo iTunes, date un'occhiata a questo mio articoletto:

http://www.zeusnews.it/news.php?cod=3723

Sul fronte degli appelli per i bambini dispersi nello tsunami, vorrei brevemente tranquillizzare i molti lettori che mi hanno segnalato un altro appello riguardante un bimbo biondo di circa due anni. Anche questo appello è obsoleto e non va ulteriormente diffuso. I dettagli saranno nel Servizio antibufala da lunedì.

Ciao da Paolo.

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
(C) 2005 by Paolo Attivissimo (www.attivissimo.net).
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

[IxT] Bimba a Phuket, pronta l’indagine completa

Eccola qui:

http://www.attivissimo.net/antibufala/phuket_bambini/sophia.htm

Scusate la brevità, ma ho la casella stracolma di messaggi ai quali devo ancora rispondere a proposito di questo appello.

Ciao da Paolo.

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
(C) 2005 by Paolo Attivissimo (www.attivissimo.net).
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

[IxT] Antibufala flash: appello bambina Phuket

Sono di corsa e prometto un'indagine dettagliata entro stasera, ma posso dirvi sin da subito, grazie alla newsletter SalvaPC di Punto Informatico e alle segnalazioni dei lettori, che l'appello per la bambina in ospedale a Phuket che sta impazzando in Rete NON VA DIFFUSO perché è scaduto, e a quanto pare in modo molto positivo.

A più tardi!

Ciao da Paolo.

[IxT] Torna disponibile il filmato delle gaffe di Gates

Questa newsletter vi arriva grazie alla gentile donazione di metaluxisdn.

Oggi Microsoft ha fatto dietrofront e ha rimesso in Rete il filmato integrale della pasticciata presentazione a Las Vegas in cui Bill Gates voleva mostrare quanto funziona bene il Windows Media Center.

Ho pertanto aggiornato massicciamente l'articolo su Zeus News che ne parlava: ora include i link al filmato sul sito Microsoft (così non mi si schianta più il server Web) e i punti salienti del video, espressi in minuti e secondi. C'è ancche un link all'ottimo ASFrecorder, programma per salvare su disco i file video in streaming in formato ASF, come quello di Gates.

L'articolo è qui:

http://www.zeusnews.it/news.php?cod=3696

Ciao da Paolo.

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
(C) 2005 by Paolo Attivissimo (www.attivissimo.net).
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

[IxT] Antibufala: ritorna “il peggior virus di sempre”

Questa newsletter vi arriva grazie alla gentile donazione di "fabio g."

Ho la casella intasata di segnalazioni a proposito del fantomatico "peggior virus della storia" che la CNN avrebbe segnalato proprio l'altroieri o domenica scorsa.

Si tratta di un falso allarme: una bufala che circola almeno da un paio d'anni, secondo la quale un messaggio dal titolo "A Card for You" o "A Virtual Card for You" sarebbe appunto questo temibilissimo virus.

Non inoltrate questo falso allarme. Se l'avete già fatto, avvisate dell'errore tutti coloro ai quali l'avete inviato.

Se volete i dettagli, ho preparato un articoletto per Zeus News:

http://www.zeusnews.it/news.php?cod=3705

Ciao da Paolo.

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
(C) 2005 by Paolo Attivissimo (www.attivissimo.net).
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

[IxT] Caccia aperta al filmato di Gates

Questa newsletter vi arriva grazie alla gentile donazione di Emanuele Sign***

Se non siete ancora riusciti a trovare il filmato con le scene d'imbarazzo di Bill Gates durante la presentazione poco riuscita dei suoi nuovi prodotti a Las Vegas di cui ho parlato nei giorni scorsi, non temete: stanno per arrivare i soccorsi.

Per il momento, ho preparato un paio di link ad alcuni spezzoni e la traduzione di quello che dicono Gates, Conan O'Brien e i dimostratori di Microsoft nei momenti salienti (quelli in cui non funziona niente). Sto estraendo i pezzi migliori del filmato da 177 megabyte e conto di metterli sul mio sito a breve.

