Cerca nel blog

2008/09/15

Scie chimiche, se ne parla seriamente a Novi Ligure il 19

Scie comiche smontate dai tecnici del CICAP a Novi Ligure il 19/9


L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

Dannazione. Odio dovermene stare zitto quando ho per le mani una storia intrigante sia sul piano tecnico, sia sul piano umano.

Se solo potessi raccontarvi tutti i retroscena di quello che sta avvenendo tra gli sciachimisti e chi, con buon senso e scienza, li sbufala. Ma ho promesso e quindi aspetto il momento giusto. Cito soltanto un episodio gustoso che risale a un annetto fa e la dice lunga sulla serietà di questa gente.

Straker, sciachimista incallito, presenta su Sciechimiche.org l'ennesima serie di foto inquietanti, che lui dice di aver "scattato qualche giorno fa". Eccola:



Ma arriva un altro utente, DVD, che rivela che le foto non le ha affatto scattate "qualche giorno fa" il nostro eccellentissimo Difensore dell'Orgone, bensì lui, e s'arrabbia non poco per il furto:




Infatti la foto era di DVD, che l'aveva pubblicata qui (è verso la fine della serie).

Che dire? Un bell'esempio di coraggiosa, leale e onesta lotta contro il Grande Complotto.

Capisco che quando si ha a che fare con gente che non ha niente di meglio da fare che fotografare le scie degli aeroplani dalla mattina alla sera e pubblicare interminabili collezioni di immagini, convinta di aver scoperto chissà quale colossale macchinazione, non ci si può lamentare troppo se si comportano come i capponi del Manzoni: quelli che, legati per le zampe a testa in giù per essere mangiati, “s’ingegnavano a beccarsi l’una con l’altra, come accade troppo sovente tra compagni di sventura”. Ma qui siamo oltre il ridicolo.

Se volete qualcosa di meno ridicolo e un tantinello più scientifico e rigoroso, con molto materiale inedito (comprese rare immagini di scie d'epoca e altri fenomeni meteorologici curiosi), venerdì 19 settembre alle 21, a Novi Ligure, presso la Biblioteca Civica di via Guglielmo Marconi 66 ci sarà la conferenza: "Tracce nel cielo. Le scie chimiche: fantasia o realtà?", organizzata dal Gruppo Piemonte del CICAP, sezione di Novi Ligure, con il patrocinio del Comune di Novi Ligure.

La conferenza sarà condotta da Simone Angioni, dottore in chimica che svolge attività di ricerca presso l'Università di Pavia e coordinatore del Gruppo CICAP Lombardia.

Per maggiori informazioni, contattate l'ufficio stampa del CICAP via mail (ufficiostampa chiocciola cicap.org) o visitate il sito Cicap.org.

571 commenti:

«Meno recenti   ‹Vecchi   401 – 571 di 571
Stepan Mussorgsky ha detto...

Ho ascoltato la registrazione.

ROTFL

Straker è un genio: occulta il numero di telefono quando l'addetto glielo comunica, ma POI fa sentire i toni quando compone il numero della responsabile :D

Si può facilmente risalire al numero di telefono: io spero che Straker abbia contattato davvero chi di dovere, altrimenti è FI-NI-TO :D

Lupacchiotto ha detto...

che registrazione?
Mi illumini o sommo illuminato?

:D

Stepan Mussorgsky ha detto...

Questa

Sto cercando in internet qualche software che possa riconvertire i toni in numero. :P

Fozzillo ha detto...

La prova esiste da sempre, la conoscono e ripetono tutti:

PIOVE: GOVERNO LADRO!

Se così tanta gente la conosce, DEVE essere vera. :P

Anonimo ha detto...

sai che se fai sentire i toni direttamente al telefono, lui ti collega lo stesso anche se non schiacci i tasti

avvicina il telefono alle casse...

Fozzillo ha detto...

I toni si possono decodificare anche ad orecchio, confrontandoli telefono alla mano.

Giovanni ha detto...

a livello puramente informativo e teorico (mai provato), dovrebbe bastare ripetere la sequenza a qualunque servizio ti chieda di digitare un numero e poi te lo ripeta per conferma. Ma comunque, è OT...

Riccardo (D.O.C.) ha detto...

Confermo la faccenda del numero di telefono. Poi però bisogna chiedere chi parla...

Sul filmato, io non riesco a capire. Mi sembra assolutamente chiaro che non si tratti di contrail. E' qualcosa che esce dall'aereo, e che sia fuel mi sembra evidente. D'altra parte, le bocchette sono messe proprio all'estremità delle ali. Ma gli sciachimisti dicono che non può essere. Perché? perché lo dicono i "responsabili!". Ma come? Quando dicono che non esistono le scie chimiche sono incalliti mentitori, e quando dicono che non è fuel dumping sono la bocca della verità? E la coerenza, voi, dove l'avete lasciata???

Anonimo ha detto...

""""Non si tratta di fuel dumping. Il filmato è stato ripreso il 10 agosto nel torinese. In seguito ad accertamenti (telefonate ai responsabili degli aeroporti) è stato escluso categoricamente il fuel dumping. Qui le registrazioni delle telefonate:""""


10 agosto?

il 10 agosto da varesenews.it dice:

Atterraggio d’emergenza ieri mattina, domenica 10 agosto, a Malpensa. Un Boeing 767-300 con 213 passeggeri e 11 membri dell’equipaggio è rientrato all’aeroporto milanese pochi minuti dopo essere partito. Il Boeing della Delta Air Lines era appena decollato per Atlanta, in Georgia, quando il pilota ha chiesto di poter rientrare a causa del fumo che si era sprigionato in cabina. L’aereo si era staccato dalla pista alle 10.46 e alle 11 è stata dichiarata l’emergenza (nella foto di Salvatore Porcu l’aereo circondato dai mezzi dei vigili del fuoco)
I vigili del fuoco di Malpensa hanno attuato tutte le procedure del caso e quando l’aereo, alle 11.15, è atterrato sulla pista riservata alle emergenze, tutti i mezzi erano già pronti ad intervenire. Il Boieng è atterrato senza problemi, i passeggeri sono stati fatti scendere e i vigili del fuoco hanno provveduto a controllare il velivolo. In cabina solo molto condensa, ma niente che potesse impedire all’aereo di riprendere la rotta verso la destinazione: è ripartito alle 16 da Malpensa. A quanto pare a far scattare l’allarme è stata l’accensione della spia di segnalazione allarme fumo. Il traffico aereo normale è proseguito sull’altra pista, e non si sono accumulati ritardi.



Da quel che so il fuel dumping si fa per liberarsi dal carburante in eccesso se sei appena decollato, carico, e devi rientrare.


è solo una STRANA coincidenza che ci sia stata proprio esattamente una emergenza di quel tipo, proprio LO STESSO giorno del filmato?

nella STESSA zona?

sapete dove sono gli ugelli carburante sul boeing? sono due, sulle punte delle ali

un'altra STRANA coincidenza?



non si fa prima a credere a quello che si vede?
o si vuole nascondere la verità

Paolo Attivissimo ha detto...

Le foto di cui state discutendo si riferiscono effettivamente a un fuel dumping.

Ho tutte le informazioni sul caso, ma per accordi di riservatezza e deontologia professionale per ora non ne posso discutere.

Le scie chimiche non c'entrano nulla e gli sciachimisti hanno preso l'ennesimo abbaglio.

Cosa più importante, con i loro strilli nascondono problemi reali ben più seri.

E qui, purtroppo, mi devo fermare.

vale56 ha detto...

@-pol- la seconda che hai detto, queste persone, anche di fronte alle prove, le rifiutano perché non corrisponde alle loro credenze, è un fenomeno noto in psicologia, si chiama teoria della Dissonanza Cognitiva

Hanmar ha detto...

@ Luka:
ti senti offeso? TI SENTI OFFESO?? TI SENTI OFFESO??? O_O

Vediamo...
Venduto ti sembra un'offesa?
Coglione invece?
Di assassino cosa ne pensi?

Perche' se nonte ne sei accorto, questi sono i termini con i quali quasi quotidianamente vengo chiamato sul blog del tuo caro leader.

Quindi fai meno la verginella e vedi d'anna aff...

Ipocrita.

Saluti
Hanmar

vibravito ha detto...

Attivissimo ha scritto:

"Ho tutte le informazioni sul caso, ma per accordi di riservatezza e deontologia professionale per ora non ne posso discutere."

Quindi secondo te la responsabile di Malpensa ha dichiarato il falso ?

Stepan Mussorgsky ha detto...

il numero è effettivamente un interno della Sea, in questo momento dà occupato :P

vale56 ha detto...

Han sai, i quaquaraqua come straker sono solo capaci di piangersi addosso e di offendere, ma non sono capaci di affrontare un discorso serio, per cui devono ricorrere alla CENSURA, visto che in altro in un confronto serio farebbero solo una figura meschina.

@Vibra, conoscendo straker siamo sicuri che abbia riportato integralmente tutta la telefonata? sai quando uno è preso varie volte a falsare dati, interviste poi viene bollato come contaballe e non ha molta credibilità

Paolo Attivissimo ha detto...

Vibravito,

ripeto: per accordi di riservatezza e deontologia professionale per ora non ne posso discutere.

vibravito ha detto...

@Attivissimo

Hai scritto:
"ripeto: per accordi di riservatezza e deontologia professionale per ora non ne posso discutere."

E quando pensi che verrano fatte comunicazioni a riguardo ?
Sai ... se io fossi un abitante del torinese vorrei sapere cosa è successo sopra la mia testa la mattina del 10 agosto ... stiamo parlando di rilascio di carburante ... la normativa è molto severa in merito ... se è stato effettuato fuel dumping ci si aspetta che gli enti preposti facciano le dovute comunicazioni a riguardo ... qui è passato più di un mese ... cosa significa accordi di riservatezza ?

Ma sei un giornalista ? Non è tuo compito divulgare i fatti ? Poi ... deontologia riferita a quale categoria professionale ... almeno questo si può sapere ?

Paolo Attivissimo ha detto...

Vibravito, è inutile che insisti. Per un professionista gli accordi di riservatezza e la deontologia professionale sono sacri.

Per cui ripeto: per accordi di riservatezza e deontologia professionale per ora non ne posso discutere.

Ho detto quello che posso e non intendo violare la riservatezza delle mie fonti.


Ma sei un giornalista ?

Esatto.


Non è tuo compito divulgare i fatti ?

Esatto. I fatti, non le congetture o le fandonie. E non mentre è in corso un'indagine.


Poi ... deontologia riferita a quale categoria professionale ... almeno questo si può sapere ?

Sono un giornalista, quindi la risposta dovrebbe essere ovvia.

vibravito ha detto...

Attivissimo:

Hai scritto:
"Esatto. I fatti, non le congetture o le fandonie. E non mentre è in corso un'indagine."

E quale autorità starebbe indagando ... questo penso che lo puoi dire ?

Paolo Attivissimo ha detto...

e quale autorità starebbe indagando ... questo penso che lo puoi dire ?

Quale parte di "Per accordi di riservatezza e deontologia professionale per ora non ne posso discutere" non ti è chiara?

Hanmar ha detto...

Paolo, credo che Vibra (posso chiamarti vibra, vero?) soffra di cecita' selettiva.

Saluti
Hanmar

Simone ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Fozzillo ha detto...

vibravito,
ma di risposte non ne dai mai?
Può chiamarti vibra? si o no?

e vito?

vibravito ha detto...

@Attivissimo

Hai scritto:
"Quale parte di "Per accordi di riservatezza e deontologia professionale per ora non ne posso discutere" non ti è chiara?"

