skip to main | skip to sidebar
13 commenti

Disinformatico radiofonico del 7/6/2013

Il consueto podcast è a vostra disposizione qui. Gli argomenti:

Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (13)
Ciao Paolo,
alcuni Blackberry hanno dei problemi con il BB App World e continuano a scambiare dati perchè non riescono a validarsi, questa potrebbe essere una delle cause della bolletta dell'elettricista inglese...;)

[OT stratosferico]
Oh, non c'entra una cippa, ma solo leggendo i vostri commenti sto imparando un sacco di cose nuove ed interessanti. Aggiungo che nelle materie scientifiche sono una caprona, ma qui trovo spiegazioni adatte anche al mio basso livello di conoscenza scientifica.
GRAZIE GRAZIE GRAZIE a tutti.
a proposito del tuo articolo su -> Non è paranoia: l’FBI e l’NSA spiano e registrano davvero in massa il traffico di Internet

io mi chiedo:

è libertà questa?
Posso fare qualcosa io oltre a il non dover navigare on line?

Non sono mai stato complottista, ma... "A parlare male si fa peccato, ma di solito si indovina", diceva andreotti...
certo... un conto è parlare a caso e un conto è portare prove...

ma più prove del fatto che in realtà LIBERI NON SIAMO... non so...

... e non mi si venga a dire che tanto, se non ho nulla da nascondere non devo temere niente.
Perchè è una castroneria...

La libertà non può essere legata/rinchiusa in uno schema che vuole la società.


Saluti e buon lavoro!
ma quale libertà, ma quali proteste, caproni!
Quando avete VOLUTO installare o usare un servizio, avete fatto clic su ACCETTO e DICHIARO DI AVER COMPRESO.
E ora vi lamentate? Che libertà volete, di usare un computer americano con sistema operativo americano con routing americano che si appoggia a server americano, con applicativo americano... E GUAI AGLI AMERICANI!!! MI SPIANO!!!! MA COMEEEEEEE???????
Troll.
Sfido qualunque compagnia telefonica a far connettere ad internet il mio citofono (che, ricordate non posso tenere acceso nella mia UNO).

Non sono a priori contro gli smartphone. Per esempio agli ingegneri edili o ai geometri possono essere utili, ad esempio, quando fanno i rilievi perché si possono fare foto georeferenziate che (a loro dire) fanno risparmiare lavoro.

A me, invece, serve un telefono che prenda il segnale il meglio possibile e con una batteria che duri mooooooltiiiiissiiiiimoooo. Per questo motivo ho girato a lungo con uno di quei telefoni con l'antenna esterna (tipo il motorola 8700) perché ricevevano meglio di quelli di oggi.
Provate a chiedere ad un commesso di un negozio di telefonia un telefono che prenda bene il segnale: ti guardano straniti.
A me personalmente è capitato che alla domanda "questo modello prende bene?", mi è stato risposto che dentro c'era un film in omaggio. Il che è tutto dire.
A proposito di ricezione dei cellulari: sembra che oramai non importi più a nessuno se ricevono bene, o male, se ricevono (e telefonano) lo stesso anche se c'è poco segnale, come se tutti abitassimo in città con un'antenna ogni 100 metri, e i muri delle case perfettamente trasparenti alle onde radio da 1 GHz, o giù di lì.
Quando, nelle recensioni dei cellulari, uno va a cercare la sensibilità al segnale, moltissime volte non viene neppure citata...
[modalità bastard inside on]... oppure viene citata solo quando il cellulare ha una buona sensibilità al segnale? [modalità bastard inside off]
@ Guasseppe

Allora prenditi il Nokia 6130i. Il vero mulo da telefonia. :)
@stupidocane

Allora prenditi il Nokia 6130i. Il vero mulo da telefonia. :)

Lo fanno ancora? Io ho avuto il 3310 ed era una bomba, infatti è esploso... scherzo :-)

In realtà mia figlia piccola stava "studiando il moto dei gravi" e ha voluto provare se anche quel misterioso oggetto che faceva sentire le voci dei nonni si comportava come i suoi giocattoli. Così, appena lo ha avuto a tiro, lo ha lanciato.
Devo dire che meno male che non ha colpito nessuno: quei telefoni erano dei sassi. :-)
No, non lo fanno più, ma lo trovi ricondizionato e garantito intorno ai 100 euro su ebay.
Uuu, io avevo un _credo_ 6670, bianco e nero, bluetooth (!) batteria due settimane.
Ricordo il Nokia che aveva il mio migliore amico, un 6110. Un giorno mi arriva una chiamata molto strana:

-Pronto..
-Ciao sono io.
-Dimmi...
-Ma no niente, volevo provare il telefono.
-Perché? L'hai cambiato?
-Eehm, stavo entrando in ufficio e prendendo le chiavi mi è scivolato di mano, ho cercato di stopparlo di piede ma l'ho preso giusto di punta...
-AHAHAHHAA!
-... e l'ho lanciato giù dalla tromba delle scale...
-...caz(pita)!
-Dal quarto piano...
-Miii(zzega) che sf(ortuna)!
-Sono andato giù a vedere...
-E?...
-Beh, era esploso.
-Ettecredo! Quattro piani in volo, ai telefoni, non fanno benissimo!
-Sì, ma è esploso in tutti i suoi pezzi, non a pezzi..
-??? (difficile capire come l'interlocutore sapesse che avevo un'espressione interrogativa, ma tant'è)
-Eh, c'era la tastiera da una parte, la scheda da un'altra, le cover, batteria, antenna... tutto integro ma sparso nel raggio di 4 metri.
-Che sf(ortuna)... Quindi ne hai preso uno nuovo e lo stai provando?
-No no! Ti sto chiamando con quello che è volato! Ho rimesso tutto a posto, rimontato tutto, schiacciato bene le cover, ho cacciato dentro l'antenna schiacciandola contro il muro e ti ho chiamato.
-Ma và...
-Ti giuro! E' un po' ammaccato ed ha l'antenna che si sfila ma se non la tocco sta dov'è.
-AHAHAHAHA! Lo voglio anch'io quel telefono!

Cosa che mi sarebbe servita di lì a pochi mesi, quando per uno scatto d'ira dovuto alla ricezione non perfetta del mio Ericsson T18, l'ho lanciato sul letto con forza, salvo il fatto che ho preso la finestra spalancata nella traiettoria del letto. Anche il mio è esploso, ma letteralmente... Ho provato a rimontarlo usando pure l'Attack, ma niente da fare. Morto.
Stu, sei uno spasso :-D