skip to main | skip to sidebar
10 commenti

Cinquant’anni dall’assassinio Kennedy. Qualche link e una elaborazione impressionante del filmato Zapruder

ATTENZIONE: il video qui sotto è sconsigliato a chi s'impressiona. Mostra in dettaglio la morte di un uomo, colpito alla testa da un proiettile.


Il filmato dell'assassinio di John Fitzgerald Kennedy nel 1963 a Dallas, ripreso da Abraham Zapruder, è scioccante quando lo si vede nella sua versione originale tremolante. Stabilizzato digitalmente ed elaborato per estenderne l'inquadratura usando altri fotogrammi dello stesso filmato diventa agghiacciante nella sua nitidezza e nella sua inesorabilità glaciale. I viaggiatori nel tempo probabilmente vedono così.

Sul tema delle false piste e tesi di complotto intorno al delitto Kennedy ho scritto due righe qui, ma lo ha fatto molto più ampiamente Massimo Polidoro qui.

Fra l'altro, un sondaggio recente della Gallup segnala che la credenza nelle tesi di complotto sull'assassinio Kennedy è ai minimi storici, anche se “minimo” è un po' fuorviante, dato che i credenti sono il 61%, mentre prima erano oltre il 70% e hanno raggiunto punte dell'80%.

C'è anche un montaggio delle dirette televisive statunitensi di quel giorno.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (10)
Quello che mi ha sempre impressionato è la prontezza di Jackie a... raccogliere la parte di... cervello? sbalzato dalla testa...
Impressionante! Finalmente si vede per intero la tragicità dell'evento :-(
Veramente impressionante ... non c'è altro da aggiungere.
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mi permetto di aggiungere:
http://www.jfkfiles.com/index.html
(soprattutto il link "EPIPOLAR GEOMETRIC ANALYSIS [...]" dove è possibile scaricare il report completo con prove video annesse...)
Il terribile fotogramma 313 dello Zapruder....
Al TG3 non sono stati altrettanto cortesi verso i telespettatori. Hanno mostrato il filmato senza alcun avvertimento. Incoscienti.
Tutto bellissimo il ragionamento sui cospirazionisti, peccato quel migliaio di pagine relative a non si sa cosa (prove, testimonianza, conclusioni, etcetc) che vennero segretate e che forse, sottolineo forse, verrano rese di pubblico dominio nel 2017 se il successore di obama od il congresso non ci mettono un altra proroga di 50 anni... Se è tutto chiaro, limpido, cristallino, perfetto nel racconto dei fatti, perché apporre il segreto di stato? Se è un uomo solo al comando, un folle, un esaltato, perché apporre il segreto di stato? È quello che ci si chiede. Perché il segreto di stato? Era un folle il killer, ok, cosa c'è da nascondere allora dato che i suoi contatti con russi e cubani dell'epoca sono ben noti a tutti? Qualcuno sa rispondere a questa semplice domanda?
Per MR commento 7: l'ho notato anch'io, e anch'io ogni tanto cerco di cambiare canale per evitare di fa vedere ai miei figli i servizi di guerra con i morti e feriti portati via a braccia in primo piano. Poi pero` penso che adesso sono un 42-enne ma ricordo perfettamente di aver visto le immagini di Aldo Moro morto nella R4, della strage di via fane, qualche servizio postumo della stazione di bologna e tutte le altre crudita` che venivano messe in onda negli anni di piombo. Non mi sentivo particolarmente turbato, ancora non davo un peso alle cose, pero` forse sotto sotto mi facevano crescere l'idea che "erano cose brutte" e quindi provare un sano orrore per "quelle cose".
Quindi non direi "incoscienti", sara` che sono sempre stato infastidito dal troppo buonismo e politically correct (diversamente abili, non vedenti, ...) e tutti quegli interventi preventivi decisi da altri per la mia salvaguardia.
@ avariatedeventuali

È quello che ci si chiede. Perché il segreto di stato?

Perché negli USA il segreto di stato viene posto d'ufficio (ai sensi di non ricordo quale legge statale) su tutti i documenti provenienti da Commissioni d'Inchiesta del Congresso o nominate direttamente dal Presidente. Inoltre è solo il Presidente che, motu proprio, può togliere tale segreto o "accorciarlo" come è stato fatto appunto per i restanti documenti non ancora pubblici che saranno disponibili dal 2017 anziché dal 2038 (75 anni dall'evento).