skip to main | skip to sidebar
17 commenti

No, non sono UFO: sono Giove e Venere che danno spettacolo

Credit: Patrick Cullis.
Questo articolo vi arriva gratuitamente e senza pubblicità grazie alla gentile donazione di “lori10*” e “goat@aco*” ed è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale. Se vi piace, potete incoraggiarmi a scrivere ancora.
Ultimo aggiornamento: 2015/07/01.

I due punti brillanti vicini che vedete in cielo di sera in questi giorni non sono visitatori alieni, anche se non mancheranno i soliti ottusangoli che li scambieranno per UFO perché passano troppo tempo a guardare videofuffa su Youtube invece di prendere in mano un bel libro d'astronomia o semplicemente usare l'app Sky Map di Google. Sono due pianeti: Venere e Giove, i due corpi celesti più brillanti a parte il Sole e la Luna.

Credit: The Planets Today.
La loro vicinanza è solo apparente: in realtà i due pianeti sono separati da circa 830 milioni di chilometri e sembrano vicini solo a chi sta sulla Terra o comunque lungo la linea retta immaginaria che unisce la Terra, Venere e Giove. I pianeti del Sistema Solare sono disposti in questo momento come mostrato nello schema qui accanto (che ovviamente non è in scala).

Il loro moto intorno al Sole li ha fatti allineare con la Terra progressivamente nelle scorse settimane e il picco di massima vicinanza apparente è stasera. Saranno separati da circa un terzo di grado, tanto da poterli coprire entrambi con la punta del mignolo con il braccio teso e sembreranno una stella doppia spettacolare.

Nei prossimi giorni i due pianeti si allontaneranno progressivamente, ma saranno comunque separati da meno di due gradi (la larghezza di un pollice a braccio teso) per una settimana. Potrete vederli a occhio nudo, nuvole permettendo, praticamente da qualunque luogo abitato nel mondo, guardando verso ovest di sera: saranno inconfondibilmente brillanti.

Anche un piccolo telescopio o un buon binocolo mostrerà i due pianeti in dettaglio: la falce radiosa di Venere e il cerchio striato di Giove, accompagnato dai suoi satelliti.

Il fenomeno è noto in astronomia come congiunzione ed è bello ma non straordinariamente raro o anomalo: Venere e Giove furono molto vicini ad agosto del 2014 e lo saranno di nuovo il 26 ottobre prossimo (ma all'alba). A maggio del 2000 ci fu una congiunzione ancora più stretta (0.01°), ma i due pianeti erano troppo vicini al Sole nel cielo della Terra per essere visibili. Il 27 agosto 2016 ci sarà un'altra bella congiunzione serale di Venere e Giove, con una separazione di un solo decimo di grado.

Venere, Giove e la Luna qualche sera fa.
Credit: Paolo Attivissimo.
Non dovrebbe essere necessario dirlo, ma per tutti quelli che ancora si ostinano a credere che i pianeti influiscano sulle sorti umane o che hanno ancora dei dubbi inculcati da Roberto Giacobbo e compagnia cantante, sottolineo che le congiunzioni planetarie non hanno alcun effetto sulla Terra o sui suoi abitanti: non causano terremoti e non portano sfiga. Sono invece uno spettacolo da godere e che non dovremmo cercare di legare egocentricamente alle nostre piccole beghe terrene, ma dovremmo cogliere come invito ad ammirare l'enormità dell'Universo e magari a farci cominciare a conoscere i fatti dell'astronomia intanto che portiamo in discarica le fandonie smerciate dal business dell'astrologia. Buona visione.


Aggiornamento (2015/07/01). Per chi pensava che fosse impossibile scambiare Giove e Venere per un UFO e che i miei avvertimenti fossero inutilmente precauzionali è arrivato puntuale questo articolo di ParmaToday.

Il lettore che ha segnalato l'avvistamento si è poi ravveduto, ma non prima di aver mandato la foto al giornale. Il giornale ha poi rimosso e ripubblicato l'articolo con un altro titolo a un altro link.

Questi sono i danni causati dalla fufologia.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (17)
L'altra sera attraversavo il Ticino sul Ponte Coperto e ho visto questi punti luminosi e ho subito pensato... sono UFO!
Non hai specificato se sono visibili dall'Italia, ma dal primo commento sopra intuisco di si.

Anche un piccolo telescopio o un buon binocolo

Naturalmente nella selezione non rientrerà il mio grosso cannocchiale "giocattolo" a forma di telescopio.
Ma tanto sono circondato dai palazzi e dubito che guarda caso lo spettacolo sarà proprio dall'unico lato libero.
I fenomeni di questo tipo sono di gran lunga piu' eccitanti di qualsiasi mothership, parafrasando alla carlona Dawkins, il cielo e' gia' bello cosi' senza bisogno di alieni
Rettifico, la frase e' di Douglas Adams, mi sono confuso con un altro quote di Dawkins da The God Delusion ( credo ).
Qui altre
http://www.positiveatheism.org/hist/quotes/douglas.htm
Qualche giorno fa c'era anche la luna abbastanza vicino ad essi. Sembrava di essere dentro una copertina dei tascabili Urania.
Andy,

ho aggiunto la specificazione, grazie.


Loris,

ho aggiunto una mia foto di quello che descrivi. Bellissima visione dal vivo, la foto è una mezza schifezza, ma spiega il concetto.
Ogni sera li guardo, vedendoli avvicinarsi un po' ogni giorno. Questo universo regala sempre spettacoli fantastici.
segnalo queste foto (non le ho fatte io :)

http://www.juzaphoto.com/galleria.php?t=1383357&l=it
http://www.juzaphoto.com/galleria.php?l=it&bk=l-1-m&t=1387652

il sito di appassionati fotografi ospita anche una galleria di astrofoto, alcune strepitose!

http://www.juzaphoto.com/galleria.php?cat=6&l=it&show=1&srt=like

in qs periodo nel cielo si vede anche Saturno
Io sto usando il programma di libero utilizzo e opensource Stellarium :-)
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Ho rispolverato il mio vecchio ``grosso cannocchiale "giocattolo" a forma di telescopio`` regalatomi quando avevo velleità da scienziato che dicevo prima per l'occasione, con "ben" 35x-50x di zoom (cioè forse meno di un vero telescopio di fascia bassa... :O:X) e ho scoperto che non va bene per guardare il cielo (ma va?) perché al buio non prende niente.

Magari domani se ho tempo (viene sabato) lo provo alla luce (se trovo qualcosa da guardare qua attorno senza spiare nessuno) e vedo se è per quello o se magari s'è rotto.
Nella foto pubblicata su ParmaToday si intravede che uno degli spigoli della struttura piramidale del traliccio è rivolta verso i 2 punti luminosi. Causalità oppure?
:)
N.B. Ero sarcastico
Però pure ParmaToday, cavolo... Invece di pubblicare la foto acriticamente avrebbe potuto indagare no? E invece? Meglio pubblicare un articolo strappa click!
Quello più luminoso è Venere, giusto?
A proposito di fufologia, questa l'hai vista?

http://www.diregiovani.it/rubriche/fotogallery/42312-ufo-iss-nasa-spegne-telecamere-diretta-video.dg

Mi sa che quei due "misteriosi" puntini sono ancora una volta i due pianeti in questione.
@ AlienMas: si Venere appare più grande, ovviamente per la minore distanza dalla Terra rispetto a Giove
questo è un bell'articolo, abbiamo tutte le informazioni e sfottiamo allegramente gli ufomaniaci...