skip to main | skip to sidebar
108 commenti

Il tablet di Microsoft va in crash durante una demo

“È per questo che non lo stiamo ancora distribuendo?”


Aprile 1998: Chris Capossela, sotto l'occhio vigile del proprio capo, Bill Gates, presenta al pubblico la nuova versione di Windows, denominata Windows 98. Durante la presentazione (tenuta al COMDEX), Windows 98 va in crash, sullo schermo gigante della sala compare il mitico Schermo Blu della Morte, fra le incontenibili risate della platea. Gates salva la situazione con una battuta: “È per questo che non lo stiamo ancora distribuendo?”


Capossela: Let's plug it in... It's gonna say 'Hey, I see you've plugged in a new device', and it's gonna load in the appropriate drivers. You'll notice that this scanner, Bill, WHOA [incomprensibile] [risate del pubblico] Moving right along...
Gates: That must be.... That must be why we're not shipping Windows 98 then.
Capossela: Absolutely. Absolutely.

Giugno 2012: Microsoft annuncia Surface, il suo tablet, fatto su misura per il suo nuovo sistema operativo, Windows 8. Durante la presentazione alla stampa, il tablet crasha. Stavolta non c'è Bill Gates a sdrammatizzare. Epico.


Per carità, anche gli iPad crashano, ma almeno hanno il buon gusto di non farlo durante la demo, e se Microsoft vuole presentate Surface come un “iPad killer” o come un'alternativa ai netbook o ultrabook, questo non è il tipo di prestazione che può ispirare l'utente ad aprire il portafogli.

Questo articolo vi arriva grazie alla gentile donazione di “magdasalv*” ed è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (108)
Peccato, avrebbe potuto dire: "ho preso per sbaglio il tablet incompleto, prendo l'altro" e si sarebbe salvato.
Saprai sicuramente che il crash del 98 è stata una ottima operazione di marcheting. Ho vista tantissime volte andare in crash w98, xp, w7 .... , mai con una entrata così dolce della schermata blu.
bhe dai è un bug di semplice soluzione, basta avere 2 tablet!
wwdc 2010, iphone 4, steve jobs. crashava anche a loro. ma quello è divertente e simpatico.
http://www.engadget.com/2010/06/07/steve-jobs-live-from-wwdc-2010/?sort=newest&refresh=60
Comunque, riguardando a disanza di anni il mitico "EPIC FAIL" di Win98, mi è sorto il dubbio che sia stato un fake. Guardate attentamente, il BSOD appare da sinistra verso destra e abbastanza lentamente, lasciando inoltre una parte di schermo scoperta. In realtà il BSOD appare senza alcun tipo di "animazione" e occupa tutto lo schermo, immediatamente.
Comunque se il tablet con Windows 8 avrà lo stesso successo del pc con Windows 98 magari è un buon segno :). Io intanto mi tengo il mio iPad.
Beh, non è di certo la stessa cosa. Nel caso di Surface è stato un blocco, non un crash. E comunque gli inconvenienti durante le demo sono capitati anche all'intoccabile Jobs... ;)
io rimango dell'idea che lo fanno apposta.. l'hanno sempre fatto e sempre lo faranno..
Che dire...

Sono passati 14 anni ma non cambiano mai...
Sarah: And finally, does your computer ever crash?

Bill: Oh definitely... ecc ecc

Adesso basta cambiare "computer" con "tablet" EHEHEHEHEH
ok che sei un fan boy apple (scherzo!) e io detesto la microsoft (uso linux). Ma i bug durante le presentazioni sono praticamente inevitabili....neanche dall'infallibile apple http://www.youtube.com/watch?v=KsKKQNZG3rE
Microsoft: intrattenimento di qualitá. Dal 1998.
suvvia! Windows 8 è non è ancora finito, è normale che vada in crash! lo fanno anche SO Windows definitivi, figuratevi una pre-RTM!
Poverino, mi fa tenerezza :-(
Circa la possibilità di fake del video "storico" io ho sempre pensato che il modo "strano" in cui appare la bsod sia dovuto al videoproiettore e alla frequenza video che cambia improvvisamente. Un po' come quando in tv si passa da una trasmissione SD ad una in HD. Che ne pensi Paolo?
Provo a rispondere a #2 e #5: l'entrata lenta è data dall'adattatore VGA/video-composito (che avranno certamente usato per inviare l'output della scheda video alla sala regia dell'evento) che ha tentato di ri-sincronizzarsi col segnale video del PC dopo l'improvviso cambio di risoluzione e di frame-rate fra il VGA di Windows e la modalità testo 80x25. La parte di schermo ancora presente in basso è probabilmente dovuto al fatto che durante la risincronizzazione l'adattatore non si è reso conto del cambio di risoluzione, dai 640x480 del VGA al 640x400 della modalità testo. Il video alla nuova risoluzione è stato scritto sul frame-buffer fino alla 400esima linea, lasciando le altre 80 linee del frame-buffer all'ultimo stato dei pixel alla vecchia risoluzione VGA, mostrando quindi un'immagine mista.
"Saprai sicuramente che il crash del 98 è stata una ottima operazione di marcheting."

e

"Comunque, riguardando a disanza di anni il mitico "EPIC FAIL" di Win98, mi è sorto il dubbio che sia stato un fake. Guardate attentamente, il BSOD appare da sinistra verso destra e abbastanza lentamente, lasciando inoltre una parte di schermo scoperta. In realtà il BSOD appare senza alcun tipo di "animazione" e occupa tutto lo schermo, immediatamente."

Per favore spiegatemi che vantaggio ci sarebbe a mostrare un prodotto che non funziona.

La mia opinione "professionale" e che quando compare la schermata BSOD, la risoluzione passa da VGA (640x480) a CGA (tipica BSOD a 320x240) mandando in crisi il convertitore da VGA a video che si usava nel '98.
In gergo si dice(va) che "saltano i sincronismi", ed il sistema va per un po' con tempi di sincronismo standard finché l'immagine con il suoi sincronismi (che sono dei segnali speciali che si trovano alla sinistra dell'immagine) non si vengono a trovare dove il proiettore se li aspetta (a sinistra) e li "aggancia" (PLL, phase locked loop).

Quindi non c'è niente di anomalo nel modo in cui comparse quella BSOD nel '98.
E se per caso il crash durante la presentazione nasconda una qualche incomprensibile (come tutte le altre, del resto) strategia di marketing?
Sappiamo tutti che la regola è "purchè se ne parli". Infatti, del famoso crash del '98, ce ne ricordiamo ancora oggi.
Insomma, sappiamo tutti che i prodotti Microsoft crashano. E, sebbene sia giusto aspettarsi da loro una stabilità maggiore (che mi pare sia stata raggiunta, Vista a parte), sarebbe stupido pretendere che non lo facciano mai. E allora tanto vale sbattere il crash in faccia a tutti, sapendo che la reazione sarà un viral marketing superiore a quello del 98 e che la domanda principale della gente sarà "ma è successo davvero o era preparato?"
Un crash durante una presentazione Apple, probabilmente, non avrebbe avuto lo stesso effetto.
Mah...Io godo sempre quando queste multinazionali da miliardi di dollari fanno queste figure da... chiodi durante le presentazioni dei loro prodotti. Tanto poi noi utenti paghiamo lo stesso, anche se il software è orribile e si pianta ogni minuto. Devo dire però che W98 era una vera schifezza. A me non si è mai piantato nessun sistema operativo tante volte quanto il W98: non so se succedeva anche a voi, ma talvolta mi crashava solo avviandolo, senza neanche muovere il mouse o premere la tastiera, semplicemente bloccandosi nel booting; e meno male che formattavo tutti i mesi l'HDD per tenerlo pulito...
Ok, anche le cose Apple crashano ogni tanto, ma in quel filmato crasha quasi sempre Explorer per Mac...
Se il Surface costerà meno dell'iPad (e non è detto) il solo fatto che abbia una tastiera "reale" me lo fa assolutamente preferire ai, peraltro ottimi tablet android. E certamente Metro su un coso del genere funzionerà molto meglio che su un PC.

Certo, se qualche produttore taiwanese uscirà con un tablet android, con tastiera di quel genere, prima dela casa di Redmond sarà una bella gatta da pelare per Microsoft.

Mi sembra un prodotto estremamente interessante.
C'mon Paolo, non vorrai dirmi che giudichi il keynote da quel minifreeze XD Non ci crede nessuno ;)

Come se la concorrenza non l'avesse mai fatto peraltro: basta scrivere steve jobs bloopers in youtube che trovi una marea di intoppi nelle presentazioni Apple, l'ultima proprio con l'iPhone 4.

Piuttosto, strano che tu non ti sia espresso su questo Surface, cosa ne pensi?
Personalmente lo ritengo finalmente IL tablet.
Mi sono sempre lamentato che con l'arrivo di iPad il settore fosse diventato un'accozzaglia di telefononi dai grandi schermi ma dalle possibilità limitatissime, e invocavo una presa USB e un sistema operativo VERO.

Pare che Microsoft mi abbia letto nel pensiero.
Non acquisterò di certo un tablet, quantomeno non prossimamente, ma secondo me Microsoft cambia decisamente le carte in tavola a tutti i competitor, IMHO
C'é una frase appropriata per questo articolo: quando indichi allo stupido il cielo, lo stupido guarda il dito.
Ma esattamente perchè uno dovrebbe comprarsi un tablet quando un deskmate costa la metà ed è un computer a tutto tondo?

Cioè, mi riferisco ai prezzi che vedo in Germania, e il paragone che mi viene in mente sarebbe con una macchina da scrivere che costi 300 euro (e permetta al massimo 80-90 battute al secondo).
Perchè dovrei comperare una simile macchina quando con 250 euro ho una macchina da scrivere con lettore audio/video, emulatore di tutte le consoles fino ai 32 bits, piattaforma per programmazione AS, piattaforma per programmazione di databases e sachucknorrischealtro?
dev'essere che ci tengono alle tradizioni
AHAHAHAHAHAA Certo che i vizi sono duri a morire!
Se le cose stanno come descritte nell'articolo qui:

http://www.dday.it/redazione/6379/Tablet-Windows-8-alternativa-felice-alliPad.html?

"La versione RT di Windows 8 perde prima di tutto la compatibilità:
scordatevi di usare tutte le applicazioni che avete per Windows, dal
più piccolo plugin al programma complesso."

Mi pare che sarà un prodotto destinato al fallimento a livelli di Zune!
Nick,

C'é una frase appropriata per questo articolo: quando indichi allo stupido il cielo, lo stupido guarda il dito.

C'é una frase appropriata per questo commento: quando credi che un tablet sia il cielo, sei messo male.
Ionti,

"La versione RT di Windows 8 perde prima di tutto la compatibilità:scordatevi di usare tutte le applicazioni che avete per Windows, dal
più piccolo plugin al programma complesso."

Perchè, su iPad girano tutte le applicazioni per Mac?
EPIC, EPIC FAIL!!

