skip to main | skip to sidebar
5 commenti

Aggiornamenti di sicurezza importanti per tutti: Microsoft, Adobe, Java. Fateli subito

Un FALSO aggiornamento di Flash Player
Il rituale aggiornamento mensile di sicurezza targato Microsoft tura falle importanti in Microsoft Office 2003, 2007, 2010 e 2013 e in altri prodotti Microsoft che permettono di attaccare i computer che usano questo software semplicemente convincendo l'utente ad aprire un file Word appositamente confezionato (bollettino MS14-001).

Ci sono aggiornamenti importanti anche per gli utenti di Windows XP, Windows 7, Windows Server 2003 e 2008 R2 (bollettini MS14-002 e MS14-003). Visto che i criminali informatici tipicamente lanciano attacchi che sfruttano le falle segnalate dai bollettini di sicurezza, chi non si aggiorna prontamente rischia di essere preso di mira. Dunque aggiornate subito, se potete: il procedimento dovrebbe essere automatico.

Un aggiornamento vero di Flash Player
alla versione 12 per Mac.
Se usate i prodotti Adobe Reader e Adobe Acrobat per leggere o generare documenti PDF, Adobe AIR o Adobe Flash per vedere le animazioni interattive dei siti Web (e di molti giochi su Facebook), aggiornate subito anche questi software, dato che sono stati rilasciati aggiornamenti per Windows, OS X e Linux che turano falle critiche che permettono a un aggressore di eseguire programmi (presumibilmente ostili) sul computer dell'aggredito. I bollettini sono rispettivamente qui per Flash e qui per Reader e Acrobat. Per sapere se avete la versione più recente di Flash c'è il test ufficiale; l'aggiornamento è scaricabile qui. Attenzione, fra l'altro, ai falsi aggiornamenti di Flash che sono in circolazione su vari siti infettati e sono stati segnalati da F-Secure. Per Reader, invece, la versione più recente è scaricabile da questa pagina del sito di Adobe.

Anche Java è uno dei tanti prodotti Oracle che hanno bisogno un aggiornamento rapido; quello di Java che corregge ben 36 vulnerabilità. Fate il test per sapere se avete già installato l'ultima versione o se vi serve scaricarla e installarla manualmente.

Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (5)
Però alcuni consigliano di aspettare qualche giorno prima di fare gli aggiornamenti dato che a volte, se non testati adeguatamente, possono creare problemi peggiori di quelli che dovrebbero risolvere.
Occhio ad uno degli aggiornamenti Microsoft
http://support.microsoft.com/kb/2862330
Nella sezione informazioni chiariscono che può causare un BSOD che si risolve (in base alla situazione) dopo un riavvio. Fate attenzione.
Scusate il doppio invio, l'articolo si riferisce ad un update rilasciato il giorno 8 ottobre 2013 per Windows 8 e altri OS coinvolti, ma NON windows 7 e windows 2008 R2. Quell'aggiornamento è stato reso disponibile per windows 7 il 14 gennaio.
Paolo, l'informazione su Linux è inesatta. Adobe non rilascia aggiornamenti né per Flash né per Acrobat Reader da un pezzo. Per dirla con un francesismo se ne fottono.
Correzione del messaggio precedente.
Adobe ha rilasciato un aggiornamento per Flash il 15 gennaio, ma l'ho notato solo ora nella cronologia di synaptic. Per quanto riguarda Acroread la versione per Linux è talmente vecchia (9.5.5) che pare non sia vulnerabile. Chiedo scusa per l'imprecisione, ma confermo che di Linux se ne fottono.