skip to main | skip to sidebar
77 commenti

Antibufala: l’America teme che la Russia pubblichi le proprie foto satellitari dell’11 settembre

Questo articolo vi arriva gratuitamente e senza pubblicità grazie alla gentile donazione di “piero.giusep*” e “giorgio.bald*”. Se vi piace, potete incoraggiarmi a scrivere ancora.

È da un bel po' che non mi occupo di tesi complottiste sull'11 settembre, ma faccio uno strappo alla regola per raccontarvi un piccolo esempio delle cose che mi capitano e che solitamente sopporto in silenzio, dirigendole direttamente verso lo sciacquone virtuale del mio client di posta.

Oggi si è fatto avanti di nuovo un complottista, tale “marco marconi” (mmarconi93@gmail.com), che già aveva detto alcuni mesi fa, fra un insulto e l'altro, che ben presto mi avrebbe sbattuto in faccia le prove del complotto che mi avrebbero sbugiardato. Gli avevo risposto, come faccio sempre, augurandogli cordialmente buona fortuna, visto l'insuccesso di tutti quelli che ci hanno provato negli ultimi tredici anni.

Nella mail di oggi, “marco marconi” ha scritto trionfante, fra le altre cose, “leggi leggi [...] Stati Uniti temono pubblicazione Russa delle foto satellitari della tragedia di 9/11 [...] sto mandando centinaia di email e ho detto di divulgare il piu' possibile [...] Non hai nemmeno idea di quanto sarai RIDICOLIZZATO”.

Lo ha fatto linkando un articolo pubblicato il 7 febbraio 2015 su Pravda.ru, secondo il quale “Gli Stati Uniti temono la pubblicazione, da parte russa, delle fotografie satellitari della tragedia dell'11 settembre”. L'articolo afferma inoltre che “la Russia sta preparando la pubblicazione di prove del coinvolgimento del governo e dei servizi d'intelligence americana negli attacchi dell'11 settembre” e che “l'elenco di prove include immagini satellitari”.

Roba che scotta, insomma. Tuttavia andando a leggere la “notizia” salta fuori che è priva di qualunque documentazione che confermi questo asserito timore o la presunta intenzione russa di pubblicare le suddette fotografie. L'articolo non fa nomi di fonti, non descrive l'ipotetico contenuto delle immagini, non spiega in che modo delle foto satellitari potrebbero dimostrare che si trattò di un autoattentato e in sostanza non propone alcun dato concreto a supporto di quello che afferma. Aria fritta, insomma.

Non c'è da sorprendersi: Pravda.ru dice di aver preso la “notizia” da Secretsofthefed.com, sito complottista che pubblica qualunque fantasia attorniandola (guarda caso) di una quantità spettacolare di pubblicità. Saranno indefessi nella lotta contro il sistema per smascherare la verità, ma i soldi e i metodi del sistema decisamente non fanno loro schifo.

Specificamente, l'articolo di Secretsofthefed.com è questo, che però a sua volta cita come fonte Conspiracyclub.co, altro sito che pubblica qualunque tesi complottista (esempi: “La Russia ordina a Obama: racconta al mondo degli alieni o lo faremo noi”; “demonio fotografato in ospedale mentre aleggia sopra un paziente moribondo”). L'articolo specifico di Conspiracyclub.co è questo.

Ma a sua volta, l'articolo di Conspiracyclub dichiara di essere la traduzione di un altro articolo: quello di Pravda.ru dal quale è partita tutta la faccenda.

In sintesi, l'articolo di Pravda.ru cita come fonte Secretsofthefed, che cita Conspiracyclub, che cita l'articolo di Pravda.ru. E il cerchio si chiude su se stesso, in un perfetto esempio del modo in cui il cospirazionismo costruisce le proprie “verità”.