I link e la traduzione sono a vostra disposizione in questo articolo di Zeus News:

http://www.zeusnews.it/news.php?cod=3696

Ciao da Paolo.

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
(C) 2005 by Paolo Attivissimo (www.attivissimo.net).
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

[IxT] Cos’è successo a zio Bill; “Valentin” mi minaccia

Questa newsletter vi arriva grazie alla gentile donazione di eadcym.

Grazie, grazie, grazie a tutti coloro che mi hanno mandato il filmato delle gaffe di Bill Gates a Las Vegas, che ora (per puro caso, presumo) è stato rimosso dal sito Microsoft.

Sto lottando con i vari programmi di conversione per fornirvi gli spezzoni migliori del filmato (la versione integrale da 177 megabyte mi pare un po' eccessiva), e alcuni lettori mi hanno già aiutato in questo senso.

Nel frattempo, ho scritto un articolo per Zeus News che riassume la vicenda:

http://www.zeusnews.it/news.php?cod=3695

Non siamo ai livelli spettacolari del celebre crash del 1998, ma le espressioni di Bill Gates quando non gli funziona più nulla sono notevoli. Aggiornamenti a breve!

Nel frattempo, sul versante antibufala, oggi sono stato diffidato da "Valentin", il sedicente ragazzo russo che muore di fame da vari anni a Kaluga, in Russia, e che accetta soltanto denaro tramite Western Union ma rifiuta spedizioni di generi di prima necessità. Il suo caso è descritto qui:

"Valentin" mi ha detto che mi farà arrestare dal KGB e sbattere in una galera russa se non correggo quanto ho scritto qui:

http://www.attivissimo.net/antibufala/valentin/valentin_russia.htm

Che bel personcino.

Ovviamente non ho alcuna intenzione di correggere la mia indagine, visto che non dice nulla di diffamatorio ma si limita a esporre i fatti. Per la sua attività, "Valentin" è finito nelle liste nere dei servizi antispam ed è unanimemente considerato come un imbroglione.

Se ci sono sviluppi, li troverete in questa newsletter e pubblicati nella pagina del mio sito dedicata al caso di Valentin. Eventualmente in cirillico.

Ciao da Paolo.

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
(C) 2005 by Paolo Attivissimo (www.attivissimo.net).
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

[IxT] Oggi come allora, zio Bill crasha il computer in pubblico

Questa newsletter vi arriva grazie alla gentile donazione di niphadonyx.

Notizia ghiotta se confermata: stando alle prime segnalazioni, a Bill Gates è andato in crash il computer o Windows Media Center che stava usando durante una dimostrazione, a Las Vegas, di quanto sono belli i suoi nuovi prodotti.

Questo farà venire una sensazione di déjà vu a molti: infatti un analogo crash fece ridere mezzo mondo nel 1998, quando si trattava di dimostrare le meraviglie di Windows 98 al Comdex di Chicago (all'epoca la più grande fiera dell'informatica). Il filmato di quell'ormai antico crash è disponibile qui (in formato Quicktime):

http://www.attivissimo.net/security/wincrashes/gates.30.240.mov

Il filmato del nuovo crash sarebbe disponibile sul sito di Microsoft, a questo indirizzo:

http://www.microsoft.com/athome/ces2005/default.mspx

ma il sito è sovraccarico e il filmato (disponibile soltanto in streaming) è inguardabile.

Qualche smanettone con una connessione più felice della mia è in grado di scaricarlo e confermare la dinamica del crash? Se poi fosse in grado di registrarlo e mandarmelo, meglio ancora. Dalle prime indiscrezioni, i crash o momenti di crisi sarebbero due, uno intorno a 26:35 e uno a 1:13 (un crash di XBox, ma senza zio Bill ai comandi).

Grazie!

Colgo l'occasione per ringraziare tutti coloro che mi hanno segnalato la stranissima concomitanza della pubblicazione del mio articolo riguardante i vendicatori antitruffa di 419eater.com e della pubblicazione da parte di Repubblica.it di un articolo sul medesimo argomento.

