skip to main | skip to sidebar
906 commenti (ultimi)

Movimento 5Stelle, chip sottopelle, risate a crepapelle

Questo articolo vi arriva grazie alla gentile donazione di “michele.rap*”, “franco.bagn*” e “roggi” ed è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

Premessa: questo non è un articolo politico. La stupidità non ha un colore politico preferito e io non faccio che segnalare le stupidità antiscientifiche di qualunque schieramento, senza eccezioni. Quindi, grillini, non incazzatevi con me, ma con chi spara fesserie, e incassate la figuraccia come tutti gli altri. Grazie. Fine della premessa.

La trasmissione televisiva Ballarò ha presentato un'intervista al neoeletto deputato Paolo Bernini del Movimento 5 Stelle (curriculum surreale qui), di cui sta spopolando uno spezzone (ripubblicato da Corriere e Repubblica e segnalato da ilPost, ilSussidiario, BlitzQuotidiano, Giornalettismo e un po' ovunque) nel quale Bernini afferma che negli Stati Uniti “hanno già iniziato a mettere i microchip all'interno del corpo umano per registrare, per mettere i soldi, quindi è un controllo di tutta la popolazione”.

Non ridete. Lo ha detto veramente. Per darvi un po' di contesto e togliere il dubbio che si tratti di una forma di sottile ed ermetico umorismo, questa è una trascrizione più ampia delle dichiarazioni di Bernini presentate nel brano:

Questo documentario si chiama... penso che la pronuncia sia “Zaigaist”. Mi ha fatto vedere il mondo in un modo completamente diverso. I media non... non fanno solo informazione, ma fanno... ma dirigono anche le... le scelte. È diviso in tre capitoli: religione, 11 settembre, che sarebbe inside job, la massoneria, alla fine il... cioè, il controllo globale. Non so se lo sapete, ma in America hanno già iniziato a mettere i microchip all'interno del corpo umano per registrare, per mettere i soldi, quindi è un controllo di tutta la popolazione. Quelle persone che se lo fanno iniettare non sanno a cosa vanno incontro. Con Internet, visto che molte coscienze si stanno svegliando, queste verità stanno venendo fuori. Infatti con il Movimento 5 Stelle siamo... usiamo molto Internet, siamo molto coscienti di questa cosa e... andremo là a portare la voce dei cittadini.

La storiella dei microchip sottopelle usato non come sistema di riconoscimento (come i microchip per gli animali domestici) ma specificamente per il controllo (mentale o sociale) della popolazione è un classico del cospirazionismo di stampo religioso che gira da almeno un decennio (Snopes; Urban Legends; mio articolo). Di prove, finora, non ne sono emerse, anche se Sara Tommasi dice che la sua carriera nel porno è colpa di un microchip che le hanno impiantato. Non gli americani, ma gli alieni. De gustibus.

Ma evidentemente Paolo Bernini sa delle cose che a me, povero cretinetti di campagna, sfuggono perché ho la mente ottusa, tipica dei servi del potere e dei debunker prezzolati. Non può aver fatto quest'accusa gravissima semplicemente sulla base di un video complottista trovato su Youtube e pieno zeppo di errori come Zeitgeist (sbufalato minuziosamente qui): che diamine, Bernini è un deputato della Repubblica Italiana, eletto democraticamente, e gli elettori non possono essere così rincitrulliti da votare per uno che crede nei complotti a base di microchip per il controllo della popolazione o per movimenti che candidano persone che hanno queste credenze. Questi non possono essere i risultati del bombardamento di stronzate in libertà fatto per anni da Voyager e Mistero.

Soltanto un imbecille lancerebbe questi allarmi senza poter portare prove schiaccianti: documenti, referti medici, dati statistici sul numero di chip impiantati, magari qualche americano chippato da radiografare in diretta a Ballarò per vedere il nanocircuito sottocutaneo in azione. E se il suo Movimento non prende le distanze da queste accuse, se non liquida le asserzioni di Bernini come un momento di psichedelia da stress elettorale, vuol dire che le condivide e le appoggia. Sono quindi certo che a breve Paolo Bernini ci presenterà le prove definitive di quello che dice. Magari insieme alle dimostrazioni d'efficacia della Biowashball e dei cellulari cuociuova tanto care a Beppe Grillo, anima del Movimento 5 Stelle.

Altrimenti dovremmo concludere che quel bitorzolo che alcuni elettori sentono sottopelle non è un microchip a stelle e strisce, ma è l'ultimo neurone rimasto che sta cercando una via di fuga per non morire di solitudine.


Aggiornamenti e correzioni


14:40. Nella stesura iniziale dell'articolo avevo scritto che Zeitgeist e Bernini teorizzavano il microchip impiantato come sistema di controllo mentale della popolazione, come se fosse una sorta di radiocomando (e dai commenti arrivati in seguito sembra che siano in molti a sostenere questa tesi). Ma per amor di precisione mi correggo e chiarisco che Zeitgeist parla specificamente di controllo sociale, teorizzando un piano segreto per veicolare tutte le transazioni economiche di tutto il mondo tramite i microchip e quindi zittire gli oppositori monitorandone gli spostamenti e disabilitando il loro chip: “L'obiettivo finale è fare impiantare un chip RFID a tutti in questo mondo e trasferire tutto il denaro in questi chip e avere tutto in questi chip, in modo che se qualcuno protesta contro quello che facciamo o viola le nostre regole basta soltanto cancellare il loro chip” (Zeitgeist in italiano, parte 12, da 3:00 in poi). Grazie a chi mi ha segnalato l'errore: resta il fatto che negli Stati Uniti non c'è nessun complotto o obbligo per indurre i cittadini a farsi impiantare chip di controllo (mentale o meno). Segnalo inoltre un buon articolo di Il Post su Zeitgeist.

16:30. Ho aggiornato l'articolo per chiarire che Bernini non è stato scelto personalmente dagli elettori ma, secondo il sistema elettorale italiano, è frutto indiretto del loro voto ed è un candidato scelto dal Movimento, che quindi si prende la responsabilità della sua selezione.

20:00. Paolo Bernini ha pubblicato un commento sulla vicenda qui su Facebook:

Mi dispiace che dei parlamentari neoeletti del Movimento 5 Stelle si parli nell'esclusivo tentativo di metterli in cattiva luce di fronte alla pubblica opinione.

Mi sono trovato la troupe televisiva Rai, senza preavviso, davanti casa. E’ rimasta in camera mia una buona mezz’ora. Se si potesse vedere l’intero filmato, chiunque potrebbe rendersi conto che ho parlato per ventinove minuti di come funzioni il Movimento 5 Stelle, di temi vicini al nostro mandato, dei miei studi e di come vivo. Poi mi è stato domandato che cosa fosse il filmato “Zeitgeist”. Lo conosco, l’ho visto e l’ho semplicemente descritto, rispondendo ad una domanda precisa. Anche sul microchip, la questione è semplice: ho riferito di quelli utilizzati per controllo biomedico, di cui si parla nel filmato. Riferire qualcosa non significa per forza farlo proprio, o sbaglio? Sono cosciente del fatto che il filmato contenga errori, ma mi incuriosisce lo sguardo “alternativo” che fornisce nella lettura della realtà. Punto.
Poi è stato fatto un abile lavoro di post-produzione, et voilà, il risultato è sotto gli occhi di tutti.

Sono stato un ingenuo ad accogliere una troupe in casa mia e mi scuso con eletti ed attivisti del Movimento 5 Stelle se ho creato loro un problema.

Adesso vi lascio, grazie per i messaggi di vicinanza, torno a studiare: abbiamo un sacco di cose da imparare e ce la stiamo mettendo tutta! Stateci vicini! =)

Intanto guardate questo filmato di National Geographic (nota testata grillina complottista) http://youtu.be/wzhsHK8ozSM?t=7s

PS: La prossima volta parlerò delle scie chimiche =)
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi.
Siate civili e verrete pubblicati, qualunque sia la vostra opinione: gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE: l'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo sito. Ciò significa che per poterla visualizzare senza problemi dovete assicurarvi che il vostro browser (tramite l'azione di qualche estensione, tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o altri programmi di protezione (antimalware, tipo Kaspersky) non la blocchino per qualche motivo e inoltre che sia permesso accettare i cookie da terze parti.
Commenti
Commenti (906)
Grande...
Sarei curioso di sapere il parere dei deputati americani in merito a questa accusa (che tra l'altro inizia con "Voi non lo sapete, però...").
Tsunami di grillini urlanti in 3...2...1... :-)
Brace yourself! Shitstorm is coming!
http://cdn.memegenerator.net/instances/400x/27935355.jpg
Caspita, stavolta t'han fatto proprio incazzare!!! ;-))
Grande peppe! Parlaci anche delli scii kimici!!1!

Oddio e questo soggetto è pure laureato?
Siamo messi davvero bene e dire che ci lamentavamo di scilipoti e delle sue fregnacciate e poi arrivano i grillini.

Probabilmente il perlone 2013 attira molto più di quello degli anni passati...
Ricordiamoci che se avremo un governo M5S non dovremmo nemmeno preoccuparci dei terremoti ...
Poverino...
Paolo, tu che non vivi in Italia, ridi anche per me, grazie! :(
Commento scritto tutto in maiuscolo in arrivo: 3, 2, 1...
Nell'ultima puntata delle Iene hanno fatto vedere l'intervista all' "on." Isidori, messo in parlamento la passata legislatura dalla Lega.

La potete vedere qui per chi se la fosse persa, merita davvero!

Diciamo che è sullo stesso stile.. prima si ride a crepapelle, poi ci si mette a piangere.

Che squallore.
Le lucertole mangiano i grilli, quindi anche voi rettiliani da buoni lucertoloni ve li mangiate a colazione...
Leggendo il suo curriculum e il suo "programma" ..... magari la BCE potesse "produrre moneta senza restrizioni"! Il resto è da Zelig
Aspettavo con ansia un tuo articolo sull'argomento
cosa vuoi che commentiamo paolo.... a 'sto punto proponiamo scilipoti pdc e risolviamo sta benedetta crisi.
Forse adesso comincio a capire perché il "semplice portavoce" ha proibito agli eletti di andare in TV...
Che vergogna ... E' ferrarese come me e ha frequentato la mia università.
Ciao Paolo.
Buon articolo, ho dovuto anch'io argomentare cercando di spiegare ad amici che Zeitgeist e' una collezione di bufale arditamente unite in un grumo di complottismo.

Volevo chiedere se qualcuno ha mai trovato un fact-checking anche in inglese di Zeitgeist. Ho trovato qualcosa qui: http://conspiracies.skepticproject.com/articles/zeitgeist/
ma se avete analisi migliori vi prego di condividerle.

