skip to main | skip to sidebar
94 commenti

11 settembre, anche Pino Scaccia inciampa nel “dossier di architetti e ingegneri”

L’articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale. Ultimo aggiornamento: 2015/11/26 16:10.

Pino Scaccia, firma celebre del giornalismo italiano, ha segnalato su Facebook* un “dossier di architetti e ingegneri” che ha realizzato una “sconvolgente contro-inchiesta sull’11 settembre”. Scaccia dice che “non è complottismo, ma solo analisi tecniche” e aggiunge che “già il governo americano aveva ammesso la presenza di dinamite sotto le Torri Gemelle crollate”.

*2015/11/26 16:10. Il post di Scaccia è stato rimosso. Ne rimane lo screenshot mostrato qui accanto.


Vista così, sembra una storia interessante e credibile. Ma basta fare qualche verifica per capire che Pino Scaccia si è fatto sedurre da una fregatura elegantemente confezionata.

Prima di tutto, Scaccia afferma che il governo USA avrebbe “ammesso la presenza di dinamite sotto le Torri gemelle”, ma è una bufala. Nessuno dei governi che si sono succeduti in questi quattordici anni dagli attentati dell'11 settembre 2001 ha mai dichiarato una cosa del genere: se Scaccia è in grado di presentare le fonti di questa presunta dichiarazione, lo faccia. L'onere della prova è suo, come sempre quando si fa un'affermazione straordinaria, e l'ho contattato privatamente per chiedergli di documentare quello che dice.*

*2015/11/26 16:10. Scaccia mi ha risposto cordialmente e ha detto che sta cercando le fonti e me le fornirà.

La presunta ammissione governativa citata da Scaccia è una bufala anche per una ragione molto pratica: il crollo delle Torri Gemelle iniziò dall’alto, specificamente dai piani colpiti dagli aerei dirottati, per cui mettere la dinamite sotto le Torri sarebbe stata una cazzata monumentale.

In quanto al “dossier di architetti e ingegneri”, è un documento ben confezionato, dall'aria seria e credibile e con l’apparente garanzia di un gruppo di esperti tecnici. Copertina seria, titolo non sensazionalista. Ma non è un documento tecnico. Una vera “analisi tecnica” verrebbe sottoposta al vaglio di esperti esterni, come si fa con ogni pubblicazione scientifica. Se questi architetti e ingegneri avessero davvero qualcosa di tecnicamente credibile in mano, lo pubblicherebbero su una rivista scientifica, come hanno fatto in questi anni i loro colleghi (che però confermano in massa la ricostruzione non complottista). Invece il loro “dossier” è un libretto patinato di 50 pagine, messo in vendita a 11 dollari e 99 cent. Come mai?

E come mai il sito di questi serissimi “architetti e ingegneri” vende tazze, magliette e gadget vari legati all'11 settembre? Non pare l'atteggiamento di gente seria e professionale.

E infine siamo sicuri che questi siano davvero architetti e ingegneri? Mi ci ero iscritto anch’io e mi avevano accettato senza chiedermi alcuna conferma delle credenziali.

Non è così che si fa scienza. Non è vendendo magliette, cappellini e tazzine dedicate a una tragedia con tremila morti che si trova la verità. Confido che Pino Scaccia saprà andare oltre le patinate apparenze iniziali e farà piazza pulita di questi ciarlatani.

E giusto per chiarire perché non uso con leggerezza il termine ciarlatani: questo è il modo in cui Richard Gage, fondatore e direttore dell'associazione, dimostra “scientificamente” le proprie tesi: con due scatole di cartone. Credibilissimo.

Non so voi, ma io prima di dare per buono quello che dice un tipo del genere ci penserei un attimo. Se volete, le ricerche del gruppo Undicisettembre su questi architetti e ingegneri e sulle loro tesi sono a vostra disposizione. Date loro un’occhiata e poi fatevi un’idea.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (94)
il problema e' che quando abbocca qualcuno cosi' non fa altro che regalare credibilita' a questa gente... Troppi mazzucco e troppi pochi attivissimo
Firma celebre...

Il 6% dei guelfi dice bianco.
Il 30% dice grigio
il 64% dice nero.

Questo è quello che credevo fosse il giornalismo quando da piccino guardavo i fottuti cartoni giapponesi.

Sono andato nella giungla più remota di guelfolandia, ed ho trovato un nonnino più fico di Kevin "Professor Badass" Stewart (Fig.4); Sembra proprio il nonno di Heidi. abbiam fatto merenda insieme con pane duro e il formaggio che fa col latte delle sue caprette, dovreste vedere che carine, Parlando e parlando questo arzillo pastore ha detto "bianco".

Questa è una non meglio precisata... celebre firma del giornalismo italiano.
(figura 4 https://joshinthecity.files.wordpress.com/2010/05/badass00.jpg?w=614 )
A leggere il thread dei commenti sembra decisamente convinto.
Tristezza.
Questa dovrebbe essere l'"intellighenzia" del nostro paese...?
Aggiungerei che tra i membri di AE911truth ci sono ingegneri idraulici, elettronici e studenti di ingegneria che hanno zero competenze di edilizia.
D'accordo con tutto.

Solo, forse, non userei la faccenda dei gadgetZ come discrimine tra
persone serie e bufalari.

Sennò, per esempio, anche il CICAP, che vende una marea di gadget, per fini di autofinanziamento, sarebbe poco credibile:

https://www.cicap.org/new/prometeo_argomenti.php?id=1090&categ=GAD
https://www.cicap.org/new/prometeo_argomenti.php?id=1&categ=GAD


p.s.
il link alla pagina FB, non funge
;)
Per carità, nessuno è geneticamente immune al complottismo, ma avvalorare una tesi sbufalata da soli 8 anni...
Vedere persone che vendono tazze e cappellini che riconducono a un evento che ha causato migliaia di morti mi fa venire il vomito
Shorty,

La differenza sta nel risultato: il CICAP diffonde conoscenza e consapevolezza del mondo circostante, quelli dell'associazione di Gage invece uno Scaccia che ci crede e dispensa vaccate come fossero vere.

Non vedi differenza? Beh certo, è "solo" marketing per sopravvivere. Ma devono proprio sopravvivere tutti? O forse sarebbe meglio che chi intasa pagine e pagine del web con tonnellate di giwatt(TM) di minchiate senza produrre mai una prova o almeno una ricostruzione coerente con quanto viene sostenuto, muoia di stenti?

