skip to main | skip to sidebar
3 commenti

Disinformatico radio, pronto il podcast di oggi

Potete scaricare il podcast della puntata di stamattina del Disinformatico radiofonico che ho condotto per la Rete Tre della Radiotelevisione Svizzera. Questi i temi con i rispettivi link di approfondimento: 7 milioni di PC infetti salvati da Microsoft e Symantec, il debutto di LibreOffice 4, gli otto caratteri che crashano le applicazioni sui Mac e le istruzioni per il jailbreak di iPhone, iPad e iPod touch con iOS6. La parola di Internet di questa settimana è appunto jailbreak.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (3)
Secondo me:
  lim MacOS - WindowsOS = 0 = lim WindowsOS - MacOS
MacOS──>∞                      WindowsOS──>∞
Paolo, mille grazie per la segnalazione su Libreoffice. Ho notato che hanno migliorato la connessione con i server documentali che supportano il protocollo CMIS: è ancora una funzione sperimentale ma almeno non manda il Writer in crash ogni 2x3 come nella precedente versione. Ottima notizia !
Confermo, crasha di brutto sia Safari sia TextEdit su iMac 2007 con Mountain Lion!

LOL! :D