skip to main | skip to sidebar
20 commenti

Trump, attaccato il suo sito per ricevere donazioni, ma sembra un atto di vandalismo dilettantesco

Questo articolo vi arriva gratuitamente e senza pubblicità grazie alle donazioni dei lettori. Se vi piace, potete farne una anche voi per incoraggiarmi a scrivere ancora.

Poche ore fa il sito secure2.donaldjtrump.com, che raccoglie le donazioni per Donald Trump, è stato violato inserendo una pagina di rivendicazione, mostrata qui sotto. Il messaggio che contiene dice “Hacked By Pro_Mast3r ~ / Attacker Gov / Nothing Is Impossible / Peace From Iraq”.


Su Twitter, @pwnallthethings ha segnalato la violazione e ha notato che il sito è in realtà ospitato su Pantheonsite.io ed è gestito tramite WordPress:





Il codice sorgente della pagina è questo:


Non contiene codice ostile ma contiene un link a un Javascript, che però non esiste all’URL linkato. È strano che un aggressore violi un sito così in vista come quello di Trump senza controllare se il codice che sta caricando funziona o no: un comportamento molto dilettantesco. Di questo script ci sono copie in Archive.org, anche se la più recente che ho trovato risale al 31 luglio 2014:

Lo script sembra un generatore di fiocchi di neve ed è "firmato" da btinternet.com/~kurt.grigg/ (oggi inesistente). Un lettore, @AronFiechter, l’ha provato e gli risulta essere proprio un generatore di un'animazione che crea l’illusione di una nevicata sullo schermo. Inoltre un altro lettore, @simoneborgio, ha notato che il nome del file, salju, significa neve in indonesiano. Questo è il codice:


Il sito che ospita l’immagine presente nella pagina di defacement è invece ospitato su quello che @simoneborgio ritiene sia un hosting comune in lingua araba:



Il fatto che la “rivendicazione” sia generica e che il Javascript linkato non funzioni sembra indicare un attacco non mirato e non professionale; è possibile che si tratti di un attacco automatizzato a tutti i siti che usano WordPress e non hanno ancora installato le ultime correzioni di sicurezza. Ma questo fa pensare che per violare il sito di Trump basta un dilettante.


Fonti aggiuntive: Ars Technica.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati manualmente da un moderatore a sua discrezione: è scomodo, ma è necessario per mantenere la qualità dei commenti e tenere a bada scocciatori, spammer, troll e stupidi.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui e/o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (20)
Ci sarebbe da ridere, se non fossimo tutti tristi per quello che è successo l'altra sera in Svezia
Paolo, sorridi:
Sei su ArsTechnica!
https://arstechnica.com/security/2017/02/secure-trump-website-defaced-by-hacker-claiming-to-be-from-iraq/
@contekofflo
Io vivo in Svezia, grazie per la solidarietà.
Sono scampato per un pelo (arancione)! È stato peggio del massacro di Bowling Green.
Perdonatemi l'off topic (o forse mica tanto)...

Ma che é successo l altra sera QUI in Svezia per cui essere tristi?

@contekloffo soprattutto.
(Ho letto un commento ieri su FB che accennava a qualcosa del genere e ora vorrei proprio capire)
:)
Chiedo scusa in anticipo: Off topic qui ma on topic quando si parla di disinformazione/bufala/etc etc. Prima ho chiesto delucidazioni a contekloffo per il suo commento su "quello che é accaduto in Svezia". Ma come? Siamo tutti tristi e io non mi sono accorta di niente (dato che risiedo nel suddetto paese)?

Non capivo di cosa si parlasse, contekloffo non é il primo a dire ciò, ma poiché non trovavo notizie su hackeraggi vari dato l'articolo di Paolo,ho scavato meglio sui giornali locali e soprattutto scandalistici che mettono le notizie normali come "notizia-bomba",per non farmi sfuggire nulla e poi...ho capito. Quindi chiedo a contekloffo: ti riferisci per caso a ciò che ha detto Trump in Florida l altra sera? Non c'entra nulla con gli hackeraggi e soprattutto c'entra secondo me con la realtá alternativa "alternativefacts" perché non é vero quello che ha detto,non é successo niente fuori dell'ordinaria amministrazione(che poi se ne volessimo parlare,ne avrei di cose da dire). Ora neanche quello che dice il Presidente degli Stati Uniti é affidabile! Mah! :)
Sono stati i danesi a vendicarsi perché gli ha sbagliato la capitale... :D
@Frankly O'
Ero ironico... visto che nell'articolo si parlava di Mr.Donald non ho potuto trattenermi dal fare una battuta.

Comunque non so se le cose sono cambiate visto che non ci capito ahimè da una decina di anni, ma ai tempi (diciamo attorno al 2005) sembrava il più grosso problema della Svezia fosse "dove giocherà Ibrahimovic l'anno prossimo?" :-)
Certo che Trump ha veramente uno stile...

"America?! Riempiteci la piscina, caxo! "

https://www.youtube.com/watch?v=7R5A0pg4oN8

Gli manca il cappello e i gli stivali di cuoio.
Almeno le corna di toro sul cofano dell'automobile le ha messe?
@Frankly O'
@contekofflo
Tjänare, kompisar!
E io non ho potuto fare a meno di andargli appresso.

Scusate se continuo l'OT...