Nel momento che dichiari che c'è un indagine in corso ... dovresti anche dichiarare quale autorità giudiziara ha in carico le indagini ... a meno che non stiamo parlando del SISMI.
Un conto è divulgare notizie sull'esito e lo svolgimento delle indagini, un conto è comunicare chi sta facendo le indagini...
Penso di essermi spiegato ... stiamo parlando di un presunto episodio di fuel-dumping che coinvolge tutti i cittadini del torinese ... non si capisce tutta questa segretezza ... manco fosse un omicidio con possibilità di occultamento delle prove.

Paolo Attivissimo ha detto...

Vibravito,

Per accordi di riservatezza e deontologia professionale, per ora non ne posso discutere.

Simone ha detto...

Scusate volevo correggere un paio di errori e invece ho cancellato il messaggio. Dicevo comunque che gli accertamenti hanno portato a concludere che si tratti con tutta probabilità di un fuel dumping non autorizzato. Questo spiegherebbe perchè nessuno sa nulla dell'accaduto. Il fuel dumping comunque non è stato su Torino, ma sul torinese. Ho segnalato la questione alla direttrice Enac di Malpensa che purtroppo ad oggi non ha risposto ne alle telefonate ne alle e-mail. In ogni caso è l'enac che deve stabilire se è il caso di aprire o meno un'inchiesta sull'avvenuto. Il vero pericolo di un fuel dumping di quel tipo è per gli aerei che viaggiano in zona, non tanto per gli abitanti visto che il combustibile difficilmente arriva a terra. Si suppone che il fuel dumping sia durato dai 3 ai 4 minuti. Purtroppo altro non posso dire, anche se so perfettamente come è andata e ho avuto le conferme da parte di persone informate sui fatti, non posso divulgare altro visto che loro vogliono mantenere l'anonimato.

vale56 ha detto...

notare come vibra glissa sul fatto che straker è stato beccato varie volte a falsificare dati e interviste, una delle ultime volte qui, ma non è l'unica volta

vale56 ha detto...

A chi volesse documentarsi sulle varie volte in cui straker è stato beccato a dire balle o castronerie, consiglio la lettura di perle complottiste

Visto il sommo livello di tale persona, i deboli di cuore sono pregati di astenersi :)

Hanmar ha detto...

Vale,il link non funge...

Saluti
Hanmar

vale56 ha detto...

hai ragione Han, il link corretto è: http://attivissimo.blogspot.com/2008/09/sciachimisti-corto-di-prove-cos-le.html"

vibravito ha detto...

@simone

Fammi capire: fuel dumping non autorizzato. Non c'è stata neanche la comunicazione di questo fuel dumping ? Oppure la comunicazione c'è stata però non sono stati autorizzati.
Se non c'è stata neanche la comunicazione mi sembra alquanto grave ...

vibravito ha detto...

@simone

dalle dichiarazioni della responsabile di Malpensa si evince che non c'è stata nessuna comunicazione di fuel dumping ...
a questo punto mi sorprenderebbe che l'ENAC non compia nessun tipo di indagine

Simone ha detto...

Pare proprio non ci sia stata nessuna comunicazione alla torre, di conseguenza l'enac non può sapere nulla visto che li giungono i rapporti della torre. Come ho detto non ho ricevuto alcuna risposta dall'enac in merito alla segnalazione quindi o non hanno letto o non si sono interessati alla questione. D'altra parte devi pensare che come prova del fuel dumping c'è solamente un filmato e una foto. Vale veramente la pena aprire un indagine per 3-4 minuti di fuel dumping? Per me si, ma forse per l'enac no. Concordo con il fatto che l'episodio sia piuttosto grave.

vibravito ha detto...

@simone

quindi mi confermi che i piloti di loro iniziativa hanno effettuato un fuel dumping di soli 3-4 minuti senza nessuna comunicazione.

Sinceramente a questa versione dei fatti non credo perchè è fuori da ogni logica:
-- un fuel dumping di 3-4 minuti è praticamente inutile: se hai un'emergenza e devi ridurre il peso della'aereo in 3-4 minuti non fai nulla, come confermato anche dalla telefonata della responsabile di Malpensa.
-- Per quale motivo omettere di comunicare il fuel dumping ?
-- perchè effettuare un fuel dumping nel torinese di soli 3-4 minuti se nel tragitto fino a Malpensa ci sono zone meno abitate.

Simone: con questo non sto affermando che stai dicendo il falso, però visto la gravità delle accuse è meglio che questi testimoni saltino fuori. Si presume che siano testimoni a bordo del velivolo che ha effettuato il presunto fuel-dumping e non spettatori dal suolo terrestre ... per questo tipo di testimonianza è sufficente il video.

Paolo Attivissimo ha detto...

a questa versione dei fatti non credo

Siamo alle solite: quando vengono esposti i fatti per quelli che sono, se non sono conformi alla loro visione del mondo, gli sciachimisti li rifiutano.

Se tanto alla fine non credi a quello che ti viene detto, cosa lo chiedi a fare?

Simone, stai perdendo il tuo tempo :-)

Hanmar ha detto...

Vibra (posso chiamarti vibra, vero?), alcune precisazioni alle tue considerazioni.

a) Simone non ha confermato un bel niente. Ha scritto con tutta probabilita', esponendo una congettura derivante dalle testimonianze. Risultato al quale ero arrivato pure io e non solo (vedi MD-80). Ripeto niente conferme

b) Cosa vuol dire un fuel dumping di 3-4 minuti è praticamente inutile: se hai un'emergenza e devi ridurre il peso della'aereo in 3-4 minuti non fai nulla? Primo da dove hai calcolato il tempo di dump? Secondo, hai presente quanto carburante scarica al minuto un liner? Terzo, per ridurre il peso al limite di sicurezza NON e' necessario scaricare TUTTO il combustibile. Basta la quantita' necessaria per rientrare nelle specifiche imposte dalla casa costruttrice o dalle normative.

Detto questo, neppure a me fa piacere che del combustibile venga scaricato sopra la testa dei cittadini senza autorizzazione o peggio senza comunicarlo alle autorita', ma da questo a ritenere quel video una prova delle scie cOmiche...
Inoltre, dato che il tuo caro leader e' CERTO che quelle siano scie chimiche, vada alle autorita' e faccia regolare denuncia SCRITTA. Poi pero' vogliamo la scansione.

Saluti
Hanmar

vibravito ha detto...

@Attivissimo

Ma non eri tu quello che chiede sempre le prove ? Come nel caso della testimonianza di Arturo ?

Anch'io voglio le prove delle dichiarazioni di simone, dichiarazioni di una certa garvità.

Cosa fai ? Due pesi e due misure ?
E l'obiettività del giornalista ?

Hanmar ha detto...

Dimenticavo...

Dato che ti ho fatto la gentilezza di mostrarti la mia brutta faccia (che ovviamente tu hai prontamente inoltrato al tuo caro leader), che ne dici di mostrare la tua?

Oppure preferisci nasconderti dietro una bella tastiera? :D

Saluti
Hanmar

Anonimo ha detto...

""Sinceramente a questa versione dei fatti non credo perchè è fuori da ogni logica:""

invece sembra molto più logica
ci sono anche foto e filmati!

altrimenti c'è da pensare che sia stato simulato un finto fueldump, organizzando una finta emergenza (e dimenticandosi di scriverlo???) in modo che si potessero spargere sostanze tossiche segrete sopra torino in pieno giorno. è più logico?


"""un fuel dumping di 3-4 minuti è praticamente inutile: se hai un'emergenza e devi ridurre il peso della'aereo in 3-4 minuti non fai nulla,"""

e lo dici in base a...?
hai conoscenze aeronautiche?

quale era il carico di partenza? quale quello massimo richiesto per l'atterraggio? quanto ne avevano già consumato, quanto ne dovevano ancora scaricare per rientrare nei parametri?

magari erano fuori di 500 kg, e pochi istanti di scarico bastavano

fuel dump non è scaricare TUTTI i serbatoi o mandare il peso a zero!

"""perchè effettuare un fuel dumping nel torinese di soli 3-4 minuti se nel tragitto fino a Malpensa ci sono zone meno abitate"""

per farlo prima di iniziare le manovre di avvicinamento. per farlo prima di scendere di quota... insomma da qui è difficile saperlo

Hanmar ha detto...

@ -pol-:
bruciato sul filo di lana. :P

Anni di allenamento portano a digitare moooolto in fretta :D

Saluti
Hanmar

Anonimo ha detto...

prima di volere a destra e manca, e non dare niente, eravamo sempre a questo punto:

"""Come sostegno o prova della problematica "scia chimica" della questione, o come dati o fonti, abbiamo?

Mettiamo giù un elenco così facciamo chiarezza."""

naturalmente la cosa è passata inosservata

vibravito ha detto...

@hanmar

Ti rispondo:

a) su questo hai ragione ... se quelle di simone sono supposizioni allora per il momento i fatti corrispondono alla versione della responsabile di Malpensa e quindi nessun fuel dumping ...

b) riascolta la telefonata

vibravito ha detto...

@hanmar

sei tu il virtuale ... io alle conferenze ci vado di persona ...

Lupacchiotto ha detto...

> i fatti corrispondono alla versione della responsabile di Malpensa e quindi nessun fuel dumping

I fatti sono una telefonata senza nominativi, oppure ho sentito male?
Se è così praticamente non ha nessun valore.
O sbaglio?

Fozzillo ha detto...

@vibravito

Tu vuoi le prove del fuel dumping.

la mancanza di prove di FD prova forse le scie chimiche?

LE PROVE!
Dovete portare le prove di quello che sostenete, anche tu lo hai appena riconosciuto.

vibravito ha detto...

@fozzillo

se non è fuel dumping ... allora cos'è ? (ti prego ... non mi parlare di trecce di Berenice) ...

Simone ha detto...

Vibravito ti chiedo un piccolo sforzo e di immedesimarti nei piloti quel giorno. Dunque si parte alla volta di Atlanta, serbatoi pieni. Subito dopo il decollo senti odore di bruciato elettrico (che rientra tra le emergenze più gravi a bordo di un velivolo). Prendi la checklist e fai i tuoi controlli, l'odore permane. All'altezza di Aosta dichiari l'emergenza. Rientro immediato per possibile incendio incontrollato in cabina. Per quanto ne sai le fiamme potrebbero entrare in cabina da un momento all'altro e precipitare insieme a 200 passeggeri. Vieni dirottato verso sud per atterrare sulla pista d'emergenza di Malpensa (fatto confermato dall'ENAC e da varie altre fonti) quindi passi vicino a Torino. Per un emergenza come quello il fuel dumping è fondamentale, ci sono precedenti di fuel dumping eseguiti in ritardo che hanno provocato la morte di tutti i passeggeri. Le zone per rilasciare carburante sono sul monte bianco o sul mar ligure...non puoi permetterti di fare tutta quella strada. Sai bene che un 767 che atterra a pieno carico rischia cedimenti strutturali. Cosa faresti tu con 200 vite sulle spalle? ragioni sul fatto che non sei autorizzato? Ragioni sul fatto che tanto non farai in tempo a scaricare tutto? Li non ragioni, apri, scarichi e pensi a portare a casa la pelle.
Questa è una possibile ricostruzione, non possiamo sapere se veramente il pilota ha pensato quello che ho descritto. Detto questo ragioniamo sull'utilità di un fuel dumping di 3-4 minuti. Un 767 scarica 1200kg/min di carburante solo dal serbatoio centrale (per gli altri non si può far nulla). In 4 minuti si scaricano 4800 kg su circa 16.000 iniziali...quasi un quarto di serbatoio in meno. Per quanto ne so comunque non è atterrato con il serbatoio completamente vuoto. E' possibile che abbia iniziato il fuel dumping prima di avere l'ok per l'atterraggio e una volta avuto abbia chiuso i rubinetti. Comunque sicuramente un 767 non ci mette 45 minuti a scaricare, al massimo ce ne vogliono 15 minuti, ma proprio ad abbondare.
D'altra parte Vibravito, non c'è nessun altra spiegazione. L'aereo filmato era un 767 della delta, che si trovava proprio dove si trovava l'areo della delta in emergenza, alla stessa ora. Rilasciava le scie esattamente da dove i 767 fanno fuel dumping. Voglio dire le persone possono sbagliare, i fatti sono fatti.

vale56 ha detto...

pol, vibra diventa un anguilla in certi momenti, continua a svicolare sul fatto che straker è stato beccato in vaie occasioni a falsificare le prove, poi le chiede agli altri, ma sono prove solo se sono come piacciono a lui, altrimenti non sono valide.

