skip to main | skip to sidebar
0 commenti

X-Pire, immagini con data di scadenza

Questo articolo era stato pubblicato inizialmente sul sito della Rete Tre della Radiotelevisione Svizzera, dove attualmente non è più disponibile. Viene ripubblicato qui per mantenerlo a disposizione per la consultazione.

La società tedesca X-Pire! è riuscita a far parlare molto di sé (per esempio su BBC, Slashdot, Yahoo, La Stampa) promettendo una funzione molto desiderata: una data di scadenza per le nostre fotografie in Rete. Chi spera in un rimedio infallibile agli imbarazzi del passato, però, farà bene a non essere troppo ottimista.

X-Pire propone infatti un plug-in (solo per Firefox) che permette di cifrare le immagini prima di pubblicarle su Internet, associandole a una data. Fino a quella data, chiunque abbia installato lo stesso plug-in potrà vederle automaticamente. Gli utenti normali, invece, vedranno solo riquadri neri con un invito a scaricare X-Pire, come quello mostrato qui sopra.

Passata la data di scadenza, le immagini non saranno più decodificate per nessuno. Il plug-in non costa nulla, ma si paga la codifica delle immagini (da 7 euro per tre mesi a 24 euro per un anno), che è permanente: le immagini restano codificate anche se si cessa di pagare l'abbonamento. La visualizzazione è invece completamente gratuita.

L'idea è originale e interessante, ma non va interpretata come una garanzia assoluta: gli stessi realizzatori di X-Pire sottolineano che il servizio non può impedire la copia intenzionale di immagini durante il periodo in cui sono visibili e non blocca le catture delle schermate (men che meno le fotografie ai monitor che mostrano un'immagine protetta). Restano quindi necessarie le normali cautele di difesa della privacy.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).