Quante boiate devono girare in nome della libertà di espressione? Quanti altri MM o quanti Gage o Strakkini servono al mondo?

Il giornalista continua a censurare sistematicamente i commenti che fanno notare che si è preso una cantonata.
Brain_use,

A leggere il thread dei commenti sembra decisamente convinto.

A me più che convinto sembra che consideri lesa maestà che lo si contesti. Se ci fai caso non entra nel merito della questione ma si limita a fare l'offeso.
Sennò, per esempio, anche il CICAP, che vende una marea di gadget, per fini di autofinanziamento, sarebbe poco credibile:

Infatti gli scettici e i complottisti sono uguali. Non sono perché vendono paccottiglia.
@Stupidocane
Ma la colgo la differenza, accidenti.
:)

é che, se ti rileggi l'articolo, sembra che il fatto di vendere gadget, automaticamente, li qualifichi come fuffari.

e INVECE sono dei buffardoni a prescindere, anche se non vendessero gadget e avessero una sobria pagina grigia, coi font della BBC e BAZINGA scritto in minuscolo.

p.s.
Il mio, come ho detto, era più un rilievo laterale, che non c'entra col corpo dell'argomento su cui, qua almeno, siamo tutti d'accordo.
cioè:

"non è così che si fa scienza, non è vendendo cappellini, ecc."

COME NO!
la SCIENZA si fa ANCHE vendendo tazze e magliette, eccome:
lo fa la NASA, lo fa il CICAP e così via,

perchè la scienza purtroppo non vive d'aria (quasi, lasciamo perdere il discorso dei finanziamenti statali) e quindi tutto fa brodo, anche i GAGGET

E perchè le inchieste, anche quelle di Paolo, danno molta più soddisfazione all'autore se ogni tanto qualcuno sgancia qualche focaccia, com'è giusto che sia, perchè il tempo che si dedica al lavoro serio, si dovrebbe pagare.

Almeno ogni tanto
;)
@Stupidocane

"devono proprio sopravvivere tutti?"

Beh, per Steve Irwin un po' mi dispiace...
E poi i gadget per un nerd sono come l'acqua per un pesce.
E poi un gadget fico e scientiFICO, per un bambino, può rappresentare il punto di svolta, quello che magari: "..quando ero piccolo mi hanno regalato IL MODELLINO DI IRON MAN che galleggiava nell'aria grazie al magnetismo e allora sono diventato l'inventore delle TESLA…", per dire

iron man:
https://www.youtube.com/watch?v=LMrp9x7wiyc

c'è anche la Delorean
:P

ma mi sa che sto andando un po' fuori tema...
Sembra che, dopo aver pazientemente cancellato tutti i commmenti fuori dal coro dei soliti "dubbiosi" che plaudevano al suo post, Scaccia abbia cancellato del tutto il post.
Vedremo se pubblicherà una rettifica.
Al momento sembrerebbe proprio di no, visto che scrive "L'ho tolto. Questo link forse spiega tutto." e linka come "spiegazione" una profonda analisi su un sito dei soliti.
il giornalista ha eliminato il post incriminato dalla propria pagina facebook
Il link su FB non funziona perché Pino Scaccia ha cancellato tutto, tardivamente... Cmq aveva anche messo nei commenti, per giustificarsi, questo link:

http://sapereeundovere.com/la-rivincita-dei-complottisti-piu-razionali-sani-equilibrati-meno-fanatici-dei-convenzionalisti-ora-ce-la-prova-scientifica/
Secondo me il la questione è un altra. Questi poveri tecnici devono pure sbarcare il lunario, per cui lo scopo principale è vendere magliette e tazzine. .. ma bisogna avere un brand! allora si inventa .. che è la cosa più difficile da fare in un mercato in cui conta solo la redita di poszione, e magari con una bella pubblicazione patinata, e ben confezionata: i contenuti non importano, il libro si tiene chiuso, chi vuoi che lo legga! Il riferimento emozionale "globale" c'è: a questo punto gli ingredienti ci sono tutti per confezionare il nulla! .. con niente intorno.
andrea, un architetto ovviamente.
Stefano,

ho respinto il tuo commento. Istigare alla violenza non è mai accettabile, neppure se ci sono di mezzo i complottisti.
Ma io non ho capito una cosa. In un articolo giornalistico si giustifica l'uso gratuito e diffamatorio dell'appellativo di ciarlatano verso un architetto come Richard Gage in base al fatto che in una delle sue conferenze invece che usare le mani, per far visualizzare meglio il concetto di energia potenziale al pubblico, si aiuta con dei simulacri di cartone?
Cosa avrebbe dovuto fare, creare un plastico da Porta a Porta con vetri e travi verniciate, costruire una riproduzione a grandezza naturale con 500mila tonnellate d'acciaio, ammobiliarle e farci schiantare contro due aerei?
Shorty,

la SCIENZA si fa ANCHE vendendo tazze e magliette, eccome:
lo fa la NASA, lo fa il CICAP e così via,


Ma accanto alla vendita di cappellini fa scienza, mentre questi si limitano a giocare con le scatole di cartone. E soprattutto vendono gadget dedicati a una tragedia, cosa che né NASA né CICAP si sognerebbero mai di fare. Ho aggiunto la precisazione all'articolo; grazie della critica.
speriamo che a sto giro ti fornisca dove e quando il governo americano ha ammesso di aver messo la "dinamite" (sic) sotto le torri.
Ma poi dinamite?
Sembra uno sketch dei looney tunes
@Paolo Attivissimo
Dici:

"Confido che Pino Scaccia saprà andare oltre le patinate apparenze iniziali e farà piazza pulita di questi ciarlatani"

Lo troverei tanto strano quanto un cane che si arrampica su un albero, ma non sarebbe la cosa più strana che ho visto.
Avevo fatto a suo tempo un esperimento con i Geomag: una torre a base triangolare alta circa 100 cm, divisa in due tronconi, quello in alto semplicemente appoggiato a quello in basso incrociando le due basi. A riposo il troncone in basso reggeva benissimo quello posto in alto (e si poteva aggiungere altro peso, la struttura reggeva). Alzando il troncone in alto di circa 1cm e lasciandolo cadere, la struttura si e' quasi completamente distrutta (e' rimasto qualche "piano" in basso), dapprima il troncone basso e poi quello alto. Ora, ben lungi dall'essere una prova scientifica che spiega il perché le torri siano collassate in quel modo, però è un esempio molto pratico e alla portata di tutti che fa rendere conto di quanta differenza ci sia tra carico statico e dinamico.
gianjoker,

In un articolo giornalistico si giustifica l'uso gratuito e diffamatorio dell'appellativo di ciarlatano verso un architetto come Richard Gage in base al fatto che in una delle sue conferenze invece che usare le mani, per far visualizzare meglio il concetto di energia potenziale al pubblico, si aiuta con dei simulacri di cartone?