Resta il fatto che Zeitgeist contiene una quantita' tale di vaccate che probabilmente non abbia senso fare un fact-checking approfondito.
A proposito ora sì che capisco perchè Grillo non voleva farli andare in TV durante la campagna elettorale ! Altro che giornalisti prezzolati, questi si diffamano benissimo da soli !
https://www.youtube.com/watch?v=W0cqbDC7wa0&feature=youtube_gdata_player

questo spot va in televisione negli Stati Uniti, inoltre mi risulta che la società produttrice stia approfondendo il knowhow per abbinare anche servizi di tipo finanziario oltre a altri prettamente sanitari come il monitoraggio dell'insulina nei diabetici

adesso mi bannate?
Io son "grillino" ma anche scienziato, e questa cosa mi ha davvero umiliato. Ho contattato immediatamente il tipo su FB e gli ho chiesto per cortesia di non esporre certe teorie del gayser in TV o internet, ne va della reputazione di migliaia di scienziati e ricercatori italiani che magari a questo giro han votato M5S. Ho aggiunto inoltre che se queste sono le sue convinzioni, di ometterle per lo meno per rispetto dell'umano spirito di crederci o non crederci a queste "teorie"... :-(
bhe nn m sembra tanto sballato. fa riferimento a un articolo apparso sul corriere.
http://www.disinformazione.it/biochip2.htm

saluti
Cose che fanno riflette. Di colpo ti ritrovi a pensa che il Trota non era poi così male.
Che imbecille
Povera povera povera Italia..se andiamo avanti così piuttosto che il chip sotto pelle mi faccio lobotomizzare...tanto non mi perdo niente. Anzi!
@Nicola Saffioti

i chip rfid sottocutanei non sono una novità, ce l'ha anche il mio cane...

però da li a dire che è un complotto per il controllo delle masse ne passa...
Nicola,

questo spot va in televisione negli Stati Uniti

E con questo? Mostra semplicemente un uso stranoto dei chip impiantabili come memorie per identificare le persone in caso di incidente o malattia. E' l'equivalente di portare al collo un ciondolo con le tue allergie e il gruppo sanguigno e il numero di telefono per le emergenze. Non c'entra nulla con il controllo mentale. E non è affatto obbligatorio.


adesso mi bannate?

Ti piacerebbe, perché potresti atteggiarti a perseguitato. Invece no, rendo pubblica la tua paranoia.
Notare, nel curriculum europeo, il livello di "Ingelse". È il nuovo che avanza, che ci volete fare.
siamo proprio sicuri che abbia detto una cazzata? legge HR 3962 denominata Obamacare:

http://www.anticorpi.info/2013/01/riforma-obama-approvata-la-introduzione.html?spref=tw
ci speravo Paolo, che scrivessi qualcosa, ieri sera guardavo Ballarò e... facepalm... aiuto, ho pensato....
Ora abbiamo i complottisti in Parlamento.
Potremmo a questo punto fare domanda di assunzione al Circo per tutto il Paese.
Ma questo vuole vietare tutti i circhi con animali.
Impasse!
A tutti quelli che citano leggi americane sull'impianto di chip: leggete i link che ho messo nel mio articolo che spiegano la balla.

Eviterete figure imbarazzanti. Grazie.
scusate ma.... sono l'unico che trova strano che nel curriculum ci sia scritto "altre capacità e competenze: ALIMENTAZIONE (VEGAN)" no perchè a sto punto ho sbagliato ogni curriculum che ho inviato.... ecco perchè non mi chiamavano.....
Venticinque anni, poco più di un ragazzino, inesperto, mettiamoci anche ingenuo vista la sua dichiarazione, eppure ci sta mettendo la faccia! eppure ci sta provando! A quanti di noi a quella stessa età è capitato di dire, senza neanche rendercene conto, una stupidaggine, perchè magari l'abbiamo sentita, ci abbiamo creduto, e poi l'abbiamo raccontata. Ma la verità è un altra: ogni occasione è buona per criticare, denigrare e cercare di mettere in difficoltà chi, a differenza di molti, ha almeno il coraggio di provare a cambiare le cose. E' troppo facile criticare, e attaccarsi a tutto, e sottolineo tutto, quando si sta dall'altra parte, provate voi piuttosto a fare qualcosa di concreto se ne siete capaci. E poi, ma vi rendete conto o no che stiamo tutti sulla stessa barca? Eppure in questo periodo di grandi incertezze ho la senzazione di stare allo stadio, dove ognuno fa il tifo per la propria squadra, senza rendersi conto che il momento è talmente delicato che sarebbe il caso di cominciare ad osservare le cose con maggiore obiettività, uniti e non avversari!!!
Ad ogni modo, prima che qualcuno dica "ma erano scemi anche prima!", due commenti:

il primo è che dire "ma facevano così anche gli altri" è triste (e lo facevano anche gli altri!)

il secondo è che, come ho già avuto modo di scrivere altrove, questo tizio mostra che il problema dell'impreparazione e della stupidità dei parlamentari è un dato generale, non una colpa di qualche "casta" (tra l'altro la parola "casta" è spesso un brillante sinonimo in incognito per "quelli", "loro", "i poteri forti", "i cattivi"). O la presenza di questi abissi di scemenza non dipendevano prima dal malaffare politico, dagli inciuci e da qualche volontà antidemocratica, oppure il nuovo che avanza, contro il vecchio marciume, non ha saputo emendare questa terribile piaga.
ha 25 anni, disoccupato da 53 mesi... un sacco di esperienza lavorativa.
Recordman del nero??
Qua il problema non è l'intervistato, ma l'intervistatore. Piuttosto della troupe di Ballarò, sarebbe stato meglio se fosse stato intervistato da "Le Iene" con l'inviato ENRICO LUCCI: sarebbe stato preso degnamente per i fondelli xD
Grazie di esserci.
31 commenti e neppure un SERVO, CHI TI PAGA?, TI TOGLIEREMO IL FINANZIAMENTO PUBBLICO, SVEGLIA!!11!.
Effetto della moderazione preventiva o si stanno ammorbidendo?
La blogger Elisa Serafini sostiene che si tratta di un malinteso linguistico, ovvero CHIP non sarebbe altro che l'acronimo di Children’s Health Insurance Program. Di seguito il link: http://elisaserafini.wordpress.com/2013/03/06/chip/
http://www.youtube.com/watch?v=6bjQOwXMoPk
Ti aspettavo, sei puntualmente svizzero :-)
ha sbagliato,non ha approfondito,é un giovane attivo a 360 gradi http://www.youtube.com/watch?v=44Bf4babRrE,é facile farsi prendere dal complottismo,ho fatto certe discussioni con la mia morosa...ma anche su casaleggio si é detto di tutto https://www.youtube.com/watch?v=s5OZZqD1nTQ&feature=player_embedded tanto x compensare il pel nell'uovo
Mi accodo al commento che ho letto.
Andrebbe fatto un video, o un articolo, in cui si smonta quella pagliacciata di "Zaigaist" (cit.) punto per punto.

Possiamo mettere su un team di debunker :)
Qualcosa mi dice che questo articolo riceverà più commenti di quelli sulle scie chimiche. Ma molto più incazzosi e pieni di insulti
Prevedo boom di iscrizioni a blogspot, nonchè abuso del CAPSLOCK, dello SVEGLIAAAAA e dei punti esclamativi con gli "1" in mezzo!!!!!!!!!1!!!!

Se aprite le bacheche di FB noterete che i grillini stanno difendendo questo tizio, così come stanno difendendo gli altri grillini beccati a dire fregnacce (tipo Carlo Sibilia, che sosteneva che si può governare anche se le due camere non ottengono la fiducia). Quindi nè più nè meno che il classico atteggiamento del fuffaro per cui "se lo dice un altro è una fesseria, ma se lo dice uno che la pensa come me è una verità assoluta". E alla fine noi italiani rimaniamo in ballo di tifoserie dove ognuno guarda al proprio orticello.
Buongiorno, ho un problema col mio cane.
Schiaccio su, su, giù giù, sx dx, sx dx, b, a, e poi start, ma niente colpo segreto, fa quello che gli pare.
Eppure il microchip è installato correttamente.
Almeno, credo.
Ah no, aspetta, sento che si sta avvicin


é giovane e attivo a 360 gradi anche con scelte personali impegnative http://www.youtube.com/watch?v=44Bf4babRrE ma soncordo che ha parlato ingenuamente di una cosa che certo non aveva approfondito ma é l'unico? su gianroberto casaleggio son state dette tonnellate di assurdità e invece https://www.youtube.com/watch?v=s5OZZqD1nTQ&feature=player_embedded poi la tristezza e che non si vede la differenza fra chi in buona fede é dalla parte di tutti e chi in mala continua a cercare di inculare il prossimo x i suoi porci comodi ... vedi MANIFESTO PER LA SOPPRESSIONE DEI PARTITI POLITICI
di Simone WEIL
comunque la nostra linea é che i nostri rappresentanti non devono parlare a titolo personale se sono in tale veste ma ripeto é stato ingenuo e usato in quanto tale
D'accordo su tutto, ma Bernini comunque parla di "controllo" (rileggere la trascrizione integrale). "mentale" chi se lo é inventato?
Grande signor Paolo
In Italia ti oramai siamo abituati ad un altro tipo di microcip, infilato da un'altra parte! E in ogni caso se il 30% ha votato Berlusca, ritengo che un microcip di tale fattura sia perfettamente inutile... Basta un po' di sana ignoranza!
Grande signor Paolo
scusate il semi bis,credevo di non esser riuscito a postare il primo commento :-)
@ Paola Loi

commenti in libertà:

Venticinque anni, poco più di un ragazzino, inesperto, mettiamoci anche ingenuo vista la sua dichiarazione, eppure ci sta mettendo la faccia!

A venticinque anni non sei un ragazzino. Ma non è per l'età, è per il ruolo.

Su una cosa sono d'accordo: ci sta mettendo la faccia. Ma non sono sicuro che se ne renda conto fino in fondo.


eppure ci sta provando! A quanti di noi a quella stessa età è capitato di dire, senza neanche rendercene conto, una stupidaggine, perchè magari l'abbiamo sentita, ci abbiamo creduto, e poi l'abbiamo raccontata.


A tutti. Non è l'età che gli attira le risate (anche se...) ma il ruolo. E' un parlamentare della Repubblica Italiana. Che cavolo vota questo quando si parla di politica economica? L'abolizione della Banca D'Italia?


Ma la verità è un altra: ogni occasione è buona per criticare, denigrare e cercare di mettere in difficoltà chi, a differenza di molti, ha almeno il coraggio di provare a cambiare le cose.


Io non denigro, io faccio notare che se questo è il livello, non cambierà proprio nulla. Anche perché di imbecilli simili ce ne erano anche prima. Già ora non sembra cambiato molto.

Una cosa sola: probabilmente questo è onesto, ma non è garanzia di qualità, perché per fargli fare quello che vuoi, a uno così non devi nemmeno corromperlo con un milione di euro, basta che gli fai vedere due scemate da un sito internet di cui si fida.


E' troppo facile criticare, e attaccarsi a tutto, e sottolineo tutto, quando si sta dall'altra parte, provate voi piuttosto a fare qualcosa di concreto se ne siete capaci. E poi, ma vi rendete conto o no che stiamo tutti sulla stessa barca? Eppure in questo periodo di grandi incertezze ho la senzazione di stare allo stadio, dove ognuno fa il tifo per la propria squadra, senza rendersi conto che il momento è talmente delicato che sarebbe il caso di cominciare ad osservare le cose con maggiore obiettività, uniti e non avversari!!!


Giusto. Vorrei che i responsabili del movimento 5 stelle sentissero le tue parole e provassero a parlare, prima di rifiutare ancora qualsiasi accordo con altri partiti.
E' evidente che il meccanismo delle parlamentarie ha portato ai vertici delle liste alcuni cretini; mi auguro che per le prossime elezioni il movimento riesca a selezionare meglio gli aspiranti al parlamento. Ad ogni modo vedendo chi è stato là dentro negli ultimi anni... Controllo mentale... ma si può?!? :-))
Ma quale pelo nell'uovo.. questo [persona con scarsa capacità intellettiva che crede alle più colossali minchiate] è nel parlamento italiano! E chi ce l'ha mandato? Noi elettori!