Classico esempio di dissonanza cognitiva

Hanmar ha detto...

Vibra (posso chiamarti vibra, vero?)

Ok, punto a) demolito.

Passiamo al punto b).

Si, ho ascoltato la telefonata e ho capito che quella povera donna non sapeva assolutamente di cosa stava parlando.

Del resto, essendo una responsabile della SEA (societa' che gestisce gli AEROPORTI lombardi) e non dell'ENAC o dell'ENAV (enti che si occupano di AEREI), credo che la cosa sia naturale.

Quando poi si ha a che fare conil tuo caro leader, campione nel manipolare le frasi, stiamo freschi.
Riuscirebbe a farmi "dire" che la crosta continentale e' sorretta da una squadra di gnomi rossi.

Per quanto riguarda i convegni, vado a quelli che reputo interessanti e che possibilmente non siano dall'altro capo dell'Italia.

A Mestre c'ero, a Padova ci saro'.

Con nome, cognome e faccia.

Di te si sa... nulla.

Saluti
Hanmar

vale56 ha detto...

@vibra cosa ci dici sul fatto che straker è stato beccato più volte a falsificare le prove?

Petitfrere ha detto...

Scusate se caccio dentro un altro discorso, ma era una cosa detta e fagocitata nel mare magnum di questi post (mannaggia, ne leggo 2 per scoprire che ne sono stati postati nel frattempo altri cinque!)

Per chi chiedeva dei bang sonici sulla "Toscana" http://www.md80.it/2008/09/17/coppia-di-eurofighter-intercetta-aereo-ceco-senza-contatto-radio/


ps: qualcuno potrebbe dirmi com'è il tag per mettere un link in una parola, non so se mi spiego...? Grazie in anticipo ^^)

Saluti, Enrico

Lupacchiotto ha detto...

>Riuscirebbe a farmi "dire" che la crosta continentale e' sorretta da una squadra di gnomi rossi.

E così potresti entrare alla grande riunione supersegreta dei geologichevoglionoconquistareilmondo.

Però dovresti entrare all'urol

"VOGLIAMO SAPERE! VOGLIAMO SAPERE!"

:D

emmo' vado a casa...

Ciao

vibravito ha detto...

@simone

Hai scritto:
"...Questa è una possibile ricostruzione.."

A maggior ragione: se, come da tue supposizioni, il pilota era giustificato dalle circostanze, perchè allora l'omessa comunicazione ???? Questa storia non regge !!!

vale56 ha detto...

@enrico devi usare i tag HTML, in questo caso devi usare < a href="lhttp:xxx">nome che vuoi dare al link< /a>

nota tra < e a o /a non ci vuole lo spazio, e i doppi apici sono necessari, prima un mio link non funzionava proprio per quello

Ad esempio per linkare l'elenco di perle su straker metto
< a href="http://complottismo.blogspot.com/search/label/Straker">perle di straker< /a>

togliendo gli spazi diventa:
perle di straker

vibra cos'hai da dire sul fatto che straker è stato beccato più volte a falsificare le prove?

Hanmar ha detto...

@ qquadro:
io SONO un geologo, di quelli che un giorno governera' il mondo!
(Leo rulez)

@ Vibra (posso chiamarti vibra, vero?):
la ricostruzione di Simone non regge??? O_O
Le vostre allucinazioni invece si? :P

Saluti
Hanmar

vale56 ha detto...

@enrico nel caso del tuo link
< a href="http://www.md80.it/2008/09/17/coppia-di-eurofighter-intercetta-aereo-ceco-senza-contatto-radio/">bang sonico in toscana< /a> che diventa, togliendo gli spazi:
bang sonico in toscana


vibra cos'hai da dire sul fatto che straker è stato beccato più volte a falsificare le prove?

Petitfrere ha detto...

@Vale: grazie ^^ supponevo, perchè alla fin fine i tag sono simili qua come nei forum, ma sempre meglio chiedere che credere (ops :P)

@Hanmar: ti xé venesian, e sarìe un demerito, ma ti xè un fiòl e posso anca passarghe sòra!
E lo dimostri ad ogni minuto che passa :D


Saluti, Enrico.

(Fletto i muscoli e sono nel vuoto)

Anonimo ha detto...

"4800 kg"
in 4 minuti di scarico, quasi 5 tonnellate di benzina

dov'era chi diceva che non serve a niente fare 3 o 4 minuti di dump?

in base a quali cappero di convinzioni vengono fuori certe sparate?
se uno non sa una cosa, meglio evitare di pontificarci sopra


questo pone un secondo problema:

se nella telefonata questa prodigiosa fonte dice che ci vogliono 45 minuti almeno per fare un fuel dump... beh allora è una bella balla
molto affidabile come fonte.

Fozzillo ha detto...

vibravito,

se non è fuel dumping ... allora cos'è ? (ti prego ... non mi parlare di trecce di Berenice) ...

Appunto.

Se mancano le prove di fuel dumping, mancano e basta, non prova niente.

Non prova che sia FD, ne che non lo sia.

E soprattutto,
NON PROVA CHE SIANO SCIE CHIMICHE più di quanto prova che siano scuregge.

La mancanza di prova non è una prova negativa, è mancanza e basta.

vibravito ha detto...

@fozzillo

dimmi allora cos'è ... se non è fuel dumping

Puoi sempre rispondere: NON LO SO !!!

Simone ha detto...

Vibravito la ricostruzione di quello che pensa il pilota è soggettivo. Io posso decidere di fare fuel dumping in quella situazione, tu puoi scegliere di non farlo. Quello che non è soggettivo è quanto è avvenuto ovvero aereo in emergenza con possibile incendio in cabina. Deve effettuare un atterraggio con più carburante di quanto consentito. La cosa più ovvia è scaricare dove capita. Il pilota però non è giustificato dalla situazione. Un fuel dumping non autorizzato è un azione grave, dichiararlo probabilmente gli sarebbe costato un bel richiamo e forse un periodo di sospensione. Non si vive nei film dove dopo aver portato l'aereo a terra tutti ti stringono la mano e giustivicano ogni violazione delle norme fatte a bordo. Nel mondo reale quel pilota sarebbe stato punito e posso capire che per un breve fuel dumping in emergenza non autorizzato abbia preferito tacere. Sottolineo "capisco" che è ben diverso da "giustifico". Secondo me l'enac dovrebbe aprire un'inchiesta e punire la violazione. Mi permetto di banalizzare la questione: tu stai giocando a calcio e il pallone finisce nel cortile del vicino. Non c'è nessuno in casa e il cancello è basso. Tu cosa fai scavalchi, prendi il pallone e finita la partita vai dai carabinieri a costituirti per violazione di domicilio sostenendo che "la partita doveva proseguire"? Credo proprio di no. Un fuel dumping in quella zona non sarebbe stato autorizzato o ci sarebbe voluto tempo per l'autorizzazione. Probabilmente lui ha ritenuto di non avere questo tempo. Non sono nella mente del pilota, i fatti però dicono che quello è fuel dumping su questo non si discute. Il perchè rimarra nella mente del pilota credo.

vale56 ha detto...

@Fozillo sai, per loro quando le prove non ci sono si inventano, vedi questo articolo sul blog di Paolo.


vibra cos'hai da dire sul fatto che straker è stato beccato più volte a falsificare le prove?

Anonimo ha detto...

un'aereo di quel modello, esattamente in quel giorno e in quella zona, dichiara una emergenza grave, per la quale deve rientrare e, se necessario, scaricare carburante

si trovano foto e video che mostrano un aereo di quel tipo, quel giorno e in quella zona, che manda scie dalla posizione degli ugelli di fuel dump

qualcuno al telefono, non sappiamo chi, ma che non sa che 45 minuti di fuel dump non sono possibili, dice a un normale utente al telefono che non è successo niente



il video di questa cosa, cosa potrebbe essere?
cosa sta succedendo?

proviamo una risposta invece di continuare a cambiare domande...

Fozzillo ha detto...

vibravito,

dimmi allora cos'è ... se non è fuel dumping

Puoi sempre rispondere: NON LO SO !!!


Ti pare che io abbia mai sostenuto di saperlo?

Ma se io non lo sapessi, sarebbe per te una prova delle scie chimiche?

Che c'entro io?

LE PROVE, dove sono?

Se mancano prove che si tratti di altro, NON CE NE FREGA NIENTE!

LE PROVE, P R O V E

vale56 ha detto...

@fozillo non è possibile per loro portare delle prove, visto che le scie chimiche sono una bufala, è impossibile trovare delle prove a favore, tutti i controlli che sono stati fatti dimostrano che le scie chimiche non esistono.
Però per gli adepti della "Sacra setta delle scie chimiche", tutte le prove che vengono portate non sono valide perché, visto che si basano sui fatti reali e non sulle loro fantasie, negano l'esistenza delle scie chimiche

vibra cos'hai da dire sul fatto che straker è stato beccato più volte a falsificare le prove?

vibravito ha detto...

@simone

Hai scritto:
"Un fuel dumping non autorizzato è un azione grave, dichiararlo probabilmente gli sarebbe costato un bel richiamo e forse un periodo di sospensione."

Invece l'omessa dichiarazione lo fa stare molto più tranquillo ... e i 4800kg di carburante in meno come li giustifica ???? Se ha fatto un rientro di emergenza a Malpensa i controlli sicuramente saranno stati fatti ... come pensava di farla franca ? ...

Siamo ancora nell'ambito delle supposizioni senza logica ...

Fozzillo ha detto...

se mancano le prove che sia fuel dumping non vuole dire che non lo sia.

Per quello ci vorrebbero le prove che non sia fuel dumping.

E' complicato?

vale56 ha detto...

una esilarante presa in giro di chi crede alle scie chimiche è fatta da nonciclopedia

vibra cos'hai da dire sul fatto che straker è stato beccato più volte a falsificare le prove?

Hanmar ha detto...

Siamo ancora nell'ambito delle supposizioni senza logica ...


Parole sante, Vibra (posso chiamarti vibra, vero?)

Saluti
Hanmar

vibravito ha detto...

@fozzillo

le prove che non è fuel dumping ci sono: le dichiarazioni dei RESPONSABILI.

Se per te queste non sono prove allora con te è inutile discutere...

Comunque ... io mi accontento del tuo NON LO SO.

Non commetti reato ad avere dubbi ... stai tranquillo ...

vale56 ha detto...

si fozillo è complicato, perché per accettare questo devono rendersi conto che hanno creduto per troppo tempo a una balla

vibra cos'hai da dire sul fatto che straker è stato beccato più volte a falsificare le prove?

Hanmar ha detto...

Vibra (posso chiamarti vibra, vero?), non fare lo gnorri e/o l'anguilla (bisàt in dialetto)

Responsabile di cosa? SEA, Societa' Aeroporti Milano!

Non ENAC, non ENAV, non DELTA.

AEROPORTI.

Saluti
Hanmar

Fozzillo ha detto...

vibravito,

Belle prove.

Perché si affermi che è fuel dumping esigi (giustamente) prove concrete,

ma per affermare che si tratti di scie chimiche ti basta la mancanza di prove.

vale56 ha detto...

han credo che vibra si stia allenando per i campionato mondiali di anguilla, note come svicola alla mia domanda posta molte volte: vibra cos'hai da dire sul fatto che straker è stato beccato più volte a falsificare le prove?

Hanmar ha detto...

Pardon...

S.E.A. Società Esercizi Aeroportuali S.p.A.