No. Lo si giustifica in base al fatto che fa soltanto queste pagliacciate ingannevoli senza accompagnarle con un po' di sani calcoli d'ingegneria strutturale che confermino le sue tesi. Visto che è un architetto e ha con sé duemilatrecento esperti, non dovrebbe far fatica a presentare questi calcoli. Tu li hai visti, in questi quattordici anni? Io no. E quindi è, di fatto, un ciarlatano, come chiunque altro faccia sparate senza portare pezze d'appoggio.
Lo si giustifica in base al fatto che fa soltanto queste pagliacciate ingannevoli senza accompagnarle con un po' di sani calcoli d'ingegneria strutturale che confermino le sue tesi

Aggiungo che secondo me non si può credere alla buona fede di queste persone. Ad esempio alcune conoscenze in comune mi confermano che Niels Harrit mente sapendo di mentire e in una chat pubblica di un annetto fa continuava a eludere le domande mie e degli autori di 911facts.dk
Una teoria ben più plausibile è che la lega di alluminio degli aerei, fusa dal calore dell' incendio, sia entrata in contatto con l'acqua emessa dagli spruzzatori antincendio, e per reazione abbia prodotto idrogeno, il quale non è esploso finchè non ha raggiunto la proporzione ideale con l'aria.
Teoria suffragata da esperimenti e da un filmato in cui si vede colare alluminio fuso da una torre, poco prima del crollo.
Questo spiegherebbe le esplosioni che alcuni pompieri hanno sentito prima del crollo: non dinamite o altri esplosivi, ma una violenta reazione esotermica che ha dato il colpo di grazia alle strutture già indebolite dal calore.
@Stepan Mussorgsky

Mi piace il "Solo 8 anni" ...

Quando un fanfarone racconta le sue storie di ninja e pirati e ci infila un dettaglio inverosimile probabilmente preso dai cartoni giapponesi o dai fumetti americani, e qualcuno ne fa notare la scarsa verosimiglianza... l'improbabilità, o l'impossibilità il fanfarone si blocca per una frazione di secondo, il dettaglio viene in qualche modo rimosso, e la storia va avanti come se il qualcuno non avesse aperto bocca.

Bastano due o tre secondi, non servono otto anni.
Rico, no per il semplice fatto che il cherosene non ce la fa proprio a fondere l'alluminio. Nei sotterranei trovarono pozze di metallo fuso perché in c'eri punti si formarono le condizioni per un effetto simile a quello degli altoforni. ah si oltretutto mi pare normale trovare tracce di alluminio nelle macerie visto che è uno dei metalli più comuni dopo il silicio e guardacaso il cemento è composto da silicati e alluminati di calcio e sabbia o ghiaia.. https://it.m.wikipedia.org/wiki/Cemento

Bello come si siano fissati con la termite che non esplode ma ha un nome fighissimo...
senza voler fare polemica...ma alle domande del lunghissimo film di mazzucco hai risposto? (non chiedo se le risposte ci sono nelle documentazioni tecniche, chiedo se tu hai risposto).
Tequila,

alle domande del lunghissimo film di mazzucco hai risposto?

No. Mi sono stufato del giochino di chi fa mille domande ma non ascolta le risposte: è solo una tattica idiota per farmi perdere tempo e fare polemica personale invece di fare indagini serie. Se Mazzucco o altri hanno domande, le vadano a fare agli esperti.

E poi lo dici tu stesso: quel video è logorroico oltre l'umana sopportazione :-)
@Paolo
dopo piu' di 10 anni che seguo te e i vari complottardi ormai ho capito che certa gente continua a fare la stessa domanda finche' la risposta non e' quella che si vuole sentire dire... Presente i bambini no?
@Il Lupo della Luna

"il cherosene non ce la fa proprio a fondere l'alluminio"

Questa suona strana.
Il fuoco di un bivacco fonde il vetro ma non l'alluminio, lo so perchè lo ho visto, (Per quanto in stato di doposbronza nucleare), ma vien da pensare che l'inferno provocato dai serbatoi di un aereo di linea fondano l'alluminio agevolmente.

@puffolotti
forse il cherosene non fonde l'alluminio se non e' incendiato...
Hammer:
Aggiungo che secondo me non si può credere alla buona fede di queste persone.

Da quant'è che te lo dico?
Non si può aver studiato minimamente l'argomento e sostenere certe pagliacciate senza essere in mala fede.
Come sai io lo dico da anni anche di un certo luogocomunense che tu ritieni in buona fede, nonché di un certo giornalista col "complesso della caduta del muro".
@Hammer
@Brain Use

Immaginate questo.

Il Primo processo a Silvio Berlusconi, non so perchè, orinata in piedi, fumo in area vietata, concupimento di principessa, fate voi.

L'implacabile avvocato Melkizedesh gli fa la prima domanda, adesso non so quale, Berlusconi risponde: "Ho agito in base alle mie convinzioni"
I'avvocato incalza: "Le tue convinzioni sono intollerabili."
Berlusconi risponde: "Male, la tolleranza è una virtù, chi è intollerante è cattivo."
L'avvocato fa notare:"ma se sei tollerante ammetti che le tue convinzioni possono essere messe in discussione."
Berlusconi sbotta: "ho preparato un Powerpoint che spiega tutto."
Il giudice fa proiettare il power point, una musica accattivante su fotografie di fiori e di paperi che nuotano...
l'avvocato abbassa la testa e dice: "Questo spiega tutto."
La giuria si ritira per deliberare, e dichiara Berlusconi "Non colpevole, in quanto un power point con musica accattivante e fotografie senzazionali spiega sempre tutto"
Il giudice conferma, e dice: "Eh beh, adesso solo un fascista di m.... può avere dei dubbi sulla purezza di cuore dell'ex-imputato. Dichiaro inoltre che qualunque cosa faccia in futuro, Berlusconi non sarà più querelabile, indagabile, perchè chi avesse dei dubbi sarebbe un malvagione senza cuore."

