skip to main | skip to sidebar
38 commenti

Charlie Duke (Apollo 16) a Chiasso il 22 ottobre

Un astronauta lunare a Chiasso


Charlie Duke, pilota del modulo lunare durante la missione Apollo 16, uno dei dodici uomini che hanno camminato sulla Luna, sarà a Chiasso venerdì 22 ottobre alle 20, presso la sala del Cinema Teatro (via Dante Alighieri 3b), insieme alla moglie Dorothy, per un incontro pubblico organizzato dalla fondazione Sorgente d'Amore in collaborazione con Chiesa Ticino Mendrisiotto.

L'incontro esplorerà sia l'esperienza d'astronauta, sia l'esperienza di vita della coppia.

Io avrò l'onore di fare da interprete. Per informazioni sulla serata e per la prenotazione dei posti, che sono limitati a 500, contattate gli organizzatori al numero svizzero +41 (0)76 531 32 81 oppure via mail a sorgentedamore@sunrise.ch. I posti costano 5 franchi (3,5 euro) per gli adulti e 3 franchi (2 euro) per i minori fino a 14 anni.

Cari lunacomplottisti, è la vostra occasione di dimostrare se avete il coraggio di dire in faccia a un astronauta Apollo che è un bugiardo, o se preferite starvene rintanati a casa a trastullarvi con i video su Youtube pensando di essere più furbi degli altri.

Foto: Charlie Duke sulla Luna, aprile 1972. NASA AS16-114-18423.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (38)
Paolo, scommetto che hai scelto apposta la foto "con gli ufi" !!!!

Se la vede Mazz gli viene un coccolone eheheheh
Immagino ci sarà anche Luigi Pizzimenti.
Domani Charlie compie 3/4 di secolo.
non sono ufo sono lampioni ergo non è la luna :-)

mi spiace Paolo ma ti sei fregato da solo
"Cari lunacomplottisti, è la vostra occasione di dimostrare se avete il coraggio di dire in faccia a un astronauta Apollo che è un bugiardo"

No, Paolo, non lo avranno. Perche sanno di mentire sapendo di mentire. Perche' sanno che i 12 uomini che hanno camminato sulla luna le pa$$e le hanno davvero, la LORO vita l'hanno rischiata e hanno vinto la sfida.

Cosi' come io so che ti INVIDIO a morte perche' TU ci sarai, a parlare con uno di QUEI 12, e io saro' invece a farmi le mie regolari 10 ore di lavoro. Ma un pensierino a chi ha avuto una parte nella storia dell'esplorazione spaziale lo faro'!
Ah, e` lui quello della foto.
Ma il gatto?
http://tinyurl.com/2wcbh5z
Deve essere un emozione stringere la mano di una persona che è stata, per qualche breve attimo di vita, fuori dal nostro pianeta, testimonianza vivente di quanto potente può essere la razza umana.
Deve essere un emozione stringere la mano di una persona che è stata, per qualche breve attimo di vita, fuori dal nostro pianeta

Già fatto. Lo è.
Grande Paolo!!, purtroppo non potrò venire all'appuntamento, potresti registrarlo e metterlo sul tuo Blog??.
Penso che le missioni succesive all'Apollo 11 siano ancora più emozionanti, perchè hanno permesso agli Astronauti di rimanere molto piu tempo a contatto con la Luna.
potresti registrarlo e metterlo sul tuo Blog??

Sì, ho il permesso degli organizzatori.
...bellissima la foto dell'astronauta, con il panorama di Chiasso sullo sfondo!

:)

Scherzi a parte, purtroppo non potrò venire...un po' fuori mano! :(
Gente, Attivissimo, vi consiglio di leggere la notizia che sta facendo il giro di internet.