Saluti
Milano

Anonimo ha detto...

"le prove che non è fuel dumping ci sono: le dichiarazioni dei RESPONSABILI."

45 minuti x 1200 kg = 54 tonnellate, questi responsabili?

torniamo alle domande, tra le altre mancano ancora:

"il video di questa cosa, cosa potrebbe essere?
cosa sta succedendo?"

Giovanni ha detto...

mi sta cominciando a sorgere il dubbio che una cosa del genere possa non essere di diretta competenza della SEA, e che dunque la SEA non fosse informata del FD al momento della telefonata. Ma le ipotesi che si possono fare sono infinite.

Giovanni

Anonimo ha detto...

è come se io chiedessi all'ente fiera di milano se la ditta PippoPippo, mentre viaggiava in furgone per andare a montare lo stand da loro, si sia fermata in bagno all'altezza di rimini sud.
avranno fatto una bella puzza chimica?

Fozzillo ha detto...

pol,
lo sanno tutti che la ditta PippoPippo si ferma sempre a Rimini sud a fare le puzze,
ma non lo spiffera nessuno.

vale56 ha detto...

Come volevasi dimostrare vibravito si autodebunkato da solo.

In fui dei conti basta lasciarli parlare e poi tolgono tutti i dubbi che uno può avere.

vibra cos'hai da dire sul fatto che straker è stato beccato più volte a falsificare le prove?

vibravito ha detto...

@Simone
Sono le 18:00 e devo andar via ...
non leggerò quindi i tuoi commenti successivi ...
comunque domani avremo modo di riprendere il discorso di persona.

Saluto tutte le persone che hanno dimostrato di dialogare ... tutti gli altri provocatori continuerò a ignorarli ... adesso ci sono 480 commenti, senza certi interventi inutili e ripetitivi non si sarebbe superata la soglia dei 200 commenti a favore della leggibilità della discussione ... comunque siete sempre liberi di fare come più vi aggrada ... i lettori occasionali o meno saranno in grado di giudicare il vostro comportamento.

scie-nziato ha detto...

Credo che dal film e dalle foto sia facile comprendere che quello è uno scarico carburante, d'altra parte vi sono, in rete, molti filmati di fuel dumping e sono assolutamente compatibili con il filmato in questione.
Il problema è un altro, nonostante le imprecisioni della responsabile enac (e non sea) evidenziate dalla telefonata di straker è vero che l'enac non era a conoscenza dell'accaduto così come non lo erano i controllori che gestivano il volo, e questo è il punto più grave perchè in tal modo non vengono applicate le minime separazioni previste.
Mi spiego meglio, durante uno scarico carburante enac ha stabilito che le separazioni con gli altri velivoli (quelli che stanno dietro) devono essere di molto superiori a quelle standard, fino ad arrivare a 50miglia cioè dieci volte il normale.
Non riesco a comprendere il motivo per cui il pilota non abbia dichiarato la volontà di scaricare, nessun controllore si sognerebbe di negare tale procedura ad un aereo in emergenza, a prescindere se si trova o meno nelle zone previste per lo scarico.
Tra l'altro dove lavoro io tali zone non sono più previste da tempo, non so se a milano è previsto lo scarico su zone particolari ma ciò è ininfluente ai fini della autorizzazione che il controllore deve dare.
Noi non siamo i poliziotti dell'aria o i vigili, sarà cura di enac valutare se è stato commessa infrazione da parte del pilota una volta atterrato.

Purtroppo temo che enac non abbia alcun interesse e volontà ad approfondire la questione, la questione, a mio avviso, è seria ma non ha nulla a che vedere con la fandonia delle scie chimiche.

vale56 ha detto...

no vibra tu svicoli perché non puoi dire nulla, visto che è vero che straker è stato preso più volte a falsificare le prove, visto che le prove non possono esistere, non esistendo le sci chimiche.
Hai continuato a fare orecchie da mercante sulle prove e questo lo hanno visto tutti.

Anonimo ha detto...

""i lettori occasionali o meno saranno in grado di giudicare il vostro comportamento.""

a vibra... ma va va :D

Stepan Mussorgsky ha detto...

Ci sono novità? Non posso leggere 80 commenti! :D

Era un fuel dumping vero?

Simone ha detto...

Vibravito la tua obiezione sulla differenza di carburante è sensata e infatti mi sono informato. La Delta usa dei rifornitori privati che segnano sulle bolle di carburante quanto hanno rifornito. Il rifornitore al decollo non necessariamente è lo stesso del rientro e tanto meno è tenuto ad indagare se l'aereo ha fatto fuel dumping o no. Il suo ruolo è quello di constatare quanto carburante manca e segnare il rifornimento. Ho constatato che per gran parte degli addetti ai lavori che un aereo sia rientrato con la metà del carburante previsto dalle tabelle di volo non è questione degna della minima attenzione. Quindi non c'è nessun motivo logico per il quale un rifornitore Delta o un tecnico Delta dovesse constatare l'anomalia e per di più segnalarla agli enti compententi mettendo a rischio il suo posto. Per quanto mi riguarda sappi che ho trovato chi ha rifornito, ci ho parlato di persona e so con certezza quanto carburante aveva l'aereo nel serbatoio centrale. Purtroppo la persona ha detto che sono dati riservati e che non posso divulgarli. Chiaramente nessuno ti obliga a credere alla mia testimonianza o a quella della persona che ho incontrato. Io ho provato ad accedere alle bolle e mi è stato risposto che per farlo ci vuole l'apertura di un inchiesta e l'intervento dell'enac cosa che come ho già detto non sono riuscito ad ottenere. Detto questo non siano affatto fuori dalla logica. Un aereo con quell'emergenza fa fuel dumping, quelle immagini mostrano indubbiamente un fuel dumping, quelle immagini mostrano il volo della delta in rientro in emergenza. Questo non lascia alcun dubbio che quell'operazione ci sia stata. Capire perchè è stata fatta non è affar mio. La telefonata che continui a citare non vale, siamo i primi a parlare di fuel dumping non autorizzato apposta perchè le nostre fonti lo confermano e lo conferma la stessa telefonata di Straker (chiunque sia la responsabile). Che la storia non ti convinca è curioso. Hai qualche storia più convincente e plausibile? Ti prego non dire scarico di trimetilalluminio, altrimenti sai quante falle logiche (e non solo) avrebbe una teoria di questo tipo?

Riccardo (D.O.C.) ha detto...

Andiamo sempre peggio. Sul famigerato blog compare un roboante articolo in cui straker afferma di aver fatto il colpo del secolo, sostenendo di aver visto un ufo sfuggire all'intercettazione di un velivolo militare che gli avrebbe addirittura lanciato contro un missile, con tanto di filmato e di commento che dice L'episodio di questa mattina confermerebbe la tesi secondo cui certi o.v.n.i. operano in azioni di disturbo che, spesso, vengono contrastate alla meno peggio dai nostri velivoli (elicotteri in primis). Il fatto che l'aereo ripreso sia un Aermacchi avvalora le posizioni da noi assunte da tempo, ovvero che l'aeronautica militare italiana coopera con i velivoli della N.A.T.O. impegnati nelle operazioni clandestine di aerosol.
Filmato impressionante, non c'è nulla da dire.
Ma, mentre i suoi sodali inneggiano allo scoop, un dubbioso (io) prova a fare una ricerchina su Google, e cosa trova?
I commenti, tutti i commenti, li lascio a voi. E, ancora una volta, a Perle Complottiste.

ShadowRider ha detto...

@riccardo: la dicitura "prove manifestazione aerea di Varazze" nel programma del 18/09 dice già tutto: il pilota stava provando le manovre acrobatiche in cui si esibirà sabato.
Per completezza, aggiungo che il velivolo ritratto nel filmato mi sembra essere un M-346, addestratore di nuova generazione della Aermacchi destinato a sostituire il glorioso MB-339. Velivolo, se posso aggiungere, che conosco abbastanza, avendoci lavorato sopra per quasi un anno quando ero in tesi. L'Aermacchi vuole ovviamente cogliere l'occasione per mostrare in pubblico le capacità di manovra del proprio nuovo prodotto di punta. Nel filmato si parla di 'lanci di missili', mi viene la curiosità di sapere dove fossero trasportati, dato che l'aereo appare in configurazione 'pulita', e da quel che ricordo l'M-346 non ha stive interne...probabilmente il pilota li teneva tra i denti. Verrebbe anche da chiedersi perchè l'Aeronautica Militare manderebbe un addestratore a intercettare un UFO, anzichè un ben più adatto F-16 o EF-2000. Tra l'altro non ho capito a cosa si riferisca il Marcianò parlando di 'bang', io sento solo il rumore del reattore...

Anonimo ha detto...

ah però ci mancavano gli ufo
ora si che la cosa sta in piedi!


però non ho ben capito in quale punto del video c'è l'ufo che starebbe inseguendo

(nè dove si vede che è sopra sanremo... costa tanto fare andare indietro lo zoom una volta?)

Anonimo ha detto...

quindi la prossima prova delle scie chimiche sopra sanremo sarà una foto o video ravvicinata e molto evidente

...tipo così:
http://www.rivieraligure.it/images/notizie/Frecce_Tricolori_STD.jpg

indicativamente tra sabato 20 e domenica 21

Fozzillo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Fozzillo ha detto...

dal sito di straker..

Straker ha detto...

Ovviamente, per chi ne facesse richiesta, c'è sempre il filmato originale non montato.

18 settembre, 2008 21:40
Blogger Straker ha detto...

Tanto per chiarire che noi non siamo come quelli di MD-80 e non abbiamo problemi nel mostrare i frames originali. ;-)

18 settembre, 2008 21:42

Blogger Fozzillo ha detto...

Sarei molto interessato a ricevere il filmato originale, per cercare di identificare i missili montati sotto le ali.
E' possibile?

18 settembre, 2008 23:14

Straker ha detto...

Ciao. Stiamo cercando delle vie per fare trasmettere il filmato in qualche TV nazionale. Se non avremo risposte in tempi umani, non vi saranno problemi nel farti visionare il filmato originale. Lasciaci qualche giorno.

18 settembre, 2008 23:21


Che coerenza.

Riccardo (D.O.C.) ha detto...

Chissà cosa si credono di avere scoperto?

Fozzillo ha detto...

e vibravito?

@Simone
Sono le 18:00 e devo andar via ...
non leggerò quindi i tuoi commenti successivi ...
18/9/08 18:11

vibravito ha detto...
@Straker

complimentoni per il colpo d'occhio ... su quello che si vede nel filmato chissà ... gli interrogativi crescono esponenzialmente ...

Buone vibrazioni a tutti.
VibraVito.

18 settembre, 2008 20:23


Doveva andar via a scappare sul blog de 'o comandante dove si sente ovviamente più compreso.

Ma come si fa a scambiare un uccello per un ufo?

si capisce dal video che è un uccello, figuriamoci dal vivo!

vale56 ha detto...

Comunque tutti ha potuto vedere come vibravito svicola quando gli si chiede di dare un'opinione sul fatto che 'o comandante mente spesso e si inventa le prove, non ha la minima base matematica e non capisce un'acca di inglese e di qualsiasi cosa che sia anche solo lontanamente scientifica.

Vibravito i lettori occasionali si faranno di sicuro l'idea che non avete nulla in mano e cianciate sul nulla anche dal ministero fi fate dire che non avete la minima base scientifica. poi si è capito anche la vostra idea di onestà: "è onesto solo chi crede alle vostre balle"

SIETE UNA BARZELLETTA

vale56 ha detto...

fozillo, chi è in malafede, e ci sono varie prove della malafede di 'o comandante, fa questo e altro.

Ufo, uccello che differenza c'è, basta dare da mangiare agli adepti delle "Sacra setta delle scie comiche"

Francesco Sblendorio ha detto...

