skip to main | skip to sidebar
157 commenti

Addebiti per roaming dati mentre il roaming dati era disattivato? Fatemi sapere

Questo articolo vi arriva grazie alla gentile donazione di “danielecap*”. L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

Mi è capitata già un paio di volte una cosa strana: pur avendo disattivato sul mio cellulare (Android) il roaming dati, l'operatore preso il quale sono abbonato mi ha addebitato in bolletta dei costi per il roaming dati mentre ero all'estero.

Pochi spiccioli per pochissimi kilobyte (una trentina di k), che ho contestato e mi sono stati annullati senza difficoltà, ma ad altre persone che conosco non è andata altrettanto bene: bollette da oltre 700 franchi soltanto per roaming dati su operatori esteri, pur essendo sicuri di non aver fatto trasmissione dati in roaming internazionale perché l'opzione apposita era disattivata (immagine qui accanto). Nel loro caso, una pronta contestazione ha ridotto gli addebiti misteriosi ma non li ha annullati.

Se vi è capitato qualcosa di simile o ne sapete qualcosa, segnalatelo nei commenti (anche se non siete utenti di operatori cellulari svizzeri). Vorrei capire se si tratta di un fenomeno diffuso e soprattutto capirne la causa: sistema operativo difettoso? App che scavalcano le restrizioni? Operatori esteri che generano addebiti fantasma? Operatori locali che fanno altrettanto?

Inoltre se avete un'app di monitoraggio del traffico di dati che generi un log cronologico di quale app ha trasmesso dati e quanti dati ha trasmesso, o se ne sapete scrivere una, mi interessa.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (157)
Per fortuna mai capitato, ma visto che mi interessa la questione, mi iscrivo al post :-p
Ad agosto non ho rinnovato il piano dati (Tre Italia) perché sapevo che avrei lasciato lo smartphone a casa con la connessione wireless 24/7.

Dopo una settimana quando ho provato a fare una chiamata ho scoperto che mi erano stati tolti tutti i soldi che mi rimanevano sulla SIM (2 euro scarsi) in traffico dati mai effettuato.

Se provo a controllare i miei consumi, inoltre, non mi è mai possibile avere i 100 MB giornalieri promessi perché già allo scattare della mezzanotte il sito della Tre mi dice che ho già usato 10 MB. Tutti i giorni. Il mio sospetto è che questi 10 MB che spariscono quotidianamente mi siano stati addebitati.
E' capitato anche a me (all'inverso cell italiano in svizzera) con un S3 e firmware originale Samsung. Sia al negozio che l'assistenza TIM sono stati scettici a riguardo ma mi hanno riaccreditato il credito scalato per errore. Sembrerebbe un baco di andorid perchè spostando la sim su un iPhone non mi ha dato nessun problema.
Non so se c'entri qualcosa, ma Android aveva un problema con l'invio di sms lunghi che venivano convertiti automaticamente e senza preavviso in mms generando traffico dati non voluto.
Purtroppo non ne ho esperienza diretta.
Saluti
Io ho una SIM della 3 e capita che abbia degli addebiti di internet in roaming, nonostante l'opzione sia disabilitata. È sempre questione di pochi centesimi.
Pensavo fosse un problema di android, tipo che staccasse la connessione dati sempre un po' in ritardo
Io ho una SIM della 3 e capita che abbia degli addebiti di internet in roaming, nonostante l'opzione sia disabilitata. È sempre questione di pochi centesimi.
Pensavo fosse un problema di android, tipo che staccasse la connessione dati sempre un po' in ritardo
Il traffico dati..questo sconosciuto!
Per un monitoraggio serio, ti consiglio 3G Watchdog che nella la versione Pro (a 2,69€) ti permette (copiato da Google Play):
* Cronologia utilizzo con grafici & esportazione CSV
* Utilizzo per applicazione (Android 2.2+, non disponibile su Dell Streak)
* NEW! Real Time traffic graphs (local, roaming and WiFi)
* Avvisi & disattivazione automatica (opzionale) della rete mobile
+/- quello che chiedevi, giusto?!..buona navigazione!
Non sono sicuro al 100%, ma per quello che ho capito io da esperienza personale ed amici, c'è una distinzione tra "roaming nazionale" inteso come usare la rete dati di un concorrente (che vuole essere pagato) e "roaming internazionale" che di solito segue regole di partnership e/o norme sovranazionali.

Tutti i piani ricaricabili (ma credo anche abbonamento) che hanno dei limiti di dati mensili, si riferiscono alla navigazione nazionale. Quando vai all'estero è tutta un'altra storia ed infatti molti operatori prevedono opzioni forfait per questi casi.

Nei telefonini moderni c'è quasi sempre l'opzione per bloccare il "roaming" inteso in modo generico, ma credo che per alcuni modelli la cosa sia solo a livello nazionale.

Io ho una ROM modificata e con molte più opzioni ed in effetti mi ritrovo 2 voci "Blocca roaming" e "blocca roaming su rete nazionale".
confermo, capitato 2 volte con vodafone italia. a roaming dati disattivati manualmente, hanno "registrato" comunque un utilizzo di 5-10 euro a volta. dopo aver fatto la "voce grossa" al telefono dell'assistenza, hanno prontamente riaccreditato gli importi.
Io come operatore ho 3, ed ho un cellulare con Android 4.2.2. Anche a me succede di trovare in bolletta degli importi per "utilizzo rete altri operatori" qualche centesimo ogni mese. Penso che non siano app che causino questo ma un difetto del sistema operativo che, al cambiare della rete ha qualche ritardo nel terminare il trasferimento di dati in corso (se si stanno caricando pagine internet etc.). Naturalmente è solo una mia supposizione ma è nata dal fatto di aver visto, durante la normale navigazione, qualche volta passare alla rete EDGE di TIM e notare le "freccine" che indicano il trasferimento di dati ancora attive.
Mesi fa, un collega con iphone4s e roaming dati disattivato in UK si e' ritrovato circa un giga di traffico in un giorno solo (che e' tantissimo su un telefono) e mega bolletta. Abbiamo reclamato e dopo un tot di tempo ce l'hanno stornato.
Il collega e' un tipo preciso e il caso sembra davvero analogo al tuo, tranne che e' successo su iOS ed e' stato piu' ingente.
Certo che se succedesse a un utente che ha una ricaricabile... se la ritroverebbe azzerata in due secondi senza capire come mai :-(
Roberto.
penso che ti sia risposto da solo: """Operatori esteri che generano addebiti fantasma"""

Potrebbe essere l'A-GPS, non sono sicuro che venga bloccato se disabiliti il roaming
Mi è capitato nel passaggio a iOS con alcune app per le quali non avevo disattivato positioning e messaging.
Non mi è accaduto per ora, ma in compenso ho notato un'altra cosa poco piacevole. In zone vicino ai confini (Germania, Austria) a volte si attiva il roaming per le chiamate,e parlo comunque di qualche chilometro.
Segnalo il mio caso.
Cliente di Vodafone Italia, con opzione Smart Passport. Dal sito Vodafone: "Con Smart Passport ogni giorno hai 50 minuti (25 effettuati e 25 ricevuti), 50 SMS e Internet illimitato con il tuo smartphone validi in Europa, a soli 3 euro al giorno e paghi solo nei giorni di effettivo utilizzo all'estero."
Qualche settimana fa sono entrato in Francia con la connessione aperta. Pur avendo il roaming dati disattivato, mi è subito arrivato l'sms che avvisava che per quella giornata Smart Passport era attiva. Alla fine mi serviva, quindi non mi sono preoccupato molto, però effettivamente è stato fastidioso.
Sì, mi è capitato. Il mio gestore H3G mi ha addebitato un paio di volte pochi centesimi (per fortuna) per roaming dati. Non sono riuscito a fare luce sulla vicenda. Vi sarei grato se ci riusciste voi. Vincenzo
È capitato anche a me questa estate. Ero all'estero in ferie e dopo pochi giorni mi è arrivato un SMS avvertendomi che avevo già utilizzato una certa percentuale del mio limite di spesa. Questo nonostante il fatto che avessi disabilitato il roaming dati sia sul telefono che sul sito del provider telefonico. La cosa interessante è che il telefono ha effettivamente registrato pochi kb di traffico giornalieri da parte del sistema operativo (Android 4.2.2). Dopo aver disattivato del tutto il traffico dati (non solo in roaming) il SO ha finalmente smesso di generare traffico. Non riesco a spiegarmi cosa possa essere successo: se non avessi esplicitamente richiesto all'operatore di disattivare il roaming dati, penserei a un problema di Android, cosa che comunque non mi sento di escludere del tutto.

Last but not least: il provider non mi ha addebitato alcunchè.
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Io ho un iphone 5 sotto rete 3 e ho disattivato il roaming, per cui da questo punnto di vista nessun problema, però 3 delle cose un po' strane effettivamente le fa: pur avendo 2 GB di traffico dati mensile compresi nel pacchetto, ogni tanto mi trovo dei piccoli accrediti indicati come "contenuti sotto copertura 3" e degli sms a sovrapprezzo che sembrano essere indirizzati verso il mio stesso numero di telefono (effettivamente il roaming non c'entra ma francamente mi porta a pensare che gli operatori telefonici conteggino effettivamente i consumi in modo un po' fantsioso).
Segnalo anch'io una cosa. Il mese scorso sono andato in croazia. Usato lo smartphone e poi, ancora in zona Friuli ho staccato la linea dati. In Slovenia (per puro scrupolo) controllo, ed era attivata! Magari ho solo fatto confusione, però per prudenza ho messo un limite di 0 come tetto massimo impedendo qualunque invio di dati.

Comunque dall'immagine hai lasciato l'opzione "mobile data" come attiva, occhio. Da quel che capisco non hai un nexus, attenzione ai guai che combinano i produttori quando rovinano i sorgenti android.
No, mai successo. Al massimo è successo che l'operatore alla scadenza del pacchetto dati flat ritardasse nel riattivarmelo e quindi mi facesse pagare la salatissima tariffa roaming a consumo.
Oppure che il GPS mi chiedesse se volevo riattivare il traffico dati (e io ovviamente gli ho detto di no).
Alcune versioni di Android, specie se non troppo recenti, (2.x) hanno a volte un bug che impedisce la totale disattivazione del roaming. Aggiornare all'ultima disponibile dovrebbe risolvere.

