skip to main | skip to sidebar
13 commenti

Adorabile “papera” di fine anno dallo spazio

“Poco dopo la mezzanotte di Mosca”
(@AstroSamantha)
Ieri sera, intorno alle 17:30 italiane, lo streaming a bassa definizione dalla Stazione Spaziale Internazionale ha ospitato una simpatica “papera” degli astronauti: da Houston hanno beccato qualcuno a bordo della ISS che suonava musica senza sapere di avere il microfono aperto e quindi senza rendersi conto che la stavano trasmettendo anche verso Terra.

Infatti a un certo punto il silenzio dello streaming (che in quel momento mostrava magnifiche nuvole con ombre lunghissime) è stato interrotto dalle note piuttosto distorte di un brano musicale (“Happy New Year” degli ABBA).

Dopo circa mezzo minuto è intervenuta la voce del Controllo Missione a Houston, con un tono appena accennato di divertimento: “Station, Houston, on Space-to-Ground 1 we have an open link, a hot mike, on Space-to-Ground 1.” (“Stazione, qui Houston sul canale Spazio-verso-Terra 1 abbiamo un collegamento aperto, un microfono aperto, sul canale Spazio-verso-Terra 1”).

La musica si è interrotta di botto e c'è stata una lunga pausa. Poi una voce con accento russo ha risposto con un leggero imbarazzo. “Houston, go ahead.” (“Houston, parlate pure”).

Da Terra hanno risposto: “Station, we were just calling to tell you that we had an open mike on Space-to-Ground 1. Sounds like you're enjoying some music up there today.” (“Stazione, stavamo semplicemente chiamando per dirvi che avevamo un microfono aperto su Spazio-verso-Terra 1. Si direbbe che vi stiate godendo un po' di musica lassù oggi”).

Risate in sottofondo dallo spazio. La voce del cosmonauta prosegue. “Enjoying. Please. Thank you.” (“Godendo. Per favore. Grazie”).

Da Houston, divertiti, augurano buon anno ad astronauti e cosmonauti: “Happy New Year to you guys”.

Laconica risposta dalla Stazione: “You too.” (“Anche a voi”).

Potete riascoltare il tutto qui, oppure qui sotto, da 1:35:45 in avanti, o nell'audio su Tindeck, sempre qui sotto (l'audio comincia circa 25 secondi dopo l'inizio dello spezzone; scusatemi ma non ho avuto tempo di tagliarlo meglio).



Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (13)
Giusto per capire, magari è gergo e non lo so, ma perché scrivi al posto di "hot mic" "hot mike"?
Non capisco il senso di quel “Godendo. Per favore. Grazie”.
Gergo da radioamatore, direi. "Mike" = microfono.
Ma lasciamoli strimpellare un po' in pace, dai! Anzi, consiglierei a Samantha, già che c'è, d'introdurre i suoi colleghi al repertorio popolare della sua terra: "Lo Spassacamin", "Rosina dammela", "Mi, ti e il Toni"... ce n'è per così!
"Ma lasciamoli strimpellare un po' in pace, dai!?" Concordo. Quei 6 si stanno facendo un culo impossibile. Lasciamo che si divertano un po' qundo possono, che cazzo!
Andrea,

perché scrivi al posto di "hot mic" "hot mike"?

Perché loro dicono "mike", abbreviazione di "microphone"; non dicono "mic", altra abbreviazione comunque usata spesso.


Francesco,

Non capisco il senso di quel “Godendo. Per favore. Grazie”.

E' quello che ha detto, letteralmente. Presumo che "godendo" sia la risposta al commento da terra, ossia "Sì ce la stiamo godendo".
Ok, ma Mike e mic si pronunciano allo stesso modo (maik) e visto che intendono microphone non capisco perché scrivere Mike...
Perché il classico mironia a gelato viene appunto chiamato "gelato"? Eppure si chiama microfono...

Come per l'italiano che ha dato un nomignolo ad un oggetto, il "microphone" è diventato sia abbreviazione "mic" che, dato che la pronuncia delle prime sillabe di "microphone " si pronunciano come "Mike" ecco che "the microphone" è diventato semplicemente "Mike", personalizzando un'abbreviazione (che si pronuncerebbe invece "mic" com'è scritto).
Mironia???? Microfono, instead...
@Andrea Albano: "Mike" perché nelle comunicazioni in fonia via radio (fra radioamatori ad esempio) il microfono si è sempre chiamato così. E' una forma codificata e riconosciuta universalmente da sempre.
chiedo scusa se opero tramite commento andando in OT, ma se clicco su "segnalazioni" non si apre nessuna pagina.

Paolo, mi sono imbattuto in questa storia, e francamente non ho idea se sia reale oppure no. Lei ha qualche info in più?

http://www.buonacausa.org/cause/per-giovanna-e-il-suo-angelo
Nelle radio comunicazioni si usa l'alfabeto ICAO / Nato (http://it.wikipedia.org/wiki/Alfabeto_fonetico_NATO), come si sente in alcuni film "QUi alfa bravo hotel india" etc
Airbag,

se clicco su "segnalazioni" non si apre nessuna pagina.

Giusto. Si dovrebbe aprire la finestra di composizione mail del tuo client di posta. "Segnalazioni" è un link a "mailto:".

Non ho conferme né smentite dell'appello che citi, per cui non ti so dire nulla. Se scopro qualcosa, lo segnalo in questo blog.