Sempre detto che la democrazia è ampiamente sopravvalutata..
Un commentino per @Paola Loi
Senza volersi troppo addentrare nelle polemiche non voglio accettare i 25 anni del personaggio come scusante. L'ignoranza non è una colpa, ma 25 anni non sono un alibi.
Io sono coetaneo del ragazzo in questione, ho alle spalle anni di attivismo sociale e politico (non M5S, ma Arcigay per esser precisi), qualche anno di esperienza lavorativa come giornalista, più qualunque lavoretto possibile immaginabile (da barista ad aiuto idraulico), come NOI giovani si è costretti da tempo a fare.
Non voglio giusticazioni. A 25 anni e con una laurea si può scrivere un curriculum che non sembri un prodotto dell'immaginazione fantozziana, in un linguaggio corretto. A 25 anni si può e si deve essere cittadini di uno stato, nel senso di capaci di godere e fruire dei propri diritti CIVICI.

Poi per carità non ne farò una guerra di religione, ma da laureato trasferito all'estero quale sono (e neanche cervello in fugo, il mio è un lavoro manuale) mi chiedo come questo tipo di personaggi, fatta salva tutta la santa buona volontà, possa realizzare quel "richiamare italiani emigrati all'estero (fuga di cervelli)" scritto nella dichiarazione d'intenti.
Davvero, il solo pensiero mi fa ridere. Lo trovo comico. Ma è forse solo una risata amara per ignorare quanto questi nuovi personaggi saranno facilmente sbranati da squali politici e non, con la ferma intenzione di portare avanti un purismo intransigente che da lontano mi fa preoccupare sul futuro dei miei cari rimasti in Italia.
Scusa Paolo, ma dove è che parla di controllo mentale? Da quello che ho capito parla solo di "controllo". La catalogazione porta effettivamente al controllo e al tracciamento. Al pari di un bancomat o, come dicevi te "l'equivalente di portare al collo un ciondolo con le tue allergie e il gruppo sanguigno e il numero di telefono per le emergenze", con la differenza di un ciondolo te ne puoi disfare, di un chip sotto pelle no. Se poi il chip non è solo un chip di memoria, ma è dotato anche di un qualche tipo di trasmettitore, le cose si complicano ulteriormente.
a Marcov

Credo sia effetto della moderazione, guarda qui : http://www.byoblu.com/post/2013/03/05/Giornalisti-Ruzzle.aspx
Questa è la loro idea di democrazia e dialogo civie,se sei con loro e non contraddici il loro guru bene,altrimenti tutti addosso con gli insulti.
D'altra parte analizziamoli bene : la maggior parte di loro pende in modo acritico dalle labbra di Grillo,non tollera che qualcuno sia in disaccordo con loro e si considerano gli unti dal signore (mi ricordano qualcuno),mentre tutti gli altri sono troll, pagati, disinformatori prezzolati ecc...

Per questi la democrazia è sprecata,a loro va benissimo un re sole.

Comunque spero che questo giovanotto non porti avanti battaglie in parlamento riguardo queste cose...
Finora abbiamo visto l'onorevole che interpreta l'art. 64 della Costituzione al contrario, l'onorevole che vuole dimezzare il numero dei parlamentari ma non sa quanti sono, l'onorevole che apprezza l'altissimo senso dello stato dei fascisti e l'onorevole convinto del controllo mentale mediante microchip sottocutaneo e convinto anche che la banche private producano moneta.
Domanda. Ma perché ci stanno facendo vedere questi qui? Quelli quantomeno presentabili dove sono?
Senza bisogno di fare articoli faziosissimi e atti solo a prendere per il sedere una persona che ha avuto il coraggio di mettersi in gioco basterebbe un attimo capire il discorso:(http://www.wakeupnews.eu/dal-2013-rfid-obbligatorio-negli-stati-uniti/). Quello a cui si riferiva è il fatto che negli USA doveva diventare obbligatorio il chip sottocutaneo a fini medici,tipo tessera sanitaria. Poi che uno creda o no che quello possa essere usato per altri fini è un altro discorso,criticabile quanto volete. Ma criticare e deridere è un'altra cosa! è facile non sbagliare non facendo nulla, non proponendo nulla e ripetendo solo quello che si sente dire dal "politico" in cui si crede,"tanto se sbaglia sbaglia lui". Per quanto riguarda il curriculum voglio proprio vedere quello dei politici di professione quanto ricco e "non surreale" sia,e comunque non ci trovo proprio nulla di surreale! Surreale è credere ancora in persone che hanno solo rubato i nostri soldi per 20 anni! Quindi svegliatevi invece di sostenere articoli penosi come questo con commenti di approvazione.
Cordiali saluti a tutti.
Venticinque anni, poco più di un ragazzino, inesperto, mettiamoci anche ingenuo vista la sua dichiarazione,

Quindi stiamo mettendo in parlamento un ragazzino, inesperto e ingenuo? Dovrebbe essere una giustificazione? Io la vedo come un'aggravante, soprattutto quando per anni ci siamo lamentati delle stesse cose da parte degli altri (a parte il fatto che fossero ragazzini)

eppure ci sta mettendo la faccia!

Anche gli altri prima di lui ci hanno messo la faccia. Ma se ti esponi, devi essere esposta anche alle critiche, soprattutto quando dici una cretinata. Così come il...

eppure ci sta provando!

"Provare" può portare all'errore o al fallimento. E non è che se uno sbaglia bisogna perdonarlo perchè "almeno ci ha provato". Si giudicano i risultati, non le intenzioni. Senza contare che qui parliamo di gente che ancora non ha iniziato a fare il lavoro per cui è stata votata, eppure già si sta facendo notare negativamente.

A quanti di noi a quella stessa età è capitato di dire, senza neanche rendercene conto, una stupidaggine, perchè magari l'abbiamo sentita, ci abbiamo creduto, e poi l'abbiamo raccontata.

E quando lo facevamo, ci prendevano tutti, sonoramente, per il sedere, visto che quello è il comportamento dei boccaloni. Con la differenza che noi non ci facevamo portavoce degli elettori, non andavamo in tv a fare interviste pubbliche e magari non abbiamo passato gli ultimi anni a raccontare che le fonti di informazioni sono corrotte e che bisogna informarsi per conto proprio (salvo poi ripetere altre cretinate lette su internet).

Ma la verità è un altra: ogni occasione è buona per criticare, denigrare e cercare di mettere in difficoltà chi, a differenza di molti, ha almeno il coraggio di provare a cambiare le cose.

Certo...perchè se uno che si assume una responsabilità del genere (deputato) commette un errore, allora bisogna fargli una carezza, dargli una caramellina e dirgli che non deve far caso ai cattivoni che lo prendono in giro? Dopo che lui -e il resto del suo schieramento- ha passato gli ultimi anni a recriminare lo stesso atteggiamento "auto-consolatorio" della vecchia classe politica?

E' troppo facile criticare, e attaccarsi a tutto, e sottolineo tutto, quando si sta dall'altra parte, provate voi piuttosto a fare qualcosa di concreto se ne siete capaci.

Critichiamo tutto-e-sottolineo-tutto perchè facciamo notare una frase? Tipico atteggiamento vittimista.

E poi, ma vi rendete conto o no che stiamo tutti sulla stessa barca? Eppure in questo periodo di grandi incertezze ho la senzazione di stare allo stadio, dove ognuno fa il tifo per la propria squadra, senza rendersi conto che il momento è talmente delicato che sarebbe il caso di cominciare ad osservare le cose con maggiore obiettività, uniti e non avversari!!!

Domanda: perchè allora questo ragionamento non lo fanno anche i seguaci del M5S? Io sto vedendo lo stesso atteggiamento del "difendiamo la nostra baracca" che ha caratterizzato tutti gli schieramenti precedenti. Tant'è che se la Santanchè non sapeva dov'era la Casa Bianca (pensando che fosse a New York) tutti a sfotterla, ma guai a alzare un dito o una parola su un neoeletto del M5S che non sa quanti sono i senatori o che dice che le camere possono andare avanti anche senza ottenere la fiducia.

A tutti quelli che dicono sì questo è incompetente ma almeno è onesto segnalo che purtroppo ci si mette di meno a diventare disonesti che competenti.
Sui chip RFID

NON ESISTONO OGGI chip RFID impiantabili per uso umano. L'unico autorizzato finora (quello pubblicizzato nel video, il Verichip) è stato messo fuori produzione nel 2010. Evidentemente alla gente non piace l'idea, che equivale (anche psicologicamente) a farsi tatuare addosso un numero identificativo.

Non ho capito dall'intervista cosa creda il neoparlamentare. Forse effettivamente ha in mente i dispositivi RFID, che secondo alcune pagine complottiste saranno presto resi obbligatori per tutta la popolazione, con lo scopo di tracciare i movimenti della gente. Cosa non fantascientifica come i microchip per il controllo mentale di Sara Tomasi, ma comunque lontanissima dalla realtà.

Altra cosa: il Verichip non contiene nessuna informazione riservata. È solo un "tag", in pratica un numero di serie. Le informazioni (es. quelle mediche) sono contenute in una cartella personale su un server, che l'operatore deve consultare usando il "tag" come indice.
Come direbbero all'Ikea: "siamo a cavallo"... :D
Dunque premessa che sì Zeitgeist non è Bibbia, però non si può ridurre tutto a risata senza un minimo di scrupolo sui fatti analizzati e credo l'articolo riporti innanzitutto inesattezze visto il ragazzo in questione non parlava di controllo mentale(ahahaha vero?) ma di controllo dei soldi attraverso il microchip! Fra poco arrivo ai fatti, ma soffermiamoci a pensare cosa potrebbe comportare questo? Immaginiamo il tuo governo abbia tabella di tutto quello che spendi, e nell'era di internet ci fai praticamente tutto senza contanti...quindi sa cosa ti piace vestire, cosa leggi, che visite mediche hai, che passioni hai, perfino in alcuni casi che gusti sessuali hai e via di immaginazione...ora pensate lo stesso studio su tutta la popolazione e immaginate le medie che se ne traggono, quindi cosa piace in media a tutti, le mode, ed i pensieri in voga...aggiungeteci il controllo sui media principali( e non mi date del comnplottista perchè in Italia ne è stato un esempio Berlusconi e le sue tv, la P2 aveva in mano le principali testate giornalistiche e gli editori e soprattutto Berlusconi c'è ancora) e quel che otterrete è un timone sulla popolazione ed un tabellone dei fuori dal recinto con cui ignorarli,deriderli,combatterli..Orwell ha solo sbagliato l'anno??..meno male esiste internet! Comunque il MICROCHIP SOTTOCUTANEO è una realtà lanciata anni fa su un campione di persone in U.S.A.
La FDA (Food and Drug Administration) ha concesso il permesso alla vendita dei Verichip, prodotti in Florida dalla Applied Digital Solution, e al loro impiego in campo medico. Il dispositivo, della grandezza ormai di un granello di sabbia, verrebbe inserito sotto la pelle del braccio o della mano con una siringa. Contiene un numero per l’identificazione del paziente. Il portatore del dispositivo, una volta arrivato in ospedale anche in stato incosciente, se dotato di Verichip, sarebbe in grado di trasmettere una cifra legata alla cartella personale. In questo caso il beneficio promesso sarebbe la possibilità di effettuare diagnosi più veloci e la riduzione di rischi legati a somministrazione di farmaci sbagliati qualora vi siano delle intolleranze o allergie. Per favorire l’utilizzo del Verichip negli USA la Applied Digital ha gentilmente promesso gratuitamente a più di 200 ospedali e istituti privati gli scanner per leggere i dispositivi sottocutanei...Obama ha chiarito che renderà obbligatorio nel corso del 2013 l'inserimento del microchip sottocutaneo in tutta la popolazione americana. L’obiettivo è di creare un registro nazionale di identificazione che permetterà di “seguire meglio i pazienti avendo a disposizione tutte le informazioni relative alla loro salute”. Il nuovo progetto relativo alla salute (HR 3200) è stato adottato recentemente dal Congresso e alla pagina 1001, contiene l’indispensabile necessità per tutti i cittadini che usufruiscono del sistema sanitario di essere identificati con un microchip, il cui prototipo definitivo è allo studio della FDA (Food and Drug Administration) dal 2004...qusto è l'inizio poi si farà presto a passare dal sanitario alle assicurazioni e banche.....UN INCROCIO TRA FANTASCIENZA E LA QUOTIDIANETA'...sta già succedendo quindi un po' di sana informazione quando si dibatte per favore...Ricardo Reyes
Grande Paolo!
Tutta la mia stima!
Certo Signor Attivissimo, è come un ciondolo al collo! Proprio la stessa cosa...Complimenti...