Su quelle più recenti, occorre controllare con attenzione le opzioni sulla "Geolocalizzazione" e "Maps e Latitude" nell'App Impostazioni Google. Ci sono anche una serie di opzioni aggiuntive sotto "accesso alla posizione" in "Impostazioni", in particolare la spunta "Wifi e rete mobile" per la rilevazione della posizione.
Dimenticavo, sta cosa degli addebiti indesiderati succede soprattutto con H3G.
@lufo88

Io ho un Nexus e nonostante ciò ho avuto un'esperienza simile (vedi sopra).
Crociera a fine giugno, cellulare Android con roaming disattivato. Bolletta TIM arrivata alcuni giorni fa. Sabato mattina (ore 6) mentre la nave si avvicinava al porto di Dubrovnik (Croazia e, in quel momento, ancora fuori da UE) e' partito del traffico dati. Risultato, una serie di connessioni da 7 secondi con un totale di 50€ di addebito. Ho inviato reclamo scritto a TIM e sono in attesa di esito.
Un cliente con prepagata TIM e' riuscito ad andare sottozzero (-40,00 EUR) con il traffico dati.

Debito stornato. Dietro insistenza il tecnico ha ammesso che il computo del traffico dati e il sistema di fatturazione non sono online in tempo reale (per TIM almeno) e puo' capitare che il sistema faccia passare i dati anche quando il credito va a zero.
Dall'addebito piu' che "non in tempo reale" mi sa di "completamente offline" oppure "aggiornato in batch" come se ci fosse di mezzo un mainframe.
Ehi, avvocati in ascolto: è reato suggerire velatamente e smentendo tutto nella stessa frase che la logica sia simile a quella che si trova in certe catene di supermercati? Dove se il prezzo esposto non corrisponde a quello effettivo quello più alto è sempre l'ultimo?
Buongiorno a tutti, ho avuto problemi simili con il mio cellulare, assai più vecchio dei cellulari con android..un mitico n78 nokia, un symbian..non avendo l'opzione per disabilitare il traffico in roaming nei miei frequenti viaggi in croazia trovo più semplice cancellare semplicemente l'APN della 3. Mi sono trovato degli addebiti di pochi centesimi a cui ho dato la seguente motivazione, forse riportabile anche su Android: le applicazioni che usavano normalmente l'APN della 3, rimanendo attive, hanno provato ad usare l'altro punto di accesso che non avevo cancellato, l'APN per gli MMS, ovviamente non riuscendo a fare traffico ma causando lo stesso un addebito. Ammetto di non aver chiamato il servizio clienti (il mio tempo in attesa valeva più dell'addebito contestato) ma questa mi è parsa la soluzione più probabile dell'arcano. Cancellando anche l'APN degli MMS non mi sono mai più trovato nella situazione di avere addebiti fantasma.

COrdialmente, Daniele
confermo quello che ha detto l'utente roby10: c'è differenza tra roaming nazionale ed internazionale e quasi tutte le offerte si riferiscono al solo territorio nazionale.

per roaming nazionale si intende l'accesso ad una rete di un operatore diverso dal proprio.

per la 3 esiste un problema: le tariffe sono valide solo sotto rete 3 che è solo 3g. se si accede alla rete tim Edge (2g) oppure si attiva l'opzione 2g nelle preferenze per risparmiare batteria si è in roaming e il traffico dati è tariffato a consumo.

Android: a molti utenti è capitato che anche disattivando il roaming dalle impostazioni si registrano connessioni con altra rete. è un bug e nella maggior parte dei casi dipende dalla ROM installata sul telefono. per esperienza personale quelle che si rifanno al codice android non personalizzato dall'operatore non hanno problemi(telefoni non brandizzati, nexus stock, cyanogen, ecc.). però non consideratala come verità assoluta!!! possono esserci delle eccezioni.

un altro caso in cui si hanno dati tariffati fuori dal proprio piano è quello della tim con le ricaricabili. nei primi secondi dal rinnovo della promozione (se la promo scade il 14/set allora si considerano i primi secondi dalle 00.00 del 15) il traffico viene calcolato a consumo con relativo addebito. il problema risiede nei loro sistemi che non registrano in realtime il rinnovo del piano e fatturano i dati consumati in quel breve lasso di tempo. mi è capitato più di una volta di ricevere addebiti per 10-15kb poi rimborsati dopo chiamata all'operatore. ovviamente se in quel momento non si effettuano connessioni oppure il telefono è spento, il problema non si pone.
Probabilmente il credito sarà aggiornato in batch, come per l'homebanking.

Mi è anche venuto in mente che potrebbe dipendere da qualche app coi permessi un pò "allegri" che riattiva la connessione.
a me è successo in Inghilterra, pochi spiccioli ma fa fanno arrabbiare.
Buongiorno a tutti.
Mi riconosco in alcuni di questi commenti: operatore H3G italiano, android 4.2.2 Cyanogenmod e quasi tutti i mesi un piccolo addebito mai autorizzato per roaming verso altri operatori (Tim in questo caso) in bolletta. Mi è successo altresì di osservare nel ticker di notifica l'icona di trasferimento dati operativa mentre ero in roaming su Tim con la disabilitazione di sistema per questa eventualità in atto; mi succede sul territorio nazionale e prevalentemente in quelle zone dove la copertura dell'operatore Tre è debole.
Non ho contattato l'operatore per chiedere lumi per pigrizia, data l'esigua cifra in oggetto e per non dovermi poi subire la sfiancante procedura di contatto con un operatore che con buone probabilità mi risponderà sappiamo bene tutti come.
Quindi a conti fatti mi compiaccio di essere in buona compagnia in questo post, almeno ce la raccontiamo tra di noi.
Ma perché non disattivare direttamente la connessione dati? Che logica c'è a tenerla attivata dove comunque non si usa? Non si consuma inutilmente batteria?

Devo pensare che ho fatto sempre bene ad attivare la connessione dati solo quando mi serviva.
Infatti, quel paio di volte che la mia azienda mi ha "mandato a quel paese", in Svizzera, non mi hanno addebitato nulla.
Ciao a tutti. Giusto ieri notavo che l'app per Android Transparent Weather Clock presenta, nelle opzioni, la voce "aggiorna anche se in roaming", con tanto di avviso che potrebbe comportare dei costi.
Magari sono pochi kb, ma in certi piani tariffari solo l'utilizzo minimo dei dati in roaming potrebbe far scattare un addebito di qualche euro. Se poi l'app si aggiorna periodicamente...
Fatemi sapere se trovate app simili!
@Guastulfo

connessione dati sempre attiva per poter ricevere mail,messaggi,ecc. attivarli quando mi ricordo non è un'opzione per me!
per risparmiare batteria uso sempre la modalità 2g

ho provato quelle app che aprono e chiudono la connessione ogni tot minuti, ma nel mio caso non ho grossi vantaggi (considerando sia la durata che avere aggiornamenti realtime)
A me è successo con TRE. Non c'è stato verso di farmi riaccreditare la cifra. Invece con Vodafone sulla cui rete uso un altro telefono sempre Android, non mi è mai capitato. Su entrambi il roaming dati è sempre stato disattivo.
Successo anche me in luglio, con Samsung s3 mini, (android 4.1.2) operatore svizzero, mentre ero in Italia. Connessione dati disabilitata durante il roaming.
Addebito di pochi franchi. L'operatore svizzero mi parla di alcune "microconnessioni", di alcuni secondi l'una.
Pero' come puo' controllare l'operatore svizzero se è vero che io non mi sono mai connesso (volutamente) mentre ero in Italia?
Spenta definitivamente la connessione dati, nessun problema in agosto.
[quote]Potrebbe essere l'A-GPS, non sono sicuro che venga bloccato se disabiliti il roaming[/quote]
Potrebbe essere un'idea. Capiterebbe se uno accende il telefono mentre è all'estero ed ha il GPS acceso. C'è la breve connessione dati con l'antenna per avere l'elenco dei satelliti.
Si puo' fare la seguente prova. Un giorno si accende il telefono con il GPS acceso e il giorno dopo con il GPS spento. Poi si chiede al proprio provider, quando si torna. Loro hanno una schermata che elenca le connessioni e le durate. Oppure puo' capitare se uno è all'estero, con GPS spento, e lo accende. Spiegherebbe le microconnessioni che mi sono capitale (vedi intevento precedente).
Scusate il terzo messaggio. Ho trovato un ulteriore indizio per l'ipotesi A-GPS.
Nelle impostazioni c'è la parte relativa ai "servizi per la posizione" (parlo of course di Android) e la prima voce riguarda l'utilizzo del Wi-Fi e/o reti mobili per determinare la posizione. Attivandolo si deve dare conferma al servizio di localizzazione di Google. Se il Wi-Fi è spento appena si accetta il servizio ed il GPS è acceso, si vedono le freccettine del traffico dati. Ora si tratta di vedere se questo succede anche all'estero, durante il Roaming. Forse l'accettazione data a google scavalca il blocco della connessione dati via roaming.
Paolo, che che sei spesso in Italia la prova la puoi fare abbastanza presto.
Mi sa che Android qualcosa ha...
Tablet (non di marca) di un collega.
Chiavetta con abbonamento H3G, contratto 2G/mese sotto H3G, in roaming paghi.
Disabilitato roaming.
Connessione ... si connette in EDGE! (e non può essere H3G)
Disabilitato il 2G dalla connessione e messo rete H3G in maniera manuale (se non ce la fai, allora non ti colleghi a nessuno)... tutto ok
Zappa
Mi sa che Android qualcosa ha...
Tablet (non di marca) di un collega.
Chiavetta con abbonamento H3G, contratto 2G/mese sotto H3G, in roaming paghi.
Disabilitato roaming.
Connessione ... si connette in EDGE! (e non può essere H3G)
Disabilitato il 2G dalla connessione e messo rete H3G in maniera manuale (se non ce la fai, allora non ti colleghi a nessuno)... tutto ok
Zappa
Android per me ha un problema.
Tablet non di marca di un collega
Chiavetta esterna di H3G per la connessione, con contratto da 2G/mese solo sotto copertura H3G, mentre in roaming si paga.
Configurato NO roaming.
Connessione .. si connette in EDGE! (e, ovviamente, in roaming)
Risolto con:
1) - Imposto solo 3G
2) - Imposto solo provider H3G nella scelta della rete mobile.
Ora si connette solo H3G e se non ce la fa per basso segnale, non cerca altro.
My 2 cents
Andrea
Fortunatamente non mi é mai successo viaggiando in Europa (operatori Tim e Wind), neanche in situazioni di segnale scarso dove il telefono passava ogni 10 minuti da un operatore all'altro (eccettuato le tonnellate di notifiche "Connettività dati persa: hai lasciato la rete del tuo operatore con il roaming dati disattivato").