Ragazzi, ieri mentre ero fuori in pausa pranzo, ho visto due signori, uno sui 30 e l'altro sui 50, che guardavano in alto le scie di condensa, e mentre uno scattava avidamente fotografie con la sua macchinetta digitale, l'altro esclamava tutto concitato "LOS AVIONES! LOS AVIONES!"... Peccato non mi sia soffermato per non dare nell'occhio... Chissà quali fantasiose ipotesi stessero facendo su quei normalissimi aerei...

OperationOne ha detto...

e non abbiamo ancora visto tutto: pensate quando uno di questi fenomeni da baraccone troverà un partito che lo sosterrà e magari lo farà diventare assessore all'ambiente di qualche ente locale... ma riuscite anche solo lontanamente ad immaginarvi che situazione tragicomica e surreale sarebbe?

Hanmar ha detto...

E buongiorno.
Sul mio blog (pubblicita' regresso) c'e' un bel post al riguardo.
Ringrazio Riccardo, Peev Delta Mike e Fozzillo per la segnalazione.
E gli Adepti, tra i quali Vibra (posso chiamarti vibra, vero?) per le sperticate adorazioni dense di comicita'. :D

Saluti
Hanmar

vibravito ha detto...

@simone

Hai scritto:
"...Per quanto mi riguarda sappi che ho trovato chi ha rifornito, ci ho parlato di persona e so con certezza quanto carburante aveva l'aereo nel serbatoio centrale. Purtroppo la persona ha detto che sono dati riservati e che non posso divulgarli. Chiaramente nessuno ti obbliga a credere alla mia testimonianza o a quella della persona che ho incontrato. Io ho provato ad accedere alle bolle e mi è stato risposto che per farlo ci vuole l'apertura di un inchiesta e l'intervento dell'enac cosa che come ho già detto non sono riuscito ad ottenere..."

Fammi capire: non sei riuscito a ottenere l'accesso alle bolle oppure l'apertura di un'inchiesta ?
I dati sono riservati e non puoi divulgarli ... però in forma privata questa sera a Novi Ligure hai la possibilità di comunicarmi privatamente il nominativo di questa persona in maniera tale da poter appurare personalmente e privatamente la testimonianza. Ovviamente mi impegno, e ne approfitto per farlo anche in forma scritta su questo blog, a non divulgare quanto mi sarà riferito. Così facendo, non ci sarà soltanto la tua testimonianza ma anche la mia a confermare il fuel dumping non autorizzato.
Poichè ieri attivissimo aveva dichiarato che era in corso un indagine. Presumo che ci sia stato un esposto da parte di qualcuno nel torinese e che l'Enac o Enav si sia dovuta attivare con un'inchiesta per fare chiarezza sulla questione. A tal fine quanto hai dichiarato nel tuo ultimo commento è molto importante. Potresti essere chiamato anche a testimoniare, e in tale sede dovrai fare inevitabilmente il nome della persona.

Simone ha detto...

Se non posso divulgare quanto carburante c'era non posso dirlo a te, nemmeno in privato. Ti posso dire che io sono arrivato a saperlo e come me anche tu puoi farlo. I contatti che ho trovato io puoi trovarli anche tu senza problemi. Detto questo ti ripeto, il fatto che io sappia quanto carburante c'era nell'aereo, ma non possa dirlo non cambia il fatto che quello è indubbiamente fuel dumping. Sull'inchiesta se mai verrà aperta non ci saranno testimonianze: con la richiesta di un giudice guardare le bolle del carburante è banale e quelle dimostreranno senza ombra di dubbio la verità. Purtroppo io non posso entrare in un aeroporto e chiedere l'accesso ai documenti di una compagnia senza dare una motivazione valida, se tu vuoi provare fallo. Vai a Malpensa e chiedi di visionare le bolle di carburante di quell'aereo.
Comunque Vibravito torno a ripeterti che siamo nel mondo reale: non tutti gli esposti corrispondono ad un'indagine soprattutto se basati su una paio di foto in rete.

vibravito ha detto...

@simone
Hai scritto:
"Se non posso divulgare quanto carburante c'era non posso dirlo a te, nemmeno in privato. Ti posso dire che io sono arrivato a saperlo e come me anche tu puoi farlo. I contatti che ho trovato io puoi trovarli anche tu senza problemi..."

Infatti, non ti ho chiesto di riferirmi la quantità di carburante, ero interessato al tuo contatto...

Hai scritto:
"Comunque Vibravito torno a ripeterti che siamo nel mondo reale: non tutti gli esposti corrispondono ad un'indagine soprattutto se basati su una paio di foto in rete..."

E' stato attivissimo a parlare di indagine in corso ... vuoi farmi intendere che non vive nel mondo reale e si è inventato la pseudo-indagine ?

Petitfrere ha detto...

Vibra-vito ha scritto: "E' stato attivissimo a parlare di indagine in corso"

Magari ho frainteso io la frase di Attivissimo, ma con il fatto che ci sia una indagine in corso può anche voler dire che LUI ha una indagine in corso (il termine "indagine giornalistica" si usa in italiano), non che ci sia una indagine di "autorità competenti".

E considerando quanto si è già detto e ribadito in questa sede, la deontologia giornalistica gli impedirebbe di parlarne.

Ergo, non è detto che ci sia una indagine in corso per quello che come si è detto, è un fuel dumping.

E come sempre, se sbaglio, corìgetemi pure.

Saluti, Enrico.

Petitfrere ha detto...

Mi autocito per amore di precisione: "Ergo, non è detto che ci sia una indagine in corso per quello che come si è detto, è un fuel dumping".

Frase da intendere: "Inchiesta da parte di autorità competenti"

Saluti, Enrico.

vibravito ha detto...

@enrico

Intanto riscrivo qui il commento di attivissimo di ieri:

"Le foto di cui state discutendo si riferiscono effettivamente a un fuel dumping.

Ho tutte le informazioni sul caso, ma per accordi di riservatezza e deontologia professionale per ora non ne posso discutere."

Se si tratta di un indagine in corso svolta dallo stesso attivissimo presumo che si tratti di un'inchiesta giornalistica.
A questo punto gradirei sapere almeno tra quanto tempo pensa di pubblicare suddetta inchiesta visto che dispone già di tutte le informazioni sul caso.
Così, appurati i fatti ci mettiamo tutti quanti una pietra sopra ... ma, fino a quel momento, il dubbio rimane ...

Simone ha detto...

Vibravito le informazioni che ho dato sono più che sufficienti per dare un'idea di quanto è avvenuto. Spero prima o poi di poter rivelare anche le prove decisive che ho in mano, ma senza il permesso dei testimoni non posso farlo. Detto questo quali dubbi rimarrebbero? Sei d'accordo che quello non può essere che fuel dumping?

vibravito ha detto...

@Simone
Hai scritto:
"Spero prima o poi di poter rivelare anche le prove decisive che ho in mano, ma senza il permesso dei testimoni non posso farlo."

Non puoi rivelare pubblicamente le informazioni di cui parli. Ma in forma privata al sottoscritto che impedimenti ci sono, considerando che mi sono già impegnato a non divulgare quanto riferitomi ?
Non solo in forma scritta su questo blog ... ma posso farlo tranquillamente anche con una scrittura privata.

Lupacchiotto ha detto...

@Vibravito

Ma scusa non puoi fare le stesse cose che ha fatto Simone e cercati le risposte nello stesso modo invece che continuare a chiedere e chiedere cose di cui ti ha già ben specificato che non può parlare?

vibravito ha detto...

@simone

Hai scritto in precedenza:
"...Ti posso dire che io sono arrivato a saperlo e come me anche tu puoi farlo. I contatti che ho trovato io puoi trovarli anche tu senza problemi..."

Quindi potrebbe farlo chiunque ...

Poi hai scritto:
"Spero prima o poi di poter rivelare anche le prove decisive che ho in mano, ma senza il permesso dei testimoni non posso farlo."

Ma se chiunque è in grado di accedere alle tue informazioni perchè tanta segretezza ? E poi ... io ti ho anche scritto che necessito soltanto delle/a persone/a contattate/a ... non voglio sapere tutte le informazioni di cui disponi.

Hanmar ha detto...

Vibra (posso chiamarti vibra, vero?), mi spieghi questo?
vibravito ha detto...
@Straker

complimentoni per il colpo d'occhio ... su quello che si vede nel filmato chissà ... gli interrogativi crescono esponenzialmente ...

Buone vibrazioni a tutti.
VibraVito.

18 settembre, 2008 20:23

( Tratto dal blog del comandante, qui a commento del bufalone sul M-346)

Saluti
Hanmar

vibravito ha detto...

@hanmar
che devo spiegarti se sono io stesso ad affermare "chissà ... qui gli interrogativi crescono esponenzialmente" ? Ho letto la tua versione dei fatti e anche quella di Straker e finchè non ci sarà un analisi del video originale rimanianmo nel campo delle ipotesi.

gentilmente ... adesso permettimi di continuare la discussione con simone, le sue risposte sono importanti per capire la faccenda del presunto fuel-dumping

grazie

Hanmar ha detto...

@ Vibra (posso chiamarti vibra, vero?):

Troppo comodo.

La TUA opinione sulle immagini.

Cosa mostrano?

Saluti
Hanmar

vale56 ha detto...

vibre astaimo ancora aspettando un tuo commento sul fatto che straker è stato beccato più volte a falsificare le prove.
Chissà che non lo abbia fatto anche questa volta.

Vibra vedi lo so che tu non risponderai mai, ma io continuerò a fare questa domanda e a linkare i riferimenti alle perle di straker, così la gente si farà un idea di quanto è buffone, e di quanto voi siete cagnolini scodinzolanti nemmeno capaci di avere una vostra opinione.

vale56 ha detto...

han non chiedere a vibra (puoi chiamarlo vibra vero?) una sua opinione, deve prima chiedere a straker qual'è.

da solo non è capace di averla

vale56 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
vale56 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
vibravito ha detto...

@hanmar

A me ha impressionato molto la velocità di questo ufo o presunto tale ... se poi è una moscha o una rondine sarà l'analisi del video a stabilirlo.

Spero di essermi scomodato abbastanza e di averti soddisfatto ... in caso contrario vuol dire che sei incontentabile e allora non so che farci ... comunque mi fa piacere constatare il tuo interesse sulle mie opinioni ... significa che per te hanno una qualche valenza ... che dire ... grazie della stima !!!

Il Broz dice ha detto...

@VibraVito:


gentilmente ... adesso permettimi di continuare la discussione con simone


A parte il fatto che la discussione la potete fare anche in privato, mia mail, per telefono o come preferite, visto che mi pare che le info di Simone siano state quanto più complete ed esustive possibile, sei forse l'amministratore del Blog, che può decidere quali discussioni continuare e quali no?

Ti sono state ripetutamente fatte delle domande, che hai (chissà come mai?) ignorato, e adesso chiedi che ti si lasci continuare una discussione...

Chissà cosa vorrai nascondere... Perché è ovvio che stai nascondendo qualcosa, che sei a conoscenza di qualche cosa che vuoi nascondere...

Farai mica parte anche tu di un complotto?

E*

Simone ha detto...

Vibravito non ricominciamo a girare intorno ad uno stesso punto:
1- Non posso rivelare nome o informazioni sulla quantità di carburante sul 767 della delta atterrato. Chiuso. Se vuoi vederci chiaro hai i mezzi per farlo come ho fatto io.
2- Quelle testimonianze non sono che una prova in più. Non esiste alcun dubbio sul fatto che quello fosse fuel dumping già con quello che è disponibile sotto gli occhi di tutti (foto caledonian e filmato niko)
L'aereo in quelle immagini sta facendo fuel dumping non esiste nessun altra ipotesi plausibile.

vibravito ha detto...

@simone

ok ... vedo che non vuoi rispondere alle mie domande ... non fa niente ... io intanto ho salvato tutte le tue dichiarazioni su questo blog a futura memoria.

