skip to main | skip to sidebar
32 commenti

I temi del Disinformatico radiofonico di oggi

Storia dei virus per Mac, “antivirus” per Facebook, difendersi da Firesheep, parto per strada e medicine alternative bandite dall'UE


Vi anticipo i temi della puntata del Disinformatico radiofonico di oggi, in onda dalle 11 sulla Rete Tre della RSI e ascoltabile in streaming in diretta e come podcast in differita:

Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (32)
Un antivirus per Facebook? Siamo noi! I bottoni e le applicazioni "malvagi" si riconoscono da un chilometro, basta guarire dalla febbre del "clicca tutto quello che lampeggia sullo schermo" e ammalarsi di "guarda e valuta se sia il caso".
Sono curioso per l'indagine del parto sul marciapiede.
"basta guarire dalla febbre del "clicca tutto quello che lampeggia sullo schermo""

Sei un inguaribile ottimista :D
Io con molta pazienza ho trovato la casa in questione con street view, e... ho una teoria anch'io, sono curioso di sapere che cosa dirà Paolo.
http://maps.google.it/maps?f=q&source=s_q&hl=it&geocode=&q=Hubertusallee+37,+Berlin&sll=52.48782,13.284489&sspn=0.014399,0.031843&ie=UTF8&hq=&hnear=Hubertusallee+37,+Berlin+14193+Berlin,+Germania&ll=52.487733,13.285475&spn=0.0072,0.015922&z=16&layer=c&cbll=52.488247,13.284532&panoid=I_xeL4aLoC4x1toL9CTY0A&cbp=12,282.14,,0,5.64


... è stato mascherata quasi tutto anche la casa in questione con una nuova immagine più recente?! come mai? (si capisce dalla pianta sul muretto che è cresciuta!)
Non che il mio nickname sia messo bene, ma cosa è successo al tuo? :D
@Accademia dei pedanti:
Sono curioso per l'indagine del parto sul marciapiede.

Non per togliere il lavoro a Paolo :-P ma il tizio di Bremerhaven che ha ricevuto la mail originale ha anche pubblicato (sulla stessa pagina) la rettifica:

Update: ich habe gerade höchst offiziell eine E-Mail von Google bekommen. Tatsächlich nur ein Fake. Wäre auch zu schön um wahr zu sein. Anyway. Habe trotzdem gelacht :) Beitrag entfernen? Nö, darf jeder über meinen Reinfall lachen.

Traduzione sprint per i non cruccofoni:
Update: ho ricevuto un'e-mail ultra-ufficiale da Google. In realtà solo un fake. Sarebbe stato anche troppo bello per essere vero. Anyway. Comunque ci ho riso :) Rimuovere l'articolo? Nooo, così tutti possono ridere della mia cantonata.
bellissima:
http://www.reporternuovo.it/files/2010/11/babyfake.jpg
ma HTTPS Everywhere esiste anche per chrome?
Purtroppo l'appello sulle medicine alternative è una bufala. Fatto salvo il diritto di curarsi come si crede meglio (anche con i gargarismi di acqua ossigenata a 20 volumi) sarei favorevole a norme più severe per chi reclamizza questi "metodi".

Non mi sembra giusto che uno consigli di fare indigestione di fragole per curarne l'allergia e poi se la cavi con qualche disclaimer se uno che gli da' retta finisce in ospedale.
OT

ROTFL, beccatevi 'sta chicca. :D

Potenza dei logaritmi! :D
Commento inutile della giornata: venerdí scorso parlavi di blekko, oggi di elk cloner, ma non dici che li hanno creati la stessa persona!
Vado a mangiare va.
Per Gianni Comoretto

Non mi sembra giusto che uno consigli di fare indigestione di fragole per curarne l'allergia e poi se la cavi con qualche disclaimer se uno che gli da' retta finisce in ospedale.

Se la persona che ha dato quel consiglio è un medico in servizio, o anche un sanitario che lavora in una struttura pubblica, qualche sanzione potrebbe riceverla.

Se il consiglio è rivolto a maggiorenni, trovo giusto che la legge dello Stato non vi metta il naso: i maggiorenni non sono esseri che hanno costante bisogno della balia.
Per ǚşå÷₣ŗẻễ

OT

ROTFL, beccatevi 'sta chicca. :D


Ma non è stata creata apposta la sezione delle segnalazioni e suggerimenti? Che c'entra qui la giornata più noiosa della storia?

Potenza dei logaritmi! :D

Senza nemmeno andare a controllare l'originale, sono certo che il redattore italiano ha confuso logaritmi con algoritmi. Cosa c'entrano i logaritmi con la ricerca di un giorno privo di avvenimenti di interesse? Per quello si sviluppa un algoritmo, cioè "un procedimento di calcolo esplicito e descrivibile con un numero finito di regole che conduce al risultato dopo un numero finito di operazioni, cioè di applicazioni delle regole", secondo la definizione del Treccani online.
"li HA creati" ovviamente
la fame fa brutti scherzi
Per Paolo Attivissimo

Refuso alla pagina RSI sulla direttiva UE per i farmaci alternativi.

