skip to main | skip to sidebar
25 commenti

Trailer cinese del nuovo Star Wars mostra qualche dettaglio in più



Sono cautamente ottimista.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (25)
Poi mi spiegheranno perché la spada laser più assurda e scomoda della storia della fantascienza vibra e fa il rumore di una motosega... :)

Aspetterò che cali l'hype e forse andrò a vederlo al cinema. Mi son bastate le delusioni degli altri...
wow!
0:58 questo promette bene...
Io sto facendo finta di niente, il problema è mio fratello che mi spamma su tutti i contatti con qualsiasi novità.
Ogni volta che su un telegiornale viene presentato un film,
devo stare pronto a cambiar canale,prima che mi rovinino la sorpresa della trama..
Magari non sarà il caso Star-Wars, tuttora 'quasi' secretata,
Ma fateci caso, con enfasi e con professionale maestria
riescono a rovinarti l'attesa e ogni sorpresa:
in 10 secondi ti fanno il riassunto e (come per consolare chi ascolta)di dicono anche come finisce,tipo
"ma tranquilli, alla fine riuscirà a salvarsi"..
..Poi per fortuna ci sono anche giornalisti incapaci che non ne capiscono nulla..mi ricordo per Matrix una roba del genere:
"..una società virtuale, dominata da robot,
che installano insetti elettronici nella pancia degli umani per riuscire a controllarli.."
..giornalisti..mah..
Onestamente la saga è molto fantasy, io di scienza non ci ho visto proprio nulla. Non è che se uno mette astronavi e robot fa un film di fantascienza.
Come fantasy a me piace ma ho il bias di aver visto le uscite nel'epoca in cui sono stati prodotti quando i confronti erano pochi.
ep IV - V e VI non rimaneggiati da Giorgino... quello e' star wars :)
I want to believe :)

Secondo me gli stessi motivi per cui Abrams ha fatto dei pessimi Star Trek potrebbero fargli fare degli ottimi Star Wars...
"..I'm not sure to believe.."
nel senso che non credo saranno 3 film da memoria storica, come i primi 3.
Semplicemente per il target di spettatore:
da 5 a 95 anni(di più no perchè se esce Jar-Jar la funzionalità cardiaca è a rischio).
Ma cosa ne consegue?
che, come insegna il mondo del lavoro (come realizzare i film),
la priorità si dà ai migliori clienti (del merchandising ovvio),
e quindi ai clienti 'ORO', che sono i bambini.
Devono quindi aver tassativamente rispettato certe regole,esempio:
l'estrema semplicità della trama, scene cruente/tragiche limitate, un cretino di turno che 'deve' far ridere ogni 10 min.come Jar-Jar, i cattivi che come carattere assomiglieranno più a Shrek che a Darth Vader..ecc
un pò come confrontare i film di Harry-Potter e Matrix..

I motivi poi che secondo me hanno rovinato il prequel di Star-Wars(ep.1-2-3) rispetto agli storici 4-5-6 ..secondo voi?
http://video.gazzetta.it/cska-sofia-curva-c-star-wars/a461f944-9f8a-11e5-b09c-d64935c53c30 No, dico :-)
La cosa che mi ha sempre affascinato della trilogia originale, era quella sensazione di estrema solitudine in cui erano immersi i personaggi principali. Deserti infuocati, distese di ghiaccio, paludi planetarie, foreste con alberi immensi... quattro gatti che vagolano nel nulla...

In me qusete ambientazioni generavano un sentimento di abbandono totale alle vicende dei protagonisti, proprio perché benché dispersi su qualche pianeta in posizioni imprecisate, si avventuravano "alla ca*** di cane" in questa o in quella direzione (ed anche a livello galattico) e "quello che deve succedere, succederà". L'avventura nella forma più semplice.

La successiva trilogia invece, ha perso completamente questo layout. La galassia è diventata iperpopolata da centinaia di miliardi di esseri viventi dalle forme più assurde, tutti confettosi e CGI-ati nelle loro perfette movenze gestite dai computer. Poche eccezioni: il pianeta Geonosis, l'attraversamento di Naboo con gli incontri indesiderati annessi e poco altro. Coruscant è l'immagine simbolo dei prequel. Un pianeta-città popolato ovunque, che la Death Star in confronto era disabitata... tant'è vero che nelle versioni rimaneggiate della trilogia primeva, sono stati aggiunti personaggi al computer. Sacrilegio!

Parafrasando Rajesh Koothrappali: I don’t want to go back to India. It’s hot and loud, and there’s so many people. You have no idea, they’re everywhere...