Giappone: Alieni pronti ad invadere la terra

Sembrerebbe il titolo di un film di fantascienza se non fosse che l’accorato appello è giunto dal Ministro giapponese Shigeru Ishiba Capo di Stato Maggiore che ha esordito dicendo a tutta la popolazione di prepararsi a difendere il paese da un possibile attacco alieno. Secondo quanto dice il ministro, gli alieni non solo si sveleranno presto al mondo ma tenteranno anche d’invaderlo. La teoria del ministro giapponese non è isolata all’interno del governo poiché trova il pieno appoggio anche del Capo di Gabinetto Nobutaka Machimura il quale ritiene ormai prossima l’invasione aliena. Quando i giornalisti hanno chiesto chiarimenti al Capo di Gabinetto e rispetto alle varie copiose segnalazioni di avvistamenti ufo negli ultimi tempi, questi ha risposto che lui è fermamente convinto che gli UFO esistano e che non c’è nessun motivo di sorta per continuare e negarne l’esistenza e sempre secondo Machimura sarebbero anche controllati da un’altra forma di vita. Ha inoltre aggiunto che verificherà se l’esercito giapponese sia in grado di fronteggiare il presunto attacco alieno.

http://cultura.mondoraro.org/2010/09/26/giappone-alieni-pronti-ad-invadere-la-terra/
ma sta anche su tantissimi siti
Per Domenico

Una stupidata risalente ad almeno tre anni fa:
http://www.corriere.it/esteri/07_dicembre_20/esercito_ufo_Giappone_e081f5da-af08-11dc-8fe5-0003ba99c53b.shtml
Gli esponenti al governo oggi sono altri. L'idiozia viene chiarita per i lettori italiani nel 2008:

http://www.cicap.org/new/articolo.php?id=273573

Domenico, ma pescare fregnacce almeno fresche, no?
@ Frankbat

No, Paolo, non lo avranno. Perche sanno di mentire sapendo di mentire.

A volte mi domando se i lunacomplottisti non compaiono a causa del fatto che c'è anche Paolo. Per loro aprir bocca significherebbe venir demoliti due volte :-D
@Rodri, puo' essere. E' talmente enorme la documentazione che dimostra che sulla luna ci siamo stati (o almeno alcuni fortunelli!) e Paolo la conosce molto bene, che aprire bocca davanti a lui (e molti altri, per la verita') su certi argomenti significa automaticamente venire fatti a pezzettini, e ritrovarsi con i vari pezzi nemmeno numerati!
Che poi, rimettersi insieme diventa un casino!
E' la prima volta che sento di una conferenza a pagamento.
Mi va benissimo, neh, anzi 5 franchi visto il soggetto è poco.
Una pura curiosità: è forse un uso svizzero?
Caro Paolo,
i complottisti, ormai si sono estinti come i dinosauri... Troppo stupidi per resistere
alle loro stesse caz..te! Qualcuno resiste,io come d'altronde fai tu da tanto tempo, non mollerò fino a quando ne resterà soltanto uno.
Spero ci vedremo a Chiasso con Charlie.

ciao
Luigi
@Luigi Pizzimenti

i complottisti, ormai si sono estinti come i dinosauri... Troppo stupidi per resistere
alle loro stesse caz..te!


Purtroppo i complottisti non si sono estinti, anzi si moltiplicano peggio che la gramigna.

Seguo anche blog e forum di motori, soprattutto di sport motociclistici, e li ultimamanete non si fa altro che parlare di complotti pro Rossi, contro Rossi, pro Biaggi, contro Biaggi, ecc ecc. Fin qui poco male, il tifo fa di questi scherzi, ma poi c'è sempre qualcuno che tira in ballo lo sbarco sulla luna, la guerra in Afghanistan, l'omicidio Kennedy e tutte le teorie più strampalate di questa terra che con gli sport dei motori nulla centrano.

Il blog di Paolo è un po' l'isola felice della ragione e di complottisti qui se ne vedono ben pochi ma fuori di qui è un disastro :-(
Personalmente non credo agli ufo e anche se veramente esistessero civiltà extraterrestri pronte a farci visita dubito che verrebbero con intenti bellicosi. Per cosa poi? Risorse naturali? Là fuori ne è pieno senza stupidi umani adi mezzo :)
Per Luigi Pizzimenti

i complottisti, ormai si sono estinti come i dinosauri... Troppo stupidi per resistere
alle loro stesse caz..te!


No, ci sono e sempre ci saranno. Forse ti riferisci al complottista militante, quello che ha uno o più siti dedicati ad argomenti che si prestano a dietrologie e che aspira ad andare in tv e a fare proseliti: quello in effetti mostra un po' la corda. Ma coloro che sono innamorati delle proprie idee hanno bisogno di una batosta colossale perché la cotta passi.