In ogni caso, tanto per essere sicuri, mi associo a chi suggerisce di disattivare completamente i dati quando si é all'estero,a questo proposito mi permetto di consigliare ai piú pigri -come il sottoscritto- una piccola app gratuita presente su Play (switch di rete) che altro non é che un "link" che porta direttamente al menú di rete dove si puó attivare/disattivare dati, roaming e tipo di network (2g/3g)
esattamente ieri mi è arrivata una bolletta con 50€ di addebito da parte di 3 mentre ero in vacanza in Indonesia, addebitandomi una serie di collegamenti ad internet anche se avevo tolto la connettività 3g e viaggiavo solo con gsm. naturalmente non mi sono mai sognato di collegarmi ad internet in roaming in Indonesia! il telefono è un nokia 5800 con symbian
Io ho un nokia c6 con SO symbian. Ho WIND come operatore e ho il traffico dati incluso nell'offerta. Una volta sono andato in Croazia e ho disabilitato la possibilità di effettuare traffico dati; arrivato in un albergo, volevo andare in Internet con la rete WIFI disponibile, ma il telefono insisteva per collegarsi in roaming internazionale, pur con l'opzione disabilitata. Questo è stato molto fastidioso. Morale: per essere sicuro di non generare traffico dati in roaming ho dovuto mettere il telefono in modalità OFFLINE e poi ho potuto usare il WIFI free. Symbian ha "qualche" baco...
Spezzo una lancia a favore di H3G (e di Apple). iPhone 3GS prima e 4S poi, abbonamento; disabilitato ogni roaming dati (quindi o mi collego con H3G in 3G, o in WiFi o nada), nessun problema di addebiti strani. Gli unici problemi sono con la Spagna, dove non c'è stato verso di connettermi a nessuna rete mobile per il roamning voce in maniera stabile, e con la tendenza ad andare in roaming voce su operatori stranieri nelle zone di confine, come nel Sanremese, dove ero spesso in roaming con la Francia, o nel Goriziano, dove finisco puntualmente con operatori sloveni. Nessun problema in Ticino, dove la copertura italiana ha buona tenuta.

E*

https://play.google.com/store/apps/details?id=com.aob.android.mnm&hl=it

oppure

https://play.google.com/store/apps/details?id=cn.menue.netcounter&hl=it
Ho la conferma di un tecnico che A-GPS puo' generare traffico dati, anche in roaming.
Rimane indeterminato se:
a) il traffico dati tecnico che avviene tra telefono e antenna viene fatturato come traffico dati utente tra telefono e fornitore di dati da alcuni (furboni) e non da altri (onesti).
b) alcuni sistemi operativi bloccano o meno questo traffico a seconda delle opzioni selezionate. Android non sarebbe tra quelli che bloccano.
Non si sa quindi ancora se:
c) è un baco di un sistema operativo
d) è una furbata di alcuni provider
e) un mix di c) e d) a cui possiamo porre soluzione solo bloccando integralmente la connessione dati.

@roberto
Anch'io ho un nexus :-)
Con Android è successa una stessa cosa a un Tedesco su Google+, a cui il telefono consumava 300mb sul territorio nazionale. Lì si era capito che che il traffico dati era generato da Android per la ricerca degli aggiornamenti.
https://plus.google.com/u/0/105996825029928673064/posts/KrbaYbQ2g2E
Ho giusto intenzione di contestare, presso Orange in Svizzera, due tariffe di roaming errate (me ne sono accorto ieri). Negli ultimi 2 mesi mi sono recato 2 volte in Italia ed in entrambi i casi mi sono stati fatturati 30KB di roaming, che corrispondo a CHF 4.50 (!!!).
Ho un diploma in ingegneria informatica, quindi sono tutt'altro che inesperto nel campo. Sono certo che l'errore non sia da parte mia (non ho MAI attivato il roaming), bensì dell'operatore.
Voglio precisare che sono un Google enthusiasts e fan di Android.
Successo anche a me. Ho 3 come operatore e, restando sempre in Italia, ogni tanto mi ritrovo qualche centesimo di traffico dati in roaming su TIM anche se l'opzione è correttamente disabilitata.
Guastulfo: il problema è proprio quello. Anche con la connessione disattivata talvolta ci sono degli addebiti. A me non è mai successo ma effettivamente non mi pare di essere mai stato all'estero da quando ho il cellofono con android.
Nell'ipotesi, ancora da verificare, che A-GPS sia coinvolto nel trafifco dati in roaming, questo articolo illustra una app che puo' monitorare la situazione
http://gnss-info.blogspot.it/2013/09/gestire-assisted-gps-su-android.html
Allora, si, mi è capitato più volte (sia su android, sia su ios, sia su windows phone). Tutte le volte che mi è capitato è stato... con la batteria molto scarica..
sembra che ci metta (più o meno volontariamente?) più tempo ad attivarsi il flag roaming e il telefono si connette.

Da fare presente inoltre che gli operatori segnano come "traffico dati" in bolletta anche gli SMS ricevuti dalle banche/carte di credito/altri servizi simili

Per rispondere ad alcuni commenti:
- l'AGPS si connette solo se è attivata la connessione dati, vincolato alle stesse regole della connessione dati
- gli MMS vengono conteggiati separatamente in bolletta, anche dall'estero
- svariati centinaia di MB NON c'entrano niente con questo.. attenzione a applicazioni come whatsapp: mi è capitato che continuasse a fallire il download di una foto e senza accorgermente ecco trasferiti 560MB in 2 ore..
domanda:

E' capitato mai a qualcuno di incorrere in questo problema mentre il telefono era in flight mode (tutte le comunicazioni sulla rete di telefonia disabilitate) ma con il wi-fi acceso e connesso?

