skip to main | skip to sidebar
0 commenti

Arriva Firefox nuovo: ora legge i PDF ed è meno pesante

Questo articolo era stato pubblicato inizialmente il 22/2/2013 sul sito della Rete Tre della Radiotelevisione Svizzera, dove attualmente non è più disponibile. Viene ripubblicato qui per mantenerlo a disposizione per la consultazione.

Martedì scorso Mozilla ha reso disponibile la versione 19 di Firefox (scaricabile in italiano da Mozillaitalia), che ha una novità molto utile: un visualizzatore integrato di documenti PDF. Questo permette di fare a meno, nella maggior parte dei casi, di programmi separati come Acrobat Reader per leggere i PDF, ed è non solo un vantaggio in termini di semplicità ma anche un aiuto nel ridurre i rischi di sicurezza, dato che i visualizzatori PDF di Adobe, in particolare, hanno rivelato numerose falle che permettevano agli aggressori di infettare i computer degli utenti semplicemente inviando loro un documento PDF.  Queste falle obbligano gli utenti ad aggiornamenti continui (l'ultimo è di ieri).

Con questa novità, quando un sito offre un link a un documento PDF, cliccando sul link Firefox scarica automaticamente il documento e lo visualizza direttamente, invece di obbligare l'utente a scaricare e poi avviare un programma separato di visualizzazione. Una funzione analoga esisteva già in Safari e in Google Chrome; l'aspetto interessante della soluzione scelta da Firefox è che converte i file PDF in documenti HTML5.

Per ottenere Firefox 19 (per Mac, Windows o Linux) se avete già installato questo browser è normalmente sufficiente lasciare che provveda l'aggiornamento automatico, che vi avviserà quando avrà scaricato la nuova versione e vi chiederà di riavviare Firefox.

Ci sono novità da Firefox anche per il mondo Android: la nuova versione del browser ha ridotto i propri requisiti e ora funziona su tablet e smartphone con processori più modesti (anche 600 MHz).
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).