skip to main | skip to sidebar
64 commenti

Stasera sono a EVA (Raidue)

Eva (Raidue 21:00) smonta i complotti lunari


Stasera alle 21 su Raidue c'è una puntata di Eva che fra le altre cose si occuperà delle tesi di complotto intorno allo sbarco sulla Luna. Ho collaborato alla puntata e dovrebbe esserci una mia intervista.

Post eventum


L'intervista è andata in onda; grazie alla bravura della redazione, che ha rimontato e condensato un'oretta abbondante di chiacchierata, ne è venuta fuori una sintesi snella dello sbufalamento delle teorie complottiste. I vari lunacomplottardi possono rosicare quanto vogliono: i fatti sono i fatti, e noi possiamo festeggiare e goderci la realtà di un'impresa straordinaria. Potete rivedere la puntata qui sul sito Rai.tv, sempre che sopportiate Silverlight.

Per chi non ha o non può installare Silverlight, c'è uno spezzone su Youtube:


Eva sta cercando di trovare uno stile e un pubblico: se vi va di incoraggiare la buona divulgazione scientifica, da contrapporre a Voyager e alle altre bestialità che popolano i palinsesti, ditelo in giro, cliccate sul "Mi piace" di Eva e fate sapere alla Rai che questo è il genere di TV che vogliamo. Magari con più fondi, in modo da poter realizzare tutti i servizi autonomamente invece di acquistarli preconfezionati all'estero (in uno dei quali, ieri sera, spiccava un "a Pisa, in Italia...").
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (64)
Trasmissione interessante e simpatica (nonché un belvedere per i maschietti) spero di riuscire a vederla anche stasera, a maggior ragione perché ci sei tu :-)
Sentiremo domani gli strepiti delle donnicciole complottiste che gridano al gombloddo.
Che noiose che saranno
Buona sera,
sarà possibile recuperlarla su RAI.tv per caso?
Da quello che ho visto, a parte il penoso Silverlight, sembra abbiano tolto tutte le precedenti puntate.
Sono abbastanza deluso soprattuto perchè si paga per avere una dipendenza da sw proprietario e pure una mancanza di servizi, perchè non citare il BBC iPlayer.

Se qualcuno vuole unirsi per una segnalazione, gradirei eventuali proposte.

Chiaramente tutto questo non c'entra nulla con il blog, spero di non aver rubato dello spazio o del tempo ai lettori.
Confessa, ci sei andato solo per guardarti la Riccobono ;-)

Battute a parte, spero si possa rivedere su internet, perché sono appena tornato a casa e me lo sono perso.

Saluti,

Mauro.
Bravo Paolo, breve e preciso...
Lo volevo vedere per il servizio sul VisLab dell'Università di Parma e ho avuto la bella sorpresa di vederti sbufalare i complottisti lunari. Direi che è un programma ben fatto e il servizio che ti riguarda è chiaro, con buon ritmo ed è tutto ciò che si dovrebbe chiedere da un servizio scientifico: tesi, prove a sostegno, controtesi e discussione delle prove portate.
...con una breve citazione del complotto delle scie chimiche. Straker puppa! (in ricordo dei bei vecchi tempi)

Certo che i primi minuti in cui si elencavano le "prove" mi han fatto temere, ci si stava dilungando troppo: chi era con me iniziava a chiedermi "ma tu ci credi VERAMENTE che ci sono stati sulla Luna?" e "sicuro che quello lì (Attivissimo) non si sia messo d'accordo (con chi, boh?)". Mi sono toccati dieci minuti di spiegazioni supplementari.
Non avevo ancora visto la legna di Buz Aldrin... ahahah XD

Bella intervista comunque.
Anche quella di Margherita Hack mi è piaciuta molto... che donna fantastica.
me la sono persa natuaralmente qualcuno (chissà chi) ha cercato di fare il commento della puntata sputando su tutto quello che non capiva ( quindi su quasi tutto) spero di poterla beccare su Rai.tv
Bene la Riccobono si conferma non solo bona ma anche smart :)

The Rebel Ekonomist
Eh, vabbè, però… Già che c'eri potevi dircelo domani… Adesso devo andare a vedermi la puntata sul sito RAI (se c'è)! Eccheccavolo!
NNNNUOOOOOOO me la sono persaaaaaaa. :p
Confessa, ci sei andato solo per guardarti la Riccobono ;-)

Non era lì. Però c'era un gatto certosimo bellissimo.
Ti ho visto in tutto il tuo splendore, anche se non ho ben capito quella storia della "telecamera manovrata dalla Terra".