Ne riparliamo tra qualche anno...

intanto Nicholas Rockefeller lo aveva confessato al grande Aaron Russo. La veritá ai posteri, non certo su questo sito...

https://www.youtube.com/watch?v=gkS3iPQdDvk&feature=youtube_gdata_player

Vergogna a chi abilmente tenta di paragonare la persona in questione a Isidori, associando la vecchia e indecente classe politica a quella che si appresta a sostituirla..


Saluti Trolls
I film che vengono prodotti per ridicolizzare e dar manforte a ciò che stai dicendo vedo che funzionano. Prima di parlare andrebbe capito come si muovono tutte le informazioni all'interno del nostro corpo, elettricamente, quindi inserendo un oggetto che invia e che riceve segnali elettrici è come inserire all'interno del pc un software che regola tutte le sue attività dall'esterno. Non può essere un ottimo elemento su cui riflettere anzichè parlare giusto per il gusto di farlo, senza nessun fondamento a parte le solite sciocchezze che propinano tv e giornali?
A cosa serve fare un articolo del genere se nemmeno si ha l'idea di cosa si stà parlando?
A mio avviso è veramente controproducente puntare il dito verso quel ragazzo invece che renderlo conscio delle bufale e di come vengono confezionate (anch'io che sono socio CICAP ho creduto a Zeitgeist la prima volta che l'ho visto).
Nella posizione in cui si trova quel giovanotto sarebbe molto più indicato "sfruttarlo" perché si sparga il sapere di chi sa individuare le bufale, invece che ridere della sua innocenza!
Tra l'altro è proprio chi scopre di essere stato raggirato che si prodiga maggiormente affinché le persone a cui tiene non vengono anch'esse raggirate.
@Massimiliano Germani

Io rifiuto di dover scegliere tra incompetenti e corrotti. Vorrei che un partito (movimento, quel che pare) scelga i candidati in modo che siano anche competenti. Nel M5S credo ce ne siano, SPERO che ce ne siano, ma ho il sospetto che il nostro giovane (bravissima persona, da cui comprerei probabilmente un'auto usata) non sia l'unico.

Sul provare a cambiare. Io provo da 40 anni, con le mie limitate capacità. So di non avere le competenze per candidarmi in Parlamento e non ci penso neppure. Come non mi propongo per pilotare un aereo. Perché so che IN CERTI CASI un incompetente fa più danni di un corrotto competente. E nessuno impediva al nostro di continuare ad impegnarsi per le cose che faceva, nel suo piccolo.
Ma chi sta comandando il chip del Papa ?
:)
PS: scusate ma non ho resistito a commentare
Chissà se l'On. Bernini farà luce anche su quella storiaccia dell'Area 51 e degli ufo visti da Medvedev al sesto bicchiere di vodka, dopo che la recente interrogazione parlamentare è stata vigliaccamente insabbiata dai poteri forti.
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
ammappate che ridere!

a sua discolpa mi viene solo da dire che una o due settimane fa Obama ha davvero approvato una legge sui microchip sottopelle (aiuto, non mi ricordo l'articolo!!!!). Ma comunque, decisamente non si trattava di microchip da installare su tutta la popolazione o fesserie simili. Era piu' una questione di ricerca medica.

eeeee...santa pazienza che figurone...

Si puo' avere il link del video? o si puo' almeno sapere la domanda che gli e' stata posta?
Perche' magari e': "lo so che sei laureato in economia e ti occupi di quella, ma mi dai una tua opinione sui microchip?" E alua cosi' non sarebbe valido.

La figura rimarrebbe di m***a, ma almeno io mi tranquillizzerei un pochino che questo si occupa di qualcos altro
probabilmente questo è onesto, ma non è garanzia di qualità, perché per fargli fare quello che vuoi, a uno così

Ecco.
Dagli scilipoti alla brace.
Salve, ho trovato questo e non è il solo se si cerca con ATTENZIONE!!! http://www.youtube.com/watch?v=JtdDSlzIov4
Un punto di vista esagerato, quello di Bernini, ma forse non così lontano dalla realtà (attuale o futura):
http://mytech.panorama.it/sicurezza/bambini-chip-controllo-genitori

Ciao riguardo tale argomento vorrei citarvi un fonte veramente interessante
http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2008/10/20/rfid-sotto-la-pelle-che-dialoga-col.html
Non so se essere più inquietato di prima, davvero. Fino a pochi mesi fa avevamo dei ladri alla guida del paese, ora abbiamo degli emeriti ignoranti (che presto diventeranno ladri a loro volta, scommettiamo?). Non so cosa sia peggiore.
Provo a riproporre la domanda.
Bernini nell'intervista usa le espressioni "controllo globale" e "controllo di tutta la popolazione"; gli si potrebbe e dovrebbe far notare che anche l'obbligo di circolare con un documento di riconoscimento valido é una forma di controllo della popolazione. Ma l'articolo polemizza con qualcuno che avrebbe usato l'espressione "controllo mentale". Questo qualcuno non é Bernini (almeno non nell'intervista citata). Si può sapere da dove è perchè salta fuori il "controllo mentale"?
Il tipo del video si e' adeguato un po' troppo rapidamente al livello di molti suoi futuri colleghi di camera e senato anche non del suo stesso movimento :-)
Considerando le sue uscite passate, Scilipoti probabilmente passera' al m5s :-P
Roberto.
Mio Dio, prima c'erano dei ladri a guidare il Paese, ora addirittura degli ignoranti. Che presto diventeranno ladri a loro volta, sono pronto a scommettere.
Altrimenti dovremmo concludere che quel bitorzolo che alcuni elettori sentono sottopelle non è un microchip a stelle e strisce, ma è l'ultimo neurone rimasto che sta cercando una via di fuga per non morire di solitudine.

Da incorniciare! :-)
E'colpa del porcellum. Se i Grillini avessero dovuto sudarsi il voto (e non prenderlo come emanazione di Grillo) avrebbero avute molte più difficoltà. E non avremmo avuto neppure Razzi o Scilipoti.
Grillo ha trovato l'exploit e lo ha sfruttato a suo uso e consumo.
vogliamo scordarci borghezio? ha detto una cappellata, non ce dubbio.. ma al di la di queste considerazioni folcloristiche quello che bisogna vedere è se col suo mandato riesce a portare dei benefici alla popolazione..
Paolo hai fatto benissimo a scrivere l'articolo e denunciare la stronzata detta. Te lo dico da attivista del M5S. Come fa bene Crozza a fare satira, e' il suo mestiere.
Mi dispiace invece che avete pensato ai commenti URLANTI e alle iscrizioni di massa per commentare e attaccare Paolo. Questo vi disonora come persone, perche mostra che avete dei preconcetti e quindi tutto quello che avete fatto di buono scade con vostro comportamento gretto e antico.
buona vita
@ Paola Loi: certo che mi e' capitato di dire stupidaggini o anche cazzate mostruose, a 25 anni. Mi capita ancora adesso, che ne ho di più. Ma mai da parlamentare. Ci ha messo la faccia, è vero, ma adesso gli converrebbe nasconderla.
Paolo, purtroppo la frase 'gli elettori non possono essere così rincitrulliti da votare per uno che crede nei complotti a base di microchip' non è corretta, visto che a nessuno è stata data la possibilità di conoscere nel dettaglio la faccia e le idee di questi candidati (come di molti altri).

Con ammirazione.
P.
ridi ridi patetico cerebroleso, che presto rideremo noi e tu finirai a fare i pizzaiolo.
A chi mi sta chiedendo da dove viene la storia del controllo mentale: errore mio, Zeitgeist parla di controllo sociale. Sono solo le frange più estreme dei movimenti anti-chip che sostengono che si usi per il controllo mentale e sia il segno dell'Apocalisse imminente.

Ho corretto l'articolo e ho aggiunto una nota per chiarire.
Nicola,

intanto Nicholas Rockefeller lo aveva confessato al grande Aaron Russo.

A dire il vero abbiamo solo la parola di Aaron Russo che Rockefeller gli abbia detto quelle cose. Ti vuoi fidare senza prove?

Perché Rockefeller dovrebbe spifferare un piano così ultrasegreto a un Aaron Russo qualunque? Non ti viene il dubbio che magari Russo possa essere un mitomane, un ballista o un ciarlatano in cerca di gloria e seguaci?
A tutti quelli che stanno generalizzando con frasi tipo 'ohmmioddio ma a chi ci siamo messi in mano, il M5S è una massa di ignoranti incompetenti' : STATE GENERALIZZANDO! :D
Sempre detto che la democrazia è ampiamente sopravvalutata..

"Ecco" numero 2.
@Sveglia!
Orologio a cucù!!!11!!!1

Sinceramente non se ne può più di sentirsi ripetere "sveglia" da parte di gente che da anni si beve integralmente ogni (bio)balla di Grillo.
Nell' OBAMA CARE si fa riferimento all'uso del chip sottocutaneo su tutta la popolazione per scopi medici e in america è già iniziata la pubblicità in merito. Ovvio che le strategie per farti impiantare un chip dovranno passare per essere qualcosa di utile altrimenti nessuno lo accetterà mai. Comunque il progetto esiste ed è reale! In fondo la ossessione di controllo dello stato americano e non solo quello sono noti da molto tempo.
Ne riparliamo tra qualche anno...

Sì vabbè...la classica frase con cui si tenta di mascherare una cretinata detta ORA, pensando che "fra qualche anno" potrà corrispondere alla verità. O sperando che nel frattempo se ne siano dimenticati tutti.
Nessuno nota delle analogie con le frasi dei complottisti che dopo 12 anni dall' 11/9 ancora parlano di "una verità che sta venendo fuori" o degli sciachimichisti e catastrofisti che dicono "oggi va tutto bene, ma ne riparliamo tra un po' di tempo"?

La veritá ai posteri, non certo su questo sito...

CVD.

Saluti Trolls

A meno che tra i lettori non ci siano anche Vittorio De Scalzi e Nico Di Palo, la tua uscita sembra molto infantile. Manca solo il "tirami il dito" con flatulenza annessa, una pernacchia e la porta sbattuta.
E meno male che questa gente doveva simboleggiare il cambiamento. Invece è solo l'ennesima fazione che si atteggia da intoccabile e che difende se stessa....come si può chiamare...una CASTA?

@Paolo Attivissimo
A dire il vero abbiamo solo la parola di Aaron Russo che Rockefeller gli abbia detto quelle cose. Ti vuoi fidare senza prove?

