skip to main | skip to sidebar
0 commenti

Lavorare gratis su documenti Office sui tablet con QuickOffice

Questo articolo era stato pubblicato inizialmente sul sito della Rete Tre della Radiotelevisione Svizzera, dove attualmente non è più disponibile. Viene ripubblicato qui per mantenerlo a disposizione per la consultazione.

Siete innamorati del vostro tablet o telefonino Android o Apple e il vostro sogno proibito è poterlo usare per scrivere e modificare documenti in formato Microsoft Office senza dover spendere nulla e senza doverli convertire? Google ha una novità interessante per voi.

Pochi giorni fa ha infatti reso gratuita l'app QuickOffice per tutti gli utenti di iPhone, iPad e dispositivi Android: prima costava 20 dollari, ora basta avere un account Google. La modifica di documenti Office era già possibile in Google tramite Google Docs, ma questo comportava una conversione di formato che spesso alterava l'aspetto e la struttura dei documenti; QuickOffice promette di modificare direttamente i file di Microsoft Office nei formati nativi. Non ha tutte le funzioni del Microsoft Office originale, ma se si tratta di sistemare al volo un documento o una presentazione e non avete a portata di mano un computer sul quale c'è Microsoft Office, questa potrebbe essere una soluzione.

Ci sono anche altre app disponibile per questo scopo: per esempio Documents Unlimited, per dispositivi Apple, gratuita; chi acquista un dispositivo Apple nuovo con iOS può scaricare gratuitamente iWorks; e c'è anche l'applicazione originale Microsoft per iOS e per Android, a patto di sottoscrivere un abbonamento a pagamento a Office 365.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).