Chi dice che il freeze sia una sciocchezza o addirittura sia fatto apposta non ha molta idea di quanto queste cose abbiano potere. Il marketing Microsoft è fragilissimo e una cosa così non fa altro che sottolineare i problemi veri o presunti che tutti associano a windows, e allontana immediatamente centinaia di migliaia di potenziali clienti.
Mi ricordo di quel disastro del 98! E anche il sistema operativo era disastroso assai. Vorrei fare però un appunto all'abbigliamento: ma che è così vergognoso far mettere una cravatta e una giacca a questa gente?! Vestito così questo tizio sembra che abbia un pigiama di Star Trek.
[quote-"Ionti"-"/2012/06/il-tablet-di-microsoft-va-in-crash.html#c4732981260821932699"]
Mi pare che sarà un prodotto destinato al fallimento a livelli di Zune!
[/quote]

Mah..è un po' presto per le sentenze, e poi non si sa nemmeno se verrà commercializzato in Europa.

Se tutto va bene sarà a livello di un Ipad con in più un versione light di Office e qualche porta in più che male non fa; anche se ho qualche dubbio sull'autonomia.

Se tutto va male, o non sarà apprezzato, resteranno sugli scaffali.

In ogni caso porterà un po' di concorrenza e questo è sempre un bene.
hahaha

Quanti commenti inappropriati (è inevitabile, lo so, ma ogni tanto riesco ancora a stupirmene).

L'oggetto potrebbe essere interessante, forse un pelino di più la versione (più costosa) businness, che tra l'altro si lascia immaginare come un ibrido tra un ultrabook e un tablet (imho la soluzione migliore come evoluzione del netbook).

La mia personale opinione riguardo l'ottimizzazione dell'usabilità di questi dispositivi è che microsoft (con la versione business di questo progetto) si avvicina molto ad un ottimo oggetto per il target 10 pollici con tastiera, mentre per me la perfezione del tablet è un formato più contenuto (è mia opinione che oggi il miglior tablet sul mercato sia il P6800 di samsung, con 7.7 pollici di diagonale ed il modulo telefonico).

Tuttavia si sa, quando si parla di tecnologia si parla di strumenti versatili da adattare alle più disparate esigenze, quindi la mia opinione è veramente relativa solo alle mie personali esigenze operative.
Comunque la dimostrazione di Win 98 non ha portato sfortuna a Chris Capossela. Mi ricordo che all'epoca mi ero seriamente preoccupato per il suo futuro in azienda (anche se ovviamente non era colpa sua ... ma si sa a volte come vanno certe cose).
Secondo me gli utenti di windows '98 erano anche più di bocca buona rispetto a quelli attuali, forse anche più diciamo "esperti", perchè installare un hd dovendolo dichiarare nel BIOS non era all'altezza di tutti e sopratutto il computer era ancora per chi ci capiva qualcosa, quindi bene o male c'era una certa "empatia" tra smanettoni... smanettone lui smanettone il pubblico, poi la microsoft ha contribuito a spingere verso il basso il livello medio dell'utente, con la "scusa" di semplificare l'utilizzo del computer... E' come se una ditta che vende tornii a controllo numerico cercasse di semplificarne l'utilizzo per venderne uno per ogni casa, anche a quelli a cui il tornio non serve davvero... Credereste che quelli che usano il tornio per lavoro ne sarebbero contenti?
E' veramente incredibile come una persona che riesce ad essere sempre corretta e precisa nel suo servizio antibufala riesca ad essere cosi' stupida e di parte quando si parla di informatica. Stiamo parlando di una persona che usa MAC perche' windows e' "troppo luchettato" (parole sue!). Quest'ultima uscita si conferma squallida, as usual per le sue esternazioni in campo informatico.
Trovo che sia completamente campato in aria attaccarsi ad un crash di un prodotto presentato in BETA. Ha pure il coraggio di fare delle uscite del tipo "Epico" o ancora "Per carità, anche gli iPad crashano, ma almeno hanno il buon gusto di non farlo durante la demo."

In effetti ha ragione, l'ipad non e' mai crashato durante una demo. Peccato che stiamo ancora attendendo adesso che l'iphone 4 si connetta ad internet ( http://www.youtube.com/watch?v=znxQOPFg2mo&feature=related ), con uno steve Jobs che si rende davvero ridicolo per un bel po' di minuti, al contrario della ben piu' professionale reazione di sinofsky. Notiamo inoltre che in quel frangente il prodotto era da considerarsi finito.

Morale della favola: i problemi nelle presentazioni esistono e attivissimo riconferma il suo totale fanboysmo e inaffidabilita' in campo informatico.
Si farebbe una figura molto migliore a tecere.
Tutto vero. Ma non succede solo a Microsoft. Chiedere a tutti quelli che hanno sperimentato "l'effetto demo" nelle presentazioni dei propri software ;)
Il fatto che la schermata blu sembra apparire da sinistra e che sotto si intravede inizialmente il desktop è dovuto alla proiezione: il cambio repentino di risoluzione (da quella alta del desktop a quella low della schermata blu), infatti, fa questo effetto (piuttosto marcato pensando ai proiettori dell'epoca).
Concordo con Stefano per quanto riguarda le teorie complottiste: credo che Microsoft se la sarebbe volentieri risparmiata questa figuraccia.
Gioachino,

E' veramente incredibile come una persona che riesce ad essere sempre corretta e precisa nel suo servizio antibufala riesca ad essere cosi' stupida e di parte quando si parla di informatica

È veramente incredibile come certa gente s'incazzi per un nonnulla e spari giudizi senza conoscere.

Ho postato questo video perché è divertente, non perché rappresenta la totalità delle mie opinioni tecniche su Surface e Windows 8.

Quindi datti una calmata. Ah, e magari rileggiti le cose che ho scritto in questi dieci anni di libri e blog d'informatica. Poi, magari, ne riparliamo intorno a una birra.
Quanti Fan Boys M$ che sono comparsi in questo blog, quasi di più di quando si tocca il sacro giocattolo di Apple.
A queste persone chiedo:
Perché Vista NON è stato minimamente considerato dalle aziende (che guardano al rapporto prezzo/prestazioni e se ne fregano dei "gingilli" tecnologici INUTILI)?
Perché al 90% anche Windows 8 farà la stessa fine?
Vedete Fan Boys le aziende se ne FREGANO delle innovazioni fine a se stesse, se migliorano il lavoro, allora sono valide, altrimenti finiscono presto nel dimenticatoio (vedi Vista, W98).
Ultimamente nelle GRANDI aziende MS non gode di molto appeal, si è un po' sollevata con / dopo il FLOP di vista, ma MS è ancora un "sorvegliato speciale"
poverino, era tesissimo.
Ma avrebbe dovuto sdrammatizzare senza problemi, alla gente l'autoironia piace.
Io fossi stao in lui l'avrei detto chiaramente "ehm....non ci credereste mai, ma si è bloccato! Cmq tranquilli, manca ancora un po' alla release ufficiale!" Insomma la sincerità paga sempre, almeno IMHO :)
Paolo, che vitaccia. Dici qualcosa contro Apple tutti a dirti che sei un fan-windows, dici qualcosa contro Windows tutti a dirti che sei un fan-apple. Insomma, da che parte stai?!? :D
Attivissimo, ti seguo con interesse da molto tempo e si, ho letto i tuoi libri di informatica e i tuoi post precedenti. Hai perfettamente ragione: mi sono incazzato. Ma mi sono incazzato per un motivo diverso. Mi sono incazzato perchè questo blog offre sempre degli articoli interessanti e ben motivati, quest'ultima uscita non rende proprio giustizia a te e al lavoro (ottimo!) che hai svolto in questi anni. In poche parole: è una caduta di stile!
L'ho detto e lo confermo: è un trollata mica da poco, perchè il video parla di un prodotto non finito (e nelle due righe di commento non ne fai cenno) e non riesco a capire dove sia la parte divertente. Trovo molto divertente il video di Bill di un po' di anni fa, non questo. Anche se non lo dici il messaggio che passa è il solito che va di moda: i prodotti di questa azienda fanno schifo per principio e mi rifiuterò di vedere qualsiasi prova del contrario. Sono sicuro che non sia la tua opinione, però a giudicare dal resto dei commenti il messaggio passato è stato esattamente questo. Perdonami ma il ragionamento sopracitato mi sa molto del tipico ragionamento da sciachimisti: "le scie degli aerei sono velenose e nessuna prova mi farà ricredere"!

Per la birra sarebbe carino :P
@Paolo Attivissimo
per eliminare ogni dubbio perchè non dici cosa ne pensi di Surface così la smettiamo con questi insulti gratuiti? a quanto pare l'ironia non viene sempre capita ;)

poi per completezza specifico: non sono un fanboy di nessun tipo; uso Windows perchè devo, come sistema principale uso Fedora. comunque devo dire che questo Surface mi piace... magari non sarà il tablet/ultrabook/chiamatelocomevipare migliore in commercio ma ha qualcosa che mi attira... forse il design! comunque il video è fantastico: http://www.youtube.com/watch?v=dpzu3HM2CIo
Gioachino,

Mi sono incazzato perchè questo blog offre sempre degli articoli interessanti e ben motivati, quest'ultima uscita non rende proprio giustizia a te e al lavoro (ottimo!) che hai svolto in questi anni. In poche parole: è una caduta di stile!

Ti ringrazio, ma mi prendi troppo sul serio. Questo mini-post non ha nessuna pretesa di serietà. Né, se è per quello, di trolleggio. È semplicemente divertente, come sempre, vedere il potente fare uno scivolone proprio mentre si vanta della sua magnificenza. Mi diverte se il fa Apple, mi diverte se lo fa Microsoft, mi diverte se lo fa chiunque. Tutto qui.


Anche se non lo dici il messaggio che passa è il solito che va di moda: i prodotti di questa azienda fanno schifo per principio e mi rifiuterò di vedere qualsiasi prova del contrario.

Beh, il messaggio non era quello. Semplicemente perché non c'era nessun messaggio. Solo un momento di ilarità. Che oltretutto mi tocca da vicino, visto che anche a me capita di parlare in pubblico e di essere tradito dalla tecnologia, per cui mi immedesimo anche nel presentatore Microsoft e rido ma soffro con lui.
Hodraghar,

per eliminare ogni dubbio perchè non dici cosa ne pensi di Surface così la smettiamo con questi insulti gratuiti?

Non smetteranno lo stesso, ma comunque la mia opinione (basata su dati incompleti, perché il prodotto non è finito e non l'ho ancora provato) è "meh".

Microsoft presenta un tablet con tastiera. Sai che novità. Cosa me ne faccio? Quali vantaggi offre rispetto a un tablet Android o a un iPad? Forse la tastiera e le applicazioni (forse). È sufficiente? Non credo. C'è un motivo, una killer feature per preferirlo agli altri? Non ne vedo. Vedo un OS che mi obbliga a reimpararne da capo l'interfaccia. Come si stampa? Come si manda una mail? Come sincronizzo l'agenda e i contatti?

