skip to main | skip to sidebar
17 commenti

Disinformatico radio: miniguida a Google

Sono rientrato al Maniero Digitale, strapieno di immagini e video dello Shuttle Atlantis e dei veterani delle missioni Apollo e con gli occhi colmi di ricordi straordinari. Datemi qualche giorno per riprendermi.

Intanto segnalo che è scaricabile la puntata del Disinformatico radiofonico andata in onda venerdì 2 alla RSI: è dedicata interamente a trucchi e chicche di Google ed è accompagnata da una miniguida scaricabile (PDF).
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (17)
Una versione in Inglese?
Paolo,

non avrai neancora disfatto le valige, ma già c'è pane per i tuoi denti: ti segnalo (ma forse altri l'avranno fatto prima di me) che Studio Aperto di quest'oggi ha dedicato un servizio a un asteroide, "grande come il Texas", che avrà il 30% di possibilità di schiantarsi sulla terra entro il prossimo dicembre... ovviamente la NASA, che sa tutto, sta tenendo nascosta la notizia...

ti mancava l'italia vero? :-)
Ti capisco, ho vissuto la tua stessa esperienza due anni fa e ancora ci penso.
E' veramente indimenticabile l'atmosfera all'AAMS!
Ti comprendo, ho vissuto la tua stessa esperienza due e tre anni fa e le immagini sono ancora li', ricordo ogni minuto.
Se sei come me, ti ci vorra' piu' di qualche giorno per riprenderti.
Avevo una mezza idea di venire anche quest'anno, ma non mi e' stato possibile.
All'AAMS c'e' una atmosfera unica, che purtroppo via via si perdera' (quest'anno abbiamo perso Neal).
Muriel,

purtroppo mi manca il tempo per una versione in inglese.
purtroppo mi manca il tempo per una versione in inglese.

Be', ma perché non usi google translate?

Ma anni fa vivevi nel Maniero Analogico?
Due parole sulla guida.

Tu scrivi: “Il funzionamento di base di Google è semplice: si va al sito www.google.com (o www.google.it, www.google.ch o altri ancora; non
c'è differenza nei risultati, ma soltanto nella lingua del testo) e si digita
la parola o le parole sulle quali si cercano informazioni.”

Mica vero. Io se non voglio ottenere risultati non-localizzati devo usare Google Global. Io vivo a Città del Messico, e se scrivo google.com vengo reindirizzato (contro il mio volere) alla pagina .mx, e quando vado in Italia a vedere la famiglia etc, mi rimanda al .it e così via. In realtà c’è differenza nei risultati eccome, basti vedere cosa succede usando google global (o meglio ancora duckduckgo a dire il vero, che ormai google ha frantumato i santissimi, ma questo è un altro argomento).
Se cerco informazioni in inglese, google mi rimanda COMUNQUE alla pagina in spagnolo di wikipedia, invece che a quella in inglese, eccetera.
Non dubito di essere ignorante io sull’argomento e che magari è solo qualche opzione in google da cambiare/disattivare/eccetera, ma la differenza nei risultati io la noto eccome!
Paolo, ti segnalo un paio di bit errati nella miniguida.

A metà pag.9 in "quell'account. e lo associa" c'è un punto di troppo.
In fondo a pag.16, dopo "inserzioni pubblicitarie" manca la parentesi chiusa.
Rado,

Be', ma perché non usi google translate?

E' umorismo, vero? :-)
[quote-"Laserium"-"/2012/11/disinformatico-radio-miniguida-google.html#c188865682709679472"]Paolo, ti segnalo un paio di bit errati nella miniguida.