Potrei sbagliarmi, ma ho l'impressione che quello che è stato ridicolizzato oggi non sono io.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (77)
Se il 93 dell'indirizzo e-mail è l'anno di nascita, provo sconforto nel pensare a come sta crescendo la _mia_ generazione (giacché essendo più grande di lui solo di qualche anno ci rientro anch'io)
Di questo passo, svelerò al mondo che il pianeta Plutone è fatto di panettone con le uvette.
Poi al Paolo Attivissimo di turno risponderò: non ci sei mai stato, quindi non puoi saperlo, e sarai ridicolizzato.
Io invece ho le prove: guarda il sito canistracci.com, è supportato da tiziocaio.it, che si rifà a pincopallo.tsk, il quale come fonte ha canistracci.com. E buonanotte.
Attendo con trepidazione le immagini satellitari che mostrano le astronavi chiaramente parcheggiate in doppia fila nel cielo di Manhattan. Per il resto, anche sorvolando sullo scarso acume, è una tristezza infinita constatare l'ossessione di questi personaggi e la loro mancanza di senso del ridicolo. Se fosse per gente come loro vivremmo ancora nelle caverne, altro che esplorazione spaziale.
Paolo, sono d'accordo con lo spirito di questo articolo, ma tecnicamente non mi è chiara la questione del loop.
Dici che La Pravda si rifà a Secretsofthefed che si rifà a Conspiracyclub che si rifà all'articolo iniziale della Pravda.
Ma come è possibile che L'articolo della Pravda citi Secretsofthefed che cita Conspiracyclub, se Conspiracyclub per poter esistere presuppone che già esista l'articolo della Pravda?
La cronologia degli eventi non torna.
Se l'articolo di Conspiracyclub è una traduzione della Pravda, significa che è nato dopo l'articolo della Pravda (perché traduco qualcosa che già esiste), ma allora l'articolo della Pravda non può citare un articolo che cita un articolo che deve essere ancora scritto.
Quindi?
Oserei dire fantastico.
Generazione di tre notizie dal nulla: in fisica si chiama decadimento del vuoto (mentale).
"L'articolo afferma inoltre che “la Russia sta preparando la pubblicazione di prove del coinvolgimento del governo e dei servizi d'intelligence americana negli attacchi dell'11 settembre” e che “l'elenco di prove include immagini satellitari”."

Va bene, dai! Non lo dico in senso di sfida scettica, sono curioso: pubblicatele, voglio leggere! :)

@Arcturus

Il loop, come spiegato da Paolo nell'articolo, non è chiarissimo perché in effetti sembra che più che un loop sia un paradosso spazio-temporale :-)

In realtà Pravda , 7 Febbraio 2015, cita 'genericamente' secretsofthefed.com, che di claim simili ne ha fatti diversi recentemente (un esempio tra i tanti: PUTIN Planning To RELEASE EVIDENCE EXPOSING 9/11 AS AN INSIDE JOB [VIDEO] ). Successivamente alla pubblicazione dell'articolo da parte di Pravda, Cospiracyclub.co ne ha pubblicato una traduzione (10 Febbraio 2015), la quale è stata poi riportata da secretsofthefed.com (manca la data ma non può che essere successivo al 10 Febbraio 2015).

Salvo sviste causate dall'ora tarda dovrebbe essere la timeline corretta.

Stuart

P.S. : Lo stalker di Paolo Attivissimo è tanto ossessionato quanto distratto, infatti il Disinformatico si era occupato della vicenda già nel giugno 2014, per la precisione qui: Presunte prove di Putin sull' 11-9 e anche in quell'occasione erano già state menzionate -e smentite- le 'foto satellitari'.

La cosa che è ricorrere non è tanto l'articolo ma la psicologia del complottista, aggressivo, ciecamente attaccato alle proprie tesi, ignorante e soprattutto scemo: pensa di riuscire a detenere chissà quale verità sulla base di qualche giro su Internet (dove peraltro ai trova tutto e il contrario di tutto solo che senza logica, senso critico, sale in zucca diventa difficile discernere ciò che può esser vero da ciò che può esser falso).

Tutto sommato è utile perchè riesci già a profilare gli utenti. Dall'altra vedo rischioso dar loro retta, come discutere con un bambino arrogante di questioni tecniche... Non ascolta, è isterico, e anche se gli spieghi le cose con la santa pazienza non capisce un cazzo. Pacca sulla spalla e un bel torna quando cresci.
A proposito di logica, fai questa semplice domanda al tizio: come delle foto satellitari potrebbero incastrare gli USA. Io credo di essere dotato di una buona immaginazione ma proprio non me lo figuro, si fiuta la stronzata a km di distanza, basta attaccare il cervello...

