skip to main | skip to sidebar
167 commenti

Gli UFO e il Principio di Babbo Natale

UFO su Roma? Ma piantiamola con queste scemenze


Spesso agli scettici si rimprovera il fatto che non indagano tutti i video ufologici in circolazione e che a volte si rifiutano proprio di farlo, addirittura con tono annoiato. Lo stesso che sto usando io adesso per l'ennesimo video ufologico annunciato con clamore da TG5 (a 24 minuti), ADNKronos, Il Messaggero e varie altre testate: è il solito video sgranato con tre puntini indistinti su sfondo nero, girato da mano tremolante. L'avrebbero ripreso l'8 giugno scorso "tre militari del 17 Reggimento di stanza a Sabaudia (Lt). Che vuol dire in pratica la Contraerea", secondo il Messaggero

E con questo? Anche se (a quanto pare) l'hanno ripreso dei militari, rimane pur sempre una videoschifezza incomprensibile. I puntini potrebbero essere qualunque cosa: luci di aerei, lanterne cinesi, e quant'altro. In quanto alle stime di altezza ("punti luminosi sospesi a circa cento metri da terra e non distanti da loro"), sono al limite del ridicolo, perché un oggetto che si trova a cento metri da terra è appena sopra le case, che quindi si dovrebbero vedere nel video. E se fosse sopra le teste degli osservatori sarebbe appunto a un centinaio di metri di distanza e quindi per essere puntiforme dovrebbe trattarsi della visita degli alieni più piccoli della storia del cosmo, perché persino un pallone da calcio a cento metri si distingue.

È particolarmente patetica ADNKronos, che accompagna la notizia con un'immagine che non c'entra nulla (la vedete qui accanto) ed è assolutamente ingannevole: fa sembrare che i militari abbiano immortalato un oggetto dai contorni molto netti e che quindi si tratti di un avvistamento inequivocabile. Non c'è nessuna didascalia che indichi che la foto è di repertorio, non si riferisce a quanto visto dai testimoni, ed è oltretutto un falso dilettantesco.

Qui mi fermo, perché questa storiella non merita altro tempo, né mio né soprattutto vostro. E non la merita nessun altro video ufologico di questo genere.

Perché? Certo, molti di questi video sono falsi o sono frutto di errate interpretazioni di fenomeni normali, ma magari ce n'è uno che mostra veramente visite di veicoli extraterrestri. Perché rifiutarsi di esaminare un video? Forse per paura di scoprire di avere torto?

No. Le ragioni del rifiuto diventano molto semplici se si usa il Principio di Babbo Natale, che mi è stato suggerito da una riflessione dell'amico Francesco Grassi.

Supponiamo che venga da voi una persona che sostiene di avere un video che mostra Babbo Natale mentre consegna i regali. Quello vero, intendo; quello con le renne volanti e tutto il resto. Il video è mosso e sgranato, Babbo Natale è poco più che una chiazza bianca e rossa, non si vedono renne fluttuanti o regali che si materializzano, ma la persona insiste che stavolta, a differenza di tutti i video natalizi in circolazione, non è un genitore sovrappeso che s'è travestito ma si tratta della prova definitiva e inconfutabile dell'esistenza del corpulento nonnetto magico e vi chiede quindi di analizzare scientificamente il video, sfidandovi a dimostrare che è un falso.

Se vi rifiutaste, sareste arroganti? Dimostrereste di aver paura di scoprire che avete torto e in realtà Babbo Natale esiste?

Certo che no, e per le stesse ragioni che avreste in campo ufologico. Se davvero esistesse un uomo che vola fulmineo per il mondo la notte di Natale, si introduce nelle case e lascia dei regali sotto l'apposito albero, ne avremmo già ampia documentazione. Un fenomeno del genere non passerebbe inosservato. Qualcuno l'avrebbe visto e fotografato in dettaglio semplicemente appostandosi vicino all'albero la notte di Natale.

Allo stesso modo, se davvero ci fosse un traffico di veicoli extraterrestri sopra le nostre teste, con tutti i radar civili e militari, con tutti gli astronomi e astrofili che scrutano il cielo (ci sono telecamere automatiche che osservano la volta celeste in continuazione, a caccia di meteore), con le centinaia di milioni di telefonini, telecamere, fotocamere esistenti al mondo, saremmo riusciti a scattare qualche immagine inequivocabile.

Abbiamo moltissime immagini di eventi aerei improvvisi, come l'incidente del Concorde (foto qui accanto e altre ancora più nitide) e i transiti di meteore nell'atmosfera. Invece, in tutti questi decenni di ufologia, non abbiamo altro che puntini sgranati in riprese tremolanti. Tutte le immagini più dettagliate si sono rivelate falsi intenzionali o banali equivoci.

Di conseguenza, esaminare i video ufologici che mostrano soltanto puntini indistinti è uno spreco di tempo. Ci sono decine di fenomeni normali che possono produrre lo stesso effetto, in malafede o in buona fede, quindi un video confuso e sgranato non dimostra nulla, men che meno una visita aliena. Soltanto i video e le fotografie che mostrano dettagli meritano un'indagine.

Il Principio di Babbo Natale è dunque riassumibile come segue: Accettereste un video sgranato di un ciccione vestito di rosso perché potrebbe essere la prova dell'esistenza di Babbo Natale? No? Allora perché si dovrebbe accettare, o anche solo considerare, un'immagine ufologica confusa e sgranata come prova dell'esistenza di visite extraterrestri?

O se preferite una versione più breve: Per non credere a Babbo Natale, non è che uno deve analizzare tutti i video in cui si vede Babbo Natale che porta i regali.

Ringrazio Alessandro per la segnalazione dei link ai servizi giornalistici.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (167)
Ma come, Babbo Natale non esiste??
voui dire che babbo natale non esiste?
adesso piango e vado a dirlo allamamma che sei un cattivone bugiardo
A parte l'errore di battitura che nella citazione è stato copiaincollato: "Tre militari del 17 Reggimento di stanza a Sabaudia (Lt)", leggasi 17°, val la pena riportare la conclusione dell'articolo del Messaggero:

«I tre militari della Contraerea hanno compilato un modulo, quello previsto per il ”Rilevamento ottico di Ufo”. Nella descrizione, a quanto pare, si parlerebbe di tre «oggetti di forma sferica particolarmente luminosi» «e sospesi a circa 100 metri da terra». Scomparivano e riapparivano per brevi attimi con improvvisi cambiamenti di quota prima di allontanarsi in direzione Ovest formando un angolo di 40 gradi».

Il modulo di avvistamento ottico di Ufo!
Ahahahahahaha. Eugène Ionesco, non eri nessuno.
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
ho avuto una discussione su facebook con un'amica: lei sosteneva che gli alieni andavano ad Ostia (quartiere di Roma sul mare in cui dovrebbero essere stati avvistati) per fare il bagno. Io sostengo che la cosa è impossibile: il mare di Ostia è troppo inquinato, ma l'obiezione è stata che o non lo sanno (strano, sono molto più intelligenti di noi) oppure se ne fregano perché per il loro metabolismo il mare di ostia è come le terme per noi
@ Giuliano
Oppure erano a corto di carburante, ed è ormai noto che l'acqua di Ostia funziona alla perfezione come carburante per astronavi, anzi con l'acqua del mare di Ostia gli ufo hanno una ripresa incredibile...
Ma può anche darsi che siano andati a trovare il Papa, e tornando abbiano fatto un giro dai loro amici americani, sai entrambi fanno parte del NWO, e ogni domenica c'è la riunione per il poker e la pizza con gli alieni... e babbo natale, ovviamente.

Grazie Paolo! Sei grande!
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Oggi dev'essere giornata. Scusate l'OT, ma vi segnalo un'altra scemenza titanica...

http://tinyurl.com/32fvsyk

Buon divertimento!
beh babbo natale esiste. :D
http://www.santaclauslive.com/

lo puoi toccare! solo che non vola, ma ha la slitta e le renne :D

e poi.. caro Paolo, il NORAD ogni natale fa decollare 2 f-16 che scortano babbo natale durante la consegna dei regali negli states :D
@Simone Bolzoni

A parte che il Sistema Solare è entrato nella Bolla da tre milioni di anni , ma quand'anche vi fosse una sottobolla più calda, probabilmente noi non ce ne accorgeremmo nemmeno. Gli scienziati sì.
Riepilogando:
- Teoria della Montagna di Merda
- Principio di Babbo Natale
- Equazione di Flake
- Legge della Taroccabilità Universale (mai nominata esplicitamente ma sottintesa in parecchi post)

Basteranno questi strumenti per rispondere adeguatamente agli ufomaniaci?
Signur, che schifo di video ufoso!

Comunque quando andrò a visitare altri pianeti, credo che per vederlo me ne andrò sulla parte visibile, non su quella in ombra.

Tanto se la contraerea è quella non devo nemmeno aver paura che riescano a spararmi.
"Babbo Natale esiste, altrimenti chi è che mi porta i regali?"

"Nessuno lo ha mai immortalato perché se lo incontri di persona dopo non viene più e chi vorrebbe correre questo rischio solo per far contento qualche stupido scettico?"
quoto Paolo in toto.
Io,pur rimanendo possibilista, di fronte alla montagna di falsi-ufo fatti in casa (grazie Photoshop &Co.!), non mi ci metto più a guardarne alcuno.mi sento preso x il c..fondelli!
In sostanza (per quel poco di ufficiale che c'è), anche se gli archivi di tanti paesi sono stati aperti (GB, Russia/URSS,...) perchè non c'è 1 foto nitida a sufficienza?
suvvia, dai sono ormai 50 anni che ce la menano con sti UFO: SE fosse vero, ALMENO 1 avvistamento incrociato ci dovrebbe essere: foto nitida da 2 o + posizioni dello stesso oggetto + (esagero)tracciato radar...
Risultato: nulla.
Pertanto, se nulla di evidente c'è, piuttosto preferisco credere a Babbo Natale, almeno x 1 volta all'anno si fa vedere e non gioca sempre a nascondino come i suoi amici UFO.
Babbo Natale?
Adesso? con il pelliciotto imbottito?

A questa temperatura solo a pensarci mi slenguo (... che non è come dire 'mi sciolgo').

Preferisco cacciare la Balena Bianca.
Per Kaiser Dornkirk

Riepilogando:
- Teoria della Montagna di Merda
- Principio di Babbo Natale
- Equazione di Flake
- Legge della Taroccabilità Universale (mai nominata esplicitamente ma sottintesa in parecchi post)


Sarò distratto, ma l'equazione di Flake m'è sfuggita. Dove se ne parla?
@Accademia dei pedanti:

Beh, se veramente sono militari della Contraerea, ci sta che abbiano una procedura apposita per la segnalazione di oggetti volanti non identificati... è il loro lavoro, no?
O, in alternativa, Babbo Natale è un extraterrestre, e come tale riesce ad occultarsi a tutti i nostri sistemi di rilevazione tranne le macchine fotografiche con sensori di frazioni di megapixel
Noto con dispiacere la strafottenza nei commenti e il pensiero mono direzionale molto poco obbiettivo e quindi alquanto contrario alla supposta sana oggettivita' nell'esposizione delle notizie di questo blog
non capisco come ci si possa incapponire sulla sola questione del solito video traballante qunando la vera notizia e' la qualifica dei soggetti che hanno partecipato al presunto avvistamento
chi riporta queste notizie se si considera veramente obbiettivo perche' non si mette in contatto coi soggetti in questione e cerca informazioni di prima mano molto più dirette che le solite stupidate pubblicate sui giornali nazional-popolari?
Troppo comodo smontare notizie seduti alla scrivania di casa propria
si alzi e vada a cercarsi le notizie signor Paolo altrimenti eviti di postare solo per godersi inutili reply goliardici e accondiscendenti
@Rullo69:

per il... principio di Babbo Natale, appunto!
Di immagini sgranate se ne sono viste a migliaia, a questo punto, mi viene da dedicare più tempo ai fotomontaggi o videomontaggi che sono molto più spettacolari e almeno vale la pena di spenderci un minuto per capire come sono stati fatti!
Secondo me il problema è che si collegano sempre UFO e alieni quando la correlazione non è mai stata dimostrata. Gli UFO, essendo luci nel cielo, potrebbero essere semplicemente fenomeni atmosferici sconosciuti.
@Accademia dei pedanti:
Sarò distratto, ma l'equazione di Flake m'è sfuggita. Dove se ne parla?

