skip to main | skip to sidebar
33 commenti

Samantha Cristoforetti si racconta a Chetempochefa

L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale. Ultimo aggiornamento: 2015/10/20 10:45.



Ieri (18/10) Samantha Cristoforetti è stata ospite di Fabio Fazio a Chetempochefa (Raitre) e ha raccontato la propria esperienza e le proprie emozioni di astronauta. Il video è visibile qui e scaricabile qui (l’intervento di Sam nel file scaricabile inizia a 43 minuti circa). Fra le tante chicche che ha condiviso, segnalo l'ennesima domanda sul presunto avvistamento ufologico, l'appisolamento durante il viaggio alla rampa di lancio, la descrizione del rientro decisamente movimentato della sua capsula Soyuz e la sua evidente nostalgia per quei mesi di vita e di lavoro intenso trascorsi nello spazio.

Fazio, inoltre, ha detto che il documentario Astrosamantha verrà presentato nelle sale a gennaio: una data parecchio posticipata rispetto a quelle fatte circolare finora. Sto cercando conferme [aggiornamento 23:55: ho ricevuto conferma che l'uscita è stata fissata ieri per gennaio in tutta Italia].

Notate, a 3:13 nel video in streaming (46:20 nel video scaricabile), l'audio completamente sbagliato: i lanci russi non hanno una voce che commenta e scandisce il conto alla rovescia. E la voce usata erroneamente a Chetempochefa è inconfondibile per gli appassionati: è quella di Jack King, storico commentatore dei lanci verso la Luna. Specificamente, quello spezzone proviene dal suo emozionatissimo commento al decollo di Apollo 11: lo si riconosce dalla papera “all engine running” al posto di “all engines running”. Dispiace vedere che qualcuno senta il bisogno di alterare la realtà per spettacolarizzarla: come se un lancio di un razzo con equipaggio verso lo spazio non fosse già sufficientemente emozionante.

La sorpresa di Fazio nello scoprire che il razzo Soyuz-FG con il quale Sam è partita verso la Stazione non è bianco ma verde è comprensibile, perché è un'impressione errata comune: lo vediamo bianco al decollo perché si copre di una patina di condensa gelata quando viene riempito di propellente criogenico (ossigeno liquido a bassissima temperatura usato insieme a kerosene altamente raffinato RP-1).

Questa è un’immagine dello specifico vettore Soyuz usato da Samantha insieme a Terry Virts e Anton Shkaplerov prima del rifornimento di propellente:

Credit: Aubrey Gemignani/NASA

Questo video del decollo di Sam, Terry e Anton mostra abbastanza chiaramente il cambiamento di colore:


Anche questa foto del loro decollo è abbastanza chiarificatrice:



Una foto di un lancio diurno (TMA-3, 2003) mostra la patina bianca molto più nitidamente:

Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (33)
Come sempre una Samantha sorridente e disponibile, forse è stata un po limitata dalle tempistiche televisive, avrebbe potuto parlare altri 20 minuti senza problemi senza mai risultare noiosa o ripetitiva
hehehe, sempre a dire flash è il male e poi metti un video flash...
Sorbirmi Fazio per gustarmi la Cristoforetti?
Non ce la potrò mai fare.
taquenos,

metto quello che c'è. Mica decido io che la Rai usi Flash. Invece di criticare, potresti trovare una versione non-Flash del video, tanto per dirne una.
Penso che i video RAI arrivino via HTML5 come fallback per chi non ha Flash. Io non ho Flash sul mio computer e il video lo vedo (non uso neanche Chrome).
Intanto nell'indifferenza generale scopriamo all'ultimo minuto che verremo sfiorati da un montagnetta che viaggia a 35 Km/s (!):

http://echo.jpl.nasa.gov/asteroids/2009FD/2009FD_planning.html

A me non pare normale che abbiamo le stesse difese che avevano i dinosauri, nei confronti di questi eventi.

Tanto per dare un'idea se si stima in 100 Tton l'energia che ha originato il cratere Chicxulub, facendo due conti spannometrici in questo caso eravamo sui 15. Abbastanza per mandarci a casa tutti.

