skip to main | skip to sidebar
33 commenti

Cene magiche, delitti e bufale

Un po' di appuntamenti con i misteri


Chi uccise Kennedy? Domani sera a Torino, alle 21, Massimo Polidoro ne parlerà al Mausoleo della Bela Rosin, in Strada del Castello di Mirafiori 148/7. L'ingresso è gratuito e le informazioni sono qui.

Cena magica il 23 a Erbusco (Brescia). Il 23 settembre prossimo alle 20:30 il Gruppo CICAP Lombardia organizza a Erbusco, al ristorante "Pio NoNo", una cena magica con prestigiatori che non hanno bisogno di poteri paranormali per incantare e divertire. Se vi interessa conoscere da vicino gli Scettici Allegri, prenotatevi: i dettagli sono qui.

Bufale, bugie e social network a Crema. Domani sera alle 19 sarò a Crema, al Dipartimento di Tecnologie dell'Informazione in via Bramante 65, per un incontro aperto a tutti sul tema della caccia alle bufale e dei contaballe che dilagano nei social network. La chiacchierata fa parte della serata organizzata dall'Università degli Studi di Milano - sede di Crema e patrocinata dal Comune di Crema. Tutte le info sono qui.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (33)
Il Mausoleo della Bela Rosin!!! Un posto meraviglioso. Ovviamente, sono a millemila chilometri.
"Mausoleo della Bela Rosin"

Spinto dal nome insolito, mi sono fatto una cultura :D
Domanda solita, son previste riprese video? Sono molto interessato a "Chi uccise Kennedy?" ma mi trovo in Francia...
Sarebbe interessante andare alla conferenza sull'uccisione del presidente Kennedy, ma per me non è esattamente a portata di mano. Se qualcuno riuscisse a riprenderla sarebbe fantastico!
OT ma non troppo; a Torino Spiritualità il 30 settembre ci sarà il nostro adorato Giulietto Chiesa, a discutere del 9/11 (giusto a confermare che l'approccio complottista è puramente fideistico?)

Informazioni qui:
http://www.torinospiritualita.org/index.php?evt[page-displayItem]&id=362
"L’11 settembre 2001 ha cambiato per sempre la storia e l’interpretazione dei giorni che da allora abbiamo vissuto. Se sia un’interpretazione vera o verosimile, però, è una domanda ancora senza risposta. Quattro anni dopo Zero, Giulietto Chiesa torna con Zero2 (Piemme 2011) per esporre una personale e circostanziata versione dei fatti."
Io sono su un diverso continente, voglio vedere pure io la cosa su Kennedy!
È l’unico evento che mi lascia sempre un po’ di dubbio sul retro della testa, sembra l’esecuzione perfetta di un piano ben congeniato: assolda l’assassino, uccidi l’assasino, elimina l’uccisore dell’assassino dal giro con mezzi legali, tanto anche se parla chi gli crede? Uno direbbe qualsiasi cosa per salvarsi dalla pena di morte. Poi leggo i files eccetera e mi convinco che le cose sono più semplici di cosî, ma resta sempre quel picchio che batte sul cranio...
[quote-"DomCosmos"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/09/cene-magiche-delitti-e-bufale.html#c5623408290411943094"]
"Quattro anni dopo Zero, Giulietto Chiesa torna con Zero2 (Piemme 2011) per esporre una personale e circostanziata versione dei fatti."
[/quote]
Avrebbe potuto chiamare il libro 2.Zero; sarebbe stato un nome carino.
E comunque mi sarebbe davvero piaciuto partecipare alla conferenza di Polidoro; è un argomento molto interessante. Spero anch'io ci sarà una ripresa video.
intanto segnalo che l'Espresso, per ricordare i 10 anni della ricorrenza dell'undici settembre, darà in allegato il dvd del documentario di Giulietto Chiesa.
Zero2?
mi chiedo chi abboccherà questa volta...
Paolo, è un po' OT ma guarda qui... hanno fatto un LIEVISSIMO errore quando parlano di te:

http://www.ilsecoloxix.it/p/speciali/2011/09/08/AOcU1V2-demolizione_controllata_gemelle.shtml
ot di brutto lo so, ma voloevo segnalare il documentario stasera su bbc2
http://www.bbc.co.uk/programmes/b0148yz5
the conspiracy files
spero possa interessare
fine ot
ciao
Zero2 è uguale al primo, se non per una sessantina di pagine introduttive. Ci sono ancora tutti gli errori della prima edizione, compreso il "parassita militare".
@ Mattia F./Il fisico con i piedi per aria/Alexandre
vi consiglio www johnkennedy it. Non credo che dopo avrete bisogno di altro.
intanto segnalo che l'Espresso, per ricordare i 10 anni della ricorrenza dell'undici settembre, darà in allegato il dvd del documentario di Giulietto Chiesa.