Nei commenti a qualche articolo degli ultimi 30 giorni che ora non ricordo.

L'originale è qui:
http://xkcd.com/718/
Rullo69, c'è una persona di tua conoscenza che ha commesso un piccolo crimine.
Dimostrami che non è vero!
Non ti dico chi è perché non posso fare tutto io.
Per TuKler

Beh, se veramente sono militari della Contraerea, ci sta che abbiano una procedura apposita per la segnalazione di oggetti volanti non identificati... è il loro lavoro, no?

Ancora rido all'idea del Modulo di rilevamento ottico di Ufo da compilare come se fosse il modello 740. Allora:

QUADRO F
Ora dell'avvistamento e tipo e marca del dispositivo di rilevamento orario.

QUADRO K
Coordinate indicanti latitudine e longitudine in cui ci si trovava al momento del rilevamento ottico dell'Ufo.

QUADRO QFWFQ
Direzione dello sguardo sull'asse dell'elevazione verticale e sulla rosa dei venti per l'osservazione iniziale e finale dell'Ufo.

QUADRO BARTEZZAGHI (destinato ai solutori più esperti)

1 verticale: Diede il filo ad Arianna
2 orizzontale: Lo si parla a Perdasdefogu
10 verticale: Secondo Attivissimo, non conosce gli unicorni

QUADRO BASAGLIA
Indicare date e luogo dell'ultima perizia psichiatrica effettuata presso una struttura pubblica o convenzionata.

QUADRO PALLONCINO
Indicare la percentuale di alcol nel sangue al momento del rilevamento dell'Ufo, ed eventuali altri rilevamenti ottici sulla superficie terrestre precedenti ed immediatamente successivi, quali fanciulle morte da 10 anni con giubbotto smarrito, o cugini privati del rene.

Ahahahahaahah.
Oggi sono ridanciano.
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Dunque, premesso che non “credo” a nessun avvistamento UFO, se posso esprimere un’opinione, non mi sembra che il principio di Babbo Natale ci azzecchi molto.
I controesempi portati sono: eventi aerei improvvisi e transiti di meteore. Questi fatti potrebbero avere in comune con i presunti UFO la rapidità, ma non l’elemento principale, ovvero l’intenzione del pilota UFO di non farsi avvistare. In altri termini, la rapidità sarebbe solo un c.d. marcatore surrogato, no?
Se qualcuno mi viene a dire di avere un video di Babbo Natale io posso decidere di non guardarlo neanche non perché è sgranato, ma perché Babbo Natale è dichiaratamente un’invenzione, non il frutto di un’ipotesi.
Affermare invece che se davvero ci fosse un traffico di UFO saremmo riusciti a scattare qualche immagine inequivocabile, mi sembra un po’ ingenuo, perché implica assimilare gli UFO a meteoriti e aerei con problemi: ma queste categorie di oggetti, per definizione, non hanno una presunta/pretesa tecnologia superiore e non cercano di oscurarsi ai nostri occhi/strumenti (ricordate che quando Kirk atterra a San Francisco con il falco da guerra klingon aziona l’invisibilità?).

In definitiva, pur concordando sul fatto di non perdere tempo con video sgranati, credo sia rischioso decidere a priori che certe cose non vale la pena guardarle, perché implica introdurre un criterio quantitativo (quanto sgranati?) in base alle nostre convinzioni, e allora non siamo tanto diversi dai soloni che non volevano guardare nel cannocchiale di Galileo, se mi perdonate l’accostamento.
@rullo69
@
"..Troppo comodo smontare notizie seduti alla scrivania di casa propria.."

Probabilmente se parli così non hai mai provato ad approfondire le notizie, aggiungendo analisi del video/fotoritocco, buttando letteralmente via tanto tempo x colpa di "goliardici" buffoni che si divertono a creare falsi o a storpiare le notizie, e giungendo ogni volta a scoprire che dietro, al posto di omini verdi ci sono omini molto-terrestri.
Se poi ti piace creare le tue convizioni grazie a qualche immagine sgranata, sei liberissimo..
Per l'appunto... e cos'è che rileva questi superteconologici extraterresti? Un magnetometro? Un Contatore Geiger? HAARP?
No, una macchina fotografica da 500k pixel.
Per Rullo69

Noto con dispiacere la strafottenza nei commenti e il pensiero mono direzionale

Monodirezionale.

molto poco obbiettivo e quindi alquanto contrario alla supposta sana oggettivita' nell'esposizione delle notizie di questo blog

Punto, a capo, lettera maiuscola costano troppa fatica.

non capisco come ci si possa incapponire

Incaponire

sulla sola questione del solito video traballante qunando la vera notizia e' la qualifica dei soggetti che hanno partecipato al presunto avvistamento

Di nuovo il punto a capo che è andato a farsi un giro in barca.

chi riporta queste notizie se si considera veramente obbiettivo perche' non si mette in contatto coi soggetti in questione e cerca informazioni di prima mano molto più dirette che le solite stupidate pubblicate sui giornali nazional-popolari?
Troppo comodo smontare notizie seduti alla scrivania di casa propria
si alzi e vada a cercarsi le notizie signor Paolo altrimenti eviti di postare solo per godersi inutili reply


Risposte. Siamo in Italia.

goliardici e accondiscendenti

Ma di folletti che sanno l'italiano qualcuno ce n'è?
non “credo” a nessun avvistamento UFO

Ero convinto che l'UFO o l'OVNI rappresentasse qualunque cosa in aria per ora non identificata, dal Cesna di un prelato nascostamente in fuga dal Vaticano ai palloncini che sfuggono di mano ai bambini a una grossa meteora mentre cade al suolo.
Pare invece significhi sempre disco volante alieno (sperando non sia anche alienato).

Il fatto che sia invalsa l'equivalenza UFO=disco volante ci autorizza in tal senso? Che ne pensa l'Accademia?
@ Accademia dei pedanti
Noto con piacere che il mitico vademecum di "Cuore" (quanto sarà oramai? quindici anni?) su come compilare il 740 ha lasciato il segno.
:-)
Rullo69

non capisco come ci si possa incapponire

Senza offesa, ma i miei testicoli sono ancora al loro posto, grazie mille.


chi riporta queste notizie se si considera veramente obbiettivo perche' non si mette in contatto coi soggetti in questione e cerca informazioni di prima mano molto più dirette che le solite stupidate pubblicate sui giornali nazional-popolari?

Perché è totalmente inutile. Come in tutti i mille altri casi precedenti, salterà fuori che erano lanterne cinesi o altri fenomeni assolutamente normali visti in circostanze insolite.

Essere militari della contraerea non è garanzia di esperienza nel campo ufologico.

Ma poi scusa, non sono i militari a coprire la presenza degli UFO? E questi adesso spifferano? Come fai a fidarti di loro? Sono militari!
Ancora rido all'idea del Modulo di rilevamento ottico di Ufo

Perché? Ogni oggetto volante non identificato che si trovi nello spazio aereo nazionale va segnalato. UFO non significa "veicolo alieno". Se un Piper mi passa sopra Linate e interferisce con i voli, fino a quando non lo identifico è un UFO. I rapporti si fanno eccome.
Questi fatti potrebbero avere in comune con i presunti UFO la rapidità, ma non l’elemento principale, ovvero l’intenzione del pilota UFO di non farsi avvistare.

Se non vogliono farsi avvistare, perché si fanno avvistare?
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
A proposito di leggi, non dimenticherei il fondamentale principio di Calvin & Hobbes.

"Il più sicuro segno che la vita intelligente esiste nell'universo è che non ha mai provato a contattarci."
Qui nell'imperdibile originale: http://tinyurl.com/napq4r
Mi fa venire in mente quando, oramai quindici anni fa, feci uno stage in un maneggio sul Montello (provincia di Treviso per chi non conosce il posto)

Eravamo in tre e dormivamo in una piccola depandance del maneggio. Una sera sul tardi ci incamminammo nella radura del campo di gara, zero luci quindi zero inquinamento luminoso, e sopra di noi un tappeto IMMENSO di stelle.

Tutto lisco e incredibilmente affascinante, una di quelle sere che staresti a dormire fuori con coperta le stelle, una di quelle sere in cui percepisci l'immensità del cosmo... fino al momento in cui uno di noi tre non se ne esce con "Che è quello?"

"Quello" era un puntolino in movimento, una specie di stella semovente e il "Che è quello" era pronunciato con una intonazione che si traduceva con un "Sarà mica un ufo...?".

"Sarà un satellite, dai!" Dico io, ma (all'epoca eravamo tre diciassettenni piuttosto "scemi") in realtà ci stavamo ca...ndo sotto pensando a omini verdi che ci rapivano eccetera... e ci fiondammo letteralmente nella nostra casetta!

Cosa può fare l'autosuggestione!

Saluti, Enrico.
Per granmarfone

non “credo” a nessun avvistamento UFO

Ero convinto che l'UFO o l'OVNI rappresentasse qualunque cosa in aria per ora non identificata, dal Cesna di un prelato nascostamente in fuga dal Vaticano ai palloncini che sfuggono di mano ai bambini a una grossa meteora mentre cade al suolo.
Pare invece significhi sempre disco volante alieno (sperando non sia anche alienato).

Il fatto che sia invalsa l'equivalenza UFO=disco volante ci autorizza in tal senso? Che ne pensa l'Accademia?


Per la verità si scrive Cessna. :-)
Penso innanzitutto che se si intendesse con Ufo solo un oggetto volante non identificato senza ulteriori connotazioni, la notizia non finirebbe mai sui giornali. È evidente che il corollario è che tali oggetti si muovevano in maniera troppo singolare, e avevano un aspetto esterno troppo sospetto ed emettevano luci troppo... eccetera eccetera, libera galoppi la fantasia.
In più, mentre un tempo non ci si faceva problemi a sostenere di aver visto un disco volante, oggi questa locuzione è caduta in disgrazia. "Ufo" è un eufemismo, apparentemente neutro, ma usato sui quotidiani significa la stessa identica cosa.
Lo stesso cammino verso l'eufemismo è stato tentato, ma con meno successo, ribattezzando spettri e fantasmi "ectoplasmi".
Per Gian Piero Biancoli

Noto con piacere che il mitico vademecum di "Cuore" (quanto sarà oramai? quindici anni?) su come compilare il 740 ha lasciato il segno.
:-)


Forse 14 anni, mi pare di averlo letto nel 1996. Ma non dire in giro che mi sono ispirato a loro, deve restare un segreto fra me e te. ;-)
Per Paolo Attivissimo

Ancora rido all'idea del Modulo di rilevamento ottico di Ufo

Perché? Ogni oggetto volante non identificato che si trovi nello spazio aereo nazionale va segnalato. UFO non significa "veicolo alieno". Se un Piper mi passa sopra Linate e interferisce con i voli, fino a quando non lo identifico è un UFO. I rapporti si fanno eccome.


