skip to main | skip to sidebar
5 commenti

Disinformatico radio, podcast del 2011/12/30

Pronto il podcast dell'ultimo Disinformatico del 2011


È disponibile temporaneamente sul sito della Rete Tre della RSI il podcast della scorsa puntata del Disinformatico radiofonico, che ho dedicato a un riepilogo dei principali cambiamenti e flop informatici del 2011, alla classifica dei film più scaricati e alle previsioni tecnologiche per l'anno venturo. Gli articoli di supporto sono qui:

Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (5)
Eliminare Flash sarebbe una scelta miope. È vero che HTML5 fornirà un ottimo supporto per audio e video, ma Flash è anche molto usato per creare giochi e per ora a quanto ne so è l'unico software ben implementato su tutti i sistemi operativi.
Refuso... flop informatici del 2012...

non credo ne siano successi tanti in 4 giorni ;-)
Refuso sistemato, grazie.
È difficile anche trovare una correlazione fra scaricamenti e incassi per chi sostiene che la pirateria online danneggia il cinema: Fast Five, il più scaricato, ha comunque incassato oltre 600 milioni di dollari, Thor quasi 450, e Harry Potter e i Doni della Morte parte 2, decimo in classifica fra i download, ha totalizzato 1,3 miliardi di dollari.

È da un po' che volevo dirtelo: non sarebbe meglio riformulare questo tipo di frase? No, perché messa così suona molto simile a dire: "È difficile sostenere che la Banda Bassotti quando ruba un sacco di dollari a Paperon de' Paperoni gi arrechi un danno, giacché quest'ultimo ne ha un deposito intero di tre ettari cubici.".
Secondo alcuni analisti il ruolo dei social network come fb e twitter nelle rivolte arabe è stato forse sopravvalutato mentre nei disordini di Londra è stato sicuramente sopravvalutato.
http://www.huffingtonpost.com/nehad-ismail/arab-revolution-social-me_b_1032505.html
http://www.guardian.co.uk/uk/2011/dec/05/anger-police-fuelled-riots-study