skip to main | skip to sidebar
33 commenti

Antibufala: scoperto in Austria un telefonino di 800 anni fa!

Gira su Internet una foto, quella mostrata qui accanto, che raffigura una tavoletta di argilla molto particolare trovata in uno scavo archeologico in Austria: somiglia dannatamente a un telefonino, solo che ha 800 anni.

Siamo noi che interpretiamo erroneamente con occhi moderni un oggetto antico? O è davvero un oggetto odierno lasciato nel passato da un viaggiatore nel tempo o una conferma di un contatto alieno, come sostiene per esempio il sito Mysterious Universe?

Il sito cita subito gli alieni Anunnaki del pianeta Nibiru, ma stranamente dimentica di considerare l’ipotesi più semplice: che si tratti di una burla moderna. Infatti il sito antibufala Snopes ha fatto quello che dovrebbe fare qualunque sito d’indagine seria, ossia cercare l’immagine in Google prima di lanciarsi in teorie più o meno fantasiose.

Facendo questa ricerca emerge che il “telefonino” di argilla raffigura effettivamente un telefono cellulare odierno, ma non perché arriva da un altro pianeta o da un viaggiatore nel tempo: semplicemente è una scultura creata a gennaio 2012 dagli scultori tedeschi Karin e Karl Weingärtner, dell’Art Replik Studio, che l’avevano poi intitolata BabyloNokia.

Guarda caso, la versione della foto pubblicata da Mysterious Universe taglia il titolo e la scritta che riporta il nome del sito degli scultori, www.art-replik.com. Nessun mistero, insomma, ma solo tanta malizia attiraclic.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (33)
Siamo in democrazia. Tu puoi anche credere che quella sia una bufala ma io credo che non sia così e nel campo della fede non vedo perché la tua opinione valga più della mia.
E c'era bisogno di sbufalarla? Che tristezza!
E però anche tu, sei pignolo eh! :P
@ juventin87,

La sua opinione vale più della tua per il semplice motivo che se continui a crederci ancora dopo che è stato dimostrata la bufala non sei più un fedele ma un allocco.
800 anni fa in Austria c'erano alieni capaci di fare i telefonini degli anni '90 ma non di sviluppare un sistema di scrittura più efficiente del cuneiform dei sumeri
Toh! Non sapevo che nel 1200 in austria si usassero i caratteri cuneiformi; ogni giorno si impara qualcosa di nuovo.
Juventin87, appunto, la differenza è tra ricercare e ragionare (cosa faticosa per tutti) e avere quella che tu chiami "fede" (non richiede nessuno sforzo, anzi lo scoraggia). Una delle due cose ti porta alla realtà dei fatti, o quantomeno ti fa escludere le boiate più demenziali, l'altra no.
Caratteri cuneiformi 800 anni fa, in Austria?

Dai, anche la bufala sa di bufala...
nel campo della fede non vedo perché la tua opinione valga più della mia

Come Stu adombrava, se l'opinione è contraddetta dai dati di fatto e uno insiste non è più fede, che perlomeno per le religioni rivelate si deve basare su fatti ed episodi: è ideologia.
Un'altra conferma dell'indistruttibilità del nokia 3310
fede nel senso di fiducia intendevo io. Come tu credi che questa sia una cosa fasulla io credo che questa sia una cosa vera. Alla fine ognuno può chiedere quello che vuole. Inoltre posso sempre dire che le vostre prove sono fasulle sta a voi dimostrare che così non è.
Juventin87,

No. Non funziona così. Se un fenomeno ha una spiegazione plausibile o come in questo caso palese ed accertata, puoi starnazzare quanto vuoi che le prove siano false. Non sta a chi ha portato le prove convincere te che sono corrette. Sta a te dimostrare con altre prove che quello è un telefono alieno del 1200.

La differenza tra essere fedeli o allocchi sta tutta qua.
@juventin87

trollollero, trollollà.

Alla fine ognuno può chiedere quello che vuole.

Oguno ha il diritto a essere un imbecille, sì.
@ Luca

Dicono sia lo stampo interno della scocca di un Sony Ericsson S868.
@Juventin87
No. Affermazioni straordinarie richiedono prove straordinarie. Il buon senso (anche molto meno) dice che è una bufala, la dimostrazione (ovvia) conferma che lo sia, per dimostrare che è davvero del 1200, cosa ritenuta impossibile da tutti, sta a te dimostrarlo.
Altrimenti se valesse la tua regola, io affermo che tu non esisti: sei un bot, una AI che si diverte a trollare. Dimostrami che esisti: mandami la tua carta di identità, ma accompagnata da un certificato di esistenza in vita dell'anagrafe, si sa mai che sia contraffatta.
Secondo me juventin87 in realtà è interist90.