La serie dei prequel ha perso proprio ciò che a me piaceva della serie originale: l'avventura semplice, dove anche la separazione di due robot in un deserto apriva orizzonti all'immaginazione dello spettatore. Nei prequel invece c'è stata un'inflazione di informazioni ed avvenimenti a tratti snervante, accavallando troppi personaggi, piegando le vicende raccontate ad una sceneggiatura elefantiaca e quasi esclusivamente grafica.

Perché non venitemi a dire che la morte della madre di Anakin tra le sue braccia, dopo mesi che "sente" che la madre è in pericolo, e che ti va a morire proprio nell'istante esatto in cui riesce a profferire al figlio le classiche ultime parole di amore incondizionato, è un colpo da maestro nella storia delle sceneggiature... Il conseguente massacro dei sabbipodi, la furia cieca, tutta la sequenza di "intortamento" portata avanti da Palpatine... tutte cose di una scontatezza disarmante. Dialoghi poveri, frasi ad effetto stantie, urla e grida... Un circo! Troppa azione a spada tratta e troppo poco ignoto.

Alla fine della fiera, Jar-Jar è il minore dei mali. Lo metto al pari dell'effetto sonoro del mezzo del mutaforma mentre sfreccia tra i grattacieli di Coruscant... magari mesi di studio per uscire con lo stridìo di una chitarra elettrica col tremolo. Passata la scena, il fastidio sparisce.

Bisognerebbe editarlo o ridoppiarlo con un Jar-Jar muto. E allo sprinter del mutaforma cacciargli sotto una bella coppia di Termignoni senza dB killer... O schiacciare il pulsante del Gain all'amplificatore...

@Stu
in sostanza si 'e' persa l'attenzione dello spettatore. Prima era forzatamente accentrata sulla scena, su quello che stava accadendo, ma c'era la storia che era ricca e intensamente vissuta (presente la scena in cui l'imperatore e Darth cercano di far passare Luke al lato oscuro?) adesso la situazione e' invertita... tanto contorno e poca carne...
Ma quindi Luke è passato al lato oscuro? E' lui il nuovo protagonista cattivo?
E' il primo film di fantascienza che vidi con mio padre al cinema.
All'epoca ovviamente fece uno scalpore "stellare", me lo sognavo di notte, magnifico.
Ma oggi sinceramente lo trovo semplicemente un film di fantascienza, come i suoi predecessori, una macchinetta per fare soldi.
Meglio la saga di Star Trek, tiene ancora e ha un senso.
a me, i duri e puri della prima trilogia annoiano un po'.
Ma è un problema mio e me ne farò una ragione.
Per esempio trovo che ep.III sia di una drammaticità epica e non smetterò mai di guardarlo.
Questo trailer mostra citazioni e pone domande.
Comincio ad essere fiducioso anch'io.
Ne parleremo almeno fino alla lavorazione di ep.VIII.
Abbiamo tempo.
Colgo l'occasione prima dell'uscita del film per prendere anch'io la mia posizione:
probabilmente sarà un bel film (per il motivo che dice Ghione).
Però io preferirei che non uscisse: io sono affezionato alle storie di Guerre Stellari (la tregua di Bakura, Il ciclo di Thrawn, ecc...) e quasi certamente con l'uscita del film nasceranno delle incongruenze: per esigenze commerciali potrebbero riscrivere i libri a cui sono tanto affezionato (ed i fumetti, ed i videogiochi).
"Per esempio trovo che ep.III sia di una drammaticità epica " "De gustibus", ma è strutturato come un film muto dell'inizio del 1900. Solo che da allora anche il modo di raccontare è cambiato. O abbiamo diversi concetti di "drammaticità epica".

Che Anakin sia destinato a passare al lato oscuro lo sai per certo da Episodio 2. In Episodio 3 non ti dicono niente di nuovo quando "scopri" che è Palpatine quello che ce lo porta definitivamente, e ce lo porta con un discorso di una banalità sconcertante. Non c'è un tormento interiore, c'è solo il ragazzino che vuole tutto subito e non lo può avere, allora diventa "cattivo".

Banale, scontato e (come la maggior parte dei prequel) incapace di stupire, perché sai già "come finisce".
@Il Lupo della Luna

Se puede, se...

