skip to main | skip to sidebar
9 commenti

Scrivere la password su un Post-It: FAIL. Mostrarla in TV sul megamonitor al Super Bowl: EPIC FAIL


Per ora non ho conferme, ma questa immagine sta facendo il giro del mondo: viene attribuita alla puntata di stamattina del programma televisivo statunitense CBS This Morning e sembra mostrare la password del WiFi del centro di sicurezza del Super Bowl. Se è reale, e se non è un honeypot, è un fail veramente epico.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (9)
In quel contesto non vedrei l'utilità di un honeypot, per lo meno di uno così palese... Attiri solo i bimbiemme
Tra l'altro una password tutt'altro che difficile, ormai tutti gli sniffer hanno dizionari in cui sono comprese le sostituzioni di lettere con numeri somiglianti.
'ntastico...
@michele
mai visto un dizionario contenente w3Lc0m3!HERE.
Come password non è affatto male: 12 caratteri, lettere maiuscole e minuscole, numeri ed un carattere speciale....il problema non è la password è chi l'ha messa sul megaschermo!
@borkie
se è per questo, neppure "WELCOME HERE" è nei dizionari, ma le due parole "welcome" e "here" sono invece in tutti i dizionari. Poi il software prova combinazioni di maiuscole e minuscole, vari caratteri interposti tra le parole e, come ha detto michele, anche numeri al posto delle lettere (E-3 A-4 O-0 ecc,). Questa password non reggerebbe 3 ore.

https://xkcd.com/936/
@borkie E' Leet Speak en.wikipedia.org/wiki/Leet

Dando per buono il contesto, l'uso di sostituzioni così ingenue è imbarazzante. Ma proprio perché sarebbe un epic fail di dimesioni pantagrueliche penso che prima di darlo per buono bisognerà attendere conferme piuttosto solide...
A me sembra la finestra di Blocco Note o di un text editor in generale.

Se è così è più plausibile che qualcuno abbia aperto il file perché aveva bisogno della password e che non l'abbia chiuso.

Comunque restano tranquillamente in piedi anche le ipotesi dello scherzo o dell'hoeypot.
Un consiglio a tutti: io tengo nel portafoglio un Post-it con su scritto "P-Code postc. 1653" (numeri a caso e poco leggibili).
Chi mi fregherà il portafogli di sicuro proverà prima questo codice, poi un'altra volta invece del 5 mette il 6, poi un 7 invece dell'1... e vuoi vedere che mi salva? :-)
È fatto apposta per identificare e tracciare potenziali scassa......a! Siamo nell'era snowden...