skip to main | skip to sidebar
0 commenti

Il videogioco nascosto in Youtube

Questo articolo era stato pubblicato inizialmente il 09/08/2013 sul sito della Rete Tre della Radiotelevisione Svizzera, dove attualmente non è più disponibile. Viene ripubblicato qui per mantenerlo a disposizione per la consultazione.

Volete un momento di frivolezza che vi permetta di bullarvi con gli amici per le vostre conoscenze dei segreti dell'informatica? Ne ho uno fresco fresco grazie a Youtube.

Andate su Youtube e visualizzate un video qualunque. Cliccate con il mouse in un'area vuota della pagina (non su un link, su un'icona o nella casella di ricerca testuale) e digitate le cifre 1, 9, 8 e 0.

Comparirà una versione di Missile Command, un videogioco classico degli anni Ottanta (ecco il perché delle cifre), nel quale bisogna colpire e neutralizzare i missili che cadono dal cielo prima che distruggano le postazioni di difesa.

Se fallirete la missione, il video di Youtube risulterà "distrutto" (con tanto di effetto "crepe sul vetro") e dovrete ricaricare la pagina. Buon divertimento con la grafica ultrastilizzata e gli effetti sonori d'annata, che lasciava tutto all'immaginazione del giocatore. Nostalgia pura.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).