Ad un certo punto si legge "raccolta di forme" anziché "raccolta di firme"
raccolta di forme

LOL! Troppa frequentazione di bolognesi :-)

Refuso corretto, grazie!
Ma scusate: non era vietato fare pubblicità ai farmaci omeopatici? Sono 2 o 3 settimane che su Radio24 continuano a passare pubblicità dei farmaci della Boiron (non nominano il nome del farmaco ma specificano cosa dovrebbe curare); ovviamente se lo chiedo qua è perché non ho nessunissima voglia di fare il benché minimo controllo di persona :-)
Sono curioso anch'io. Nei comunicati commerciali su radio 24 si parla insistentemente di "omeopatia", senza nominare direttamente il farmaco o i suoi componenti. Probabilmente si tratta di un escamotage per aggirare legalmente le restrizioni normative?

AdP, magari tu che di legge te ne intendi (mi sembra) puoi togliermi la curiosità.

D'altra parte, come funzionano le cose con tutti quei prodotti alimentari che vantano benefici per la salute (anticolesterolo, pro capelli, utili a funzioni ... intestinali etc.)? Mi sa che ci potrebbe essere qualcosa da sbufalare...
Senza nemmeno andare a controllare l'originale, sono certo che il redattore italiano ha confuso logaritmi con algoritmi.

Anche perché un logaritmo che abbia come risultato 1954 lo vedo un po' lunghetto!:P
Per marco

Nei comunicati commerciali su radio 24 si parla insistentemente di "omeopatia", senza nominare direttamente il farmaco o i suoi componenti. Probabilmente si tratta di un escamotage per aggirare legalmente le restrizioni normative?

AdP, magari tu che di legge te ne intendi (mi sembra) puoi togliermi la curiosità.


È tutto in questo articolo di Claudio Casonato:

http://bufole.blogspot.com/2010/11/pubblicita-omeopatiche.html

Come mai in Italia sia vietata la pubblicità ai farmaci omeopatici, ma non alle varie fattucchiere e streghe che curano i mali d'amore e predicono il futuro, ad esempio, non è dato sapere. Per tacer degli astrologi ospitati a gruppi sulla Rai alla fine dell'anno, benché gratis.

Ho dato un'occhiata alla legge danese, Paese in cui vivo: i medicinali omeopatici si possono reclamizzare, con obbligo di inserire la dicitura "Medicinale omeopatico senza indicazioni terapeutiche riconosciute".
Probabile refuso: nell'articolo su Firesheep si legge

"HTTP invece di HTTP"
Refuso https sistemato, accidenti se sto perdendo colpi... grazie!
Paolo, c'è un offerta per un nuovo impianto bioplasmatico Euro 5, affrettati :)
OT: stanno uscendo migliaia di documenti degli USA. Sono per la verità tutti relativi alle ambasciate, però partono dal 1966. E' improbabile, ma.... uscirà qualche chicca sui viaggi spaziali, etc.?
Per Marco

OT: stanno uscendo migliaia di documenti degli USA. Sono per la verità tutti relativi alle ambasciate, però partono dal 1966. E' improbabile, ma.... uscirà qualche chicca sui viaggi spaziali, etc.?

I quotidiani hanno scritto che la gran parte dei documenti è recente. Non è difficile capire il perché: nel 1966, e ancora per molti anni a venire, le comunicazioni avvenivano in maniera tradizionale, su carta. Avranno convertito in digitale i documenti più importanti, il resto giace nei faldoni.

In questa vicenda ha insospettito più di una persona la figura di Bradley Manning, il soldato che sarebbe penetrato negli archivi e avrebbe copiato su CD tutte le informazioni: possibile che un giovane (22 anni il giorno dell'arresto), col grado di private first class (dovrebbe corrispondere all'italiano caporalmaggiore) abbia libero accesso a così tanto documenti? Se è davvero così, la segretezza dei documenti riservati americani lascia molto a desiderare...
@acca

In realtà la storia personale del benemerito ragazzo è più complessa: sembra che le sue mansioni nell'esercito fossero legate alle comunicazioni (intelligente analyst) nell'ambito del battaglione di sua competenza. Inoltre sembra che fosse tornato soldato semplice perché aveva aggredito un suo commilitone.

La pagina di en.wiki è, come al solito, molto ben dettagliata e ricca di fonti.

http://en.wikipedia.org/wiki/Bradley_Manning
possibile che un giovane (22 anni il giorno dell'arresto), col grado di private first class (dovrebbe corrispondere all'italiano caporalmaggiore) abbia libero accesso a così tanto documenti?

Stando a quello che mi è stato riferito da chi lavora in quel settore, è più che possibile.
proprio ieri mi sono collegato su facebook e un sacco di amici hanno condiviso il video "Guardate cosa succede a questa ragazza mentre si spoglia in cam" ma vedessi quanta gente a fregato questo video:-)
Per Macterz

proprio ieri mi sono collegato su facebook e un sacco di amici hanno condiviso il video "Guardate cosa succede a questa ragazza mentre si spoglia in cam" ma vedessi quanta gente a fregato questo video

Ha fregato.
Sì, ma... Che vuol dire 'sta cosa?
Certo che esistono dei virus per Mac!
Ma se c'è un antivirus migliore è la prevenzione e l'accortezza delle persone !