Comunque a me EVA piace, a parte la Riccobono che ha delle gambe strepitose, mi piace proprio come trsmissione, una delle più azzeccate nel suo genere, spero che duri ;)
"Non era lì. Però c'era un gatto certosimo bellissimo".
E quindi niente micetta della Riccobono, eh?
Credo sia giustissimo far condurre un programma del genere alla Riccobono, con le sue lauree in fisica ed ingegneria e la sua scioltezza davanti alle telecamere. Peccato che poi diano spazio a gente come Attivissimo e Polidoro, che con la scusa del loro passato da fotomodelli pensano sempre di poter fare tutto... ;)

In realtà alla Riccobono alla fine perdono sempre tutto, dal suo proclamarsi piccatamente palermitana e tipicamente mediterranea in ogni possibile occasione "dimenticandosi" della madre tedesca, alla sua ostentata conoscenza dell'inglese che però si è fermato alle prime dieci pagine del libro di grammatica, al suo abbracciare incondizionatamente la tesi stradiffusa nel mondo della moda che la regola d'oro nella vita è "primo essere favolosi", al suo accontentarsi di essere bellissima e basta.

Invece a noi comuni mortali tocca studiare, imparare l'umiltà, coltivare professionalità e magari laurearsi... sarà mica invidia la mia?? ;P
Ecco la puntata:

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-4c339b0c-b1ae-483b-837c-157d8212ca4d.html
Me lo sono perso! :(
E pensare che quando ho visto sulla guida TV "Eva Riccobono raccoglierà le migliori prove degli sbarchi lunari" ho pensato: ma basta leggere il libro di Paolo Attivissimo! Non me l'aspettavo proprio che ci fosse lui di persona personalmente.

@oui
Trasmissione interessante e simpatica (nonché un belvedere per i maschietti)

La RAI ci aveva già provato l'anno scorso con Melissa Satta, non so però se ha avuto successo. Paolo Attivissimo da anni propone Belen Rodriguez, ma non gli danno ascolto...
Ho cercato nel sito di Rai Replay ma non è disponibile.
Un'altra volta però annuncialo almeno il giorno prima :-(
Non potresti mettere un file, anche a bassa definizione e temporaneamente, in qualche sito tipo Vimeo?
Anche quella di Margherita Hack mi è piaciuta molto... che donna fantastica.

Con tutto il rispetto, meglio Eva Riccobono :-)
A partire da 1 ora e 10 min per chi come me se l'è perso http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-4c339b0c-b1ae-483b-837c-157d8212ca4d.html#p=
La puntata di Eva è visibile qui: http://tinyurl.com/d4qme2l
Il servizio sul complotto lunare, a 1:08:45, dura circa 12 minuti, è assai godibile, e Paolo è come sempre asciutto ed esauriente (anche per motivi "televisivi", credo.)
Anche la parte precedente della puntata non è male, in particolare l'intervista con la grande Margherita Hack.
Peccato non avere registrato ieri sera e non poter scaricare la puntata da Internet (ma questo non è ancora detto). I 12 minuti sul complotto lunare andrebbero estrapolati e fatti girare…
Bella trasmissione, peccato che su rai tre c'era Lucarelli, quindi ero indeciso su cosa seguire.

in ogni caso sono riuscito a vederti, ora vado in cerca dei complottisti lunari e dei loro commenti sulla trasmissione, persino gil anti cicappini si saranno lanciati in anatemi e insulti.

Comunque mi ha fatto un sacco di piacere vedere il cazzoto di Buzz Aldrin al complottista, quel nonnetto ha due palle grandi come cocomeri
@rob:
con la scusa del loro passato da fotomodelli

per Polidoro non saprei, ma come si fa a ignorare che Attivissimo è nientepopodimeno che un EX DJ?
Bellissima la spiegazione della polvere. Prova assoluta. Non ho ben capito la spiegazione della telecamera manovrata da terra via radio, considerato che ci vuole un secondo e mezzo circa per il segnale da luna a terra. Ergo l'operatore da terra quando ha ordinato alla cam di alzarsi, era in ritardo di 3 secondi. Dove sbaglio ?
Ho provato a cliccare su "mi piace" ma la pagina mi da un errore e non registra il 'like'.
A voler essere complottisti.... sembra fatto apposta! :D
Ho provao a cliccare su "mi piace" ma la pagina da errore e non registra il like.
A voler essere complottisti viene da pensare che sia fatto apposta... :)
Van Fanel: il progrmma con la Satta è stato un flop totale. Forse perchè affiancavano agli ottimi Mythbusters dei servizi realizzati in proprio che non reggevano assolutamente il confronto. E la Satta era praticamente in costume da bagno... insomma serietà zero.

