skip to main | skip to sidebar
10 commenti

Avete una TV 4K e non sapete cosa guardarci? Che ne dite di qualche lancio di razzi spaziali?

SpaceX ha messo online su Youtube un video in risoluzione 4K dei decolli dei suoi razzi. Notevole.


Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (10)
Già a 1080p sembra di essere lì davvero. Manca solo il 3d.

ps: Si vede che l'America è più grossa dell'Italia non soltanto geograficamente, da noi passano gli aerei e scappano gli uccelli... da loro passano i missili e scappano le mucche. LOL.
E io continuo a chiedermi: perché nel mentre l'ESA usa telecamere degli anni '90 e divulga riprese orribili? Hanno paura di spendere qualche mille euro?

Continuo a ribadire: bravi a fare il loro mestiere, completamente dei polli sulla comunicazione. E dato che campano sui contributi pubblici, non comunicare è un lusso che non si dovrebbero poter permettere.
Ho provato a vederlo su un tv 4K. Si vede veramente benissimo, soprattutto si nota la differenza facendo un confronto fra il mac e la tv
Precisino de' Pignolis ha puntualizzato:

Per ragioni a metà strada tra l'onanismo mentale tecnologico e la "correttezza politica", le "cose" utilizzate per attività spaziali sono sempre definite come "razzi" (rockets per gli anglofili). Il termine "missili" (missiles) è invece riservato esclusivamente alle armi. Del resto, basta dare un'occhiata al sito della Space-X: non c'è un missile, a pagarlo oro.

Beninteso, in questo non c'è una vera logica, e quindi dire "missili" per "razzi" non è un errore, come sarebbe dire "dirigibili" per "aerei". Rimane però che nell'uso corrente specialistico, i termini sono differenziati con molta precisione.
ebonsi,

precisazione corretta e accettata: ho aggiornato il post. Grazie.
Grazie a te. Da parte mia, semplice cortesia.
e pensare che l'etimologia di "rocket" è tutta italiana... :)
4K, immagino che siano tanti ad avere uno schermo di 300" in salotto....
:-)
blu-flame: i rumor danno per settembre la presentazione dei primi cellulari con risoluzione 4K (su display < 6"), ora siamo solamente ai QHD, solamente 2560x1440 pixel. Altro che 300 pollici :D
FX, lo so perfettamente.
Evidentemente i peones pensano di essere tutti clark kent o di avere il costumino di Ralf.
La risoluzione angolare dell'occhio e' quella che e' a 3m ci vogliono 300" a 50 cm se vuoi faccio i calcoli.
Senza contare che sono tutti ECCOlogici: la computazione costa al quadrato dei pixel.
Se poi e' a batterie cerchi la spina come un graal.