...ad averlo, ovviamente
La notizia se ben ricordo è vecchiotta... già qualche mese fa avevo letto di questo "imminente" rilascio di informazioni scottanti.
Il che potrebbe spiegare il circolo vizioso: probabilmente un sito americano ha pubblicato la traduzione del vecchio articolo della Pravda, la quale ha poi ripubblicato il suo ma indicando l'altro come fonte.
Comunque visto che pravda significa verità io ci credo ciecamente, proprio come i nostri nonni ai tempi del compagno Giuseppe! :-D
in elettronica potrebbe essere definito un anello di retroazione positivo...peccato che qui non esplodono i siti perché in elettronica a fare queste minchiate, se non fatte con la dovuta coscienza, entro pochi secondi vedi un fumino azzurro che si alza dagli integrati e una puzza ignobile da dover aprire le finestre del laboratorio...
Il nastro di Moebius delle fesserie. :-)
@Arctrurus
Purtroppo per noi la redazione di Conspiracyclub usa computer quantici a reti di neutrini, di chiara derivazione aliena, quindi non è così strano che l'articolo venga scritto il giorno dopo che è stato pubblicato. I dettagli tecnici del computer verranno resi noti soltanto nel 2013 e quindi non potremo sapere nulla fino ad allora.
Gli articoli possono essere modificati, ma vista la conoscenza linguistica dei complottardi magari hanno letto solo i titoli
@arcturus:

Anche in questo caso, XKCD to the rescue:
http://xkcd.com/978/
@Arcturus
Paolo, sono d'accordo con lo spirito di questo articolo, ma tecnicamente non mi è chiara la questione del loop.

Collaborazione?

Alla fin fine quanti sarebbero ad accorgersi del loop?
Quanti seguono veramente tutti i link di un articolo per verificarne le fonti?

Alla fine, collaborando in tre, è uscita una bella storiella utile per fare soldi.
@Arcturus: probabilmente, dietro ai tre dominii c'è la stessa mano, che ha costruito tutto ad-hoc per circoscrivere qualche incapace....ed evidentemente funziona!
...ooopss... nel mio precedente post mi è aprtito un "circoscrivere" anzichè "circonvenire"
Per arcturus:
probabilmente è successo quanto avviene con uicchipedia (se non sbaglio per "condolcezza" rice)

- uicchipedia scrive "A è bianco" senza alcuna fonte
- il classico giornalista moderno Pinco Palla la consulta e scrive nel suo articolo "A è bianco"
- a questo punto uicchipedia può mettere come fonte il servizio di Pinco Palla

per cui... uicchipedia ha come fonte l'articolo di Pinco palla che aveva come fonte uicchipedia; e tutto (ri)torna. ;-)

Arcturus
mi é capitato altre volte di vedere "fonti incrociate". In quell'episodio avevo concluso che inizialmente A scrive l'articolo basandosi sul nulla, B lo riprende e lo cita come fonte, C lo riprende indicando B, A modifica l'articolo e dice che la fonte é C.
Su un Focus di non molto tempo fa, quello dove c'era allegato il libro sulle tesi di complotto smontate e con diversi capitoli tuoi Paolo, c'era un servizio sulle leggende metropolitane e su come si formano.
Fra cui una sulla città di Anversa durante la prima guerra mondiale e i giornali che la riportavano sempre più gonfiata e che si riportavano come fonti l'un l'altro
@Arcturus
per esempio: (Almeno) uno dei tre racconta balle e si è inventato tutto, compresa la fonte
"92 minuti di applausi !" (cit.)
@ Fx

Pacca sulla spalla e un bel torna quando cresci.

Anche qui purtroppo non funziona così semplicemente, con la crescita intendo. Uno che è così a vent'anni non cambia strada. Diventa Straker.
Ma questo non vuol dire che sia solo appannaggio di chi ha deficit cerebellari. Abbiamo "rischiato" di trovarci come Presidente della Repubblica uno che ha denunciato il Governo degli Stati Uniti per l'autoattentato dell'11 settembre... cfr. http://undicisettembre.blogspot.it/2011/10/ferdinando-imposimato-ordigni-nelle.html

In generale l'utenza CCIOFANE è quella più ribelle ed incline al complottismo, sempre pronta a dar contro allo Status Quo, in quanto sentendosi CCIOFANI e con la consapevolezza di essere potenti come He-Man si lasciano trasportare dall'entusiasmo in mille avventure più o meno fantasiose direttamente mutuate dal Facebook.
Ricordo ancora un acceso scambio di email con un bimbominkia ai tempi dell'attentato a Berlusconi (pistola sparasangue, souvenir di gomma ecc...) che terminavano invariabilmente con cose del tipo "VEDRAI BRUTTA TESTA DI C... LA VERITa' VERRA' A GALLA E TU E TUTTI I SERVI DEL POTERE COME TE MORIRETE SOTTO I NOSTRI BASTONI!!1!". Cose così, insomma.