Ed è tardi, con l'iPad in giro da tre anni. Surface rischia di essere lo Zune dei tablet.
Ciao Paolo,
evidentemente non hai mai usato uno slate. Avevo un Ipad2, mi è stato regalato un Asus EeeSlate, con Windows 7. Ho venduto l'ipad. Sai cosa significa per chi lavora avere il proprio PC dappertutto?? E potere usare tutte le applicazioni da quelle "importanti" tipo Autocad a quelle HomeMade.
Quindi se Surface continuerà su questa strada (slate, professionale) credo che si potrà ritagliare una fetta importante di mercato. Ipad, Android e compagnia bella, sono dei bei giocattolini, ma per lavorare non bastano (a meno che per lavoro non posto su un blog....)
Come si dice non tutte le ciambelle vengono col buco
@ Paolo
Vedo un OS che mi obbliga a reimpararne da capo l'interfaccia. Come si stampa? Come si manda una mail? Come sincronizzo l'agenda e i contatti?Ed è tardi, con l'iPad in giro da tre anni

Beh, questo vale per uno che un tablet già lo possiede. Se uno non possiede un tablet questo è un problema che c'è comunque all'acquisto di un tablet. O sono l'unico a non possederne uno ?
Ipad, Android e compagnia bella, sono dei bei giocattolini, ma per lavorare non bastano (a meno che per lavoro non posto su un blog....)

Quando slate o Android avranno anche solo 1/10 delle applicazioni audio che adesso girano su iOS, allora potranno essere presi in considerazione per LAVORARE(il mio lavoro) e non per essere bei giocattoli quali essi sono.

Tutto è relativo.
Questo nuovo Windows RT avrà bisogno di applicazioni a se stanti. Beh, anche Android, nonostante sia basato su kernel Linux. Non è necessariamente un male. Anche perchè se è vero che (a quanto si legge su MSDN) i linguaggi d'elezione di Windows dalla versione 8 saranno Javascript e HTML5, sviluppare per WindowRT sarà decisamente semplice. E poi è stata annunciata l'altra versione con CPU Intel, che sarà praticamente un portatile a tutti gli effetti. Certo, bisognerà vedere se vale la pena usare quello o un portatile, e visto il successo che hanno avuto i netbook, penso che la discriminante sarà solo il prezzo.

@Paolo: un tablet con la tastiera "fisica" messa così mi sembra una novità interessante, l'ASUS in commercio ora ha la tastiera staccabile ma non mi pare si possa usare come "proteggischermo" come in questo caso.

C'è il Sony con due display e una cerniera centrale tipo NintendoDS e un portatile mi pare Toshiba con due LCD, uno in fuzione di tastiera e touchpad. Come dicevo, potrebbe essere un gadget interessante, anche se per molti potrebbe fare la fine del mio eeePC 704... relegato in un cassetto perchè con uno schermo troppo piccolo.

L'altra cosa che potrebbe fare la differenza (anche con l'ipad) è l'interfaccia Metro, a quel che ho visto pesantemente ottimizzata per i dispositivi touch: se ben sfruttata può diventare la vera killer application di quei tablet.

Sicuramente l'annuncio di Microsoft smuoverà il mercato, che stava iniziando a stagnare: escono semplicemente dispositivi con CPU più potenti e aggiornamenti di prodotti vecchi.
C'é una frase appropriata per questo articolo: quando indichi allo stupido il cielo, lo stupido guarda il dito.

Io la sapevo diversa: quando indichi ad uno stupido il cielo, lo stupido guarda le scie chimiche.

Riguardo al tablet con tastiera (benché una dock) non esiste già l'Eee pad Transformer? A me sembra un prodotto molto valido... poi parlo con gli occhi perché non l'ho mai provato (urrà!), ma credo sia il giusto compromesso tra portabilità e potenza. E penso anche che Android abbia le potenzialità per diventare un ottimo SO...

See, lo so, sono un novello Androidiano, mi avete scoperto... :)
Volevano fare le cose in grande... hanno fatto fare la presentazione al cugino di Bruce Willis :) :) :)
L'affermazione che Win98 fosse disastroso è fuori dal mondo. Probabilmente chi dice questo nel 98 faceva le elementari. Che le aziende abbiano snobbato Vista è una affermazione sostanzialmente priva di fondamento: le aziende cambiano OS quando cambiano pc, e le aziende serie non decidono queste cose sulla base degli articoli di PI o del corriere on line(per inciso: il mito dei problemi di Vista nasce in gran parte da UAC, visto dagli utenti di XP come un irritante ed inutile orpello).XP è uscito nel 2001 e ha venduto circa 500 milioni di licenze, diciamo 100 milioni all'anno. Vista è uscito nel 2006 per circa 400 milioni di licenze, 130 milioni all'anno, fino all'uscita di 7 che dal 2009 al 2011 ha venduto 450 milioni di licenze.
Lupo: "linguaggi d'elezione di Windows dalla versione 8 saranno Javascript e HTML5" EEHHH??? Per sviluppare interfaccette Web, intendi? No, perchè sennò ti mando Ballmer a casa che, sudato e puzzolente come uno scaricatore di porto, ti ansima al citofono ".net, .net, .net!!!".
@AMFCrime

Ecco è arrivato il fan boy.
Si le aziende snobbavano il 98, preferivano usare Windows 2000
Si le aziende snobbavano vista, compravano il pc con vista e facevano il downgrade a XP.

Non so dove lavori tu, ma essendo sistemista e avendo fatto la certificazione Hardware in un'azienda con circa 100.000 PC, avendo contatti continui con i maggiori fornitori di hardware credo di essere informato.
@Mikhail Lanart-Hastur:
Si le aziende snobbavano vista, compravano il pc con vista e facevano il downgrade a XP.

Aggiungi pure "Compravano il PC con Windows 7 e facevano il downgrade a XP".
Almeno la MegaDitta dove lavoro io. Il PC che sto usando in questo preciso momento aveva Setteten preinstallato, poi è arrivato l'omino IT e ci ha ghostato sopra XP.

(se ci fosse ancora Accademia mi ucciderebbe per quel "ghostato").
Scusate ma non ho resistito a alla tentazione di postare questo vecchio ricordo che custodisco da anni e mi segue da pc a pc :-)


Windipendence Day 98 ovvero: e se gli alieni avessero avuto Windows 98?
Situazione: gigantesca astronave aliena sopra a New York.

Comandante Alieno: "Armiere, inquadri la prima citta' di quegli schifosi terricoli".
Armiere Alieno: "Inquadrata. New York, sull'isola di Manhattan.
CA: "Aprire il fuoco!"
Pausa musicale.
Sul monitor compare la scritta
"Sei sicuro di voler incenerire gli oggetti selezionati?"
L'armiere seleziona SI.
Pausa.
Sovrimpressa a New York, compare una processione di foglietti svolazzanti, che vengono inceneriti, uno ad uno, da raggi laser di vari colori. Compare un messaggio:
"SYSTRAY ha eseguito una istruzione non ammessa all'indirizzo 017AC:00008 e sara' terminato."
Fuori, New York e' sempre intatta.
Preoccupato, l'armiere verifica il pannello di controllo (Impostazioni) e sfoglia le varie cartelline. Aprendo "Armamento", viene sciorinata una lunga teoria di voci, alcune in grigio, altre decorate da un cerchietto giallo con un punto esclamativo.
La cartella "Proprieta'" informa che le armi per distruzione spazio-terra sono fuori uso.
"La periferica non e' installata, non funziona correttamente, o non tutti i drivers sono stati installati. Errore 010".
L'armiere seleziona "Guida - Risoluzione problemi", e viene informato che deve:
"Verificare che i cavi di collegamento siano inseriti e le armi ricevano corrente. Verificare che ci siano proiettili nel caricatore, se l'arma ne prevede uno. Se l'arma continua a non funzionare, contattare l'armiere."
L'armiere tenta eroicamente di contattare se stesso, si inlooppa e muore.
Dopo alcuni minuti, il programmatore capo scopre che la causa del conflitto e' da ricercarsi in un gestore del carburante installato poco fuori Betelgeuse e poi rimosso, ma i settaggi del quale permangono nei registri di configurazione dell'astronave.
Le procedure di reinizializzazione prevedono che l'astronave ritorni in orbita oltre Plutone e da li' ricominci l'avvicinamento alla Terra.
Poco oltre Marte, il pannello di controllo si anima e, verificando che l'ID del nuovo armiere differisce dal precedente, snocciola alcune pagine allusive sulla pirateria informatica. Ricevuto l'OK, procede a reinstallare la versione precedente del software, corredata di errore, costringendo l'astronave a tornare per la terza volta su Plutone.
Qui, dopo aver esiliato i softwaristi su Caronte, aver reinstallato oculatamente tutti i drivers dai CD-ROM, e aver saturato il canale subspaziale di assistenza on-line, l'astronave riparte. Purtroppo, per motivi di compatibilita', puo' usare solo i motori a impulso a 16 bits, ed arriva sulla Terra solo un mese piu' tardi. Nuovamente sopra New York, il comandante ordina di aprire il fuoco.
Stavolta, un laconico messaggio informa che la periferica "destroyer" e' gia' in uso da oltre un mese, e un comando di distruzione e' gia' in coda. Si desidera svuotare la coda?
Pazzo di rabbia, il comandante da' l'ordine; immediatamente, compare una scritta su uno sfondo di nubi che informa dell'imminente arresto del sistema. Dopo un paio di minuti, mentre i navigatori tentano di impedire la catastrofe, una scritta arancio su sfondo nero annuncia orgogliosa che il sistema e' fermo. Un improvviso scossone spiaccica tutti gli occupanti contro le pareti, spedendo l'astronave in orizzontale a parecchi chilometri al secondo.
Priva di supporto anti-G, la grande astronave perde rapidamente quota e precipita nell'oceano.
"O sono l'unico a non possederne uno ? "

Tranquillo, perfino qui siamo almeno in due :D
"Per carità, anche gli iPad crashano, ma almeno hanno il buon gusto di non farlo durante la demo"
Il video postato è sicuramente divertente, ma questa tua frase è errata. Per uno amante della precisione come te, mi stupisco dell'errore grossolano. Controlla il WWDC 2010, presentazione dell'iPhone 4.
@Giuseppe #57:
StraROTFL! :-)
@van fanel.
Ghost, il mitico programma per clonare le macchine...
Magari unito a Bartpe...

