skip to main | skip to sidebar
11 commenti

Quelle fantastiche immagini in diretta dallo spazio su Facebook? Non sono in diretta

Questo articolo vi arriva gratuitamente e senza pubblicità grazie alla donazione di martini.pi*. Se vi piace, potete farne una anche voi (o fare un microabbonamento) per incoraggiarmi a scrivere ancora.

Speravo che l’equivoco si esaurisse da solo dopo qualche giorno, ma mi sono illuso: le bufale non muoiono mai. Le bellissime immagini televisive dallo spazio postate su Facebook da Unilad e Viral USA (ora rimosso) con la dicitura “LIVE” (in diretta) non sono affatto in diretta. Sono video reali, ma registrati tempo fa a bordo della Stazione Spaziale Internazionale e ripubblicati sui social a fine ottobre.

Specificamente, uno dei video è composto da riprese mai trasmesse in diretta e risalenti a una passeggiata spaziale del 2013 di Oleg Kotov e Sergei Ryazanski. L’altro è una ripresa di una passeggiata spaziale statunitense effettuata a febbraio del 2015, secondo le indagini di Mashable e BBC.

Sicuramente non si tratta di attività in corso in questo momento: quando l’equipaggio della Stazione deve recarsi all’esterno, l’avvenimento viene preannunciato dalla NASA con grande anticipo e segnalato sul suo sito, e l’uscita viene trasmessa in streaming sulla pagina social ufficiale della NASA o su quella della Stazione, non sulle pagine di marketing virale di Facebook. Unilad ha detto alla BBC di aver pubblicato il video per provare la capacità della funzione di streaming in diretta di Facebook. Viral USA, per quel che ne so, non ha dato spiegazioni ma ha rimosso il video.

L’inganno ha fatto 17 milioni di vittime nel caso di Unilad e 26 milioni in quello di Viral USA, secondo Gizmodo. Non è necessariamente un male, però: milioni di persone sono evidentemente rimaste affascinate da queste immagini e hanno scoperto con meraviglia che esistono riprese così belle e nitide (anche se non in diretta) dallo spazio. Cosa che noi appassionati sappiamo da una vita, ma fa niente: ben vengano le persone che ancora sanno apprezzare la bellezza dei prodotti dell’ingegno e dell’esplorazione umana. Non sono mancati i complottisti che hanno gridato al falso, perdendo una magnifica occasione per stare zitti e non fare la figura degli imbecilli, ma fa niente.

In realtà ci sono soltanto tre fonti di immagini televisive continue in diretta dallo spazio (alle quali si aggiungono, sporadicamente, quelle cinesi e quelle statunitensi su NASA TV): Urthecast, Live ISS Stream su Ustream e ISS HDEV Payload su Ustream. Diffidate di tutte le altre.

Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (11)
Il tema interessante sarebbe: come hanno fatto a generare un live su Facebook mandando un video registrato? I live si fanno solo da smartphone, per ora... hanno rilasciato API o è stata trovata una vulnerabilità del sistema?
E questo? Leggo "dal vivo" ma ho sempre avuto dubbi
https://www.youtube.com/channel/UCakgsb0w7QB0VHdnCc-OVEA
Michele,

leggi le note di quella pagina YT, spiegano la situazione.

Ma in generale, lascia perdere gli imitatori che abusano del materiale NASA per schiaffarci sopra delle pubblicità. Vai agli originali. Non dar da mangiare agli sciacalli.
@Giuliano
Le API di Facebook per lo streaming live accettano uno stream RTMP.
Piuttosto, hanno violato il fatto che chiedono che lo stream sia veramente live, con al massimo qualche inserto registrato.
No, esistono API che ti permettono di fare live da PC. La Blizzard lo fa per fare streaming di alcuni giochi.
Qua: https://www.facebook.com/facebookmedia/get-started/live
FakeBook colpisce ancora. Non mi stupirei se Mark Zuckerberg indossasse la maschera di Darth Vader.
@Michele/NRG: su quel video "live" in piccolo appare una scritta nera:
"Recorded - The ISS is on the night side of earth or has a loss of signal"
Lo hanno scritto che non è dal vivo, ma non subito e non chiaramente.
Solo una piccola informazione aggiuntiva.
Attualmente ciò che viene trasmesso su Urthecast è esattamente la stessa cosa che viene trasmessa su Live ISS Stream, ma con un ritardo di circa 10-15 minuti.

Urthecast ha due telecamere ad alta risoluzione di loro proprietà installate all'esterno della ISS e non è ancora chiaro se ciò che riprendono sarà visibile liberamente o a pagamento.

Sul loro sito si legge:
Video and still image data captured by the cameras will be downlinked to ground stations across the planet and displayed on the UrtheCast web platform, or distributed directly to partners and customers.
Non sono live, sono immagini tagliate dal montaggio originale di stanley kubrick quando ha realizzato il finto allunaggio degli americani
Fra l'altro a me appare sulla bacheca Facebook come post sponsorizzato e Facebook mi dice che un amico (generalmente persone con cui non interagisco più) ha commentato il post, ma non è vero, o almeno, è impossibile saperlo perché non si può vedere il commento che ha postato. E comunque sono persone che generalmente non si interessano di queste cose e mi sembra quantomai improbabile che commentino un post del genere. Mi è già successo tre volte.
dimentichi le immagini esterne live del progetto HDEV
https://eol.jsc.nasa.gov/ESRS/HDEV/