Ho tenuto lo scambio di email nella casella di posta e l'ho ricontattato più volte, anche anni dopo il fatto, chiedendo lumi sul proseguio della presunta indagine in corso sul fatto. Nessuna risposta. Mai. Email lette ma nessuna risposta.
Coda di paglia? Naaa. Scie chimiche. O Complotto lunare. O 11 settembre. Crescendo probabilmente si è spostato su temi ben più "maturi". Naturalmente sempre con un occhio chiuso e partendo dai propri preconcetti.

La cosa che è ricorrere non è tanto l'articolo ma la psicologia del complottista, aggressivo, ciecamente attaccato alle proprie tesi, ignorante e soprattutto scemo:

E' una generalizzazione non supportata da evidenze: non tutti coloro che credono a uno o più complotti sono così.

Non capisco perchè nei confronti di questa categoria si possono fare delle generalizzazioni di questo tipo senza che nessuno alzi un dito, mentre se ci si prova con altre... dio ce ne scampi!
@PGC commento #20
Concordo. Solo un'esigua parte di complottisti è in malafede, la maggior parte è in buona fede, cioè hanno colposa disinformazione piuttosto che dolosa.Toglierei sicuramente la qualifica di "scemo", sono in pochi a meritarselo a pieno titolo, come in qualunque altra categoria.Ottusi e ignoranti (nel senso di ignorare), senz'altro, come chiunque creda agli oroscopi, d'altronde....
dio ce ne scampi!

E dio rispose: "No! Finiti! Solo mazzancolle!"
A parte questa madornale sciocchezza credo che Putin abbia altro a cui pensare di questi tempi
Penso che tutto parta da una immagine di quello che è un essere umano e del suo modo di percepire la realtà profondamente errata. Ho conosciuto più di una persona che andava dietro a bufale varie (scie chimiche, omeopatia, oroscopo, religione, 11/9, non cambia nulla per me) e che era più che colta - sebbene spesso non in discipline scientifiche ma in quelle classiche - e anche umanamente ricca. Spesso anzi ho notato che queste persone soffrono di un eccesso di sensibilità, superiore rispetto a chi di queste cose semplicemente se ne frega.

La realtà è che ben poche persone hanno il tempo, le capacità e le risorse per imparare analizzare la realtà in modo razionale. C'è un ampia letteratura che lo dimostra, inutile fare finta che non sia così.

Allora, creare un certo livello di empatia con queste persone permette più facilmente di quello che molti credono di fargli venire qualche dubbio. Magari non te lo confesserano mai di persona, e continueranno ad arrampicarsi sugli specchi tentando di difendere la loro posizione. Ma aspetta un po' e vedrai che cominceranno un percorso "critico". Ovviamente non mi aspetto che possa avvenire attraverso un forum, dove l'escalation è un fenomeno incontrollabile dato che c'è troppa gente, o che valga per tutti. Ma di persona, convincerli a ripensarci è molto più facile di quello che si crede generalmente.

L'aggressività è il segno caratteristico di quando l'orgoglio è ferito perchè si sente il terreno sfuggire sotto i piedi...
pgc,

E' una generalizzazione non supportata da evidenze: non tutti coloro che credono a uno o più complotti sono così.

Non capisco perchè nei confronti di questa categoria si possono fare delle generalizzazioni di questo tipo senza che nessuno alzi un dito



Se ti facessi leggere la mail che arriva a me e a Undicisettembre dai complottisti, capiresti che la generalizzazione è perfettamente meritata e ben supportata da dati concreti.

Vorrei chiarire che per me "complottista" non significa "dubbioso" o "male informato", ma è chi crede alle tesi alternative in modo acritico e aggressivo, convinto di essere depositario di un sapere superiore.

Coi dubbiosi e i male informati si ragiona; con i complottisti non c'è verso.
autifs,

ho respinto il tuo commento. Se vuoi fare il complottista, ci sono tante latrine digitali dove puoi sfogarti. Non qui, grazie.

E giusto per completezza, teorizzare che si distruggano dei grattacieli per far sparire la contabilità significa non aver considerato l'esistenza di ben più pratici e discreti dispositivi chiamati "distruggidocumenti".
@pgc, @Paolo
Alla luce del chiarimento sulla definizione di "complottista", concordo con Paolo. Io lo usavo in senso più allargato, includendo chi in generale crede alle teorie, ma in seguito alla tua precisazione non posso che trovarmi d'accordo con te.
Propongo a tutti di mandare a Paolo via mail qualche decina di nostre teorie strampalate, e se non le legge e commenta tutte, dichiararci profondamente offesi del fatto che ha dedicato più tempo a un marco marconi qualsiasi che a noi!
LOL ben detto Tuckler
teorizzare che si distruggano dei grattacieli per far sparire la contabilità significa non aver considerato l'esistenza di ben più pratici e discreti dispositivi chiamati "distruggidocumenti"

O far "rubare" i server... O formattarli... anche se i dati sarebbero ancora disponibili se formattati velocemente.

