skip to main | skip to sidebar
92 commenti

Dagli al satellitone!

Sta per cadere il satellite UARS, preparate i binocoli


Il satellite UARS, stando alle ultime stime della NASA, dovrebbe ricadere nel pomeriggio di venerdì (domani), ora degli Stati Uniti. Non è ancora nota la zona di caduta, ma la NASA esclude gli Stati Uniti. Se ho visto bene, non ci sono passaggi sulla verticale dell'Italia, ma chiedo conferme/smentite agli esperti che mi leggono. Ho aggiornato l'articolo su quest'argomento includendo nuovi link per avere aggiornamenti immediati e un chiarimento sulla probabilità di essere colpiti da un frammento del satellitone.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi.
Siate civili e verrete pubblicati, qualunque sia la vostra opinione: gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo sito. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti.
Commenti
Commenti (92)
Dal titolo del "giornale" La Nazione, danno per sicuro che si schianti sull'Italia. Poi sono andato a leggermi l'articolo sull'online (dopo, al bombolone time in pasticceria, leggo anche il cartaceo) ridimensionano la cosa.
http://tinyurl.com/3k25ueh
Sulla Stampa affermano che potrebbe colpire l'Italia (titolo in homepage: "Pezzi di satellite potrebbero finire sull'Italia")...

http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/giornalisti/grubrica.asp?ID_blog=249&ID_articolo=641
Sto preparando un maxiscudo per proteggere casa mia alla Garbatella.
Beh, se lo dice l'ANSA...

http://goo.gl/jiq0z
Eccovi due screen shot da La Nazione / Quotidiano Nazionale di oggi 22/09/2011
Prima pagina: CASCA SULL'ITALIA!

Nell'interno: PASSA SULL'ITALIA...
Ciao Paolo,
Heavens Above per Roma segnala due passaggi molto bassi sull'orizzonte per il 22, e un passaggio per il 23 alle 4 di mattina, se non fosse già caduto. Ma a quanto mi pare di capire dalla pagina della NASA dovranno aggiornare gli Elementi Orbitali continuamente per cui le previsioni per ora sono in evoluzione. Io spero nello spettacolo.

Per le probabilità di essere colpiti da un pezzo di satellite, è curioso che ci si preoccupi di un evento molto ma molto meno probabile di una vincita al Superenalotto (1 su 22.400 miliardi contro 1/622 milioni - circa)
Testuali parole dall'ultimo aggiornamento della NASA:"The satellite will not be passing over North America during that time period. It is still too early to predict the time and location of re-entry with any more certainty, but predictions will become more refined in the next 24 to 48 hours."

In breve, non cadrà sugli Stati Uniti perché non all'ora del rientro deell'atmosfera sarà dall'altra parte del globo, ma non hanno la ancora poù pallida idea di dove cadrà.

Mi piacerebbe sapere quali sono le "fonti attendibili" che citano i giornali...

Spero che caschi nel mediterraneo (in mezzo al mare e senza far danni ovviamente) così potremo godere anche noi di qualche bel fuoco d'artificio per una volta :)
Mi permetto anche di segnalare, in tema di spazio, questo bellissimo video che mostra un'aurora vista dalla ISS.

http://tinyurl.com/3bsunl7
è il classico modi di fare informazione "all'italiana", anche sul corriere on line il titolo dell'articolo in home page è "PEZZI SULL'ITALIA", poi quando si va nel dettaglio cliccandoci sopra diventa "pezzi POTREBBERO precipitare sull'italia". magari approfondendo si scopre che pezzi "potrebbero" precipitare nel 90% dei paesi terrestri ma poco conta.....
Se proprio devono cadere in Italia, gli do l'indirizzo delle coordinate. Palazzo Chigi piazza della colonna Roma.

