Cerca nel blog

2009/04/19

Liveblogging: in diretta dal raduno delle “scie chimiche”

L'articolo è stato aggiornato estesamente dopo la pubblicazione iniziale. Ultimo aggiornamento: 2009/04/25 8:40.
Photo credit: AT = Studio Fotografico Andrea Tedeschi, per gentile concessione.

AGGIORNAMENTO POST EVENTUM: La registrazione audio della presentazione di Pattera e Marcianò è disponibile qui.



Domenica 19 aprile, 10.30 circa. Sono a Milano e grazie al fido netbook (un Acer Aspire One con 3G integrato) vi sto bloggando dalla sala dell'hotel Milton in via Butti, dove si sta tenendo un convegno dedicato, fra le altre cose, alla teoria delle cosiddette "scie chimiche". Dettagli man mano che si evolve la situazione. Se avete voglia di partecipare, l'ingresso è libero e non c'è da accreditarsi.


10:50. Sta parlando Rosario Marcianò. Ospite a sorpresa, Giorgio Pattèra.

Credit: AT.

Pubblico non molto numeroso, considerato anche che almeno una ventina sono miei amici e colleghi. È presente anche l'ormai mitico Vibravito.

Credit: AT.

Riassumo qui per sommi capi oltre tre ore di convegno. Marcianò presenta il fenomeno: sarebbe iniziato verso la metà degli anni 90, perché prima le scie non esistevano proprio, né quelle chimiche né quelle di condensa. L'umidità relativa necessaria per le scie sarebbe tassativamente maggiore del 70% (in barba agli studi di Appleman, che documentano le scie di condensa sin dagli anni Cinquanta, e di tutti i meteorologi passati e moderni).

Gli aerei consumano di più man mano che salgono di quota (sì, ha detto proprio così).

Lo scopo delle scie chimiche è distruggere le perturbazioni dissolvendo i cumuli. Ma servono anche a causare l'Alzheimer e il Parkinson tramite l'alluminio in atmosfera.


10:55. È appena crashato il PC della presentazione. Giuro che non siamo stati noi del Nuovo Ordine Mondiale. Saranno stati i Rettiliani? Saranno i "gigabyte di watt" emessi da HAARP, come ha appena detto testualmente Marcianò?

Credit: AT.

Riparte il PC. A fatica, ma riparte. Parla Pattera (foto qui sotto): sostiene anche lui che l'umidità relativa dell'aria dev'essere superiore al 70%, altrimenti le scie di condensa non si formano, e siccome è raro che l'umidità raggiunga questi valori, le scie di condensa sono rare. Ergo, si sottintende, quelle scie che vediamo sono quasi sempre chimiche.

Non avevo intenzione di interrompere, ma a questo punto Pattera invita esplicitamente il pubblico a contraddire subito eventuali dati errati fra quelli che presenta. Così alzo la mano e gli segnalo educatamente il documento di Appleman The Formation of Exhaust Condensation Trails by Jet Aircraft, che è uno dei testi di base della meteorologia sulle scie di condensazione: qui accanto ne vedete la prima pagina.

Risale agli anni Cinquanta, e già questo contraddice l'asserzione che le scie prima degli anni '90 non esistevano. Cosa ancora più importante, documenta che l'umidità relativa atmosferica può anche essere zero (perché basta l'acqua prodotta nei motori dalla combustione del carburante) e quindi la formazione di scie di condensa non è affatto rara e improbabile come asseriscono i due relatori. Ne ho copia integrale cartacea con me e la mostro, offrendola.

Il documento viene ignorato e rifiutato. Ne prendo atto e li lascio parlare. Questo è l'approccio scientifico di Marcianò e Pattera: rifiutare i dati che non si conformano alla loro tesi.

Pattera presenta un'analisi di acqua piovana: un notevole autogol, perché nelle sue analisi non c'è traccia del bario e dell'alluminio che secondo Marcianò è presente nelle scie chimiche.

Arrivano poi i filamenti misteriosi che piovono dal cielo (che naturalmente non possono, secondo gli sciachimisti, essere prodotti dai ragni migratori, come documentano da anni gli aracnologi come John Jackman, della Texas A&M University, citato qui). Con un "saggio alla fiamma", dice Pattera, da questi filamenti si ottiene un "odore caratteristico di corno bruciato" come quello della cheratina dei capelli (o la tela dei ragni, detto fra noi). Cosa debba significare non è chiaro. Secondo Pattera, i filamenti sono correlati ai passaggi degli aerei e di "oggetti volanti non identificati".