Ricordo un solo film dove si distruggevano i files con una cassaforte elettromagnetica dove infilavano al volo gli hard disk estraibili. Credo l'unico modo possibile e veloce per cancellare i dati. Oltre a trapanare e carteggiare la superficie del disco fisso, naturalmente... ;)

P.S. Il film credo sia "Mr. e Mrs. Smith"... aah, la memoria che se ne va...
Tukler,

profondamente offesi del fatto che ha dedicato più tempo a un marco marconi qualsiasi che a noi!

:-)

In realtà a lui ho dedicato due mail di due righe ciascuna. Ho preferito spendere più tempo a preparare questo articolo da condividere con voi.
I dischi moderni sono abbastanza refrattari ai campi magnetici. Che io sappia l' unico modo di distruggere i dati è sbriciolare il disco
Questo puzza lontano un miglio di ufologo pentastellato nonché complottista undicisettembrino...
Questo puzza lontano un miglio di ufologo pentastellato nonché complottista undicisettembrino...

E scommetto ceci contro euro sonanti che ci sarà anche qualche mentecatto chi dirà che la recente mossa di Obama di chiedere poteri di guerra al congresso è solo un modo per deviare l'opinione pubblica distante dal "misfatto"...
I dischi moderni sono abbastanza refrattari ai campi magnetici. Che io sappia l' unico modo di distruggere i dati è sbriciolare il disco

Vero!

Anche questo è autoreferenzialismo? ;-)

O autoreferenzialità?
O autoreferenzializzazione?
Ah, il maledetto viziaccio dei debunker di risalire alle fonti... :D
Link: http://www.veteranstoday.com/2015/02/10/pravda-putin-threatens-to-release-satellite-evidence-of-911/
anche questo sito è complottista???
Link: http://www.veteranstoday.com/2015/02/10/pravda-putin-threatens-to-release-satellite-evidence-of-911/
anche sto sito è complottista?
@ Eugenio Corti

Boh? Se si leggono però i commenti all'articolo Gordon Duff risponde così ad un utente:

Hey Newt: If you read Russian, go find it yourself on Pravda. It will show up in a search.

If you plan on using “babelfish,” I suggest you not bother.

I simply republished the article as requested. I am not here to sell the article.

Isn’t it time people grew up a little and stopped begging to be pandered to like errant children?



Insomma, anche lui ha letto l'articolo su Pravda.ru che ha letto Secretsofthefed.com che ha letto Consiracyclub.co che ha letto Pravda.ru. Ovvero, verifica delle fonti, zero.

P.S. Gordon Duff è un sostenitore della tesi secondo cui le torri sono state demolite con delle bombe atomiche trasformate in bombe all'idrogeno che hanno "vaporizzato all'istante il core centrale delle torri"...

Se si vuole dare credito ad uno così... Ripeto il concetto espresso poco sopra: anche un personaggio di una certa caratura e con un certo background può cadere preda di farneticazioni. Vedasi il Giudice Imposimato.

Non conta chi dice le cose, ma cosa dice. Se costui dice delle cazzate, può essere anche un premio Nobel, ma cazzate restano.

