“Gangnam Style” non è più il video più visto di tutti i tempi su Youtube

Ultimo aggiornamento: 2017/07/20 9:30. 

Ricordate Gangnam Style di Psy? Il video della canzone divenne così popolare, con oltre due miliardi di visualizzazioni, da mandare in tilt il contatore di Youtube.

Per cinque anni è rimasto il video più visto di sempre su Youtube, ma ora questo primato è stato conquistato da See You Again di Wiz Khalifa e Charlie Puth, con quasi tre miliardi di visualizzazioni (l’equivalente di circa 21.800 anni). Anche Despacito di Luis Fonsi è arrivato a due miliardi e mezzo di visualizzazioni in soli sei mesi.

La classifica aggiornata, secondo i dati citati dalla BBC, è la seguente:

1) Wiz Khalifa - See You Again (ft Charlie Puth) 2,895,373,709
2) Psy - Gangnam Style 2,894,426,475
3) Justin Bieber - Sorry 2,635,572,161
4) Mark Ronson - Uptown Funk (ft Bruno Mars) 2,550,545,717
5) Luis Fonsi - Despacito (ft Daddy Yankee) 2,482,502,747
6) Taylor Swift - Shake It Off 2,248,761,095
7) Enrique Iglesias - Bailando 2,232,756,228
8) Maroon 5 - Sugar 2,150,365,635
9) Katy Perry Roar - 2,129,400,973
10) Taylor Swift - Blank Space 2,101,607,657

Quanto guadagnano gli artisti, o meglio le loro case discografiche, da tutte queste visualizzazioni? 0,001 dollari ciascuna, secondo i dati di Midia Research. Per cui See You Again ha raccolto circa 2,9 milioni di dollari soltanto tramite Youtube. Mica male. Una cifra, tanto per fare un paragone, che è l’equivalente di 665 milioni di ascolti su Spotify.


2017/07/20 9:30. La BBC segnala che il video di Despacito è stato visto 4,6 miliardi di volte, conquistando il primato assoluto. 
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore: siate civili e verrete pubblicati, qualunque sia la vostra opinione.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni su regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
Commenti
Commenti (11)
Non c'è da stupirsi, "See you again" è di fatto un tributo alla morte prematura di Paul Walker. Il franchise di F&F ha una vastissima fanbase, già solo con loro fai in fretta a fare un bel numero.
Ormai da tempo sta succedendo, come avevi detto anche tu in passato, che in tanti ascoltino youtube come se fosse una radio, ricaricando ogni volta il video invece che, per dire, salvarlo in locale.
La cosa ha senso siccome ormai le prestazioni delle connessioni permettono di farlo senza problemi ma immagino che questi numeri saranno battuti presto da altri simili.

Non e' strano che i video piu' visti sono appunto canzoni. (e meno male :-) )

Chissa' quante visualizzazioni avrebbe totalizzato Michael Jackson se Youtube ci fosse gia' stato qualche anno fa :-)
Roberto.
Posso capire le visualizzazioni/ascolti delle hit del momento... ma chi può volersi tanto male da dare migliaia di visualizzazioni a "5 ore di musica da ascensore" per non parlare dei centinaia di migliaia di genitori così disperati da visualizzare "10 ore di ninna nanna".
Mah, tacciatemi come vecchia o pessimista, ma non posso che relegare il mio giudizio a un 'mala tempora currunt' ciceroniano per la musica odierna, e non è certo da oggi, sono almeno 20 anni che la musica che ci viene offerta fa letteralmente cagare!
Fenice,

Quindi le cose sono due: o ascolti solo musica di m, oppure sono 20 anni che non ascolti musica.

Non c'è solo il pop o i tormentoni. C'è anche un sacco di robbabbuona la fuori. Basta cercarla.

Al contrario di te, credo che negli ultimi venti anni siano cresciuti un sacco di artisti che rimarranno nella storia.
Stupidocane che mi sono persa? Guarda che non valgono le grandi registrazioni di musica classica eh? Quelle ci sono sempre ^_^ Stupiscimi con sti grandi artisti mainstream, grazie :-)
"sono almeno 20 anni"


...Lo diceva anche mia nonna a mia mamma...

Fenice,

Non devo stupirti. Solo non ritengo possibile che a te non piaccia nessuna canzone fatta da 20 anni ad oggi.
In venti anni stiamo parlando di milioni di canzoni suddivise in migliaia di generi. Anche solo per un calcolo probabilistico è impossibile che facciano tutte schifo.
Ho consultato alcuni giovanissimi.

Secondo loro, meritano:

Kesha, Katy Perry, Jain, Adele, Soler, Baby K, Fifth Harmony, Maitre Gims (e tanti altri)
vero.

Però che ci siano momenti della storia in cui la produzione musicale, anche a posteriori, è nettamente superiore, è anche vero. In ogni genere c'è (stato) un'innovazione, un massimo e un declino. Dei generi musicali più recenti non posso dire, ma nel rock per esempio quel periodo è durato 10 anni, il resto è salvo eccezioni, mediocre. Stessa cosa per la musica orchestrale europea o per il jazz, per esempio... Semplicemente penso che un genere musicale dopo un po' da tutto quello che può. Poi bisogna passare ad altro per trovare roba buona.

Esempio: cI sono generi recenti, come l'hip-hop, che personalmente proprio non amo. Ma mio figlio mi ha insegnato lo stesso a "capirlo" in qualche modo, spiegandomi il contesto culturale in cui sono nati (e traducendomi al volo i testi...). Non escludo quindi che vi siano cose notevoli anche in questo genere, sebbene non mi piaccia lo stesso. L'importante è capire che queste ultime due affermazioni sono perfettamente compatibili tra di loro. Questa è la mia opinione.
E' banale sottolineare che i "vecchi" (ovvero chiunque sopra un'eta' a caso) non apprezzano le musiche preferite dei giovani? :-)
In generale, credo che valga da secoli, probabilmente quella che chiamiamo musica classica all'epoca era vista da parecchi come una cosa nuova e inutile e magari pure brutta.
Immagino le discussioni tra i Nehandertal circa il nuovo uso delle ossa animali per percuotere le mura delle grotte, tanto sgraziate a confronto dei buoni vecchi rami :-)

Troppo facile dire "e' tutta roba scarsa", temo. E purtroppo significa che non siamo piu' giovincelli :-)
Roberto.