skip to main | skip to sidebar
20 commenti

La cometa ISON è “scortata” da due oggetti. Sono i neuroni dei fUFOlogi

Questo articolo vi arriva grazie alla gentile donazione di “maxwell49”.

Stanno comparendo già da un po' articoli e post deliranti come questo su Antikitera.net, tratto da CentroMeteoItaliano, secondo i quali la cometa ISON sarebbe “scortata da due oggetti sconosciuti” che sarebbero “a forma di sigaro”.

Il fenomeno sarebbe documentato da un video ripreso da “un radar spaziale cinese”.

Cosa sia di preciso un “radar spaziale cinese” non è spiegato, né viene chiarito come facciano i cinesi ad avere immagini così dettagliate di un oggetto relativamente piccolo (circa 5 km di nucleo) che si trova a 262 milioni di chilometri dalla Terra (dati WolframAlpha di oggi), quando l'immagine radar migliore di un asteroide largo 1 chilometro e 32 volte più vicino (acquisita ad Arecibo) è questa.

La tesi della “scorta” cometaria è diffusa da molti altri siti (basta cercare "Chinese space radar" comet ison), ma non c'è nessun sito astronomico serio che ne parli. Lascio a voi decidere se il silenzio collettivo degli astronomi è dovuto a una congiura mondiale o al fatto che l'annuncio è una corbelleria.

Altri dettagli e analisi sono su Godlikeproductions.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (20)
"Lascio a voi decidere se il silenzio collettivo degli astronomi è dovuto a una congiura mondiale o al fatto che l'annuncio è una stronzata."

Non vedo cosa ci sia da decidere :D
Ovviamente è un complotto dei cinesi che hanno nascosto al mondo un radar di dimensioni epiche... :-)
I filmati attribuiti alla Ison con gli ufo di scorta sono a mio avviso dei falsi.
Da ciò che si legge nelle descrizioni del video, il satellite cinese responsabile di queste immagini sarebbe il Tianlian-1

http://en.wikipedia.org/wiki/Tianlian_I

che dovrebbe essere un satellite di comunicazione utilizzato come stazione di rilancio per stabilire il contatto tra le navette spaziali Shenzhou ed il controllo a terra. Come abbia quindi potuto registrare quelle immagini così "chiare" è noto solo ai fuffari.
Scusatemi tutti se me ne infischio della stupidaggine degli UFO e colgo l'occasione di questo post per fare una domanda a chi ne sa un po' più di me: sapete per caso (con ragionevole certezza) quando sarà possibile vedere in serata, dall'Italia, la cometa ISON? Prima o dopo il passaggio al perielio?
Grazie in anticipo ;)
Mai.
O meglio, nel periodo di massima luminosità sarà visibile prima del sorgere del Sole.
Diventerà circumpolare, quindi visibile anche dopo il tramonto, più o meno col nuovo anno; ma per quell'epoca dovrebbe essersi indebolita un bel po'.
D'accordo. Non appartengo alla categoria dei catastrofisti.Faccio solo qualche osservazione sulla "stranezza" del momento sull'argomento Ison:
1) abbiamo registrato la rottura della Deep Impact, che doveva fotografare Ison al passaggio verso Marte il 1° ottobre scorso, subito seguita dal fallimento di BRRISON, il pallone sonda che, munito di telescopio, era stato inviato oltre l'atmosfera terrestre il 29 settembre u.s.;
2) la chiusura del sito NASA, collegato - però - allo shutdown, il 1° ottobre scorso;
3) l'assenza improvvisa dei dati di osservazione della Ison dal sito dell'Agenzia Spaziale Cinese (mentre le osservazioni delle altre sono ancora lì). Oltretutto, se in alcuni siti si parla di radar spaziali, in altri si parla di un telescopio, integrato in una sonda o un satellite (denominato/a Tian Lian-1);
4) la FEMA (corrispondente pressappoco alla nostra Protezione Civile) che ordina 400.000 bare e 14 milioni e mezzo di derrate alimentari non deperibili per il 1° ottobre u.s.;
5) l'osservazione di Marte nei primi giorni del mese di ottobre, che mostrerebbe un'abnorme attività elettrica e qualcosa di simile ad esplosioni sul pianeta.

Per carità, saranno tutte coincidenze e non c'è chi non lo speri.....
... e io stesso continuo a sperarlo.
Spero tu abbia ragione, Attivissimo!
Ciao.
@Tommaso Licchetta
D'accordo. Non appartengo alla categoria dei catastrofisti.Faccio solo qualche osservazione sulla "stranezza" del momento sull'argomento Ison:
1) abbiamo registrato la rottura della Deep Impact, che doveva fotografare Ison al passaggio verso Marte il 1° ottobre scorso, subito seguita dal fallimento di BRRISON, il pallone sonda che, munito di telescopio, era stato inviato oltre l'atmosfera terrestre il 29 settembre u.s.;
2) la chiusura del sito NASA, collegato - però - allo shutdown, il 1° ottobre scorso;
...
...