I rapporti sì, siamo d'accordo. Tra l'altro mi pare di ricordare che le sigle Ufo e Ifo sono nate proprio in ambiente aeronautico in seguito a problemi molto concreti, l'uso popolare è arrivato dopo.
Che però ci sia un modulo prestampato da compilare, e che si chiami "Modulo di rilevamento ottico di Ufo", francamente sa molto di teatro dell'assurdo. Magari in Italia, e solo in Italia, esiste davvero, chissà: nel Paese che ha inventato il "Certificato di esistenza in vita" non si esclude nulla...
O il "certificato antimafia" (punto 71).
"non capisco come ci si possa incapponire"

Dalle mie parti sarebbe molto pericoloso incapponirsi: potresti finire in...brodo. :D
Ho creato ad arte un filmato fasullo di un ufo visto da un aereo.
Sarebbe bello studiare i meccanismi con cui si diffondono questi video patacca.
L'ho lasciato su mesi su YouTube ma non è arrivato da solo ai giornali.
Qualcuno mi sa consigliare che strada provare per vedere se ci cascano? (il trucco è davvero evidente).
Dite di mandare un'email a Repubblica? O che altro?
http://www.youtube.com/watch?v=vtjR7j9peVw
Vabbé, le foto non saranno un granché, i filmati nemmeno, ma questi?
http://tinyurl.com/2g2duv6
Avvistati 80 anni fa!
Un altro elemento tipico di queste boiate sono le testimonianze di persone estranee alla notizia.
Quasi mai coincidono...come in questo caso: I militari hanno visto tre punti luminosi mentre gli automobilisti un solo oggetto luminoso. Che siano morte due renne??
Per DyVe

Un altro elemento tipico di queste boiate sono le testimonianze di persone estranee alla notizia.
Quasi mai coincidono...come in questo caso: I militari hanno visto tre punti luminosi mentre gli automobilisti un solo oggetto luminoso. Che siano morte due renne??


La spiegazione potrebbe essere perfino più semplice: (ri)leggi questo vecchio, divertente articolo. Buona risata.
Che però ci sia un modulo prestampato da compilare, e che si chiami "Modulo di rilevamento ottico di Ufo", francamente sa molto di teatro dell'assurdo

E come si doveva chiamare, "Modulo avvistamento Ovni"?:P

Che poi il fatto che dei militari della contraerea abbiano avvistato un ufo mi sembra semmai la notizia meno rilevante... credo se vedono, o rilevano con strumenti, qualcosa di non identificato siano tenuti a segnalarlo al di là delle valutazioni personali.

Sicuramente segnalazioni del genere vengono fatte molto spesso, e infatti i vari "archivi segreti" ne sono pieni.
@acca

Che però ci sia un modulo prestampato da compilare, e che si chiami "Modulo di rilevamento ottico di Ufo", francamente sa molto di teatro dell'assurdo. Magari in Italia, e solo in Italia, esiste davvero, chissà: nel Paese che ha inventato il "Certificato di esistenza in vita" non si esclude nulla...

è presente praticamente in tutti paesi del mondo, anche in Iran e Corea

serve per standardizzare e rendere omogenei i dati per poi poterli elaborare

tra l'altro in ambienti rigidi come quello militare c'è un modulo per qualsiasi cosa
@acca

ah aggiungo anche il certificato di esistenza in vita è usato ampiamente nel mondo... purtroppo non basta che tu dichiari di essere accademia ed essere in vita, serve che lo dica qualcun altro possibilmente che sia una autorità

se ti occupassi di pensioni straniere vedresti che te lo chiedono ogni tot
@tucler

si chiama proprio così! nel video del TG5 si intravede
@Accademia dei pedanti

Come direbbe Attila:

Tutt sann quant' è crante la luna..è un fatto do coltura populare.

;) Ho riso lo ammetto.
ah volevo dire che comunque i militari sono obbligati a fare rapporto se vedono queste cose... perché ovviamente compito dell'esercito è sorvegliare il territorio... e se quelle uci fossero state una minaccia, non per forza aliena come verrebbe da pensare se si lavorasse in una redazione come quella di Repubblica, per l'ambasciata presso la quale erano in servizio? s
quelle uci

colpa di Michele Bufalino
Per TuKler

Che però ci sia un modulo prestampato da compilare, e che si chiami "Modulo di rilevamento ottico di Ufo", francamente sa molto di teatro dell'assurdo

E come si doveva chiamare, "Modulo avvistamento Ovni"?:P


I moduli per usi interni secondo me non hanno titolo, ma solo un numero.

Ripeto, a me un modulo vero e proprio per delle cose così semplici pare una cosa pletorica e in stile il signor Rossi di Bruno Bozzetto. Un militare, o anche un civile che lavora nell'aeronautica ha una preparazione tale per cui sa già cosa scrivere nel rapporto. Ci saranno i campi fissi per la data, l'estensore del rapporto, le note interne. Ma resta un documento costituito per il 90% da testo libero, non un modulo per iscriversi all'università.

Altrimenti bisogna ipotizzare che anche i commissari abbiano un modulo prestampato per l'interrogatorio di assassini, diverso da quello di truffatori, e da quello di ladri di galline. E che magari in caso di dubbio tengano nel cassetto un libriccino delle edizioni Bignami...
@acca

Altrimenti bisogna ipotizzare che anche i commissari abbiano un modulo prestampato per l'interrogatorio di assassini, diverso da quello di truffatori, e da quello di ladri di galline

ehr e se ti dico che usano dei modelli di Word?
Per theDRaKKaR

ah aggiungo anche il certificato di esistenza in vita è usato ampiamente nel mondo... purtroppo non basta che tu dichiari di essere accademia ed essere in vita, serve che lo dica qualcun altro possibilmente che sia una autorità

Questa mi giunge nuova. Hai qualche link specifico a due o tre Paesi? E si chiamano proprio certificati di esistenza in vita?
Sarà che mi sono abituato troppo bene a un Paese nel quale c'è un unico notaio per tutta la cittadinanza, e sta nella capitale, di più non servono.
Per theDRaKKaR

Altrimenti bisogna ipotizzare che anche i commissari abbiano un modulo prestampato per l'interrogatorio di assassini, diverso da quello di truffatori, e da quello di ladri di galline

ehr e se ti dico che usano dei modelli di Word?


D'accordo, esistono delle parti ripetitive che vanno compilate ogni volta e che in genere si espletano all'inizio. Ma poi, quando il fermato va interrogato sul fatto in specie, il commissario fa domande a seconda delle circostanze e del suo personale intuito, non segue schemi precompilati. Un commissario che sa fare il suo mestiere, lo schema deve averlo in testa, pronto a modificarlo ogni istante.
@acca

per quanto riguarda l'esistenza in vita lo Stato Argentino lo chiama Certificado de Supervivienca

ti do il link del modello (ahhaha altro modello) argentino

Condizioni, punto 2

https://docs.google.com/fileview?id=0B93EXTU2QZpRM2Y2ODU0ZDEtNDNhOS00YzgxLTk1Y2ItYzAzY2FhOTUwZjIy&hl=en
@acca

per quanto riguarda i modelli di verbale, sono molto, ma molto più precompilati di quel che credi... e mi fermo qua...
scusa, Certificado de Supervivencia!
Per theDRaKKaR

per quanto riguarda l'esistenza in vita lo Stato Argentino lo chiama Certificado de Supervivienca

ti do il link del modello (ahhaha altro modello) argentino

Condizioni, punto 2


Attenzione, qui si fa riferimento a un certificato spedito dal consolato. È evidente che si tratta di argentini in pensione residenti all'estero. Lì, convengo, ha un senso: il consolato controlla presso l'anagrafe locale che il proprio cittadino sia ancora in vita. O forse lo richiede il cittadino stesso presentandosi al consolato, non cambia nulla.
Ma per uso entro i confini dello Stato?

Altri esempi?
Per theDRaKKaR

http://www.cba.gov.ar/imagenes/fotos/certificadodesupervivencia.pdf

chiudiamo l'OTtimo OT?


Se me li avessi dati tutti in un unico messaggio, si chiudeva anche prima. Comunque pensavo ci fossero più esempi.
@acca

è che non pensavo fossi così passivo, cerca il termine su Google...
Fatemi capire:
io dichiaro "di essere tuttora vivente" come richiesto;
ma non lo sono (e già qui la situazione diventa grottesca) e quindi infrango la legge rilasciando una "dichiarazione mendace".

La relativa punizione prevista "ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia" per chi rilascia dichiarazioni mendaci a questo punto a chi viene comminata? al defunto raddoppiando la data di morte sulla tomba?
E vincerei un premio per l'effetto paranormale?

Credo che l'autocertificazione possa essere presentata anche spedendola o inviandola a mezzo fax o mail, pertanto chi la riceve non può accertarsi dell'identità del presentatore scoprendo così il falso.
Lasciando poi perdere il fatto che l'accertamento dell'identità con la richiesta di esistenza in vita...
@grammarfone

non tu, cadavere, ma chi ha falsificato il documento

per questo non è autocertificabile
insomma, serve semplicemente per evitare che qualcuno faccia finta che un sussidio cessato con la morte del detentore venga preso da qualcun altro che occulti tale morte

potrebbe bastare certo che ti presenti in loco, ma è più comodo mandare la certificazione cartacea no?

la certificazione evidentemente deve essere fatta da pubblico ufficiale sperando che sia così meno frequente la frode....
A leggere wikipedia in francese, tale certificato nel mondo francofono (Francia, Svizzera, Belgio, Québec), non esiste. O forse non so come si chiama.
Il DPR 445/2000 prevede espressamente la "Dichiarazione sostitutiva della Certificazione di esistenza in vita".

E tutte le avvertenze sulla punibilità sono riferite al dichiarante sottoscrittore, cioè a chi dichiara di essere vivo!
la certificazione evidentemente deve essere fatta da pubblico ufficiale sperando che sia così meno frequente la frode....

Il decreto sulla dichiarazione sostitutiva prevede: "La firma non va autenticata, né deve necessariamente avvenire in presenza dell'impiegato dell'Ente che ha richiesto il certificato".

Si sono create le premesse per una situazione al di là del comune senso del ridicolo.
@gram

questo non lo sapevo e mi lascia alquanto perplesso...

@acca

si chiama Liberté, Égalité, Viventé
Per granmarfone

Il DPR 445/2000 prevede espressamente la "Dichiarazione sostitutiva della Certificazione di esistenza in vita".

E tutte le avvertenze sulla punibilità sono riferite al dichiarante sottoscrittore, cioè a chi dichiara di essere vivo!