Ma perchè l'ha letto su internet, è ovvio!!!!!1!!! La rete è il futuro dell'informazione libera!!!!1!!!!

Questa storia che i grillini siano la quintessenza della società civile giovane, colta, laureata, onesta e quindi infinitamente superiore alla classe dirigente che ci ha rappresentato finora inizia a mostrare delle crepe.

C'è poco da dire: un deputato giovane, laureato, onesto e imbecille resta un imbecille, anche se giovane, laureato e onesto.
La stupidità non ha un colore politico preferito

E' un noto corollario della Teoria sulla stupidià di Carlo M. Cipolla.
Per chi parla dei chip sottopelle con fantomatici trasmettitori... vorrei chiedere se sanno cosa sono e come funzionano esattamente gli RFID... poi va là leggendo il curriculum del tipo... conoscenze e competenze informatiche: conoscenze di office ecc. ecc.... poteva pure metterci buon uso di Facebook a sto punto...cioè davvero...magari tra le conoscenze tecnologiche poteva pure metterci l'uso avanzato delle funzioni delle tv e dei telecomandi delle tv... gente così è uno schiaffo a chi perde anni ed anni in studi che qualche valore lo hanno...essere laureati non è certezza di preparazione.. ci sono lauree e lauree...dove sta la meritocrazia che tutti invochiamo?... a prescindere dal colore politico e/o ideologico.
“Quando il saggio indica la Luna, il grillino vede le scie chimiche”
@usa-free:
state generalizzando

Hai ragione.
Però devi ammettere che, al momento, le menti eccelse se ne stanno ben nascoste.
E ha ragionissima su una cosa: i media non ne parlano. I media non parlano delle boiate che si trovano in giro e su quanto sia facile cadervi, non parlano di come accogliere una notizia con il dovuto spirito critico, come comprendere un meccanismo.
Non è curioso che i paranoici del controllo (sociale, mentale, economico) siano quasi sempre gli stessi che regalano tutti i dettagli della propria esistenza ai social network? :-)
Voi non lo sapete, pero' a R101 Flavia Cercato ha ironicamente detto: "Ma e' vero che gli americani hanno tutti il chip subcutaneo! Si vede in tutti i film di Tom Cruise!"
*FACEPALM*
Una sola osservazione: questi che si preoccupano del controllo sociale col chip sono gli stessi che danno tutti i loro dati sensibili a FB, o che fotografano in cabina elettorale la scheda votata col cellulare con attiva la geolocalizzazione. Ma lì va tutto bene, in Islanda coi like di FB c'hanno fatto la Costituzione.
Sob, a volte penso che viviamo in Idiocracy.
Sinceramente, mi chiedo perchè non si sia parlato del chip inserito a Cartman nel film di South park.
Il vedere, comunque, che certe persone non solo si siano laureate, ma siano pure finite IN PARLAMENTO mi mette di una tristezza infinita.
E lo dico da laureato 24enne senza futuro (ma con qualche neurone in più, pare)
Da un consulente per RSI, Mediaset, RAI, cosa ci si poteva aspettare? Un articolo come quello che leggiamo! Basta con i finanziamento pubblico all'editoria!
@Fenrir_werewolfe

Il problema è che continuiamo ad essere un paese che non premia affatto competenza, professionalità e impegno, ma protagonismo e visibilità.

E il grillismo non ha affatto risolto il problema, anzi...
http://mashable.com/2013/01/09/rfid-tracking-school/
http://www.informarexresistere.fr/2012/09/07/nuovo-ordine-mondiale-scuole-pubbliche-utilizzano-chip-rfid-per-monitorare-e-punire-gli-studenti-vi-piaccia-o-no-ve-lo-infilzeranno/#axzz2MlrLu67U
"Da un consulente..."

Ed ecco che puntuali arrivano gli attacchi personali. Se il messaggero ti porta un messaggio che ti mette di fronte a verità scomode, spara al messaggero e il problema se ne andrà.

Complimenti. Se Bernini poteva essere semplicemente uno che sbaglia, questo genere di commento (e, per ora, il silenzio dei suoi colleghi di movimento) sembra proprio indicare che questo modo di (bis)pensare sia la norma e non l'eccezione fra i suoi sostenitori. Anche se ho visto deliri complottistici paragonabili anche fra i fautori di altri schieramenti.
Senza provocazioni, c'è un articolo di fact checking su Zeitgeist?
Grazie.
@saipo d'accordissimo sull'abolizione del finanziamento pubblico, ma, nel merito, cos'ha l'articolo che non va?
Segnalo che il CV di Bernini è sparito dal sito linkato, ma si trova ancora la copia cache su Google.
Leggo le dichiarazioni di Bernini e quelle di Paolo.. e non combaciano.
Bernini dice che ha visto un documentario in cui dicono come i media condizionano/dirigono le scelte. (e in questo non ci vedo nulla di eclatante).

Poi dice che in america stanno impiantando microchip per registrare, mettere (io penso volesse dire "gestire") soldi ... quindi esercitando una forma di controllo della popolazione.

Non vedo nessun riferimento a "chip per controllo mentale della popolazione" che invece viene tirato fuori di sana pianta da Attivissimo nell'articolo (e non nella dichiarazione citata ta "virgolette"), e successivamente utilizzato per sfottere e denigrare il Bernini.

cosa succede? è falsa la citazione?
Non ho visto Zeitgeist, quindi non saprei giudicarlo .. forse se ne fa cenno li? Ma anche se ne parlassero nel film, il Bernini finisce la frase, cambia discorso, e del film cita altri argomenti.

ridi ridi patetico cerebroleso, che presto rideremo noi e tu finirai a fare i pizzaiolo.

Ecco uno di quegli esseri mitologici di cui prevedevo la comparsa al commento #44.
Uno che dovrebbe almeno recuperare un libro di grammatica. E darselo in testa dalla parte dello spigolo.

Non è curioso che i paranoici del controllo (sociale, mentale, economico) siano quasi sempre gli stessi che regalano tutti i dettagli della propria esistenza ai social network? :-)

No, non è curioso. E' tristemente(e pateticamente) un dato di fatto.

Vorrei comunque far notare che questa è la stessa gente che vorrebbe che il diritto di voto venisse negato a quelle persone che si dimostrano incapaci di informarsi o quelle con scarsa memoria storica. E portavano come esempio gli anziani che sono andati a farsi rimborsare l'IMU dopo aver ricevuto la falsa lettera. Poi però sono i primi a farsi fregare dalla disinformazione di internet. E in maniera ancora più ridicola.
@brain_use
Non ho capito il tuo "Ecco numero 2".
Potrò, vista la grande qualità degli esponenti politici finiti in parlamento ultimamente, dubitare dell'efficacia della democrazia così com'è in italia?

Per avere una democrazia funzionante la gente dovrebbe votare con cognizione di causa -> essere informata e in grado di capire quello che gli viene detto e le sue implicazioni. Qui siamo ridotti al "Berlusconi compra Balotelli, +2% al PDL", e ci sono quelli che ricevendo un volantino elettorale corrono a fare la fila per farsi ridare l'IMU. Siamo una mandria di pecoroni ignoranti, questa è la realtà!
Finora i commenti dichiaratamente M5S (tranne uno, mi pare) si limitano a belare "quattro è meglio di due", o l'equivalente "da uno pagato dalla RAI che vuoi"? I fatti e il loro controllo oggettivo e scientifico dove stanno?
Abbiamo cacciato Vatinno per quale motivo?
Avete ragione penso che l'imbecille doveva anche controllare se Chavez è stato realmente assassinato con del veleno radoiattivo e se la stessa sorte toccò ad Arafat oppure a qualche Agente del KGB.

Questo imbecille doveva chiedere ai servizi segreti,scusandosi per la sua curiosità,la documentazione in loro possesso al riguardo perché deve consegnarla a michele.rap* ed a franco.bagn*.

Anzi già che ci siete cari servizi segreti perché non dite a tutti come è andata realmente al Monte dei Paschi di Siena.
Attivisti, la storia di Obama che rende obbligatorio il chip è una palla. è stato detto più volte e ci sono 3 diversi link nell'articolo che spiegano la cosa.
Ma quante risate che mi sto facendo a leggere tutti sti commenti. Se non altro perché io in America ci abito (da anni) e so benissimo che questa panzana del microchip è tutt'altro che vera. Anzi, vi dirò che se esistesse, io sarei il primo a farmi impiantare un tale ritrovato della tecnologia. Non tanto per farmi controllare il cervello, quanto per avere un'accurata tracciabilità della mia storia medica, delle medicine che prendo, delle malattie e quant'altro. E dare a medici e soccorritori un quadro della situazione in qualsiasi momento. La verità, purtroppo, è che la sanità americana (e quella mondiale) è nelle mani delle multinazionali, che la tengono al guinzaglio nell'arretratezza (vedi un bellissimo articolo di Wired di qualche mese fa).
Lo spessore della teoria del complotto è direttamente proporzionale all' ignoranza di chi la produce.
Questo Bernini non l'ha votato nessuno. Nessuno di quanti ha votato per Beppe Grillo (perché gli elettori hanno votato per Beppe Grillo) conosceva l'esistenza di questo signor Bernini.
Questo è l'effetto del famoso "pocellum", la legge elettorale che permette di far eleggere in parlamento chiunque venga inserito in una lista elettorale di un grand epartito.
Il deputato potrà aver detto anche qualcosa di inesatto, però l’utilizzo dei chip RFID è previsto dalla legge americana, per uso sanitario,per ora, quando si parla di inserimento nel corpo umano di cui nella legge del 2009, 111TH CONGRESS 1ST SESSION H. R. 3962, ne vengono dettati i termini di entrata in vigore e obbligatorietà d’essere inseriti nei corpi dei cittadini americani
Questa è la trascrizione completa di quanto dichiarato:
“Ho venticinque anni, sono laureato, sono vegano e faccio karate da vent’anni- Questo documentario si chiama, penso che la pronuncia sia Zagaest, e mi ha fatto vedere il mondo in modo completamente diverso. I media non fanno solo informazione, ma dirigono anche le scelte. È diviso in tre capitoli: religione, 11 Settembre, che sarebbe inside job e la massoneria alla fine, cioè il controllo globale..e non so se lo sapete ma in America hanno già iniziato a mettere i microchip all’interno del corpo umano , per registrare, per mettere i soldi, ed è un controllo di tutta la popolazione. Quelle persone che se lo fanno iniettare, non sanno a cosa vanno incontro. Con internet visto che mote coscienze si stanno svegliando, queste verità stanno venendo fuori e noi del Movimento Cinque Stelle usiamo molto internet e siamo coscienti di questa cosa e andremo a portare la voce dei cittadini.”