"5 metri 5!" Ad imperitura memoria.
Ho letto qualche articolo su Veteranstoday e... sì. E' un sito complottista.
@ Paolo: ti piace vincere facile, eh? (cit.)
Da ex complottista (sempre in buona fede), inizialmente ero scettico sulle missioni lunari.
Poi mi sono documentato COME SI DEVE e ho visto che effettivamente, sulla luna, ci eravamo andati (e ora sul mio petto, sul cuore, campeggia fiero un bel tatuaggio di Apollo 11).
Credevo alle scie chimiche, poi mi sono documentato, sempre come si deve, e mi sono reso conto che erano una panzana.
Da possibilista, ho dato il beneficio del dubbio ad Icke e mi sono ritrovato davanti a paragrafi e paragrafi di babilamme contrapposti a prove inoppugnabili.
Ora, come cavolo si fa, a 14 anni di distanza, a sostenere ancora il """""complotto""""" dell'undici settembre?
Onestamente, ormai non si tratta più di creduloneria, buona fede o altro.
Iniziano a prospettarsi dei seri problemi psicologici per tutti coloro che sostengono tutt'ora, nonostante le prove, queste (pro)tesi di complotto.
Grazie Paolo per il lavoro Pubblico che svolgi.
Che i conti non tornino riguardo l episodio è indubbio, la verità?
Non la sapremo mai
Bombe atomiche? all'idrogeno ? nelle torri, questa giuro che mi mancava...avevo in lista la termite, la nanotermite, la demolizione con esplosivo, l'esplosivo messo prima durante la costruzione ( da poco), la storia della contabilità (non mi ricordo dove ma da poco pure lei), l'aereo che non tocca le torri visto da sotto ( peccato i video laterali) ma giuro che le bombe atomiche mi mancavano, si rendono conto di cosa dicono, un tempo mi ero interessato degli effetti delle armi nucleari a livello di bambino dell'asilo sulla wikipedia di carta che si trova in mezzo alla città, ma avevo letto che il proiettile di artiglieria con carica nucleare più piccolo era da 190 ton (mk54 ed era a fissione), io dubito che 190 tonnellate di esplosivo potessero lasciare in piedi qualcosa nel circondario...se poi era da idrogeno la potenza minima era ancora superiore avrebbe raso al suolo mezza manhattan...
Non si rendono conto delle minchiate che dicono o studiano su i film d'azione americani ?
Bah comunque fa capire a che livello di "arrampicamento sugli specchi sono arrivati"
In che modo "non tornano"?
pensano talmente tanto ai complotti e ne inventano talmente tanti che il giorno che ce ne sia uno vero non lo riconoscerebbero neppure se gli bussasse in fronte...
A parte la stupida ricorsività delle fonti, io mi chiedo come una immagine satellitare potrebbe mai provare un inside job. Proprio non riesco ad immaginarlo.
Nessuna delle tesi dei "complottisti" del resto mi pare mirata a dimostrare un eventuale inside job. Perché un eventuale missile dovrebbe dimostrare di più un inside job rispetto all'aereo di linea che effettivamente si è schiantato sul pentagono ?
Se uno volesse dimostrare un insde job dovrebbe dimostrare un collegamento diretto tra azioni positive precedenti degli usa e quanto avvenuto in seguito. Collegamento che non è mai stato riscontrato, dimostrato e quindi non esistente, ma se uno volesse, in linea teorica essere proprio un complottista, li dovrebbe andare a parare.
A mio avviso tutti i "dubbi" delle varie tesi portate negli anni hanno l'esagerato limite che, anche se mai si fossero dimostrati veri, non avrebbero portato a nessuna conclusione.
Resta il fatto che per me oramai la bellezza del lavoro di Hammer di questi ultimi anni non sta più nello smontare tesi che si sono ampiamente dimostrate assurde, ma nel fornire testimonianza intensa di quello che è costato in termini umani quella tragedia. Termini umani che se noi continuiamo a limitarci al lato tecnico, rischiamo seriamente di perdere.
@ Eugenio Corti

Sì, Veterans Today è un sito complottista: http://rationalwiki.org/wiki/Veterans_Today e nuovamente sì Duff è un complottista: http://americanloons.blogspot.it/2013/07/636-gordon-duff.html.

Thans al buon Bombarda per i link. :)
A proposito vorrei segnalare questo articolo, dell'agosto 2011: Putin dichiara che è impossibile che gli attentati del 11/9 siano un "inside job"
http://rt.com/politics/9-11-putin-seliger-investigation-toronto-355/
altro materiale si può trovare qui (in spagnolo)
http://www.lamentiraestaahifuera.com/2015/02/12/pravda-afirma-que-putin-sacara-a-la-luz-evidencias-que-implican-a-los-estados-unidos-en-los-atentados-del-11s/?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+LaMentiraEstAhiFuera+%28La+mentira+est%C3%A1+ahi+fuera%29
pgc: "E' una generalizzazione non supportata da evidenze: non tutti coloro che credono a uno o più complotti sono così.

Non capisco perchè nei confronti di questa categoria si possono fare delle generalizzazioni di questo tipo senza che nessuno alzi un dito, mentre se ci si prova con altre... dio ce ne scampi!"