Ma che coincidenza! Lo stesso tema, lo stesso giorno persino la stessa foto! Come sarà potuto succedere? :-)

Pazienza, il mondo è fatto così: c'è chi scrive e c'è chi, non sapendo cosa scrivere e non volendo pagare i diritti, scopiazza. E come si suol dire, l'imitazione è la miglior forma di lusinga.

Il mio articolo:

http://www.zeusnews.it/news.php?cod=3684

L'articolo di Repubblica.it:

http://www.repubblica.it/2005/a/sezioni/scienza_e_tecnologia/419eater/419eater/419eater.html

Ciao da Paolo.

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
(C) 2005 by Paolo Attivissimo (www.attivissimo.net).
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

[IxT] Truffa e antitruffa, raggiri trasformati in burle

Questa newsletter vi arriva grazie alla gentile donazione di Zikkus.

Ormai conoscete bene la "truffa alla nigeriana": l'offerta di spartire qualche milione di dollari di provenienza poco chiara che vi arriva via e-mail da un sedicente funzionario governativo o figlio di ex dittatore. Ma avreste immaginato che se ne potesse trarre una forma di divertimento?

Ci hanno pensato quelli di 419eater.com: non solo riescono a far fare ai truffatori le cose più improbabili ed esilaranti, ma riescono anche a farsi mandare denaro da chi invece vorrebbe sottrarglielo.

La storia completa, con foto di truffatori e i dettagli del mitico caso della Chiesa del Petto Rosso, è qui:

http://www.zeusnews.it/news.php?cod=3684

Ciao da Paolo.

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
(C) 2005 by Paolo Attivissimo (www.attivissimo.net).
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

[IxT] Truffe in Rete, 2004 disastroso: le cifre

Questa newsletter vi arriva grazie alle gentili donazioni di Riccardo Boz**.

Ho raccolto e studiato un po' dei resoconti di fine anno delle società che si occupano di truffe e sicurezza della Rete. Il 2004 è andato malissimo: gli spammer fanno soldi a palate, i virus sono in mano al crimine organizzato e i siti-truffa sono raddoppiati. E' ora di rimboccarsi le maniche e darsi da fare, perché è in gioco la sopravvivenza della Rete.

Se vi interessano i dettagli, sono qui:

http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=3683

Come avrete notato, sto scrivendo assiduamente per Zeus News. E' soltanto la prima novità dell'anno: altre ne seguiranno. Per esempio, avete notato che da qualche giorno sono disponibili pubblicamente sul mio sito le statistiche degli accessi, delle pagine più richieste e dei browser più usati? Sono qui:

http://www.attivissimo.net/statistiche/index.html

Ciao da Paolo.

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
(C) 2005 by Paolo Attivissimo (www.attivissimo.net).
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

[IxT] Velocizzare Firefox per la banda larga

Questa newsletter vi arriva grazie alla gentile donazione di Daniele Mucia****.

Se usate Firefox come browser per sfogliare le pagine di Internet (e dovreste farlo, gettando via quell'insicuro ferrovecchio di Internet Explorer), posso proporvi dei piccoli smanettamenti per renderlo decisamente più veloce.

Firefox è scaricabile gratuitamente in italiano presso

http://www.mozillaitalia.org

Le istruzioni per la modifica sono descritte in questo articoletto che ho scritto per Zeus News:

http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=3674

Mi raccomando, come ogni modifica di questo tipo, procedete con calma e gesso. Ricordate inoltre che questa velocizzazione ha effetto soltanto se avete una connessione veloce, tipo ADSL e simili.

Ciao da Paolo.

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
(C) 2005 by Paolo Attivissimo (www.attivissimo.net).
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

0 commenti

Antibufala: l’attentato dell’11 settembre “previsto” nella banconota da 20 dollari

Ripubblico qui un'indagine antibufala ormai storica, risalente al 27 giugno 2002 e inizialmente pubblicata su Attivissimo.net, per accorpare sul Disinformatico il materiale disseminato incoerentemente su quel sito. L'indagine viene ripubblicata qui con la stessa datazione del suo ultimo aggiornamento significativo (2 gennaio 2005) per coerenza cronologica.

