skip to main | skip to sidebar
52 commenti

“Luna?” edizione 2012 debutta su Kindle anche in Italia

Finalmente anche Amazon.it offre e-book: festeggio con l'edizione 2012 di “Luna?”


Era ora. Anche la versione italiana del sito di Amazon offre finalmente la possibilità di acquistare un lettore di e-book Kindle. C'è solo la versione base del lettore, ma è già qualcosa. Vedremo se anche gli italofoni troveranno utile la lettura digitale, per consumare più cultura e meno carta e magari ripescare i classici offerti a costo zero.

Per fruire dei libri digitali di Amazon non occorre comperare un Kindle: si può anche scaricare il software gratuito di lettura per computer Windows e Mac, iPhone, iPad, Blackberry e dispositivi Android e Windows Phone 7. Anzi, per molti versi il software è migliore del Kindle hardware, che ha una leggibilità straordinaria e riposante ma ha ancora grossi problemi nella giustificazione del testo ed è in bianco e nero.

Per festeggiare l'arrivo di Kindle in Italia ho pubblicato su Amazon.it l'edizione 2012 di “Luna? Sì, ci siamo andati!”, il mio libro di risposta ai complottisti lunari e di celebrazione del coraggio e dell'ingegno di coloro che lavorarono al progetto Apollo. È disponibile a prezzo simbolico: meno di sei euro (l'importo esatto dipende dall'IVA). Non credo nell'idea dell'e-book come oggetto di lusso o status symbol da vendere a prezzo uguale o maggiore del libro cartaceo. Se siete a corto di idee, potete sfruttarlo come regalo di Natale che potete recapitare digitalmente al destinatario senza buttarvi nel trambusto dello shopping natalizio.

L'edizione Kindle del mio libro non è lucchettata con DRM, ma comunque per non creare dipendenze da una piattaforma specifica ho reso scaricabili gratuitamente le edizioni 2011 di “Luna?” in formato PDF ed EPUB. Resta disponibile anche l'edizione cartacea. Le differenze fra le edizioni sono elencate qui. Buone letture!
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (52)
Bene, bravo, sette piu'...
Non credo nell'idea dell'e-book come oggetto di lusso o status symbol da vendere a prezzo uguale o maggiore del libro cartaceo.
C'è qualcuno che pensa che l'e-book sia un bene di lusso? Cado dal pero.

L'edizione Kindle del mio libro non è lucchettata con DRM
Anche perché il DRM si toglie in un attimo..
Intanto che siamo in tema Lunare...ma non stavi preparando anche un video con contenuti HD acquistati ecc.?
Mi sono perso io qualche cosa e non è ancora uscito? Nel caso,si sanno delle date?
ciao!
Paolo,

C'è qualcuno che pensa che l'e-book sia un bene di lusso? Cado dal pero.

Sì. Vari progetti di e-book italiani (su piattaforme proprietarie) avevano prezzi superiori a quelli dell'equivalente cartaceo. L'atteggiamento era "il libro digitale è pià fruibile, permette ricerche veloci, è più leggero, quindi si deve pagare di più."


Anche perché il DRM si toglie in un attimo.

Vero. Comunque sono contrario al DRM per principio e quindi non l'ho messo per questo motivo.
Gnucco,

Intanto che siamo in tema Lunare...ma non stavi preparando anche un video con contenuti HD acquistati ecc.?

Sì.


Mi sono perso io qualche cosa e non è ancora uscito? Nel caso,si sanno delle date?

Sto correndo per ultimare tutto per il giorno di Natale. I primi 20 minuti saranno pubblicati stanotte o domattina (dipende dal rendering).
@Paolo Per rimanere in tema di ebook e spazio, è disponibile gratuitamente una selezione crescente di ebook NASA di astronautica e aeronautica nei formati Kindle, ePub e PDF.
Bene, ottima maniera di inaugurare il kindle che mi attende sotto l'albero. :)
Ci guadagni di più con l'Ebook o col cartaceo?
Un pensiero per le vacanze, visto che mi sa che non sarò online molto nei prossimi giorni: quelle porcherie di biglietti di auguri che riceverete, quelli che vi cantano gli auguri di natale, hanno più potere di calcolo nel loro chip che tutte le forze coinvolte nella seconda guerra mondiale. Hitler, Churchill, Eisenhower avrebbero ucciso per ottenere QUEL potere di calcolo. Che ci farete voi? Lo butterete (giustamente) nell’immondizia. Il Vostro cellulare ha più potere di calcolo di quello usato per mettere il primo uomo sulla luna.
La tecnologia e l’informatica e in generale la scienza stanno trasformando e grandemente migliorando le nostre vite, a breve avremo nanotecnologie che risolveranno problemi anche gravi, avremo la capacità di “coltivare” organi in laboratorio, eccetera. Insomma, le cose continuano a migliorare.