Vedi? È come dicevo per quanto riguarda il Modulo di rilevamento ottico (immagino ce ne sia uno a parte per il rilevamento con radar): Ionesco e Beckett spariscono, di fronte a simili esempi.
E io me la rido, me la rido.
@acca

perlomeno l'Argentina vuole ancora quello certificato dall'autorità...
questa notizia mi ha fatto tornare in mente qualcosa che ho visto tanti anni fa, nel 1990.
Era notte, ero uscito in giardino ed in cielo c'era tre luci, ben distine, che si muovevano in modo sincrono, come se fossero un unico oggetto, oppure una formazione molto precisa. Era una notte senza luna, e non si vedeva nessuna sagoma, solo le tre luci. Dall'intensità luminosa e dimensioni sembravano basse, ma non c'era nessun rumore. La notizia mi ha incuriosito e se si cerca "tre luci" e "avvistamento" ho scoperto che altri, anche successivamente, hanno visto cose simili.
Ad esempio: http://flyingobject.altervista.org/14052010_ufo_su_cregagh_road__east_belfast.html

La mia interpretazione? Qualcosa di umano che non si vuole pubblicizzare. al tempo si era in periodo di guerra del golfo. Io abito vicino a malpensa, aerei se ne vedono e sentono parecchi. ma questo era diverso.

Sono d'accordo che gli avvistamenti di "extraterrestri" sono come quelli di babbo natale ed elvis, ma la curiosità di sapere che aggeggio mi è passato sopra la testa mi è rimasta.
E questo? Come lo vogliamo catalogare? Come fenomeno atmosferico?
http://www.youtube.com/watch?v=iBkBc6xmbUM
C'entra un tubo con l'articolo, ma volevo segnalarvi una simpatica iniziativa della NASA:

http://faceinspace.nasa.gov/

È la nostra occasione di volare, almeno simbolicamente, a bordo di una delle ultime due missioni Shuttle della storia.

Partecipate numerosi.

To infinity and beyond!


Prez

P.S. Ho prenotato due posti sulla STS-133.
@Accademia:
Un militare, o anche un civile che lavora nell'aeronautica ha una preparazione tale per cui sa già cosa scrivere nel rapporto. Ci saranno i campi fissi per la data, l'estensore del rapporto, le note interne. Ma resta un documento costituito per il 90% da testo libero, non un modulo per iscriversi all'università.

Beh immagino, che ci siano anche altri campi tipo condizioni atmosferiche, altezza stimata, durata dell'avvistamento, dimensioni apparenti, dinamica dell'oggetto, eventuali rumori percepiti ecc ecc...
Tutte quelle cose che è utile specificare ma che magari potrebbero essere omesse se si lasciasse solo il testo libero.

Magari sarà qualcosa del tipo:
"Indichi, da 1 a 8, quanto è d'accordo con la seguente affermazione: <>. Apponga una X sul pallino corrispondente."
Per TuKler

Un militare, o anche un civile che lavora nell'aeronautica ha una preparazione tale per cui sa già cosa scrivere nel rapporto. Ci saranno i campi fissi per la data, l'estensore del rapporto, le note interne. Ma resta un documento costituito per il 90% da testo libero, non un modulo per iscriversi all'università.

Beh immagino, che ci siano anche altri campi tipo condizioni atmosferiche, altezza stimata, durata dell'avvistamento, dimensioni apparenti, dinamica dell'oggetto, eventuali rumori percepiti ecc ecc...
Tutte quelle cose che è utile specificare ma che magari potrebbero essere omesse se si lasciasse solo il testo libero.

Magari sarà qualcosa del tipo:
"Indichi, da 1 a 8, quanto è d'accordo con la seguente affermazione: <>. Apponga una X sul pallino corrispondente."


Aspettiamo che qualche addetto ai lavori scriva, so che nel gruppo 11 settembre c'era anche un pilota.
Nel frattempo io non smetto di ridere a crepapelle, ho la tastiera umida delle mie lacrime, immagino che si potrebbe fare molto di più: un ipnotizzatore col pendolino e lo schema sul tavolo che chiede all'osservatore civile di Ufo "quante volte ha fatto su e giù?" e "quante volte destra-sinistra?" "e cosa hai sentito?" "e a cosa assomigliava?" "c'era qualcuno con te?" "e cosa hai fatto dopo?".

Basta ridere, vado a nanna. :-D
@Accademia:

Beh, visto che stai già ridendo a crepapelle al solo pensiero, ti consiglio di non guardare questo... o forse lo guarderai, se ti dico che include la domanda: "At any point during the ufo sighting did you have a feeling of deja vu (an uncanny feeling that you had seen this object before or that something similar to this incident had happened to you before)?"
..ciao!! penso che sicuramente molti video siano falsi e ci si speculi sopra..ma ti dovresti documentare molto meglio prima di parlare di babbo natale, e sai perchè !!..per il semplice fatto che hai tralaciato tutte le testimonianze di conprovati personaggi da tutto il mondo che sono stati coinvolti nel fenomeno ufo ad alti livelli militari e governativi fin dal 1942 e di tutti queii fenomeni ancora oggi senza una spiegazione ..senza parlare dei misteri archeologici del passato ecc ecc..ma forse credi sei tu credi a babbo natale, e forse solo perche cosi ti hanno raccontato da bambino !!
ciao
Massimiliano
per il semplice fatto che hai tralaciato tutte le testimonianze di conprovati personaggi da tutto il mondo che sono stati coinvolti nel fenomeno ufo ad alti livelli militari e governativi fin dal 1942

E tu ti fidi delle testimonianze dei militari? Gli stessi che nascondono le prove delle visite extraterrestri? Ingenuo!


tutti queii fenomeni ancora oggi senza una spiegazione

Se non hanno una spiegazione, chi ti dice che si tratti per forza di veicoli alieni?


senza parlare dei misteri archeologici del passato

Ecco, appunto, non parliamone, altrimenti a Giacobbo viene un orgasmo e questo è un blog per famiglie.


ma forse credi sei tu credi a babbo natale

No, ma credo ancora alla grammatica e alla sintassi.
Per Accademia dei Pedanti

Forse 14 anni, mi pare di averlo letto nel 1996. Ma non dire in giro che mi sono ispirato a loro, deve restare un segreto fra me e te. ;-)


Di quel modulo ricordo la storia del diametro del minareto...
Sul certificato di esistenza in vita per i cittadini italiani residenti all'estero: qui apriamo una voragine.

Ho chiesto lumi ad un esperto: oramai si chiede solamente per prestazioni tra stati convenzionati.

Infatti dal 2002 la comunicazione dei decessi agli enti pensionistici viene fatta dal segretario comunale ogni mese, e se ci sono omissioni si commette un reato (prima era solamente un fatto amministrativo).

Questa pratica è però istituzionale in solo in Italia, quindi se l'ente interessato non può effettuare i controlli sul data base di un corrispettivo estero, viene richiesto questo certificato proprio con lo scopo di evitare l'erogazione di indebite prestazioni a persone decedute.

Gli ultimi casi di pensioni erogate a persone decedute, tra l'altro, riguardavano proprio casi di connazionali residenti all'estero (gli enti pensionistici stanno ripulendo tutti i data base, in tal senso).
Per L'economa domestica

Sul certificato di esistenza in vita per i cittadini italiani residenti all'estero: qui apriamo una voragine.

Ho chiesto lumi ad un esperto: oramai si chiede solamente per prestazioni tra stati convenzionati.

Infatti dal 2002 la comunicazione dei decessi agli enti pensionistici viene fatta dal segretario comunale ogni mese, e se ci sono omissioni si commette un reato (prima era solamente un fatto amministrativo).

Questa pratica è però istituzionale in solo in Italia, quindi se l'ente interessato non può effettuare i controlli sul data base di un corrispettivo estero, viene richiesto questo certificato proprio con lo scopo di evitare l'erogazione di indebite prestazioni a persone decedute.


L'esistenza in vita di un un pensionato residente all'estero va accertata, in qualsiasi modo si chiami questa pratica: sia che venga effettuata dal consolato sia dal cittadino stesso. Per tutti i cittadini del mondo residenti fuori confine.
È il certificato di esistenza in vita da chiedere al proprio Comune italiano di residenza ad essere non solo surreale, ma anche umiliante: immaginiamo che proprio alla scadenza dei sei mesi il pensionato sia impossibilitato a recarsi in Comune per malattia o infortunio, e che non abbia parenti che possano agire in vece sua. L'ente pensionistico lo considera deceduto e non eroga la pensione. Solo una volta guarito, segnalerà l'errore e recupererà il mese mancante. Ma intanto per quel mese lì non mangia. Che bello, eh?

Fortunatamente, come dici tu, non viene più utilizzato.
In Italia l'esistenza in vita non si richiede da circa 10/15 anni (vado a memoria, potrei prendere un granchio).

Per l'estero è ancora abbastanza comune, soprattutto tra Italia e Argentina, Italia e Svizzera, Italia e Germania.
Per L'economa domestica

In Italia l'esistenza in vita non si richiede da circa 10/15 anni (vado a memoria, potrei prendere un granchio).

Per l'estero è ancora abbastanza comune, soprattutto tra Italia e Argentina, Italia e Svizzera, Italia e Germania.


Tu dici? Così tanto? Io avrei detto di meno, ma manco dall'Italia dal 1997.
Il certificato in sé non è stato abolito, ogni Comune italiano ha una FAQ per i cittadini che elenca fra i certificati anche quello. Ma potrebbe servire per gli italiani con una pensione all'estero, questa è la mia ipotesi almeno. Che senso avrebbe offrire un certificato che non è più richiesto da alcuno?
"Che senso avrebbe offrire un certificato che non è più richiesto da alcuno?"

E' il senso della burocrazia.
Per Accademia dei Pedanti

Tu dici? Così tanto? Io avrei detto di meno, ma manco dall'Italia dal 1997.
Il certificato in sé non è stato abolito, ogni Comune italiano ha una FAQ per i cittadini che elenca fra i certificati anche quello. Ma potrebbe servire per gli italiani con una pensione all'estero, questa è la mia ipotesi almeno. Che senso avrebbe offrire un certificato che non è più richiesto da alcuno?


Lo offrono per l'estero e non solo. Faccio il riassuntone: fino a qualche anno fa le PA italiane non avevano una comunicazione informatica tra di loro. Dopo la nascita della RUPA i data base diventati sempre più ricchi e sempre più intercomunicanti. Quindi, grazie ai progressi informatici e legislativi (l'esempio del segretario comunale, e non scendo in particolari scabrosi), alcune comunicazioni, tra le quali, appunto, quella di decesso, nella PA sono automatiche.

La comunicazione con le PA estere invece può essere più problematica, e l'esistenza di quel certificato soprattutto in ambito previdenziale è perfettamente coerente con questa situazione.

C'è il però in questo quadretto. Vi rendete conto che abbiamo parlato solamente di PA fino ad adesso?
capisco la solita mentalità nullificatrice che tanto vi fa sentire intelligenti, e capisco pure la nausea da video inutili come questo e tantissimi altri.
è intollerabile però la menzogna consapevole, asserire la totale mancanza di testimonianze valide.
E' vero, se esistono prove incontrovertibili non ne siamo pubblicamente a conoscienza, ma esistono immagini ed evidenze chiaramente indiziarie, numerosi tracciati radar, evidenze indirette (come traccie su terreno, alte concentrazioni radioattive, segni di passaggio etc.) numerosissime testimonianze di incontri ravvicinati di auterovolissima credibilità, nonchè numerosi scienziati e personalità assai più quotate dei partecipanti di questo blog, che sono persuasi dell'esistenza degli ufo (ho detto ufo, non alieni)ovvero di aeromobili di origine sconosciuta ( e non di fenomeni indefinibili nel cielo).
Il realismo andrebbe mantenuto sempre, non solo quando fa comodo, se mai si volesse qui essere obiettivi.
Essere stufi della stampa e delle menate è comprensibile, anzi... ma sproloquiare faziosamente è come al solito scorretto o stupidissimo, scegliete voi.
@mattia, commento 46
Bisogna proprio essere degli idioti.. mi piacerebbe incontrarti di persona per capire il livello di infingardaggine e di stupidità che porta a falsificare un ufo "per vedere se va sui giornali".. A che pro? cosa vuoi dimostrare che sei bravo col pc? sai quanti falsi ci sono già? e poi dopo cosa fai? ti dai all'onanismo?
E' per colpa di gente(aglia) così se l'ufologia seria viene ridotta ad una farsa, è zeppa di stupidaggini e non gode di credibilità.
Bravo tu sì che sei furbo, eh?
Il folletto ufologo ci mancava, per dare un po' di sale alla discussione.