Quel che non capisco è perchè mettono gente tipo la Riccobono o la Satta a fare trasmissioni che dovrebbero essere serie e mettono Giacobbo a fare Voyager. Che, boiate o no, almeno è un giornalista e una nota di serietà e autorevolezza ce la mette (il che peggiora le cose, viste le panzane del programma).
Marmottone,

" Non ho ben capito la spiegazione della telecamera manovrata da terra via radio, considerato che ci vuole un secondo e mezzo circa per il segnale da luna a terra. Ergo l'operatore da terra quando ha ordinato alla cam di alzarsi, era in ritardo di 3 secondi. Dove sbaglio ? "

Il decollo fu ripreso soltanto durante le missioni Apollo 15, 16 e 17, usando la telecamera montata sul Rover (l’auto lunare). La telecamera era radiocomandata da un operatore sulla Terra. Fu calcolato un anticipo di circa due secondi nell’invio dei comandi per far alzare e zoomare la telecamera in modo da seguire il modulo lunare che si arrampicava in cielo. Il segnale, infatti, impiegava circa due secondi per viaggiare dal centro di controllo di Houston fino ai trasmettitori dislocati in vari punti del mondo e poi coprire la distanza Terra-Luna alla velocità della luce.

Nella ripresa dell’Apollo 15 la telecamera rimase immobile; in quella dell’Apollo 16 tentò di seguire la salita del modulo lunare ma non vi riuscì. La ripresa dell’Apollo 17 riuscì invece perfettamente.

In altre parole: l'orario di decollo era perfettamente noto, per cui l'operatore a Terra non fece altro che anticipare di due secondi l'invio dei comandi di movimento della telecamera.
Diego,

Un'altra volta però annuncialo almeno il giorno prima :-(

Volentieri, ma ho avuto la conferma solo ieri.
Approfitto della presenza di Paolo per fargli presente che in un altro articolo (riguardante la Luna ma non rammento quale) ho inserito un commento per fargli presente un refuso di "Luna? Sì, ci siamo andati" (inizia con "FOCACCIAAAAA") e che mi sa che non ha letto.
Rispetto a Voyager, penso che sia diventato più pericoloso perché fino ad un paio di anni fa era solo un'accozzaglia di boiate mentre negli ultimi tempi vi è un "mischione" tra le solite assurdità e servizi invece abbastanza ben concepiti e realizzati per cui si rischia veramente di perdere il senso critico e confondere la cioccolata con "questa robina qua".
Paolo, complimenti per l'intervento, nonostante ridotto dai tempi televisivi, è stato eccellente; spero che questo sia solo l'inizio, magari una presenza costante nel programma; uno spazio all'interno di EVA? Ti cito: questa è la tv che voglio.
@Lupo
Van Fanel: il progrmma con la Satta è stato un flop totale. Forse perchè affiancavano agli ottimi Mythbusters dei servizi realizzati in proprio che non reggevano assolutamente il confronto

Infatti, tanto valeva trasmettere semplicemente le puntate di Mythbusters. Ma forse ne hanno comprate poche per risparmiare?

Quel che non capisco è perchè mettono gente tipo la Riccobono o la Satta a fare trasmissioni che dovrebbero essere serie

Beh, se Paolo 2 anni fa ha suggerito "La deriva dei continenti spiegata spingendo l'uno verso l'altro i seni di Belen Rodriguez"...
:P
Marmottone, meno male che ci sei tu che hai dettagliato meglio la domanda: a me non si degna neanche di rispondere :D
La quarta puntata è disponibile al link già segnalato, non male, peccato per la "luce argentea micro soffice" -_-'

Inoltre le precedenti continuano a non essere disponibili, se trovo una mail, provo a contattare RAI Due.