Buone vacanze a Paolo e a tutti i lettori del Disinformatico e spero che le passiate con coloro a cui volete bene e che vi vogliono bene.
Una domanda: il Kindle legge soltanto il suo formato o si possono leggere anche libri in formati diversi?
(Vorrei regalarlo a mio marito ma non vorrei sbagliare)
il Kindle legge soltanto il suo formato o si possono leggere anche libri in formati diversi?

Sì. Su Amazon.it trovi tutte le specifiche, inclusi i formati.
Alexandre,

quelle porcherie di biglietti di auguri che riceverete, quelli che vi cantano gli auguri di natale, hanno più potere di calcolo nel loro chip che tutte le forze coinvolte nella seconda guerra mondiale.

E' vero solo se intendi calcolo digitale. Per esempio, i sistemi di calcolo analogici per l'artiglieria c'erano già, e si facevano i conti anche a manina prima di sparare.
Mike,

Ci guadagni di più con l'Ebook o col cartaceo?

Dipende da cosa intendi per guadagno.

Produrre un e-book richiede molto meno investimento rispetto a un cartaceo. L'impaginazione è fortemente semplificata (non hai problemi di "vedove" e "orfani" nel testo e nelle figure). Non hai da pagare in anticipo le copie cartacee, che magari restano invendute a lungo. Non devi portartele in giro (e pesano, dannazione). Non hai problemi di controllo qualità come avviene con il cartaceo.

Se guardo al numero di ore che ho speso per fare "Luna", di guadagno non ce n'è proprio. Dovrei venderne almeno ventimila copie per andare in pareggio. Ma non lo faccio per i soldi.
nella seconda guerra mondiale. Hitler, Churchill,

Azz...! Volevo approfittare di questo thread per gli auguri di Natale, ma se me lo godwinizzi così...
Se guardo al numero di ore che ho speso per fare "Luna", di guadagno non ce n'è proprio. Dovrei venderne almeno ventimila copie per andare in pareggio. Ma non lo faccio per i soldi.

E per questo ti saremo eternamente grati. Inoltre, avere la copia autografata in cui le Lune citate sono adddirittura due non ha prezzo.

Buone feste a te e a tutti i lettori.
Io da Amazon non compro nulla, preferisco scaricarlo e stamparmelo, scaricarmelo e leggerlo.
Mandarti i soldi e riceverlo, insomma tutto il resto.
Buone feste a te e a tutti i lettori.

Voglio una minzione ehm menzione speciale! :D
C'è qualcuno che pensa che l'e-book sia un bene di lusso? Cado dal pero.

Beato te. Nel senso che 'sta cosa non mi va proprio giù (non che cadi dal pero ma che gli e-book costino più dei cartacei).

Gli alzerei le mani agli editori ma siccome sono una persona educata non lo scrivo.
OT. Scusa Paolo, sono molto OT. Visto che ti occupi di bufale volevo sapere qualcosa sul sempre ricorrente tema del signoraggio. Te ne sei mai occupato? Se no, c'è un sito affidabile sull'argomento? Grazie.
Ho installato l'applicazione di Kindle per iPad, ma mi Son reso conto che da li non posso fare acquisti. Devo comperare il libro sul sito dopo la registrazione e scaricarlo. Non ho ben capito come fare poi a metterlo sul pad.
Peccato perché il tutto disincentiva un po' ad acquistare da loro.
Non pensi di pubblicare anche sul bookstore di Apple? Mi pare si possa fare tramite lulu, ma anche che si debba comprare il codice ISBN
OT. Scusate quest'altro OT (che vi prometto che è l'ultimo), ma....

oggi è il 21-12-2011.

Manca un anno! :-D
Per i prezzi degli e-book sembra che ci sia anche un problema fiscale: contrariamente ai libri cartacei gli e-book son gravati dall'IVA al 20% (ora al 21%).