Anzi, ha più l'aria di essere un fiorentin88.

Sto con questo. Nessuno potrà mai convicermi del contrario. Neanche fiorentin88 in persona!
@juventroll87

Mini corso in 2 lezioni in "Come funziona la scienza"

Lezione 1

Un bel giorno arriva R. Daneel Olivaw e afferma: "Il numero 0.9 periodico è esattamente uguale ad 1".
"Bene!" gli rispondo io, "Ma come è possibile che due numeri diversi siano uguali? Io non ci credo!"
Allora il buon Daneel mi dice "Ora te lo dimostro! Prendiamo la frazione 1/3 e moltiplichiamola per 3. 3*(1/3) = 3/3 = 1. Ora, invece effettuiamo il calcolo esplicito di 1 diviso 3: 1/3 = 0.3 periodico. Se ora moltiplico 0.3 periodico per 3 ottengo: 3*(0.3 periodico) = 0.9 periodico. Ma visto che 0.3 periodico è esattamente uguale ad 1/3, allora 3*(1/3) = 3*(0.3 periodico) = 0.9 periodico = 1"

Daneel ha fatto un'affermazione importante: due numeri apparentemente diversi, in realtà sono lo stesso numero. Io non gli credevo e lui ha dimostrato di aver ragione.
Ora mi si presentano due diversi modi di reagire:
1) posso sbraitare che è tutta una sua invenzione e che in verità 0.9 periodico e 1 sono due numeri distinti, ma i fatti sono evidenti e certificati; farei la figura del pollo,
2) posso controllare la validità della sua affermazione verificando che, nei suoi conti, non ci siano errori. Se non ce ne sono, allora devo concordare per forza con Daneel.

In questo caso Daneel ho proprio ragione, non posso dire diversamente.
La dimostrazione di un evento non è qualcosa di opinabile, per definizione. Se così non fosse, si potrebbe "dimostrare" che l'universo non esiste. Oppure, per esempio, potremmo dire che la Juventus non ha mai rubato nulla, quando invece è stato dimostrato e certificato il contrario. ;)

Lezione 2
Un bel giorno arriva Leopoldo I re di Anacreon, e afferma: "Il numero 0 è esattamente uguale ad 1".
"Bene!" gli rispondo io, "Daneel mi ha già fatto veder qualcosa del genere, ma ciò che proponi tu sembra ancora più interessante! Ma come è possibile? Fammi vedere!"
Allora Leopoldo mi dice "Poniamo a = 1 e b = 0. Posso sempre scrivere che a = a + b.
Se adesso moltiplico entrambi i membri per (a-b) ottengo:
a^(2) - ab = a^(2) - b^(2)
che, eliminando a^(2) e cambiando segno diventa
ab = b^(2).
Se ora dividiamo entrambi i membri per b, si arriva a
a = b, cioè 1 = 0."
"Fantastico!" esclamo sorpreso! "Cleon sei un genio! Allora vuol dire che esiste un complotto per cui tutti i matematici del mondo nascondono questa uguaglianza fondamentale! Di sicuro Hari Seldon è in combutta con loro!! Per fortuna che ci sei tu che hai smascherato questa farsa!

Questo seconda lezione propone un comunissimo giochino matematico che serve a far capire che non ci si deve mai fidare delle affermazioni eclatanti, anche se fatte da persone autorevolissime come il re di Anacreon o l'imperatore della Galassia in persona.
@Giskard
Ogni tanto mi chiedo se qualcuno "oserà" trasformare in film quei capolavori di libri. Poi mi rispondo con "speriamo di no". Non lo sopporterei.
Non ti capita mai di pensare ad Isaac (come a Freddy Mercury o a Turing) ed uscirtene con un "Ma perchè sei morto? Come fa il mondo senza di te?"
A me sì. E non mi do pace.
Il gioco di R. Daneel Olivaw contiene un errore di calcolo.
0.3 periodico per 3 non fa 0.9 periodico, ma ovviamente 1 per l'ipotesi espressa più sopra.

Inoltre questo giochino fa sembrare l'interlocutore stupido.
E quindi può funzionare con Giskard R. Reventlov, ma non con me, in quanto violerebbe la Prima Legge.

Quindi si avrebbe il paradosso che 0.9periodico è uguale a 1 per Giskard e diverso per me.
Violando il principio di non contraddizione.
Abbiamo, quindi, dimostrato per assurdo che l'ipotesi iniziale è falsa.