Senza dimenticare, cosa non meno importante, che in un video di 57’’ di cui quasi la metà portati via da immagini quasi senza commenti, è impossibile fare una dichiarazione ampia e articolata, specie su temi così complessi. Poi, certo non è dato sapere quanto sia lungo il video nel suo insieme, visto si desume che non si sia inviato una truppe per registrare solo 57’’ di video..quindi cosa può aver detto che non è stato mandato in onda e che è stato montato come si voleva,per rispettare il taglio della trasmissione e le esigenze televisive del targhet di telespettatori a cui Ballarò si rivolge?
Riporto quanto reperibile in rete, ma che si potrà leggere in forma sintetica nei commenti di Giornaliettismo: http://www.giornalettismo.com/archives/811625/il-deputato-di-beppe-grillo-che-a-ballaro-parla-dei-microchip-nel-corpo-umano/

Luinil Eledhwen

http://youtu.be/SGzZnopnR3I

http://youtu.be/eG1K6NpG6xU

L’intero documento in formato PDF è di 1900 pagine,in inglese, è reperibile in rete, io l’ho scaricato.
Il ragazzo avrà peccato di inesperienza, allargandosi, apparentemente troppo, ma in linea di principio, anche se in modo non ortodosso, ha esposto una realtà esistente, a riguardo i microchip RIFD., perché basta andare su wilkipedia per trovare tutti i campi di applicazione .
http://it.wikipedia.org/wiki/Radio_Frequency_IDentification
M i sarei atteso da parte di tutti i media un’informazione più completa, legata alla realtà legale esistente oltreoceano, per smascherare la disinformazione o la mala informazione, facendola a 360°, altrimenti i lettori rimangono dell’idea che si tratti di una bufala al 100%.
Il deputato, a differenza di altri, non ha parlato di controllo mentale, quindi è stata mescolata una zuppa priva di sale, con un pan bagnato che è una brodaglia immangiabile, facendo di tutta un’erba, un fascio. Il che conferma il potere di manipolazione mentale che hanno i media sui cittadini, anche quelli web, se omettono per mancanza di conoscenza o per effettiva volontà di dolo, autorizzando tutti a fare retro pensieri che poi possono sfociare in apparenti e/o reali teorie complottistiche ,se non si vuole mettere a conoscenza del grande pubblico interessato la realtà, allargandola il più possibile e non spiandola attraverso il buco della serratura o sbeffeggiando gli errori, dettati dalla giovane età e dall’inesperienza mediatica.
I veri conoscitori delle materie non devono limitarsi a sbeffeggiare, ma fornire il modo esaustivo il proprio sapere, perché il sapere controlla e indirizza chi non hai il tempo materiale o le capacità intellettive e/o tecniche per ricercare da fonti diverse e apparentemente slegate tra di loro…

@Nicola Fantacuzzi:
Senza provocazioni, c'è un articolo di fact checking su Zeitgeist?
Grazie.


http://conspiracies.skepticproject.com/articles/zeitgeist/
Attenzione perché il numero massimo di commenti consentiti su Blogger è 5000.
Io mi domando come possa un movimento che nato dal nulla e senza persone nelle istituzioni si presenta alle elezioni e prende il 25% gridare ai complotti planetari o ai "governi" che ti spiano nelle mutande.
Se ci fosse un grande fratello in grado di determinare, spostare, insabbiare eccetera e il movimento a 5 stelle fosse davvero l'antidoto a questo malaffare, sono più che certo che avrebbero trovato ottimi modi di boicottare il risultato elettorale (o mandare in frequente disservizio il blog di Grillo).

Fra l'altro da Ustica al Moby Prince al treno Italicus alla strage di Bologna... ne avremmo di complotti veri per cui ci sarebbe bisogno di gente pulita e per bene che entra nelle istituzioni e tenta di far luce e sollevare il sudario. Invece andiamo dietro alle scie chimiche o ai microchip...



hanno già iniziato a mettere i microchip all'interno del corpo umano per registrare, per mettere i soldi
Beh, se qualcuno mi impiantasse un microchip e ci "mettesse" dei soldi... un pensierino ce lo farei... ;p
il CV di Bernini è sparito dal sito linkato, ma si trova ancora la copia cache su Google.

Se è per questo l'ho anche salvato in locale per quattro risate tra amici.



@Pritcher

Facevo riferimento al commento 74.

Comunque, sfondi una porta aperta.
Sostengo da anni che il voto dovrebbe essere un diritto di tutti, previo superamento di un semplice esamino di competenza. Semplice, eh, mica come la teoria per un patentino da 125...
"resta il fatto che negli Stati Uniti non c'è nessun complotto o obbligo per indurre i cittadini a farsi impiantare chip di controllo (mentale o meno)." citazoione dell'autore dell'articolo.
ora la mia domanda è? se Bernini dice delle baggianate, l'unico riscontro che da lei come giornalista è questa dichiarazione perentoria?
mi sembra la benemerita Margherita hack che senza nemmeno essere stata sulla luna negava l'esistenza di vite aliene.
mio caro questo non è giornalismo che smaschera le bufale in rete, questi sono esercizi di propaganda.
grazie alan
"E' troppo facile criticare, e attaccarsi a tutto, e sottolineo tutto"

Che è quello su cui ha basato la sua cosiddetta campagna elettorale il Movimento 5 stelle.

"comunque la nostra linea é che i nostri rappresentanti non devono parlare a titolo personale se sono in tale veste"

Quindi ha parlato a nome del movimento?

E spiegatemi, per favore, come mai se qualche esponente di un partito dice una cavolata lo fa a nome del partito, mentre se lo fa un cinquestellino parla a titolo personale?
Comunque ora si spiega perchè Grillo non vuole che i suoi adepti parlino pubblicamente alla stampa o alle televisioni. Fin'ora quei pochi che hanno fatto interviste pubbliche, si sono sputtanati in questo modo.

E a chi dice "ma quelli del Movimento non sono tutti così" io rispondo: e allora dove sono gli altri? Quelli buoni? Quelli competenti? Perchè gli "Scilipoti" di turno sono sempre quelli che si fanno notare più degli altri?
Alan,

se Bernini dice delle baggianate, l'unico riscontro che da lei come giornalista è questa dichiarazione perentoria?

Uhm... Sì. Conosco parecchi cittadini americani e nessuno di loro ha ricevuto l'ordine di farsi impiantare alcunché.

Sta a chi lancia l'accusa portarne le prove. Se Bernini le ha, le porti, e verranno esaminate serenamente. Tutto qui.
Sacro Spaghetto Volante salvaci tu!!!! XD
Bah, lo sanno tutti che i chip di condizionamento mentale funzionano solo su vampiri e demoni, e vanno impiantati direttaente sul cervello.
A quando la proposta di risanare il debito pubblico togliendo i vaccini dal SSN?
"Ed ecco che puntuali arrivano gli attacchi personali."

Ma no, dai, era solo un troll :D
Non è finita. Aspettatevi anche una guerra mondiale nel 2020 parola di Casaleggio.

http://www.youtube.com/watch?v=sV8MwBXmewU&feature=player_embedded
Ma forse si riferiva a questo?
http://www.gizmag.com/go/1167/
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Prima di parlare andrebbe capito come si muovono tutte le informazioni all'interno del nostro corpo, elettricamente

Il mio vecchio libro di Fisiologia Uno ha letto e si è buttato di sotto.


se nemmeno si ha l'idea di cosa si stà parlando?

Anche farsi l'idea di come si scrive "sta" non sarebbe male.
E spiegatemi, per favore, come mai se qualche esponente di un partito dice una cavolata lo fa a nome del partito, mentre se lo fa un cinquestellino parla a titolo personale? 5000

E già che ci sono: spiegatemi perchè se qualche esponente di partito dice una cavolata, è giusto criticarlo e lo sfotterlo, ma se lo fa un cinquestellino bisogna comprenderlo, perdonarlo e poi passare ancora come i cattivi della situazione, perchè ce la siamo presa con un povero pulcino innocente che entra nella gabbia dei leoni?
Insomma, a me sembra che una cavolata sia tale, sia che la dica Flavia Vento, sia che la dica Margherita Hack. E la cretinata posso "perdonarla" a un ragazzino, uno che non ha potuto studiare l'argomento di cui sta parlando o a qualcuno con dei problemi mentali....ma è anche vero che nessuna di queste persone dovrebbe andare in parlamento a proporre e votare leggi!

Stesso discorso per la satira:andate un po' sulla pagina di Maurizio Crozza a leggere i commenti civili ed educati che ha ricevuto dopo lo sketch in cui ironizzava sul 5 Stellle. Della serie: scherziamo su tutto ma non su Beppe e i suoi amici. Che poi però si trovano in piazza a usare epiteti come Cancronesi, Rigor Montis, Piddìmenoelle, "bùsone" (riferito a Vendola), vecchia p*****a (Rita Levi Montalcini), Forminchioni e tante altre simpatiche amenità che usava anche Emilio Fede.
Prima di parlare andrebbe capito come si muovono tutte le informazioni all'interno del nostro corpo, elettricamente, quindi inserendo un oggetto che invia e che riceve segnali elettrici è come inserire all'interno del pc un software che regola tutte le sue attività dall'esterno. Non può essere un ottimo elemento su cui riflettere anzichè parlare giusto per il gusto di farlo, senza nessun fondamento a parte le solite sciocchezze che propinano tv e giornali?
A cosa serve fare un articolo del genere se nemmeno si ha l'idea di cosa si stà parlando?


Mi sembra degno di un ipse-dixit.
Salve a tutti,
mi permetto due considerazioni.
1- abito molto vicino a Paolo Bernini, lo conosco appena (so chi è ma non ci salutiamo se ci incontriamo per strada). L'ho conosciuto come complottista, nel senso che l'ho sentito più volte fare proselitismo per alcune teorie decisamente discutibili (signoraggio, massoneria e 9/11). Per cui chi cerca di insinuare dicendo che Paolo Attivissimo ha volutamente travisato le sue parole, probabilmente non conosce minimamente Bernini, da quel minimo che lo conosco non credo che si tiri indietro e rinneghi le sue idee. Provate a parlare con lui (Bernini) su facebook e vediamo se confermerà di credere in queste teorie.

2- vorrei capire chi ha votato per il M5S se ha votato per Grillo oppure per i nomi in lista. Perchè per mesi ci è stato raccontato che non si trattava di votare per Grillo ma per i giovani e brillanti che componevano le liste.
Sono un attivista del Movimento... Sono sconcertato di leggere queste cose.
Non siamo tutti così.

Comunque l'invasione di commenti negativi non mi pare ci sia stata.

Sono un grande fan di attivissimo e mi piace molto la sua attività di sbugiardamento: anche quando colpisce noi, del resto è per questo che ci battiamo.

Saluti
Manuel
Avevo inizialmente provato a non sentire quello che diceva questo *******, mi bastava l'articolo di Paolo, poi però stimolato dall'intervento di Marco Bazzato l'ho fatto.
Ummisignur.
In pratica questo ragazzo non solo sostiene la bufala in questione in questo topic, ma TUTTE le bufale degli ultimi anni. Tra un po' ci troveremo R*****o Marcia** come ministro della pubblica istruzione.
Mi sembra degno di un ipse-dixit.
No. Tra il post originale e la tua citazione si è già sprecato abbastanza spazio disco che avrebbe potuto essere impiegato meglio. Ad esempio per fare qualche cornicetta in ascii-art.

mi sembra la benemerita Margherita hack che senza nemmeno essere stata sulla luna negava l'esistenza di vite aliene.
Un altro che non passerebbe l'esame per il diritto di voto.
A tutti quelli che continuano a citare (senza aver letto) le famose leggi americane o la scuola americana che vuole fare INDOSSARE (NOTA: non è un sinonimo di impiantare, l'ho letto sul libro di seconda elementare di mio figlio e non su internet) o chiedono di zeitgeist vorrei far notare che
l'articolo di Paolo contiene una serie di link alle fonti utilizzate.

Imparate come si scrive di un qualsiasi argomento: si citano le fonti esplicitamente!

Aggiunta: quando si cita una fonte bisogna verificare che non sia una fesseria e leggerla!
Esempio un commentatore sopra ha messo il link alla legge americana tal dei tali. Bravissimo ma leggila!
Li si legge che CHIP significa Children's Health Insurance Program!