La domanda NON è: Ma secondo voi [Berlusconi] può essere in buona fede?

La domanda è: Ma se un processo a Berlusconi fosse andato davvero così... Pensate che anche solo uno dei suoi detrattori lo avrebbe accettato come un modo legittimo di rispondere?

No, dico, quando un "complottista" risponde a questo modo, non vedi mai un altro complottista dire: "hey, il convenzionalista ha ragione a pensare che siam scemi, dopo una risposta del genere. Dobbiamo abbandonare la regola del "cane non mangia cane" perchè se un cane si rifiuta di infamare la volpe, tutta la sua ragione d'esistere cessa."

Quindi, chi di loro è in buona fede?
Risposta: nessuno.
Puffolotti,

troverei confortante che fossero tutti in malafede. In realtà l'opinione che mi sono fatto in quasi dieci anni di Undicisettembre è che i guru del complottismo (diciamo gli autori dei vari video e libri) mentono sapendo di farlo, mentre i loro seguaci credono a ciò che i primi dicono.

Su questo io e Brain_use siamo d'accordo da anni. Nello specifico da anni dibattiamo del fatto che un noto Luogocomunese è secondo me in buona fede e secondo Brain_use no. Io troverei confortante la sua posizione, ma purtroppo non la condivido.
Tequila,

al video di Mazzucco ha risposto Jerome Quirant:

http://www.bastison.net/RESSOURCES/Reponses_LNPH.pdf

Ci sembrava inutile rifare il lavoro già fatto da qualcun altro.
brain_use

Non si può aver studiato minimamente l'argomento e sostenere certe pagliacciate senza essere in mala fede.

In realtà si può, anche essendo persone intelligenti. Ma il prezzo è sragionare pesantemente, dunque essere un interlocutore squalificato. A dirla tutta, insomma, a pensare alla malafede, con certe persone, stai attribuendo loro la possibilità meno degradante, quella della volontarietà della scemata per qualche secondo fine; è un atto di pietà.
@hammer

Mi riferivo ai divulgatori.

Il problema di cui parli è privo di soluzione.

Se capita a me, il mio cerotto è: "Finchè sta ad oltre 5 metri dai miei cereali è in buona fede, se va entro 5 metri entro ai miei cereali, fucilate che si sprecano."
Puffolotti,

Il problema di cui parli è privo di soluzione

Lo so e non mi interessa più di tanto. Francamente non mi rivolgo più ai complottisti e non mi occupo quasi più di complottismo. Quest'anno quanti articoli di debunking ha pubblicato Undicisettembre? Molti meno della metà. Oggi come oggi Undicisettembre è principalmente un sito di storia, abbiamo altri interlocutori.
@Hammer

Buh, in un caso simile Võ Nguyên Giáp avrebbe detto "Hammer al timone, brain-use ai remi" e il mio modesto parere è che quel tizio era un figo.
Lo dico solo per fornire un parere completo.
"Hammer al timone, brain-use ai remi"

Avrei preferito una barca a vela!
@Brain use


Se vuoi dimostrare la veridicità del "segreto di Schwarzenegger*", che è il contrario del giornalismo italiano in genere, la barca a remi è meglio.

*Per chi non lo sapesse, il segreto di Schwarzenegger suona circa:
"Per sviluppare muscoli cospicui: 18+ ore di allenamento alla settimana, presto a letto presto in piedi, non eccedere con gli stravizi, ma anzi: tieni conto di quello che mangi fino all'ultima nocciolina. "
Questo sito e una delusione io credevo che volessero scoprire la verita invece mi sono reso conto che il loro scopo e solo quello di sostenere la teoria ufficiale, anche con modi squallidi, prima veifica se questi architetti e ingegneri hanno i titoli, se non li hanno gli puoi dare dei ciarlatani, ma se li hanno il ciarlatano sei tu, se ti attacchi agli scatoli sei senza argomenti, in un aula che dovevano portare un palazzo o forse volevi un giocattolo, il fatto che come al solito non riesci a confutare le argomentazioni ma attacchi le persone e la dimostrazione che non hai argomenti l esempio sono le motivazioni al crollo del wtc 7 talmente ridicole che bisogna essere davvero creduloni depensanti per accettarle.
@ puffolotti

Maddaiii... ed io che pensavo che il suo segreto fosse il GH...
However...

Nella mia testa il giornalismo dovrebbe essere qualcosa del tipo:

Corriere delle formiche: Il duca delle cicale, Ernesto Saltafossi mercoledì, mentre si trovava a cincischiate è scivolato su una buccia di banana e si è rotto l'ulna, LOL.
Gazzettino delle cicale: Il nostro amato duca Ernesto Saltafossi mercoledì, mentre si trovava a cincischiate è scivolato su una buccia di banana e si è rotto l'ulna, Sigh.

Nella realtà è qualcosa del tipo:

Corriere delle formiche: Ernesto Saltafossi si è spaccato l'ulna... mio zio mi ha detto che una volta a uno si è rotta l'ulna e poi è morto... forse è la volta buona che il pagliaccio va via dalle palle.
Gazzettino delle cicale: intervistato sulle schifose menzogne inventate dal CDF, Ernesto Saltafossi ha riso rumorosamente ed ha detto che avrebbe potuto cimare una noce di cocco con una gomintata.

Oh, se qualcuno si sente offeso dal nome che ho dato ai ruoli, può tranquillamente invertirli o sostituirli con guelfi e ghibellini, o meglio ancora con PaperSera e RockSera.
@Stupidocane

Uhm... Sto pensando di dare un tono di eleganza al mio esercito del male, e penso che dovrei sostituire il mio toreador mascherato, Freddy Krueger. Hai mai pensato di fare il toreador mascherato? Forse non lo sai, ma per fare il toreador mascherato non è richiesta alcuna esperienza in abbattimento bovini.
Cherosene vs alluminio: "e allora perché i motori non fondono??!?!1'1?!?!1'2'3'2'2'3'1!??""?"£?1'1'2£?"£"

No, la domanda era seria, mi pare di aver letto quella cosa del cherosene e dell'alluminio, ma non so dove.
@Stupidocane

Comunque sono abbastanza serio, circa il "Gran segreto di Schwarzenegger".

