skip to main | skip to sidebar
27 commenti

Dietro le quinte di “2001”

Dietro le quinte di 2001 Odissea nello Spazio. Bonus: Arthur Clarke visita il modulo lunare. Quello vero


Se 2001 Odissea nello Spazio è uno dei vostri oggetti di culto, sopportate i sottotitoli e la pessima musica (ah, il copyright) di questo documentario strapieno di chicche: 2001 A Space Odyssey - The Making of a Myth. Il narratore è James Cameron; Arthur Clarke ha un monolite in giardino e va a visitare le sale della NASA dove si sta costruendo il modulo lunare Apollo; c'è anche la hostess della famosa scena della biro in assenza di peso, che spiega come fu realizzata senza effetti digitali (che all'epoca erano sostanzialmente inesistenti), e ci sono tutti i tecnici degli effetti speciali e del trucco. Ci sono anche un paio di sorprese che non voglio guastarvi. Se vi piace, comprate l'originale. Buona visione.







Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (27)
Ma sono gli extra del Bluray! Dov'è la novità?? Piuttosto quando faranno vedere gli spezzoni ritrovati nella miniera di sale?
Squasato,

questo blog non si dedica solo alle novità. Si dedica alle cose che penso possano essere interessanti. A volte ci sono cose interessanti anche se non sono nuove e quindi le segnalo. Non credo nell'obbligo di parlare solo dell'ultima novità del microsecondo corrente. Tutto qui. Mi sorprende che sia necessario spiegare questi concetti.

Invece di criticare, potresti indicare la fonte della tua notizia. Potrebbe interessare a molti.
Scusa non voleva essere una critica!
Ma dato che sono un cultore di questo film di cui possiedo tutte le versioni (VHS DVD BR) avendo libri ritagli di articoli ecc mi ero fiondato sperando di trovare qualcosa di inedito e invece sono rimasto un po deluso... tutto qui.
Riguardo il ritrovamento della versione originale ne avevo letto su qualche quotidiano per poi ritrovare la notizia qui http://www.fantascienza.com/magazine/notizie/14627/quel-che-resta-dei-17-minuti-ritrovati-di-2001/
Prometto non critico più! Userò un po del sale che custodiva 2001 e me ne cospargerò il capo...
La notizia a cui fa riferimento Squasato è di un anno e mezzo fa.
La diedero a Toronto Douglas Trumbull e David Larson dorante l'annuncio dello stop al loro documentario "2001: Beyond the Infinite: The Making of a Masterpiece".
Dopo la proiezione di anteprima Kubrick tagliò circa 19 minuti di film. Diciassette di quei minuti sono stati ritrovati in buone condizioni dalla Warner in un magazzino situato in una miniera di sale del Kansas.

http://www.liveforfilms.com/2010/12/17/lost-footage-from-2001-a-space-odyssey-has-been-found-in-a-salt-mine/
Well done, Doug ;-)
Squasato, squasato, ci si cosparge il capo con la cenere, non col sale. Il sale si mette sulle ferite, i giovani non hanno più rispetto, non ci son più le mezze stagioni, caro lei!
Inutile dire che Arthur Clarke che visita il modulo lunare è l'ennesima prova del complotto lunare, hanno collaborato lui, Stanley Kubrick, Walt Disney e Charlie Chaplin a realizzare la messa in scena degli sbarchi. Clarke scriveva il plot, Kubrick pensava alle riprese, Disney dipingeva le stelline sullo sfondo (ingrandendo le foto si vede che alcune hanno delle faccine) e Chaplin ideava la camminata lunare dei presunti astronauti. Che in realtà sono stati chiusi tutto il tempo in una miniera di sale a vedersi "2001 director's uncut". Si capisce dalla loro espressione durante il discorso di Nixon. Chi non ci crede è un disinformatore prezzemolato!
Ho capito qual'è la sorpresa. Dico solo il Comandante.
Però, in effetti, Paolo, potresti completare la tua segnalazione aggiungendo che il documentario fa parte degli extra del Blu-ray (che penso acquisterò). Io ho passato un quarto d'ora cercando in rete l'originale di cui parli nell'articolo, prima di scoprirlo nei commenti…
Comunque grazie, non conoscevo l'interessante documentario.
Ciao Paolo,
a questo link
http://www.youtube.com/watch?v=GyoO2CqBfcc
c'è la versione senza sottotitoli.
:)
...solo GRAZIE!!!!!

Pino
..da uno che non ha il blu ray!
Pino
Tanto per rimanere in tema di fantascienza Repubblica ci ricasca nuovamente: http://www.repubblica.it/motori/attualita/2012/07/11/news/auto_ad_aria_senza_segreti-38843612/?ref=HREC2-12

Mi scuso se sono in OT.
Ora mi fiondo a comprare il blu ray!
Comunque, ritengo che gli effetti speciali servano come monito contro l'abuso della computer graphics.
OT

scusa ma spero qualcuno abbia visto ieri Bivio con ruggeri...Cavallo nuovo eroe...speravo un post sul programma oggi.....
OT

scusa ma spero qualcuno abbia visto ieri Bivio con ruggeri...Cavallo nuovo eroe...speravo un post sul programma oggi.....