saluti
Nokia C6-01 con symbian: anche con il roaming dati spento l'a-gps si connette lo stesso. Per non farlo connettere bisogna disabilitare tutte le connessioni dati.
mi consola sapere che non sono la sola!! operatore 3 con opzione all-in, android 4.3 e ogni mese mi ritrovo 9 o 18 cent per "contenuti sotto copertura tre" e ovviamente al centro assistenza 3 non hanno idea di cosa sia! ovviamente roaming dati disattivato e non ho sempre la connessione attiva,ma opterei per un "ritardo" di android nell'evitare il roaming dati in caso di rete non disponibile..... ad ogni modo una gran rottura!!
Capitato anche a me.
Operatore TIM.
Abbonamento (non prepagato)
Roaming in UK
Addebito di una decina di Euro
Si Purtroppo anche a me successo .
Con il cellulare di mia figlia su cui avevo tempo fa , prontamente disabilitato il roaming dati.
Ho avuto ad agosto-settembre (Fattura di fine ottobre 2013) addebitati circa 50 euro di roaming dati su altro operatore che era TIM.
Anche a novembre dopo essermi accorto del traffico dati ho gia accumullato circa 25 euro.
L'operatore di tre mi ha detto che e' colpa del mio cellulare Samsung S2 che genera traffico in roaming (acuquistato da tre) con abbonamento a 30 mesi scadente ottobre 2014. Ma girovagando per il web ho trovati altri che come me hanno di questi problemi , e sembra che per tre il roaming fatto da Tim sia valido. (sono collegamenti di pochi KB ma durante il mese fanno molti euro in fattura).
Come si puo fare per bloccare questi furbetti che addebitano fior di "EURI"??
A Settembre sono andato 4 giorni a Barcellona, ho un abbonamento Tim contratto cosip 5 P.A. e ho attivato opzione per chiamate private e navigazione privata .
Il mio cell aveva il roaming dati disattivato, navigando solo con wifi dell hotel e wifi free di barcellona.
Ieri e arrivata la bolletta della Tim dove risulta un traffico dati di 680 Euro.
Ho bloccato il pagamento e inviato un emeil alla tim sono ancora in attesa di risposta
E se si fa inibire il traffico roaming nazionale/inernazionale direttamente sulla sim?
Qualcuno lo ha fatto?
E se si fa inibire il traffico roaming nazionale/inernazionale direttamente sulla sim?
Qualcuno lo ha fatto?
Anche a me è capitata la stessa cosa.
Ai primi di ottobre 2013 mi sono recato a San Gallo -Svizzera, e solo dopo aver ricevuto la fattura della TRE a Novembre, mi accorgo che appena varcato il confine di Chiasso , iniziano degli strani addebiti per traffico dati internet dallo smartphone, avvenuti in totale mancanza di connessione WI-Fi,e con roaming dati off., oltretutto mentre guidavo tra zone impervie di montagna e gallerie ove non funzionava neanche il telefono.
Poi il colmo, arrivato a San Gallo, altri addebiti pur essendo allacciato alla rete gratuita WI-Fi dell'albergo. (Si vede che il gratuito si paga dopo a parte?)
Gli addebiti poi proseguono anche all'interno di locali pubblici, come lo StaatArchive di San Gallo ,e di Zurigo, ove oltre a non esserci campo, deve spegnere i cellulari.
Naturalmente gli addebiti proseguono allo stesso modo anche in Hotel a Basilea, senza campo e cessano a Chiasso , al rientro in italia. confine .
Contattato con difficolta un operatore Tre, mi son sentito dire che avevo lasciato acceso il roaming dati.
Si vede che per utenti Tre ,il confine Svizzero lo attiva da solo e poi funziona anche senza reti WI-FI disponibili o in assenza di segnale.
In fede- Ernestino Furrer- 27-11-2013
Da un mese sto cercando di mettere fine a questa croce ma credo di esserci riuscito finalmente. Nel mio caso di tratta di addebiti per roaming nazionale dell'operatore h3g, circa tre euro in un mese (le connessioni sono di circa un centinaio di kb ). Attualmente ho una rom installata sul terminale (cyanogenmod 10.2) ma il problema si presentava anche con firmware originale; il dispositivo in oggetto è un samsung galaxy s4 mini. Nel mio caso ho notato un intensificarsi degli addebbiti nei lunghi spostamenti con picchi durante l'uso del navigatore di google (maggiori nei tragitti con gallerie). Ogni tentativo con programmi di terze parti per bloccare connessione in roaming si è rivelato inutile, lo scambio di dati avveniva ugualmente. Scaricando un applicazione per il monitoraggio del traffico ho potuto notare che quello in roaming proveniva solo dalle applicazioni navigatore e google now. Quindi leggendo quà e là sui forum e ragionando un po' con le mie prove sono giunto alla conclusione che almeno nel mio caso si tratta di un problema legato al traffico generato dall'agps. Accedendo nelle impostazioni ad "accesso alla posizione" e togliendo la spunta a "Posizione wifi e rete mobile" ho quindi eliminato gli addebiti, sono ormai 4 giorni che non arrivano addebiti per roaming nazionale (che prima erano all'ordine del giorno). Mi piacerebbe sapere se altre persone riescono a risolvere in questa maniera. Con rammarico devo al momento rinunciare ai servizi basati sulla posizione di google che mi erano stati tanto utili ma che al momento ingrassano il mio caro operatore. Inutile dire ciò che gli operatori mi hanno detto, dal fatto che quegli addebiti siano causati dal wifi fino a dirmi che dovevo usare solo google.it sul browser del telefono perchè gli altri motori di ricerca possono causare addebiti. Ovviamente loro dicono che da parte dell'operatore telefonico non è possibile inibire il traffico dati in roaming se non sul cellulare. Bug di android o meno da quando ho avuto h3g tre anni fa e oggi mi sono dovuto ricredere parecchio, all'epoca era un Signor operatore ed era ottima la comunicazione con l'assistenza clienti. Oggi si è adeguato a tutti gli altri con cui ho avuto assurdi problemi e che secondo me fanno un po' troppo come vogliono... Ne terrò conto sicuramente per il futuro.
salve a me è capitato con un addebbito di euro56 con roaming disattivato cosa posso fare????????????
Io ho una SIM della 3 e capita che abbia degli addebiti di internet in roaming, nonostante l'opzione sia disabilitata.
Lo sta facendo sistematicamente tutte le bollette che ricevo, la cosa è molto strana
Io ho una SIM della 3 e capita che abbia degli addebiti di internet in roaming, nonostante l'opzione sia disabilitata.
Lo sta facendo sistematicamente tutte le bollette che ricevo, la cosa è molto strana
mi succede quasi tutte le settimane con operatore 3, pur avendo disattivato il roaming mi vengono addebitati pochi centesimi per traffico in roaming. Ho contatto la 3 e mi hanno detto che essendo il traffico certificato anche a livello penale probabilmente c'è qualche app che lavora in roaming e ha l'accesso pur essendo il medesimo disattivato. Ne sapete qualcosa?
Salve, anch'io sono entrato nella compagnia degli amici che paga il traffico dati in roamming anche quando è disattivata tale opzione. Mi spiego meglio: sono in possesso di uno smartphone HTC ONE con android 4.2.1 JB con operatore mobile H3G e da un po di tempo che noto che ogni tanto parte una mini connessione dati quando il cell è in roamming, infatti accanto alla R che compare sopra l'icona del segnale di campo compare anche una E ----> RE ----> presumo significhi "Roamming Edge". Stamattina ho deciso che dovevo trovare la soluzione a questo fastidioso problema e cosi mi sono messe alla ricerca di possibili soluzioni. Ho letto su internet possibili soluzioni...ma niente e allora ho deciso per il fai da te (me)....e alla fine ho trovato la soluzione!!!!
Vi spiego i passaggi da fare per risolvere il problema...almeno sul mio smartphone ha funzionato e ancora funziona. 1) aprire le "IMPOSTAZIONI" toccando sull'icona ; 2) aprire la voce "UTILIZZO DATI"; 3) nella schermata che compare cercare in alto il proprio operatore mobile (nel mio caso c'è scritto "3 ITA") e aspettare che compare il grafico con il consumo dati effettuato; 4) ora premere il tasto fisico dello smartphone "Opzioni" (è uno dei tre che trovi nella parte inferiore del telefono (il centrale riporta alla schermata di Home, quello di Sx riporta alla pagina precedente e quello di DX sono le opzioni. Su alcuni modelli di smartphone la funzione dei tasti è invertita)). 5) una volta premuto il tasto OPZIONI comparirà un menù con 5 voci, a voi interessa "ROAMING DEI DATI......, togliere la spunta su tale voce; 6) spegnere e riavviare il cellulare e testarlo. Premetto sin da subito che sul mio smartphone funziona ma non garantisco nulla per gli altri cellulari e per le altre versioni di Android. Spero di aver fatto cosa gradita.
Ciao! Io sto lottando con la TIM da alcuni mesi, abitoin Croazia ma lavoro in Italia, quindi attraverso il confine quotidianamente.
Ogni tanto mi ritrovo un addebito di 3 euro per traffico in roaming, visto che sul mio numero è attivo un pacchetto da 3 euro per 25mb in roaming, anche se il traffico dati in roaming è disattivato, e a volte si vede anche che il traffico per il quale mi scalano dal conto 3 euro è di okb, a volte si vede 1kb..

Ho telefonato al centro servizi, scritto mail e fax di reclamo, ma niente... oltre ad essere trattato male e a sentirmi dire praticamente che sono un deficiente ignorante ( sono in ingegnere in telecomunicazioni e quindi so di che cosa parlo, molto meglio di quei cretini che rispondono al call center), incapace do configurare il telefono correttamente, mi dicono che i soldi non me li ridanno indietro perche loro hanno ragione..

il 04.04 ho avuto un altro addebito, e non so piu che cosa fare.. penso di scrivere una mail alle iene e a strisica la notizia, sia mai che magari quelli della TIM si smuovono un po e risolvono i problemi della loro rete....
il suggerimento di Tapi ha funzionato anche pre me, grazie
Il suggerimenti di Tapi n 66 funziona da qualche giorno. 3 non è stata di alcun aiuto, anzi mi ha fatto perdere tempo e soldi mandandomi dall' assistenza Samsung, inoltre si rifiutano di rimborsarmi il roaming rubatomi
A me capita sempre mentre sono nella mia stanza in Hotel !!!
purtroppo ho successivamente constatato che la soluzione 66 invece con me non ha funzionato, avevo bloccato l'accesso dati in rete, ecco perchè era cessato il roaming indesiderato. Ho bloccato il localizzatore dei navigatori e anche il meteo dello schermo home ma non è servito
ha me è capitato il 10/06/2014 al confine italo francese....clellulare nokia lumia 925 con impostato l'esclusione del roaming.....nel giro i 40 minuti mi son volati via 30 € e 17 cent.....chiamato il call center.....la risposta da parte loro è stata:anche se il roaming era disattivato l'impostazione della ricerca rete era su automatico quindi di conseguenza dovevo settarla in manuale fissa su tim....??????mai avuto di questi problemi visto che nel periodo passo da casa mia nel cuneese a menton in francia o ai laghi di enbrun......cmq per il credito a detta loro non posso recuperarlo.....fuck callcenter tim!!!!!
A me è alla mia compagna e' successo ieri conTIM in svizzera. 3 euro a testa su un s3 e su un iPhone 5. SIM TIM entrambi.
Naturalmente il call center vede il traffico. Il problema è' che la connessione non c'era !!! Lo testimoniano la serie di mail arrivate al mio rientro in Italia.
A me è alla mia compagna e' successo ieri conTIM in svizzera. 3 euro a testa su un s3 e su un iPhone 5. SIM TIM entrambi.
Naturalmente il call center vede il traffico. Il problema è' che la connessione non c'era !!! Lo testimoniano la serie di mail arrivate al mio rientro in Italia.
Dimenticavo. Roaming disattivato (ovvio) e GPS spento
Ho appena fatto una ricaricabile "tre" pur avendo disattivato il roaming dati , non so come sia possibile mi hanno addebitato 24 € di altro gestore ( telecom) ho telefonato più volte e trovano un sacco di scuse, come posso fare ?
Mi è capitata la stessa cosa, ho chiamato la Tim e mi hanno detto che è assurdo, che non è mai capitato etc. Mi hanno tolto 20 € per connessioni MAI effettuate. Io ho un iphone 5, avevo disattivato tutto quindi proprio non è possibile. E tra l'altro il registi del mio roaming dati estero è pari a 0 byte. Quando tornerò in Italia manderò una raccomandata e andrò anche al negozio. Perché è assurdo. E non capisco neanche come sia possibile che a loro risultino allacci a internet che sul mio cellulare non risultano. E soprattutto sono sicura di non aver mai usato i dati ma solo il wifi. Qualcuno di voi ha ottenuto indietro i soldi?
Sono appena rientrato in Italia dalla Spagna. Ho un iPhone 5 (ios 8.1.2) con l'opzione roaming dati disattivo all'interno del menù impostazioni > cellulare. Per connettermi al Wi-Fi dell'albergo mi è stato addebitato un costo di 3 euro per un traffico di solo 1 kb Effettuato in GPRS secondo quanto dice l'operatore Tim. Questo addebito si è ripetuto più volte, per il numero di occasioni in cui mi sono connesso al Wi-Fi. Non mi rimborseranno nulla e rimandano il problema alla Apple. Ovviamente la Apple mi ha riferito che non si occupa delle connessioni cellulari, quindi la responsabilità è di tim. Secondo me gli operatori non dichiarano tutto nei contratti
Da quando sono passato a TRE opzione ALL-IN 200 pur non superando le soglie previste e avendo disattivato il roaming dati, mi ritrovo continui addebiti sul piano tariffario poichè si aggangia in continuazione ad altri operatori (di solito TIM) in questo modo prosciuga tutto il credito e di conseguenza mi sospende l'opzione e l'unico modo per riattivarla è fare una ricarica dalla quale vengono scalati 2,50 € siccome l'attivazione entra in funzione alle ore 24.00 del giorno che si effettua la ricarica, tutti gli sms, chiamate e navigazione internet, vengono addebitati con la tariffa 3Power 10. UNA VERA TRUFFA ARCHITETTATA AD ARTE. Se poi contattate il servizio clienti, gentilmente vi comunicano che è colpa del vostro cellulare che va da solo in roaming. premetto che lo stesso smartphone l'ho utilizato per circa un anno con la Vodafone ed non ha avuto mai alcuna anomalia.
Sto insistendo con Tim per il mio problema presente al commento 83. Secondo Tim pare che ci sia un baco su tutti gli smartphone. Il baco fa riferimento alla connessione 4g e alla funzione roaming dati. Mi hanno detto, attendo una loro mail, che se anche la funzione roaming dati fosse disattiva ma avete il servizio 4g attivo con l'operatore, nel caso provate a collegarvi ad internet (pur essendo connessi in Wi-Fi) aprendo il browser viene tentata una connessione in 4g, con traffico da un minimo di un solo kb fino al massimo del vostro credito, che a seconda del piano tariffario che possedete causa l'addebito
Ricaricabile italiana 4G Vodafone con opzione Smart Passport, telefono Nexus 5. Giretto di un paio d'ore in Svizzera, telefono con roaming disattivato. Ricevo un'unica chiamata alla quale non rispondo. Contatori Vodafone Smart Passport tutti a zero. Vodafone mi addebita 3 euro per uso del servizio Smart Passport sostenenedo che il telefono si è connesso 4 volte a internet in quella fascia oraria e ha trasferito circa 1MB di dati. Faccio reclamo e mi rifondono i 3 euro, ma continuano a sostenere che il telefono si è connesso. Però i contatori sul sito sono tutti a zero.
Identica situazione era già successa mesi fa, mentre in altre occasioni non c'è stato alcun addebito.
Salve, situazione analoga per me. Cellulare Xperia Z2, roaming disattivato come sempre. Dopo 4 giorni di permanenza all'estero (Messico) mi arriva un SMS di Vodafone Passport con addebito di 6 euro. Discorso analogo per i tre giorni successivi (me la sono "cavata" con 18 € di addebito.
Al mio rientro chiamo il 190 e mi dicono che c'è stato parecchio traffico e risulta anche nei contatori (visti personalmente).
Presumo che sia questa storia del 4G (anche a me è abilitato) che in qualche modo bypassa il "no roaming" e il "no data via rete cellulare" (mi connettevo via WiFi dell'albergo).
Ma cosa bisogna fare per evitare questi salassi ? Tenere il cellulare spento ? :-(
Per loro il traffico c'è stato, quindi nessun rimborso.
Sono stato in Grecia a Pasqua ed al mio ritorno ho trovato una serie di addebiti da parte di TIM, del tutto inaspettati.
Ho contattato TIM protestando e la risposta quasi incomprensibile (via telefono da parte di una signora) è stata questa :
- Per questa volta te li riaccreditiamo ma dalla prossima volta non lo faremo più.
- I tuoi addebiti derivano dal fatto che da gennaio la situazione è cambiata per tutti gli operatori (TIM, Tre, Vodafone, Wind, ecc) e non è più sufficiente deselezionare i dati.
- Ciò è causato dall'utilizzo di 4G che fa partire ogni tanto un segnale e questo arriva alla rete di roaming che addebita il costo a forfait di un giorno di utilizzo dei dati
- Perché ciò non accada, oltre a deselezionare i dati, è necessario anche inserire nel telefonino un blocco all'utilizzo di 4G (2G e 3G non hanno questo problema)
Ecco come si fa a bloccare 4G sul mio S4 :
- Impostazioni
- Altre reti
- Reti mobili
- Modalità di rete
- Selezionare WCDMA/GSM od anche il solo GSM perché l'importante è che venga deselezionato LTE (cioè 4G)
Anche a me risulta quanto affermato nel commento #88. Ho Vodafone Smart Passport e in una recente vacanza in Slovenia mi sono stati addebitati i 3 euro ogni giorrno pur avendo disattivato la connessione dati, senza ovviamente avere mai usato il telefono. Questo fino a quando ho settato come connessione preferenziale il 3G invece del 4G: a questo punto gli addebiti sono finiti. Ho una SIM 4G nel telefono. Il problema è il 4G, spero che risolvano in fretta questo bug!
Buongiorno a tutti,