Sulla fortuna non siamo del tutto certi, ma sappiamo che la sfiga esiste, e la fortuna potrebbe essere una carenza o assenza di sfiga.

Prendiamo lo strano caso di John Mamalaki e Ismael Tanbeli (Nomi di fantasia.) in Kenya. (Luogo di fantasia)

John ha 3 lavori, fa il rompiballe in una fabbrica di assorbenti dalle 6 del mattino alle 14, lava i piatti in un ristorante dalle 15 alle 17, e dalle 18 alle 23 lavora in cucina in un altro ristorante, il weekend la fabbrica di assorbenti è chiusa e da una mano in uno zoo, ed è felice della vita.

Ismael lavora dalle 17 alle 24 in un panificio, 5 giorni alla settimana, ed è felice della vita.

Un brutto giorno, come il lupo ezechiele nella favola dei 3 porcellini, arriva un problema per tutti e due, John dice: "Poco male".
Ismael piange e si dispera...

E va a chiedere aiuto a John, che siccome non è un fascistone, per un paio di mesi gli regala 20$, (Che è come per noi 2-300€urozzi) al terzo mese gli dice: Senti, è vero che io non ho bisogno di quei soldi, e te li do volentieri, ma ho pensato che sarebbe più logico se ti regalassi le mie ore ai ristoranti, ecco i due piani, puoi prendertene 3 (per 6$/mese) o tutte e 56. (Per 112$/mese)

Fatto, eliminata o almeno ridotta la disparità sociale. Che c'è di più semplice?

Forse Arnoldo ha scritto il libro per fare il figo ma in gran segreto ha usato il GH o la pompa della bicicletta o, come insinua il personaggio interpretato da Danny De Vito in "gemelli", ruba il miele alle api selvatiche, ma il Gran segreto di Schwarzenegger, seppur in misura minore a seconda della costituzione individuale, funziona. In una certa misura funziona per tutti.
Beh, che l'alimentazione corretta sia fondamentale per costruire un fisico poco meno che perfetto è fuori di dubbio. Il problema è quando questa alimentazione non basta più che iniziano i problemi.

Come se il tuo John volesse fare anche un quarto lavoro... ma ha bisogno di "aiutini" per poter tirare avanti. Aiutini costosi che vanno ad intaccare pesantemente il capitale accantonato.
Scusate l'ot ma... puffolotti: io non ho capito proprio bene cosa vuoi dire (spesso non ti comprendo, ma è un mio limite), ma lessi molto tempo fa da qualche parte, e wiki conferma, che il Nostro ha ammesso l'uso di steroidi. Ferma restando l'imprescindibiltà da una perfetta alimentazione per ottenere un certo risultato.
Poi boh, magari non ho capito una mazza.
>spesso non ti comprendo, ma è un mio limite

No, no.
Vedo cbe non e stato pubblicato il mio commento solo perche era critico e considerato il soggetto c era da aspettarselo uno che attacca sempre le persone
non essendo in grado di confutare le argomentazioni che queste portano
giogio,

Vedo cbe non e stato pubblicato il mio commento solo perche era critico e considerato il soggetto c era da aspettarselo

No. Non è stato pubblicato per salvarti dalle risate di tutti. Ma visto che insisti...
giogio,

Ho pubblicato il tuo commento: lo riporto qui sotto per comodità. Meno pippe complottiste e più studio della lingua italiana no, eh?


Questo sito e una delusione io credevo che volessero scoprire la verita invece mi sono reso conto che il loro scopo e solo quello di sostenere la teoria ufficiale, anche con modi squallidi, prima veifica se questi architetti e ingegneri hanno i titoli, se non li hanno gli puoi dare dei ciarlatani, ma se li hanno il ciarlatano sei tu, se ti attacchi agli scatoli sei senza argomenti, in un aula che dovevano portare un palazzo o forse volevi un giocattolo, il fatto che come al solito non riesci a confutare le argomentazioni ma attacchi le persone e la dimostrazione che non hai argomenti l esempio sono le motivazioni al crollo del wtc 7 talmente ridicole che bisogna essere davvero creduloni depensanti per accettarle.

"se ti attacchi agli scatoli sei senza argomenti" sarà la tua tagline in eterno :-)
"Depensanti" però come neologismo non suona male.
@Paolo Alberton
@Stupidocane

Dunque... intanto il gran segreto di Schwarzenegger promette muscoli cospicui, non come i suoi, gli steroidi saranno un altro "segreto" che permette di passare dai muscoli cospicui ottenuti col gran segreto, ai muscoli spettacolari che han reso famoso il nostro stiriano preferito.

Detto questo, il gran segreto di schwarzenegger è un principio che si applica laddove vigono le leggi di newton, quindi muscoli, soldi, donne, pesca all'amo, ma non solo.

Il principio del gran segreto di schwarzenegger è: un livello spettacolare richiede fortuna o inganno o persino crimine (Pesca con la dinamite, bancarotta fraudolenta per i soldi, steroidi o synthol per i muscoli.) ma il solo "livello cospicuo" è garantito da un certo rigore e temperanza.

John del mio esempio deroga leggermente.

"dalle 18 alle 23 lavora in cucina in un altro ristorante"

Ma il segreto è:

Per sviluppare muscoli cospicui: 18+ ore di allenamento alla settimana, PRESTO A LETTO, presto in piedi, non eccedere con gli stravizi, ma anzi: tieni conto di quello che mangi fino all'ultima nocciolina.

Infatti John non ha tempo per manutenzioni, e quello che spende per questo motivo supera quello che guadagna col terzo lavoro. (quello nel primo pomeriggio) In pratica guadagnerebbe più soldi se lavorasse di meno. (https://it.wikipedia.org/wiki/Tensione_di_snervamento )
Inoltre, scopriamo che ha mandato Ismael da un concorrente dove Ismael guadagna il triplo, pur essendo meno qualificato di John.

Avevamo già capito che John non è un tirchio perchè si è offerto di lasciare il secondo ed il terzo lavoro in favore di Ismael, più bisognoso. Ma ora scopriamo che John è benvoluto da altri datori di lavoro, ma perchè non è andato lui a guadagnare il triplo?