Io ho avuto lo stomaco di tentare di vederlo, ma credevo di essere stata l'unica in Italia... o almeno lo speravo.
Mi sono addormentata durante l'ipnosi regressiva. Ma che volevano dimostrare? O_O
>Mi sono addormentata durante l'ipnosi regressiva. Ma che volevano dimostrare?

Che l'ipnosi funziona :-))
Che l'ipnosi funziona :-))
LOL! :)
P.S. Ma perché "quoti" in modo così strano?
OT

Gira questa cosa:
https://m.facebook.com/photo.php?fbid=10151010898479351&id=209242939350&set=a.410327984350.187934.209242939350&refid=52
che a me puzza parecchio di bufala (sia perché il meccanismo così descritto mi sembra un'idiozia sia per la fonte...)

Qualcuno ne sa qualcosa?
Una sola cosa. Grazie Paolo.
Da un fan sfegatato che ha letto il libro 1000 volte e visto il film altrettante; la prima delle quali in prima visione al cinema a 5 anni accompagnato da suo papà. Non ha capito niente ma è rimasto folgorato per sempre.

Essendo molto fisionomista e non avendo perso nemmeno una puntata della serie cult (penso che tutti abbiano capito), già quando la davano "sulla svizzera" avevo riconoscio il comandante del modulo Aries.
Molto bello, grazie per la segnalazione Paolo.
Qui ho trovato il documentario completo (e in una parte unica) senza sottotitoli.

http://youtu.be/nxZOMAFXBgw

ciao

Bruno 0.5
Domcosmos,
ti e' chiaro vero che quella foto e' il prodotto abbastanza ovvio di una campagna CONTRO certi complottismi e luoghi comuni che imperversano su internet, vero?
saludos,
pgc
pgc,
cosa intendi?
dai Domcosmos... intendo quello che mi sembra ovvio. La pagina facebook nella quale e' pubblicata quella foto ("Siamo la gente e il potere ci temono"), e la foto stessa, mostrano chiaramente che gli autori stanno facendo dell'ironia su alcuni luoghi comuni: l'eroica Islanda contro la Banca Mondiale, la banda dei petrolieri, l'auto che funziona ad aria (e fredda pure le bevande estive...).

Impossibile che non te ne sia accorto. A me viene il forte sospetto che mi stai prendendo in giro te... :) Nel qual caso tanto di cappello perche' ho abboccato alla grande...

Ciao
ehm...la foto é del profilo "NOI VOTEREMO IL ''MOVIMENTO NAZIONALE A
CINQUE STELLE'' DI BEPPE GRILLO !" (maiuscolo non mio), ed é proprio quello che aumenta il già forte puzzo di bufala.

Mi chiedevo solo se qualcuno avesse forti che la sbugiardassero definitivamente.
Scusami pgc, evidentemente lo stress da esame universitario sta avendo un brutto effetto su di me; ho capito solo ora.
La foto ha origine dalla pagine satirica citata da te (il cui nome al fondo della foto avevo interpretato come un orripilante slogan sgrammaticato), e la pagina dei fan del M5S l'ha condivisa credendola vera...roba da pazzi.

Scusa per la perdita di tempo!
@ Fulgenzio il Trolley (#6) [i]Inutile dire che Arthur Clarke che visita il modulo lunare è l'ennesima prova del complotto lunare (...) Clarke scriveva il plot[/i]
Questo spiegherebbe anche il Grande Complotto per cui, agli Oscar, il premio alla sceneggiatura di quell'anno non andò a Clarke - che era nelle nomination.

Che, per allontanare i sospetti, l'oscar per la migliore sceneggiatura originale 1969 andò a...

...suspance...

Mel Brooks per "The producers" (Per Favore, Non Toccate Le Vecchiette).

Uno dei più grandi depistaggi della storia.
La capacita' di Arthur C. Clarke di prevedere in anticipo cose che sarebbero poi realmente avvenute anni dopo e' leggendaria. Una per tutte la previsione che i satelliti per radiocomunicazioni sarebbero stati localizzati in orbite geostazionarie (1945). Un'altra sua previsione si e' avverata pochi giorni fa. Nel sequel (bruttino) di 2001, "Odissea 2" (del 1982), Clark aveva immaginato il rientro di un'astronave nell'atmosfera di Giove con l'ausilio di una specie di pallone gonfiato. Questa tecnologia e' stata sperimentata per la prima volta con successo il 23 di Luglio, a bordo del veicolo IRVE-3, sviluppato alla NASA, che viaggia a velocita' ipersoniche.

Forse oltre all'articolo sulle previsioni ridicolmente sbagliate, potresti farne uno su quelle sorprendentemente corrette...

pgc