Hai ragione e faccio ammenda. :) La meno sempre a Paolo (stavo meditando di regalargli un sacco da pugilato con la mia faccia serigrafata sopra) per lo stesso motivo - non strettamente legato a questo contesto, ma il principio è lo stesso.
La mia personalissima opinione, opinabile o meno, e` che tutti ne parlano pubblicamente, ed ognuno da delle "Prove" tecniche soprattutto di ingegnaria che dimostrano l'impossibilita` di un crollo cosi` com'e` avvenuto l'11/9... a causa di due aerei...Quindi La struttura delle Torri, non avrebbe ceduto in quel modo seppur si trattava di due aerei, anche se di una certa portata, che certamente non avrebbero mai prodotto questo disastro di dimensioni catastrofiche, e...Una cosa certa e` che molti testimoni che erano sul posto, o negli uffici di monitoraggio, ...O sono morti o sono scomparsi!!!! Questo e` un dato di fatto... Quindi per concludere, penso che tutti noi in questo contesto nonsolo possiamo esprimere solo opinioni... ma dovremmo attenerci a discutere su cio` che di pubblico e` stato detto o non e` stato detto... altri fanno delle illazioni... ed e` a questi che posso dare solo la mia indifferenza Se solo ci attenessimo ad un serio dibattito, non dico che la verita` verrebbe a galla....perche` e` evidente che questa e` l'unica "Utopia"...e che la verita`, come dicono i "Cospirazionisti", venga ammessa!!! ~ PEr chi sa l'inglese: http://www.secretsofthefed.com/breaking-putin-planning-release-evidence-exposing-911-inside-job-video/
Una domanda semplice a chi ha fatto quest'antibufala: Qual'e` lo scopo di questa tua missione??? Penso che sara`, o quantomeno lo spero, la ricerca della verita`!!!! rispettosamente vi saluto.
@sebastiano visto che non ti fari più vedere su questo è inutile risponderti...ti prego fa che un giorno ti troverai davanti qualcuno che ha vissuto la tragedia...e spero che questi reagisca a modo...nell'unico modo giusto con cui si può reagire contro persone così in malafede da far contare più le opinioni di un pirla qualsiasi di legioni di ingegneri e architetti.
e non direi che sei un ricercatore TU SEI UN POLLO anche se credo che sia un'offesa...ma per i polli.

LO SPERO VIVAMENTE
Sebastiano,

molti testimoni che erano sul posto, o negli uffici di monitoraggio, ...O sono morti o sono scomparsi!!!! Questo e` un dato di fatto

Daresti i nomi di questi "molti testimoni"? Non dovrebbe esserti difficile, essendo un "dato di fatto".


Una domanda semplice a chi ha fatto quest'antibufala: Qual'e` lo scopo di questa tua missione??? Penso che sara`, o quantomeno lo spero, la ricerca della verita`!!!! rispettosamente vi saluto.

La mia missione è introdurre il reato di abuso dei puntini di sospensione, dei punti interrogativi ed esclamativi e dell'apostrofo in "qual è". Punibile con l'ergastolo. Buona giornata.
Mi sono fatto tradurre l'articolo originale in russo apparso su Pravda.ru da un collega che parla russo. Il website Secretsofthefed non viene mai menzionato e le uniche fonti menzionate sono fonti interne della Pravda, giornale filogovernativo.
@ Bisanzio

Il website Secretsofthefed non viene mai menzionato

Ah no?

Ti copio incollo il primo paragrafo dell'articolo di Pravda.ru

Американские эксперты считают, что несмотря на то, что отношения между США и Россией достигли наихудшей точки со времен холодной войны, Путин пока доставлял Обаме только мелкие неприятности. Аналитики полагают, что это "затишье перед бурей". Путин собирается ударить один раз, но бить он собрался сильно. Россия подготавливает выпуск доказательств причастности американского правительства и спецслужб к атаке 11 сентября. В перечень доказательств входят спутниковые снимки, сообщает сайт secretsofthefed. com.

Magari non capisci il cirillico, come me, ma le ultime parole dell'articolo sono proprio secretsofthefed.com. Credo che al tuo amico che parla russo servano dei buoni occhiali....
cari complottardi se volete farei troll fatelo altrove la gente qui è attenta e critica su quello che legge...
dimenticavo il cugino del cugino dell'amico del conoscente che conosce l'armeno e che si parla con un armeno che conosce il cirillico dice che
secretsofthefed. com scritto in cirillico ( anche se sembra scritto in alfabeto normale) vuol dire che i complottardi sono dei complottardi.
Quindi c'è gente che crede che da delle foto satellitari possono dimostrare che 11/9 è stato un autoattentato?
Di grazia, come sarebbe possibile tutto ciò?
Di grazia, come sarebbe possibile tutto ciò?