Tutto bene ai tuoi warmholes (cit.)?
@ac d ped
Che ostenta con presunzione il proprio sapere, spesso inconsistente..
e spesso fa:
qua qua qua... bla bla bla..
Preferivo il certificato di esistenza in vita, come argomento...
WB,

è intollerabile però la menzogna consapevole, asserire la totale mancanza di testimonianze valide.

Ce ne sono? Bene. Forza, daccene una. La migliore che hai. Vediamo cosa salta fuori.
WB,

E' per colpa di gente(aglia) così se l'ufologia seria viene ridotta ad una farsa, è zeppa di stupidaggini e non gode di credibilità.

Modera gli insulti.

Anche perché stai insultando praticamente tutti gli autori dei video ufologici da Adamski in su.
non ne siamo pubblicamente a conoscienza

No comment sulla conosciiienza.

Altro fronte: UFO, essendo una sigla, non dovrebbe esser scritto tutto maiuscolo?
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
@ W.B.

è intollerabile però la menzogna consapevole, asserire la totale mancanza di testimonianze valide.

Mi associo a Paolo: portane una, la migliore che hai.

sono persuasi dell'esistenza degli ufo (ho detto ufo, non alieni)ovvero di aeromobili di origine sconosciuta ( e non di fenomeni indefinibili nel cielo).

W.B., ti farò una rivelazione. Gli UFO esistono! (!!!)

"Unknown Flying Object(s)", oggetti volanti non identificati. Ce ne sono in continuazione: perfino gli aerei di linea, a volte, possono entrare, per un po', a far parte della categoria degli UFO.

Quindi, sì, gli UFO esistono e vengono continuamente registrati.

Quello che non esiste, quello che tu, come molti altri, inventi, è che tra questi oggetti ci siano anche presunti vascelli alieni.

Infatti, come tu stesso scrivi: E' vero, se esistono prove incontrovertibili non ne siamo pubblicamente a conoscenza [errore corretto per pietà]

Ricapitoliamo: un sacco di UFO, nessuna prova concreta di alieni. Questi sono fatti.

Citandoti ancora:

Il realismo andrebbe mantenuto sempre, non solo quando fa comodo, se mai si volesse qui essere obiettivi.

Esatto, W.B., il realismo va mantenuto sempre: di prove incontrovertibili della presenza degli alieni sul nostro pianeta non ce n'è nemmeno mezza, come tu stesso ammetti, quindi sarebbe bene smetterla di comportarsi (e insultare la gente) come se gli alieni fossero davvero qui.
@sirEdward: "Unknown Flying Object(s)"
Unidentified :-) ma il succo è lo stesso.
UFO, essendo una sigla, non dovrebbe esser scritto tutto maiuscolo?
più propriamente è un acronimo;
e si, nella normativa UNI 7413 si stabilisce che sigle e acronimi debbano essere scritti in maiuscolo, senza spazi né punti.
Non è un obbligo: nel giornalismo è diffuso l'uso dell'alto/basso, è importante però che nel corpo di un intero testo vi sia omogeneità di trattamento.
Unidentified :-) ma il succo è lo stesso.

ach... in questi giorni sono veramente distratto...

Grazie!
Il fatto è che le prove dell' esistenza e dell' avvenuto sbarco degli alieni sulla terra vengono fatte sparire.
E' un lavoro generalmente facile ma alcune volte è a dir poco immane, come quando nel dicembre del 78 gli alieni sbarcarono in Messico.
Il consiglio di sicurezza dell'ONU ne diede conferma e la notizia fu pubblicata in prima pagina da tutti i quotidiani mondiali.
Poi...venne messo tutto a tacere.
Ma qualcuno se ne ricorda ed ha ancora quei quotidiani di oltre trent' anni fa.

Ciao

Carson

P.S. L' unicorno petomane non è una divinità ma semplicemente un alieno proveniente dalla costellazione del Sagittario come si legge nell' articolo.

P.S.2 La colpa è di Accademia: è stato lui a cominciare e Gian Piero Biancoli a dargli spago.
Per Carson

P.S.2 La colpa è di Accademia: è stato lui a cominciare e Gian Piero Biancoli a dargli spago.

Uffa... non si può fare una mezza citazione da una rivista satirica che subito la gente mormora di plagio. Non sono mica Daniele Luttazzi, io! :-/
@Carson Più che messo a tacere, era difficile trovare una persone che fosse capace di parlare il loro linguaggio... tranne forse Tognazzi ne "il Petomane"...
Mitico Cuore...
ho detto che sono aeromobili sconosciuti, non alieni, anche se è sempre un'ipotesi possibile come rilevato da moltissimi esperti tra cui scienziati, militari etc.
Fatemi capire: secondo voi non esistono testimonianze affidabili, se non autorevolissime?
stiamo scherzando? le migliaia di piloti, tutti ubriachi?
e nessuna traccia fisica del loro passaggio, come radar, suolo contaminato, vegetazione tranciata?
comunque i primi riferimenti che che mi vengono in mente:
http://en.wikipedia.org/wiki/Rendlesham_Forest_incident
http://adelmon.free.fr/vaguebelge/vb.html#DocRef
http://www.narcap.org/
http://www.cnes-geipan.fr/documents/Cometa.pdf
http://insolitanotizia.blogspot.com/2009/05/dichiarazioni-autorevoli-sull-esistenza.html
http://insolitanotizia.blogspot.com/2009/10/la-notte-degli-ufo-brasiliana.html
Uffa, ma io ancora non so da W.B. come sta il suo (o i suoi) warm holes.
E anche per Kumburgaz, sobborgo di İstanbul, ho un po' di nostalgia, soprattutto dell'ente di autenticazione turco che l'ha esaminato.
W.B.: tienci aggiornati!
cit:
"Invece, in tutti questi decenni di ufologia, non abbiamo altro che puntini sgranati in riprese tremolanti".
queste sono balle o bugie faziose, dalle quali si denota chiaramente l'intento di nullificare e manipolare la realtà fatta di centinaia di dati esistenti sugli ufo (intesi non come lucine nel cielo che potrebbero essere qualsiasi cosa).
Il fatto che la gran parte di essi non siano documenti facilmenti accessibili, non vuol dire che non esistano.
Ci sono innumerevoli casi che la massa (me compreso) ignora, nonostante costituiscano prove indiziarie (non determinanti, come già detto).
ma se vi piace pensare che siano tutte balle..
Ma non eri tu Paolo che parlavi di "ufologia seria"?
@Accademia
devi essere proprio un ragazzino e pure un po' frustrato per continuare su sta solfa mooooolto costruttiva..
comunque se vuoi un aggiornamento su Kumburgaz:
http://insolitanotizia.blogspot.com/2010/05/kumburgaz-ufo-o-motoscafi.html
Per W.B.

devi essere proprio un ragazzino e pure un po' frustrato per continuare su sta solfa mooooolto costruttiva..
comunque se vuoi un aggiornamento su Kumburgaz:


Ullallà, sei andato a ripetizioni private di ortografia, hai perfino scritto Kumburgaz senza errori.
Ancora qualche ripetizione, e saprai che si scrive 'sta, aferesi di questa.
@accademia
bravo hai capito tutto della vita, ma soprattutto di me.
scrivo in fretta basta che si capisca.. se capisci bene, se no continua a perdere tempo dietro a "'sta" e a Kumburgaz..
pedante, ricordalo, non è un appellativo positivo.. non capisco cosa ti manca per essere cosi tedioso e pistino
Per W.B.

bravo hai capito tutto della vita, ma soprattutto di me.
scrivo in fretta basta che si capisca


E pensi in fretta.
E leggi gli articoli sul web in fretta.
E ti entusiasmi in fretta.
E trai le conclusioni in fretta.
E ti innamori delle tue conclusioni in fretta.
Una volta cresciuto, imparerai che "presto" e "bene" raramente vanno d'accordo.
Ci sono innumerevoli casi che la massa (me compreso) ignora, nonostante costituiscano prove indiziarie (non determinanti, come già detto).

Questa frase sarebbe da incorniciare!
Fatemi capire: secondo voi non esistono testimonianze affidabili, se non autorevolissime?
stiamo scherzando? le migliaia di piloti, tutti ubriachi?
e nessuna traccia fisica del loro passaggio, come radar, suolo contaminato, vegetazione tranciata?


W.B., l'hai detto tu stesso che prove incontrovertibili di presenza aliena non ce ne sono. Qual è il problema se noi non si crede che gli alieni siano sbarcati sulla terra? Qual è il motivo dei tuoi insulti?
più propriamente è un acronimo;
e si, nella normativa UNI 7413 si stabilisce che sigle e acronimi debbano essere scritti in maiuscolo, senza spazi né punti.
Non è un obbligo: nel giornalismo è diffuso l'uso dell'alto/basso,


Che differenza c'è tra sigla e acronimo? Mi sfugge.

Nel giornalismo purtroppo è diffuso ben altro... di questi tempi dilaga la virgola dopo il soggetto :-(
e questo è quello che fanno i veri ricercatori, (non gli sbufalatori che nascono, muoiono e bofonchiano su internet):
Analizzano le "physical evidences" relative al fenomeno ufo.
Solo una persona ignorante o in malafede può sostenere che tutto è riconducibil a video sgranati, sta tutta qui la mia opposizione.
Per il resto sono pienemente d'accordo, ovviamente, ma non si può sempre parlare male dell'ufologia solo perchè c'è tanta spazzatura.
ho dimenticato di mettere il link:
http://www.ufoevidence.org/documents/doc535.htm
WB,

ti abbiamo chiesto di presentare un caso che ritieni autentico. Una testimonianza che ritieni valida.

Ti spiace rispondere alla richiesta invece di cambiare discorso? Grazie.
WB,

devi essere proprio un ragazzino e pure un po' frustrato

Evita le polemiche personali e resta ai fatti. Non ci saranno altri richiami alla moderazione.
@sir edward
Insulti??
ho solo insultato, chi ha ammesso di aver falsificato un video ufo, per ovvie ragioni, se come me ci si batte per una presa di coscienza scientifica sul fenomeno.
Dire che prove incontrovertibili non ce ne sono (in apparenza) non significa che quello che c'è sull'argomento siano solo lucine che potrebbero essere qualsiasi cosa. Dire questo è fazioso, o ignorante, ma conoscendo la preparazione media di chi scrive qui, propendo per la prima.
mi segui?