Ci accorgiamo con sdegno che al terzo lavoro John lavora 75 ore al mese e prende il 40% del minimo sindacale...

Il punto è che a quanto pare, grazie al "gran segreto di schwarzenegger", seppur con qualche deroga, John lavora alla grande. Ci sono altri modi per arrivarci, il GSDS forse non è il migliore, ma è abbastanza buono, forse non è sicuro al 100% ma è abbastanza sicuro.

Ci sono esempi di persone che hanno avuto successo altrimenti, alcune con azzardo, altre con fortuna, altre ancora sfruttando l'imbecillità della gente, ad esempio c'è una certa anita sarkualcosa che piglia un sacco di soldi perchè frigna che Guile porta i pantaloni e Cammy no. (Ed è la verità, ecco le prove: http://tinyurl.com/p8we5zv )

Il bello del "gran segreto di schwarzenegger" è che non è aleatorio, il chè significa che non dà risultati spettacolari ma garantisce risultati per lo meno cospicui, anche se richiede dei "sacrifici".

Il cospirazionismo si basa sulla negazione del "gran segreto di Schwarzenegger" cioè sull'illusione di guadagnare successo, reputazione, e anche un bel po' di soldi, senza prendersi la briga di scoprire che cavolo c'entri Robert Hooke con lo snervamento delle saette o scoprire che le saette son pezzi di legno o metallo oltre che fenomeni meTEOrologici.

Come tutti i tipi di "Pesca" richiede che il "collegio di pesca" contenga qualcosa e allora via a trovar difetti nel "gran segreto di schwarzenegger" (In cui ormai abbiam capito, i muscolissimi son solo una di mille possibili applicazioni) si apra la caccia al secchione,

...

Perchè incazzarsi, strillare, diventar paonazzi per un nonnulla, studiare robe che non richiedono riscontri, fantasie che sfociano nella paranoia, tutte cose che dovrebbero essere considerate difetti, il poeta le trasforma in virtù, applaude chi ostenta tali difetti, e questo si sente incoraggiato a stare nel difetto, nella disfunzionalità, e applaude il poeta che lo incoraggia.

Per questo il poeta deve additare il gran segreto di schwarzenegger come qualcosa di sbagliato, e vituperare chi ragiona, chi porta pazienza, chi si applica in studi che richiedono riscontri, chi resta aderente alla realtà dei fatti.

Giusto, legittimo e comprensibile cercare alternative che facciano faticare di meno, ma ognuno dovrebbe ricordare che... "se nessuno ti ha offerto dei soldi per fare una qualsiasi cosa, dovresti accettare di farla comunque a gratis nella speranza del bene comune o del tuo personale, oppure rinunciare a farla, e se fallisci è come fallire al lotto: nè Gesù, nè Maometto, nè Abramo, nè Siddharta han mai detto che se giochi d'azzardo e fallisci, restituirti la puntata e pagarti come se tu avessi vinto è un dovere civico del contribuente."
....ma le argomentazioni di Giorgio (quello dall'italiano storto) quali sarebbero?
Dico, a pate mandarti mail in cui asserisce che hai vinto "UnMilioneDiEuroBastaCheClicchiQui"....
@puffolotti
guelfi e ghibellini
mi sento chiamato in causa...
@lupo
la mia era una battuta!!!
"se ti attacchi agli scatoli sei senza argomenti" me la segno.
Quello dei "creduloni depensanti" potrebbe essere un lapsus freudiano. Riflessivo (nel senso grammaticale del termine).

@Guido Pisano

Anche tentare di risparmiarsi l'umiliazione di vederlo succedere di Martedì ti sarà negata, perchè forse non sai che sul mio calendario, tutti i giorni sono Martedì.
Puffo

Non sto dicendo che non servano sacrifici e non sto condannando arnold per l'uso ingiustificato di sostanze dannose. Anche un'auto truccata va di più, ma si romperà prima. Ognuno poi farà i conti con sè stesso. Dico solo che ha usato tali e tante sostanze per costruirsi un fisico convivendo poi con un rischio molto alto di malattie gravi o morte. E un'alimentazione perfetta non basta a redimerlo.
Che poi sia ben voluto o abbia avuto successo non ha molto a che fare col discorso. Altrimenti vorresti dire che dalla minore età aveva già pianificato di costruirsi muscoli enormi rischiando la vita per diventare governatore della California. Ho forti dubbi. Muscoli enormi e droga vengono abbracciati per motivi diversi. Il fatto che siano conseguenti nel tempo non significa che siano legato da un nesso di causalità.
Poi magari sto sparando minchiate fuori tema perchè non riesco a leggerti fra le righe e non riesco a seguire i tuoi esempi. Chiedo venia, e mi ritiro dalla discussione, perche non mi piace parlare con persone che fanno ogni sforzo possibile per essere criptiche.
@puffolotti
Anche tentare di risparmiarsi l'umiliazione di vederlo succedere di Martedì ti sarà negata, perchè forse non sai che sul mio calendario, tutti i giorni sono Martedì.
che mi son perso qualcosa?
Ho provato a leggere il commento di giogio ad alta voce e mi è mancato il fiato.
Ma alla fine le ha trovate queste fonti per la dinamite?
Ho notato che si è divertito (Pino) a cancellare tutti i commenti di chi gli chiede notizie su questa eclatante affermazione.... :D
@Guido Pisano

Facevo una battuta: lupo = guelfo, Pisano = Ghibellino

"Per me è sempre martedì" è un riferimento a quel film in cui Van Damme va a vedere il biglietto ad un perfido cambogiano... che curiosamente è stato interpretato da Raul Julia.
Peccato: per una volta che Keanu Reeves ci aveva la faccia giusta... ...

@Paolo Alberton

"Il gran segreto di Schwarzenegger" è un'ironia nei confronti di coloro che si lamentano che c'è una crisi, indicano responsabili e cause della crisi, (e magari li indicano correttamente) descrivono la crisi e contemporaneamente si lamentano che i lavori disponibili son faticosi, stressanti o poco redditizi, e che lavori poco faticosi, semplici o redditizi non vengono offerti ad essi.

Dico "gran segreto" perchè parlando con queste persone nel corso degli anni, mi sono reso conto che conoscono benissimo la situazione, ma quando vengono collocate si lamentano, del tipo: "Ma io ho una laurea in enologia marinara e ti pare che dovrei spazzare i pavimenti?"