Sui costi di realizzazione, ora come ora credo che siano decisamente inferiori: i software sono esattamente gli stessi, e il workflow si accorcia notevolmente.
@Orsovolante E` esattamente quello: Apple ha imposto ad Amazon di modificare l'applicazione Kindle per iOS in modo da disincentivare gli acquisti da Amazon. Nell'App Store Apple, le applicazioni che consentono di effettuare acquisti online devono versare il 30% ad Apple. Chi non accetta, come Amazon, deve eliminare le funzionalità di acquisto e ridurre l'usabilità.
@Jotar:
Signoraggio

@Paolo Attivissimo:
La versione 2012 che "per ora" è solo per Kindle sarà prima o poi (entro il 2012) disponibile anche in un formato "libero" (cioè leggibile su netbook o tablet PC)?
@Da un altro mondo
Attendi magari conferme/smentite da chi lo ha già avuto per le mani, il kindle legge parecchi formati e in ogni caso è disponibile gratuitamente online un'applicazione (calibre) per la conversione fra formati diversi.
A quanto ne so l'unica difficoltà di rilievo è con i PDF; per leggerli li legge, ma pare ci siano problemi di impaginazione (per via del fatto che il pdf è a pagina fissa) e che la conversione con calibre non sempre dia risultati ottimali.
Infatti il costo degli ebook è l'ultima cosa che ancora mi fa tentennare all'acquisto del Kindle (ora uso applicazioni per Android e Calibre sul netbook per leggere ebook gratuiti), che però vorrei moltissimo...ma perchè cavolo nell'acquistare un libro cartaceo non acquisto anche il diritto a possederne una copia digitale, come per i CD ad esempio? Argh...

[quote-"Paolo Amoroso"-"/2011/12/luna-edizione-2012-debutta-su-kindle.html#c1738677270109566332"]
@Paolo Per rimanere in tema di ebook e spazio, è disponibile gratuitamente una selezione crescente di ebook NASA di astronautica e aeronautica nei formati Kindle, ePub e PDF.
[/quote]

Uhhh, grazie della segnalazione! Procedo al download :D
Paolo scripsit:
"Kindle hardware, che ha una leggibilità straordinaria e riposante ma ha ancora grossi problemi nella giustificazione del testo"

Penso che tu intendessi "impaginazione" invece di "giustificazione" ma chi sono io per sapere cosa tu pensi?
:-)
Nessuno dixit:
"il kindle legge parecchi formati"

Mi spiace ma direi proprio di no.
Lo so che "Kindle (AZW), TXT, PDF, MOBI non protetto, PRC nativo; HTML, DOC, DOCX, JPEG, GIF, PNG, BMP con conversione." sembra una lista lunghissima ma in realtà vuol dire che all'atto pratico legge AZW, MOBI (che essenzialmente son la stessa cosa) e PDF (orrore immenso dei puristi per mille ragioni; qui citiamo solo la non scalabilità dei caratteri che risultano minuti) ma soprattutto significa che non legge il formato EPUB che è di fatto lo standard e, forse, quello che garantisce le migliori capacità di formattazione/impaginazione.
Questo è un problema? Nì, perché effettivamente come ricordato dallo stesso Ulisse - pardon, Nessuno ;-) - esiste Calibre per trasformare gli e-pub in MOBI; è vero però che Calibre senza un po' di "manico" non sempre consente risultati ottimali. D'altra parte, però, se uno compra i libri su Amazon sono già in formato proprietario (al massimo PDF) ed il problema non si pone.
Se, personalmente, consiglio l'acquisto del Kindle? Assolutamente sì e dirò di più; io non comprerei quello in vendita su Amazon.it ma il vecchio Kindle3 con tastiera da Amazon.com magari in versione con la pubblicità che costa 25$ in meno (al momento però questa promozione è sospesa).
Per argomentazioni tecniche sui formati degli ebook ma anche per tutte le altre tematiche rispetto a quest'ultimi, consiglio di consultare http://forum.simplicissimus.it
Mi permetto di citarlo perché Paolo ha già avuto contatti con loro (alcuni suoi libri sono pubblicati nella sezione free di Simplicissimus) e lo frequento io stesso con mia grande soddisfazione.
O giorno gioiglorioso! So che Paolo esulta in suo giupiglio per ogni "lunadubbioso" convertito: mio padre, che aveva dubbi sugli sbarchi lunari, ha letto il tuo libro. Ho una notizia buona e una meno.
La notizia buona è che gli è bastato arrivare intorno a pagina 66 per non aver più alcun dubbio sugli sbarchi lunari.
Quella meno buona è che arrivato a pagina 66 si è stufato e ha mollato la lettura del libro :(
Peccato, io l'ho trovato molto interessante!
Ora mi sorge una domanda per i Disinformatici presenti..