I russi fighissimi hanno fotografato con i satelliti il momento in cui Bush diceva a Cheney che suo cugino voleva smaltire l'amianto delle Twin Towers senza che nessuno se ne accorgesse. Lo si capisce dal labiale mettendo in rapida successione i fotogrammi. Me l'ha detto il cugino di Bush.
Non servono le foto satellitari , tutti quelli che si informano a dovere lo sanno gia' ,come anche molti dei parenti delle vittime , quando hanno reso noto il rapporto dell'ordine degli ingegneri americani ,che , ad esempio l'edificio numero 7 , un parallelepipedo d'acciaio da costruzioni , alto 45 piani ,e' collassato esattamente come 2 grandi torri ,pur non essendo stato colpito da nulla.... l'intera area e' stata demolita scientificamente con migliaia di cariche di termite ad uso militare .
migliaia di cariche di termite ad uso militare

Certo, come queste qua
Sono contento di vedere che usate molto del vostro prezioso tempo per difendere gli americani... in bocca al lupo! In tutti i sensi!
Bla bla americani blabla bla auto attentato bla bla bla edificio colpito da niente bla blabla bilderberg bla bla venduti bla bla bla bla momento della verità è ormai vicino bla bla...

Quasi 14 anni di cacofonia inconcludente. Nient'altro.

Massimo, hai le prove? Zittisci tutti e fai una bella denuncia all'Aja, come dice di aver fatto Imposimato ma che si è guardato bene dal presentare.

Tira fuori tutto il tuo coraggio da leone da tastiera e scendi in campo. Dimostra al mondo che gli americani sono colpevoli. Fallo. Poi torna a postare qualcosa di sensato.
Maurizio non Massimo.
"Tuttavia andando a leggere la “notizia” salta fuori che è priva di qualunque documentazione che confermi questo asserito timore o la presunta intenzione russa di pubblicare le suddette fotografie."

Infatti l'articolo riporta un discorso che PAVENTA la pubblicazione di prove riguardo un presunto complotto relativo all'11 settembre. Attendiamo di vedere se sarà il caso.
Infatti l'articolo riporta un discorso che PAVENTA la pubblicazione di prove riguardo un presunto complotto relativo all'11 settembre. Attendiamo di vedere se sarà il caso.

Chiedo venia ma... dov'è che PAVENTEREBBE? E soprattutto, hai davvero intenzione di aspettare fiducioso in un qualsiasi seguito e/o sviluppo?

Buona fortuna. ;)
ok, ma alla fine ci sono molte cose che non tornano... cmq va benissimo il tuo scopo di smascherare le bufale finchè sono bufale contemporanee e relativamente importanti! Per il resto sappiamo ancora così poco della nostra storia, del mondo e dell'universo che tutto è possibile e quello che ora è chiamato fantascienza diventerà realtà (come già sta accadendo)! ciao :)
@Paolo marte
42
paolo marte wrote:

"ok, ma alla fine ci sono molte cose che non tornano... "

Vero, ad esempio
1) I bei tempi passati
2) Voce dal sen fuggita (rif Metastasio Ipermestra, atto II, sc. 1)
3 ) La peperonata se hai la cura di togliere I semini e la parte bianca dai peperoni
....
57822) Le occasioni perdute
57823) Il capitano Acab dal viaggio contro l'impossibile (Roberto Vecchioni Canzone per Sergio 1977)
57824) Lui o lei quando va a comprere le sigarette (e lo sai che NON FUMA! )
....
197347 ) Ilibri prestati a cui si tiene particolarmente (rif.leggi di Murphy Quattordicesimo corollario di Atwood)
197348) Il titanic nel porto di Southampton
197349) Viola (o viola?) (Stefano Rosso Via del tempo 1982)

Ciao

Carson
Sinceramente questo no significa niente... Caro Attivissimo mi sembra che eviti diversi incontri con chi può tranquillamente farti passare la voglia a te e ai membri del cicap (quelli che affermano che le torri gemelle sono dei parallepipedi vuoti o che i porcospini fanno i cerchi nei campi di grano)...
JJ80,

mi sembra che eviti diversi incontri con chi può tranquillamente farti passare la voglia a te

Davvero? Faresti qualche nome di questi signori così cordiali che starei evitando? Perché io ho qui diversi inviti, fatti a me e ad alcuni di quei signori, ai quali io ho risposto di sì e loro hanno risposto di no.


e ai membri del cicap (quelli che affermano che le torri gemelle sono dei parallepipedi vuoti o che i porcospini fanno i cerchi nei campi di grano)...

Mai detta né l'una né l'altra cosa (fornisci le prove, se ne hai), ma se ti piace andare in giro a dire queste cretinate e fare così la figura dell’imbecille, sei liberissimo di farlo. E io sono liberissimo di considerarti di conseguenza e bermi una birra anche alla tua salute. Buona giornata.