Paolo, non sono io che insisto ad andare sul personale.. non mi interessa.
ribatto solo a chi provoca ingiustamente, ovvero Accademia dei pedanti.
@Paolo
ho postato diversi link
cit:
ho detto che sono aeromobili sconosciuti, non alieni, anche se è sempre un'ipotesi possibile come rilevato da moltissimi esperti tra cui scienziati, militari etc.
Fatemi capire: secondo voi non esistono testimonianze affidabili, se non autorevolissime?
stiamo scherzando? le migliaia di piloti, tutti ubriachi?
e nessuna traccia fisica del loro passaggio, come radar, suolo contaminato, vegetazione tranciata?
comunque i primi riferimenti che che mi vengono in mente:
http://en.wikipedia.org/wiki/Rendlesham_Forest_incident
http://adelmon.free.fr/vaguebelge/vb.html#DocRef
http://www.narcap.org/
http://www.cnes-geipan.fr/documents/Cometa.pdf
http://insolitanotizia.blogspot.com/2009/05/dichiarazioni-autorevoli-sull-esistenza.html
ci sono 2 casi e un po' di testimonianze affidabili.
Che differenza c'è tra sigla e acronimo? Mi sfugge

in effetti non credo esista una codifica;
per quanto mi riguarda la differenza mi è data solo dalla consuetudine e convenzione professionale.

Considero sigla l'acronimo di una denominazione commerciale o nome di ente o organizzazione:
NATO - North Atlantic Treaty Organization
FIAT - Fabbrica Italiana Automobili Torino

non chiamo sigla invece l'acronimo di quella che può essere parte di una frase:
OVNI - ho fotografato un oggetto volante non identificato in direzione sud.

Non so se è corretto; qualcuno vuole essere più preciso?
non gli sbufalatori che nascono, muoiono e bofonchiano su internet

hai detto niente! di solito si nasce, bofonchia e muore

dove devo firmare per nascere, morire E POI bofonchiare?
WB,

ti avevo chiesto un link a quello che ritieni essere il caso ufologico più documentato e convincente.

Ma vedo che hai linkato mille cose, fra cui questa, che dice così:

there was no convincing evidence pointing to unknown physical processes or to the involvement of extraterrestrial intelligence.

Mi pare un po' contraddittorio.
1: si asserisce che non esiste un tracciato radar concomitante ad un avvistamento ufologico.
FALSO: vague belgique 1989 - Washington 1952 - Nuova Zelanda, dec 1978 - Brasile, maggio 1986 - Japan Airlines case, 1986 Alaska - e sono solo alcuni, tra i più noti. Ce ne sono altri meno famosi ugualmente interessanti.
ad esempio questo studio è importante: 300 casi di UAP con relativi dati di physical effects, incontrati in volo da piloti.
http://www.narcap.org/documents/aircat_DWeinstein_300cases_9-09.pdf
foto nitide ce n'è a bizzeffe, ma troppo facile avere dubbi su immagini fotografiche.
2: Si asserisce che non ci sono testimonianze affidabili.
FALSO: è talmente ovvio il contrario che non spreco tempo a cercarne, talmente ce n'è. Mi limito a fornire un link al mio sito zeppo di dichiarazioni militari e non e il sito del NARCAP:

http://www.blogger.com/posts.g?blogID=6424230680819039157&searchType=ALL&page=5

http://www.narcap.org/articles/McDonald2.htm

3:Si asserisce che non esistono foto o video ufologici non falsificati.
FALSO:
caso guardian: http://www.youtube.com/watch?v=kn3IvevT7QA

http://www.youtube.com/watch?v=7-5-Qh7HFGg&feature=related

http://www.paranormal-encyclopedia.com/u/ufo/sightings/1870/new-hampshire.html
ovviamente ripeto: non ci sono prove convincenti che identifichino gli ufo o parte di essi come oggetti extrzterrestri, anche se la natura e le capacità di alcuni di essi sono al di là delle potenziali tecnologiche note.
D'altra parte nessuno può escludere che non lo siano, anzi, per l'ennesima volta, in molte analisi l'ipotesi extraterrestre è valutata come possibile.
e consiglio vivamente, per correttezza ( e per coerenza) nei confronti di un astronauta americano andato sulla luna, ben lungi da essere trattato come un mentecatto, di cambiare la didascalia "bufala" a:
"Edgar Mitchell, uno degli astronauti lunari, dice che gli UFO esistono (BUFALA)"
E' una verità non una bufala, che lui sostenga l'esistenza degli alieni.
Lo trovo disdicevole dargli del rincoglionito e cercare di fare passare la cosa come una bufala:
http://insolitanotizia.blogspot.com/2009/07/il-principio-dautorita-e-la-psicosi-del.html
Insigni scienziati che propendono per l'ipotesi extraterrestre:
http://benzemas.zeblog.com/411964-les-declarations-de-celebres-scientifiques/
@ W.B.

non ci sono prove convincenti che identifichino gli ufo o parte di essi come oggetti extraterrestri

E allora di cosa dobbiamo continuare a discutere?
@biolca
citazioni:
YURI: "SE fosse vero, ALMENO 1 avvistamento incrociato ci dovrebbe essere: foto nitida da 2 o + posizioni dello stesso oggetto + (esagero)tracciato radar...
Risultato: nulla."
P.A.: " Come in tutti i mille altri casi precedenti, salterà fuori che erano lanterne cinesi o altri fenomeni assolutamente normali visti in circostanze insolite"
P.A.: "Ce ne sono (testimonianze affidabili-n.d.a.)? Bene. Forza, daccene una."
P.A.: (a proposito di falsi)"Anche perché stai insultando praticamente tutti gli autori dei video ufologici da Adamski in su."
P.A.:"se davvero ci fosse un traffico di veicoli extraterrestri sopra le nostre teste, con tutti i radar civili e militari, con tutti gli astronomi e astrofili che scrutano il cielo (ci sono telecamere automatiche che osservano la volta celeste in continuazione, a caccia di meteore), con le centinaia di milioni di telefonini, telecamere, fotocamere esistenti al mondo, saremmo riusciti a scattare qualche immagine inequivocabile."..."in tutti questi decenni di ufologia, non abbiamo altro che puntini sgranati in riprese tremolanti."
comunque hai ragione.. quando si hanno argomenti a sufficenza il silenzio è l'unica risposta
WB,

ho guardato questo video che tu hai citato.

E quello sarebbe la tua prova migliore dei fenomeni misteriosi? Un video sgranato con delle luci lampeggianti di notte esattamente come quelle di un elicottero?

Scusa se ci ho messo un po' a rispondere, ma ho finito da poco di ridere per questa ennesima "prova schiacciante".
quando si hanno argomenti a sufficenza il silenzio è l'unica risposta

sufficienza, maledizione!

e comunque col silenzio, sai, speriamo che anche tu taccia....
@ W.B.

Con i tuoi commenti stai solo confermando la tesi di tutti qua dentro: non ci sono prove convincenti che identifichino gli ufo o parte di essi come oggetti extraterrestri. Tutto il resto è basato solo su congetture.
Flavio Vanetti del Corriere dice la sua

http://misterobufo.corriere.it/2010/06/ufo_xfiles_avvistamenti_incontri_ravvicinati_del_terzo_tipo_ovni_alieni_abduction.html

(qualcuno dovrebbe poi spiegarmi alcuni dei tag contenuti nell'URL...)
"Perché è totalmente inutile. Come in tutti i mille altri casi precedenti,"
Hume non sarebbe, a rigore, molto d'accordo.

"capisco la solita mentalità nullificatrice che tanto vi fa sentire intelligenti"
Ti spiace se te la rubo? Magnifica, anche se usata a sproposito.

OT:
"e quindi infrango la legge rilasciando una "dichiarazione mendace"."
Il modulo contiene diversi campi, quindi la dichiarazione mendace potrebbe anche non riguardare lo stato in vita.
Se ben ricordo, serviva anche per ottenere la dispensa dal servizio militare per gli arruolandi con prole.

"alcune comunicazioni, tra le quali, appunto, quella di decesso, nella PA sono automatiche."
Dovrebbero esserlo. O almeno i funzionari dovrebbero essere altrettanto automatici nell'inserire i dati nel database. Non conto più le istanze per far cancellare cartelle (e ruoli) esattoriali su crediti ICI di persone decedute durante l'anno...

"e si, nella normativa UNI 7413 si stabilisce che sigle e acronimi debbano essere scritti in maiuscolo, senza spazi né punti."
Ma quella norma non è stata ritirata nel 2006?

"Non so se è corretto; qualcuno vuole essere più preciso?"
Credo che sigla sia una species del genus degli acronimi.
@granmarfone:
FIAT - Fabbrica Italiana Automobili Torino

Qui in Germania dicono un po' diversamente:
FIAT - Fehler In Allen Teilen (difetti in tutti i componenti)

@W.B.:
3:Si asserisce che non esistono foto o video ufologici non falsificati.

No, si asserisce che non esistono foto o video che dimostrino la presenza di esseri viventi non terrestri nei paraggi del Sistema Solare.
m'è venuta voglia di rivedere "Un minuto a mezzanotte"!
A proposito di fesserie giornalistiche, la prossima volta che ci vediamo ricordami di raccontarti la storia del ristorante iraniano, che scritta non e' come raccontata dal vivo...
@granmarfone:
FIAT - Fabbrica Italiana Automobili Torino

Qui in Germania dicono un po' diversamente:
FIAT - Fehler In Allen Teilen (difetti in tutti i componenti)


in USA: Fix It Again, Tony
@granmarfone:
FIAT - Fabbrica Italiana Automobili Torino

Qui in Germania dicono un po' diversamente:
FIAT - Fehler In Allen Teilen (difetti in tutti i componenti)

in USA: Fix It Again, Tony


E dopo aver letto vado a mangiare a UFO.

Comunque parenti tedeschi, confermandomi il detto, continuavano ad acquistare quasi sempre Fiat, a partire dalla 128.
"Gli alieni ci controllano: oggetto extraterrestre trovato in un uomo" (...!)

Per chi vuol leggere questo "articolone":

http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-mondo/alieni-oggetto-extraterrestre-uomo-419927/

:-)
scusami se mi permetto di risponderti , ma il tuo ragionamento è alquanto semplicistico e un confronto con babbo natale mi sembra alquanto azzardato... se avessi un minimo di interesse o piu semplicemente CURIOSITA' dettata dalla voglia di vederci più chiaro su fenomeni di questo tipo scopriresti che in rete c'è un oceano infinito di informazioni più disparate e testimonianze anche filmate di episodi di questo tipo ripresi in ogni parte del mondo dalla cina al messico fino in Italia con documentari molto seri che trattano l'argomento portando testimonianze di piloti di aerei civili, militari, astronauti nonchè politici che rivelano cose piuttosto inquietanti su tutto quello che poche persone sanno ma per ovvie ragioni di convenienza evitano di rendere pubbliche. io credo ci sia molta disinformazione sull'argomento, sia perchè molti come dici tu si rifiutano di visionare filmati o documentari sia perchè c'è un atteggiamento di ridicolizzazione del fenomeno che però è sempre più evidente e innegabile.
pensi veramente che siamo i soli nell'universo? considerando che il nostro pianeta è solo uno dei milioni presenti nella sola nostra galassia e che allo stesso tempo la nostra galassia è solo una in mezzo ad altri milioni di galassie , pensi sul serio, anche solo dal punto di vista statistico, che non esistano altre forme di vita da qualche parte anche remota dell' universo? forme di vita che possono essere semplici organismi unicellulari o anche civiltà molto ma molto più avanzate della nostra?io credo sia possibile.. detto questo, anche se queste sono cose che ho sempre pensato, ti dico che queste palline rosse che dici tu sono state avvistate due sere fa dalla mia ragazza su frosinone,e lei esclude si possa trattare di aerei che comunque passano spesso sopra la sua casa. erano 4 di colore rosso acceso e si muovevano lentamente. se fossero lanterne cinesi difficilmmente si sposterebbero in cielo a formare un rombo e successivamente un triangolo, spostandosi anche orizzontalmente e poi verticalmente. ieri sera io ho visto la stessa cosa su roma. le sfere erano 3 , comparivano dal nulla e diventavano di un rosso acceso, si muovevano lentamente prima orizzontalmente e poi in verticale ed erano tali e quali a quelle del video dei tre militari. escludo si tratti di aerei dato che abito vicino ciampino e di aerei ti assicuro che ne vedo a decine ogni giorno ed ogni notte, e non erano nemmeno lanterne o caccia militari dato che non emettevano alcun rombo e nn avevano le tipiche lucette sotto le ali..li ho anche filmati, ma purtroppo non potrebbero convincerti dato che anche in questo caso non si vede niente di interessante oltre le solite pallette rosse..