Colgo l'occasione per segnalare che ieri pomeriggio a Extra Factor (il Processo di Biscardi di X Factor) hanno impostato un video sulle scenografie in perfetto stile Voyager, dal minuto 1:00 in poi:

http://www.youtube.com/watch?v=xk7E6M0iZVM

Ogni tanto a Raidue sono autoironici. :-)
Streaming su youtube dell'appuntamento sarebbe stupendo per tuti quelli che come me non possono venire
Io non sono nè complottista nè anticomplottista, quello che mi ha sempre lasciato perplesso è stato quella macchina fotografica senza cuffia termica con la gelatina della pellicola che resisteva a chissà quali temperature... ma forse era un'immagine pubblicitaria per Hasselblad, non stavano fotografando veramente...
@ Accademia dei pedanti

Anche io ho visto il servizio ieri sera ed ho pensato la stessa cosa! Che sia una coincidenza? Noi di Voyager pensiamo di no!

@ Paolo Attivissimo

Invidio molto la sua fortuna! Incontrare uno degli eroi del nostro tempo è un'occasione straordinaria... Insomma è come se un Greco Antico incontrasse un Argonauta XD

@ Claudio Corvino

Per togliersi ogni dubbio non c'è niente di meglio che dare una letta allo straordinario libro di Paolo Attivissimo "Luna? Sì, ci siamo andati!".

Personalmente voglio solo dire (Dato che la cosa mi è particolarmente cara, avendo dovuto discuterne con diversi proto-complottisti) che le temperature sulla luna non erano così "straordinarie". Quando si parla di enormi escursioni termiche spesso si compie un errore, considerando che, a distanza di pochi metri, una zona al sole possa essere a 150° ed una in ombra a -100° XD. Questo è chiaramente assurdo! Le temperature a cui dovettero far fronte gli astronauti furono molto meno proibitive di quanto si pensi comunemente: fu sufficiente scegliere il momento giusto per allunare, in modo tale da trovarsi nele giuste condizioni di luce e temperatura. Per concludere: è vero che a "mezzogiorno" sulla luna fa caldo e che "alle tre di notte" fa freddo, ma basta andare "di prima mattina" e tutto si risolve. Chiedo conferma a Paolo su quanto detto.
quella macchina fotografica senza cuffia termica con la gelatina della pellicola che resisteva a chissà quali temperature

Claudio,

quando si hanno dei dubbi, si fa una cosa molto semplice: ci si documenta in modo da toglierseli, invece di restare come una pera appesa.

In questo caso, la fotocamera è nel vuoto. La temperatura al suolo è quindi praticamente irrilevante. Conta l'irraggiamento solare diretto, ma per quello è sufficiente un'argentatura e il fatto che comunque la fotocamera passa parte del tempo in ombra.

Del resto, basta esaminare le altre fotografie scattate nello spazio all'epoca (in orbita terrestre) per accorgersi che le fotocamere funzionano benissimo anche senza "cuffia termica".

Se poi consideri che la "gelatina" della pellicola utilizzata per le missioni lunari era un supporto in Estar studiato specificamente per le temperature estreme delle ricognizioni aeree d'alta quota, arrivi a una conclusione molto semplice: alla NASA non sono stupidi.
"ci si documenta in modo da toglierseli, invece di restare come una pera appesa."

Ti ringrazio per l'informazione, non è una cosa che non mi fa dormire la notte, per questo non mi sono dato tanto da fare per chiarire il dubbio e poi non avrei saputo dove cercare, o sono stato negligente... perdono!
@ MartinoBri

Una pura curiosità: è forse un uso svizzero?

No... Decisamente una cosa rara, dovuta presumo alla necessità di tamponare i costi legati all'ospite, e fors'anche del noleggio del Cinema-Teatro di Chiasso.
Trovare uno sponsor per questo specifico evento credo non sia una cosa scontata.
Speriamo ci sia un intervento come Sibrel-Aldrin... Sarebbe divertente... ;-)
Gentilissimo signor Paolo, anche a costo di sembrare petulante aggiungo una nota a quanto ho già detto: probabilmente nel suo lavoro di ristabilire verità e confutare fantasie ha dovuto essere molto deciso, ma francamente non condivido il tono aggressivo della sua risposta. Il termine gelatina è assolutamente tecnico e non richiede virgolette, che la fanno sembrare una mia stranezza. La gelatina poi è tutt'altra cosa del supprto...
francamente non condivido il tono aggressivo della sua risposta.