confermo, il problema è il 4G, l'ho segnalato personalmente a Vodafone, speriamo qualcuno intervenga.

Non mi è chiaro se il bug sia di Vodafone, dell'operatore straniero o di Android...

Saluti
Mi unisco al club ... Android Lollipop e Vodafone LTE, Passport addebitata nonostante la connessione dati ed il roaming erano spenti.
Proverò prossimamente i workaround che mi avete consigliato , ovvero no 4g e se non fosse sufficiente disabilitazione dell'APGS (ma il tip precedente dovrebbe influire anche su questo).
Dai da Dicembre con la nuova normativa sul roaming questo oblio finirà.
Paolo se puoi potresti aggiornare il post.
Un saluto e buone vacane a tutti
Andando in Francia, per una vacanza, mi sono ritrovato, pur avendo il Roaming disattivato, un addebito della Tim di €3 al giorno per dati mai utilizzati, in orari diversi, incluso di notte pur essendoci nell'alloggio il WiFi. I Kb scaricati vanno da 0 ad un massimo di 9. Ho cercato, chiamando il 119, di avere una spiegazione tecnicamente logica ed alla fine sono stato contattato da una "signora" il giorno 22 settembre 2015 alle ore 16,45 con numero +39 055 8889201 presentatasi come Tim, ma senza alcuna referenza. Il dialogo è stato unilaterale (solo da parte sua) facendo illazioni tecniche non convincenti, fino ad aumentare il livello del tono di voce, dandomi, inoltre, dell'irragionevole e soprattutto chiudendo di colpo la telefonata. Questa è la gestione di Tim in Italia.
Ho parlato con una mia conoscenza in TIM e mi ha confermato il "bug" del traffico dati in 4G, cioè che anche se si disabilita il traffico dati ma si è sotto una rete 4G, il terminale genera lo stesso una piccolissima quantità di dati, quanto basta per far scattare le tariffe forfettarie. Non dipende da GPS (A-GPS) o roaming.
Questo è valido a prescindere dagli operatori e dai sistemi operativi.
Quindi, all'estero, disabilitate il 4G, oltre che il roaming.
Ciao.
Sto verificando il ndettaglio costi sul mio tablet e trovo:
DATI APN DATA COSTO Min/KB

dati n.d. xxxxx 1,02 0 KB

Gli addebiti avvengono ogni giorno dal 28/9
La casella dati roaming e' oscurata
Non so cosa fare ti ringrazio se puopi darmi
deluidazioni in merito. Grazie
Alberto Scuffia ascuffia@alice.it
Ciao.
Sto verificando il ndettaglio costi sul mio tablet e trovo:
DATI APN DATA COSTO Min/KB

dati n.d. xxxxx 1,02 0 KB

Gli addebiti avvengono ogni giorno dal 28/9
La casella dati roaming e' oscurata
Non so cosa fare ti ringrazio se puopi darmi
deluidazioni in merito. Grazie
Alberto Scuffia ascuffia@alice.it
E' successo anche a me con Vodafone: quest'estate sono stata in montagna zona Cuneo (tra il capoluogo e il confine con la Francia), il cellulare "agganciava" le celle francesi NONOSTANTE NOI SI FOSSE IN TERRITORIO ITALIANO, e faceva scattare un "gettone " di 5 euro ogni volta che anche solo ricevevo una chiamata, o il cell aggiornava app.
Nei successivi 15 gg ero in zona Slovenia/Istria, stessa cosa. TOTALE + 50 EURO IN BOLLETTA A SETTEMBRE!
Premetto che, sicuramente prima di entrare in Slovenia, avevo provveduto a disattivare il roaming!!!
Sto battagliando in queste ore con il loro servizio clienti, intenzionata a sporgere reclamo. Pare che tutte le loro formule di abbonamento "Zero" prevedano che all'estero le cose vadano in questo modo, indipendentemente dal fatto di disattivare o meno il roaming. L'unico modo per non rischiare sarebbe quello di tenere spento il telefono per tutto il tempo di permanenza all'estero, perchè ripeto che anche solo se parte un aggiornamento di app, o se ricevete una chiamata, scatta l'addebito....Vi terrò informati.
@silvia Ti consiglio di aprire la contestazione direttamente dal sito, accedendo alla tua area personale; io ho risolto così, l'operatore non può fare nulla, sempre che sia in grado di capire il problema. Considera però che ricevere una telefonata rientra nelle opzioni per far scattare la Passport (a proposito, perché 5 euro anziche 3?), perciò è normale e per questa non puoi farci nulla.
con vodafone mai successo, ero in 3 e sono ritornato in 3, gli addebiti sempre a 0.20€ ma più volte in archi di minuti... sempre con 3...
Io sono passato da poco da Wind a Fastweb mobile, e sono iniziati i problemi: roaming disabilitato, ma addebiti continui per roaming dati, e restando "saldamente" in Italia. Ho telefonato all'assistenza fastweb e mi hanno detto che disabilitare il roamin non basta, bisogna forzare la scheda a GSM (bellissima idea: così i dati non funzionano proprio, cioè vanno a lumaca!!). Ovviamente ho salutato e buttato giù. L'ipotesi del A-GPS ha senso, ma se fosse vera vorrebbe dire che è vera solo con Fastweb, perché con Wind non mi è mai successo, neanche all'estero. Comunque ora ho provato a disabilitare la funzione WIFI e reti dati del GPS e vedo come va. Il reclamo a Fastweb lo apro comunque, se non altro per la risposta ridicola sul limitare a GSM la modalità di connessione!!
Dopo una settimana di test con la "parte dati del GPS" disabilitata (Posizione, modalità, solo GPS) comunico che non ci ho capito ancora molto: in particolare è molto difficile capire se sia proprio il GPS-A la causa dei consumi, perchè quando il GPS viene spento e riacceso (almeno su kit kat), la "precisione alta", che usa anche wifi e rete dati per il posizionamento, si RIATTIVA da sola!! :(
Tuttavia sono certo di non aver attivato il GPS per nulla in questi giorni, ma ho subito un altro piccolo addebito. Continuo a tenere questo blog aggiornato sugli sviluppi, ma adesso sto anche provando un'altra strategia (in parallelo): l'operatrice Fastweb mi aveva suggerito di mettere la SIM in modalità GSM che equivale a avere una connessione dati permanentemente lenta (cretinata!). Io sto ora provando a lasciare la SIM in modailità "solo WCDMA".. ho speranze che funzioni perchè l'operatrice s'è lasciata scappare un "che per caso ha il telefono in ricerca automatica dell'operatore?". Quello che ipotizzo (wild guess) è che quando c'è bassa copertura fastweb, il telefono si agganci a TIM (che fornisce roaming solo su GSM, se sono fortunato), e in quel caso, per un breve periodo, fa del roaming in GSM (che spiega i bassi ammontari dell'addebito) con TIM. Forzando WCDMA potrei riuscire a stroncare quegli addebiti.
Resta il fatto che ho fatto un reclamo a fastweb e poi passerò all'AGCOM se non mi danno soddisfazione. Con Wind non succedeva, e se anche fosse un problema solo di Fastweb perchè ha un accordo roaming "gratuito", ma solo voce con TIM, non è un problema mio, ma loro. Aggravato dal fatto che non sono in grado di spiegare da che dipende ai loro clienti.
Sì, mi è capitato anche a me in spagna, con roaming disattivato, mi sono accorto che era connesso, subito tolto la connessione dati, ma qualcosa mi è stato addebitato. Con operatore Vodafone e in Spagna si era collegato a Vodafone Es, non so se può centrare....
Attenti che WIND non rimborsa!! TIM invece sì.
A me è successo in Germania con TIM, (addebito di 3 euro) ma poi rimborsati immediatamente una svolta spiegato che il traffico dati non era mai stato attivato!
La stessa cosa mi è successa oggi con WIND (addebito di 4 euro) in Italia con Lumia 640 (traffico dati disattivato, in quanto su questa sim non ho un piano dati) .... chiamo WIND e non rimborsano nulla, molto disonesti direi! Trattandosi di un problema noto non possono continuare a fare nulla per evitare di succhiare ingiustamente denaro a noi poveri consumatori! ...e sembra che questo problema lo abbiamo, "stranamente", solo gli operatori italiani!
almeno TIM , Vodafone o H3G sono molto più onesti di WIND!