PS all'inizio anche noi compravamo macchine con 7 e si faceva il downgrade a XP.
Pensa quante licenze di vista vendute e NON UTILIZZATE.
Poi le aziende usano le licenze "volume" com KMS e non quelle vendute con il PC
Stepan Mussorgsky [ ǚşå÷₣ŗẻễ] ha commentato:
"O sono l'unico a non possederne uno ? "

Tranquillo, perfino qui siamo almeno in due :D


Tre :-)
@ Mikhail & van fan

Perché fare il downgrade? Presumo per applicativi vetusti che non giravano su Seven. Ma Microsoft forniva anche la virtual machine per Xp che uso anch'io per un CAD vecchio ma indispensabile. Non capiSCio...
Paolo, posso chiederti una cortesia? :)
E' dal 1998, cioè da quando quel video (Win98 Crash) circola in rete, che mi chiedo CHE COSA ABBIA DETTO il tecnico che assiste Bill Gates nella presentazione subito dopo il crash. C'e' una breve pausa, dopo le risate, e poi dice una frase (nel video, a 00:26) che non ho mai ben capito. Poi Bill commenta "Per questo non lo stiamo ancora distibuendo", ma il dubbio sulla frase subito prima, me lo porto dietro dal '98. :)
Potresti illuminarmi in merito?
Grazie 1000 in anticipo! :D
Questo video ha fatto il giro della rete in pochissimo tempo, è pubblicità virale. Stamattina perfino i colleghi del settore apple e mobile ne parlavano tessendone i pregi...
Insomma, secondo me, un WIN da parte di Microsoft.
Uno,

Per uno amante della precisione come te, mi stupisco dell'errore grossolano. Controlla il WWDC 2010, presentazione dell'iPhone 4.

iPhone != tablet
Infinity,

aggiungo la trascrizione all'articolo. Dammi qualche minuto.
@ matbard:

"Quando slate o Android avranno anche solo 1/10 delle applicazioni audio che adesso girano su iOS, allora potranno essere presi in considerazione per LAVORARE(il mio lavoro) e non per essere bei giocattoli quali essi sono."

Guarda che "slate" è un PC con iCore5, 4 gb di ram e touch Wacom Capacitivo/resistivo. Mi vuoi dire che non ti bastebbe per fare qualche cosa veloce in giro per il mondo?
@stupidocane e altri riguardo il downgrade

la mia società sta giusto ora migrando a 7, dopo che fino a poco fa continuava a fare il DG da Vista e da 7 stesso.
E prima di XP avevamo winNT.
Credo che la questione sia di avere tutti i computer settati allo stesso modo, e non uno con un SO, uno con un altro ecc..
Non era di certo un problema di retrocompatibilità quanto di uniformità e di semplificazione.

Tornando alla questione Surface, secondo me sarà un fallimento perchè molta gente penserà di prenderlo per usare lo stesso sw che ha sul pc, ma quando scoprirà che non è così e che la versione compatibile costa molto di più, la prenderà male.
@Stupidocane:
Perché fare il downgrade? Presumo per applicativi vetusti che non giravano su Seven. Ma Microsoft forniva anche la virtual machine per Xp che uso anch'io per un CAD vecchio ma indispensabile. Non capiSCio...

Non ne ho idea, non me l'hanno spiegato. Per direttiva aziendale puoi installare Svista o Win7 su virtual machine, ma non sui computer "reali" collegati direttamente alla Grande Rete Mondiale della MegaDitta.
Un collega in via "sperimentale" ha Win7 installato sul suo pc personale, ma è collegato ad una rete secondaria. Per accedere alla Grande Rete Mondiale della MegaDitta (tipicamente solo per internet e posta elettronica) usa... proprio una virtual machine con windows XP.


@Giuseppe:
Intramontabile! Ma mi stupisce che, in questo blog pieno di trekker e informatici, nessuno abbia ancora citato le due famose parodie di Star Trek con Windows 98.
La cosa buffa è che si diffusero in rete prima che Windows 98 fosse rilasciato. Ma forse dopo il crash epico? Sinceramente non ricordo.
Certo è che le battute e i messaggi d'errore si adattano benssimo anche a Windows 95. Poi, per quello che ricordo io, Windows 98 alla fin fine era più stabile di 95, fu Millennium la vera ciofeca, la pietra tombale della serie 9x. A proposito...

@Mikhail Lanart-Hastur:
le aziende snobbavano il 98, preferivano usare Windows 2000

Attenzione però, qui non stai confrontando due diverse versioni di un sistema operativo, ma la serie 9x con la serie NT, due cose molto diverse.
[quote-"Paolo Attivissimo"-"/2012/06/il-tablet-di-microsoft-va-in-crash.html#c2793772870863291896"]
Infinity,

aggiungo la trascrizione all'articolo. Dammi qualche minuto.
[/quote]
GRAZIE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
"Moving Right Along"... non l'avrei capito nemmeno in altri 20 anni! :)
Vedo un sacco di commenti e uno solo che ricorda che il sistema operativo preNT ciofeca di Microssoft era Windows ME e non il buon vecchio Windows 98. Moltissime persone passarono a suo tempo da Win98 a XP. Le aziende invece, almeno quelle che usavano un dominio, passarano a windows 2000.

Riguardo a Windows RT sono fiducioso, se ci mettono, come sembra, Office allora sarà un successo. Nelle altre piattaforme i surrogati non sono all'altezza.

Leggo di gente che usa un tablet (o slate, o qualsiasi altra "minicosa") per CAD o applicazioni multimediali professionali, ma sti minicosi sono pensati per diletto o per portarli in giro; non credo che sarà determinante come giri CAD su uno schermo da 10" (io faccio fatica a leggere un CAD sullo schermo da 17"...) o qualche applicazione molto specifica.

Io sto già pensando di metterlo in dualboot con android sul mio dispositivo... vedremo...
@Van Fanel
Perché fare il downgrade? Presumo per applicativi vetusti che non giravano su Seven. Ma Microsoft forniva anche la virtual machine per Xp che uso anch'io per un CAD vecchio ma indispensabile. Non capiSCio...

Non ne ho idea, non me l'hanno spiegato.


Te ne dico una delle tante: la condivisione dei file, specie se coesistono sistemi linux e windows. Seven lo fa in modo diverso. Ci siamo trovati ad affrontare due problemi con due nas: uno un vecchio Western Digital con un solo disco, utilizzato come disco in condivisione, protetto da password. Il primo pc con Win 7 arrivato non ne voleva sapere di accedere a quel NAS che no aveva nome utente ma solo una password. Il secondo con un altro NAS più evoluto con gestione utenti, quote e password: accadeva che alcuni file diventavano inaccessibili agli stessi utenti che li avevano creati!

Il problema era che i pc con WIn 7 cambiavano il proprietario del file non tenendo conto del nome utente e password con cui si accedeva alla propria area riservata del NAS.
"Per carità, anche gli iPad crashano, ma almeno hanno il buon gusto di non farlo durante la demo..."

Scusa Paolo, ma come farebbero? C'è un app dedicata? Demo Detector :)
[quote-"Kersal"-"/2012/06/il-tablet-di-microsoft-va-in-crash.html#c896958375196920273"]
Mi vuoi dire che non ti bastebbe per fare qualche cosa veloce in giro per il mondo?
[/quote]
Ma farla in che modo? Il discrimine è sempre stato questo, fin dai proto-tablet di 10 anni fa: col pennino e app desktop bovinamente riportate tali e quali (fino ai recenti e orridi Slate con Win7 che citi). Tu usi AutoCAD, Photoshop o Word con le dita? Impossibile se non hanno una specifica interfaccia touch, va da sé. Usi il "tablet" col pennino – Surface dovrebbe avere entrambi i digitizer capacitivo / resistivo – andando a caccia del singolo pixel diventando scemo, perché l'interfaccia rimane quella *desktop*? Lo usi attaccandoci la topiera™ :-) (topo-tastiera) e mettendo lo schermo in verticale? Se sì, che razza di "tablet" è se lo devo usare come un PC? Hanno già inventato i portatili (o ultrabook, al limite) che svolgono questo compito in maniera egregia, e hanno una tastiera e un dispositivo di puntamento veri.

È esattamente questo il vizio di forma mentis che permane in Microsoft con Surface™ e Windows 8, visto che addirittura hanno incorporato lo "stand" posteriore per tenere in piedi il coso a mo' di porta-foto. :-) Non hanno voluto fare un SO-solo-tattile ma hanno appiccicato, posticcia, una interfaccia a mattonelle sopra al vecchio Windows.

Un tablet non è un PC IMHO: deve essere ragionevolmente leggero, di batteria durevole, maneggevole (i 16/9 del Surface NON mi sembrano affatto comodi) ed avere le app studiate a misura di polpastrello in primis. Un ibrido può far comodo in casi di emergenza – per carità – ma oggi chi non ha già un PC sulla scrivania o un portatile? Che fa, si prende il Surface per avere doppie installazioni, doppi programmi da manutenere, doppi "casini"?

E parliamo del Pro (o come lo chiameranno) perché quello base essendo su architettura ARM già hanno detto che non supporterà la maggior parte del software esistente per Windows. Nel finto hands-on non si è capito neanche che autonomia e prestazioni avranno i 2 modelli, tra l'altro.

Dulcis in fundo, non hanno detto quanto costerà («come i tablet equivalenti», «come gli ultrabook equivalenti», LOL); quando uscirà («quando Win8 sarà pronto»); quali app-tattili *appetibili* di terze parti sono in cantiere ecc... Mhhhmmm... proprio allettante! :-)
Bah, molto meglio quello di win 98... l'autoironia in questi casi è sempre un'ottima via d'uscita (IMHO, ovviamente...)
@Mikhail Lanart-Hastur: facciamo così: fanboy te lo tieni per te, e io gestisco l'hardware di una azienda con un milione di pc. Come la mettiamo adesso, ce l'ho io più grosso?
Un paio di osservazioni: certificazione hardware = ricercatore indipendente. Vale uguale, non significa niente. Poi le aziende dal 1998 al 2000 col cavolo che hanno usato 2000. Infine LE AZIENDE, non si capisce a quale titolo parli per LE AZIENDE: di tutto il mondo? E che sei? Potrai parlare per la tua o per quelle che conosci. Il downgrade, poi, lo facevano quelli con la certificazione hardware che su punto informatico avevano letto che Vista nonnonono... non va bene. Il downgrade si faceva e si fa per due motivi: mancanza di driver o software non compatibile con i nuovi privilegi utente. Nessuno dei due motivi è da imputare a mancanze o carenze di Vista, nè tantomeno a superiorità tecnologica. Quando configuravo il dual boot Dos-Win95 per far girare il gestionale col Dos, di sicuro non pensavo che fosse un problema di Windows se il gestionale non girava, ma una caratteristica di quel software.
[quote-"fab"-"/2012/06/il-tablet-di-microsoft-va-in-crash.html#c3279436328935111199"]
[quote-"Kersal"-"/2012/06/il-tablet-di-microsoft-va-in-crash.html#c896958375196920273"]
Mi vuoi dire che non ti bastebbe per fare qualche cosa veloce in giro per il mondo?
[/quote]
Ma farla in che modo? Il discrimine è sempre stato questo, fin dai proto-tablet di 10 anni fa: col pennino e app desktop bovinamente riportate tali e quali (fino ai recenti e orridi Slate con Win7 che citi). Tu usi AutoCAD, Photoshop o Word con le dita? Impossibile se non hanno una specifica interfaccia touch, va da sé. Usi il "tablet" col pennino – Surface dovrebbe avere entrambi i digitizer capacitivo / resistivo – andando a caccia del singolo pixel diventando scemo, perché l'interfaccia rimane quella *desktop*? Lo usi attaccandoci la topiera™ :-) (topo-tastiera) e mettendo lo schermo in verticale? Se sì, che razza di "tablet" è se lo devo usare come un PC? Hanno già inventato i portatili (o ultrabook, al limite) che svolgono questo compito in maniera egregia, e hanno una tastiera e un dispositivo di puntamento veri.