A presto e grazie ancora del servizio, magari lo vedrò prima di commentare.
Ho dato un'occhiata alle prime puntate di Eva, e devo dire che la nota stonata è proprio... Eva. La Riccobono.

Il fatto è che semplicemente si vede che non è a suo agio, non è spigliata.
Lo so che pretendo la luna, ma in questo periodo mi sono super-intrippato di Engineering Connections, un programma del National Geographic trasmesso anche su BBC2. Beh, guardate un po' la conduzione di Richard Hammond.
Lo so, lo so, chiedo troppo...


Il fatto è che qui in Italia tutti hanno ancora la convinzione che se con la scienza non ci metti un po' di fi*a allora non ci guarda nessuno: il che è vero, ma se nessuno inizia invertire la rotta, la situazione sarà sempre così.

Ma perlomeno, se proprio volete metterci il bel faccino di turno, prendetene una un po' in gamba, spigliata.
Cazzarola, Fiammetta Cicogna a "Wild" in confronto era Walter Chiari.
BRAVO Paolo!
Preciso, essenziale, convincente. Davvero un ottimo intervento malgrado il poco tempo a disposizione.
Però Eva è già una caricatura tipo Vulvia di Corrado Guzzanti. Ma se serve per fare audience...
Ho messo il video in Youtube, qui: http://www.youtube.com/watch?v=CTJrfJyPYLg
Micro-refuso: Siverlight invece di Silverlight.
@Diego
Bravissimo! Aver messo su YouTube il lo spezzone sul complotto lunare è atto utilissimo, meritorio e da pubblicizzare.
Refuso in "Si(l)verlight" sistemato, grazie.
Epsilon,

scusa, hai ragione. La tua segnalazione era corretta e l'ho inclusa nella nuova edizione. Ti ho citato nei ringraziamenti.
Mah...Direi un po' sopravvalutata la conduttrice. Ok è carina, però avrei preferito una conduzione più professionale e meno coscia-oriented. Fra l'altro, almeno nelle prime puntate, ha litigato col congiuntivo. In questo genere di trasmissioni, Piero o Alberto Angela sono ancora insostituibili per me. Volevo chiedere a Paolo, che ha avuto la possibilità di conoscere la trasmissione dall'interno, se il programma è di buona qualità dal punto di vista scientifico e, se ne ha parlato con Massimo Polidoro, cosa ne pensa lui. Fra l'altro, è andato a cena con la Riccobono, visto che in una puntata precedente avevano scommesso una cena e lui aveva vinto?:-)
Interessante, mi sono ritrovato a guardare il servizio sui complotti lunari a sorpresa, non sapevo che sarebbe stato presente nella trasmissione, che è la prima volta che guardo dopo essere rimasto "orfano" di Giacobbo! :-)
La Eva potrà anche essere alta,bionda e in minigonna... ma non mi dite che è bella! Bah! Non ci potevano mettere la Hunziker?

Tornando alla Luna, stupefacente che abbiano "lasciato passare" in prima serata, in "fascia-Voyager", una striscia informativa sulla Luna! Pero'... sono rimasto un po' deluso: tutte le spiegazioni di Paolo sono convincenti e dovrebbero mettere a tacere tutte le obiezioni... tranne una, quella che per anni ha tormentato anche me, ingegnere convinto della realtà delle missioni lunari: il non-cratere sotto al motore dell'LM! Non solo non è stata data la spiegazione corretta, ma si è anche aggiunto, invece, un fattore di dubbio che non conoscevo, cioè la polvere sulle zampe!

Il motivo vero per cui non c'e' cratere sotto l'LM (che fastidio chiamarlo LM, posso chiamarlo LEM?? :-) ) non è che "sulla Luna pesa 6 volte di meno e quindi è molto leggero", visto che pesa comunque qualche tonnellata! E dire poi che si dimenticarono il motore acceso e quindi continuarono a "insabbiare" i dintorni, mi è sembrato estremamente fuorviante oltre che sbagliato: forse era una parte dell'intervista che parlava di UN'ALTRA missione Apollo?!? No, perchè io sapevo che il motore (o quantomeno i GETTI del motore) fu spento PRIMA che il LEM toccasse il suolo, ed è proprio per questo che non c'e' cratere! Chiunque abbia giocato a "moon lander" :-) sa bene infatti che non c'e' bisogno di tenere il motore a manetta durante l'atterraggio, se si dosa bene si puo' fare un atterraggio dolce a motori quasi spenti.
In compenso, lasciare il "retrorazzo" acceso dopo l'atterraggio avrebbe RIEMPITO di sabbia appiccicosa piedi e gambe del LEM! Quindi non è una spiegazione plausibile per il fatto che invece le zampe siano perfettamente pulite.

