skip to main | skip to sidebar
1 commento

Podcast del Disinformatico del 2017/02/24 (con video dietro le quinte)

È disponibile per lo scaricamento il podcast della puntata di oggi del Disinformatico della Radiotelevisione Svizzera. Stavolta abbiamo fatto, a titolo sperimentale, dei brevi spezzoni anche in diretta streaming su Facebook. Se volete vedere cosa succede durante una diretta del Disinformatico, date un’occhiata qui sotto. Buon ascolto (e buona visione)!

Inizio della diretta, con sommario:




Dwitter.net, magie con JavaScript:






My Friend Cayla, la bambola “smart” che fa la spia:




Esportare dati da un computer isolato usando i lampeggiamenti codificati del LED del disco rigido:




Le Storie o Stati arrivano anche su WhatsApp:

Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati manualmente da un moderatore a sua discrezione: è scomodo, ma è necessario per mantenere la qualità dei commenti e tenere a bada scocciatori, spammer, troll e stupidi.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui e/o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (1)
Per Dwitter.net: non so programmare bene, ma... mi è venuto un flashback, non è che lo ZX Spectrum degli anni '80 usasse una forma primitiva di javascript?
Per le luci-spia: con Linux la spia del disco rigido rimane sempre fissa, e se cominciasse a lampeggiare sarebbe non un virus, ma un problema hardware da investigare ☹