skip to main | skip to sidebar
11 commenti

Android riconosce la scrittura a mano libera

Google ha rilasciato un'app di scrittura a mano libera, denominata in maniera molto creativa Google Scrittura a mano libera, che consente di scrivere sui dispositivi Android disegnando i caratteri con un dito o con un apposito stilo.

Questa soluzione è particolarmente utile per chi ha le dita grandi o per chi deve comporre simboli complessi, per esempio in cirillico o cinese, o anche soltanto per le emoticon o emoji.

L'app funziona anche senza connessione a Internet, ma se le date il permesso di connettersi migliora il proprio riconoscimento, che è già buono in partenza: riesce a riconoscere senza problemi persino la mia scrittura da informatico che non impugna quasi mai una biro.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (11)
Questa funzionalità è di enorme utilità per le applicazioni per rilievo sul campo. Difatti prendere appunti scrivendo con una penna è estremamente comodo, lo dico per esperienza personale.
Va anche detto che questa funzionalità windows CE c'è l'aveva da molti anni. "Posseggo" uno di quei vecchi tablet panasonic "rugged" oramai antidiluviani, che però spesso si vedono nei telefilm in quanto fanno molto agente segreto, che ha il riconoscimento della scrittura a mano libera che funziona molto bene. E' una funzionalità che il sw libero, finora, non è mai riuscito a riprodurre con uguale efficienza.
Ricordo che quando avevo l'Apple Newton avevo rinunciato al riconoscimento della mia scrittura.
Forse adesso la potenza di calcolo di Google potrebbe riuscire a capirci qualcosa.
Sull'ericcson P910 funzionava alla grande.
Anche sul p800 (2001) anche se ogni tanto incespicava

Quindi siamo tornati nel 2000?
a quando vellulari che durano di nuovo 5 giorni come quelli sopra (giochi a parte non facevano niente di molto di diverso da quelli di oggi?)
WOWWWW!!!

Rivoluzionario!!!

Anzi, no, 'spetta... ce l'ha anche il mio Palm Tungsten (con il famoso Graffiti2)...Quanti anni ha... 10? 12? Non ricodo piu'....
So solo che ci presi appunti con lo stilo durante un corso e riconosceva benissimo i caratteri che disegnavo. Andavo molto piu' veloce che con il tastierino touch. Alla fine ho fatto 4 pagine di appunti!
Ancora oggi come riconoscimento di caratteri e' ineguagliato. Nello stesso periodo newton e altri palmari arrancavano faticosamente con autonomie ridicole e riconoscimento inusabile (tutti davano come default il tastierino, mentre il Palm aveva di default il Graffiti).

Anche IBM aveva prodotto un PC "foldable" con un foglio su cui scrivendo "passava" tutto al PC, con o senza riconoscimento della scrittura. Avevi sia la copia caracea che quella elettronica.
Provata e tenuta. Occhio solo alla privacy. Se si connette ad internet per il riconoscimento dei caratteri...beh...è ovvio che è meglio non appoggiarsi ad un server esterno se si sta usando lo smartphone per digitare/scrivere password :-)
Refusino: "priorio riconoscimento".

Questa non te l'ha riconosciuta... :)
In effetti non capisco bene l'innovazione, però magari avrà qualche feature... oppure non è un app dedicata di Samsung o Sony, e questo fa la differenza.
Ma dal punto di vista tecnologico... :)
Refuso sistemato, grazie!
Non funziona con i medici!
Ovvio che non funzioni con i medici: usano un font proprietario scritto con l'inchiostro magnetico che può essere letto solo con l'apposito chip che viene installato nel dito dei farmacisti (che però è in sola lettura). :):)
Lo aveva anche il symbian sul 5230, ma con la mia scrittura non riconosceva una mazza.

Dovevo fare tutte le lettere precisine, e alla fine ero più veloce con la swype (tra l'altro da poco anche di questa è uscita quella di google che su android funziona meglio delle altre ed è l'unica che non ha permessi extra, tanto che l'ho sostituita alla (spiona) touchpal).