Anche loro!!! Che palle!!! Non è possibile!
Ma se devono proprio diffondere un film complottista perchè scegliere il peggiore sotto ogni punto di vista!!! Non che gli altri siano decenti ovviamente...

Ma è così poco commerciale allegare un documentario serio ad un giornale?
Sul caso Kennedy vorrei ricordare la lettera che scrisse Bertrand Russel. Fece tredici domande ai signori della commissione Warren, alquanto scettico riguardo i suoi risultati. Personalmente non mi convince tanto la "teoria della pallottola magica". Credo che si possa parlare di complotto, sebbene non esista ad oggi una teoria su come sarebbero andate le cose, che stia in piedi.
A proposito, ignoro se sia legale, ma sarà un problema di youtube e di chi lo ha uploadato: un recente documentario sul caso JFK:

http://www.youtube.com/watch?v=RdS7UHVb7Yg

questa la prima parte, poi a lato vi mette la seconda e così via.
È piuttosto interessante e direi ben fatto. Se vi interessa la questione, propongo che lo vediate prima che venga tolto da youtube per copyright infringment... :P
Confermo anch'io che johnkennedy.it è il sito in italiano - forse - più completo sulla vicenda di Dallas. Ogni tanto vado a dare un'occhiata per rifrescarmi la memoria, e anche per leggere il vero significato delle parole "inchiesta giornalistica" e "fatto".

Altro che zero.
Ammetto di non essere molto documentato sulla morte di JFK. Ma da quel poco che ho letto ho capito che se è sembrato un complotto molto lo si deve ai grossolani errori compiuti dalla polizia nelle ore successive all'attentato. Il principale: non aver protetto a sufficienza l'attentatore.
I miei dubbi girano attorno alla domanda:

"Come faceva Oswald a sapere che il corteo presidenziale sarebbe passato a poca distanza dal suo posto di lavoro?" Se non era un sensitivo, qualcuno deve averlo informato.

Tutte queste teorie che girano,(non era Oswald, non era solo Oswald, addirittura gli alieni!) mi sembrano più volte a distrarre da questa semplice domanda.
è stato ELVIS
@Van Fanel
Forti sospetti anche riguardo il Comico dei Watchmen :D
@Giovanni Pili: per rispetto del blog su cui postiamo, prima di fare domande cercare le risposte da solo? O facciamo alla Mazzucco? www johnkennedy it/archives/20; il percorso del corteo presidenziale era stato pubblicato sui giornali di Dallas almeno 4 giorni prima dell'attentato.
@AFMcrime
Pensavo di essere nel posto giusto dove farle. Dove potermi informare meglio di quanto fanno quelli che leggono Mazzucco. Senza nessuna pretesa, né che mi si rispondesse, né di millantare competenze che non ho.

Solo una cosa pretendo: di essere rispettato e trattato in maniera pacata, perché così mi sto comportando io, specialmente se non posso né vedere in faccia, né sapere il nome di chi sta dall'altra parte.

Insomma, cambia tono, per cortesia. Ché non mi rappresenti niente.
Davvero gente, cerchiamo di coltivare uno spazio dove sia piacevole discutere, anche quando vediamo un messaggio che per qualche motivo non ci piace. Lo dico anche per me stesso, visto che qualche volta mi è capitato di rispondere a muso duro quando non ce n'era affatto bisogno.
Cito testuali parole:

"Nei dibattiti su presunte complicità o cospirazioni nel caso Kennedy si dimentica spesso un dato decisivo: la visita a Dallas di JFK fu annunciata dalla Casa Bianca il 26 settembre 1963. Non solo: quando Oswald venne assunto per lavorare nel Deposito dei libri scolastici si conosceva già la meta del viaggio di Kennedy ma dovevano ancora essere decise tutte le tappe del candidato alle vicine elezioni presidenziali. Che JFK dovesse attraversare la città passando dalle parti del deposito non si poteva, insomma, in alcun modo prevedere."

Fonte: www.jhonkennedy.it

Come si può vedete ho provato a cercarmela da solo una risposta. C'è lì un mio commento in attesa di moderazione che lo può confermare.

Ad ogni modo, non ha senso informarsi prima di fare domande... come mi informo senza chiedere?
@Giovanni Pili: è inutile che fai l'offeso; la seguente domanda: <"Come faceva Oswald a sapere che il corteo presidenziale sarebbe passato a poca distanza dal suo posto di lavoro?" Se non era un sensitivo, qualcuno deve averlo informato> come tono, conseguenza che implica l'ovvia risposta, a meno di non ammettere che Oswald fosse un sensitivo, e atteggiamento di alludere alle conseguenze senza prima aver verificato qualche fonte attendibile è tipicamente complottista. Ha il classico atteggiamento di quello che sà tutto senza sapere niente. Ma non ti devi OFFENDERE: come spesso accade nelle conversazioni scritte non si possono riprodurre tutte le sfumature di un discorso parlato. Io ho conosciuto quel sito dopo questo, quando ho scoperto che esisteva chi utilizzava una metodologia rigorosa nell'afforntare certe tematiche. Non ho mai messo in dubbio, che sò, lo sbarco sulla luna, ma sul caso Kennedy qualche crepa Oliver Stone e Minoli me l'avevano aperta; ma prima di fare un singolo post in un singolo sito me li sono cercati e letti, tutti. Chi non lo fa rischia di vedersi accomunato ad Mazzucco (era ironico, dai).
@AFMcrime
Mi appello all'intelligenza di chi legge: non mi sembra che tra i due la figura del saccente l'abbia fatta io.