È esattamente questo il vizio di forma mentis che permane in Microsoft con Surface™ e Windows 8, visto che addirittura hanno incorporato lo "stand" posteriore per tenere in piedi il coso a mo' di porta-foto. :-) Non hanno voluto fare un SO-solo-tattile ma hanno appiccicato, posticcia, una interfaccia a mattonelle sopra al vecchio Windows.

Un tablet non è un PC IMHO: deve essere ragionevolmente leggero, di batteria durevole, maneggevole (i 16/9 del Surface NON mi sembrano affatto comodi) ed avere le app studiate a misura di polpastrello in primis. Un ibrido può far comodo in casi di emergenza – per carità – ma oggi chi non ha già un PC sulla scrivania o un portatile? Che fa, si prende il Surface per avere doppie installazioni, doppi programmi da manutenere, doppi "casini"?

E parliamo del Pro (o come lo chiameranno) perché quello base essendo su architettura ARM già hanno detto che non supporterà la maggior parte del software esistente per Windows. Nel finto hands-on non si è capito neanche che autonomia e prestazioni avranno i 2 modelli, tra l'altro.

Dulcis in fundo, non hanno detto quanto costerà («come i tablet equivalenti», «come gli ultrabook equivalenti», LOL); quando uscirà («quando Win8 sarà pronto»); quali app-tattili *appetibili* di terze parti sono in cantiere ecc... Mhhhmmm... proprio allettante! :-)
[/quote]

A me sembra tanto la tua forma mentis quella di hater MS...
Vuoi le app stile ipad? ci sono con metro... IN PIU' magari vuoi usarlo come pc normale attaccandoci magari un monitorone esterno e una topiera? PUOI FARLO! al contrario di ipad... il meglio dei due mondi, e magari il pc fisso non lo hai o lo devi cambiare ma con surface eviti di farlo visto che copre entrambe le esigenze, e dopo qualche mese di utilizzo posso dire che le copre egregiamente.
E pensa che supporta le multiutenza non devi neanche comprarne uno per ogni membro della famiglia! it's magic!!!
E niente doppie applicazioni, se lo avessi usato lo sapresti, metro per usufruire dei contenuti, applicazioni desktop per la creazione, Photoshop autocad ecc...
Vedremo i prezzi (spriamo bene...) e le app, per queste sono decisamente fiducioso
@Fefe
non si tratta di odiare qualcuno, ma di fare osservazioni oggettive. MS non ha cambiato paradigma rispetto ai proto-tablet che nessuno ha comprato da 10 anni a questa parte. Invece di fare uno strumento e un OS dedicati (a misura di polpastrello), ha aggiunto un layer tattile con bottoni grandi e mattonelle semoventi, sul sempiterno Windows. Sono 2 approcci diversi. iPad corroborato da migliaia di app ha venduto milioni e milioni di pezzi. Per te sarà un giocattolo, ma quelle (relativamente poche) cose che fa, le fa bene.

> E niente doppie applicazioni,

Dicevo nel caso – mi pare del tutto evidente che sia quello più comune – in cui si abbia già un PC e si vuole prendere *anche* Surface sull'onda del brivido tattile in salsa Windows 8. Quindi, se ho già un PC, a maggior ragione se portatile, perché mi dovrei comprare un *secondo* PC tavoletta, solo per sfruttare potenzialmente la piccolissima parte del Metro-tattile? Vedremo come sarà e quante app sfoggerà il modello base ARM con Windows RT. Ma quello mi pare più in concorrenza con iPad / Android, quindi "castrato" nel senso che non essendo intel non è un vero PC in partenza, e di conseguenza Win8 non sarà "full", mi pare di aver capito.

> se lo avessi usato lo sapresti,

Sto provando Win8 Release Preview. Mi pare abbastanza folle avere le mattonelle nel normale uso desktop, con schermi verticali e topiera™ :) di serie. Nella schermata start bisogna andarsi a cercare col lumicino tramite il mouse la zona in alto a destra di pochi pixel per attivare la "banda" laterale dei settings (sul touch screen si striscia da destra col dito, presumo) e poter così finalmente spegnere il computer, per esempio. Questa è cattiva progettazione, cattiva ergonomia. Correggeranno... forse.

Invece tu hai già Surface, o altro prototipo equivalente? ARM o Intel? Dicci, dicci... maneggevolezza del 16/9, autonomia batterie?

> metro per usufruire dei contenuti, applicazioni desktop per la creazione, Photoshop autocad ecc...

eccerto, che bella invenzione! :) Comodissimo proprio. Tutti quanti sull'autobus si metteranno il Surface sulle ginocchia per disegnare con AutoCAD e fotoscioppare! :-))) Capisci qual è il punto? Un tablet è un tablet (mobilità, consultazione, *primaditutto*); un PC è un PC! :-)
Nessuno sano di mente, se deve creare contenuti, si mette la tavoletta da 10 pollici in verticale col porta-foto :-) sulla scrivania, e usa la tastiera-copertina. Il PC lo hanno già inventato! Forse giusto in casi estremi di emergenza ti può tornare utile, se sei in mobilità e appunto se non hai già un portatile vero (che costa meno).

MS ha sempre fatto principalmente software e non ha per niente esperienza nella progettazione di prodotti integrati completi (HW + SW + servizi) che si devono *vendere* col proprio marchio. Che devono offrire una esperienza utente decente, coerente, e ben bilanciata. Stessa pappa di Google con Android, d'altro canto.

Non basta appiccicare il logo Windows su un hardware generico, no: devi progettare da zero e avere il controllo dell'intero prodotto. Come si accende, come va in sleep, quali gesture touch sono opportune e quali no, nei relativi contesti. Microsoft è novizia in questo campo, al contrario di Apple. Ballmer quando ha bofonchiato che Surface per Win8 è come il MS-mouse per Windows 1.0, ho riso a crepapelle. La loro forma mentis è quella del software-vendor, è evidente, e d'altronde sarebbe strano il contrario: la storia e la cultura aziendale è quella. Ci stanno provando a rincorrere... per arginare fette di mercato dove sono deboli, e per non perdere il treno: bisogna vedere se ci riusciranno o se Surface rimarrà di nicchia come Windows Phone.

Forse la differenza la potrà fare solo Office versione Touch, se lo metteranno anche su Windows RT, e se sarà veramente usabile con le dita. E se alle aziende piacerà.
@Fab:
Tu parli senza sapere di che cosa parli! Tutti i tablet pro (slate) hanno schermo WACOM. Significa che se lo usi con la penna sono delle tavolette grafiche a tutti gli effetti, con tanto di sensore di pressione (photoshop ringranzia!), mentre se usi le mani si trasforma in un normale tablet capacitivo a due dita (per leggere giornali, internet o cose simili). E hanno risolto anche il problema dell'interfaccia desktop in quanto quando usi le dite i punti di pressione (le aree dove tu clicchi, tipo su una icona) diventano più grandi!

Non solo: ha una tastiera bluetooth e mouse, quindi se hai un piano di appoggio lo puoi posare messo "in piedi" e usarlo come semplice monitor. Lo usi per l'audio? Bene, un amico si è comprato la scheda esterna USB di una marca importante (che io non conosco perchè non ne capisco nulla!) e adesso ci collega gli strumenti con il riusltato di registrare ovunque sessioni diciamo "live"! Ovviamente non è uno studio di registrazione, ma per quelle dimensioni mi trovi di meglio??

Ti prego dimmi cosa tu non ci possa fare che però fai con un PC o un iMac.
@Fab: vai delle giuste osservazioni, ma ricadono nella categoria del "secondo me". Personalmente non comprerei mai un tablet che non posso espandere, dove non ci posso installare quello che voglio, ecc (è solo un esempio...) Io, trovo folle spendere 700 euro per un Ipad. Ma queste sono valutazioni che valgono esclusivamente per me, perchè qualcuno pensa sia il migliore investimento possibile. Il paradigma di Surface è abbastanza chiaro, e la scommessa di MS è se esiste un mercato per quel paradigma. Tra l'altro, se solo inducesse i principali OEM a sviluppare un tablet basato su Win8, per MS Surface potrebbe non vendersene uno.
@Kersal
guarda che lo so che ci sono "tablet" sia resistivi che capacitivi. Mi dici quante ore di batteria hanno gli "slate" odierni? Quanto pesano? Quanto sono spessi? Quelli immagino con Win7 e pennino, visto che Win8 ancora non è uscito e quindi non hanno Metro né altre skin ottimizzate per le dita.

Cosa non ci puoi fare? Leggere in comodità e leggerezza per esempio. Con una autonomia di più di 10 ore. A dimensioni e peso ragionevoli. Uno schermo da 10 e più pollici in formato 16/9 NON è comodo da portare in giro come un iPad o equivalenti IMHO.

Sono queste le differenze tra le 2 filosofie tablet Apple vs Microsoft. Il Surface vuole fare anche da PC (perché *è* un PC), l'iPad sta tra il portatile e lo smartphone.

Semplicemente trovo la soluzione Apple più confacente al concetto di tablet-PC. Il resto si fa con un portatile (o ultrabook): non bisogna reinventare la ruota peggiorandola. È un concetto ingegneristico chiamato KISS. :-)

P.S. Garage Band per iPad esiste. Non so che prestazioni abbia, non sono un musicista, ma le registrazioni multitraccia le fa — credo si debba prendere l'adattatore USB (sì, esiste!). Quindi «per quelle dimensioni», anzi più piccole, c'è la app apposita. Le tastiere dente-blu si possono collegare anche all'iPad, per la cronaca.
[quote-"Giorgio Silvio Patalani"-"/2012/06/il-tablet-di-microsoft-va-in-crash.html#c7707315365923185500"]
Saprai sicuramente che il crash del 98 è stata una ottima operazione di marcheting. Ho vista tantissime volte andare in crash w98, xp, w7 .... , mai con una entrata così dolce della schermata blu.
[/quote]

Complottismo? Sul Disinformatico?
It's more likely than you think.

Il Rasoio di occam (e lo sfarfallio della metà sotto) dice che è estremamente più probabile sia il proiettore con collegamento analogico che sta cercando di capirci qualcosa.