The Rebel Ekonomist
@IceMat89 (Mattia P)

Tanto non c'è mai. Meglio Palazzo Grazioli... tra via del Plebiscito e via della Gatta. :)
Ho aperto l'ombrello....

come questo:

http://graphics8.nytimes.com/images/2008/08/10/opinion/coyote.jpg
Come chiosa sarebbe interessante conoscere qual'è la percentuale "abitata" del globo terraqueo.
Al di là del fatto che al volo (ma proprio al volo) non ho trovato nulla su Internet, mi rendo conto che a seconda della densità di popolazione e della divisione delle aree considerate si potrebbe addivenire a discrepanze significative nei risultati; per questo ho inserito "abitata" tra virgolette.
@Palin: "Tanto non c'è mai."
NON voglio sapere a chi ti rifersci, ma ti quoto in pieno!
LOL
L'ansa parla di possibili frammenti nel nord italia fra venerdì sabato (ovviamente usano il condizionale... POTREBBERO cadere...ecc ecc)

http://www.ansa.it/web/notizie/specializzati/scienza/2011/09/21/visualizza_new.html_701049945.html
"Se ho visto bene, non ci sono passaggi sulla verticale dell'Italia"

Non ho la minima idea di quanto possano essere attendibili le stime di calsky.com ma un passaggio verso le 21:30/35 di domani (venerdi 23) lo dovrebbe fare se, ovviamente, non fosse già rientrato.

Al momento la stima (che continua a cambiare) dice 23. Sep. 2011 18:44 UTC.
Da totale ignorante in materia io chiedo: davvero il binocolo potrebbe tornare utile? Non ho telescopi a casa.
Naturalmente la nostra stampa senza ritegno fa cadere il satellite in Italia. E te pareva!

http://www.repubblica.it/scienze/2011/09/22/news/frammenti_satellite-22060086/
In realtà - sentito adesso su Radio 24 - sembra che cadrà sul Nord Italia.
Si parla di un orario tra le 19 di domani sera e le 04 di dopodomani.
Il satellitè cadrà in una area circoscritta in un raggio di 200 km. Già... ma dove ?
Se ne cade un pezzo nel mio giardino devo darlo a qualcuno o posso tenermelo come ricordo?
Secondo Leggo.it c'è addirittura un "Comitato operativo della Protezione civile" che avrebbe individuato un'aera di 200 km (200 km di cosa, poi? Saranno km quadrati? Saranno km in lunghezza lungo la traiettoria del satellite? Non si sa) nel nord Italia che sarà via via ristretta con il passare delle ore tra le 19.15 di domani e le 5 di sabato.
Sall'ANSA:
"Allo stato delle simulazioni la probabilita' che un frammento colpisca il nostro Paese e' dello 0,9%."

Mi piacerebbe sapere su cosa si basano queste stime, dato che la NASA è certa solo del fatto che non si schianterà in Nord America...
Non credo di aver capito come mai non è possibile prevedere con una certa precisione l'area d'impatto.
Update: "La percentuale che i frammenti del satellite Uars possano colpire una persona è dello 0,9%" .....
http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Allarme-satellite-impazzito-possibili-frammenti-nel-nord-est-e-nel-centro-Italia_312476267546.html
Stamani mi dicevo che forse alla NASA avevano scritto una bischerata. Da poco hanno corretto l'aggiornamento #8

=======================
Update #8
Thu, 22 Sep 2011 01:44:51 PM GMT+0200

As of 7 a.m. EDT Sept. 22, 2011, the orbit of UARS was 115 mi by 120 mi (185 km by 195 km). Re-entry is expected sometime during the afternoon of Sept. 23, Eastern Daylight Time. The satellite will not be passing over North America during that time period. It is still too early to predict the time and location of re-entry with any more certainty, but predictions will become more refined in the next 24 to 36 hours.
=======================

Stamani in fondo si diceva "next 24 to 48 hours", cioè dopo che il satellite era sicuramente caduto...
http://tinyurl.com/3ndqxrv

quattro passaggi in linea di vista dall'Italia stanotte, non illuminati dal Sole. Il sito però non mi dice il "Ground Track", c'è però la possibilità di vedere l'orbita.

PS heavens-above ha anche l'app per Android, vivamente consigliata (vuoi mettere a un party mostrare un iridium flare?)
Ho appena fatto sistemare il tetto, porcapupazza!!!