Poi non capisco perché io devo essere tenuto a cogliere le tue sfumature ironiche, mentre tu non cogli le mie riguardo l'Oswald sensitivo. Così tu puoi presumere - non si capisce come - una mia saccenza, mentre io invece non dovrei farlo con te. Inoltre ti invito a considerare la differenza abissale che passa tra un post/articolo, ed un commento. Lasciamo perdere, ci metto volentieri una pietra sopra.

Non mi offendo comunque, l'importante è che ci siamo chiariti.
[quote-"Giovanni Pili"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/09/cene-magiche-delitti-e-bufale.html#c2557490763459758972"]
@AFMcrime
Mi appello all'intelligenza di chi legge: non mi sembra che tra i due la figura del saccente l'abbia fatta io.
[/quote]

Tranquillo, direi che ognuno rappresenta sé stesso. Anche se AFMCrime è stato il primo a risponderti, non vuol dire che sia rappresentativo del pensiero degli altri commentatori abituali.
@Gwilbor
Tranquillo, direi che ognuno rappresenta sé stesso. Anche se AFMCrime è stato il primo a risponderti, non vuol dire che sia rappresentativo del pensiero degli altri commentatori abituali.
Ci scommetterei tutto il poco che ho: mai avuto dubbi. Infatti continuo a seguire il blog e a difenderlo, nel mio piccolo e come meglio posso, nei forum e nei social network.
"Mi devono ancora spiegare quel buchetto di 5 metri: cos'era, un Piper sul pentagono?" Ecco Giovanni, la tua ironia a chi conosce come è andata a Dallas appariva così. Non è una questione di toni, perchè in qualunque tono ti fosse stato risposto in qualche modo ti veniva fatta fare la figura di quello che spara la domanda senza essersi prima un minimo documentato, che è qualcosa da cui in questo blog ho imparato a stare lontano. Poi nel tuo piccolo sposti l'attenzione sui toni, sull'ironia, sullo "scontro"... Notare che il tutto perchè ho scritto "Non facciamo alla Mazzucco". Rileggiti meglio: hai fatto una domanda che prevede due possibilità: complotto o sensitivo. Scemo io a non cogliere l'ironia, tu ti dici aperto a ogni risposta perchè sei un novizio. Ok. Hai linkato la pagina che spiega come non fosse ragionevolmente possibile organizzare un complotto elaborato per mancanza di tempo. Se invece leggevi quella che ti ho linkato io, trovavi, come ti ho anche scritto, che il percorso esatto venne pubblicato sulla stampa 4 giorni prima: non abbastanza per un complotto, abbastanza per un esaltato. Poi tu avrai fatto "babababa il saccente offensivo irrispettoso non lo leggo" e così speriamo che il buon Federico non susciti la tua sensibilità e avrai la tua risposta. Con l'appoggio di tutto il blog, sia chiaro, che tu difendi con tutto quello che hai, ci mancherebbe, mio cavaliere... (è ironico: sul tono del defensor fidei che chiede l'approvazione degli altri lettori del blog).
@AFMcrime
Stai cominciando a diventare pedante. La prossima volta, prova a rivolgerti cortesemtente con chi non ti sta cercando. E a seconda di come reagisce, comportati di conseguenza. Soprattutto nei blog degli altri non dare lezioni su come si dovrebbe scrivere un commento. Non mi interessa che pregiudizi ti muovono nel giudicare uno sconosciuto sulla base di poche righe. Fine della discussione. Se vuoi proseguire fallo per mail e presentati. Altrimenti piantala. Non sono io l'argomento di questo thread.
Piccolo OT:

[Accademia dei pedanti mode on]

Stai cominciando a diventare pedante.

Non so di che cosa stai parlando: qui di pedanti non ce ne sono...

[Accademia dei pedanti mode off]

Quanto mi manca Accademia, perchè non scrive più? Che dite gli scriviamo una lettera affettuosa a nome di tutti :-)

Scherzo, spero che si rifaccia vivo...
Quanto mi manca Accademia, perchè non scrive più? Che dite gli scriviamo una lettera affettuosa a nome di tutti :-)

Scherzo, spero che si rifaccia vivo...


Condivido, ma io dico sul serio.