Oppure l'alternativa è che sia andata più o meno così:
"Hey, che ne dite se per farci un po' di pubblicità virale fingiamo un BSoD durante la presentazione?"
"Idea stupenda! Però non facciamo semplicemente apparire la schermata così dal nulla, sarebbe troppo facile. Eppoi siamo quasi nel 2000, vuoi fare una presentazione senza transizione cool?"
"Giusto! Facciamola in entrata lenta da destra. Però simuliamo del fliker, così i quattro tizi svegli che sveleranno il nostro vile complotto verranno subito zittiti dai nostri agenti disinformatori."
"YAY!!! Microsoft rulez!!"
I Gorillaz hanno prodotto il prossimo disco con iDevices. Non con slate, ma con iDevices e le apps che sono state prodotte per quei dispositivi.

Fammi un caso pratico di audio professionale prodotto con uno slate.
@FAB

non si tratta di odiare qualcuno...

- Lo ha cambiato e come il paradigma! Non ha semplicemente aggiunto un layer tattile ti sbagli, metro è una cosa completamente nuova, profondamente integrata nel SO e tutto completamente asincrono!!! non hai capito bene di cosa stai parlando, ti consiglio di approfondire meglio leggendo il blog "Building Windows 8" In più è rimasto il vecchio desktop, è una cosa in più, come si faccia a criticare una cosa in più non lo capisco...


Sto provando Win8 Release Preview...

- A me pare folle avere il desktop vuoto o semplicemente pieno di icone... che spreco, ben vengano le tiles animate che danno qualche informazione in più ;)
Altro indizio che mi fa pensare che win 8 lo hai visto da lontano... per far uscire la charm bar butti il mouse tutto in alto o in basso a destra, non c'è proprio nulla da centrare col lumicino e anche con il multimonitor si blocca nell'agolo senza fatica grazie agli hotcorner, veramente ben pensato, altro che cattiva progettazione...


Invece tu hai già Surface, o altro prototipo equivalente? ARM o Intel? Dicci, dicci... maneggevolezza del 16/9, autonomia batterie?

- Sto usando win8 su un portatile 16:9 e mi trovo benissimo, e già ho un asus transformer che è in 16:9 e mi trovo bene anche con lui


eccerto, che bella invenzione!...

- sull'autobus infatti useranno metro, mi stai dando ragione... arrivati a casa utilizzeranno queste mirabolanti innovazioni tecnologiche che sono porte usb e le uscite video per attaccare periferiche e monitor!!! ma a te fa proprio skifo risparmiare è?!? c'è gente, e io sono tra questi che è contenta di poter utilizzare un solo device invece di due! lo vedo comodissimo in mille altre situazioni come ad esempio risponderti in questo momento, potrei farlo col doppio della velocità usando surface che non con un ipad... e pensa che con la multiutenza due o più persone possono usare il tablet ognuna col proprio profilo, che schifo vero? molto meglio comprare un ipad per ogni membro del nucleo famigliare!!! boh io ci vedo solo vantaggi...


MS ha sempre fatto principalmente software...

- quello che hai detto lascia il tempo che trova... vedremo quando si potra provre con mano, lato hardware per le soluzioni tecnologiche è un passo avanti ad ipad e qualunque tablet android, poi MS fà l'xbox... se ti sempbra poco...

Forse la differenza la potrà fare solo Office versione Touch, se lo metteranno anche su Windows RT, e se sarà veramente usabile con le dita. E se alle aziende piacerà.

Chi vivrà...
LOL per la "topiera" !

@fab
Nella schermata start bisogna andarsi a cercare col lumicino tramite il mouse la zona in alto a destra di pochi pixel per attivare la "banda" laterale dei settings [...] e poter così finalmente spegnere il computer, per esempio.

Per scoprire come si spegne Win8, e per scoprire che esiste quella banda laterale (dove le icone si chiamano "charm": affascinano? o te le metti addosso e portano fortuna?) ho dovuto consultare la Guida. Consultare la Guida, accidenti, uso Windows dai tempi della 3.1 e ho dovuto consultare la Guida per spegnere il computer!
Quand'è stata l'ultima volta che ho dovuto consultare la Guida?
Ah, aspetta, lo so: quando ho usato per la prima volta Win7; cercavo disperatamente la finestra di Ricerca Avanzata. Ops, ma non esiste alcuna finestra di Ricerca Avanzata in Win7 !

Questa è cattiva progettazione, cattiva ergonomia. Correggeranno... forse

"Forse", appunto. Intanto, prima mi tolgono la Ricerca Avanzata, ora lo Start classico. In Windows 9 suggerirei a Microsoft di togliere anche il desktop, la taskbar, il tray e il quicklaunch, che roba antiquata, il mondo oggi è tablet!

(sul touch screen si striscia da destra col dito, presumo)

Così parlò la Guida. E prima ti dice la spiegazione per il touch-screen, solo dopo c'è la spiegazione per il mouse. Forse Microsoft lo chiama PC, ma perfino la Guida dà la precedenza alle istruzioni tattili...
@Van Fanel

Ti rendi conto che un S.O. in beta è dedicato agli sviluppatori, agli smanettini curiosi e non agli utonti vero? Quando uscirà per il pubblico avrai gli aiuti contestuali che ti guideranno all'uso delle novità e non dovrai ricorrere all'odiato help in linea...
Il bello è che se fosse rimasto tutto uguale a Win 7 saremmo qua a parlare del fatto che MS non innova... lol

PS: la ricerca indicizzata di win7 è molto meglio di quella di xp imho
Sempre il solito utente Mac! Lo sanno tutti che i S.O. Microsoft funzionano solo dopo il primo Service pack !!! ;-)
Francamente sono un pochetto scettico su Windows 8, anche Vista è stato preceduto da questo battage publicitario...
@Maurizio
anche Vista è stato preceduto da questo battage publicitario...

Beh, ancora nessuno ha detto che col prossimo Windows "si entrerà sul serio nell'era dell'informatica" (visto il poco successo di Longhorn/Vista, il famoso articolo di Turani sarebbe da aggiungere alla galleria "era meglio tacere"), quindi per Windows 8 c'è ancora speranza! :D



@Fefe
Ti rendi conto che un S.O. in beta è dedicato agli sviluppatori, agli smanettini curiosi e non agli utonti vero?

Lo so, ma... Come diciamo a Genova: "chi no cianze no tetta"! ;)

Il bello è che se fosse rimasto tutto uguale a Win 7 saremmo qua a parlare del fatto che MS non innova... lol

Senza dubbio! :)
Ma io non me la prendo se Microsoft aggiunge feature, storco il naso se le toglie.
Per esempio io mi trovo a disagio con la taskbar di Windows 7 (e di Windows 2008 R2, che è la stessa cosa), e non c'è un'opzione per farla tornare come quella di XP. Per Microsoft forse sono feature in più (e meno codice legacy da manutenere!), per me è perdere qualcosa.

Nella Developer Preview di Windows 8 c'era il menu Metro per le applicazioni Metro e il menu Start classico per le applicazioni desktop: perché nella Release Preview è sparito lo start classico e c'è solo il menu Metro?
Ok, lo so, è solo una beta: magari, con le lamentele ricevute, lo rimettono nella versione definitiva. Vedremo...

PS: la ricerca indicizzata di win7 è molto meglio di quella di xp imho

PS: se imho tu, allora imho anch'io: la ricerca indicizzata di Win7 è OK (ovviamente i fanboy Apple ci ricorderanno che la loro è "più meglio" e l'avevano già quando Ballmer era un poppante), e probabilmente a molti utenti basta quella - vedi il successo dell'interfaccia minimalista di Google. Ma la favolosa, "più professionale" (cit), [NON]finestra di ricerca avanzata? lo scomodissimo sistema "ancora più potenziato e semplificato" (cit) basato su popup? ma per favore! Ma forse sono solo un retrogrado ancorato a sistemi arcaici come XP e 2003, incapace di apprezzare i grandi passi avanti di Microsoft...
@matbard ma che discorso é scusa... allora fammi un esempio di uso di macchina Cnc con un mac... Tra l'altro non penso proprio che con un iCoso ci fai musica... lo useràì al massimo come interfaccia per gli strumenti ma mancano sia la memoria Ia la banda di i/o per fare ad es registrazioni multi traccia. Certo che se lo connetti a qualcosa che le abbia lo fai ma a quel punto ci puoi attaccare pure un Atari.
@fefe: la ricerca di 7 funziona per certi versi meglio di quella di XP, per certi versi peggio. Ad esempio, se scrivi una coppia di lettere la cerca solo all'inizio dei nomi dei file e non in mezzo o in fondo, come faceva XP. Per stabilire dove cercare devi usare la wildcard * solo che la guida NON te lo dice.

Riguardo a W8, se l'interfaccia sarà così "tabletcentrica" come nella preview sarà MOLTO faticoso usarla con un mouse. Ci sarà la situazione che c'è oggi con XP / 7. Tutti schiferanno 7 per l'interfaccia "diversa".
@Il Lupo della Luna
La ricerca di Win7, come tante altre funzioni di Win7 e di altri sistemi operativi puntano a soddisfare le esigenze dei più. Anni fa "i più" erano persone con un'infarinatura sufficiente per destreggiarsi col DOS (ricordate "DIR *.doc /S"?). Per queste persone (paragonabili, se vogliamo, ai primi automobilisti che dovevano essere in grado di risolvere anche alcuni problemi meccanici della vettura che guidavano) l'interfaccia di ricerca di Win98 o di Xp era una passeggiata.

Oggi, chi ha quell'infarinatura, non ha troppi problemi a cercare e trovare quel che gli serve anche con la funzione di ricerca di Win7, anche se sicuramente perderà più tempo a farlo che rispetto a Xp.

La stragrande maggioranza degli utenti odierni, però, non ha quella formazione di base, non andrà mai a cercare i file nascosti, di sistema o con certe dimensioni perché spesso non sa cosa sia un file e il Gigabyte è qualcosa "che più ce n'è, più potente è" ma non sa cos'è. Analogamente a costoro, non interessa chiudere un'applicazione quando ha finito di usarla (considerato il quantitativo di memoria disponibile e la potenza dei processori odierni non è un grande problema lasciare aperte più applicazioni).
Ma siccome costoro sono diventati la fetta prevalente nelle vendite di nuovi pc, ecco che tutti corrono ad accontentarli.
@Van Fanel

Mi spiace ma il menù start come era prima non tornerà, questo è poco ma sicuro, cmq è solo questione di farci l'abitudine
Se MS non togliesse mai nulla avresti ancora la possibilità di tornare all'interfaccia di windows 3.1... è infattibile... e poi ti assicuro che usando a dovere la taskbar e prendendo la mano con l'interfaccia nuova la produttività resta quella di prima

@Giuseppe

Hai fatto un'osservazione giusta, tutto va verso la semplificazione, e secondo me è giusto così... e ho iniziato col dos...
Solo in campo informatico siamo così spocchiosi e vogliamo prodotti difficili da usare! Compresti una macchina, un frigo o una tv che sono difficili da usare o peggio richiedono parecchie conoscenze di base per essere utilizzati al meglio? io sì perchè sono uno smanettone :D ma il 99% della popolazione no, e hanno ragione loro! o cmq si tenta di accontentare la maggior parte della gente non una nicchia, per quello c'è linux :D