Vale la pena passare agli ebook o è troppo presto? Lasciando da parte il gusto di avere qualcosa di nuovo.
Per Il Lupo della Luna

Io leggo sul PC da almeno un decennio e quest'estate, complice il fatto che facendomelo portare dagli USA l'ho pagato 80 €, ho acquistato il Kindle.
Vale la pena leggere "elettronicamente"? Non vale la pena? A parer mio è una questione troppo soggettiva che non può quindi essere riportata a disamina (disamina, diamina, DISAMINA) oggettiva.
Io non potrei più fare a meno del mio Kindle ma c'è, ad esempio, chi gli preferisce il sesso :-)
@Adriano Esposito

@Turz


grazie a entrambi!
INIZIO AUGURI

Cari amici, che il Natale porti a tutti noi pace, felicità e il ritorno di Accademia dei Pedanti sul blog.

FINE AUGURI
e-readers:

Questa tabella mostra che gli e-reader più universali sono i PocketBook e gli Onyx.

Prima o poi me ne comprerò uno...

O un sacco di libri cartacei che vorrei sostituire in formato digitale per mancanza di spazio...
Adriano Esposito dixit:
"O un sacco di libri cartacei che vorrei sostituire in formato digitale per mancanza di spazio..."

Ma non trattano di ortografia e sintassi, vero?
:-)
e, per essere sicuri, :-D
Argh! Da quando Accademia si è autoesiliato mi sono lasciato andare :D
Beato te. Nel senso che 'sta cosa non mi va proprio giù (non che cadi dal pero ma che gli e-book costino più dei cartacei).

Ho esperienza brevissima per quanto riguarda gli e-book. La mia ragazza ha comprato recentemente un lettore per la madre e le ha preso un paio di libri di Hemingway pagati circa 7€ l'uno, in confronto ai 12-14€ della versione cartacea. Per questo cadevo dal pero.

Inoltre cadevo dal pero anche perché, come qualcuno qua diceva, sarebbe logico pensare che costino meno per l'ovvio risparmio di tempo e denaro da parte delle case editrici. Sarebbe logico...
Tanti e duri a tutti.

:D
Io trovo molto scomodo leggere sul computer, nonostante la mia inveterata passione per gli schermi enormi, è sempre scomodo e faticoso. Se l'esperienza e-book somiglia a quella di un libro vero beh, mi sembra decisamente interessante, per motivi sia di spazio sia di comodità.

Comunque, a me servirebbe soprattutto per i manuali dei vari gdr, che quasi sempre sono in PDF e strapieni di immagini. Mi par di capire che in questo caso gli ebook sono ancora piuttosto "indietro".

E buon Natale, e anche buon solstizio!
Buon Natale, felice Yule, lieti Saturnalia, e ovviamente buon 2012, godetevelo perché sarà l'ultimo!

Ma soprattutto, anche quest'anno... "AUGURI DI STAGIONE" ! (belli freschi, altro che quelli stantii avanzati dalla stagione prima)
Siete profondamente disturbati.
buon 2012, godetevelo perché sarà l'ultimo!

Caspita è vero! Ormai abbiamo meno di un anno di vita!!! Meglio cominciare a costruire un rifugio anti-apocalisse! XD
Siete profondamente disturbati.

Cosa vuoi mai, quando non c'è copertura di rete è difficile comunicare...
@Il Lupo della Luna

Per i manuali GDR ci sono dei distinguo.

Quelli forniti in formato PDF, sono PDF fatti per la stampa e quindi impaginati in genere in formato A4.

Quelli in formato eBook (es. ePub), sono invece molto fruibili tramite lettori digitali...