Poi certo, probabilmente è meglio spendere centinaia di miliardi l'anno per il comparto militare. L'importante è tenere a bada il vicino, poi se ti piove addosso l'apocalisse, chissenefrega, tanto muore anche lui.

Se era un pelo più in là cmq oltre ai governi sarebbero state reputate responsabili le agenzie spaziali, e non a torto. 100 miliardi per la ISS e su quel fronte sei praticamente scoperto? Capisco perfettamente la statistica, ma per la statistica non avremmo dovuto neanche vedere una cometa schiantarsi su Giove, tanto per dirne una. Se sono sicuri che la gente si placherebbe dicendo "ehh ma la statistica ci diceva che potevamo stare tranquilli", va bene... secondo me si ritrovano sulla forca tempo zero, ma fa niente.

Credo per la prima volta di aver provato un po' di ansia, più che altro è che non pensavo fossimo messi così male. Un preavviso così breve è completamente inutile. Servirebbe giusto per scatenare il panico generale e avviarci nel modo più vergognoso possibile, in mezzo all'isteria collettiva, verso la fine.
La RAI agli inizi usava il concorrente di Flash realizzato da Microsoft, che neanche più ricordo come si chiamava tale tecnologia. Non so se fosse meglio o peggio di Flash ma ricordo certamente che era l'unico sito importante che la usava.

FX
le grandi estinzioni del passato sembra siano legate a gigantesche eruzioni vulcaniche durate alcune migliaia di anni piuttosto che ad impatti sulla Terra. Pare che l'ipotesi di Alvarez e compagni sia stata smentita e che l'estinzione dei dinosauri sia legata all'eruzione dei Trappi del Deccan in India.
@FX scusa ma i conti non mi tornano l'asteroide che ci è passato "vicino" (500000 km) è 320 metri mettendo i dati dentro il simulatore e mi vengono 20 Gton per carità tantissimi ma non abbastanza per mandarci tutti all'altro mondo...
il secondo invece ci ha sfiorato da molto lontano visto che sono 6,5 mln di km o giù di lì...


Final Crater Diameter: 10.2 km ( = 6.31 miles )
Final Crater Depth: 595 meters ( = 1950 feet )
The crater formed is a complex crater.
The volume of the target melted or vaporized is 0.471 km3 = 0.113 miles3
Roughly half the melt remains in the crater, where its average thickness is 10 meters ( = 32.8 feet ).

Se c'è una cosa che odio, soprattutto nei documentari e nei film, è proprio questo voler "taroccare" a tutti i costi la realtà. Oltretutto è una mancanza di rispetto nei confronti del pubblico, di Samantha e dei contribuenti.
>@fx
>Intanto nell'indifferenza generale scopriamo all'ultimo minuto che verremo sfiorati da un montagnetta che viaggia a 35 Km/s (!):
>http://echo.jpl.nasa.gov/asteroids/2009FD/2009FD_planning.html

che passerà a 1.3 volte la distanza luna terra
qui l'unica preoccupazione (dell'estensore del documento da te postato) è magari per foto un po' sfocate
almeno a vedere la conclusione:

This is the closest approach by a known object this large until 1999 AN10 approaches within 1 lunar distance
in August 2027. The last approach closer than this by an object with H < 20 was by 2004 XP14 in July 2006 at
1.1 lunar distances.
Per vedere il video in html5 da chrome pc basta premere f12 per attivare la modalità developer, selezionare ipad dal menu a tendina e aggiornare la pagina.
Funziona con quasi tutti i siti
Una piccola nota stonata per la Rai: adesso tutti a glorificare Astro Samantha, ma ricordo che la sera del lancio con mia moglie (entrambi emozionatissimi) abbiamo dovuto seguire tramite streaming NASA il lancio, perché la Rai era impegnata a dare un reality show!
@Paolo Attivissimo
Il video incapsulato in flash è un mp4, reperibile all'indirizzo
http://creativemedia3.rai.it/podcastcdn/raitre/chetempochefa/Chetempochefa_EP_Puntate/4582680_1800.mp4
@Paolo, più che altro sarebbe stato meglio disattivare l'avvio automatico, mi è partito col volume a palla con la pubblicità iniziale e non riuscivo a fermarlo
Wolfolo,

ho rimosso il video embedded per risolvere il problema. Così facciamo contento anche Taquenos.