L'esempio della ricerca di win è perfetto, cercare una parola o una frase all'interno di un file o di una mail e avere il risultato in tempo reale la vedo molto più utile come cosa del poter fare ricerche nei file di sistema... cosa che si può comunque fare, è solo un pò nascosta
Hai ragione da vendere, a mio parare, Giuseppe. Le interfacce vengono realizzate sulla base di studi, costati milioni, su utenti standard, anzi sui potenziali acquirenti. Win 2008 è interamente configurabile da riga di comando perchè i sysadmin si trovano bene con le righe di comando. Utente-compratore-->esigenza-->funzionalità. Avevo letto un articolo dove MS diceva quanti milioni di $ ha speso per l'interfaccia Fluent di Office. Chi come me usava l'interfaccia tradizionale da circa 20 anni, non si può essere trovato bene subito. Se poi a uno sta sulle balle MS, allora non ha nemmeno interesse a provare e sarebbe magari intellettualmente onesto astenersi dai commenti. Io bestemmio come un turco ogni volta che mi siedo davanti al Mac perchè faccio click destro e non compare niente. E' così, amen, milioni di utenti ne sono felici, per me è inacettabile, ma 1 non è un campione statistico rilevante. E neanche i 10 che son qui a bacchettare win8 e metro.
No ma inserire * nelle chiavi di ricerca non serve per cercare nei file di sistema. Immagina di dover cercare un file che hai chiamato "ricette2012" usando solo "2012" come parametro di ricerca. Non lo troverai a meno che tu non digiti "*2012". E questa è una cavolata di dimensioni ciclopiche.
Sulla faccenda della ricerca io vado controcorrente ... nel senso che io uso la ricerca (semplice o avanzata che sia) al massimo un paio di volte in tutta la vita di un computer, perchè io so dove sono le mie cose, non le sparpaglio in giro per l'hard disk, e quindi per me la ricerca potrebbero anche toglierla del tutto :-)
E' come se al mattimo quando mi alzo io dovessi pensare *mutande* e il mio cervello si mettesse a scandagliare tutti i cassetti e i ripostigli di casa ... lo so già dove ho messo le mutande! :-)
Maurizio
@AFMcrime
Prima te la prendi perché uno ti ha chiamato fanboy, e adesso se qualcuno esprime una critica è perché "a uno sta sulle balle MS, allora non ha nemmeno interesse a provare e sarebbe magari intellettualmente onesto astenersi dai commenti" ??

a bacchettare win8 e metro

Metro è ottima per tablet e smartphone, ma la trovo scomoda per il PC: è un'opinione così STRANA? Sarò un desktopparo dinosauro, ma non credo che il PC sia destinato all'estinzione in tempi brevi...

@Giuseppe
ricordate "DIR *.doc /S"?

Eccome, in alcune occasioni lo uso tuttora. Con l'intramontabile aggiunta finale di "> pippo.txt" per salvare la lista dei risultati ed analizzarla con calma. Ma se per assurdo un giorno Microsoft togliesse questa funzione, che è utile sebbene "da smanettone", non sarei autorizzato a criticare?

@Giuseppe
Oggi, chi ha quell'infarinatura, non ha troppi problemi a cercare e trovare quel che gli serve anche con la funzione di ricerca di Win7, anche se sicuramente perderà più tempo a farlo che rispetto a Xp

Allora evidentemente tutti quelli (utonti, ma anche utenti più smaliziati) che sui forum si lamentano dei problemi che hanno con la ricerca dei file di Win7 (e magari rinunciano e scaricano programmini di ricerca alternativi) sono decerebrati o retrogradi o MS-hater. Ed evidentemente non rientrano nel "campione statistico rilevante" degli studi "costati milioni", visto che la funzione di ricerca in Windows 8 è uguale, almeno da quel poco che ho visto della beta...

@Fefe
Mi spiace ma il menù start come era prima non tornerà, questo è poco ma sicuro, cmq è solo questione di farci l'abitudine

Pazienza! Vorrà dire che mi ci abituerò. Ovviamente, se e quando la mia azienda passerà a Windows 8, e se e quando comprerò un pc con Windows 8... se non spunta prima un Windows 9 ! :)
Ma chissà quante volte premerò il tasto WIN e storcerò il naso davanti a quei tegoloni che occupano tutto lo schermo, quando il vecchio menù se ne stava discretamente in un angolo. Magari mi abituerò a premere invece Win+C per aprire i Charms. O magari, da qui alla RTM, Microsoft cambierà ancora le carte in tavola. Del resto è a questo che dovrebbero servire le beta, oltre che per correggere bug: per ricevere feedback (e lamentele).
@Fefe
Solo in campo informatico siamo così spocchiosi e vogliamo prodotti difficili da usare!

Io mi reputo smanettone, ma a volte mi piace anche essere un po' utonto (mettersi nei panni dell'utonto aiuta a non perdersi nella nerditudine) e mi piace che le macchine semplifichino il mio lavoro, non che lo complichino.
In Windows XP hanno SEMPLIFICATO la ricerca eliminando la necessità degli asterischi, e in Windows 7 sono di nuovo necessari per cercare pezzi di nome di file, come ha ricordato il Lupo.
In Windows XP hai la possibilità di cercare per nome del file e testo contenuto in due caselle diverse, adesso la casella è una sola e per differenziare le due cose devi premettere le parole magiche "file:" e "content:", e la Guida non lo dice (se mi è sfuggito, ditemi dove lo dice), devi cercare su Internet per scoprirlo. Tenere anche una finestra di ricerca simile a quella di XP, con le opzioni che stanno ferme al loro posto, costava troppo?
In Windows XP puoi cercare un frammento di parola nel contenuto del file, in Windows 7 funziona solo se il frammento è all'inizio della parola. Se è al centro o in fondo? Non puoi. La Guida lo spiega? No. Non è che più difficile o c'è un'opzione nascosta. Non è che, per frammenti al centro e in fondo, va lento come andava XP. Non puoi e basta. Potevi, e ora non puoi più. L'unico modo per farlo è... dal caro vecchio Prompt DOS. Mettendomi il cappello da smanettone lo posso fare, ma l'utente medio? (Ma forse, secondo le accurate indagini di mercato di Microsoft "costate milioni", l'utente medio non cerca MAI frammenti di parola, o non gli capita MAI di scrivere due parole attaccate per sbaglio in un documento, quindi ma sì, dai, togliamo questa feature! Però chissà perché in Office c'è sempre l'opzione "solo parola intera" attivabile e disattivabile a piacere)
Le cose che ho elencato non mi sembrano "strane", non mi sembrano "arcane", non mi sono messo a "cercare i file nascosti e di sistema".

Se faccio una cosa analoga nel software che scrivo, e dico orgoglioso al mio capo "vabbè, non puoi più cercare frammenti di parola, però ora puoi cercare gli MP3 per durata e bitrate e supportiamo anche le espressioni booleane (da scrivere in una casellina striminzita)! ah, e pensavo nell'edizione in italiano di sostituire la parola chiave 'bitrate:' con 'velocità in bit:' ma di non documentarlo da nessuna parte!"... mi crocifiggono in sala mensa.
...
...
Dal blog della Microsoft su windows 8: Creating the Windows 8 user experience.
Ripercorre la storia della GUI di Windows dalla versione 1.
LOL, io sono qui che storco il naso per la sparizione di uno stupido menù, e dimentico che, quando venne introdotto in Windows 95, dovettero aggiungere del testo animato che lo indicava! :D
E ovviamente i nostalgici preferivano il vecchio Program Manager di Windows 3.1.
E il mouse? Scomodissimo, chi mai lo userà?
Corsi e ricorsi storico-informatici :)
@Van Fanel

Il mio sulla semplificazione era un discorso in generale per tutto windows, per la ricerca ho solo detto che la preferisco a quella vecchia, ma io la uso poco e sopratutto per lanciare programmi
Semplificare cmq può portare a perdita di funzionalità avanzate o alla difficoltà di usarle, sempre restando sulla ricerca è sicuramente più semplice da usare a livello base: ho un solo box, niente opzioni da settare ne niente... semplicissimo!
Questo è il trend, sia MS sia Apple vanno in questa direzione, fatevene una ragione o passate a linux :)
@fefe: non vedo perchè da utente PAGANTE di un programma debba sorbirmi le modifiche che non mi piacciono senza nemmeno potermi lamentare. Che poi le lamentele non vengano ascoltate è un discorso di marketing e di gestione clienti che è molto fuori luogo.
L'impressione che si ha è che i produttori di PC e software, in realtà, facciano come propone il loro ufficio marketing e non ascoltino se non in misura minima le opinioni dei clienti. Per esempio, l'interfaccia Metro è perfetta per dei dispositivi touch, ma per un PC tradizionale è inadatta (oltretutto mi sembra che non si possa usare con la tastiera), ciononostante viene indicata come importante innovazione fondamentale.

C'è poco da dire: l'ingresso in campo di un nuovo competitor per i tablet non potrà che far bene.

Comunque per tornare a bomba, la legge di Murphy colpisce ancora :D
Perchè non sei ancora pagante! Per come la vedo io se non mi piace l modello nuovo di una macchina non lo compro, se il prodotto non soddisfa piú la mie esigenze pesso ad altro, se rimango con quello vuol dire che poi tanto male non è!
Le critiche costruttive come quelle sulla ricerca sono sacrosante e benvenute e servono sempre, alle aziende e agli utenti, ma dire metro non va bene tornate alla vecchia interfaccia, quanda MS sta unificando l'interfaccia su tutti i suoi prodotti ed è evidente non cambierà i suoi piani è solo uno spreco di tempo! E crea una cattiva percezione del prodotto su chi ne capisce di meno, quando proprio a loro la semplificazione è piú congeniale!
@fefe
scusa, ma mi sembri il classico utente Windows-only, che ha conosciuto ed usato principalmente prodotti Microsoft (e solo Microsoft) in vita sua: quindi per te tutte le cose che fa mamma-MS sono nel solco dell'«unica via possibile». Sei rimasto un po' indietro :-) gli anni '90 sono passati da un pezzo! :-) Prima di dire a qualcuno «non hai capito bene di cosa stai parlando» io ci penserei 10 volte, poiché non conosci l'interlocutore, quali conoscenze ha, quali sistemi usa quotidianamente e con cui può fare paragoni oggettivi (Apple, mondo UNIX, vari DE GNU/Linux) ecc...

Quindi, confermo: Metro – da quello che vedo nelle preview – è uno strato tattile appiccicato malamente sopra a Windows. Portato in primo piano e in bella evidenza con la skin HTML5/AJAX delle app Metro-conformi – certo – ma solamente un allocco può credere che sia «profondamente integrato» LOL o che sia chissà quale rivoluzione. È un'altra interfaccia per le stesse App. Il punto principale, semmai, è sempre quello: la "rivoluzione" tablet (con 2 anni di ritardo) installata di default sui normali PC desktop? È di un pacchiano evidentissimo. Apple p.e. si è ben guardata dal fare la stessa cosa per MacOSX, tenendo ben separati i rami dei 2 sistemi operativi mobile-desktop, iOS-OSX. Hanno invece potenziato l'interazione tattile delle superfici *orizzontali* (trackpad, magic mouse, con gesture apposite) che sono le uniche che hanno senso su un PC desktop con schermo *verticale*.