Pattera sostiene che cambiare il tempo meteorologico, come avviene in Cina o in Russia nelle grandi occasioni (Olimpiadi e simili), è uguale a cambiare il clima. Anche a questo servirebbero le scie chimiche. Ma servirebbero anche a riflettere le onde radio per le comunicazioni militari. Decisamente tuttofare, queste scie.

Un concetto nuovo: dice che le scie sospette si distinguono da quelle normali non perché sono persistenti, ma perché si allargano. Il concetto di espansione degli aeriformi gli dev'essere poco familiare.


11:45. Inizia la sessione di domande. Propongo a Marcianò il dibattito faccia a faccia. Rifiuta, perché lui con i "disinformatori" non parla.

Mostro (nelle foto qui sotto, credit AT) immagini d'epoca di scie di condensazione nella seconda guerra mondiale.

Mostro anche un'immagine tratta dagli archivi della rivista Life, datata 20 dicembre 1944 e consultabile qui: è una foto di George Silk, scattata durante la Battaglia delle Ardenne, ed è piena di scie di condensazione. Sbufala totalmente l'asserzione che prima degli anni Novanta le scie non esistevano.

Marcianò risponde che la foto tratta dagli archivi della rivista "è falsa". Dunque anche Life fa parte del Grande Complotto?

Ecco qui sotto la foto di Life, che in originale è a colori (il NWO, purtroppo, non mi ha concesso la stampante a colori per il raduno):

Ecco come la foto viene presentata sul sito della storica rivista:

E non è l'unica immagine di questo genere (ringrazio Simone Angioni, presente ahimè solo via Internet, per aver trovato queste foto e per le consulenze in tempo reale):



Spero che qualcuno nel pubblico si sia posto un paio di semplici domande: perché i relatori non hanno mostrato queste immagini? Ed è davvero credibile che vengano falsificate retroattivamente riviste di più di sessant'anni fa per fingere che le scie esistevano già allora?

Altre domande del pubblico. Alla domanda di una persona su cosa fare per contrastare questo grande avvelenamento, la risposta degli organizzatori è "la democrazia diretta". Già, perché una superorganizzazione che avvelena interi continenti con nonchalance si farebbe intimidire dalla democrazia diretta, invece di tirar fuori il Flit e sbarazzarsi di chi protesta.

Contesto appunto il fatto che parlano tanto di democrazia diretta, ma non lasciano parlare né i tecnici che ci sono in sala né coloro che hanno un'opinione diversa (che in realtà non è opinione, ma serie di fatti): bell'esempio di democrazia. Voci del pubblico rispondono che è inutile, perché i tecnici sono stati pagati. Tutti. Altre voci dei presenti chiedono però che si dia spazio anche alle obiezioni documentate di chi è scettico.

Parla un chimico fra il pubblico, ma Marcianò fa polemica sul fatto che il chimico non vuole dare il proprio nome e cognome. La domanda del chimico è tecnica (a che pro usare filamenti eccetera, quando le sostanze restano in sospensione per anni anche senza aiuto filamentoso, come documentato da episodi come le eruzioni vulcaniche?) e risulta semplicemente incomprensibile ai relatori.

A parte i dettagli tecnici, quello che conta è che emerge chiaro il rifiuto di dialogo coerente. Prevedibile, ma le riprese video fatte dai presenti documentano chiaramente l'atteggiamento degli sciachimisti.

Altre domande tecniche mettono in luce l'assurdità chimica della teoria: le sostanze emesse secondo gli sciachimisti dagli aerei non possono essere sparse in forma gassosa. Non è che lo dicono i debunker: è chimica di base, gente. È un esperimento ripetibile. Provate.


Pattera: "I ragni migratori non esistono". Allora gli entomologi sono tutti scemi?


Ricevo via blog da Simone Angioni la segnalazione che Pattera, in un suo recente rapporto, ha concluso che "i filamenti raccolti nelle diverse località del nord Italia a Novembre sono di origine animale e più precisamente presentano un comportamento molto simile a quello dimostrato dalle ragnatele che quotidianamente incontriamo, anche se rispetto a queste ultime possiedono una maggiore tenacità e una maggiore resistenza alla solubilizzazione nei reattivi specifici". Ossia l'esatto contrario di quello che lui stesso ha appena sostenuto. La tenacità differente è appunto quella del filamento più resistente rispetto alla normale ragnatela, chiamato dragline, che i ragni migratori producono per farsi trasportare dal vento. Cito questo brano a Pattera. Gelo in sala.

