skip to main | skip to sidebar
9 commenti

Stamattina sono stato a Radio3Scienza: Roswell, segnale “wow” e ufologia

Questa mattina sono stato ospite di Radio3Scienza per parlare del celebre incidente ufologico di Roswell, di cui ricorre il settantesimo anniversario e che nasconde una storia assolutamente affascinante (i militari mentirono davvero, ma per una ragione molto speciale), e per fare il punto sull’altrettanto celebre “segnale WOW” captato nel 1977 e mai più ricevuto (la “spiegazione” cometaria proposta di recente, fra l’altro, non regge).

Ho raccontato anche la vicenda della presunta “autopsia dell’alieno”, che è stata un disastro per la credibilità dell’ufologia negli anni Novanta, e ho cercato di distinguere fra visita extraterrestre (tutta da dimostrare e affollata di ciarlatani) e vita extraterrestre (un campo di ricerca scientifica assolutamente rispettabile).

Nella stessa puntata c’è anche Raffaele Saladino, presidente della Società Italiana di Astrobiologia, e in chiusura Silvia Bencivelli racconta Alan Turing.

Se la cosa vi può interessare, trovate qui il podcast.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati manualmente da un moderatore a sua discrezione: è scomodo, ma è necessario per mantenere la qualità dei commenti e tenere a bada scocciatori, spammer, troll e stupidi.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui e/o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (9)
Mi padre quando sentiva parlare di oggetti non identificati diceva, cosa vuoi che siano Ufo, sono apparecchi militari creati dagli umani di cui non parlano... Diciamo che quello che ha intuito era più probabile e ci si è avvicinato :-)
Una delle storie più carine che ho letto su Roswell, diceva che i militari hanno passato alla Lockheed la documentazione ricavata dallo studio dell'ufo e la Lockheed l'ha usata per progettare l'F-104, ma dato che i militari sbevano studiato un ufo precipitato anche lo Starfighter era uscito difettoso ed era per questo che ne cadevano tanti. :D
Maledetta tastiera virtuale! Sbevano=avevano :(
Off Topic sull'F-104

Non ho più i riferimenti, ma lessi da qualche parte che fu uno degli aerei più sicuri della sua epoca. Ed è una leggenda che ne cadessero tanti, più di altri. L'affrrmazione si basava su di uno studio statistico che considerava, se non ricordo male, il numero di f104 in servizio, il numero di ore di volo effettuate ed il numero di incidenti. Considerando che è stato uno dei caccia bombardieri più diffuso, considerando l'elevatissimo numero di ore di volo effettuate (ai tempi non c'era la crisi, se non quelle internazionali, volavano tantissimo) ne risultava uno degli aerei militari più sicuri.
OT sull'F-104,

Mi è stato detto che l'F104 era chiamato "the widowmaker" per la sua forma. Era un razzo con ali piccole per avere maggior velocità, ma se il motore si spegneva, avendo poca portanza, precipitava. Non c'era nessuna possibilità di fare un atterraggio d'emergenza in planata.
Per contro però, era equipaggiato con uno dei motori più affidabili del tempo, tanto da meritarsi la nomea di "buon padre di famiglia".

Fonte: mio suocero, ex colonnello dell'Aeronautica.
Il segnale WOW è fra le cose che più di altre mi affascina.
Mi ricordo quando al rai trasmise l'autopsia dell'alieno (ma non era condotto da Minoli?),e ricordo che c'era un tizio barbuto e molto ben in carne (era o medico o biologo) che continuava dire che tutte le caratteristiche dell'alieno che si vedeva erano dei non sensi biologici.

Da allora ogni volta che, curiosando in rete trovo la descrizione di un alieno mi domando se possa o meno esistere una creatura simile (può mangiare? muoversi? riprodursi? e sopratutto può costruire un'astronave? O manovrarla?)
Paolo Alberton,

a me risulta che i problemi di affidabilità dello Starfighter esistessero eccome, ma forse ci sono aggiornamenti?

Il safety record ufficiale (Bowman 2000, ma via Wikipedia) è di 26 incidenti ogni 100,000 ore di volo, quindi un valore relativo paragonabile a quello di altri aerei mono-motore dell'epoca o successivi. Mi risulta inoltre (la fonte è anche il fratello di un mio carissimo amico che era pilota di F-104, e che prese una medaglia per averne atterrato uno nonostante gravissimi problemi) che si trattasse di un aereo molto difficile da pilotare, "unforgiving" come si dice in inglese...
Stupidocane #5
Fonte: mio suocero, ex colonnello dell'Aeronautica.

Accademia mode on

Ex colonnello se è stato degradato o promosso a generale.
Il grado si conserva anche in congedo assoluto.

Accademia mode off
Giusto Faber,

Ero indeciso se mettere quell'ex. Grazie della correzione.