skip to main | skip to sidebar
9 commenti

Asteroide scoperto ieri è passato stamattina a 85.000 km dalla Terra

Questo articolo vi arriva gratuitamente e senza pubblicità grazie alle donazioni dei lettori. Se vi piace, potete incoraggiarmi a scrivere ancora (anche con un microabbonamento).

Il Minor Planet Center, centro di avvistamento di asteroidi, ha segnalato stanotte che l’asteroide 2016 CM194 sarebbe passato a 0.22 distanze lunari dalla Terra (0.20 DL dalla superficie terrestre), ossia a circa 85.000 km, stamattina alle 7.53 UT (8:53 ora dell’Europa centrale). Le dimensioni stimate sono fra 5 e 19 metri e la velocità è di 6,3 km/s.

I dettagli pubblicati dall’MPC indicano alcuni aspetti interessanti:

– per chi teme una congiura del silenzio, basta guardare quanti osservatori sono stati coinvolti nel tracciamento dell’oggetto;

– per chi teme che non siamo sufficientemente attrezzati per avvistare in tempo eventuali asteroidi in rotta di collisione, va notato che questo asteroide è stato avvistato per la prima volta ieri e quindi non ci sarebbe stato preavviso sufficiente per fare qualunque intervento di deviazione o di preparazione nella zona d’impatto;

– immettendo i parametri noti nel simulatore d’impatti dell’Imperial College e ipotizzando il caso peggiore (asteroide ferroso, quindi massiccio e compatto, e angolo d’impatto di 90°) si ottiene un cratere di circa 500 metri piuttosto devastante; ipotizzando il caso più probabile (asteroide poroso e angolo d’impatto di 45°) si ottiene una frammentazione dell’asteroide nell’atmosfera, senza formazione di cratere ma con pioggia di frammenti e un’onda di pressione quasi trascurabile.

Buona giornata.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (9)
A proposito, notizie del (presunto) meteorite che avrebbe uccido un uomo in India qualche giorno fa?
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Rimando perché ho sbagliato le tag...

[quote]Per chi teme che non siamo sufficientemente attrezzati per avvistare in tempo eventuali asteroidi in rotta di collisione, va notato che questo asteroide è stato avvistato per la prima volta ieri[/quote]

Paolo, scusa la pignoleria, ma con questa frase scritta così sembra che dai ragione a chi vuoi dare torto... :-/
Nel saluto finale ho colto un non so che di ironico. ..
Andy,

il senso della frase è che chi teme che non siamo sufficientemente attrezzati ha ragione e sono d'accordo con chi la pensa così. Se 2016 CM194 avesse colpito la Terra avrebbe fatto probabilmente almeno un effetto come Celyabinsk; se fosse stato ferroso e con un angolo d'impatto significativo su una zona abitata, saremmo qui a piangere.
E nessun giornale se n'è accorto e non ha fatto l'articolo megadrammatico?
Ahia...

Grazie della precisazione.
[quote]E nessun giornale se n'è accorto e non ha fatto l'articolo megadrammatico?[/quote]

Secondo me in questo caso l'articolo acchiappa-click non ci sta perché è una cosa già successa.
Il discorso funziona quando deve ancora succedere, allora la gente va a cliccare per vedere se per caso è in pericolo... se è già successo allora l'astronomia non è più un argomento interessante. (con tutto il rispetto, parlo per punti di vista.).
Fa molto "E allora il cacciatore spara al lupo, gli apre la pancia con un coltellaccio, esce la nonna ancora viva dalle budella sanguinolente del lupo... buona notte...!!!"