Propongo di togliere il diritto di voto a chiunque inserisca più di due link a youtube nello stesso commento.

O a chiunque inserisca un link a youtube ALL'INTERNO DI UNA FRASE comese l'html fosse ammesso dalla grammatica italiana.

Dai, scherzavo. Ma neppure troppo ;-)
Sono indeciso se commentare:
avrà fatto troppe sedute di agocultura....

o dire:
ma tu pensa il dramma dell'università che gli ha dato una laurea...certe cose riabilitano Crosetto e Giannino in un colpo solo
ManuelV,

Sono un attivista del Movimento... Sono sconcertato di leggere queste cose.
Non siamo tutti così.


Allora presumo che prenderete le distanze da queste dichiarazioni, altrimenti dareste l'impressione di sostenerle.

Purtroppo ricordo che Grillo era anche uno dei sostenitori delle tesi di complotti sull'11/9. Anzi, è stato il suo sostegno nel 2006 ad avviare la stagione del cospirazionismo undicisettembrino italiano.
Sono un attivista del Movimento... Sono sconcertato di leggere queste cose.
Non siamo tutti così.


Dunque il movimento prende le distanze e alle prossime "parlamentarie" farete piazza pulita di questi emeriti ignoranti?

Fra l'altro, già che ci siete, perché non fate parlare qualcuno fra gli eletti che non dica castronerie invece di quelli che hanno parlato fino a d ora?
ho aggiornato l'articolo per chiarire che Bernini non è stato scelto personalmente dagli elettori ma, secondo il sistema elettorale italiano, è frutto indiretto del loro voto ed è un candidato scelto dal Movimento, che quindi si prende la responsabilità della sua selezione.
Per completezza d'informazione Bernini è stato scelto attraverso le "Parlamentarie": un sistema di selezione del M5S in cui un numero ristretto di persone (circa 25.000) ha votato on line sui server della casaleggio. Poi inumidiscono le matite perché hanno paura che il loro voto venga cancellato.
Dopo Mani Pulite c'è stato il grande disgusto nei confronti della politica e il grande successo della Lega, che ha mandato un sacco di persone "nuove" e "pulite" al Governo. Vent'anni dopo, si è visto come è andata, e ci siamo trovati gente come Borghezio, Calderoli e Isidori.

Adesso siamo in una situazione simile. Che il cielo ce la mandi buona.
Ahahaha! Ha anche:

"Ottima Conoscenza nell’uso della mail, di tutti i tipi di Browser (IE, Firefox, Chrome, Safari), dei social network (Facebook, Twetter)"

Soprattutto "twetter"!
@ManuelV

Commenti come il tuo danno speranza! Ma temo che parte del motivo per cui non ci sono fiumi di commenti trollosi sia la moderazione attiva.
signor Attivissimo, l'impianto dei chip è attualmente facoltativo negli Stati Uniti. non mi attribuisca la paternità di posizioni del tipo "i cattivi stanno microchippando il mondo" . inoltre, ed è un peccato che non lo sappia, Aaron russo non è una persona qualunque, si informi. comunque è scomparsa anni fa quindi rispetto. sorvoliamo sul fatto che ci sono documenti e prove che certificato che si conoscevano, pertanto il signor Rockfeller avrebbe tranquillamente potuto smentirlo.

Autogol su autogol...

saluti
Io ho proprio paura che sia onesto e in buona fede, se fosse il classico politico non ci sarebbe pericolo che mettesse in pratica quelle idee...
"Tra un po' ci troveremo R*****o Marcia** come ministro della pubblica istruzione. "

Impossibile, manca il requisito 'metterci la faccia'.
Veramente Bernini è stato scelto con le "Parlamentarie" del M5S, cioè selezionato dagli attivisti del movimento, quindi anche se in minima parte è stato scleto dagli elettori del Movimento.
Stasera stessa ne parlo col mio responsabile di zona.
E' un deputato, se pensiamo di avere un ruolo istituzionale non possiamo permetterci di insultare a cavolo istituzioni di un paese amico.

Poi, non è che siamo perfetti, ma ben venga che quando diciamo cavolate ci veniamo sbugiardati anche noi come gli altri. Abbiamo voluto la bicicletta... :)
Alcune chicche dal CV del deputato in questione:

"Esperienza professionale
Dal 01/08/2002 al 10/09/2002
Dal 01/08/2003 al 10/09/2003
Dal 01/08/2004 al 10/09/2004
Dal 01/08/2005 al 10/09/2005
Dal 01/08/2006 al 10/09/2006
Operaio - Carrista
Tipo di attività o settore: Agricoltura"


Ma uno mette un lavoro stagionale di 6 settimane l'anno come carrista... nell'agricoltura... in un CV da aspirante Deputato ?!?

"Lingue: Ingelse"

"Ottima capacità nell’adeguarsi ad ambienti multiculturali, conseguita grazie all'esperienza a esperienze all'estero;" [di cui non si fa menzione alcuna]

"Buona capacità di comunicazione, ottenuta grazie alla mia esperienza nel campo delle nuove tecnologie e nelle attività di volantinaggio."

"Ottima Esperienza nell’assemblaggio di componenti Hardware, configurazione Software (Autodidatta)"
[Traduzione: mi sono montato il mio PC da solo]

Il resto delle competenze inanella una perla dopo l'altra:

"Ottima Conoscenza nell’uso della mail, di tutti i tipi di Browser (IE, Firefox, Chrome, Safari), dei social network (Facebook, Twetter)
Ottima conoscenza sistemi operativi Windows, Mac e Ubuntu"

"Altre capacità e competenze: Alimentazione (Vegan)"

"Ulteriori Informazioni: Disoccupato di lunga durata"


E mo', come direbbe qualcuno, so' cacchi nostri!
@ mtcerio

Beh, anche quell' 'In Design' , staccato, non è male :D
http://www.forbes.com/sites/andygreenberg/2012/08/13/want-an-rfid-chip-implanted-into-your-hand-heres-what-the-diy-surgery-looks-like-video/
@mtcerio

e abbiamo anche un pregevole 'Adobe Premier', è un software che insegna a diventare capo del governo, speriamo bene!

Anche se 'Altre capacità e competenze - Alimentazione (Vegan)' per me rimane insuperabile! :D
Povero Paolo, condoglianze vivissime anticipate: hai appena aperto il vaso di Pandora...
Notizia da verificare, pare che alle parlamentarie abbia preso 106 voti e si potevano esprimere tre preferenze. Questo non numerosissimo gruppo di sostenitori oltre ai due capoccioni riccioloni sono le uniche persone da biasimare. Alle altre concediamo il beneficio del dubbio.
[quote]Stasera stessa ne parlo col mio responsabile di zona.
E' un deputato, se pensiamo di avere un ruolo istituzionale non possiamo permetterci di insultare a cavolo istituzioni di un paese amico.[/quote]

Chiedo scusa: quando dico "è un deputato" non mi riferisco al mio responsabile, ma a Bernini.
Ovvio che l'obbligo di impianto non lo mettono, ma lo faranno passare come una cosa sicura, che migliorerà la qualità della vita, dei servizi ecc ecc. Un po' come con facebook, non c'è nessun obbligo, ma tanta gente lo usa, e tutti possono sapere in ogni momento dove sei e cosa fai....
non è che siamo perfetti, ma ben venga che quando diciamo cavolate ci veniamo sbugiardati anche noi come gli altri. Abbiamo voluto la bicicletta...

Atteggiamento corretto.

Continuo a chiedermi però perché continuiate a presentare personaggi "discutibili" invece che persone preparate e con delle idee adeguate a governare l'Italia.

Comunque, questo è quello che si raccoglie trasmettendo concentrati di fesserie come Boyager e Mistero, presentando concentrati di bufale come zero nei licei e, in sintesi, coltivando l'anticultura dell'antiscienza nelle nuove generazioni.

Possiamo solo fare un mea culpa: stiamo allevando una generazione di "diversamente-pensanti".
Regolamente laureati e cartabollati, eh, s'intende.
Io credo che, semplicemente dobbiamo crescere TUTTI e innanzitutto dobbiamo crescere noi elettori. Non ho votato nelle parlamentarie nel M5S perché non ero sicuro di voler votare il M5S. Poi l'ho conosciuto meglio e dall'interno e mi sono reso conto che è un organo che può funzionare! Questa è la mia opinione e ho votato secondo coscienza alle elezioni.

Continuerò a votare il M5S anche se ci sono aspetti da migliorare ed altri da mitigare. Lavorerò attivamente all'interno per proporre idee o dare contributo su tutti i temi su cui ho competenza. E quando ci saranno le prossime parlamentarie mi prenderò tutto il tempo necessario per selezionare il personale della mia circoscrizione. È tempo che come cittadino ho il dovere (ed è nel mio interesse) spendere, con la massima serietà possibile.

Questo vuol dire essere veramente un "cittadino" del Movimento 5 Stelle: non basta semplicemente una X su una scheda elettorale (comunque necessaria) o un "mi piace" su un forum. È faticoso, è impegnativo ma voglio impegnarmi per rendere questo Paese migliore.


Vorrei solo che prima di esprimere giudizi di sorta si capisse realmente cosa si vuole fare.


nicola,

Aaron russo non è una persona qualunque, si informi. comunque è scomparsa anni fa quindi rispetto

Anche Pinochet è scomparso anni fa, quindi lo devo rispettare? :-)

In quanto all'attribuirti posizioni, rileggi quello che ho scritto.

Aaron Russo, come tutti, deve portare le prove di quello che dice. Non ci sono sconti per nessuno. Tutto qui.
Ciao Paolo, sulla sua pagina FB il Bernini pare essersi accorto della gaffe e tenta di chiarire. Ovviamente ognuno è libero di credere se si sta scusando cercando di chiarire o provare free-climbing sugli specchi. Io attualmente sono più sulla prima ipotesi, cerco di pensare in buona fede e non essere maligno sul primo scivolone che si prende... Ti riporto qua la risposta (nel caso è cmq pubblico):

Mi dispiace che dei parlamentari neoeletti del Movimento 5 Stelle si parli nell'esclusivo tentativo di metterli in cattiva luce di fronte alla pubblica opinione.

Mi sono trovato la troupe televisiva Rai, senza preavviso, davanti casa. E’ rimasta in camera mia una buona mezz’ora. Se si potesse vedere l’intero filmato, chiunque potrebbe rendersi conto che ho parlato per ventinove minuti di come funzioni il Movimento 5 Stelle, di temi vicini al nostro mandato, dei miei studi e di come vivo. Poi mi è stato domandato che cosa fosse il filmato “Zeitgeist”. Lo conosco, l’ho visto e l’ho semplicemente descritto, rispondendo ad una domanda precisa. Anche sul microchip, la questione è semplice: ho riferito di quelli utilizzati per controllo biomedico, di cui si parla nel filmato. Riferire qualcosa non significa per forza farlo proprio, o sbaglio? Sono cosciente del fatto che il filmato contenga errori, ma mi incuriosisce lo sguardo “alternativo” che fornisce nella lettura della realtà. Punto.
Poi è stato fatto un abile lavoro di post-produzione, et voilà, il risultato è sotto gli occhi di tutti.

Sono stato un ingenuo ad accogliere una troupe in casa mia e mi scuso con eletti ed attivisti del Movimento 5 Stelle se ho creato loro un problema.

