skip to main | skip to sidebar
22 commenti

Ci vediamo a Verrone oggi per festeggiare l’allunaggio?

43 anni fa, l'uomo sulla Luna


Alle 4:57 del mattino (ora italiana) del 21 luglio 1969, Neil Armstrong poggiava il piede sinistro sul suolo lunare, in diretta TV planetaria; pochi minuti dopo fu raggiunto dal collega Buzz Aldrin. Oggi sarò al Castello di Verrone, in provincia di Biella, alle 16:57 (orario non casuale) per festeggiare la ricorrenza presso il Museo del Falso con una conferenza-chiacchierata sulle chicche poco conosciute di quest'avventura e sulle tesi che sostengono che fu tutta una messinscena.

Porterò con me molto materiale video e fotografico, vari oggetti relativi alle missioni, alcune copie dell'edizione 2012 del mio libro “Luna? Sì, ci siamo andati!” e la versione 1.0 del documentario libero e gratuito Moonscape, che debutta oggi completa di titoli di testa e di coda. L'ingresso è gratuito.

Vorrei festeggiare l'anniversario con una foto un po' diversa da quelle classiche: l'ho ricevuta stamattina da Colin Mackellar, che all'epoca lavorava a Honeysuckle Creek, la stazione ricevente australiana che captò il debole segnale televisivo dalla Luna e lo ritrasmise al mondo.


Da sinistra, Ted Knotts, Richard Holl e Elmer Fredd brindano davanti allo Scan Converter (l'apparato che convertiva il segnale TV lunare allo standard televisivo normale. Sullo sfondo, il monitor slow-scan mostra la diretta lunare dopo che Buzz Aldrin e Neil Armstrong sono rientrati nel modulo lunare. La foto fu scattata con la fotocamera Polaroid usata per fotografare il monitor e documentare su pellicola la diretta dello sbarco. L'immagine è stata conservata da Dick Holl e restaurata da Colin Mackellar.

Sono nomi sconosciuti ai più, ma è grazie a loro, e a tanti come loro, che abbiamo una traccia visiva della prima visita dell'umanità a un altro corpo celeste. Brindiamo virtualmente con loro attraverso il tempo e ricordiamoci cosa siamo capaci di fare quando ci rimbocchiamo le maniche e mettiamo da parte le rivalità.

Altre foto di questo "dietro le quinte" del momento storico sono presso Honeysucklecreek.net.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (22)
L'uomo ha messo piede sulla luna di Guglielmo (non Vittorio!) Zucconi.
sulla destra notiamo l'attivissimo* alla fine degli anni '60
cyborg fra di noi
Btw la NASA ha aperto un portale allinaggio su iTunes U proprio oggi, devo ancora dargli un'occhiata ma se mettono tutti i file di "apollo archive" potrebbe essere una buona trovata.
Questa è carina in tema con la giornata :)

qui
Volevo segnalare che esiste un piacevole film sul ruolo avuto da Honeysuckle Creek nella vicenda dell'Apollo 11; si intitola "The Dish" ed è stato diretto da Rob Sitch.
Si tratta di un film "leggero" e non di un documento scientifico, ma può essere comunque piacevole per gli appassionati.
http://en.wikipedia.org/wiki/The_Dish
Esiste anche la versione in lingua italiana.
Eh ma così è comodo, avreste dovuto incontrarvi stamattina alle 4:57! :D

PS Non vedo la foto...
ma sono le persone di cui si parla in The Dish?
AARGH!
E' sceso col piede sinistro!
Porta male!!!
:-D
"ricordiamoci cosa siamo capaci di fare quando ci rimbocchiamo le maniche e mettiamo da parte le rivalità."
È proprio per essere pignolo, ma come ci insegni anche tu l'avventura lunare l'abbiamo avuta proprio grazie ad una rivalità.
Ma quello a destra sei tu!! ;-)
Dove è possibile visionare la versione 1.0 di Moonscape?

Kuiper92
Viene anche citato molto poco Werner von Braun come una delle persone che ha reso possibile l'allunaggio.
scusate l'OT (ma volendo: Luna, lunacomplottisti, complottisti, sciachimisti!), cosa mi dite di "limit - storie dai confini" di Class TV ? Programma di divulgazione serio o giacobbico?
ho appena beccato il finale di un servizio sulle scie chimiche, mi pareva abbastanza serio, c'era anche un'intervista a Simone Angioni. (Ma visto che quando mi sono sintonizzato era già iniziato, non posso sapere se per caso non hanno intervistato anche Straker!)
[quote-"Van Fanel"-"/2012/07/ci-vediamo-verrone-oggi-per-festeggiare.html#c1892533255770442043"]
scusate l'OT (ma volendo: Luna, lunacomplottisti, complottisti, sciachimisti!), cosa mi dite di "limit - storie dai confini" di Class TV ? Programma di divulgazione serio o giacobbico?
ho appena beccato il finale di un servizio sulle scie chimiche, mi pareva abbastanza serio, c'era anche un'intervista a Simone Angioni. (Ma visto che quando mi sono sintonizzato era già iniziato, non posso sapere se per caso non hanno intervistato anche Straker!)
[/quote]

Van Fanel, a giudicare dai commenti alla trasmissione su tankerenemy a partire da qui http://tinyurl.com/bqe5pd3 direi che il programma non è stato preso molto bene...
Curiosa la messa a fuoco della foto: i pannelli delle apparecchiature di sfondo sono perfettamente a fuoco; i volti dei tre soggetti completamente sfocati.
[quote-"Oniros"-"/2012/07/ci-vediamo-verrone-oggi-per-festeggiare.html#c5599632850366691418"]
Curiosa la messa a fuoco della foto: i pannelli delle apparecchiature di sfondo sono perfettamente a fuoco; i volti dei tre soggetti completamente sfocati.
[/quote]

Le polaroid avevano una levetta che permetteva di cambiare la messa a fuoco da vicino a lontano. La variazione si applicava solo sull'obbiettivo principale e non nel mirino, che quindi non ti dava l'idea immediata della messa a fuoco. Capitava spesso di sbagliare la posizione della levetta.
Accidenti Paolo leggo solo adesso che sei venuto a Verrone ieri, io ero "di turno" alla mostra Olivetti fino alle 1600, ti avrei aspettato volentieri per conoscerti e salutarti :-(
E' stata proprio la rivalità a portarci sulla luna... fosse continuata la guerra fredda a quest'ora stavamo su Marte... invece adesso si pensa solo a far soldi e a "tagliare" il futuro all'umanità, vedi quello che s'è fatto negli ultimi 40 anni... Mah speriamo in un futuro più "rosso"
Corrierino ha commentato:
L'uomo ha messo piede sulla luna di Guglielmo (non Vittorio!) Zucconi.

Bellissimo!
Ahh, il Corriere dei Piccoli, quanti bei ricordi... ;)
Questa è carina in tema con la giornata :)

qui

LOL :-)
Primo uomo sulla luna... prima americana nello spazio... :-(
http://www.boston.com/news/nation/articles/2012/07/23/sally_ride_first_us_woman_in_space_dies_at_61/
http://www.ilpost.it/2012/07/02/foto-darchivio-6/sally-ride-shuttle/
https://apps.facebook.com/corrieresocial/ambiente/12_luglio_25/ghiacci-groenlandia-si-sciolgono_d6c76fe4-d635-11e1-bdd2-f78a37bd7a67.shtml

Un'altra bufala o meglio sarebbe dire cazzate del Corriere visto che su ansa.it si parla di certi punti del ghiacciaio che si sono sciolti al 97%