Ci si pensa su invece di risolvere con: "ci mettiamo un paio di esplosioni, una specie di ornitoringhiozzo un po' di cascate di cucchiaini (sfocate) e la telecamera che fa quello che le pare meglio."
Puffolotti, dimentichi l'uso di TUTTI gli effetti di transizione del programma di editing, uno per cambio di scena (Episodio 3), gli inutili dialoghi riempitivi e la furbizia estrema di Amidala (episodio 2) "si Anakin io ti amo ma nessuno deve saperlo! Andiamo nella mia reggia fighissima solo noi due, così NESSUNO avrà il minimo sospetto".
Dov'era il duello con Yoda che sembrava un incrocio tra Dragonball e un concerto dei Pink Floyd coi laser?
@Il Lupo della Luna

Non so di cosa stai parlando.

Riguardo a Star Wars Alpha sarei curioso di sapere com'è che i soldatacci in bianco son delle farde a 0kelvin coi fucili laser, dato che sono i cloni di uno che potrebbe risolvere una disputa fra api e vespe uccidendo tutti i contendenti di uno dei due tipi(e solo loro) con arco e frecce da 75 metri di distanza.

Per il resto, da una decina di anni neanche val la pena andare al cinema, per me. Quello che incontra il gusto del grande pubblico a me sembra un mare di fesserie. Sarò uno snob, ma gli ultimi films che mi hanno deluso potrebbero altrettanto bene essere spettacoli radiofonici, per quello che uno può realmente capire guardando le scene d'azione mentre avvengono, non occorre neanche guardare lo schermo, tutto quello che c'è da capire sta nel sonoro.
@Lupo, puffolotti
difatti gli ep. I, II, III sono effetti speciali con (poca) storia intorno. E gli ep. IV, V e VI rimasterizzati danno la stessa idea, solo che non hanno potuto levare la storia...
Per il resto, da una decina di anni neanche val la pena andare al cinema

Forse perchè La Sposa Cadavere è uscito dieci anni, un mese e diciannove giorni fa?
@ Puffolotti


Per il resto, da una decina di anni neanche val la pena andare al cinema, per me. Quello che incontra il gusto del grande pubblico a me sembra un mare di fesserie.


E' che guardi i film sbagliati.

Probabilmente è perché il tuo gusto pascola in quelle lande che in questi anni producono schifezze, ma c'è un sacco e mezzo di cinema veramente interessante. Persino negli USA.

Poi capisco che se non quei tipi di cinema non sono di tuo gusto, la tua scelta a-cinematografica ha molto senso.


Sarò uno snob, ma gli ultimi films che mi hanno deluso potrebbero altrettanto bene essere spettacoli radiofonici, per quello che uno può realmente capire guardando le scene d'azione mentre avvengono


Dici le scene d'azione che devono andare veloci veloci veloci perché se no a) lo spettatore si accorge che l'effetto speciale in realtà è abbastanza banale e b) si annoia per non avere la sua dose di sovrastimolazione uditiva e visiva?

Sì, è uno dei motivi per cui un certo cinema produce un sacco di scemenze.

Ma le scemenze esistevano anche un tempo (anche se la memoria le cancella). Quello che è cambiato è che c'è meno spazio per la roba di qualità e per gli sconosciuti. Ringraziamo la deriva aziendalistica e contabile dei produttori cinematografici verso gli investimenti sicuri e ad alto budget.

No, beh, la mich... ehm faccenda dei cloni è stata inserita postuma (episodio 2, quindi il quinto film in ordine di uscita), esattamente come lo spiegone di cos'è la Forza.

Si perché nonostante quello che vuol farci credere Lucas, Star Wars del 1977 non era pensato per essere il quarto episodio..
@Martinobri La sposa cadavere è l'ultimo che mi è piaciuto.

Il massimo del disappunto lo ho provato quando sono andato a vedere "transformers." Qualcuno ha fatto confusione con Barbapapà.

Cioè, non mi pareva difficile.

Soundwave attraversa la sala e mostra a Megatron la portiera di un'automobile, che curiosamente fa scintille dal lato interno. Megatron la osserva e ghigna compiaciuto, indiposcia strilla a Starscream: Tu e gli altri 3 f.......! trovate una Lamborghini senza la portiera sinistra e siluratela!

Starscream osserva: "Se posso esprimere un parere, sarebbe meglio seguirla e poi silurarli tutti assieme."
Ma megatron sbraita: "Si, per mandarmeli addosso tutti insieme appena i constructicons sono in missione."
Starscream obbietta: "Ma sua eccellenza, non mi permetterei mai"
Megatron taglia corto: "Appena vedete Sunstreaker lo silurate senz'altro laddove lo trovate." Ribalta Starscream con un colpo di cannone a concussione e conclude: "In questo modo."

---
Cioè, è così che funziona, se non ricordo male.