Francamente non lo trovo aggressivo. Ti ho dato una risposta tecnica che avresti potuto trovare in pochissimo tempo con una semplice ricerca online delle tre parole "temperatura pellicole luna". Prova.



Il termine gelatina è assolutamente tecnico e non richiede virgolette, che la fanno sembrare una mia stranezza. La gelatina poi è tutt'altra cosa del supprto...

Lo so benissimo, ma allora dovresti parlare di emulsione se stai parlando di pellicole medio formato usate nelle Hasselblad lunari.
Ah, e` lui quello della foto.
Ma il gatto?
http://tinyurl.com/2wcbh5z


Ih ih ih
:-)
Mi chiedo solo una cosa: se ci sono solo 500 posti, perché sprecarli facendoci sedere sopra dei lunacomplottisti? :)
@ Adanedhel

"Insomma è come se un Greco Antico incontrasse un Argonauta"

Pur comprendendo il senso della frase, ad essere pignoli, non è proprio la stessa cosa: gli argonauti erano personaggi di fantasia. ;-)
Per Gian Piero Biancoli

"Insomma è come se un Greco Antico incontrasse un Argonauta"

Pur comprendendo il senso della frase, ad essere pignoli, non è proprio la stessa cosa: gli argonauti erano personaggi di fantasia. ;-)


Per gli antichi greci erano qualcosa di più: eroi di un lontano passato. Anche alcuni studiosi recenti sostengono che, esattamente come per la guerra di Troia, la vicenda abbia un nucleo storico reale. Ovviamente trovarne dimostrazioni archeologiche è quasi impossibile. :-|
Ah, e` lui quello della foto.
Ma il gatto?
http://tinyurl.com/2wcbh5z

LOL! Quasi quasi Paolo potrebbe utilizzare quella di foto :-)
L'esperienza di astronauta e l'esperienza della vita di coppia... sono curioso di sentirgli dire quale è stata uno scherzo rispetto all'altra
Volevo segnalare che Charlie Duke sarà anche a Villanova di Castenaso (Bologna) il prossimo 25 ottobre 2010. Qui è possibile leggere la notizia completa: http://www.evangelici.net/notizie/1286447814.html
I cosidetti "complottisti" non fanno ricerca vera e sparano a zero senza sapere di cosa parlano. l'esempio delle fotocamere è lampante.(Non mi dilungo in spiegazioni scientifico-tecniche che potrebbero annoiare. Attivissimo è più bravo di me a spiegare in poche e definitive parole il perchè dei fatti. Ma consiglio coloro che non credono a trovare le risposte alle loro domande piuttosto che sparare sentenze senza sapere di cosa si parla, basterebbe studiare (non poco ma molto...)
D'altronde è più facile vivere senza sapere.
Quando dico: si sono estinti! Intendo coloro che scientemente attaccavano il programma lunare e alla vista delle foto arrivate dalle sonde in questi ultimi mesi, hanno dovuto accettare la dura realtà e cercare altri fatti da attaccare...(d'altronde vengono considerati malati del: so tutto io, sono più intelligente di voi e quindi vi frego, etc, etc.)
Dei complottisti in altri campi, sinceramente non me ne importa nulla, lascio a Paolo il duro lavoro di smentirli continuamente, ma se parliamo di sbarchi lunari...lasciatemi in pace non ho molto tempo da perdere.
Qualcuno saprà (e se no lo sapeva adesso lo sa) che spesso incontro gli uomini che HANNO CAMMINATO SULLA LUNA e MAI mi sono sognato di chiedere loro se era vero o meno, non perchè ho particolari paure, ma perchè è inutile basta guardarli negli occhi per capire che loro hanno visto un'altro mondo e da lassù guardavano noi "piccoli" esseri umani abitanti di un piccolo pezzo di roccia che vaga nell'universo. Ricordatevelo sempre perchè un giorno nessuno di loro ci sarà più e saremo tutti più poveri.
Luigi un plauso! Quoto in toto!