Se mi ci trovo un buco giuro che vado fino in USA e gli faccio vedere io le stelle cadenti! :D

Saluti
Michele
Incredibile... su Repubblica:
"...i suggerimenti che vengono dati alla popolazione sono di evitare i luoghi aperti nelle finestre di caduta e di evitare i piani alti degli edifici e di porsi sotto le architravi o nelle zone ad angolo delle proprie case e non al centro dei solai."
Ahahah!! Mi raccomando... chi abita ai piani alti domani sera, alla veglia dai vicini del piano di sotto!
Sulla home page di msn campeggia questo titolo: Un satellite minaccia l'Italia. Hai paura?

I frammenti di un vecchio satellite della Nasa, che domani si distruggerà a contatto con l'atmosfera, potrebbero cadere tra Val d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli, Liguria ed Emilia Romagna

Io preferirei cadesse su Napoli...
"Il satellitè cadrà in una area circoscritta in un raggio di 200 km. Già... ma dove ?"

Raggio? Non è mica che cade giu' dritto "a perpendicolo" dal cielo! Eppoi la Nasa stimava ca. 800 km.

Per ulteriori informazioni vedere l'articolo precedente su questo argomento con tutti i chiarimenti e i link utili.
Beh dopo che i sismologi dell'Aquila sono finiti sotto processo, adesso tutti sono diventati eccessivamente allarmisti. Se fossi un astronomo italiano, farei ordinare lo sgombero totale verso il canton Ticino. Il nostro Paolo puo' ospitare chiunque gli porti la focaccia... tranne Giulietto Chiesa, s'intende ;-)
Ma se un pezzo cadesse sulla mia casa o sulla mia auto e le distruggesse posso chiedere un risarcimento?
leggo su 'La Stampa' in prima pagina il titolone traumatico e all'interno una spiegazione comunque catastrofista - di Protezione Civile che indice una conferenza di vertice per preparare la situazione, Liguria Emilia e Toscana posti dove più spesso passa sto satellite grosso come un autobus etc.

Quello che mi ha colpito, è che danno i numeri: una possibilità su 3.200 - non si capisce esattamente di cosa, se di beccare in testa questo satellite, un satellite a caso, un qualsivoglia oggetto in rientro nell'atmosfera.

Ma una possibilità di 3200.

Mi avessero detto approssivamente 3720 a uno sospetterei anche la fonte...
E come diceva 'never tell me the odds'

Comunque, come dice Severgnini nel suo twitter su italians/corriere.it: «Satellite cadrà venerdì sulla Terra, pezzi potrebbero precipitare sull'Italia». Che dire? Speriamo in una buona mira.
[quote-"Claudio"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/09/dagli-al-satellitone.html#c2242179282858084118"]Per le probabilità di essere colpiti da un pezzo di satellite, è curioso che ci si preoccupi di un evento molto ma molto meno probabile di una vincita al Superenalotto (1 su 22.400 miliardi contro 1/622 milioni - circa) [/quote]
Forse è più probabile vincere al superenalotto che essere colpiti da un pezzo di satellite in uno scenario più generale, magari quando non si è neanche a conoscenza che ci sia qualche satellite o asteroide in arrivo, e comunque quando si tiene in considerazione l'intera superficie terrestre. Ma se ho letto e capito bene la documentazione NASA, il "detailed risk assessment for UARS" aggiornato al 2011 parla di una probabilità di circa 1 su 3200.

Siamo insomma tutti un pò più "fortunati"
il corriere ne pubblica la probabile traiettoria ( http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scienze_e_Tecnologie/2011/09/22/pop_traiettoria.shtml )rilasciata dalla protezione civile..
@FrankGU,

1/3200 va confrontato con la probabilita' che QUALCUNO vinca al Superenalotto. Che e' 1.

ciao
Si dovrebbe vedere una scia infuocata giusto? O i pezzi sono troppo piccoli per essere visti?
Da totale ignorante in materia io chiedo: davvero il binocolo potrebbe tornare utile? Non ho telescopi a casa.

