skip to main | skip to sidebar
3 commenti

Quante tracce lasciamo quando navighiamo nel Web? Questo sito te lo dice

Il nome del sito è memorabile e accattivante: Clickclickclick.click. Visitatelo tenendo alzato (ma non troppo) il volume del sonoro e scoprirete che finché tenete aperta la pagina, anche se navigate altrove, una voce sarcastica in inglese descriverà e commenterà le vostre attività nel browser.

I clic singoli e doppi, gli spostamenti del cursore, le caratteristiche del vostro computer, i ridimensionamenti della finestra e molte altre cose ancora verranno descritti a voce e anche per iscritto sullo schermo.

A che serve tutto questo? A mostrare esplicitamente quali e quante cose possono sapere su di noi i gestori dei siti che visitiamo. È sulla base di analisi delle nostre attività come questa che gli inserzionisti decidono di piazzare i propri contenuti pubblicitari, ma di solito quest’analisi è invisibile.

Clickclickclick.click, dicono i suoi creatori olandesi di VPRO Medialab, “rivela gli eventi del browser che vengono utilizzati per monitorare il nostro comportamento online”. Sapevate di essere monitorati così tanto?
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (3)
L'ho provato per una decina di minuti e:

- ha rilevato cose che non ho fatto (moved the window to the very left of the screen, per esempio)
- non ha rilevato cose che ho fatto (zig zag del mouse, movimenti curvi, eccetera)
- si è perso un po' di click qua e là.
- alcune cose sono sbagliate (non ho una webcam e ha detto che ne ho vietato l'utilizzo, per esempio)

Mi sembra piuttosto inaffidabile per basarci davvero una strategia di "telecontrollo". E poi, ci sono le librerie per "astrarre" questi dati grezzi in azione dell'utente e per "tradurre" le azioni del mouse (click qui, click là, hover su qualche bottone, eccetera) in "informazioni" per il markettaro (tipo, voleva comprare ma non l'ha fatto, cerca sempre la scheda tecnica, eccetera) che possano essere usate per "personalizzare" l'esperienza (cosa che potrebbe anche non essere così negativa...)
Puoi installare l'estensione ghostery per vedere quante e quali società ti stanno tracciando mentre visiti un sito, resterai sbalordito dalla quantità
fate click sul bottone ripetutamente, vi sentirete come mr. bean ahahahah