Ecco lo scambio (e il relativo contorno di accuse, insulti e attacchi) come lo presentano gli sciachimisti:

Cito Pattera: "Lei sarebbe evidentemente... l'unico scienziato al mondo... avrebbe una cattedra sicura, perché i ragni migratori non esistono". Quando gli chiedo se è disposto a certificare quest'affermazione, Pattera precisa: "Non certamente a 5000 metri di altezza... 7000... quello che è". È una posizione che ha ribadito anche in uno dei suoi documenti di analisi dei filamenti:
"NON SONO sicuramente la produzione (che risulterebbe a livello industriale, fra l'altro, per coprire l'estensione territoriale Vercelli-Milano/Bologna-Ferrara!) delle ghiandole serigene dei cosiddetti "ragni d'alta quota", la cui esistenza (dal punto di vista entomologico) lasciamo appannaggio delle leggende metropolitane, con buona pace del CICAP"

Una persona che si qualifica come biologo nega insomma l'esistenza di un fenomeno naturale che invece è documentatissimo e noto "sin dai tempi di Aristotele" (come segnala l'articolo Aerial Dispersal in a Known Spider Population, Eric Duffey, Journal of Animal Ecology, Vol. 25, No. 1, May, 1956, pp. 85-111; disponibile su JSTOR), citatomi da Angioni.

Basta infatti dare un'occhiata alla letteratura scientifica, e per farlo è sufficiente googlare "ballooning spider" (oltre 1.400.000 risultati) oppure consultare Wikipedia, che offre citazioni di varie pubblicazioni oltre al Journal of Arachnology: una, due, tre. O consultare Microscopy UK, che nota che Darwin li raccolse in mezzo all'Atlantico. O magari sentire un esperto, come l'aracnologo Carlo Pesarini, come ha fatto Angioni. Le specie che hanno questo comportamento sono decine: Tapinocyba praecox, Erigone dentipalpis, E. atra, Bathyphantes gracilis, Meioneta mollis, Stegodyphus dumicola, Stegodyphus mimosarum... giusto per citarne alcune. Hanno nome, cognome e pedigree, insomma: altro che "leggende metropolitane". Questo è il livello di preparazione degli "esperti" sostenitori delle scie chimiche.

E sul fatto che i ragni migratori possano raggiungere i 5000 metri, ossia 15.000 piedi circa:
To reach new locations the spider travels by a means of transportation known as "ballooning". A spiderling or spider throws out streams of silk. These threads form a sort of "flying carpet." It rises on warm currents of ascending air, and spiders and spiderlings are borne aloft and scattered far and wide. Sometimes they go as high as 14,000 to 15,000 feet and travel hundreds or even thousands of miles.
Will Barker, Winter-Sleeping Wildlife (New York: Harper and Row, Pubs., 1958), pp. 94-96, citato qui.

Ballooning spiderlings can ascend over 15,000' and have been sighted landing on ships sailing the mid-Pacific.
Intelligent Controls for Spiders.

Glick (1939), who collected airborne spiders up to 15,000 feet above the ground...
Factors Influencing The Aerial Dispersal of Spiders (Arachnida: Araneida), K.V. Yeargan, Department of Entomology, University of Kentucky, in Journal of the Kansas Entomological Society, Vol. 48, no. 3, July 1975 (immagine qui accanto, tratta da qui).

Ma Pattera nega tutto questo.

Dopo altre domande del pubblico, Pattera mostra una schermata e mi chiede se si tratta del documento che gli ho citato. Gli rispondo che a quella distanza non vedo: "I miei impianti bioplasmatici mi impediscono di vedere fin là, chiedo scusa". Pattera sostiene che ho citato un'indagine del 2002: no, il suo testo che gli ho citato è fresco di produzione e parla del 2008.

Proseguono le domande del pubblico, poi si stacca per pranzare.


Il Pranzo degli Scettici Allegri


Uno dei relatori, Paolo Franceschetti, viene a fare due chiacchiere con noi durante un'allegra pizzata in compagnia (perché siamo scettici, ma siamo scettici allegri) e si sganascia a sentire la storia dei miei presunti "impianti bioplasmatici" e le altre tesi proposte dagli sciachimisti (foto qui sotto).