Pezzi di rientro, satelliti in orbita e meteore (=stelle cadenti) si muovono velocemente. Il modo migliore di osservarli è l'occhio nudo o, per i più lenti, al massimo un binocolo. Un telescopio inquadra un'area troppo piccola del cielo: non faresti tempo a puntarlo che il coso è già sparito.
Fonte Agenzia Spaziale Italiana:
http://tinyurl.com/436ot2n

Le probabilità che pezzi cadano sul nord Italia (e quindi anche sul sud della Svizzera, attento Paolo!) al momento sono calcolate 0,9 su 100, "una ipotesi remota ma comunque reale".

L'ultimo aggiornamento sulla pagina NASA non dice nulla di nuovo.
[quote-"FrankGU"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/09/dagli-al-satellitone.html#c1341868337099548026"]
Ma se ho letto e capito bene la documentazione NASA, il "detailed risk assessment for UARS" aggiornato al 2011 parla di una probabilità di circa 1 su 3200.

Siamo insomma tutti un pò più "fortunati"
[/quote]

1 su 3200 sono le probabilità che un pezzo del satellite colpisca qualcuno, ma la probabilità che su 7 miliardi di persone il qualcuno sia proprio tu sono circa 1 su 20000 miliardi.

Fonte: Anlytical Graphics (i programmatori del software di analisi orbitale STK):
http://blogs.agi.com/agi/?p=3765

Poi c'è sempre in agguato la Legge di Murphy
[quote-"Kuz"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/09/dagli-al-satellitone.html#c7992854415794577150"]
Secondo Leggo.it c'è addirittura un "Comitato operativo della Protezione civile" che avrebbe individuato un'aera di 200 km (200 km di cosa, poi? Saranno km quadrati? Saranno km in lunghezza lungo la traiettoria del satellite? Non si sa) nel nord Italia che sarà via via ristretta con il passare delle ore tra le 19.15 di domani e le 5 di sabato.
[/quote]

Mi auto-cito giusto per segnalare che alla fine, secondo chissà quale iter di moderazione, il mio commento su Leggo.it in cui facevo presente l'infondatezza delle prodezze millantate dalla Protezione Civile è stato pubblicato. Il caso volle che tale uggsrock (fiero e onnipresente complottista che bazzica spesso da quelle parti), oltre a farcire il proprio intervento con una battuta squallidamente inflazionata e di dubbio gusto già in partenza, ha pensato bene di appiopparmi l'appellativo di "Paolo Attivissimo di Leggo.it"

Tralasciando le ovvie intenzioni polemiche del soggetto, è stato uno dei momenti più alti della mia vita internautica :)
@ martinobri

Grazie del chiarimento.
A quanto leggo online il presidente di Provincia e Regione Dellai è andato a Roma per una riunione al riguardo, visto che il Trentino Alto Adige sarebbe in due delle traiettorie possibili
http://www.ladige.it/news/2008_lay_notizia_01.php?id_cat=4&id_news=121598
Io resto in attesa di notizie più precise da parte della Nasa ;-)
Su http://affaritaliani.libero.it si cavalca il terrorismo più puro:

<< Ufficiale: il satellite cadrà sul Nord
Pezzi di rottami, paura in Italia >>
Ah, ecco il link al comunicato stampa della Protezione Civile:
http://www.protezionecivile.gov.it/jcms/it/view_com.wp?contentId=COM27898
Anche il Gazzettino riporta la notizia che il Nord Italia è a rischio "caduta massi": http://mattinopadova.gelocal.it/cronaca/2011/09/22/news/cade-satellite-della-nasa-allerta-su-tutto-il-nord-italia-5006698

"Al momento i suggerimenti che vengono dati alla popolazione sono di evitare i luoghi aperti nelle finestre di caduta e di evitare i piani alti degli edifici e di porsi sotto le architravi o nelle zone ad angolo delle proprie case e non al centro dei solai."