@Guido Baccarini

Anche io spero di no.
https://it.wikipedia.org/wiki/Io,_robot_%28film%29

O magari sì
https://it.wikipedia.org/wiki/L'uomo_bicentenario_%28film%29

un nokia d'argilla in austria non è credibile ma se avessero scritto che il ritrovamento è stato fatto in finlandia ci potevo anche cascare :-)

@Asimov68
Mi riferivo solo al ciclo della Fondazione. Una serie di telefilm da 50 minuti e 22 puntate per ogni libro POTREBBERO bastare per trasporlo decentemente, UN film o anche una trilogia, nemmeno per idea.
"L'uomo bicentenario" mi ha commosso, letteralmente, questa volta, solo questa, più il film del libro.
"I, robot" non è una trasposizione cinematografica, a mio parere: è una storia a sè, con personaggi tratti da racconti di Asimov e numerose citazioni di situazioni, tutto mescolato senza rispetto.
@Paolo babylonokia non bablyonokia controlla dove c'è il link...
@ Giskard Reventlov

Ho notato che nella rapida corsa della lezione n. 2 Leopoldo I di Anacreon è diventato (presumibilmente) imperatore col nome di Cleon.
Non me lo ricordavo, e pensare che l'ho riletto settimana scorsa :-D
@Asimov68
Matematicamente parlando, non è un errore scrivere 3*(0.3 periodico) = 0.9 periodico. E' un errore dire che 0.9 periodico è un numero diverso da 1 in quanto è lo stesso numero scritto in due modi diversi.
Quindi scrivere come sopra, oppure scrivere 3*0.3 = 1 è esattamente equivalente. Per il resto, il tuo discorso non fa una piega :) La prossima volta utilizzerò Pippo, Pluto e Paperino nei miei esempi, per evitare di violare le leggi della Robotica ;D

@Guido Baccarini
Circa un anno fa uscì la notizia che il fratello di Christopher Nolan, Jonathan (anche lui regista) si stava occupando di trasporre il Ciclo delle Fondazioni in serie TV. Si parlava di una produzione HBO (http://www.bestmovie.it/news/jonathan-nolan-adattera-il-ciclo-della-fondazione-di-asimov-per-hbo/331187/). Non so quanto fosse attendibile la notizia. Aspettiamo e vedremo. Io ho la convinzione (non supportata da prove) che la serie risulterà ostica per gli appassionati di Asimov come me. Infatti, il compianto Isaac come ben sappiamo, ha basato la sua opera non sull'azione, ma sul ragionamento. Visti i tempi che corrono però, un'eventuale trasposizione su grande o piccolo schermo non potrà prescindere dall'azione altrimenti il "grande pubblico" si annoierebbe.
Comunque, giusto per dire la mia sull'Uomo Bicentenario, devo dire che mi trovo in disaccordo con te: è stato l'unico racconto che ho letto alla fine del quale ho pianto. Lo preferisco al Film che, seppur ben fatto e apprezzabile, ho trovato più "patetico" del necessario.
Infine chiedo scusa al padrone di casa se sono andato così off-topic, però la bufala del cellulare è così ridicola che non mi viene di parlarne :)
@Black Carapax
Ops, hai ragione è un refuso. All'inizio avevo scelto Cleon I come "contafrottole", ma poi non mi sembrava il tipo e ho cambiato il suo nome con quello di Leopoldo :D Chiedo venia.
Andrea,

refuso corretto, grazie!
juventin87,

Non pubblico il tuo commento per manifesto trolleggio.

Sei liberissimo di credere a ciò che vuoi, anche a sta vaccata monumentale del telefonino alieno.

Ma agli altri non interessa punto di discutere con una persona che crede in una cosa palesemente falsa.

Buona giornata e Buon Anno.
Io ho trovato il film e il racconto diversi, ma ugualmente belli. Anche se concordo sull'eccesso di sentimentalismo.

Ho fatto quattro conti e davvero 0.9999... è corrispondente ad 1. Controintuitivo, ma vero. Non lo sapevo.

Su 1=0 hai barato e sai anche dove......
@ luca (Commento #10 • 8/1/16 12:54)
Mi permetto di dire che stai sbagliando.
Il 3310 è mooolto più vecchio dell'esemplare alieno in foto; inoltre il 3310 non si sarebbe fossilizzato...
@Xain
Il 3310 è mooolto più vecchio dell'esemplare alieno in foto; inoltre il 3310 non si sarebbe fossilizzato.
e soprattutto sarebbe ancora acceso :)
@Giskard

Cleon contafrottole...? Mah. Secondo me era il tipo.
Il tipo che si sarebbe divertito a mettere il mitico Demerzel in difficoltà con quel giochino.
Tanto per controbilanciare il complesso di inferiorità nei suoi confronti.
E, ovviamente, Demerzel avrebbe fatto finta di cascarci....

Luca wins!!!