skip to main | skip to sidebar
0 commenti

Videogiocatori attenzione: violate le password di Ubisoft

Questo articolo era stato pubblicato inizialmente il 05/07/2013 sul sito della Rete Tre della Radiotelevisione Svizzera, dove attualmente non è più disponibile. Viene ripubblicato qui per mantenerlo a disposizione per la consultazione.

Se siete giocatori di Assassin’s Creed, Prince of Persia, Splinter Cell o di un altro dei tanti videogiochi di successo della Ubisoft, cambiate le vostre password di gioco, e se usate la stessa password per altri servizi, cambiatela anche lì: l’archivio di password di Ubisoft è stato violato.

Lo ha annunciato la stessa Ubisoft il 2 luglio scorso: l’attacco è avvenuto via Internet e gli aggressori hanno avuto accesso a “nomi degli utenti, indirizzi di e-mail e password cifrate” ma non a coordinate di carte di credito o di debito. Al momento non è chiaro quanto fosse robusta la cifratura delle password custodite da Ubisoft.

L’azienda consiglia a tutti i propri clienti di cambiare la propria password seguendo l’apposito link.

Ubisoft sta inoltre contattando i giocatori via mail per avvisarli del problema, ma attenzione alle truffe: visto quello che è accaduto in passato in casi analoghi, qualcuno potrebbe inviare mail false, spacciandosi per Ubisoft, e convincere gli utenti a cliccare su un link che in apparenza porta alla funzione di reset delle password dell’azienda ma in realtà regala password e dati personali a una banda di criminali informatici.

Il testo della mail autentica è pubblicato qui, ma comunque la cosa più semplice è andare manualmente al blog di Ubisoft e seguire il link di cambio password pubblicato lì.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).