skip to main | skip to sidebar
14 commenti

Se la sensitiva si chiama Baba Vanga, le profezie-bufala arrivano a badilate?

È approdata su varie testate la notizia di una profezia drammatica, fatta dalla sensitiva bulgara Baba Vanga: “Nel 2016 la guerra. Nel 2043 il Califfato a Roma”. Si dice inoltre che Baba Vanga abbia avuto, nel corso della propria carriera, una precisione straordinaria nel fare profezie, con un margine d’errore dichiarato del 15%.

Ma è vero? Lo spiega molto bene Bufale un Tanto al Chilo: andando a leggere le sue profezie originali, raccolte fino al 1996 (anno della sua morte), invece di fidarsi delle versioni rimaneggiate che circolano oggi, emerge che ha fatto un bel po’ di previsioni completamente sbagliate.

Per esempio, nel 2008 le veniva attribuita la profezia della Terza Guerra Mondiale nucleare e chimica nel novembre del 2010, seguita da una moria di piante e animali nell’emisfero settentrionale, seguita poi da una guerra dei musulmani contro gli europei sopravvissuti. Profezie che, a quanto risulta da un primo, superficiale controllo, non si sono avverate, con tanti saluti alla presunta precisione della sensitiva.

Ma come mai di colpo si parla nelle testate italofone di una sensitiva morta quasi vent’anni fa? Colpa dell’incontenibile abitudine di alcuni giornalisti di fare copiaincolla dalle pagine del Daily Mail britannico, che pochi giorni fa ha riesumato le presunte profezie di Baba Vanga, copiandole a sua volta da un sito australiano, per fare l’ennesimo titolo sensazionalista attiraclic che specula sulle ansie da terrorismo.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (14)
Citazione: [...] a quanto risulta da un primo, superficiale controllo [...].
Mi sto svalangando dalle risate!!!
Beh io ci andrei piano prima di dire che le profezie non si sono avverate... se sfornava profezie "con un margine d'errore dichiarato del 15%", allora sul 2008 abbiamo 301 anni di margine d'errore!
Ops, mi è sfuggito il 15% dell'articolo... la profezia era per il 2010
Baba nella cultura slava vuole dire nonna, sia nel senso letterale che nel senso di donna vecchia, Baba Vanga insomma sarebbe Nonna Vangelina. Altro riferimento è Baba Yaga che è la tipica strega spaventa bambini. Nella cultura slava le persone anziane sono molto importanti, è una cultura con forte radicamento contadino e le vecchie nonne sono ascoltate e rispettate. Anche in Italia era così fino all'inizio del secolo scorso ed anche noi avevamo le nostre nonne che recitavano proverbi, facevano vaticini e prevedevano tragedie basate sulla loro vita difficile, cose che erano considerate sagge perché pronunciate da persone così "esperte" della vita. Le vecchie donne di paese potevano essere anche levatrici e/o "mammane", facevano uso di erboristeria, a volte con esiti drammatici, erano le depositarie di rimedi farmacologici "naturali" (non consiglio a nessuno l'inserimento di uno spicchio d'aglio a mo' di supposta come disinfettante intestinale o bere un succo concentratissimo di cipolle e miele per combattere il mal di gola... anche se un po' funzionano! Questo per dire che è abbastanza normale che ancora negli anni '90 una vecchia contadina godesse di ascolto in un paesino della Bulgaria.
Che ci credano giornali e lettori di grandi metropoli nel 2015 è semplicemente ridicolo!
la cosa che mi deprime e' che c'e' gente che per lavoro dovrebbe fare informazione e questo e' il risultato...
Guido,
questa gente, in Italia, ha anche superato un esame di stato!
Babà Vanga, mamà cucina, mi sta venendo il raffreddore, e dessuno l'aveva previsdo :-)
"Per esempio, nel 2008 le veniva attribuita la profezia della Terza Guerra Mondiale nucleare e chimica nel novembre del 2010, seguita da una moria di piante e animali nell’emisfero settentrionale, seguita poi da una guerra dei musulmani contro gli europei sopravvissuti"

I ROBOT ASSASSINI! DOVE CA**O SONO I ROBOT ASSASSINI?!
@Scatola
che se ci pensi e' ancora piu' deprimente...
@FX: i robot assassini... dovresti scrivere su spinoza.it o simili :-D

Certo che ormai il daily mail ha sostituito completamente agenzie come Reuters o Associated Press agli occhi di certi nostri giornalisti come fonte di notizie attendibili: c'è di che preoccuparsi...
@Caleb:

Purtroppo è irrilevante che le notizie siano attendibili o meno, quello che serve è che attirino i click, e per questo tipo di notizie il daily mail è la fonte perfetta:(
Ok, sui contenuti dei tuoi articoli nulla da eccepire: precisi, chiari, fondati, sempre attenti a ricercare le fonti.
Ma la forma... accidenti la forma è di una ironia sottile che dà quel plusvalore al tutto!
("a quanto risulta da un primo, superficiale controllo")
Complimenti!
Che poi, uno che ha i poteri dovrebbe avere il 100% di riscontri positivi,no? Altrimenti vuol dire che sta sparando a caso come un comune mortale...