Ovviamente, ho già deciso di abbandonare WIND!
Wind mi ha parzialmente rimborsato per diversi addebiti di traffico internet da me mai effettuati come documenta anche il software del cell. Non ho effettuato nessun viaggio, le connessioni internet che mi vengono addebitate si riferiscono a giorni come tutti gli altri, nel mio luogo di residenza. Improvvisamente nel giro di neanche dieci giorni registrano 4 connessioni per un totale di 16 euro, la prima del 7/12 si sono rifiutati di rimborsarla perchè sarebbe passato troppo tempo a loro dire. Le mie proteste sul fatto che mi sono accorta ieri per caso di tutti qsti addebiti non sono valse a nulla. Mi hanno rimborsato 12 euro e ho effettuato il blocco del traffico internet mantenedo la funzionalità per le reti wi-fi. Non hanno ammesso il loro errore ma dicono che io ho schiacciato qlk per sbaglio. A parte che la procedura per attivare la connessione dati non è possibile farla partire per sbaglio perchè è articolata e di sicuro io di proposito non ho fatto partire nulla. Perchè allora il software del cell dice che nessun collegamento dati è stato mai effettuato? Stranamente è caduta la linea....coda di paglia?!
Ad Ale consiglio di riprovare a chiamare il call center perchè ho parlato con tre operatori diversi che mi hanno dato 3 risposte diverse. Secondo il primo dovevo mandare raccomandata e mi avrebbero rimborsato qsi per certo per non perdere il cliente, la seconda mi ha detto che avrebbe attivato il rimborso solo per 12 euro in quanto per lap rima connessione erano passati troppi giorni (11 gg!), caduta la linea dopo numerose proteste ho provato una terza volta, il terzo manco voleva sentir parlare della parola rimborso, se addebito c'era stato voleva dire che la connessione era stata effettuata e pace. Qdo gli ho detto che la collega in precedente mi aveva proposto il rimborso di 12 euro allora ha cambiato versione e mi ha detto che avrei ricevuto addirittura il rimborso totale dei 16 euro. Per togliermi dalle scatole probabilmente perchè alla fine l'accredito sul credito telefonico effettivo è stato di 12 euro.
ho ritrovato questo vecchio articolo dopo aver avuto lo stesso problema pochi giorni fa tra francia e spagna.
ma dopo alcune verifiche le cose sembrano più complicate di quello che leggo qui.

operatore wind.
android 4.3
prima di partire ho attivato un'opzione per avere un forfait giornaliero a 2,5 euro solo in caso di utilizzo.
prima del confine francese disabilito completamente il traffico dati (tolgo la spunta sia a traffico dati che a traffico dati in roaming). resto in francia un paio di giorni e va tutto bene.
passo in spagna e cominciano i guai.
non tocco nulla nelle impostazioni ma appena mi aggancia la cella spagno mi arriva il messaggio di addebito dei 2,5 euro.
immagino che sia stato un mio errore e non gli dò peso, ma la cosa si ripresenta quando il mattino successivo riaccendo il telefono.
sempre traffico dati E roaming dati scollegati.
a quel punto chiamo via skype con il wifi dell'albergo il servizio clienti e mi dicono che mi sono collegato ad internet.
dopo litigata faccio l'ultima cosa che mi è possibile prima di spegnere definitivamente il telefono, ovvero andare in impostazioni > wireless e reti > altro > reti mobili > punti di accesso e modifico l'apn di wind (ad esempio da internet.wind a NO-internet.wind).
le connessioni cessano.

al mio ritorno verifico su internet la cosa ed effettivamente le connessioni sembrano presenti, ma solo in spagna: in francia tutto ok pur con le stesse impostazioni.
a questo punto (e viste le ripetute segnalazioni trovate online) posso escludere un virus, ma a quanto pare il bug è dipendente dall'operatore a cui si collega il telefono...

la cosa non mi torna per nulla.
Anche se l'articolo è vecchio descrivo brevemente anche la mia esperienza.
Sono stato in Francia per 4 giorni e la TIM ha addebitato il fortait giornaliero di 3 euro a me e mia moglie per un paio di connessioni al giorno di 1 kbyte.
Ovviamente avevamo entrambi l'opzione dati in roaming disabilitata, che quindi non funziona o c'è qualche app che riesce ad aggirarla, fatti entrambi gravi dal mio punto di vista.

Un altro fatto grave è che la TIM attiva questa opzione (TIM in viaggio full) gratuitamente a tutti i nuovi contratti, ma non avvisa minimamente (con un SMS) che è stata fatta una connessione. Mentre mi tartassa di SMS inutili sulla possibile violazione della mia privacy quando IO visito la MIA pagina di assistenza dal MIO cellulare!

Ovviamente nessun rimborso e per il momento opzione TIM in viaggio full disabilitata, al più presto cambio operatore.
Saluti,
Daniele

Cellulari Samsung Note 3 e Sony Xperia Z3 entrambi con Lollipop.
Operatore TIM, opzione attiva TIM In Viaggio Full.
Dimenticavo di segnalare che il 4G era attivo, la prossima volta provvederò a disattivarlo.
Grazie
Daniele
Mi chiamano con il cell. dalla svizzera e sul mio display (sono in Italia) compare un numero che non conosco, addirittura prefissi dalla Cina, turchia, Spagna, come mai?
Ho appena scoperto che TIM mi ha sottratto negli ultimi mesi (vivo all'estero) quasi 70€ per navigazioni da 1kb a 3€ l'una.
Mi sembra davvero ridicolo e sono curioso di vedere come mi rimborseranno...
Ho letto che la causa sarebbe la geolocalizzazione.
@versusandrea buona fortuna. Io ho discusso parecchio per 24 euro con TIM, ma non ne ho ricavato niente. Purtroppo hanno ragione loro, visto che c'è anche scritto tra le varie configurazioni per navigare, se vai all'estero e vuoi disattivare la connessione dati devi disabilitare il roaming dati e la connessione 4G.
@solax ... Riprendo anche io questo vecchio post per un aggiornamento, è l'unico serio che ho trovato in giro (Paolo se hai tempo voglia e voglia potresti "resuscitarlo", l'argomento è ancora attuale) ... Ho subito di nuovo degli addebiti per traffico dati all'estero (operatore Vodafone), stavolta l'impostazione era 2G e chiaramente roaming e dati off ... Confermo che è un comportamento di Android (bug ???) che effettua una connessione dati per agganciare il segnale ... Basterebbe che gli operatori alzassero la soglia minima a connessione per far scattare la fatturazione ma probabilmente rinuncerebbero al gettito di tutti quelli che non contestano; comunque l'operatore che ho chiamato (il 193) mi ha riaccreditato immediatamente la somma, mi ha confermato che sono a conoscenza della casistica e che infatti hanno una "circolare" (giuro mi ha detto così, ma ancora si usa ?) che descrive di operare al riaccredito in questa situazione ... La cosa che mi ha lasciato un po' basito è che il riaccredito è previsto solo per la prima segnalazione e non per le successive :-O
Io ho stesso problema,in roaming disattivato ,la tre mi addebita 0,20 ogni volta e dice che il cellulare va in roaming appoggiandosi su tim.
Ora ho impostato sul mio Asus zenfone su impostazioni reti, scegli reti solo 3 Ita. Non scegliere impostazioni automatica , forse cosi di risolte addebiti non dovuti
@ Luciano Mancarella: non credo che la tua soluzione (eliminare la selezione automatica) funzioni: se funziona fammelo sapere. Io ho un problema praticamente identico al tuo (fastweb mobile e Tre sono la stessa rete), e sono riscito a risolverlo solamente andando in opzioni, connessioni di rete, Altre reti, Reti Mobili, e scegiendo per Modalità di rete Fastweb (nel tuo caso Tre): "Solo WCDMA".

La mia ipotesi è che siccome Fastweb (e assumo Tre) si appoggia a TIM per il solo servizio voce, quando la copertura diretta di Fastweb/tre è insufficiente per un servizio voce, c'è un aggancio automatico a TIM in modalità GSM. Ma se in quel momento la connessione dati è attiva, prima che "qualcuno" (il telefono? La rete?) si accorga di essere in roaming, avviene un minimo scambio dati su rete TIM, che NON è compreso nel contratto Fastweb/Tre. Da lì gli addebiti. Impedendo alla rete Fastweb di communtare da WCDMA a GSM (sfruttando il fatto che su TIM abbiamo un accordo che ce la fa usare compreso nel prezzo, ma solo GSM), di fatto non vado mai in roaming su TIM.