O no?
Max,

Volevo chiedere a Paolo, che ha avuto la possibilità di conoscere la trasmissione dall'interno, se il programma è di buona qualità dal punto di vista scientifico

Sì, Polidoro è consulente scientifico e l'approccio della redazione è serio e misurato.


Fra l'altro, è andato a cena con la Riccobono, visto che in una puntata precedente avevano scommesso una cena e lui aveva vinto?:-)

Chiedilo a lui :-)
Jumpjack,

Il motivo vero per cui non c'e' cratere sotto l'LM (che fastidio chiamarlo LM, posso chiamarlo LEM?? :-) )

No :-). La sigla NASA è LM. Si pronuncia "lem".

non è che "sulla Luna pesa 6 volte di meno e quindi è molto leggero", visto che pesa comunque qualche tonnellata!

Il peso del LM all'allunaggio è circa 1200 kg. Non "qualche tonnellata".


E dire poi che si dimenticarono il motore acceso e quindi continuarono a "insabbiare" i dintorni, mi è sembrato estremamente fuorviante oltre che sbagliato: forse era una parte dell'intervista che parlava di UN'ALTRA missione Apollo?!?

No. I resoconti di Apollo 11 parlano chiaro. Il motore fu spento dopo l'allunaggio. Se guardi il filmato dell'allunaggio è chiarissimo.


No, perchè io sapevo che il motore (o quantomeno i GETTI del motore) fu spento PRIMA che il LEM toccasse il suolo, ed è proprio per questo che non c'e' cratere!

Be', mi spiace, ma ti sbagli. Rileggi i log di missione e lo vedrai.

Il cratere manca per la semplice ragione che se hai una spinta di 1200 kg distribuita su una superficie come quella generata dal cono d'uscita dall'ugello, non hai pressione sufficiente per scavare un cratere. Se poi consideri che si tratta di roccia basaltica, non hai neanche una temperatura sufficiente a fondere la superficie.

I dettagli e le fonti sono nel mio libro "Luna?" che vedi linkato in questo blog.


Chiunque abbia giocato a "moon lander" :-) sa bene infatti che non c'e' bisogno di tenere il motore a manetta durante l'atterraggio, se si dosa bene si puo' fare un atterraggio dolce a motori quasi spenti.

Infatti quella era la prassi consigliata. Armstrong e Aldrin non la seguirono. Altri equipaggi sì. Tutto qui.


In compenso, lasciare il "retrorazzo" acceso dopo l'atterraggio avrebbe RIEMPITO di sabbia appiccicosa piedi e gambe del LEM!

La sabbia lunare non è appiccicosa (è secchissima) e dato che il LM era rimasto in aria a punto fisso, il getto del motore aveva già rimosso tutta la polvere della zona. Basta guardare le foto.
Mi dispiace molto, ma i link al sito Rai che avete pubblicato per vedere la registrazione della puntata si beccano tutti un bel 404 (non trovato)
Mi sa, ovviamente, che hanno rimosso il video....
Paolo, ti conviene correggere il post, menzionando il fatto.

Ciao!
Andrea
ieri il link funzionava, ne sono sicuro
oggi da un bel 404 (e pure partendo da qui http://www.rai2.rai.it/dl/RaiDue/programma.html?ContentItem-a54ff879-d631-44f7-bff6-5bf7d9e19a2b )

credo che ci sia del casino sul sito rai, oppure è in atto una censura oscurantista! :P

uff, ero curioso di vedere questo Avvoyager speculare con tanto di attivissimo...
Paolo dixit:
"Ti ho citato nei ringraziamenti."