Se poi stasera a Novi Ligure, vorrai in privato fornirmi maggiori delucidazioni, sarò ben lieto di ascoltarti.

Ci si vede stasera.

Ciao...

Stepan Mussorgsky ha detto...

Lo sapevo io che le Frecce Tricolori erano invischiate nel complotto! :D

Anzi, siamo proprio sicuri che le scie che rilasciano durante le esibizioni siano innocue?

Per quanto ne sappiamo potrebbero essere polvere di peperoncino, latte in polvere e marijuana liofilizzata!

O chissà quale altra porcheria! O_o

----

Vibravito, quella che forse tu interpreti come reticenza da parte di Attivissimo e Simone in realtà si chiama serietà, per cui:

1)Attivissimo , a differenza di Straker, non pubblica la prima cavolata che gli viene in mente la mattina o che ha filmato dal suo terrazzo il giorno prima per fare lo "scoop": si informa, indaga, incrocia le fonti, e quando è SICURO delle sue conclusioni, se vuole, pubblica.

2)Simone si è "sbattuto", si è informato, ha trovato i contatti, è arrivato fino a dove a un comune cittadino è consentito di arrivare. Perchè dovrebbe fornirti la pappa pronta quando tu stesso avresti potuto fare le indagini che ha fatto lui? Vi stanno a cuore le scie? Indagate VOI, seriamente.

Per quanto riguarda la fantomatica "analisi" del video mosso e sgranato di Straker: quelle "caccolette indistinte" che Straker chiama o.v.n.i. (ma non in senso letterale, tant'è vero che le ricollega alle scie chimiche quindi secondo lui sono comunque "velkivoli") rimarranno "caccolette indistinte" anche se analizzi ai raggi X ogni fotogramma ove si intravedono.

La scarsa qualità del video non permette di stabilire con certezza che cosa siano, e questo fa un gran comodo a voi perchè vi autorizza a pensare che potrebbe anche essere un UFO o Superman :D

Luka78 ha detto...

@ Usa-free:
Giovanotto, o fai finta di non capire o non hai capito un'K.
Le frecce tricolori non c'entrano, le ha tirate in ballo Riccardo. Vai indietro con i commenti.
In poche parole, Riccardino ha messo questo link per evidenziare che domani e dopodomani ci saranno le Frecce tricolori in Liguria.
Facile da capire dove vuole andare a parare, no?
Poi vedila come ti pare.

"La scarsa qualità del video non permette di stabilire con certezza che cosa siano, e questo fa un gran comodo a voi perchè vi autorizza a pensare che potrebbe anche essere un UFO o Superman :D"

Con quanto hai scritto, colgo l'occasione di dirvi se possiate regalarci attrezzature professionali. Così, la prossima volta, non rompete le scatole con la solita nenia delle foto sgranate e video traballanti.
Ma anche qui, se vuoi capire, capisci - cioè che siamo comuni mortali con attrezzatura comune - se non vuoi capire, non capire.

Giovanni ha detto...

@Luka78
Non è che vi si accusi (perlomeno io non lo faccio) di non avere apparecchiature professionali, ma una persona dovrebbe conoscere i limiti degli strumenti utilizzati, o perlomeno conoscerne un po' il funzionamento, in modo da escludere le cose più banali prima di procedere con altre ipotesi. Ad esempio, sapere che una fotocamera o videocamera digitale, soprattutto se al massimo dello zoom su oggetti di colore simile non è il massimo da utilizzare come prova, perchè l'algoritmo di compressione può generare strani artefatti.

Ad esempio, può far sparire particolari (vedi i finestrini degli aerei) può cambiare colore e fondere assieme degli oggetti (vedi il caso di Egregora, in cui la parte alta dell'aereo aveva preso la colorazione del cielo, su cui rimanevano solo le lettere della compagnia, che la compressione aveva isolato) o nel caso di filmati, in un fermo-immagine di un oggetto in movimento può capitare addirittura che alcune parti vengano spostate per via della compressione tra i fotogrammi.

Personalmente, un qualsiasi filmato o foto zoomata, la porterei prima da un fotografo o una persona che si intende di digital image processing (che non significa "saper smanettare con photoshop") per farsi dire se la foto o il filmato è affidabile, perchè le possibilità di errori di questo tipo sono altissime.

Giovanni

Luka78 ha detto...

@ Giovanni:
La tua spiegazione è pacata e buona.
Tu non c'entri, naturalmente, con certe accuse.
Grazie per quello che hai scritto.
Luka78

vale56 ha detto...

@vibra senti chi parla di non rispondere alle domande, è proprio vero che il bue dà del cornuto all'asinio.

Ti faccio ancora questa domanda, a cui tutti hanno ormai visto che non vuoi rispondere (o non puoi perché straker non ti ha anora imbeccato?) Cosa ne pensi del fatto che straker è stato beccato più volte a truccare le prove?
Fino a che non risponderai, non potrai chiedere a nuessuno di farlo alle tue domande

Giovanni ha detto...

@vibravito @luka78
ma comunque, come ho già detto, mi piacerebbe andare punto per punto, invece di continuare a saltare da una parte all'altra.

E partirei dalla quota.

Uno dei punti forti dati per l'esistenza delle scie chimiche è il fatto che non possano essere scie di condensazione perchè questi aerei volano bassissimo. Straker dice 1300-2000m.

Io aerei rilascianti scie a questa quota non ne ho mai visti.

Tutte le prove fatte sin'ora da Straker per verificare che la quota è sotto i 3000m sono infarcite di errori di logica, fisica, matematica e di procedimento. Controprove semplicissimi per verificare queste affermazioni non sono mai state fatte.


Giovanni

vale56 ha detto...

@giovanni. e non ne saranno mai fatte perché come hai scritto tu:

Tutte le prove fatte sin'ora da Straker per verificare che la quota è sotto i 3000m sono infarcite di errori di logica, fisica, matematica e di procedimento.

che, non è altro che quello che hanno risposto da parte della camera dei deputati: coloro che parlano di scie chimiche sono carenti dal punto di scientifico

Stepan Mussorgsky ha detto...

"Giovanotto, o fai finta di non capire o non hai capito un'K."

Allora spiegami tu. :)


Dal blog di Straker:

"giovedì, settembre 18, 2008

Sanremo: U.F.O. sfugge all'intercettazione di un velivolo militare

Sanremo, ore 13:00 del 18 settembre 2008: è un'ordinaria giornata di irrorazione chimico-biologica. All'improvviso un caccia sorvola la città di Sanremo, compiendo alcune evoluzioni per tentare di intercettare un oggetto volante non identificato."

dal sito rivieraligure.it:

"Giovedì 18 Settembre:
• Schieramento Pattuglia Acrobatica Nazionale “Frecce Tricolori” P.A.N. della Aeronautica Militare Italiana sullo Aeroporto di Villanova d’Albenga;
• Prove Manifestazione Aerea di Varazze;"

Ora: secondo te è più peregrino pensare che:

- fosse un caccia misterioso intento a tentare di intercettare un ufo, lanciando forse un missile pur non avendo alcun armamento sotto le ali, o dello chaff senza alcuna ragione

o che:

- fosse un caccia delle frecce tricolori o comunque un caccia che farà parte della manifestazione di sabato e domenica a Varazze , impegnato nelle "Prove Manifestazione Aerea di Varazze" ?


Ci saranno prove anche oggi, chissà se Straker sta filmando dal terrazzo... :D

Hanmar ha detto...

Brain, attento.
Ricorda che quello che e' scritto nei programmi pubblicati dai giornali e' immutabile ed immodificabile, come fosse scolpito nel marmo.

Se c'e' scritto "prove a sanremo il 19" vuol dire che il 19 saranno, cascasse il mondo!

E se per caso qualcuno decidesse di provare il campo il giorno prima (per il maltempo, per il traffico, perche' il 19 ha il dentista) verra' immantinente giustiziato tramite inoculazione di nanomunghi appositamente modificati.

Saluti
Hanmar

Anonimo ha detto...

certo.


TEST PSICOLOGICO:

A) il programma dice "prove di manifestazione aerea" per una esibizione, in quel giorno e in quel posto

B) tu riprendi un'aereo da esercitazione, in quel giorno e in quel posto, che fa evoluzioni
E' un aereo da addestramento, e non ha armi visibili.


Cosa starà facendo?

1) l'esercitazione prevista da mesi
2) un'altra esercitazione
3) un addestramento
4) è un hobbysta, che fa un giro
5) insegue un ufo e lancia missili sopra la città




A) un aereo appena partito, carico di carburante, si trova in emergenza e deve rientrare. la notizia è riportata anche sui giornali
in queste situazioni può essere necessario un fuel dump

B) ci sono foto e video di un aereo, dello stesso tipo, lo stesso giorno, proprio in quella zona, che emette qualcosa dai due ugelli di dump in cima alle ali


Costa starà facendo?

1) farà quello che vedo, fuel dump
2) farà quello che si fa di solito, fuel dump
3) farà scie di condensa ma così, per errore, non dai motori
4) starà spargendo sostanze tossiche in pieno giorno sopra una città, fingendo di essere un aereo normale


Vi avviso già che le risposte da 1 a 3 di solito "non reggono" :P

Hanmar ha detto...

Uhm...
Ho come idea che l'Ufficio Sciachimisti del Comparto Complottisti abbia chiuso, per oggi.

Tutto tace.

Saluti
Hanmar

psionic ha detto...

Ahahah... Vedo adesso in uno dei forum di straker http://straker-61.blogspot.com/
il bellissimo sondaggio:

"Considerato che gli OGM sono dannosi alla salute umana, sei favorevole alla loro introduzione?"

Che riassume in un attimo la mentalita' ristretta (o peggio, maliziosa) di questo personaggio.

Propongo un sondaggio piu' interessante: "Considerato che Straker e' provato essere dannoso per alcune menti umane particolarmente deboli, sei favorevole alla sua ibridazione con una carota, affinche' si possa sperare che venga sgranocchiato dai conigli?"

Hanmar ha detto...

@ psionic:
Senti, la carota come intendi ibridargliela??? O_o

Saluti
Hanmar

Stepan Mussorgsky ha detto...

"@ psionic:
Senti, la carota come intendi ibridargliela??? O_o"

Tramite adeguamento strutturale...ehm O_o

psionic ha detto...

Eehhh... e' possibilissimo. Non avete idea a che punto siano arrivati i nostri governi con l'ingegneria genetica!

OperationOne ha detto...

nanomunghi

ROTFL

ma non è una ...ehm ...contraddizione in termini? i munghi non sono ...lunghi lunghi? ed allora come fanno ad essere nano??? :D

Paolo Attivissimo ha detto...

gradirei sapere almeno tra quanto tempo pensa di pubblicare suddetta inchiesta visto che dispone già di tutte le informazioni sul caso.

A volte l'ottusità della gente che non capisce che cosa sia realmente il segreto professionale mi lascia basito.

Poi mi ricordo che stiamo parlando di sciachimisti e mi rendo conto che è perfettamente normale.

Vibravito, puoi girare la domanda in mille modi, ma da me avrai sempre solo questa risposta: per accordi di riservatezza e deontologia professionale per ora non ne posso discutere.

Questo non cambia il fatto che quello è un fuel dumping oltre ogni ragionevole dubbio e che gli sciachimisti hanno dimostrato ancora una volta di essere pateticamente dilettanteschi.

Ora, Vibra, che ne dici di piantarla con il chiedermi insistentemente cose che non ti posso dire e che non ti dirò, e di rispondere a quello che ti chiede Vale? Grazie.

Paolo Attivissimo ha detto...

Vibra,

Ma in forma privata al sottoscritto che impedimenti ci sono, considerando che mi sono già impegnato a non divulgare quanto riferitomi

Ma per chi ci hai preso? Soprattutto, pensi che Angioni sia così superficiale e imbecille da violare il segreto che gli è stato chiesto e rivelarlo a te, perfetto sconcosciuto?