Sono perplessa, ma capisco che la Protezione Civile voglia pararsi il didietro.
[quote-"oui, c'est moi"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/09/dagli-al-satellitone.html#c8428477101645012446"]
Sulla home page di msn campeggia questo titolo: Un satellite minaccia l'Italia. Hai paura?

I frammenti di un vecchio satellite della Nasa, che domani si distruggerà a contatto con l'atmosfera, potrebbero cadere tra Val d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli, Liguria ed Emilia Romagna

Io preferirei cadesse su Napoli...
[/quote]

greazie al tuo commento hai dimostrato la tua enorme ignoranza.. napoli è una città splendida... se ti basi solo sulle cavolate che vedi in tv complimenti... da geniaccio quale sei saprai sicuramente la storia di naploli e di come è stato il conte di cavour a volere l'unificazione del sud al nord... ma ti sei mai chiesto il perchè?
perchè il sud in quel periodo era estremamente più ricco del nord... il tuo disprezzo verso questo popolo è il disprezzo verso il tuo paese,ignorante!
ps gradirei un intervendo di paolo attivissimo al fine di prendere provvedimenti nei confronti di una persona che per quello che dice non potrebbe neppure essere definita tale..
grazie
ma secondo voi i portici di via Po a Torino sono sicuri? :P
Per l'occasione ho rispolverato il mio fedele Carl Zeiss Jena Octarem 8x50B comprato nella DDR un bel po' di annetti fa. :D
Mattia, Oui è una donna ed è di Napoli
[quote]"TizFX"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/09/dagli-al-satellitone.html#c6524391696551907290"]
Non credo di aver capito come mai non è possibile prevedere con una certa precisione l'area d'impatto.
[/quote]

Il satellite perde quota qualche km al giorno (grafico annuale). Però ad ogni metro che scende, incontra atmosfera più densa, cosa che lo fa rallentare ancora di più e dunque scendere ancora di più. Tipico processo esponenziale, dove causa ed effetto si inseguono. Quindi stiamo parlando di un fenomeno molto sensibile alle "condizioni iniziali", un po' come le previsioni del tempo.

Ci vorranno ancora delle ore per consumare tutta l'energia. Quante ore? Difficile stimarlo, perché l'atmosfera (checché ne dicano gli sciacomici) non è omogenea, nemmeno a quelle quote "spaziali", e perché il satellite non ha un assetto stabile che permetta di calcolarne il suo coefficiente di resistenza aerodinamica. Man mano che passano le ore si riesce a valutare meglio il suo tasso di perdita di energia e dunque a fare migliori previsioni sul momento in cui la sua orbita avrà un perigeo più piccolo del raggio terrestre, ma anche ipotizzando che uno riesca a calcolare il momento con una precisione di un minuto, alla tipica velocità orbitale ciò corrisponde a un errore di 480 km lungo il "ground track" dell'orbita. Ortogonalmente a questa direzione, invece, la dispersione sarà minore e legata sostanzialmente alla casualità del danneggiamento delle varie parti.
Posso porre una domanda?

Qual'e' il piu' "importante" evento di caduta di meteorite cui avete mai assistito? Solo una scia un po' piu' brillante e persistente di quelle lasciate da una stella cadente? Oppure qualcosa di piu' consistente come qualcosa che vi sembra sia arrivato fino a terra?

Qualcuno ha voglia di raccontare?

p.s. si lo so: ho posto piu' di UNA domanda...
Pgc,

Qual'e' il piu' "importante" evento di caduta di meteorite cui avete mai assistito?

Anni fa, vicino a Pavia, in una notte nella quale era prevista una pioggia di meteore, vidi con mia moglie due bolidi estremamente luminosi e colorati, molto più di Giove o Venere. Ma non ebbi l'impressione che fossero atterrati.

Poi ci sarebbe quella cosa in Tunguska che vidi quando ero adolescente e le scaglie rettiliane erano ancora in crescita, ma questa è un'altra storia.
pgc: di meteora (stella cadente che si consuma in aria) o proprio di meteorite (corpo che arriva fino a terra)?