Hai dimenticato la bronchite di mia figlia e la mia UNO che oggi non voleva partire. Eppure ha solo 25 anni! :-)
Anch'io non mi sento tanto bene... sarà colpa degli UFI pure questo?
Se sono ben due oggetti non possono essere i neuroni dei fUFOlogi,i quali non dispongono di una simile abbondanza neuronale!
'Sta cosa delle bare (500.000) va in giro almeno dal 2008: mi sembra un po' troppo anticipo anche per il complottaro più incallito. http://tuttouno.blogspot.it/2008/11/mezzo-milione-di-bare-di-plastica.html
più che a forma di sigaro mi sembrano 2 stron... ehm!
comunque visto che qualcuno parla di 400mila bare, sapete da cosa deriva il termine beccamorto?
Durante il Medioevo, quando un uomo moriva, per certificarne la morte veniva chiamato il medico condotto, il quale, per verificare l'effettivo decesso, usava infliggere dolore al deceduto.

Il modo più comune utilizzato in quel tempo era un potente morso inflitto alle dita dei piedi, quasi sempre l'alluce.

Nel dialetto del popolino, il medico assunse così il nome di "beccamorto".

Questa pratica diede origine ad un vero e proprio mestiere. La tradizione prevedeva che tale mestiere fosse tramandato dal padre al primo figlio maschio. Verso la fine del medioevo accadde però qualcosa che
cambiò il futuro dei beccamorti.

Uno dei beccamorti più famosi non riuscì a concepire un figlio maschio; la moglie partorì 4 figlie femmine. Il beccamorto, per evitare l'estinzione del mestiere, domandò alla chiesa la dispensa per poter tramandare la professione alla propria figlia femmina la quale, dopo aver ricevuto la benedizione, iniziò il suo lavoro di beccamorto.

Il caso volle che il suo primo morto fosse un uomo al quale un carro aveva tranciato entrambe le gambe; la ragazza era indecisa su dove infliggere il morso ma, alla fine, prese una decisione . .....

Nacquero così "Le pompe funebri"
“a forma di sigaro”
Non ho mai capito questa relazione tra UFO e tabagismo ... Cosa costa ai fUFOlogi ammettere che l'oggetto è puntiforme ma l'immagine è mossa? O forse questo è il primo anello della catena che può portare a concludere che l'oggetto non è reale per cui non vogliono neppure pensarci?
Avere apparecchiature che riescono a risolvere un oggetto così piccolo a una tale distanza, significherebbe avere alla spalle tecnologie tali da portare a una sola conclusione: gli avanzatissimi e ipertecnologici UFO tipici di certa fantascienza classica esistono e siamo noi stessi!
Ma anche se fosse vero e verificabile che la ISON si porta dietro frammenti di qualche tipo, che necessità ci sarebbe di identificarli per forza come "Oggetti non Identificati" (che già è una discreta contraddizione in termini...), quando l'ipotesi più plausibile sarebbe che la cometa, come fanno quasi tutte, stesse banalmente perdendo pezzi nell'avvicinarsi al Sole? Dopotutto stiamo parlando, in pratica, di una grossa palla di neve sporca.
Avere a disposizione tecnologie tali da riuscire a risolvere un oggetto così piccolo a una simile distanza, porterebbe a una sola conclusione: gli ipertecnologici UFO, cari a una certa fantascienza classica, in realtà siamo noi!
Ma anche volendo assumere che la ISON si porti dietro qualcosa, non si capisce perché voler per forza identificare questi oggetti come "Oggetti Non Identificati" (che già è una bella contraddizione in termini...), quando si sa che buona parte delle comete perde pezzi nel suo avvicinarsi al Sole. Dopotutto non stiamo parlando che di grosse palle di neve sporca.
Oddìo! Lo sapevo! L'impero della cometa! Il Supremo Desslock!
I nomi dei siti sono scritti male. Le versioni corrette sono:

antikifuffa.it e centrofuffaitaliano.it
> ... e io stesso continuo a sperarlo.


AHAHAHAHAHHAHA Ma vivi sereno, cazzo :D
@Matteo (commento #9). Si, è appurato che i neuroni in questione sono proprio due: uno si è perso e il secondo lo sta cercando, senza successo.
A Matteo (che spero non sia il Matteo che conosco io), vorrei ricordare una perla di saggezza di Einstein: "L'ignoranza non risiede nell'assenza di conoscenza, quanto nell'illusione della conoscenza!". Socrate aveva anticipato il concetto. Da qualche anno. Einstein ce lo ha ricordato. Amen.
"Il più grande ostacolo alla scoperta non è l'ignoranza ma l'illusione della conoscenza" Daniel J. Boorstin (autore di "The Discoverers").
E' soprattutto per Matteo!
Buona giornata a tutti.