Al lavoro eravamo metà disperati (per gli USA, non la Svezia!) e metà piegati dalle risate dopo l'uscita di Trump.

Adesso la Svezia è un po' cambiata rispetto agli anni passati.
Anche qui l'immigrazione è molto aumentata e c'è una recrudescenza di destre nazionaliste, i cosiddetti "democratici svedesi".

La differenza con l'Italia si vede ancora molto: sanità, trasporti e servizi pubblici, educazione stradale, etc.
Pago meno tasse che in Italia e sono anche facili da calcolare, comunque lo fa l'ufficio delle imposte per te.

Non seguo il calcio, quindi non so Ibrahimovic cosa fa...

Hej då,
newbrain
Uhm... salju, parola indonesiana usata in uno JAVAscript... una coincidenza? Noi di Boyagecc. ecc.
Men..tjäna!

Chiedo perdono per questo OT ma si parla del paese che mi ha adottata e poi...quante probabilita' ci sono che due persone su questo blog vivano in Svezia? Poche ^^.

Ieri sera,molto dopo aver postato qui,ho letto anche l articolo dell'ansa e una marea di twitter e posts su FB molto divertenti a proposito dello #IncidentSweden.

A me sembra che Trump e/o il suo staff abbia un problema di comunicazione,piu'che di sicurezza. I problemi sorgono quando tutto va bene (vedi twitter e conferenze stampa) cioé a me sembra che Mr Trump e staff a volte parlino a sproposito.
E tra il parlare a sproposito e la mancanza di sicurezza digitale io mi aspetto che prima o poi appoggera' la tazza di caffe sul grande bottone rosso che fara' Click e lui dira': "Ops!"

Questa nuova uscita di Mr. Trump ha ,secondo me, un po' rincuorato e ringalluzzito quelli di destra qui in Svezia anche se ha detto una cosa inventata. E confermo tutto cio' che ha detto newbrain. Pero' io pago piu' tasse qui che in Italia :D

Vi hörs!
Frankly O'

"che poi se ne volessimo parlare,ne avrei di cose da dire"

Apparentemente non c'entra molto, peròperòperò... (Sulle note de "la pantera rosa") Se immaginassi questo "scherzo" fatto alle Maldive, in Cambogia, in Etiopia o in Grecia, farebbe ridere per altri motivi...

Quale è il problema, in 10-30 paroline?
contekofflo ha commentato:
Ci sarebbe da ridere, se non fossimo tutti tristi per quello che è successo l'altra sera in Svezia

92 minuti di applausi!!! :DDDDDD
@puffolottiaccident

..nah...10-30 paroline non bastano e poi dovrei sciorinare A) la situazione generale delle politiche sociali attuale per dare a chi legge un'idea di base dalla quale partire per B) esporre la mia analisi basata su quello che vedo e vivo e C) esporre la mia sintesi di cosa non va e D) di cosa va e E) proporre una soluzione ai punti C) e D). Il tutto barcamenandomi tra l'obiettivita' dei fatti riportati tramite fonti e la mia personale opinione.
No, e' troppo anche per me e sarebbe OT, ma grazie per aver chiesto la mia opinione. :)
Frankly O'

Aw... io sono il supereroe che se ne frega del punto C.

Ma doveva capitarmi una volta nella vita un problema di cui mi interessa conoscere esclusivamente il punto C...
quante probabilita' ci sono che due persone su questo blog vivano in Svezia?

L'improbabile accade.
Quante probabilità ci sono che quattro delle cinque donne presenti alla stessa cena abbiano lo stesso nome di battesimo? ;-)
martinobri,

Quante probabilità ci sono che quattro delle cinque donne presenti alla stessa cena abbiano lo stesso nome di battesimo? ;-)

O che io vada in autostrada e mi trovi davanti un camion con la scritta "Mazzucco"?

O che ci si fermi in un autogrill a caso, in un momento a caso, e incontri nei bagni un tuo amico? :-)
Scusate se torno sull'argomento situazione in Svezia... ma il quadro mentale che ricavo dai commenti in questo trhead è tipo...

Da qualche parte in Africa o in Sudamerica dei braccianti lavorano 98 ore alla settimana per curare dei frutteti, arriva l'uomo del Ponte, (Per l'ispezione quotidaina) gli porgono una fetta di papaya, lui l'addenta, tutti stanno col fiato sospeso, all'uomo del Ponte casca la dentiera... tutti gli schiavi si piegano in quattro dalle risate, l'uomo del Ponte ride insieme agli schiavi, fa spallucce e commenta: "Donna che ride, villaggio felice" e se ne torna alla sua megavilla, gli schiavi tornano al lavoro.

Che soddisfazione!
@puffolotti

La tua similitudine potrebbe essere valida SE io o gli altri commentatori fossimo cittadini degli USA.
Non essendolo, sono toccato dalla presenza di Trump alla presidenza molto marginalmente, quindi rivendico il diritto di sbeffeggiarlo (quando se lo merita) senza sentirmi uno schiavo che ride della dentiera caduta del padrone :-)
@contekofflo

nyah, è tutto nella mia testa...

Quando una donna sospira: [>Sigh!<, ne avrei di cose da dire!] Chiedo: [Ti va di parlarne?] e risponde: [non ne vale la pena].

Mi immagino scenari apocalittici che pure il maestro di Hokuto direbbe: "meglio se non mi immischio"