Se è il secondo, nessuno. Se è il primo, un evento eccezionale non per qualità ma per quantità: la pioggia di meteore delle Leonidi del 1999.
Ti linkerei gli articoli scritti dai miei alunni per l'occasione, ma non mi si apre più il sito.
Ora la prevedono dalle parti del Sud America: http://reentrynews.aero.org/1991063b.html
[quote-"pgc"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/09/dagli-al-satellitone.html#c2971160400716849164"]
Qual'e' il piu' "importante" evento di caduta di meteorite cui avete mai assistito?[/quote]

Ahi ahi ahi, "qual'e'"... :)

Due anni fa, una specie di bengala luminosissimo, solo invece di salire verso l'alto andava dallo zenit all'orizzonte.

[quote]p.s. si lo so: ho posto piu' di UNA domanda... [/quote]

Giusto, una domanda, una risposta.
[quote]"ValterVB"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/09/dagli-al-satellitone.html#c7909946062600836564"]
Ora la prevedono dalle parti del Sud America: http://reentrynews.aero.org/1991063b.html
[/quote]

No, attenzione, l'errore associato è ancora ± 9 ore, cioè 12 orbite circa. Quello è il punto medio, blu sono le posizioni se cadesse prima, giallo se cadesse dopo, il cerchio è la zona dove, da terra, si potrà vedere la palla di fuoco. Notare che le lineette sono pari a cinque minuti di errore (!)
Ti linkerei gli articoli scritti dai miei alunni per l'occasione, ma non mi si apre più il sito.

Sono qua. Buona lettura.

https://docs.google.com/viewer?a=v&pid=sites&srcid=ZGVmYXVsdGRvbWFpbnxkYXRpZGFjb25kaXZpZGVyZXxneDoxNmEwMTRmMTM0ZjYzMmEy
Basta, rompo gli indugi e pubblico un post ironico sul nostro forum non ufficiale! :D
Completamente OT: più di preoccuparci di un satellite che cade sulla Terra, dovremmo concentrarci sulla notizia del giorno per noi fisici :-). Ovviamente sono il primo a dire di evitare facili sensazionalismi, però è anche vero che questi scienziati ci lavorano sopra da anni a questo esperimento ed è difficile che diano una notizia di questo tenore senza cognizione di causa. Staremo a vedere.
gradirei un intervendo di paolo attivissimo al fine di prendere provvedimenti nei confronti di una persona che per quello che dice non potrebbe neppure essere definita tale..

E' sufficiente ed eloquente il tuo.
Scusate l'OT, ma se confermato è una rivoluzione:
Più veloce della luce

Fra poche ore conferenza al CERN
@il fisico @ValterVB

Se ho ben capito, l'unico errore possibile potrebbe essere solo dovuto al cambiamento della distanza tra l'"emettitore" e il sensore, cioe', se la distanza tra il CERN e il Gran Sasso e' cambiata nel tempo? Come calcolano questa distanza?
Ecco. Il Radioamatore. E ho detto tutto.
L'Economa Domestica, casualmente lontana dalla zona a rischio.
Ciao Paolo,
visto che c'è una probabilità su 23000 miliardi che un pezzo cada nel nord d'Italia e mi colpisca. Stasera alle 20 potrò andare a correre tranquillo?
Per Martinobri

Da estimatore di Carolyn Jones, una domanda mi sorge spontanea: "Famiglia Adams" è stato scritto così apposta (potrebbe ad esempio riferirsi a Walter Sydney Adams) o debbo uccidermi per potermi poi rivoltare nella tomba?!?
:-)
Per Paolo

Leggendo la tua risposta a Mattia mi sa che non ti sei accorto che chi ha scritto il commento è oui c'est moi che ai tempi era uè (song io*)
:-)

* trad. courtesy of Giggino http://www.napoletano.info/napoletano.asp
Per favore markogts, occhio a come scrivi il tag quote: la parentesi quadra va chiusa una volta sola dopo autore e link, non due volte una delle quali dopo la parola "quote".
Per axlman
Visto che girovaghi da queste parti, oltre ai consueti dovuti ringraziamenti per il tuo impegno, vorrei chiederti se è prevista un'attivazione del "quote" anche per Chromium.
Dove cadranno i frammenti? E chi se ne frega, sinceramente...