Queste tue pretese sono assolutamente demenziali. Non misurare tutti con il tuo metro.

Paolo Attivissimo ha detto...

Luka78,

Con quanto hai scritto, colgo l'occasione di dirvi se possiate regalarci attrezzature professionali

Senti, Luka, io ho una teoria, scientificamente inoppugnabile, secondo la quale le scie chimiche sono prodotte dalle scorregge degli unicorni invisibili. Gli scienziati dicono che sono pazzo, e questo prova che ho ragione! Per ora non ho uno straccio di prova, ma se avessi un petometro spettrografico professionale, le avrei!

Gentilmente, quindi, ti chiedo se puoi regalarmi un'attrezzatura professionale per la cattura degli unicorni invisibili.


Ma pensa te. Questi s'inventano una cospirazione del piffero, e pretendono anche di studiarla a spese nostre.

No, Luka, te lo scordi. E dovresti vergognarti per aver proposto un'idiozia del genere.

Francesco Sblendorio ha detto...

Probabilmente non gliene frega nulla a nessuno, ma questa foto è stata scattata nel 1979 e mostra una scia persistente.

Giovanni ha detto...

a me interessa; non ho ancora avuto il tempo di passare da casa dei miei a vedere se c'è qualche foto...

Giovanni

Francesco Sblendorio ha detto...

eheh... infatti l'ho trovata a casa dei miei ;-) io avevo due anni

Stepan Mussorgsky ha detto...

Quella foto è un falso! E' un fatto assodato e incontrovertibile che prima di 15 anni fa le scie non esistevano!

Accidenti però che forza il Photoshop della CIA! Riesce anche a ricreare il rossiccio rugginoso delle foto anni 70!

Bel lavoro, o prode kamikaze di Bush!

:D

Luka78 ha detto...

@ Paolo Attivissimo:
"No, Luka, te lo scordi. E dovresti vergognarti per aver proposto un'idiozia del genere."

Scusa Paolo ( ti dò del tu, dai! ;-) ), ma non pensi che quella era una battuta dato che ogni volta che uno presenta una "prova" dici sempre:
- La foto è sfocata, quindi non è attendibile!
- Il video è traballante, quindi non è attendibile!

Naturalmente l'idea che un comune mortale utilizzi attrezzatura alla sua portata,no!
Che uno non sia un fotografo professionista e quindi, nel fare soprattutto foto con il sole di fronte e per giunta con una compatta, con la quale non poter sovraesporre, no!
L'idea che se uno riprende - parliamo d'altro - di un O.V.N.I. e non ha il tempo di prendere l'ipotetico cavalletto, no!

Poi, vedi tu come rispondere ( se hai tempo e voglia ). Oppure usa queste domande come campione per quello che vuoi ( o tu o i tuoi colleghi del C.I.C.A.P. )

Un saluto.

Stepan Mussorgsky ha detto...

"L'idea che se uno riprende - parliamo d'altro - di un O.V.N.I. e non ha il tempo di prendere l'ipotetico cavalletto, no!"

L'idea che uno scriva, LO STESSSO GIORNO CHE L'HA FILMATO (voglia di scoop, zero cautela, zero analisi scientifica, zero competenza), che un caccia sta inseguendo un UFO sopra il cielo di casa sua, proprio no.

Luka78 ha detto...

Usa-free, non buttarla in caciara.
Io parlavo di un qualsiasi avvistamento e "al volo" una impugna la telecamera e riprende.
Sapevi anche tu cosa intendevo.
Ma anch'io immaginavo che qualcuno prendeva al volo, non la telecamera, ma l'occasione per quello che ha registrato Straker.
Ecco la caciara, ecco il casino.

vibravito ha detto...

@Sblendorio
Ti ho scritto la mail di risposta

@Vale56 e Attivissimo
Visto che eravate molto interessati alla mia opinione sul sito complottismo.blogspot.com vi rispondo citando la mail inviata poco fa a Sblendorio che mi poneva la stessa domanda privatamente:

"Per quanto riguarda il sito complottismo se adoperasse un linguaggio meno offensivo e arrogante e incentrato esclusivamente sul discredito forse stimolerebbe di più la lettura di chiunque, non solo dei sciacondensisti. Poi, se per bugie intendi che i Marcianò ci marciano (perdona il gioco di parole!!!) con la storia delle scie chimiche e che quindi mentono intenzionalmente per fini lucrativi o di altra natura, allora non sono d'accordo con te. Ti ricordo che proprio i Marcianò si sono staccati dal sito sciechimiche.org per la questione dell'orgonite, infatti quest'ultima poteva generare i sospetti che tutta questa storia delle scie chimiche fosse stata inventata per rifilare i souvenirs orgonici. Se invece parli di inesattezze scritte in buona fede allora è un altro discorso. Su complottismo probabilmente sono riportate alcune inesattezze scritte dai Marcianò, però io ho notato che molti post sono incentrati soprattutto sull'accanimento tanto che spesso si esula dal tema scie chimiche e si toccano altri argomenti ti cito ad esempio le critiche sulla chemioterapia. C'è molta gente che critica il sistema attuale per la cura dei tumori, non perchè si "bevono" le teorie di sedicenti curatori, ma perchè hanno avuto esperienze difficili con i loro familiari colpiti da tumore, ed io sono uno di quelli. Dal mio punto di vista questa è una grave mancanza di rispetto: certi temi delicati andrebbero affrontati con molto più garbo. Ma ... la parola garbo non esiste nel vocabolario di quel sito..."

@Attivissimo
Finalmente ieri sera Simone mi ha spiegato che si tratta di un'indagine compiuta dal cicap e che per il momento non può dire nulla. Poichè le accuse nei confronti del pilota sono gravi: effettuazioni di fuel dumping senza autorizzazione e soprattutto senza alcuna comunicazione, mi auguro che si faccia chiarezza sulla questione con la pubblizazione dell'indagine il prima possibile.

Paolo Attivissimo ha detto...

Luka,

ti dò del tu, dai! ;-)

Certo, figurati


ma non pensi che quella era una battuta dato che ogni volta che uno presenta una "prova" dici sempre

No, non penso che fosse una battuta e rimane il fatto che gli sciachimisti potrebbero ottenere risultati migliori con pochissima fatica, ma sanno bene che un video traballante e sgranato alimenta il mistero.



Naturalmente l'idea che un comune mortale utilizzi attrezzatura alla sua portata,no!

Un teleobiettivo non è alla sua portata? Allora che razza di studioso è, se non è disposto a investire i suoi risparmi nel dimostrare un genocidio?

Tieni presente che qui non stiamo parlando di dimostrare UFO o unicorni invisibili. Stiamo parlando di gente che sostiene di sapere che esiste un colossale piano di sterminio. Uno che ci crede veramente non si ferma di fronte a un ostacolo banale come l'acquisto di un teleobiettivo. Ci mette l'anima.

Io posso fare foto alle scie degli aerei molto migliori di quelle di Straker con la normale attrezzatura fotografica che ho in casa. Se volesse, potrebbe farlo anche lui.

Giovanni ha detto...

@vibravito

solo un appunto sui Marcianò: sulla buona fede a priori, sono d'accordo; è mia opinione che credano a tutto quello che scrivono in buona fede.

Il problema, è che Straker non è assolutamente capace di ammettere di potersi essersi sbagliato, e pur di non ammetterlo, è disposto a nascondere, censurare, falsificare, mentire.
Questo l' ho visto accadere personalmente in almeno un paio di occasioni.

Con questo chiudo il discorso Marcianò; a me interessa il confronto, e con Straker e Zret questo semplicemente non è possibile.

Giovanni

Stepan Mussorgsky ha detto...

"Ma anch'io immaginavo che qualcuno prendeva al volo, non la telecamera, ma l'occasione per quello che ha registrato Straker.
Ecco la caciara, ecco il casino."

Ma quale caciara,luka78! :)

Cito:

Sanremo, ore 13:00 del 18 settembre 2008: è un'ordinaria giornata di irrorazione chimico-biologica. All'improvviso un caccia sorvola la città di Sanremo, compiendo alcune evoluzioni per tentare di intercettare un oggetto volante non identificato. Nel video realizzato, si nota anche un lampo da sotto il velivolo (missile? chaff? collisione con un oggetto non identificato?). Si ode anche un fragore un istante dopo. Alla fine, dopo che l'U.F.O., visibile più volte nel filmato, mentre compie rapide manovre, sfugge all'intercettazione , il velivolo militare si dirige verso est per scomparire oltre l'inquadratura. Nelle due ore successive, le operazioni clandestine di aerosol , risultano improvvisamente interrotte."

Vedi una qualche affermazione ipotetica a parte "(missile? chaff? collisione con un oggetto non identificato?)" ?

Un minimo di cautela, un "parrebbe" un "potrebbe trattarsi di" ? Macchè.

" è un'ordinaria giornata di irrorazione chimico-biologica."

quindi stanno spruzzando il Baygon sulla testa di Straker, per lui non c'è il minimo dubbio, per lui è un fatto assodato! :D

"un caccia sorvola la città di Sanremo, compiendo alcune evoluzioni per tentare di intercettare un oggetto volante non identificato."

quindi quelle caccolette non possono essere uccelli secondo Straker, non sono identificabili ma sono sicuramente dei velivoli, e il caccia li sta sicuramente cercando di intercettare, sempre secondo Straker. No doubt. :D

"Alla fine, dopo che l'U.F.O., visibile più volte nel filmato, mentre compie rapide manovre, sfugge all'intercettazione ,"

Non è un gabbiano impaurito, è proprio un velivolo non identificato che alla fine se la svigna in barba al caccia! E' fuor di dubbio! :D

"Nelle due ore successive, le operazioni clandestine di aerosol , risultano improvvisamente interrotte."

E' arciconvinto: stanno tentando di farlo fuori col Baygon! Però ogni tanto fanno una pausa perchè hanno capito che è un osso duro e non è facile farlo fuori! :)

Simone ha detto...

Salve a tutti,
Francesco Sblendorio puoi mandarmi la foto che hai trovato non modificata? Proprio ieri sera si è andati sul tema delle foto su pellicola. Io ho mostrato l'evoluzione delle contrails persistenti su un testo di meteorologia del 1972, ma Vibravito non vuole ne foto di un libro, ne le pubblicazioni scientifiche che avevo portato. Vibravito correggimi se sbaglio: ad un certo punto ha detto chiaramente che una contrail come quella mostrata nella tua foto se si rivelasse vera chiuderebbe tutte le polemiche e non ci sarebbero più dubbi sulla questione. Io ho risposto che secondo il mio modesto parere non sarà quella foto a smontare la teoria delle scie chimiche in quanto i suoi sostenitori non si accontenteranno mai. Vibravito sosteneva il contrario invocando una foto come quella da te riportata. A questo punto Francesco potresti tenermi informato di come va a finire la questione? Se questa foto su pellicola esiste, secondo quando detto da Vibravito ieri sera il fenomeno delle scie chimiche dovrebbe essere devinitivamente smontato.

Stepan Mussorgsky ha detto...

"Finalmente ieri sera Simone mi ha spiegato che si tratta di un'indagine compiuta dal cicap e che per il momento non può dire nulla. Poichè le accuse nei confronti del pilota sono gravi: effettuazioni di fuel dumping senza autorizzazione e soprattutto senza alcuna comunicazione, mi auguro che si faccia chiarezza sulla questione con la pubblizazione dell'indagine il prima possibile."

Scusa Vibravito, senza alcun intento offensivo, ma potevi arrivarci da solo già da parecchio.

Dal momento che quello che si vede è oltre ogni ragionevole dubbio un fuel dumping, e correlando questo fatto con quanto asserito dalla responsabile sentita da Straker, è chiaro che il pilota ha effettuato un fuel dumping sopra la città, che non è autorizzato se non in casi di particolare emergenza.