Grazie; ovviamente non l'ho fatto per quello ma mi fa molto piacere.
Oltretutto meglio essere citati nei ringraziamenti che in giudizio!
:-)
confermo che

"Error 404 - Pagina non trovata!La pagina potrebbe essere stata rimossa o aver cambiato url
Vai all'homepage di Rai.it o Rai.tv "
Fortunatamente c'è il tubo
http://www.youtube.com/watch?v=CTJrfJyPYLg
Paolo, però non puoi affermare che l'effetto della polvere lunare "è impossibile da fare anche con le tecnologie digitali di oggi" mostrando come esempio la scena di Transformers 3, la quale è stata però girata dal vero, con vera polvere e non in CGI(con il quale potrebbero impostare i parametri corretti per simulare realisticamente la fisica lunare)
abc,

è impossibile farlo realisticamente anche con la CGI. Ho visto il top di questa CGI, Walking on the Moon (IMAX 3D), ed è comunque vistosamente finta.

Inoltre la mia citazione di Transformers 3 non dice che la polvere è CGI. Dico semplicemente che è sbagliata.
@abc

Con la computer grafica non è attualmente possibile simulare la polvere lunare.

Purtroppo i parametri di fisica particellare utilizzati per la CG oggi, che servono a simulare polveri et simila non riesce a ricreare lo stesso effetto.

Infatti vi sono alcuni parametri fissi, che difficilmente si possono cambiare, o quantomeno, richiederebbero studi lunghi e complessi.

Compiere tali studi per simulare in poche occasioni il movimento della polvere sulla luna, non vale lo sforzo, e calcola che chi noterebbe quel particolare effetto, non dirà mai:

"Bello il comportamento della polvere, è coerente, simula esattamente come si comporta sulla luna."

Ma dirà:

"L'effetto della polvere è mal fatto, si comportava in modo strano."

Quindi tanto vale lasciare l'effetto attuale, od usare la polvere vera.
Che io sappia il motore del LM di Apollo 11 avrebbe dovuto essere spento prima dell'allunaggio per evitare la sfortunata situazione in cui il LM allunasse in una zona con un grosso masso. In tal caso il motore parzialmente ostruito sarebbe potuto esplodere. Per fortuna questo non accadde.

Sulla mancanza di un cratere sotto il LM, sottolineata da Jumpjack, occorre ricordare che il motore del LM era piuttosto modesto: 11 kN (kiloNewton) contro - per esempio - gli oltre 100 di un Harrier, che puo' arrivare a pesare 10.000 kg all'atterraggio (verticale). Occorre ricordare che la spinta richiesta all'atterraggio verticale (morbido...) di un qualsiasi velivolo *deve* essere circa pari al peso del velivolo, carburante residuo incluso. Se e' troppo grande il velivolo non atterra o frena troppo bruscamente. Se e' inferiore il veicolo si schianta. Il circa serve a permettere un hovering momentaneo e correzioni marginali.

Bene. Detto questo un Harrier NON crea alcun cratere all'atterraggio. Non lo si fa atterrare su sabbia per ragioni di visibilita' e di pulizia dei condotti del jet (problema che un motore a razzo non ha), ma da un punto di vista dinamico jet e rocket sono equivalenti. L'unica differenza e' la temperatura dei gas emessi, che per quei pochi secondi di hovering non era sufficiente a fondere il terreno, come gia' fatto notare da Paolo A. Come applicare una fiamma ossidrica a una roccia per qualche secondo, anzi meno, perche' il flusso e' estremamente meno concentrato.
Come applicare una fiamma ossidrica a una roccia per qualche secondo, anzi meno, perche' il flusso e' estremamente meno concentrato.

WOW!!! Finalmente posso usare il mio "sapere diretto" su questo blog! Fantastico!!! In un blog frequentato da laureati/ingegneri/piloti/insegnanti/studiati alla fine ho il mio momento di gloria "sapereccia"!!

Rubando la battuta da un film: "E' fico, è così che vi sentite sempre?" Riley Poole (Justin Bartha) ne "Il mistero dei templari", 2004.

A-ehm... dunque... appoggiare una fiamma ossidrica su di una roccia per un solo secondo non fonde la roccia come insieme ma fa esplodere piccole scaglie dalla superficie. Se si insiste più di qualche secondo, il getto concentrato continua a staccare scaglie fino a creare una depressione. Insistendo ulteriormente su di una roccia piccola, si arriva a frantumarla prima di riuscire a fonderla, dato lo shock termico. Chiaro che il tutto è riferito all'ugello di una fiamma ossidrica, ovvero una fiamma molto concentrata e molto calda. Come dici giustamente anche tu, un getto più largo benché caldo, per pochi secondi, non fa altro che spazzare via la polvere dalla roccia.