io per carattere tendo ad aprire sempre la mente a nuove possibilità e scenari ed evito di ridurre tutto ai soliti concetti e preconcetti.in questo modo dico che quello che ho visto, per quanto difficile possa essere pensare ad un caso o una coincidenza con gli avvistamenti dell ultimo mese e deglli ultimi giorni, possa essere spiegato in qualche modo razionale, ma invito chiunque a darmi delle valide spiegazioni razionali, altrimenti sono quasi sicuro che quello che ho visto e filmato sia qualcosa che forse non conosciamo poi tanto bene e che forse sfugge alle solite logiche cui siamo abituati a pensare.

in amicizia.. M. ;)
considerando che il nostro pianeta è solo uno dei milioni presenti nella sola nostra galassia e che allo stesso tempo la nostra galassia è solo una in mezzo ad altri milioni di galassie , pensi sul serio, anche solo dal punto di vista statistico, che non esistano altre forme di vita da qualche parte anche remota dell' universo?

E' il solito equivoco. Dire che gli UFO non ci ronzano sopra la testa non significa negare l'esistenza della vita altrove nel cosmo.

Per motivi statistici, l'esistenza di altre forme di vita nell'universo è quasi una certezza. Che qualcuna di queste forme di vita venga a giocare a nascondino da noi, però, è tutta un'altra storia.
accidenti...se avessi letto prima i vostri commenti credo che mi sarei risparmiato una simile perdita di tempo... la vostra saccenza e presunzione (nonchè superficialità) la trovo piuttosto patetica e tipica di chi è abituato a vedere le cose bianche o nere senza le mille sfumature che si trovano nel mezzo.. diciamo che se foste vissuti 700 anni fa sareste rimasti convinti fino alla fine che la Terra è piatta.. non perdo altro tempo . saluti ;)
se foste vissuti 700 anni fa sareste rimasti convinti fino alla fine che la Terra è piatta

Devi aggiungere, secolo più secolo meno, 1600 anni.
scusa ma io non ho detto che vengono a giocare a nascondino sulla Terra. ammesso che vengano (...) nessuno potrebbe mai sapere per quale motivo lo facciano, quindi credo sia anche inutile discuterne.penso che però se avessi una tecnologia in grado di permettermi spostamenti di questo tipo sarei quanto meno interessato a studiare una vita "aliena" .. senza rancore, buon proseguio ;)
Per Kay

accidenti...se avessi letto prima i vostri commenti credo che mi sarei risparmiato una simile perdita di tempo... la vostra saccenza e presunzione (nonchè superficialità) la trovo piuttosto patetica e tipica di chi è abituato a vedere le cose bianche o nere senza le mille sfumature che si trovano nel mezzo..

Nel tuo sistema di sfumature di grigio, qual è la corretta visione della questione "extraterrestri in visita"? Sono venuti, ma solo il 50% degli avvistamenti sono fondati? Sono venuti, ma erano scortati da aerei di fabbricazione umana, e si sono confusi in mezzo?
Dimmi, dimmi.

diciamo che se foste vissuti 700 anni fa sareste rimasti convinti fino alla fine che la Terra è piatta.. non perdo altro tempo . saluti ;)

Che palle che noia che palle che noia, sempre lo stesso esempio sbagliato! Ma io sono stufo! Chissà perché 700 anni, poi... che sarebbe successo, attorno al 1310?
scusami ma che interesse dovrei avere ad intavolare una discussione seria su un argomento ben più vasto e complicato di come lo volete far apparire voi? l'unica cosa che sapete fare è deridere, attaccare con arroganza, e presunta superiorità chiunque vi ponga di fronte a questioni ben più grosse dei vostri banali paragoni con babbo natale.. siete talmente pieni di voi che vi rifiutate persino di ammettere che ci sono questioni che meritano ben altro approfondimento e conoscienza.l'unica cosa che sapete fare è smontare, ma è troppo facile signori miei starsene seduti su una sedia dietro ad una tastiera a screditare persone solo perchè la pensano diversamente da voi..contenti voi..se il correggere errori di battitura o sindacare su esempi senza toccare minimamente la questione principale vi fa sentire meglio e realizzati ben venga. piuttosto datemi spiegazioni valide alla questione "pallette rosse" dato che sapete tutto, perchè la spiegazione "lanterne cinesi" , aerei , palloni sonda, o babbo natale che vola, non regge per niente. sto giochetto fatelo con qualcun altro
@Kay:
piuttosto datemi spiegazioni valide alla questione "pallette rosse" dato che sapete tutto, perchè la spiegazione "lanterne cinesi" , aerei , palloni sonda, o babbo natale che vola, non regge per niente. sto giochetto fatelo con qualcun altro

Va' a capo, metti le maiuscole dopo i punti, e tutti ti capiranno meglio e ti leggeranno con maggior piacere.

Detto ciò: le pallette rosse sono pallette rosse. Perché dobbiamo scomodare gli extraterrestri quando ci sono i palloni sonda di notte e i palloncini di giorno?

L'onere della prova spetta a chi fa affermazioni improbabili. Dato che è estremamente improbabile ricevere visite extraterrestri, è necessario che le foto e i video siano fatti bene per poterli anche solo considerare.
piuttosto datemi spiegazioni valide alla questione "pallette rosse" dato che sapete tutto, perchè la spiegazione "lanterne cinesi" , aerei , palloni sonda, o babbo natale che vola, non regge per niente. sto giochetto fatelo con qualcun altro

Kay, qui non c'è nessuna arroganza, per cui datti una calmata.

Sei partito subito con un equivoco. Spero di avertelo chiarito. Qui non si nega la possibilità di vita altrove: si chiedono prove che questa vita sia venuta a visitarci.

Ne abbiamo? Finora no. Nessuna prova chiara, certa e inequivocabile.


Che cosa intendi con "pallette rosse"?
Per Kay

scusami ma che interesse dovrei avere ad intavolare una discussione seria su un argomento ben più vasto e complicato di come lo volete far apparire voi?

Per esempio convincerci che non sei un credulone invasato.

siete talmente pieni di voi che vi rifiutate persino di ammettere che ci sono questioni che meritano ben altro approfondimento e conoscienza.

Ma com'è che i fuffari cadono sempre sullo stesso errore di ortografia? Hanno studiato tutti alla stessa scuola con lo stesso errore di stampa sull'unico libro di testo?

l'unica cosa che sapete fare è smontare, ma è troppo facile signori miei starsene seduti su una sedia dietro ad una tastiera a screditare persone solo perchè la pensano diversamente da voi..

Così parlò Kay; e si alzò dalla sedia; e andò a convincere il mondo.
Poi tornò sulla sedia davanti alla tastiera perché era troppo faticoso...
Accademia dei pedanti ♂

Chissà perché 700 anni, poi... che sarebbe successo, attorno al 1310?

Il 10 maggio 1310 l'arcivescovo di Sens, Philippe Marigny, condannò al rogo cinquantaquattro templari.

Un caso?

Ps. scusa ma non ho saputo resistere ;)
Kay sei lollosissimo :)
se avessi un minimo di interesse o più semplicemente CURIOSITÀ dettata dalla voglia di vederci più chiaro su fenomeni di questo tipo

guarda che è rettiliano...
Sarà un commento lunghetto, quindi lo divido in due parti.

Premetto che non ho letto tutti i commenti, ma vorrei rispondere ugualmente. Non entro nel merito di questo specifico filmato, ma vorrei far capire che "Babbo Natale" con gli "UFO" c'entra poco.
Prima di tutto perché con UFO, Unidentified Flying Objects (o, in italiano, OVNI) si intende qualsiasi oggetto volante non identificato, sia esso un aereo dalle caratteristiche non immediatamente riconoscibili, un elicottero, una sonda, un satillete o un velivolo militare.
Per chi non lo sapesse, esistono anche gli USO, ossia gli "oggetti sommersi non identificati", oggetti che, oltre a volare, riescono anche ad andare sott'acqua.
I militari hanno l'obbligo di segnalare l'avvistamento di un UFO e non deve far ridere la cosa. Pensate la situazione negli anni cinquanta: gli americani dovevano ASSOLUTAMENTE segnalare un UFO! Avrebbe potuto trattarsi di un aereo sovietico! E all'epoca c'era la guerra fredda!
Nel corso della seconda guerra mondiale, gli UFO erano definiti Foo-Fighters e nessuno sapeva cosa fossero. Fatto sta che i militari li studiavano, ritenendoli velivoli nemici.

Gli UFO si incontrano da sempre, da migliaia e migliaia di anni. Perfino nei testi religiosi si parla di "carri di fuoco" che trasportavano "gli dei". Si parla anche dell'assunzione al cielo, l'apoteosi, della salita a bordo del carro di fuoco ecc...
E poi si parla della caduta degli dei, le divinità che arrivarono sulla terra e portarono il sapere tra gli uomini.
Viste in chiave moderna, queste leggende potrebbero rifarsi a semplici avvistamenti UFO (attenzione, ripeto: UFO non significa Navicella Aliena! Ma oggetto volante non identificato!)
Gli antichi romani chiamavano gli UFO "clipei", cioè scudi, o "traves ardentes" (travi infuocate). Guarda caso i moderni UFO hanno principalmente due forme: quella di un disco o quella di un sigaro.
Inoltre gli "oggetti fuori dal tempo" sono molteplici... e molteplici sono anche gli "scheletri misteriosi" (chiamiamoli così, va')... avete mai visto le ossa di un gigante? Ve ne mostro uno: http://www.beliceweb.it/1img/scheletri_giganti1.jpg
(mah, magari ho recuperato proprio l'immagine di un falso, non so... e probabilmente non c'entra un tubo con gli UFO, ma vi consiglio di fare una ricerca, potreste restare - piacevolmente - sopresi).

L'ufologia moderna nasce il 24 giugno 1947 con l'avvistamento di Kenneth Arnold. Qualche settimana dopo avviene il celebre Caso Roswell. Milioni sono le testimonianze di avvistamenti UFO. Molti falsi, certo, ma anche casi irrisolti.
Negli anni cinquanta nasce il Project Blue Book volto a indagare proprio sul fenomeno. Il progetto risolverà alcuni casi, ma altri resteranno irrisolti.
Nel 1954 a Firenze viene interrotta una partita di calcio (Fiorentina-Pistoiese) perché... sul cielo sopra lo stadio comparvero gli UFO! L'evento fu riportato anche su "La Nazione".
"Gli UFO esistono" dice inoltre Paul Hellyer, ex ministro della difesa canadese. Su wikipedia c'è qualche informazione, ma io consiglio sempre di rifarsi ai libri sull'argomento. http://it.wikipedia.org/wiki/Paul_Hellyer
Sarà un commento lunghetto, quindi lo divido in due parti.