Probabilmente è in corso un'inchiesta interna oltre a quella del CICAP, in cui sarà chiesto conto al pilota del perchè delle sue azioni.

Naturalmente mi auguro anche io che si faccia chiarezza sulla vicenda in tempi brevi.

Questo episodio tra l'altro dimostra un risolto positivo dello sciachimismo: può comunque contribuire a documentare violazioni della legge nei cieli o altre anomalie (ma il Baygon non c'entra) :)

Fozzillo ha detto...

Straker è in malafede.
I suoi video sono tagliati ad arte per non mostrare il contesto.
Mi vengono in mente quelli con le scie intermittente, che (guardati con attenzione) mostrano la presenza di nuvole proprio dove le scie appaiono, una ripresa più larga chiarirebbe che l'intermittenza dipende dalle condizioni meteo.

Inoltre,
(missile? chaff? collisione con un oggetto non identificato?)

come mai non considera la possibilità di un riflesso del sole?

E poi,

Straker, dice nei commenti, di aver notato gli ovni già mentre eseguiva la ripresa,

perché non ha nemmeno cercato di riprendere quelli?
Come cavolo è possibile che vedo un UFO e continuo a riprendere un ben più banale aereo?

nemmeno a fine ripresa ha cercato di ritrovare gli ovni, era interessato solo all'aereo.

PERCHE' SAPEVA BENISSIMO CHE SI TRATTA DI UCCELLI MA RIPRESI A QUEL MODO DIVENTANO UFO.

vibravito ha detto...

@Simone
Quello che ho detto è che una raccolta abbastanza ampia delle foto su pellicola del passato aiuterebbe di tantissimo l'indagine e se effettivamente riscontrate anche in passato convincerebbe molte persone, tra cui il sottoscritto. Comunque Claudio Casonato mi ha assicurato che la registrazione della conferenza sarà pubblicata entro 4 giorni, basta avere un po di pazienza.
P.S.: ieri sembrava di essere nella "fossa dei leoni" !!!

Claudio Casonato ha detto...

Ho appena caricato su You Tube 3 files audio con la registrazione della conferenza. I files sono al momento in fase di elaborazione da parte di You Tube (che cosa significhi, non lo so!).

Appena riesco a capire come dare il link, lo mando.

I titoli sono i seguenti:

Scie Chimiche - Conferenza Parte 1 - Registrazione AUDIO

Scie Chimiche - Conferenza Parte 2 - Registrazione AUDIO

Scie Chimiche - Conferenza Parte 3 - Registrazione AUDIO

Nella descrizione troverete questo commento

Conferenza CICAP 19 Settembre A Novi Ligure.

NOTA: a causa di problemi tecnici in fase di registrazione, la conferenza è in 3 parti, con due 'buchi' di qualche minuto.
Appena possibile verrà caricato il file video, che sarà completo ed ininterrotto.

Francesco Sblendorio ha detto...

@Vibravito:

No, tu hai detto se avessi trovato (io o altri) qualche "stupendo scatto" di scie persistenti datato anni 70-80-90 ti saresti tranquillizzato. Lo hai scritto qui.

Bene, di scatti te ne ho trovati ed inviati cinque, considerando che a mio papà non è mai venuto in mente di fotografare appositamente una scia di condensa.

Ora, dicci tu dove hai scritto invece che "che una raccolta abbastanza ampia delle foto su pellicola del passato aiuterebbe di tantissimo l'indagine e se effettivamente riscontrate anche in passato convincerebbe molte persone, tra cui il sottoscritto".

@Simone:
Nessun problema ad inviare anche a te le foto. Per "non modificata" intendi senza la freccetta rossa che ho aggiunto? No problem. Nelle altre foto che ho inviato a "vibravito" ho invece anche oscurato parti che ritraevano persone. Ti vanno bene ugualmente?

Per entrambi:

Se vi va bene, inserisco tutti e due nei futuri scambi di email con argomento "le foto che ho trovato".

SteMa ha detto...

Buongiorno a tutti, è un po' che seguo questo blog, ma solo oggi mi sono deciso a lasciare un commento:
riguardo al video del macchi m 346 faccio notare che un lancio di missili di qualunque tipo avrebbe generato una scia, che nel video non compare.
(al di là del fatto che il velivolo non porta armamento, nè potrebbe, al momento attuale)

Francesco Sblendorio ha detto...

P.S. Nessun problema a mostrarle personalmente a chiunque. Anzi, Vibravito sempre nello stesso commento cui ho accennato prima, ha anche scritto (il corsivo l'ho aggiunto io):

Bene, se così fosse, ti assicuro che vengo apposta a casa tua (penso nel varesotto) ti offro una pizza e finalmente mi tranquilizzo ....

P.S.: lo stesso vale anche per Sblendorio e Grassi, se mi fanno vedere una foto datata anni 70-80-90 dal loro album di famiglia gli offro una pizza...

Fozzillo ha detto...

Se offrisse focacce troverebbe anche un altro interessato...

Simone ha detto...

Vibravito ieri sera mi pare si sia parlato chiaramente di una foto, oltre che della proposta di fare una raccolta. La questione è esattamente quella descritta da me quando ti ho risposto. Nessuna prova ti accontenterà mai. Cos'è "raccolta abbastanza ampia"? Quante foto sono? Ieri sono state mostrate decine di foto precedenti al 2000 con scie persistenti (secondo la tua definizione di persistenti ovvero che occupano lo spazio di cielo di un intera foto) eppure non andavano bene perchè foto su testi (il perchè non è dato saperlo). Ci sono le pubblicazioni che parlano di scie persistenti a partire da Appleman (1953) in avanti. Ci sono le foto di Sblendorio e ancora la raccolta di foto non digitali non ti basta. Direi che nessuna raccolta ti basterà mai esattamente come avevo detto io.

Riccardo (D.O.C.) ha detto...

@vito (posso chiamarti vito, vero?)
Non è che la presenza, sull'Enciclopedia Britannica edizione 1960, di una voce apposita, per voi scannerizzata qui e qui, ti convincerebbe che le scie di condensazione esistevano anche allora, e che già allora, con l'aumento degli aerei a reazione, si percepiva l'aumento del fenomeno? [basterebbe leggerla, la voce in questione, sai com'è...]

vibravito ha detto...

Fate un confronto tra la foto di Sblendorio e queste:
http://sciechimiche.fotopic.net/c716663_301.html


@Casonato
Per le parti mancanti posso provvedere io con la mia registrazione.

@Sblendorio
Simone si riferiva alle mie dichiarazioni di ieri. Il mio commento che hai linkato è di 4 mesi fa. Ciò non toglie che quando vedrò le tue foto dal vivo ti offrirò la pizza dopo la verifica del caso.

@Simone
Non ti impuntare adesso ... ci sarà il video a testimoniare quello che si è detto ieri sera e quella che è stata la mia proposta verso il Cicap. Poi sarà il Cicap a valutare se accoglierla o meno.

Buon weekend a tutti.

Francesco Sblendorio ha detto...

@Vibravito:

Tra la mia e questa vedo poche differenze: nella mia ce n'è una, in quella indicata ce ne sono due. Quindi?

La mia potrebbe finire tranquillamente dentro quell'album. E poi nelle altre foto che ti ho inviato ce n'è anche una "espansa" (la foto con il trullo).

Il fatto che hai detto una cosa 4 mesi fa implica che non vale più? Non mi riferisco alla pizza, non me ne frega nulla: mi riferisco al "finalmente mi tranquilizzo".

La realtà è che tu non ti "convincerai" mai, sposteresti sempre i paletti, un po' come quelli che affermano che l'uomo non è stato sulla luna. Costoro affermano: "anche se mi ci portassi tu personalmente, questo non mi convincerebbe che Armstrong, Collins e Aldrin ci siano stati" (quando la loro affermazione iniziale era: "l'uomo non è mai stato sulla luna").

Giovanni ha detto...

che è il solito dire che se non mi dimostri che tutte le sedie sono state fatte dall'uomo, rimarrò nella convinzione che sono fatte dagli alieni.

Giovanni

Simone ha detto...

No, non mi impunto. Potrei tranquillamente ricordare male. Sulla proposta ti posso dire che anche se sensata, mi sembra poco utile. Di foto del passato che mostrano scie persistenti ce ne sono tantissime su enciclopedie e riviste scientifiche. La ricerca di foto vecchie a caso tra gli utenti è un metodo a mio avviso piuttosto superficiale. Sarebbe come chiedere delle foto ad utenti a caso dell'acqua che bolle perchè non si vuole credere ai testi scientifici che spiegano il fenomeno. Le scie di condensa sono sempre state persistenti, ci sono ricerche e foto che lo dimostrano. Una ricerca improvvisata può essere fatta per pura curiosità, per aggiungere un qualcosa a ciò di cui già ora esiste la certezza. Adesso Francesco porterà le sue foto che sono 5 mi pare. Se tutte si rivelassero vere e su pellicola finalmente ti convinceresti? Se no quante foto o immagini vorresti? Posto che non vi è alcuna differenza tra foto stampate su un libro e foto su pellicola (anzi le prime sono certamente meno falsificabili visto che c'è la data di stampa). Quante altre immagini di scie persistenti bisogna portarti per convincerti? Ah chiariamo, a me non interessa convincerti, te lo chiedo solo perchè tu hai detto di volerti tranquillizzare. Per quanto mi riguarda mi importa solo esporre dei fatti, ognuno poi è libero di credere a quello che vuole. L'indagine sul 767 non è del Cicap, ma mia personale. Appena ci sarà tempo pubblicherò in modo ordinato quanto già detto nei commenti qui nel blog

Claudio Casonato ha detto...

OK scusate.... You Tube non accetta i files audio....

Grazie a Paolo Attivissimo al quale sto mandando i files per la pubblicazione.

Resta valido il fatto che al più presto (non appena chi mi ha fatto le riprese video mi passa il disco) pubblicherò (su You Tube!) il video.


Tra l'altro, chiedo scusa se durante la conferenza non sono riuscito ad arrivare in tempo con il microfono da quanti hanno fatto domande....

Francesco Sblendorio ha detto...

@Claudio Casonato:

Gli account YouTube (almeno quelli creati di recente) non accettano più di 10 minuti per filmato. Spero tu abbia un account "datato".

In alternativa c'è vimeo, che permette una durata illimitata per filmato. La limitazione è di banda: 500Mb per settimana. Quindi se il filmato occupa meno di 500Mb, anche se durasse un'ora ci starebbe tutto.

vale56 ha detto...

@vibra:
stiamo ancora aspettando la tua opinione sul fatto che straker è stato beccato più volte a falsificare le prove

@vibra 2
Come volevasi dimostrare gli adepti della "Sacra setta delle scie comiche" cambiano sempre le carte in tavola.
Poi, chissà come mai, tutte le volte che che trovate delle foto e dei tecnici che sbugiardano 'o comandante, vi arrampicate sui vetri per non accettarle, con acrobazie e salti mortali degni del circo di Pechino. Dimostrate sempre di più di essere soggetti alla dissonanza cognitiva

Francesco Sblendorio ha detto...

Ovviamente stiamo andando fuori tema, ma per chiarire una volta per tutte la storia di Montanari, le nanoparticelle e il famoso elenco dei cibi basta fare una cosa semplicissima... leggere quello che scrive Montanari.

Anonimo ha detto...

Arturo di che parte del mondo sei?
Sbaglio o mi pare di avere capito che sei Toscano?

Mr.Jones ha detto...

Come va col circo ,hanmar e compagnia bella?
HO SENTITO PARLARE DI TECNICI DEL CICAP.....tecnici ?

Feels me the urge to defe.... !

Ciao purtroppo non ho tempo per farmi
un po di controcultura con Voi !

Ciao tornero'a controllarvi se casomai passerete nel giusto (?) stato mentale....non credo !

«Meno recenti ‹Vecchi   401 – 571 di 571   Nuovi› Più recenti»