AmiC,

grazie della segnalazione, l'ho aggiunta all'articolo.
@ Andrea Cauduro: il lancio è stato trasmesso in diretta da Rainews24, e anche il ritorno a terra.
le grandi estinzioni del passato sembra siano legate a gigantesche eruzioni vulcaniche durate alcune migliaia di anni piuttosto che ad impatti sulla Terra. Pare che l'ipotesi di Alvarez e compagni sia stata smentita e che l'estinzione dei dinosauri sia legata all'eruzione dei Trappi del Deccan in India.

Recentemente su Le Scienze propongono che il primo fatto sarebbe la causa dell'altro.
@amic @paolo quello è un link che però dopo 30 giorni sparisce io dopo 30 giorni li perdo di solito.
Brava, intelligente, simpatica, preparata, brillante. Ma la signora Samantha Astro non ce l'ha un vestito da donna, o da uomo o da marinaretto? Possibile che ad ogni apparizione pubblica deve essere vestita da metalmeccanico? O si sposta su un'astronave anche per andare da fazio? Non mi pare che gli altri astronauti siano SEMPRE in tuta. Che, poi, mi frega meno di niente, si vesta come meglio gli sponsor le chiedono, non è certo quello che conta ma la preparazione, la tenacia, il coraggio, la forza d'animo, la deteterminazione, lo spirito di sacrificio, lo sprezzo del r...pericolo!, però alla lunga dà proprio l'impressione di una posa stucchevole. E magari qualche altra promettente giovine potrebbe anche pensare di non astronautizzarsi, sapendo che poi ti obbligano ad andare in televisione sempre vestita da Cipputi.
Epperò percarità, sempre brillante, preparata, simpatica, intelligente, brava resta, eh?
Maurizio,

Ma la signora Samantha Astro non ce l'ha un vestito da donna, o da uomo o da marinaretto? Possibile che ad ogni apparizione pubblica deve essere vestita da metalmeccanico?

I vestiti da donna li ha e li indossa ad alcuni eventi (Festa del Cinema di Roma, per esempio). Se invece va in rappresentanza dell'Aeronautica, veste la divisa da capitano dell'Aeronautica. Ma la divisa standard di tutti gli astronauti NASA/ESA è la tuta che hai visto indossare a Samantha a Chetempochefa. Questo è quello che le viene prescritto di indossare per rappresentare il suo status di astronauta civile dell'Agenzia Spaziale Europea e dell'ASI. Basta che guardi un po' di foto delle apparizioni pubbliche degli altri astronauti ESA/ASI e NASA, tipo quelle di Luca Parmitano o Paolo Nespoli, e lo capirai, invece di inalberarti.


E non ci sono "sponsor", mica corre in Formula 1.
Andrea: ho fatto un conto estremamente spannometrico considerando un cubo di 300 metri con una densità di 3 tonnellate / m^3 a una velocità di 35 km/s, circa 50.000 petajoule, la bomba di Hiroshima era 15 kiloton quindi all'incirca 60 gigaton, ovvero approssimativamente 1 miliardo di volte.

Scatola Grande: grazie per la precisazione, leggendo nei commenti dell'articolo dedicato all'asteroide mi sono un po' rasserenato, pensavo che gli effetti avrebbero potuto compromettere la nostra sopravvivenza su scala globale.
Ma quanto siete noiosi...uno che si lamenta perché Sam non è in minigonna e tacco 15 (sono sicura che se era vestita da donna c'era chi aveva da ridire ugualmente), l' altro disquisisce su Fazio da sopportare ( ma senza Fazio il grande pubblico non saprebbe neanche chi è Sam), l'altro si tira pippe mentali a calcolare il botto dell'asteroide che non c' è stato. ..ragazzi tolasudolsa la vita è bella, ogni tanto mettetevi al finestrino e guardatela, e se anche c'è un commento sbagliato sulla rampa di lancio, pazienza, non ha alterato la sostanza perciò rilassatevi...
l' altro disquisisce su Fazio da sopportare ( ma senza Fazio il grande pubblico non saprebbe neanche chi è Sam)