Stupidocane-marmista-che-fa-lo-sborone-che sa-tutto-lui-descrivendo-una-lavorazione-superficiale-chiamata-fiammatura...

P.S. Ci sono tuttavia dei materiali (come ad esempio il basalto) che avendo al loro interno delle venature di silicio puro, alla fiamma ossidrica anziché dare l'effetto "fiammato" vetrificano all'istante, facendo pure delle belle "patacche*"...

*termine rigorosamente marmistico...
sempre contento di fare felice qualcuno :)
Mi sembra di capire che l'esempio della fiamma ossidrica non sia del tutto adeguato...
In merito alla polvere lunare vs. CG: in linea di principio direi che con la CG si può riprodurre qualunque cosa. Naturalmente esistono limiti di tipo tecnologico ed economico a ciò che può essere realizzato in un dato momento storico. Inoltre immagino che ci siano differenze tra lo stato dell'arte e ciò che vediamo nei film commerciali.
Immagino che ci sia stato un momento, nella storia della CG, in cui simulare il pelo animale e i capelli umani nel modo che oggi ci sembra scontato fosse non solo fantascienza, ma considerato impossibile.
Immagino che una polvere lunare dall'aspetto realistico non sia un problema di tipo tecnologico al giorno d'oggi (*), ma forse di natura economica, nel senso di ROI, come giustamente ipotizzato da Brother Fang.

(*) chiedo lumi a chi è più esperto: lasciando per un momento da parte il problema della potenza di elaborazione richiesta, non basterebbe "semplicemente" implementare un modello fisico della polvere in condizioni di vuoto e gravità ridotta per ottenere, in linea di principi,o una simulazione realistica della polvere lunare ?
(marò quanto immagino...) :P
@ pcg

No, tutt'altro. La mia era solo una puntualizzazione di come si comporta una fiamma ossidrica a contatto on una roccia. :)
Ho notato con sommo disappunto che Eva non è andato in onda questo lunedì. Ma non doveva essere in programmazione fino a fine maggio 2012? Ho letto su Internet (come ad esempio qui) che i dati di ascolto sulle prime puntate sarebbero stati piuttosto deludenti, circa il 4,23%. Se è stato sospeso per mancanza di pubblico, non lamentiamoci poi che Troyager e MysterOO trionfino. Vuol dire che questo meritiamo e ricordiamocelo la prossima volta che ci scagliamo contro la fuffa propinata in TV. Sono stati commessi degli errori, perché secondo me la Riccobono non era all'altezza della trasmissione, ma il 4,23% di share è solo colpa nostra, secondo me.
@Max
ma il 4,23% di share è solo colpa nostra

Beh, almeno di quelli di hanno in casa il "meter" dell'Auditel :P
E perché non affidare una trasmissione ad un giornalista specializzato? Un bel programma in rai con la collaborazione di James Randi?

Magari con la collaborazione di Paolini, l'attore veneto, quello che ha fatto "itis Galileo" ed il "Vajont"

Quello si che sarebbe un programma da guardare.
E perché non affidare una trasmissione ad un giornalista specializzato? Un bel programma in rai con la collaborazione di James Randi?

Tipo, che so, Superquark? O Ulisse? Passaggio a Nordovest? Strano che non ci abbiano già pensato... :DDD

Magari con la collaborazione di Paolini, l'attore veneto, quello che ha fatto "itis Galileo" ed il "Vajont"

Come ha già detto qualcun altro in questo blog "se fossi donna, ci farei a lingua in bocca" con Paolini. Mi scuso prima per aver rubato la battuta, poi per non ricordare chi l'aveva fatta. :)

Quello si che sarebbe un programma da guardare.

Concordo. Anche se io vedrei più consono un Mythbuster de noattri, con il Trio Medusa per esempio. Il programma che avevano fatto con Mario "erpicozza"* Tozzi, "La Gaia scienza", non era affatto male...

*nomignolo affibbiatogli dal mio migliore amico ai tempi di "Gaia, il pianeta che vive". In ogni suo servizio teneva sempre in mano il martello da geologo, fosse che stesse presentando le stratificazioni sedimentarie del Gran Canyon o indicando un finissimo vaso Ming. :DDD
ma perchè non ci sono in archivio rai le puntate gia fatte di EVA? trovo solo i promo....