Il prezzo di questa contromisura è che in zone senza copertura Fastweb/Tre dove in effetti potrei continuare a avere copertura voce, invece perdo la connessione del tutto, ma questo nella zona dove sono non è un problema. E se dovessi aver bisogno di comunicazione voce "a tutti i costi", disabilitando del tutto la rete dati e autorizzando la communtazione GSM avrei il servizio voce TIM senza rischiare addebiti di Roaming.

Potresti riportare il risultato del tuo test e - se lo fai - di un test con la mia "strategia" ?

Grazie!
Mia esperienza di qualche giorno fa:
vacanza a londra fatta dal 25 febbario al 29 febbraio, smartphone samsung note 4 bianco con lollipop (no root), operatore wind e smart travel usa/europe attiva ma non avevo intenzione di usarla perchè non necessitavo di connessione.
Prima di salire in aereo ho disattivato il "traffico dati" e "roaming dati", proprio per non avere alcun tipo di problema. Messo in modalità aereo... scendo a Londra, tolgo la modalità aereo ma lascio disattivato "il traffico dati" e il "roaming dati"... tempo qualche minuto e arriva l'sms con scalato 2,50 euro per attivazione smart travel. Incazzato nero come una iena, chiamo subito wind per farmi riaccreditare il mal tolto e la signorina del call center (tirana, albania) mi dice che non può restituire i soldi perchè dal terminale vede che sono state fatte delle connessioni per la bellezza di 1 MB su 100 MB disponibili. Le faccio presente che le opzioni "traffico dati" e "roaming dati" sono state disattivate ancor prima di partire ma la sua risposta è la seguente: ha uno smartphone....
Inutile dire che ha scalato 2,50 euro per tutti i giorni (si avrei dovuto disabilitare l'opzione smart travel, lo so) che sono rimasto a londra, senza aver mai usufruito di internet! L'ultimo giorno ho messo il cell... ehm smartphone in modalità aereo proprio per evitare ciò ma dovendo spedire un sms, l'ho riabilitato... tempo qualche secondo e bam: addebitato 2,50 euro!
Alla wind (155) mi hanno detto che in tutti quei giorni hanno registrato connessioni a internet e quindi non mi restituiscono nulla!
ora, volevo sapere: queste due opzioni disattivate funzionano o no? bug lollipop? bug rom samsung? la wind ci sta facendo la cresta? come vi comportereste voi? cambio operatore seduta stante?
Anche a me capita con la 3 non riesco s venirne fuori
Ciao a tutti.
A me è capitato giusto sabato. Anche se non è stata la prima volta...
Telefono Nexus 6 android 6.0.1.
Compagnia TIM in Slovenia per qualche ora per fare una gara a qualche KM dal confine.
Avevo disattivato il traffico dati, ma nonostante questo mi è arrivato un addebito di 3 euro che non sono riuscito a contestare a differenza delle altre volte in cui c'ero riuscito e mi erano stati rimborsati.
Anche secondo me potrebbe essere un baco di Android, però non so.
Grazie, ciao, Fabio.
Mi sta capitando in questi giorni, due giorni consecutivi. Sono a Praga all'estero, con operatore Vodafone, e x ben 2 volte mi si è attivata smart passport pur avendo connessione dati staccata r Wi-Fi attivo (di notte, mentre dormivo, x giunta). Effettivamente la app di controllo dice che c è stato accesso, ma non so né come ne perche (non posso nemmeno contestare con Vodafone xke ho anche io sul Cell l accesso registrato). Ho android lollipop..sarei curiosa di capire cosa c è che non va!!
Il "problema" è molto semplice... purtroppo!
Confermato anche dalla stessa Samsung (da me contattata per il problema roaming), dopo un controllo via remoto dello smartphone da parte di un tecnico Samsung e conferma che la rom android è a posto e perfettamente funzionante; il problema è dovuto a qualche app che è stata installata e che riesce a bypassare il blocco dati e roaming del sistema operativo! Si, avete letto bene!!! Un app (con sistema operativo senza root, quindi "originale") riesce a bypassare quel "blocco". Una o più app, ovviamente! La soluzione è altrettando semplice: sul play store di google ci sono delle app che riescono a bloccare completamente il roaming. Cercate "no roaming" e provatene qualcuna!
@Ko: mi pare di capire che sei ancora all'estero... se si, prova ad installare una delle app che controllano e bloccano il roaming e tienici informati sull'esito di questa soluzione! Grazie mille
Grazie x la risposta lord..anche se sono bad news! Sono ancora all estero, ho provato a scaricare e attivare roaming guard, ma x oggi ormai è andata xke di nuovo mi ha attivato la promo..terrò aggiornati su cosa accade domami!
Ribadisco che non sono applicazioni che mandano dati...è un baco del protocollo LTE (o 4G, come lo volete chiamare). Se avete impostato come tipologia di rete il 4G, allora ci sarà sempre una seppur minima comunicazione tra cellulare e stazione radio base (confermato anche da amici che lavorano in TIM che hanno analizzato la cosa).
L'unica soluzione è settare il cellulare in 2G o 3G (oltre che disabilitare il roaming).
Non alimentiamo fantasie su fantomatiche applicazioni che manderebbero dati a nostra insaputa...con centinaia di hacker in giro, ci sarebbe stata già una bella fuga di informazioni a riguardo.
Dite sempre se l'addebito è accaduto quando la rete selezionata dal cellulare era la LTE (4G)
Grazie Gianluca x il commento, effettivamente l app che ho scaricato ieri si è dimostrata inutile e oggi mi hanno già scalato di nuovo il credito. Hi impostato la rete in 3g adesso, domani mattina ho l ultima occasione di verificare se funziona o meno.
Gianluca mi ha anticipato ... Quoto in pieno il suo post
Ciao Paolo,
dopo numerosi viaggi all'estero in cui non era mai successo, appena sbarcata in giappone, pur avendo disattivato il traffico dati alla vodafone risultano delle microconnessioni con scambio dati quasi nullo per le quali mi hanno scalato 6 euro di vodafone passport per due giorni consecutivi. Inutili le mie rimostranze, a loro risultano queste connessioni e hanno detto non mi rimborseranno...
Prova a fare come hanno detto Stefano Spaziani e Gianluca: disattiva il 4G o LTE, e vedi se continuano a scalarti i soldi!
Io da 2 mesi litigo con wind x questo problema (fino a dicembre 2015 urto andava bene e funzionava regolarmente) e vado in svizzera tutti i giorni...Ho anche cambiato telefono e il problema persiste....Ho comprato nuova sim Vodafone e per ora funziona bene...ma posso stare tranquillo o potrebbe capitare ancora anche con Vodafone?
Io da 2 mesi litigo con wind x questo problema (fino a dicembre 2015 urto andava bene e funzionava regolarmente) e vado in svizzera tutti i giorni...Ho anche cambiato telefono e il problema persiste....Ho comprato nuova sim Vodafone e per ora funziona bene...ma posso stare tranquillo o potrebbe capitare ancora anche con Vodafone?
Sono in UK con traffico dati disabilitato. Vengono registrate connessioni ogni 2 o 3 ore, anche di notte, che hanno 0 Mb come traffico. Ma puntualmente Vodafone mi frega 3 euro per Smart Passport ogni giorno.
Ragazzi... leggiamo i commenti prima di postare per l'ennesima volta "ho il traffici dati disabilitato ma il telefono si connette lo stesso".

È un bug del 4G.
Se è un bug del 4g e non del mio telefono, allora l'operatore che mi vende il 4g deve rimborsare. Questo dice il Diritto. Ma non avviene
Ragazzi confermo che staccando il 4g non mi scalano più nulla. Provate.
Giuseppe Quercia,

Non credo che sia così in quanto l'opzione 4G/LTE (una volta accettato di volerla nel proprio piano tariffario) è attivabile e disattivabile dall'utente direttamente sul proprio device, similmente all'attivazione o il disattivare la ricezione dati in roaming.

Il gestore di telefonia non può sapere se all'estero ti possa servire o meno il 4G/LTE. Sei tu che "decidi" (in realtà "non sai") di tenere il 4G/LTE attivo e quindi il gestore ti addebita anche le microconnessioni del bug.
Per chi ha Android 5.0 basta andare in Impostazioni, Connessione di rete, Altre reti, Rei mobili, Modalità rete e togliere la spunta dove appare, tra le altre reti LTE o 4G e scegliere un gruppo di reti che non lo includa (anche il solo GSM va benissimo all'estero).
Ragazzi ma come si fa a parlare con un operatore TIM al 119?
A quanto pare ora è tutto automatizzato, e non c'è alcuna interfaccia umana. È possibile? Come si fa?
E' successo anche a me con Wind. Nel mio caso hanno applicato la tariffa Unione Europea a 2 euro al giorno. Non ho mai fatto o ricevuto chiamate, inviato sms né mi sono collegata in rete. Loro dicono che risulta del traffico dati. Nel mio cellulare risulta un utilizzo zero. Stefania
a me e' capitato con Wind ad Amsterdam, che mi ha addebitato 2€ al giorno secondo la normativa europea... al secondo giorno ho dovuto togliere la SIM perche' avere disabilitato il traffico dati non e' stato sufficiente. controllando il traffico poi... ho visto che ha eseguito connessioni in 2G 4 - 5 volte al giorno alche per 10 min ad orari della notte impensabili... alle 3 o 4 di notte che dormivo sonoramente.
Il mio dubbio e' che alcune APP o funzioni di sistema si colleghino alla rete anche se il traffico dati sia disabilitato.
Anche in Italia, ho visto che alle 5 di mattina resta collegato per 3-4 ore e non ho capito che cavolo faccia
Regola numero 1 del disinformato cleb:

Prima leggere commenti, poi postare.

Mi e' capitato il 28 Maggio 2016 mentre dormivo ed il mio cellulare era scarico di batteria . Davvero incredibile da non credere , appena 4 euro guarda te e l'operatore mi dice anche il telefono si puo' essere collegato da solo a tua insaputa ed il gioco e' fatto perche' tu abiti sul confine (a piu' di 20 km assurdo). Mi potresti mandare il modulo per riavere i miei soldi. grazie.
Il modulo per riavere i tuoi soldi?

