skip to main | skip to sidebar
18 commenti

Soylent Verde, sei tutti noi


Una lattina originale di Soylent Verde è andata all'asta. Eccola:

Se non sapete di cosa diavolo sto parlando, googlate l'assurdo titolo italiano (2022: i sopravvissuti).
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (18)
In che senso Originale??
Danilo,

"originale" nel senso che è un oggetto di scena originale del film.
Forse, per originale, intendono il processo di formazione della galletta. Materia prima: i resti del cast originale.
La cosa tragica é che il SOYLENT esiste ma non é verde
https://campaign.soylent.me/soylent-free-your-body
Cercate su Google = L'articolo non si merita manco un misero backlink.
Considerando poi i veri ingredienti del Soylen Verde, il 'sei tutti noi' assume un significato leggermente sinistro...
Nonno! Ecco dove eri finito!
;)

---Alex
Il professor Hubert J. Farnsworth è notoriamente ghiotto di soylent
Giuseppe,

L'articolo non si merita manco un misero backlink

Se lo meriterebbe, ma chi non sa cos'è il Soylent Verde e frequenta questo blog merita di dover faticare per colmare la lacuna.
mamma mia che trama triste :)
Che poi Soylent green era tratto dal romanzo "Make room! Make room" (trad. it. "Spazio! spazio!" ) di Harrison.
Romanzo che ho letto, ed è la metà del film, o quasi. Film cult, comunque, che mi era rimasto sempre nella memoria, e che ho rivisto da poco.
Credo che ora che so della sua esistenza, andrò a guardarmi il film. Adoro il genere distopico.
Mamma mia che cosa mi avete fatto tornare in mente!!!
L'avevo visto tanti anni fa, ancora nella tv in bianco e nero ed ero andata a letto prima della fine (che mi è stata raccontata il giorno dopo), perché la mattina dovevo alzarmi presto per andare a scuola.
Non ho avuto più occasione di rivederlo, ma ogni tanto penso che dovrei recuperarlo; ho anche visto che è possibile vederlo in streaming su internet; devo solo capire come si fa e se è possibile guardare film in streaming con la mia linea.
Lattina cilindrica per gallette quadrate? Se erano così a corto di risorse forse potevano pensare a una confezione più economica.
Sono abbonato ai feed, quando ho visto questo titolo un brivido ha attraversato il mio corpo. E un marchio che non dimenticherò mai, quel film mi ha in qualche modo segnato.

"chi non sa cos'è il Soylent Verde e frequenta questo blog merita di dover faticare per colmare la lacuna."
Ahahaha! Sei un grande Paolo! :)
Ho visto il film! Solo non ho visto la scena in cui viene mostrata la confezione da te mostrata. Mi è sfuggita o era in qualche scena tagliata?
Francesco,

Mi è sfuggita o era in qualche scena tagliata?

Non so se fu mostrata nel film. La descrizione dell'asta dice "Created for promotional purposes, similar cans were featured in ads for the film. " Quindi può darsi che fosse un oggetto promozionale ma non mostrato nel film vero e proprio.
Ahimè non conoscevo il film.
Ora, grazie a te, l'ho visto, bellissimo!