English Abstract
According to an e-mail that is circulating on the Internet and has been illustrated in many newsgroups and Websites, the United States 20-dollar bill contains hidden clues that forewarned of the September 11 attacks.

For example, according to these allegations, by folding the bill appropriately (as shown below) one can "reveal" the image of the Pentagon and of the twin towers of the World Trade Center surrounded by smoke. If the bill is folded in another way, it "reveals" the name "OSAMA".

This is yet another example of the well-known phenomenon called pareidolia: the natural tendency to identify familiar shapes in random patterns, especially in an emotionally stressful context. What you get when you fold a 20-dollar bill is an image that only vaguely resembles the Pentagon or the World Trade Center, but the emotional force of the idea fills in the details.

The word "OSAMA" is "revealed" only by folding the bill in an extremely arbitrary way, and only if the "0" of the "20" is interpreted as the letter O. Other equally arbitrary folds allow to "reveal" other entirely irrelevant "hidden messages", such as "TIT", "THUD", "SAM", "NIT", "TENDER", and so forth. In other words, the same method can be used to find almost any "message" one wishes.


Il testo della catena di sant'Antonio


Circola in Rete un appello secondo il quale nella banconota americana da 20 dollari sarebbero nascosti segni che annunciavano gli attentati dell'11 settembre.

Piegando opportunamente la banconota, infatti, da un lato si formerebbe l'immagine del Pentagono circondato dal fumo dell'attacco; piegandola a rovescio, si formerebbe l'immagine delle torri gemelle del World Trade Center, anch'esse attorniate dal fumo. Cosa ancora più inquietante, piegando la banconota in un altro modo si forma un nome che tutto il mondo ha tristemente imparato a conoscere: OSAMA.

L'appello circola sotto forma di allegato Word o PDF, con illustrazioni che citano un sito satirico (Testinadivitello.it), che non ne è però l'origine, visto che la storia di piegare una banconota da 20 dollari circola anche nei newsgroup americani. Ecco alcune delle immagini:







Perché è una bufala


Non ho verificato personalmente per mancanza di banconote adatte (mandatemene una, se volete, le accetto volentieri), ma la situazione descritta nell'appello è probabilmente vera: alcuni lettori mi confermano che effettivamente piegando la banconota come indicato si ottengono i risultati descritti.

Come dobbiamo interpretare questa strana osservazione? Dobbiamo pensare che gli autori del cliché della banconota abbiano avuto una premonizione? Dobbiamo pensare invece che i disegnatori delle banconote americane siano complici dei terroristi e quindi ci siano chissà quali altri messaggi nascosti nelle altre banconote?

Improbabile. E' invece assai più probabile e ragionevole pensare che si tratti di una semplice coincidenza, o per meglio dire, di uno di quei meccanismi psicologici ben noti a chi studia il paranormale: gli esseri umani tendono spontaneamente a riconoscere forme familiari in oggetti sconosciuti o irregolari. Si chiama pareidolia. Un tipico esempio è l'abitudine di scorgere le sembianze di cose, persone e animali nelle nuvole. Un altro esempio più controverso è il riconoscimento del volto della Madonna o di Padre Pio nelle macchie di muffa o umidità sui muri: ne ho viste parecchie, e io ci vedo sì a fatica un volto umano, ma come faccio a sapere che è quello di un santo e non è invece quello di Che Guevara?

In realtà, piegando la banconota nel modo descritto nell'appello non si vede il Pentagono o il World Trade Center: si vedono delle strutture geometriche molto vagamente simili a quelle dei due edifici. Una volta "suggerita" dall'appello, la somiglianza si coglie, ma senza questo suggerimento l'immagine potrebbe rappresentare qualsiasi cosa.