Cosa posso dire? non conosco nessuno a cui serva un enologo marinaro laureato a 32 anni con 110 e lode... comunque gli auguro di trovare lavoro perchè a spazzare i pavimenti fa skifos e so che presto il direttore lo butterà fuori, magari facendo la cortesia di lasciar credere all'enologo marinaro di aver preso lui stesso la decisione.

Quando la
@Paolo Alberton

(Uops, le prime due parole di questa parte son finite nel commento precedente.)

Quando la faccenda la vedi succedere di persona, è molto diversa da come viene raccontata, e a quanto pare ai complottisti piace pensare che simili cose avvengano perché c'è una discriminazione nei confronti delle loro idee.

E chi dice di avere il dovere, il mestiere di informare, secondo me dovrebbe dire all'enologo marinaro: “Guarda che ci sono un sacco di ottimi operai convinti che non siam mai stati sulla luna, che le torri gemelle siano state tirate giù dalla C.I.A. E ne parlano continuamente alla macchina del caffè ed in sala mensa, tu sei stato licenziato perché rompevi le palle quando avresti dovuto pulire i pavimenti, e non pulivi i pavimenti.”

Ma se chi dice di avere il dovere di informare dice: “Oh poverino, come è ingiusto, mi batterò per te contro il mobbing.” Allora ...

Non informa in alcun modo l'enologo marinaro.

A parte gli scherzi, il gran segreto è questo: Le cose brutte avvengono per una ragione, più spesso di quanto ci piaccia pensare, questa ragione è il fatto che prendiamo decisioni stupide pur conoscendo le conseguenze.

Perchè in ogni storia di fallimento c'è un punto in cui l'interlocutore di chi ha fallito capisce dove è che chi ha fallito ha sbagliato, e si rende conto che anche chi ha fallito sa dove è quel punto.

Infine, si chiama ironicamente “Il gran segreto” perché è una cosa che sa anche chi dice di fare informazione mentre invece coccola chi ha preso decisioni stupide e poi si lamenta come se un alieno glie le avesse fatte prendere usando un telecomando..
Puffolotti

ecco lo sapevo, capito un caxxo :D sapevo che sarebbe stata una grande sfida avventurarmi a discutere con te ;)
@puffolotti

Facevo una battuta: lupo = guelfo, Pisano = Ghibellino

e fin qui c'ero (guasi) arrivato

"Per me è sempre martedì" è un riferimento a quel film in cui Van Damme va a vedere il biglietto ad un perfido cambogiano... che curiosamente è stato interpretato da Raul Julia.
Peccato: per una volta che Keanu Reeves ci aveva la faccia giusta... ...

dev'essere uno di quelli che non ho visto (nb l'ultimo film di van damme che ho visto era tipo nel 93)
@Guido Pisano

Ecco qua.

https://www.youtube.com/watch?v=cJpmRUL8x1w
@Il Lupo della Luna Cherosene vs alluminio: "e allora perché i motori non fondono??!?!1'1?!?!1'2'3'2'2'3'1!??""?"£?1'1'2£?"£"

No, la domanda era seria, mi pare di aver letto quella cosa del cherosene e dell'alluminio, ma non so dove.

Mi hai fatto venire in mente questa scena di "Non ci resta che piangere": Mario (Massimo Troisi) e Saverio (Roberto Benigni)
Saverio: Ora disegno, disegno peggio di Lei, scusi.
Leonardo: Ma no, ma no...
Saverio: Mi permetto...
Leonardo: Prego
Saverio: (disegna) za! E za! Ecco che è bello e fatto il binario... questi sono i legni, e sopra c'è il treno, tutto di ferro... fumo che sbuffa, tuf tuf...

Leonardo: Treno.
Saverio: Come fa ad andare il treno? Si butta la legna nella caldaia, il calore si sviluppa; sviluppa energia questo treno

Leonardo: E va? Ma allora anche il caminetto va.
Saverio: Bravo! ... No, il caminetto non va!
Leonardo: He he!
Saverio: (a Mario) Già, come mai il caminetto non va? ...
Mario: No, perché c'è un meccanismo diverso...
Saverio: Buttando legna si muove, si muove buttando legna... anche con la corrente, ma quella è un'altra cosa... (scoraggiato) vabbé, questa l'abbiamo detta.
LOL!
@Paolo Alberton

Scusa, ero in modalità "time to kill" Appena finisce martedì passo in modalità "time to kill."

Scherzi a parte:

"*2015/11/26 16:10. Scaccia mi ha risposto cordialmente e ha detto che sta cercando le fonti e me le fornirà."

Se le sta cercando, allora non le aveva da prima, così è piuttosto semplice, no?

Le starà davvero cercando?
Poco importa: tanto Giogio è felice come una pasqua in ogni caso.

Se le stesse davvero cercando, cosa farà quando si renderà conto che non esistono le dichiarazioni e quindi non esistono le fonti di tali dichiarazioni?

Si troverà a dover decidere se far felice Paolo Attivissimo o Giogio.

Se decidessi di scommettere soldi con qualcuno... te la sentiresti di coprire la scommessa?

Fossi in te non lo farei, perchè penso che sto parlando del passato, a giudicare dal commento #15
Noto con divertimento che è arrivato il solito che si sente solo e ha bisogno di qualcuno che lo legga e gli risponda e lo faccia sentire importante..

Il solito che pensa (non si sa perché) che ci sia qualcuno che tiene nascoste Le Verità Vere in modo che quelli come lui, che si sono Svegliati possano scoprirle. No, nemmeno loro, qualcuno le deve scoprire per loro.

Poi fa niente se parliamo di fatti di cronaca in cui son morte persone o della nuova fiamma dello sfigato cacciato dal grande fratello.

Che squallore.
@puffolotti
se mai ecco qua
- scusa non ho resistito ho dovuto usare il tag a href ;) -
@Guido Pisano

Sembra elegante, aspetta che provo.

Se funziona, l'eccellentissimo Sindaco del Menga ne sarà felice
@puffolotti
molto meglio no? Oltretutto che puoi anche inserire qualche url sconveniente facendo finta che sia un qualche link serio :P
@Guido Pisano

ho un' idea ancora migliore.