A metà pag.9 in "quell'account. e lo associa" c'è un punto di troppo.
In fondo a pag.16, dopo "inserzioni pubblicitarie" manca la parentesi chiusa. [/quote]

Ciao, sempre a Pag. 16 è riportato [...] al sito corrispondente al prima voce dell'elenco [...] anziché [...] al sito corrispondente alla prima voce dell'elenco [...].
Ciao Paolo, credo che manchi un "non" a pagina 20 della guida.
" allintitle: index of passwd
rivela un numero notevole di siti Web che probabilmente stanno
proteggendo adeguatamente alcuni file importanti per la sicurezza"

Ottimo lavoro, costringerò mia madre a leggerla! :p
Be', essendo la guida a google, perché non sfruttarlo appieno? ;-)



Attivissimo wrote:
"Il funzionamento di base di Google è semplice: si va al sito
www.google.com (o www.google.it, www.google.ch o altri ancora; non
c'è differenza nei risultati, ma soltanto nella lingua del testo) e si digita
la parola o le parole sulle quali si cercano informazioni."

Confermo quanto detto da Alexandre.

I risultati sono diversi.
Ho provato ad accedere con google.com, google.it e google.fr. sia con Chrome che con IE.
Ho controllato che i settaggi fossero identici in tutti e tre i tabs (in tutte tre le finestre con IE (In particolare selezionando Tutte le lingue, tutti i paesi)
Fatta la search della parola "botte" .
Tre risultati diversi.
Invece browser differenti (stessi settaggi e siti) danno identici risultati.
Anche selezionando da google.com, google.it e google.fr la stessa lingua (italiano) e la stessa area geografica (Italia) si ottengono risultati differenti.

Attivissimo wrote:
"La punteggiatura non conta
Nelle normali ricerche di testo, virgole, punti e virgola, due punti,
parentesi, segni di percentuale, accenti e altri caratteri vengono
ignorati."

Ambiguo &/o errato per quanto concerne gli accenti.
Alcuni utilizzano i simboli ' ^ come accenti, ma è una grafia errata.
Utilizzando la grafia corretta, almeno in italiano (con le lettere accentate) i risultati sono generalmente differenti.
Per restare nel caso da te citato, ricercando como o comò (papa o papà etc.) si ottengono risultati differenti.
Si ottengono invece identici risultati per como o como' (papa o papa' o papa^ etc.).

Inoltre il segno % non viene generalmente ignorato.
Provare a digitare 100 o 100% per ottenere risulati differenti.
Vale A VOLTE pure per locuzioni: "certo al 100%" e "certo al 100" danno risultati lievemente differenti.

Anche altri simboli vengono considerati, quali ad esempio @, ma non ho mai capito come vengano cosiderati (topone@ e topone danno risultati differenti ma la ricerca di (quote) topone attivissimo (/quote) da risultati a differenza di (quote) topone@ attivissimo (/quote) per cui viene segnalato "Nessun risultato trovato per topone@ attivissimo."

Più in generale i simboli + - & $ # _ oltre i già citati sono supportati e considerati da Google, purtroppo non sempre come vorremmo fossero considerati.

Ciao

Carson
Ma cosa volete googgolare. Google avra` si` e no quattro PC e pure con Windows :-)
http://tinyurl.com/8wxvshy
Non ricordo dove avevo visto segnalato l'articolo del Daily Mail. Forse in questo blog?
Grazie per la guida, davvero molto chiara, come sempre. Una domanda: secondo te come mai Clusty non ha avuto molto successo come motore di ricerca? Io lo trovo molto comodo perchè raggruppa da solo per argomenti e quindi permette di trovare subito l'area di proprio interesse. Utilissimo per parole ambigue, cioè che possono appartenere ad ambiti molto diversi fra loro...
Caro Attivissimo,
a nome di tutti i compagni della mia Ausla le chiediamo di rettificare il grossolano errore contenuto nella sua Guida. Noi conigli non siamo Roditori, siamo Lagomorfi.
Sa, ci abbiamo messo qualche milione di anni di evoluzione a distinguerci anatomicamente da topi, scoiattoli e marmotte, e ci teniamo a non venire confusi con quegli esseri dalle orecchie minuscole.
Faccia il bravo, corregga, e noi le terremo da parte le carote migliori per quando passerà da qui.


Moscardo, Quintilio e Parruccone - Watership Hill