Urca, vero!
Ti dirò di più: senza FAZIO (tutto in lettere maiuscole, citazione da I ragazzi della via Paal) io non saprei neanche chi è Gesù Cristo.
@martinobri
Tu non sei evidentemente "il grande pubblico", perciò non ti puoi pronunciare su questo aspetto. Fazio può piacere o no, ma sono convinta che un servizio a Samantha l'ha reso in termini di popolarità, e quindi se c'è una buona percentuale di gente in Italia che sa che esiste la Cristoforetti, lo sa (anche) grazie a lui e al suo programma.
Sì, quella trasmissione ha stufato anche me, una volta la guardavo sempre, mentre della stagione in onda adesso non ne ho ancora vista nessuna. Comunque in un documentario che ho visto sulla Cristoforetti lei era in abiti civili, purtroppo non mi ricordo il titolo ma era sicuramente pre-missione sulla ISS.
@bauci
Non ho parlato di minigonne nè di tacchi! Ho chiesto se si veste anche da donna oltre che da astronauta, visto che i neurochirurghi non si fanno intervistare col camice verde fuori dalla sala operatoria nè i palombari con lo scafandro addosso se sono in uno studio TV. Tutto lì. E ci può stare che, se quella tuta viene assimilata ad una uniforme, se ne vada in giro insaccata lì dentro. Ma non mettermi in bocca parole che non ho detto, per favore.
Maurizio, quella non è assimilabile ad una uniforme. È un'uniforme.
Tu non sei evidentemente "il grande pubblico", perciò non ti puoi pronunciare su questo aspetto.

Quando avrò bisogno di qualcuno che mi proibisca qualcosa ti terrò in considerazione, tranquilla.
Per il momento faccio da solo.
@stupidocane
Non vorrei invischiarmi in una inutile discussione sul look da astronauta, ma tanto è innocua, per cui, via:
Anche la tuta mimetica da combattimento È una uniforme ma se un generale va in televisione o ad una conferenza non ci va in mimetica da combattimento (tranne che stia combattendo proprio in quel momento, se no è un colpo di stato). Normalmente, se rappresenti una istituzione e sei "militare", ti metti l'uniforme di rappresentanza, che ha un suo perchè già dal nome, non quella di fatica. Ora, sarà che alla povera Crista gliela impongono perchè -come dice Attivissimo- quella è l'uniforme da astronauta ma, onestamente, fa proprio ribrezzo (fuori da una stazione spaziale, intendo). Forse non può indossare l'uniforme da Capitano dell'Areonautica che, son convinto, le donerebbe infinitamente di più e quindi peggio per lei. Ma le uniformi sono state disegnate proprio per "rappresentare", visto che chi le indossa "appare" in pubblico (lo fanno persino le compagnie aeree e i ferrotranvieri). L'abito non fa il monaco e siamo d'accordo, ma nulla mi toglie dalla testa che se ti presenti vestito da idraulico ad un matrimonio dai un segnale come minimo disorientante. Magari che alla ESA dovrebbero rivedere un poco 'sto ridicolo protocollo di mandare i loro rappresentanti vestiti come carpentieri in cantiere? Comunque, IMHO! Ma dato che la ESA campa anche con una frazione delle mie tasse, un parere non richiesto mi sento lo stesso di darlo. Salvo poi poter criticare per le inutili spese per le uniformi di rappresentanza degli astronauti, italicamente ragionando, of course. saluti
@Maurizio
Hai visto mai gli atleti italiani andare in trasmissioni televisive in divisa dei Carabinieri/Polizia/GdF? Sì? Ecco, appunto :-)
Hai visto mai gli atleti italiani andare in trasmissioni televisive in divisa dei Carabinieri/Polizia/GdF? Sì? Ecco, appunto :-)

@Uà
No mi spiace, non ho tv e menchemeno seguo lo sport in qualche forma (e le foto della Cristoforetti le vedo solo in rete). Però sarei d'accordo che ci andassero in divisa o in borghese. Spero che non ci vadano in da costume da bagno o in pantaloncini e canotta!!
E intanto nessuno ha notato che nell'ultima foto della Soyuz (più o meno a metà sulla dx) è chiaramente visibile un UFO! (o un Fuffo fate voi)
Ezio 4,

Pessimo tentativo. Sei stato cestinato.