skip to main | skip to sidebar
0 commenti

Flutter comanda il computer senza toccarlo

Questo articolo era stato pubblicato inizialmente il 04/10/2013 sul sito della Rete Tre della Radiotelevisione Svizzera, dove attualmente non è più disponibile. Viene ripubblicato qui per mantenerlo a disposizione per la consultazione.

Comandare il computer con i gesti, senza toccarlo, sembra una cosa da film di fantascienza, ma oggi potete provare quest'ebbrezza non solo con alcuni televisori ma anche con il vostro computer grazie a Flutter: un'applicazione che usa la webcam di un PC Windows o di un computer con Mac OS X per riconoscere i gesti e usarli per comandare le altre applicazioni.

Volete mettere in pausa un video o una canzone? Mettete la mano davanti alla webcam, nel gesto tipico di "stop". Cambiare video, andare in avanti veloce, passare al brano successivo oppure mandare avanti una presentazione senza toccare il computer? Chiudete la mano a pugno, con il pollice in fuori e rivolto verso destra. Il pollice verso sinistra produce gli effetti contrari.

Flutter (per Mac OS X qui; per Windows qui) funziona con applicazioni come VLC, iTunes, Keynote e, con un'estensione per Google Chrome, anche con Youtube e altri servizi Web. È decisamente divertente, oltre che spettacolare, usare quest'applicazione che sfrutta un riconoscimento molto sofisticato delle immagini e fa a meno di qualunque accessorio (richiesto per esempio da altri apparecchi di riconoscimento gestuale come Leap Motion). Flutter è piaciuto talmente tanto che pochi giorni fa è stato acquisito da Google. Ne vedremo delle belle.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).