La famigerata charm-bar (che bel nome!) è l'esempio prìncipe di cattiva usabilità per uno che ha appena installato Win8 preview su un PC normale: è vero come dicevi che ci sono gli angoli attivi (avevo la macchina virtuale non a pieno schermo) ma rimane di una scomodità e insensatezza uniche. Milioni di $ di studi in interfacce buttate nel cesso IMHO. Da utente non mi interessa che posso installare software di terze parti che mi rimettono il menu start classico nella modalità desktop; mi sconcerta che per default – secondo Microsoft – devo impazzire per spegnere il PC passando per Metro, e cioè devo usare *per forza* le mattonelle e le iconone quando ho la topiera™! :-)

Da quello che dicevi, poi, sembrava che avessi già un tablet Win8, magari un prototipo. Invece no, lo stai provando su di un normale PC come tutti. E grazie al piffero! :-) Come fai a dare giudizi su Metro se non lo usi nella sua modalità d'elezione cioè su un touch-screen? Come fai a valuare l'autonomia delle batterie di Surface e Surface Pro? (quello che avevo chiesto) Mistero. :-)

... continua ...
... continua ...

Indi per cui poscia, Surface e Win8, secondo me, rischiano di essere un flop colossale, come la "scrivania Web" di Win98, come WinME, come WinVista. Nella foga di rincorrere il mercato tablet dominato da Apple, hanno partorito un frankenstein ibrido. Vivono di rendita sulla loro posizione dominante e perdono il contatto con la realtà e l'usabilità uomo-macchina. Sanno benissimo che la massa, nella media, ben difficilmente andrà a spendere di più (ottenendo di più IMHO) per un Mac, o passerà a GNU/Linux, paradiso di alcune nicchie specifiche ( e meraviglioso in ambito server). E se ne approfittano.

> [semplificare] Questo è il trend, sia MS sia Apple vanno in questa direzione, fatevene una ragione o passate a linux :)

sì, con il piccolo particolare che Apple "semplifica" relativamente bene IMHO, e MS "semplifica" a Razzo di cane. :-) Per esempio in Win8 mi sarei aspettato finalmente i desktop multipli virtuali *nativi* (Mac e Linux li hanno); una maggiore coerenza delle scorciatoie da tastiera per *tutte* le app (almeno quelle basilari), invece no, ancora c'è un miscuglio incoerente tra control, tasto win, shift, alt, alt-grn ecc... p.e. non c'è una scorciatoia comune per le opzioni tra tutte le app (su Mac è «cmd-,»). Insomma le cose note di cui ha parlato spesso anche Paolo qui, quando ha argomentato la sua preferenza verso i Mac rispetto ai PC Windows o GNU/Linux.

Nel frattempo ho rintracciato le specifiche dei famigerati Surface™:

Surface Pro (quello potenzialmente interessante)
OS: Windows 8 Pro (alias Windows per Intel)
Display: 10.6" Display HD: 16:9, 1920×1080.
Chip: Intel Core i5 “Ivy Bridge.”
Peso: 903 g
Spessore: 13.5mm
Porte: microSDXC, USB 3.0, Mini Display Port Video
Batteria: 42 Wh
Configurazioni: 32GB, 64GB, 128GB

Surface (tablet stile iPad / Android)
OS: Windows RT (alias Windows per ARM)
Display: 10.6" HD
Chip: Nvidia Tegra.
Peso: 676 g
Spessore: 9.3mm
Porte: microSD, USB 2.0, Micro HD Video
Batteria: 31.5 Wh
Configurazioni: 32GB, 64GB

Il Pro pesa quasi 1Kg, improponibile come "vero" tablet IMHO. Con quella batteria su Intel bisognerà vedere se riesce a fare 4-5 ore. Come si diceva è semplicemente un PC sottiletta tattile dalle dubbie capacità mobili.

Quello base pesa 30 grammi più dell'iPad (WiFi only) e ha una batteria meno capiente (31.5 Wh contro 42.5). Direi che non è il massimo come base di partenza.

E ancora non si sanno ancora né il prezzo, né le date di uscita, né il parco applicazioni «Metro-style»!


@AFMcrime
se ogni volta che ti siedi davanti al Mac e facendo click destro, non compare niente, allora è rotto! :-) A parte gli scherzi, il menu contestuale c'è sempre e dappertutto. Forse usavi un topo monotasto e dovevi fare ctrl-click? Ah, guarda che i topi multi-tasto funzionano sul Mac eh... basta collegarli, anche quelli cinesi da 3 euro! :-)
@fab
Mi dispiace ma commetti lo stesso errore che hai imputato a me visto che uso i tre S.O. principali correntemente e devo confermare che non hai la minima idea di cosa stai parlando, visto che se ti fossi degnato di fare qualche ricerca avresti scoperto che metro fa parte di Windows RT che è un Runtime (esatto RT sta per Runtime e non per real time come molti siti hanno riportato) completamente nuovo e completamente asincrono (sai cosa vuole dire?!?) quindi perseverare nel dire che sia solo un layer appiccicato malamente sopra Windows denota solo ignoranza.
In più si scopre che i tuoi pareri sul nuovo so MS dipendono da una prova approssimativa effettuata neanche su metallo, ma su macchina virtuale e per giunta nemmeno a pieno scermo!!! qui un LOL ce lo metto io se mi permetti ;)
Il resto delle tue opinioni non le condivido, ma non sono qua per far cambiare idea a nessuno, se sarà un flop o meno lo deciderà il mercato e come il passato ci insegna non è sempre il prodotto migliore ad avere più successo, basta guardare apple :D l' unica cosa che so è che sarà mio al day one :)

PS: prima di dare del fanboy MS al prossimo accertati di non essere un hater MS tu per primo ;)
@fefe
mi sembra del tutto evidente che dovevano fare Metro *veloce*, a basso livello (RT, asincrono, quello che vuoi) perché altrimenti – specialmente su ARM – non sarebbe mai girato a prestazioni accettabili. Sta lì, in basso, pronto e scattante alle chiamate opportune dei programmatori – d'accordo – ma è e rimane una GUI secondaria, alternativa (WinRT) o concorrente (Win8) a quella desktop, no? A mio modestissimo parere il «profondamente integrato» va inteso nel senso dell'interfaccia, dell'esperienza utente, dell'ergonomia del SO. Posso avere le librerie più veloci del mondo, ma se il risultato è scadente (mega bottoni e mattonelle da premere col mouse?), poco convincente, fuori luogo (PC o tablet?), non è che ho fatto questa grande «integrazione». Al contrario: ho disintegrato, frammentato, complicato la UX.

Se alle aziende non è piaciuto Vista, scapperanno a gambe levate da Win8 a ottobre. A meno che MS non ci ha preso tutti in giro e 8 lo farà uscire solo per i tablet Win-style e non preinstallato sui normali PC. 8-)

Eh sì, mi hai beccato: non spreco GB di partizione disco inutilmente, né mi metto a "giocare" con Boot Camp, per la "sola" *preview* di Win8! :-)

Io sarò troppo critico con MS, ma tu mi sembri leggermente preconcetto verso Apple. Da quello che dici un Mac o un iPad (per restare nel merito) l'avrai visto sì e no col binocolo! :-) Se poi ti piace andare in giro con 1Kg di roba e chiamarla "tablet", contento tu! :-) Peace and Love. :-P
@fab
Diciamo che adesso hai corretto il tiro... ;)
Mac lo conosco bene, oltre a fare assistenza per i mac e gli ipad aziendali, quindi credimi li conosco decisamente bene!
Per l'uso su desktop mi ripeto, se si sa usare decentemente la taskbar di windows il nuovo menú start lo si vede pochissimo, come già il vecchio su 7, se si usa un tablet le potenzialità sono maggiori che sui concorrenti, multiutenza multitasking vero, applicazioni a pieno schermo, i la gradevole novità delle tile, sicuramente un concetto piú fresco e meno patetico della lista di tristi icone dei concorrenti... almeno su android ci sono i widget!
Poi permettimi ma se non hai tempo e voglia di provarlo come si deve aspetta a sentenziare in pubblico, ti posso assicurare che l@esperienza cambia molto su un pc vero...
La versione RT che è quella che si scontra direttamente con ipad pesa leggermente meno di ipad e se non ti piace quello ms ci saranno moltri altri modelli tra i quali scegliere... non se costretto a scegliere fraipad oppure ipad come in casa apple ;)
Per ultima cosa mi chiedo perchè a cosí tanta gente su internet importa se le aziende adotteranno win8 o meno... siete tutti amministratori di rete e dovete aggiornare qualche migliaio di pc? :D Le aziende seguono cicli e hanno necessità comletamente differenti e ms ha scelto il periodo azzeccato per fare questa rivoluzione al SO visto che le aziende che son passate a 7 non sarebbero passate a 8 neanche se fosse stato scritto dal padre eterno in persona ;) e quelle che son rimaste indietro potranno passare tranquillamente a 7 che avrà un supporto moooooolto lungo!
@gufetto99
io invece sono così caotico che avrei bisogno dell'Instant Search anche per gli oggetti di casa... beh, magari le mutande no ;)

@Fefe
Questo è il trend, sia MS sia Apple vanno in questa direzione, fatevene una ragione o passate a linux :)

Infatti mi dovrò adattare... riservandomi il solito "diritto di mugugno" tipicamente genovese :)
Linux? di quello sono un Eterno Niubbo e temo che lo resterò :(

@Lupo
oltretutto mi sembra che [Metro] non si possa usare con la tastiera

Beh, io ho provato alcune operazioni semplici. Frecce per scorrere, invio per lanciare app e intramontabile Alt+F4 per chiuderla. Shift+Alt+Freccia per spostare i tegoloni, Ctrl+Invio per opzioni del tegolone; scrivere qualcosa per aprire Search. Certo, non ho provato se tutte le operazioni delle App sono possibili con la tastiera...

@fab
un flop colossale, come la "scrivania Web" di Win98

Argh! Active Desktop! Praticamente Internet Explorer che prendeva il controllo del tuo desktop, rallentando di brutto le prestazioni.
E si attivava di nascosto con un'operazione apparentemente innocente come selezionare una foto JPG come sfondo del desktop invece delle solite BMP. L'articolo che ho citato sulla storia della GUI di Windows ovviamente si guarda bene dal nominarlo...

p.s. A proposito di macchine virtuali. Mi ha fatto cadere le braccia: la preview di Windows 8 NON gira sotto Microsoft Virtual PC! Gira sui virtualizzatori della concorrenza, ma non su quello di Microsoft! (Stando quando dice Microsoft, l'unico virtualizzatore Microsoft che supporta Windows 8 è Hyper-V, ma è per Windows 2008 R2, che non tutti hanno...)