La domanda che mi interessa è invece: quanti secondi potrebbe durare la scia visibile al momento dell'entrata in atmosfera?
Alla fine ci sono i consigli su come ripararsi:

http://affaritaliani.libero.it/cronache/satellite-nasa-nord-italia230911.html

una domanda: Ma non si sono chiesti come mai non hanno fermato il traffico aereo? Quanti aerei ci possono essere in volo nelle zone di traiettorie stimate? 1000? di più? MAH
Dai commenti noto che il mio dubbio (se il satellite cadrà sull'Italia) è confermato.. quindi? Cosa ci dice l'unico giornalista degno di tale nomina?
greazie al tuo commento hai dimostrato la tua enorme ignoranza.. napoli è una città splendida... se ti basi solo sulle cavolate che vedi in tv complimenti... da geniaccio quale sei saprai sicuramente la storia di naploli e di come è stato il conte di cavour a volere l'unificazione del sud al nord... ma ti sei mai chiesto il perchè?
perchè il sud in quel periodo era estremamente più ricco del nord... il tuo disprezzo verso questo popolo è il disprezzo verso il tuo paese,ignorante!
ps gradirei un intervendo di paolo attivissimo al fine di prendere provvedimenti nei confronti di una persona che per quello che dice non potrebbe neppure essere definita tale..
grazie


Ma LOL! Che dire: meno male che c'è qualcuno che mi conosce e ha colto l'ironia :-)

Paolo Attivissimo ha commentato:
gradirei un intervendo di paolo attivissimo al fine di prendere provvedimenti nei confronti di una persona che per quello che dice non potrebbe neppure essere definita tale..

E' sufficiente ed eloquente il tuo.


In che senso? O_O
* trad. courtesy of Giggino http://www.napoletano.info/napoletano.asp
Che sfizio :-)
Poi ci sarebbe quella cosa in Tunguska che vidi quando ero adolescente e le scaglie rettiliane erano ancora in crescita, ma questa è un'altra storia.

Ah che belli i 18'000 anni, aveva ragione mio padre, goditela quell'età ché non ce n'è più come quella...
da geniaccio quale sei saprai sicuramente la storia di naploli e di come è stato il conte di cavour a volere l'unificazione del sud al nord... ma ti sei mai chiesto il perchè?
perchè il sud in quel periodo era estremamente più ricco del nord...


Questa è una bufala buttata in giro da quei singolari individui che si fanno chiamare neoborbonici. Il Regno delle Due Sicilie NON era più ricco del Piemonte. Aveva un grande Tesoro, questo sì, ma soprattutto perché la sua spesa pubblica era ridicola (traduzione: non spendeva per i cittadini). Per quanto riguarda l'economia, è vero che c'erano regioni, come Napoli e Palermo, che erano ad un livello paragonabile a quello di alcune zone sviluppate del nord Italia (traduzione: non superiore, paragonabile), mentre altre zone erano a livelli di povertà impensabili nel nord Italia, con l'esistenza ancora di strutture feudali!

La precisazione era d'obbligo, perché siamo nel blog di un cacciatore di bufale.
[quote-"oui, c'est moi"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/09/dagli-al-satellitone.html#c2772163384189263035"]
Ma LOL! Che dire: meno male che c'è qualcuno che mi conosce e ha colto l'ironia :-)
[/quote]

Se ha colto l'ironia, è proprio perché ti conosce. La prima cosa che ho pensato quando ho letto il tuo commento è che appunto qualcuno l'avrebbe preso per un insulto di stampo razzista! Ed infatti...
dai su ragazzi... proviamo a rimanere in tema...

Mi chiedevo da dove viene quella probabilita' 0.9% (e tutte quelle che si leggono in questi giorni, una per ogni Paese...).

Un'orbita bassa ha una lunghezza di 40.000 km.
Supponiamo che il tratto che traversa l'Italia sia di 350 km.