Non c'è nessun modulo. È un bug del 4G/LTE. Se non vuoi addebiti imprevisti, disabilitalo in prossimità dei confini.
Wind avvisa con specifico sms di disattivare il 4g per evitare addebiti.
Oggi ho attivato il 4g senza attivare i dati. Quando sono arrivato in zona coperta da 4g è partito addebito di 2 euro
Anche a me è appena successo con WIND. Ero in Spagna e ogni giorno mi hanno addebitato il costo di 2 euro, anche se non facevo nulla e avevo il traffico dati spento. Ora ho letto sul sito WIND questo paragrafo dove consigliano di disattivare il 4G. Peccato che io non ho ricevuto l'SMS di notifica in cui mi si informava di disattivare il 4G, altrimenti l'avrei fatto.
Ma la cosa che non mi è chiara e che mi fa pensare a un fantastico cavillo per poterti fottere soldi è:
Io per anni ho viaggiato all'estero e ho adottato sempre lo stesso comportamento, ovvero, non accendevo la connessione dati, non disattivavo il 4g, e non mi sono mai stati addebitati costi, neanche centesimi.
Ora come mai dopo aprile, al mio primo viaggio all'estero, magicamente il problema è il 4G?
Ripeto, per me hanno trovato un cavillo geniale per fotterci: dare la colpa ai telefoni che "si connettono automaticamente".
Con ZenFone2 e gestore H3G è un continuo salasso per roaming nazionale verso TIM, a colpi di 0,20€.
Ho notato che succede soprattutto in viaggio con treni, laddove il segnale scarseggia, ma a volte anche in città.
Ho provato ad interessare H3G ed Asus ma se ne sono "lavate le mani".
Su consiglio di H3G ho provato con il solo 3G, successivamente ho escluso il geolocalizzatore, ho anche usato l'app Automated Device con risultato pari a zero. Gli addebiti ci sono comunque.
Ormai viaggio con la connessione dati esclusa. Non mi pare un grande passo avanti. D'altronde (e qui divento maligno!) qualcuno ci guadagna!
Per caso qualcuno che è riuscito a farsi restituire i 2-4-6 euro dovuti al bug del 4g? Nel mio caso WIND e vorrei farmi rimborsare.
Buon pomeriggio, è capitato 2 volte anche a me. Ho chiamato l'operatore e mi ha detto che se cerchi una rete libera e non la trovi il telefona si collega al roaming...può essere vero?.. Per evitare tutto questo mi consiglia di abilitare il telefono solo alla rete 2G. È una soluzione valida? Inconveniente accaduto su iPhone 6S e Lumia 550 e con abbonamenti MBudget.
Grazie per le vostre risposte .
Dany.

Se leggi i commenti, trovi le risposte.
Questa è la mia situazione adesso. Sono cosi arrabbiata, perchè dicono con tutte le parole che sono io la colpevole! Disattivare il roaming nel mio telefono no basta. Devo proprio bloccare! La mia unica soluzione é Constestare via lettera la fattura, perché il servizio cliente non ha voluto fare.
Ciao a tutti, sul mio cellulare ho sempre disattivata la funzione roaming dati ma nonostante ciò, ieri, andando in Italia, mi hanno addebitato un traffico dati di 1 kb (leggete bene, 1 kb) alla modica cifra di CHF 4,50 !!!
Pazzesco, oggi chiamo la M-Budget!!!
Devi disabilitare la connessione a reti 4G e LTE (lascia solo 3G e 2G). È successo anche a me, poi facendo così ho risolto.
@ Alessandro Foletto: già provato, come descritto sommariamente nel mio precedente commento, senza alcun risultato.
Avevo capito che avevi disabilitato solo il roaming o i dati.
A me hanno dato un addebito anche con:
1) roaming disabilitato
2) dati disabilitati

Ho risolto togliendo anche connessione auto (cioè forzando il cell a connettersi a reti SOLO 3G e 2G).
Perché c'è un baco sui cel e sulle reti 4G. Questo è quello che so io, magari mi sbaglio oppure hanno risolto.

Hai disabilitato opzione auto?
Ma la vogliamo imparare la differenza tra "roaming dati" e "funzione 4G/LTE" o no?

È inutile continuare a chiedere sempre le stesse cose. Leggete i commenti.

Spero di essere stato chiaro.
Se proprio non sapete la differenza tra 4G e connessione dati, ho un bel Nokia 3110 con Snake preinstallato a 50€, pronto per voi.
Anche a me è capitato che pur avendo il roaming dati disattivato la 3 mi ha addebitato pochi centesimi di euro ma questi dissanguano piano piano sinceramente per la mia prima esperienza con la 3 è proprio da chiudere
La mia esperienza: vivo quasi stabilmente in Francia, fino a pochi giorni fa avevo un I-Phone 5S che durante le vacanze in Italia ho smarrito acquistando poi un HTC. L'I-Phone era 3G, questo è 4G. Sono utente Wind, godo di una offerta che al ricevimento o emissione di una chiamata, all'invio di sms o all'utilizzo dati di rete fa scattare un addebito giornaliero di 2 euro per un forfait di 30 minuti 30 sms e 2 MB di dati. Logicamente col telefono precedente dati roaming disattivati costantemente perché utilizzo il wi-fi a casa e nessun problema. Con il nuovo invece da 3 giorni che sono rientrato all'accensione e poi a mezzanotte regolarmente scatta l'addebito perché il telefono si connette ad una rete nonostante abbia disattivato anche su questo. Ho contattato HTC che mi ha fatto aggiornare il sistema (Non mi ero accorto di avere una versione precedente di Android) e sapete cosa mi è successo? Poff... di nuovo il messaggio flash che aggiorna il residuo giornaliero per un utilizzo dati minimo. Situazione insopportabile perché comunque non utilizzo tutti i giorni il cell per chiamare. Faccio tesoro di ciò che ho letto qui, disattivo 4G e spero di risolvere altrimenti domani valuto di disdire l'offerta perché meglio pochi centesimi che i 2 euro fissi al giorno, poi mi limito con le chiamate ma comunque non prima di aver fatto una chiamatina o aver mandato una email al gestore. Alla fine sono loro a perderci. Situazione davvero vergognosamente disonesta, ci magneranno fin quando non emergerà, ma sono pessimista, mi sa che ci sarà ancora silenzio su questo arbitrario addebito.
[quote-"Unknown"-"/2013/09/addebiti-per-roaming-dati-mentre-il.html#c1944177313953420085"]
La mia esperienza: vivo quasi stabilmente in Francia, fino a pochi giorni fa avevo un I-Phone 5S che durante le vacanze in Italia ho smarrito acquistando poi un HTC. L'I-Phone era 3G, questo è 4G. Sono utente Wind, godo di una offerta che al ricevimento o emissione di una chiamata, all'invio di sms o all'utilizzo dati di rete fa scattare un addebito giornaliero di 2 euro per un forfait di 30 minuti 30 sms e 2 MB di dati. Logicamente col telefono precedente dati roaming disattivati costantemente perché utilizzo il wi-fi a casa e nessun problema. Con il nuovo invece da 3 giorni che sono rientrato all'accensione e poi a mezzanotte regolarmente scatta l'addebito perché il telefono si connette ad una rete nonostante abbia disattivato anche su questo. Ho contattato HTC che mi ha fatto aggiornare il sistema (Non mi ero accorto di avere una versione precedente di Android) e sapete cosa mi è successo? Poff... di nuovo il messaggio flash che aggiorna il residuo giornaliero per un utilizzo dati minimo. Situazione insopportabile perché comunque non utilizzo tutti i giorni il cell per chiamare. Faccio tesoro di ciò che ho letto qui, disattivo 4G e spero di risolvere altrimenti domani valuto di disdire l'offerta perché meglio pochi centesimi che i 2 euro fissi al giorno, poi mi limito con le chiamate ma comunque non prima di aver fatto una chiamatina o aver mandato una email al gestore. Alla fine sono loro a perderci. Situazione davvero vergognosamente disonesta, ci magneranno fin quando non emergerà, ma sono pessimista, mi sa che ci sarà ancora silenzio su questo arbitrario addebito.
[/quote]
Il solito problema capitato a me nelle ultime settimane con il WIND in roaming in Grecia. Ho litigato con operatore, dicendo che avevo disattivato utilizzo traffico dati in roaming, ma niente da fare. A loro risultava connessione avvenuta.. Alla fine ho disattivato le varie opzioni per il traffico al estero e staccato completamente la connessione dati. Oggi al ritorno in Italio andato a controllare il mio traffico nel dettaglio del mio conto e... SORPRESA! ogni giorno, regolarmente (dai 5 a più di 30 volte al giorno) state registrate le connessioni in 2G con le durate anche di 9 minuti. Altra cosa molto strana che nelle zone di roaming albanese e montenegrino nessun traffico stato registrato! Se qualcuno non ha fato il caso, vorrei ripetere che il traffico è stato generato con la connessione internet disattivata completamente sul Samsung GS6.
Il solito problema capitato a me nelle ultime settimane con il WIND in roaming in Grecia. Ho litigato con operatore, dicendo che avevo disattivato utilizzo traffico dati in roaming, ma niente da fare. A loro risultava connessione avvenuta.. Alla fine ho disattivato le varie opzioni per il traffico al estero e staccato completamente la connessione dati. Oggi al ritorno in Italio andato a controllare il mio traffico nel dettaglio del mio conto e... SORPRESA! ogni giorno, regolarmente (dai 5 a più di 30 volte al giorno) state registrate le connessioni in 2G con le durate anche di 9 minuti. Altra cosa molto strana che nelle zone di roaming albanese e montenegrino nessun traffico stato registrato! Se qualcuno non ha fato il caso, vorrei ripetere che il traffico è stato generato con la connessione internet disattivata completamente sul Samsung GS6.
Aggiornamento a Commento #141:
Ho aggiornato il software Android del mio ASUS ZenFone2 come richiesto dal sistema stesso. Da giorno 2 settembre viaggio sempre collegato ad Internet in 4G senza alcun addebito. Avrò risolto definitivamente? Lo spero, vi terrò aggiornati.
Ad oltre un mese dall'avvenuto aggiornamento e da due settimane che viaggio con il collegamento LTE/4G perennemente attivato, posso confermare che non ho più subito alcun addebito.