skip to main | skip to sidebar
0 commenti

Infografica atomica: che effetto farebbe una bomba nucleare a casa vostra?

Questo articolo era stato pubblicato inizialmente il 26/07/2013 sul sito della Rete Tre della Radiotelevisione Svizzera, dove attualmente non è più disponibile. Viene ripubblicato qui per mantenerlo a disposizione per la consultazione.

Può sembrare di dubbio gusto un sito che permette di simulare visivamente le conseguenze di un’esplosione nucleare in un qualsiasi luogo, animando un fungo atomico sopra le immagini di Google Earth, ma i creatori di Nukemap dicono di aver creato questo sito inquietante per rendere più tangibili i pericoli dell’uso delle armi atomiche.

Un conto, infatti, è vedere una rappresentazione astratta degli effetti di una detonazione nucleare; un altro è vederli proiettati in modo tridimensionale sulla propria città. L’autore del sito, lo storico delle armi nucleari Alex Wellerstein dell’American Institute of Physics, nota che in quasi tutti i filmati e nelle fotografie delle esplosioni atomiche, effettuate in luoghi deserti, manca ogni riferimento di scala che ne renda evidenti le dimensioni, e questo, soprattutto per le giovani generazioni nate dopo la Guerra Fredda, è fuorviante.

Per usare Nukemap occorre aver installato il plug-in gratuito di Google Earth per il vostro browser; fatto questo, scegliete il bersaglio, la potenza dell’ordigno, il luogo dal quale volete vedere l’esplosione simulata e cliccate su “Detonate”: otterrete un fungo atomico tridimensionale animato, il conteggio delle vittime e una mappa della ricaduta radioattiva.

Internet sta insomma rendendo disponibili a tutti strumenti di ricerca e d'informazione che prima erano accessibili soltanto alle élite militari, e secondo Wellerstein questo aiuta a intavolare un dibattito più consapevole sui rischi comportati dalle circa 17.000 testate nucleari attualmente esistenti.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).