Andiamo in un negozio di giocattoli e compriamo una bandiera della flagonia per 3 €uri... (Serve un accendino BIC) Poi le diamo fuoco.

A quel punto l'esercito flagoniano si cacherà in mano, i generali e il presidente di Flagonia diranno: "Merda, quelli son pericolosi, essi incutono timore alla gente."

E a quel punto chiederemo... per non radere al suolo la Flagonia, uccidere tutto, rompere a calci tutte i 700'000'000 di tazze di cesso e appropriarci delle loro 70'000'000 di vacche nonchè delle loro fabbriche che producono 700'000 automobili all'anno...

...

UN
MILIONE
DI
DOLLARI!!!
Voi state male.
@puffolotti
anche sostituirsi a due agenti segreti non e' male come idea...
@martinobri
lol
@Martinobri

Beh,si scherza un pochino, in modo che i cavalieri del "nobile Onofrio" non si sentano troppo in soggezione. fra facce buie e sguardi duri.
@puffolotti
agli occhi dei vari sciempisti (quelli che credono nelle sciempiaggini) gli agenti del nwo sono tutti incazzosi con le facce dure e gli occhiali scuri, ma poi tra di noi si ride e si scherza...
@Guido Pisano

La parte che fa un po' meno ridere è che la [Flagonia] non solo ha preso atto della loro esistenza, ma ha imparato a sfruttarli proprio per far altre cazzate impunemente.

Un ninja costa un sacco di $oldi, sia se lo addestri, sia se lo assumi, e non può fare il lavoro per cui lo assumi senza informazioni sensibili che potrebbero continuare ad essere sensibili per lustri interi dopo il completamento della missione, che non è garantito.

Un utile idiota che lavora per te credendo di farti dispetto è molto meglio: non ha bisogno di briefing, pensa da sè a come procurarsi vitto, alloggio e vestiario, se ti serve il teatro sgombro per un bel dieci/sette sparisce come un cannolicchio senza bisogno di dirgli niente, se preso in un dieci/cinque non ha idea di che cavolo stia realmente succedendo, sul campo non ha la benchè minima idea di cosa si stia parlando a meno che non si stia parlando con lui.

Inoltre è un ottimo paravento perché le sue stronzate lo rendono famoso e squalificano tutta la fazione, quindi un vero avversario della Flagonia che porti delle evidenze ad un tribunale di guerra flagoniano verrà deriso perchè in un processo si richiede di dimostrare le accuse, in particolar modo se sia il giudice, sia gli avvocati, sia la giuria rappresentano la Flagonia (LOL, e chi ti ha dato 'sta busta, quello che spara laser dagli occhi o quello che gli escono coltelli dalle mani?)

e soprattutto, nessuno può avvisarlo di quale sia la situazione reale...

E questo accumularsi di stronzate*

finisce per fare il gioco della Flagonia.

Questo lo chiamo: "buttare via la propria vita nel nulla."

*Faccio un esempio astratto: "Fammi capire: dici che un soldato flagoniano ti avrebbe immobilizzato contro un albero passandoti la mano da dorso a palmo con un coltello, e tu non hai nè cicatrici, nè certificati medici perchè non sei stato da nessun medico neanche quando sei tornato al tuo paese? Non metterti a piangere se poi il giudice dice che racconti cazzate, Ammesso che sia successo davvero...Il fatto che una ferita tanto devastante si sia rimarginata senza lasciar traccia in una settimana sarebbe segno evidente che Gesù approva l'operato del soldato flagoniano.")
@puffolotti
tlar
In ogni caso, il P.P.P. (Poeta Paperopolese al Pomodoro) può essere chiamato a rispondere al complottismo stesso.

I quattro amici al bar, che volevano cambiare il mondo, destinati a qualche cosa in più, che una donna ed un impiego in banca...

Per scaraventar triangoli sulla scrivania si rivolgono al P.P.P.

Quindi il porcellino laterizio del P.P.P. dimagrisce quando uno di questi amici si trova la sposa e viene impiegato in banca, ergo il P.P.P. ha un interesse economico personale acciocchè gli amici al bar che fra 2 cocacola/birra/whisky e 2 caffè siano sempre riforniti di triangoli da triangolare.

Non ci sarebbe da stupirsi se il P.P.P. accetta suggerimenti e pareri dal titolare del bar, il quale, guarda il caso strabiliante... vende coca-cola, birra, caffè, whisky, e si assicura che nel suo locale ogni mattina ci sia una copia fresca fresca del rockersera.

Il rockersera appartiene al perfido Rockerduck, c'è sul serio da aspettarsi che il perfido Rockerduck vada a spiegare a Terry Canard (Terry Bogard di Paperopoli) i propri punti deboli?
"A chiunque interessasse, non ho mai imparato a difendermi da un calcio laterale che prende di mira il mio ginocchio sinistro, LOL. iniziando una combo in questo modo, anche un pulcino di sette anni potrebbe stendermi"

Quanto ho appena detto suona come un'accusa di complotto, credo.
ciao paolo, lo avevi visto questo link? (da Vice)
http://motherboard.vice.com/it/read/cosi-si-piega-l-acciaio-un-fabbro-contro-l-11-settembre

c'è chi i complotti li spiega, e chi li PIEGA...
bellissimo
:)
Caro Paolo, ti consiglio di seppellire questa storia.
Ammetti che è stato un incidente di percorso e spera che la gente non ti ricordi per le cose che hai detto a riguardo.
ildidu,

mi spieghi perché sarebbe un incidente di percorso?
@Ildudu

Forse ti confondi con te stesso e con chi crede a fantomatiche polveri magiche
Paolo, ma anche tu, che domande fai? Dovresti saperlo che ildidu sa tutta la verità su quel che successe quel giorno ed è inutile che lo neghi.

Lo sanno tutti che è stata una montatura per far sparire il dossier sulla produzione del succo d'arancia di quell'anno e speculare sulle opzioni in modo da ridurre in miseria due vecchi squali di Wall Street.

Grazie ildidu per averci aperto gli occhi. Che mondo sarebbe senza ildidu?
@Ildidu

Cosa ti fa pensare che "la gente" potrebbe ricordare cosa si è detto su un incidente di percorso?
Potrebbe... Anzi...

Potresti farlo se ti ricordassi quello che chiami un "incidente di percorso"

ma non lo ricorderai.