Quelli pirata invece sono scansioni enormi che si vedono male persino col PC :P
Paolo, io avevo già comprato la vecchia versione su Amazon.com quest'estate, dato che avevo comprato un Kindle dall'America. Questa è una versione aggiornata, giusto?
@Paolo:
Dovrei venderne almeno ventimila copie per andare in pareggio.

Per pura curiosità: hai qualche dato sul numero di copie vendute/scaricate di Luna? (Io falso un po' la statistica, ho comprato la versione cartacea - autografata - e ho scaricato tutte le versioni in epub del libro, sia quelle preliminari che quelle definitive :)

@tutti quelli che chiedono lumi sull'ebook

Personalmente consiglio a chiunque sia appassionato di lettura l'acquisto di un ebook reader con schermo e-ink, anche se non necessariamente il Kindle.
Ottime alternative sono gli e-reader della Sony (io e la mia consorte possediamo rispettivamente un PRS-650 e un PRS-350, e ne siamo entrambi entusiasti).
Il Kindle ha dalla sua un prezzo sicuramente concorrenziale (99 € contro i 199 € del Sony PRS-T1) e l'accesso a tutta la rete di servizi Amazon per l'acquisto e la gestione degli ebook, che pare sia di una semplicità e di un'efficacia esemplari.
A favore dei lettori Sony c'è una qualità costruttiva più alta, la presenza del touchscreen e, soprattutto, il supporto al formato epub, che per me ha rappresentato il principale motivo di scelta.

Sottolineo ancora l'importanza della scelta di un reader con schermo e-ink e non di un tablet come l'iPad o le tavolette Android che stanno uscendo in questi mesi: sono sicuramente marchingegni interessanti, ma come puri lettori di ebook non sono paragonabili ai dispositivi dedicati. Leggere su un tablet con schermo lcd è esattamente come leggere al computer (a parte la portabilità, ovviamente): se siete come me, dopo un paio di pagine avrete gli occhi che lacrimano dalla fatica. Leggere su uno schermo e-ink è invece come leggere su carta: ottima visibilità anche in piena luce (anzi, più luce c'è, meglio si legge), quasi nessun riflesso, e lettura rilassante anche per sessioni prolungate.

Se Paolo mi consente un po' di squallida autopromozione (cit.), sul mio blog ho scritto qualche mese fa un post con le mie prime impressioni sull'uso dell'aggeggio.
BVZM dixit:
"A favore dei lettori Sony c'è una qualità costruttiva più alta, la presenza del touchscreen"

Qualità dei materiali forse visto l'uso nel Sony di alluminio invece della plastica gommosa del Kindle (che comunque io preferisco al tatto) ma costruttiva non sarei così sicuro.
In merito alla presenza del touchscreen chiamami pure bigotto retrogrado ma tale funzione su un lettore ebook la trovo abbastanza inutile ed a volte pure uno svantaggio e, cosa abbastanza strana, non sono l'unico a pensarla così.

Completamente d'accordo sul paragone con schermi LCD/LED anche se nel mio caso personale l'argomento principe è il riflesso e non la fatica di lettura.
@Epsilon

In merito alla presenza del touchscreen chiamami pure bigotto retrogrado ma tale funzione su un lettore ebook la trovo abbastanza inutile ed a volte pure uno svantaggio e, cosa abbastanza strana, non sono l'unico a pensarla così.

Io ho provato ad usare per un certo periodo il Sony PRS-505 di un amico (sans touchscreen), e per quanto sia un e-reader ancora oggi estremamente valido, non c'è paragone quanto a usabilità. E, il che non guasta, quanto a design.
Comunque sono curioso: in che modo il touchscreen sarebbe addirittura uno svantaggio?
Ditate sullo schermo (Paolo legge mangiando focaccia, non dimenticarlo), tastiera virtuale più scomoda di quella fisica*, togliere i pelucchi dallo schermo è più scomodo, aumenta i consumi, è una cosa di più che si può rompere ed io, come ti dicevo, sono bigotto e retrogrado
:-)
Tutte cose opinabili? Certo! Mica ho detto che l'abuso del touchscreen può causare lievi attacchi di morte.
:-)

*la presenza della tastiera fisica sul Kindle3 lo porta ad un'altezza ideale quando si legge a letto tenendolo appoggiato sulla pancia.
@Palin: Ok sui PDF per stampa e le scansioni inguardabili :p ma ci sono editori che escono in ePub o altro formato ebook-abile?