skip to main | skip to sidebar
2 commenti

Arriva iOS 8, che fare?

Due giorni fa Apple ha reso disponibile la versione 8 del sistema operativo iOS usato dai suoi telefonini, tablet e lettori musicali. Ecco una miniguida su cosa fare per evitare problemi nell'installare questo aggiornamento, che è gratuito, offre varie migliorie ed è importante anche sul versante della sicurezza.

Prima di tutto controllate che il vostro iDispositivo sia compatibile: iOS 8 funziona sui modelli di iPhone a partire dal 4S incluso, sugli iPad dalla versione 2, su tutti gli iPad Mini e sugli iPod Touch di quinta generazione. Tuttavia può essere un po' lento e pesante sui modelli meno recenti fra quelli che ho elencato.

Dovreste ricevere automaticamente un avviso che l'aggiornamento è disponibile, ma se volete potete andare a Impostazioni - Generali - Aggiornamento software. Se il vostro dispositivo è compatibile con iOS 8, vedrete l'opzione per scaricarlo. In alternativa potete provare l'aggiornamento usando iTunes su un computer.

In ogni caso, fate una copia di sicurezza dei dati che avete sul vostro dispositivo (e nel cloud di Apple, se ne avete), collegatevi a una rete Wi-Fi fidata (non usate la connessione dati cellulare) e inoltre liberate parecchio spazio: l'aggiornamento è massiccio (quasi un gigabyte) e ha bisogno di almeno 5 gigabyte liberi per espandersi e installarsi. Tenete presente, inoltre, che se avete fatto il jailbreak, dopo l'installazione il jailbreak verrà eliminato (almeno fino a quando non ne viene scoperto uno nuovo).

Infine, se usate iCloud Drive per condividere file con un Mac o con altri iDispositivi che non sono aggiornabili a iOS 8, disattivate per ora quest'opzione all'inizio dell'installazione, altrimenti la condivisione non funzionerà sui Mac (almeno fino all'uscita della prossima versione di Mac OS, denominata Yosemite) e funzionerà soltanto sugli iDispositivi che usano iOS 8.

Fra l'altro, se avete trovato nella vostra collezione di musica il nuovo album degli U2 Songs of Innocence regalato da Apple a tutti gli utenti dei suoi dispositivi e del suo software iTunes e non desiderate averlo, visitate itunes.com/sol-remove da un computer per accedere a uno strumento di rimozione semplificata. Tenete presente che dopo il 13 di ottobre, se non scaricate nuovamente l'album, dovrete pagarlo.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (2)
Ciao a tutti

"liberate parecchio spazio: l'aggiornamento è massiccio (quasi un gigabyte) e ha bisogno di almeno 5 gigabyte liberi per espandersi e installarsi"

Se usate Itunes per installare l'aggiornamento non avete bisgono di questo spazio; sfido avere 5gb liberi sui modelli da 16gb...

Ciao

Ps Paolo, ho già inviato il commento, ma temo di avere pasticciato qualcosa, nel caso sia doppio non pubblicarlo. Grazie
Quanti casini per un aggiornamento! Ecco perché Apple non mi vedrà mai