skip to main | skip to sidebar
2 commenti

Su Le Scienze scrivo di pseudoscienza nell’antiterrorismo

Il numero di questo mese di Le Scienze (il 569), in edicola da oggi, mi ospita con un articolo sui metodi assurdamente pseudoscientifici usati troppo spesso nella lotta al terrorismo. Queste sono alcune delle fonti di riferimento per le cose apparentemente incredibili che ho scritto nell’articolo:

The story of the fake bomb detectors, di Caroline Hawley (BBC, 2014)

Everything you need to know about encryption: Hint, you’re already using it, di Andrea Peterson (Washington Post, 2015)

Trump says “closing that Internet” is a good way to fight terrorism, di Jon Brodkin (Ars Technica, 2015)

New EU cybersecurity rules neutered by future backdoors, weakened crypto, di Glyn Moody (Ars Technica, 2015)
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (2)
Ho ricevuto la rivista ora…

Questo argomento (la pseudoscienza) mi ha fatto ritornare alla mente un tormentone che (per quel che so) dura dai prima anni ’90: La propulzione non newtoniana di Emidio Laureti.
Eravamo (io, lui e gli altri) su it.scienza.astronomia (o simile..). Riceveva stroncature continue, ma Laureti, o chi per lui, rispondeva con offese e tonnellate di “vedrete”.

Incuriosito, ho googlato e.. e’ ancora in giro! Dopo 25 anni ripete ANCORA la stessa solfa di allora.

Sorge spontanea la domanda (retorica): Ma come fa a “campare”?

Scusa lo sfogo,
Ermanno

P.S. Ho trovato una riga sul suo sito in cui dice che la PNN ..ooops.. la pnn e’ nata nel 1979.
Una versione romanzata ma decisamente più divertente dei fake bomb detector la potete trovare qui:
http://bagniproeliator.it/cerca-una-pallina-da-golf-trova-ritardati-mentali/
Fatevi due risate... parliamo solo di bombe, mica di cose pericolose!