La dicitura OSAMA, invece, usa un altro meccanismo caro agli pseudoanalisti della Bibbia, quelli che sostengono che nel testo sacro ci sono messaggi nascosti, decifrabili scegliendo un opportuno codice (ad esempio leggendo una lettera ogni tre, oppure due ogni cinque, o giù di lì). In realtà qualsiasi testo, sottoposto a un trattamento del genere, prima o poi "rivela" parole nascoste: non perché siano state nascoste intenzionalmente, ma semplicemente perché in qualsiasi sequenza casuale di lettere, prima o poi, compariranno gruppi di lettere che in una lingua o un'altra vogliono dire qualcosa. In un famoso esperimento, lo stesso trattamento fu infatti applicato a Moby Dick, testo pregevole ma difficilmente attribuibile a un'ispirazione divina, "rivelando" ogni sorta di parole e nomi, proprio come nella Bibbia.

Nel caso della banconota, la parola OSAMA viene "rivelata" piegando la banconota in un modo del tutto arbitrario, in modo da lasciare esposte solo alcune lettere della scritta THE UNITED STATES OF AMERICA (la O è invece uno zero tratto dal "20" presente in un angolo della banconota). Usando la stessa arbitrarietà, nella dicitura si possono "rivelare" molti altri messaggi: SAM (lo zio simbolo d'America), TIT ("tetta"), TITO (l'ex dittatore jugoslavo), TARA (la casa di Via col vento), TARIC (come TariqAziz, il ministro iracheno), TUER ("uccidere" in francese), giusto per dirne qualcuna. Se poi si legge a ritroso (da destra verso sinistra), si possono "rivelare" ARMATE, IRAN, MASS DETH ("more in massa") in inglese, con un 'trascurabile' errorino ortografico), CRASH e ACIDI. Se poi ammettiamo anche gli anagrammi, troviamo ANTRACE e SARIN (un gas nervino).

Insomma, ci si può trovare di tutto, basta cercare. Volendo ci si trova anche U,N,A,F,I,C,A (metto le virgole per evitare i filtri sulle parolacce): vogliamo allora dire che nella banconota c'è la spiegazione di quello che in realtà manca tanto a bin Laden e lo rende così cattivo? Suvvia, qualcuno (qualcuna) si faccia avanti, così risolviamo il problema.

Premonizione? No. Semplicemente, un'ennesima sciocca leggenda metropolitana sui morti dell'11 settembre.

[IxT] Occhio agli sciacalli dello tsunami

Questa newsletter vi arriva grazie alle gentili donazioni di "Sama da Firenze", "lau.varra" e "franco.bor***".

Stanno circolando moltissimi e-mail truffaldini che invitano a fare donazioni a sedicenti organizzazioni benefiche. Purtroppo si tratta di una squallida variante della "truffa alla nigeriana":

http://www.attivissimo.net/antibufala/419/soldi_nigeria.htm

Diffidate quindi di qualsiasi invito ricevuto via e-mail: ci sono forme di donazione ben più affidabili. Fra l'altro, gli SMS al 48580 sono ora esenti IVA.

Se vi interessano i dettagli, ho scritto un articoletto in proposito per Zeus News:

http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=3671

Ciao da Paolo.

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
(C) 2005 by Paolo Attivissimo (www.attivissimo.net).
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

[IxT] Ma dove sono finito?

Mi sono reso conto adesso che l'ultima newsletter risale all'8 dicembre scorso. Molti di voi mi avranno dato per disperso, anche se purtroppo i dispersi con cui dobbiamo fare i conti in queste terribili ore post-tsunami sono ben altri.

C'è una ragione per il mio silenzio: una lunga rincorsa. Gennaio sarà un mese pieno di novità, sia sul piano personale, con il mio trasloco dall'Inghilterra alla Svizzera, sia sul piano "pubblico", con una nuova serie di articoli, collaborazioni, conferenze e di pubblicazioni che vi segnalerò appena tutto è pronto. In altre parole, non vi libererete facilmente di me.

La newsletter continuerà, come al solito, anche se i prossimi mesi saranno estremamente frenetici: spostare casa, lavoro e famiglia da un paese all'altro non è una passeggiata.

Nel frattempo, grazie a tutti voi per gli auguri (che ricambio), per i vostri messaggi (ai quali mi spiace di non poter rispondere singolarmente), e per tutte le dimostrazioni di amicizia e di affetto che mi avete dato in questo 2004 appena concluso.

Auguro a tutti un buon 2005.

Ciao da Paolo.