Adesso vi lascio, grazie per i messaggi di vicinanza, torno a studiare: abbiamo un sacco di cose da imparare e ce la stiamo mettendo tutta! Stateci vicini! =)

Intanto guardate questo filmato di National Geographic (nota testata grillina complottista) http://youtu.be/wzhsHK8ozSM?t=7s

PS: La prossima volta parlerò delle scie chimiche =)
Comunque è: laurea in "Scienze e tecnologie della comunicazione"

Sai che belle le leggi se ti dimentichi le parole?!
"Sono stato un ingenuo ad accogliere una troupe in casa mia e mi scuso con eletti ed attivisti del Movimento 5 Stelle se ho creato loro un problema."

Bravo! Infatti io sono d'accordo sul 'silenzio stampa' degli eletti del M5S: non sono ancora pronti ad evitare lo sputtanamento mediatico ad opera soprattutto della tv, quindi non devono esporsi fino a quando non saranno più 'scafati' (si insegna e si impara anche quello, tranquilli).
Paolo Attivissimo,
Sono d'accordo su una cosa: quando si fa una accusa, bisogna avere le prove in mano. Quando si trova una informazione bisogna verificarla. Questo è la lezione che dobbiamo imparare.

Ribadisco che è un peccato che per un errore di ingenuità (uno può anche "credere" di sapere una cosa ma fuori dal bar devi esserne strasicuro prima di dare fiato alla bocca!) si bolli tutti quelli che lavorano con il Movimento come "incompetenti" e "ignoranti". È una occasione mancata per tutti.

Solo questo. So che il tuo articolo non vuole essere politico quindi mi riferisco in particolare ai commenti.

P.s: I commenti prima della pubblicazione vengono "verificati". Deduco che c'è un moderatore. Bene! forse lo stesso moderatore dovrebbe censurare quei commenti dove compare la parola "imbecille" o alludono a menomazioni mentali. Almeno che non siano medicalmente accertati, credo si possa parlare di "ingiuria" o "calunnia" . O sbaglio?
@brain_use
Perché le persone preparate e con idee adeguate generalmente tendono a pensare con la propria testa, mentre il requisito fondamentale che i parlamentari del m5s devono soddisfare è pensare con la testa di Grillo.
Almeno fino a quando il Supremo Garante Autocrate Perpetuo del movimento non riuscirà a cambiare l'art. 67 della Costituzione, come dice di voler fare.
Vorrei votare l'articolo, ma non riesco proprio a fare clic su un sistema con quella grafica per dire "mi piace". Si può almeno cambiare il colore delle stelline, o usare al posto delle stelline delle piccole washball?
Poveri noi!
io, perdonatemi, ma ripropongo un mio grande classico, che credo ci stia bene (e mi fa sentire ringiovanito :D )

Bernini, PUPPA! :D
@arkantos84
io ho pochi dubbi se cerchi di chiarire o si stia arrampicando negli specchi
La troupe della RAI poteva benissimo non farla entrare in casa, nessuno gli avrebbe chiesto di zeitgeist se lui non ne avesse parlato in altre occasioni come di qualcosa di importante per la sua formazione politica, nel servizio parla di mettere i soldi quindi non solo biomedico. Dice che riferire non significa fare proprie le tesi di un filmato? Invece sì se non si mette una distanza critica e lui non pare averlo fatto mai prima di oggi.
Quanto al servizio di National Geographic mi sembra che a)non sia molto recente b) che porti l'autorevole opinione del direttore di una discoteca.
è un peccato che per un errore di ingenuità si bolli tutti quelli che lavorano con il Movimento come "incompetenti" e "ignoranti".

Sì, ma

Il pesce puzza a partire dalla testa
Chi si somiglia si piglia
Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei


Se il capo ha propagandato per anni antiscientificità come il complottismo 11/9, la biowashball e le altre fregnacce di cui c'è ampia documentazione, è lecito sospettare che chi gli va dietro condivida la stessa impostazione.
Oh, a proposito.

Bernini ha sfondato il pavimento nella mia scala di considerazione non quando ha parlato di controllo tramite chip, ma quando ha detto "zaigais" (Zeitgeist).

Tra i punti del suo programma, segnalo:

1 -

Riportare la sovranità monetaria nel nostro Paese evitando che banche private come Bankitalia e BCE abbiano in mano il potere di produrre moneta senza restrizioni.


mi viene in mente il signoraggio...

2 -

Portare il numero di parlamentari a 300, cambiare la Costituzione introducendo referendum propositivi senza quorum e senza rimborsi.

referendum propositivi senza quorum?????????

Voglio una legge che imponga la galera a tutti quelli con gli occhi neri. Referendum: 5 voti. tutti positivi. Legge dello stato.

...a che serve il quorum...

Di Grillo ricordo il sostegno a Eolo, l'auto ad aria compressa.
"Il pesce puzza a partire dalla testa
Chi si somiglia si piglia
Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei"

Prof, ti sei dimenticato un 'Asinus asinum fricat' che ci sarebbe stato bene! :)

Mentre Paolo nel titolo si è dimenticato un 'Cielo a pecorelle, acqua a catinelle' :D
Tutti i grillini si stanno rivoltando perchè indipendentemente dalla opinioni dei singoli queste persone dovranno stare in parlamento per votare le leggi che i cittadini vorranno. In pratica i deputati del M5S possono anche essere dei perfetti cretini ma possibilmente dotati di sufficiente pollice opponibile per poter votare le leggi. Ma allora perchè avete fatto le primarie dei parlamentari? Potevate risparmiare tempo prezioso e banda internet semplicemente estraendoli a sorte.
Arkantos,

Mi dispiace che dei parlamentari neoeletti del Movimento 5 Stelle si parli nell'esclusivo tentativo di metterli in cattiva luce di fronte alla pubblica opinione

"Esclusivamente" direi proprio di no. Io mi occupo di bufale e complottismi, per cui se un politico spara una bufala o una tesi di complotto ne parlo.


Mi sono trovato la troupe televisiva Rai, senza preavviso, davanti casa. E’ rimasta in camera mia una buona mezz’ora.

Si poteva anche considerare la possibilità di non rilasciare dichiarazioni e di non far entrare troupe in casa.


Riferire qualcosa non significa per forza farlo proprio, o sbaglio?

Uhm... dichiarare "“Zaigaist”... Mi ha fatto vedere il mondo in un modo completamente diverso...Non so se lo sapete, ma in America hanno già iniziato a mettere i microchip all'interno del corpo umano per registrare, per mettere i soldi, quindi è un controllo di tutta la popolazione." non significa "riferire". Significa "farlo proprio". Specialmente se si inizia con "Non so se lo sapete...".


abbiamo un sacco di cose da imparare

Bravi. Magari impararle non a spese del contribuente? :-)
E quando lo dicevo io che erano nella migliore delle ipotesi dei volenterosi incapaci nessuno mi badava...
Mod188k1,

Quando si trova una informazione bisogna verificarla. Questo è la lezione che dobbiamo imparare.

Trovo piuttosto sorprendente che sia una lezione ancora da imparare.


è un peccato che per un errore di ingenuità... si bolli tutti quelli che lavorano con il Movimento come "incompetenti" e "ignoranti".

Non mi sembra di averlo fatto.


Deduco che c'è un moderatore.

Sì.

Bene! forse lo stesso moderatore dovrebbe censurare quei commenti dove compare la parola "imbecille" o alludono a menomazioni mentali. Almeno che non siano medicalmente accertati, credo si possa parlare di "ingiuria" o "calunnia" . O sbaglio?

Non mi risultano commenti in cui una persona specifica venga apostrofata come dici. Ma se mi sono sfuggiti, segnalameli e li rimuoverò. Gli insulti alle persone non sono tollerati.
Ma, questo novello membro del parlamento lo sa che le serie di X-Files erano fiction e non documentari?
pare che alle parlamentarie abbia preso 106 voti

Quindi, ricapitolando, l'onorevole cinquestellato si ritrova in Parlamento grazie:
1) all'accurata selezione preliminare operata dal Movimento
2) ai voti alle parlamentarie della zia e della nonna, dei compagni delle elementari e di un paio di tizi a cui è piaciuta la foto
3) della bella legge elettorale italiOTA

Sempre più orgogliONE di essere italiano.

Caro Paolo. tu che stai in Svizzera ( dove pare abbia un appartamento anche Beppe Grillo ) Puoi ridere. Noi che in Italia ci dobbiamo restare, possiamo solo piangere.
ti sei dimenticato un 'Asinus asinum fricat' che ci sarebbe stato bene!

LOL!

Però sssst!, che se riparte la discussione sul latino siamo fritti :-)
Tranquillizzatevi, quando tutto questo sarà realizzato, quando tutti avranno quel “coso” sottopelle, i peli del naso trasformati in antenne e l'epiglottide in valvola termonucleosonicocapriata, quando tutti saranno radiocomandati e bloccabili a piacere, la realtà sarà comunque questa, sempre:

ACCIDENTI!!! non c’è campo…
beh, attenzione Paolo, perché la tecnologia già esiste, quindi il rischio non va sottovalutato

sai certamente che sono in uso RFID nelle scuole (certo non impiantati sottopelle) come questo del video
http://www.huffingtonpost.com/2012/10/08/texas-school-district-rep_n_1949415.html

ma come capisci da questo documento
http://www.dhs.gov/xlibrary/assets/privacy/privacy_advcom_12-2006_rpt_RFID.pdf
oltre che dal fatto che la FDA ha approvado gli RFID impiantabili, di questo si parla da tempo, ergo siamo veramente certi che non ce ne siano già in giro?
beh, attenzione Paolo, perché la tecnologia già esiste, quindi il rischio non va sottovalutato

sai certamente che sono in uso RFID nelle scuole (certo non impiantati sottopelle) come questo del video
http://www.huffingtonpost.com/2012/10/08/texas-school-district-rep_n_1949415.html

ma come capisci da questo documento
http://www.dhs.gov/xlibrary/assets/privacy/privacy_advcom_12-2006_rpt_RFID.pdf
oltre che dal fatto che la FDA ha approvado gli RFID impiantabili, di questo si parla da tempo, ergo siamo veramente certi che non ce ne siano già in giro?
Ciao Paolo, io avevo trovato questo...
http://www.examiner.com/article/does-obamacare-really-require-implanted-microchips.
Ciao massimo
1 - Riportare la sovranità monetaria nel nostro Paese evitando che banche private come Bankitalia e BCE abbiano in mano il potere di produrre moneta senza restrizioni.

mi viene in mente il signoraggio...


Più che signoraggio mi viene in mente l'INFLAZIONE. Se si stampasse banconote come se piovesse ,senza un controvalore materiale, i prezzi non comincerebbero a galoppare come un cavallo dopato? :D Storia già accaduta in Germania dopo la prima guerra mondiale...
Che cagata. I chip RFID contengono soltanto un ID univoco. Non memorizzano alcun dato. Necessitano eventualmente di un database esterno a cui accedere per rintracciare il record associato all'id scritto nell'RFID...e soprattutto non si cancellano!
Ciao Paolo, io avevo trovato questo...
http://www.examiner.com/article/does-obamacare-really-require-implanted-microchips.
Ciao massimo
ma il disinformatico è colui che scrive su un blog senza informarsi??

http://www.youtube.com/watch?v=wzhsHK8ozSM&feature=youtube_gdata_player
http://www.blitzquotidiano.it/scienza-e-tecnologia/internet-cyber-smartphone-tablet-cisco-1290296/
segnalo questo pdf, in cui l'autore fa notare tutte le castronerie presenti nella prima parte del documentario http://it.scribd.com/doc/12915797/Zeitgeist-Aprire-la-mente-o-controllarla