350/40.000 = 0.875 ~ 0.9%.

In altre parole ho il sospetto che questi numeri, che la gente interpreta come risultati dell'uso di chissa' quali potenti supercomputer, sono semplicemente la probabilita' che un satellite cada su un certo territorio se l'incertezza e' pari ad 1 orbita o magari 1 e 1/2...

Ancora una volta invito a mettere alla prova i numeri che vengono forniti dai giornali facendo delle semplici stime. Fidarsi e' bene, ma non fidarsi e' meglio, e a volte fornisce anche la possibilita' di capire meglio alcuni aspetti della realta' che sembrano oscuri e misteriosi... Gli arnesi dell'anticomplottismo...
http://www.facebook.com/event.php?eid=199238876811168

hanno fatto una gara su facebook a chi trova più pezzi!
Pero' non avete fatto tutto 'sto casino quando i pezzi della Morte Nera in costruzione sono finiti sulle teste dei poveri Ewook...

Siete senza cuore!
@Luigi Rosa
Io ho avuto una lacrimuccia per tutti gli operai che sono morti sulla Morte Nera. Soprattutto per gli addetti alle pulizie ed i cuochi.
Se ha colto l'ironia, è proprio perché ti conosce. La prima cosa che ho pensato quando ho letto il tuo commento è che appunto qualcuno l'avrebbe preso per un insulto di stampo razzista! Ed infatti...
La prossima volta mi ricorderò di mettere la faccina sorridente :-)
Ora l'ANSA riporta:

ESCLUSA TRAIETTORIA 1, CESSATO ALLARME IN LIGURIA - Nessun rischio in Liguria per la possibile caduta di frammenti del satellite Nasa che in nottata si distruggerà entrando a contatto con l'atmosfera. La nuova analisi degli scenari comunicata dal Gruppo tecnico del Comitato operativo - informa la Regione Liguria - ha escluso la traiettoria 1 che comprendeva anche la Liguria. La sala operativa della Regione resterà comunque operativa mantenendo, il livello di attenzione fino al passaggio del satellite nell'atmosfera. "Rimane valida - ha reso noto l'assessore alla Protezione Civile della Regione Liguria, Renata Briano, per tutta la giornata in contatto con Commissione speciale della Protezione Civile Nazionale - il rischio della traiettoria 2 che interessa le regioni Trentino Alto Adige, gran parte del Veneto, Friuli Venezia Giulia e una piccola porzione della Lombardia, prevista tra le 3.34 e le 4.12 di stanotte".
http://www.aostaoggi.it/2011/settembre/23settembre/news24028.htm
"Famiglia Adams" è stato scritto così apposta?

Sì, in onore di John Adams, co-scopritore di Nettuno (con Urbaine Leverrier)
Per fortuna nessuno s'è accorto che ho trovato il pezzo da 158 chili e l'ho occultato...
Visto che girovaghi da queste parti, oltre ai consueti dovuti ringraziamenti per il tuo impegno, vorrei chiederti se è prevista un'attivazione del "quote" anche per Chromium.

Grazie a te per l'apprezzamento.

Riguardo l'attivazione ho cercato in lungo e in largo ma per Safari, Opera e Chromium non sono riuscito a trovare il modo di farli accedere, tramite JavaScript, alla clipboard (se non usando zeroclipboard che però appesantisce eccessivamente i bowser).
Se qualcuno ha idea di come fare accetto volentieri suggerimenti.
[quote-"oui, c'est moi"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/09/dagli-al-satellitone.html#c1364070983473384772"]
La prossima volta mi ricorderò di mettere la faccina sorridente :-)
[/quote]

Una volta nel tuo profilo c'era scritto che sei di Napoli! Se io mi metto a irridere l'avarizia dei genovesi basta guardare il mio profilo...
@Van

Che profilo tirato! :D
@drak
Che ci vuoi fare, siamo fatti così!
basta guardare il mio profilo...
Beh, ma io vengo meglio di faccia :-P
Vabbè, mi sono capita solo io :-D
@ Van Fanel:

Buio pesto? Ma LOL!