Premetto che non ho letto tutti i commenti, ma vorrei rispondere ugualmente. Non entro nel merito di questo specifico filmato, ma vorrei far capire che "Babbo Natale" con gli "UFO" c'entra poco.
Prima di tutto perché con UFO, Unidentified Flying Objects (o, in italiano, OVNI) si intende qualsiasi oggetto volante non identificato, sia esso un aereo dalle caratteristiche non immediatamente riconoscibili, un elicottero, una sonda, un satillete o un velivolo militare.
Per chi non lo sapesse, esistono anche gli USO, ossia gli "oggetti sommersi non identificati", oggetti che, oltre a volare, riescono anche ad andare sott'acqua.
I militari hanno l'obbligo di segnalare l'avvistamento di un UFO e non deve far ridere la cosa. Pensate la situazione negli anni cinquanta: gli americani dovevano ASSOLUTAMENTE segnalare un UFO! Avrebbe potuto trattarsi di un aereo sovietico! E all'epoca c'era la guerra fredda!
Nel corso della seconda guerra mondiale, gli UFO erano definiti Foo-Fighters e nessuno sapeva cosa fossero. Fatto sta che i militari li studiavano, ritenendoli velivoli nemici.

Gli UFO si incontrano da sempre, da migliaia e migliaia di anni. Perfino nei testi religiosi si parla di "carri di fuoco" che trasportavano "gli dei". Si parla anche dell'assunzione al cielo, l'apoteosi, della salita a bordo del carro di fuoco ecc...
E poi si parla della caduta degli dei, le divinità che arrivarono sulla terra e portarono il sapere tra gli uomini.
Viste in chiave moderna, queste leggende potrebbero rifarsi a semplici avvistamenti UFO (attenzione, ripeto: UFO non significa Navicella Aliena! Ma oggetto volante non identificato!)
Gli antichi romani chiamavano gli UFO "clipei", cioè scudi, o "traves ardentes" (travi infuocate). Guarda caso i moderni UFO hanno principalmente due forme: quella di un disco o quella di un sigaro.
Inoltre gli "oggetti fuori dal tempo" sono molteplici... e molteplici sono anche gli "scheletri misteriosi" (chiamiamoli così, va')... avete mai visto le ossa di un gigante? Ve ne mostro uno: http://www.beliceweb.it/1img/scheletri_giganti1.jpg
(mah, magari ho recuperato proprio l'immagine di un falso, non so... e probabilmente non c'entra un tubo con gli UFO, ma vi consiglio di fare una ricerca, potreste restare - piacevolmente - sopresi).

L'ufologia moderna nasce il 24 giugno 1947 con l'avvistamento di Kenneth Arnold. Qualche settimana dopo avviene il celebre Caso Roswell. Milioni sono le testimonianze di avvistamenti UFO. Molti falsi, certo, ma anche casi irrisolti.
Negli anni cinquanta nasce il Project Blue Book volto a indagare proprio sul fenomeno. Il progetto risolverà alcuni casi, ma altri resteranno irrisolti.
Nel 1954 a Firenze viene interrotta una partita di calcio (Fiorentina-Pistoiese) perché... sul cielo sopra lo stadio comparvero gli UFO! L'evento fu riportato anche su "La Nazione".
"Gli UFO esistono" dice inoltre Paul Hellyer, ex ministro della difesa canadese. Su wikipedia c'è qualche informazione, ma io consiglio sempre di rifarsi ai libri sull'argomento. http://it.wikipedia.org/wiki/Paul_Hellyer
Sarà un commento lunghetto, quindi lo divido in due parti.

Premetto che non ho letto tutti i commenti, ma vorrei rispondere ugualmente. Non entro nel merito di questo specifico filmato, ma vorrei far capire che "Babbo Natale" con gli "UFO" c'entra poco.
Prima di tutto perché con UFO, Unidentified Flying Objects (o, in italiano, OVNI) si intende qualsiasi oggetto volante non identificato, sia esso un aereo dalle caratteristiche non immediatamente riconoscibili, un elicottero, una sonda, un satillete o un velivolo militare.
Per chi non lo sapesse, esistono anche gli USO, ossia gli "oggetti sommersi non identificati", oggetti che, oltre a volare, riescono anche ad andare sott'acqua.
I militari hanno l'obbligo di segnalare l'avvistamento di un UFO e non deve far ridere la cosa. Pensate la situazione negli anni cinquanta: gli americani dovevano ASSOLUTAMENTE segnalare un UFO! Avrebbe potuto trattarsi di un aereo sovietico! E all'epoca c'era la guerra fredda!
Nel corso della seconda guerra mondiale, gli UFO erano definiti Foo-Fighters e nessuno sapeva cosa fossero. Fatto sta che i militari li studiavano, ritenendoli velivoli nemici.

Gli UFO si incontrano da sempre, da migliaia e migliaia di anni. Perfino nei testi religiosi si parla di "carri di fuoco" che trasportavano "gli dei". Si parla anche dell'assunzione al cielo, l'apoteosi, della salita a bordo del carro di fuoco ecc...
E poi si parla della caduta degli dei, le divinità che arrivarono sulla terra e portarono il sapere tra gli uomini.
Viste in chiave moderna, queste leggende potrebbero rifarsi a semplici avvistamenti UFO (attenzione, ripeto: UFO non significa Navicella Aliena! Ma oggetto volante non identificato!)
Gli antichi romani chiamavano gli UFO "clipei", cioè scudi, o "traves ardentes" (travi infuocate). Guarda caso i moderni UFO hanno principalmente due forme: quella di un disco o quella di un sigaro.
Inoltre gli "oggetti fuori dal tempo" sono molteplici... e molteplici sono anche gli "scheletri misteriosi" (chiamiamoli così, va')... avete mai visto le ossa di un gigante? Ve ne mostro uno: http://www.beliceweb.it/1img/scheletri_giganti1.jpg
(mah, magari ho recuperato proprio l'immagine di un falso, non so... e probabilmente non c'entra un tubo con gli UFO, ma vi consiglio di fare una ricerca, potreste restare - piacevolmente - sopresi).

L'ufologia moderna nasce il 24 giugno 1947 con l'avvistamento di Kenneth Arnold. Qualche settimana dopo avviene il celebre Caso Roswell. Milioni sono le testimonianze di avvistamenti UFO. Molti falsi, certo, ma anche casi irrisolti.
Negli anni cinquanta nasce il Project Blue Book volto a indagare proprio sul fenomeno. Il progetto risolverà alcuni casi, ma altri resteranno irrisolti.
Nel 1954 a Firenze viene interrotta una partita di calcio (Fiorentina-Pistoiese) perché... sul cielo sopra lo stadio comparvero gli UFO! L'evento fu riportato anche su "La Nazione".
"Gli UFO esistono" dice inoltre Paul Hellyer, ex ministro della difesa canadese. Su wikipedia c'è qualche informazione, ma io consiglio sempre di rifarsi ai libri sull'argomento. http://it.wikipedia.org/wiki/Paul_Hellyer
Sarà un commento lunghetto, quindi lo divido in due parti.

Premetto che non ho letto tutti i commenti, ma vorrei rispondere ugualmente. Non entro nel merito di questo specifico filmato, ma vorrei far capire che "Babbo Natale" con gli "UFO" c'entra poco.
Prima di tutto perché con UFO, Unidentified Flying Objects (o, in italiano, OVNI) si intende qualsiasi oggetto volante non identificato, sia esso un aereo dalle caratteristiche non immediatamente riconoscibili, un elicottero, una sonda, un satillete o un velivolo militare.
Per chi non lo sapesse, esistono anche gli USO, ossia gli "oggetti sommersi non identificati", oggetti che, oltre a volare, riescono anche ad andare sott'acqua.
I militari hanno l'obbligo di segnalare l'avvistamento di un UFO e non deve far ridere la cosa. Pensate la situazione negli anni cinquanta: gli americani dovevano ASSOLUTAMENTE segnalare un UFO! Avrebbe potuto trattarsi di un aereo sovietico! E all'epoca c'era la guerra fredda!
Nel corso della seconda guerra mondiale, gli UFO erano definiti Foo-Fighters e nessuno sapeva cosa fossero. Fatto sta che i militari li studiavano, ritenendoli velivoli nemici.

Gli UFO si incontrano da sempre, da migliaia e migliaia di anni. Perfino nei testi religiosi si parla di "carri di fuoco" che trasportavano "gli dei". Si parla anche dell'assunzione al cielo, l'apoteosi, della salita a bordo del carro di fuoco ecc...
E poi si parla della caduta degli dei, le divinità che arrivarono sulla terra e portarono il sapere tra gli uomini.
Viste in chiave moderna, queste leggende potrebbero rifarsi a semplici avvistamenti UFO (attenzione, ripeto: UFO non significa Navicella Aliena! Ma oggetto volante non identificato!)
Gli antichi romani chiamavano gli UFO "clipei", cioè scudi, o "traves ardentes" (travi infuocate). Guarda caso i moderni UFO hanno principalmente due forme: quella di un disco o quella di un sigaro.
Inoltre gli "oggetti fuori dal tempo" sono molteplici... e molteplici sono anche gli "scheletri misteriosi" (chiamiamoli così, va')... avete mai visto le ossa di un gigante? Ve ne mostro uno: http://www.beliceweb.it/1img/scheletri_giganti1.jpg
(mah, magari ho recuperato proprio l'immagine di un falso, non so... e probabilmente non c'entra un tubo con gli UFO, ma vi consiglio di fare una ricerca, potreste restare - piacevolmente - sopresi).

L'ufologia moderna nasce il 24 giugno 1947 con l'avvistamento di Kenneth Arnold. Qualche settimana dopo avviene il celebre Caso Roswell. Milioni sono le testimonianze di avvistamenti UFO. Molti falsi, certo, ma anche casi irrisolti.
Negli anni cinquanta nasce il Project Blue Book volto a indagare proprio sul fenomeno. Il progetto risolverà alcuni casi, ma altri resteranno irrisolti.
Nel 1954 a Firenze viene interrotta una partita di calcio (Fiorentina-Pistoiese) perché... sul cielo sopra lo stadio comparvero gli UFO! L'evento fu riportato anche su "La Nazione".
"Gli UFO esistono" dice inoltre Paul Hellyer, ex ministro della difesa canadese. Su wikipedia c'è qualche informazione, ma io consiglio sempre di rifarsi ai libri sull'argomento. http://it.wikipedia.org/wiki/Paul_Hellyer
Per Mario

Non hai letto tutti i commenti, ma evidentemente nemmeno l'articolo. Ti consiglio di farlo: stiamo parlando di avvistamenti di UFO "misteriosi" nei cieli di oggi, non di quelli avvenuto 60 anni fa. In un'epoca in cui ci sono telescopi puntati al cielo in ogni zona del mondo e chiunque, almeno nell'Occidente ricco, ha un telefonino che scatta foto ad alta risoluzione, ci si trova invariabilmente a dover esaminare solo foto sfocate, mosse, o riprese video traballanti e sgranatissime. Ma guarda un po' che strano...
Di questo parlava l'articolo, non dei carri di fuoco dei greci.

Spero che la storia della partita sospesa per un Ufo sia una tua battuta di spirito...
@acca

falla finita, anche tu sei rettiliano e di quelli peggiori, di quelli che mangiano solo esseri umani dotati di linguaggio ortoepico
dimenticavo: sei anche il capo del reparto rettiliano "Occultamento della conoscienza"