Mi colpisce molto il tono astioso di una signora che credo faccia parte dell'organizzazione del convegno e che è presente nella stessa pizzeria. Ci vede ridere e si rivolge a me, seccata, dicendo più o meno "Ma voi siete proprio così sicuri di avere ragione?" e si porta via Franceschetti, come se fraternizzare con il nemico fosse proibito.

No, signora, non siamo sicuri di avere ragione: siamo sicuri che le cose che sostengono gli sciachimisti non hanno senso. È diverso. Noi abbiamo dalla nostra duecento anni di chimica, gli esperti dei settori toccati dalle asserzioni sciachimiste, e montagne di documentazione. Voi avete soltanto aria fritta. Per cui ci ridiamo sopra.

Venirvi a sentire, vedervi così seri, compresi e infervorati per la catastrofe imminente (che però non arriva mai), è un passatempo, non è una lotta. Di tutte le teorie strampalate che ci sono in giro, quella delle scie chimiche è la più demenziale, con i suoi milioni di ipotetici partecipanti al complotto, e quindi è anche la più divertente. E noi ci divertiamo. Se nel divertirci riusciamo anche ad evitare che qualcuno si faccia rovinare la vita dalle vostre paranoie, tanto meglio.


Seconda parte: i nanocosi e gli "insetti chimera"


14:35. Rientriamo a sentire il proseguimento del discorso di Marcianò. Ci perdiamo il primo pezzo per qualche foto di gruppo, anche per ricordare una giornata in cui molti di noi finalmente si sono visti di persona per la prima volta.

The Happy Skeptic Society. Credit: AT.

Entriamo in sala tutti con in testa il cappellino della CIA (a fine articolo trovate un paio di video). Visto che rifiutano il dialogo, l'ironia di un'obiezione silenziosa è l'unico approccio possibile: una risata vi seppellirà, direbbe qualcuno. Potete intuire le espressioni dei presenti.

Credit: AT.


Simply irresistible. Credit: AT.

Prima che qualcuno obietti che una silenziosa goliardata come questa è poco seria, provocatoria e fuori luogo, suggerisco di vedere il trattamento riservato a noi dagli organizzatori ancor prima del convegno (immagine qui accanto). E saremmo noi quelli poco seri?

Finora nulla di nuovo: Marcianò sta soltanto presentando immagini satellitari che secondo lui mostrano scie chimiche. La sala mi sembra più piena di stamattina. Marcianò non spiega la cosa fondamentale, come mi fa notare uno degli amici presenti: ma a che diavolo serve, ai militari, prendersela con i cumuli e distruggerli? Cos'avranno fatto i cumuli, poveretti, per meritarsi l'ira del Nuovo Ordine Mondiale?

Marcianò sostiene che i tecnici delle radiosonde (che vengono lanciate periodicamente in aria con piccoli palloni per rilevare le condizioni meteorologiche in quota) hanno iniziato ad alterare i dati pubblici da quando lui ha iniziato a studiare il fenomeno. Il mondo gli ruota intorno, insomma.

La gente, dice, viene obbligata a "chiudere i finestrini" degli aerei di linea per non vedere fuori l'irrorazione in corso (dove ci starà, tutta la roba chimica, se l'aereo è pieno di passeggeri?).

Cita "150 scienziati" (o 650, devo riascoltare la registrazione) che non sposano l'idea dell'effetto serra. Curioso come gli scienziati siano perfettamente affidabili quando fa comodo alla tesi preconcetta, ma siano tutti venduti quando dicono qualunque cosa contraria alla tesi stessa.

Clamoroso: ripete il "gigabyte di watt" emessi da HAARP. Ma allora non è un lapsus.

Adesso anche le scie evanescenti, non solo quelle persistenti, sono chimiche.

Cita il meteorologo Gunther Tiersch come testimone autenticatore delle scie chimiche: peccato che Marcianò traduca "scie chimiche" quando in realtà Tiersch parla di "linee a forma di serpente probabilmente diffuse nel pomeriggio a circa 5-6 km di quota sul Mare del Nord da un paio di aerei, aerei militari, e non hanno niente a che vedere col tempo". Si tratta infatti di chaff (un prodotto antiradar in uso da decenni, che ha la particolarità appunto di creare falsi echi radar che sembrano enormi nuvole sugli schermi dei radaristi). Non solo si ignorano concetti aeronautici militari di base, ma siamo di fronte alla falsificazione della traduzione.

Marcianò sostiene che Tiersch è stato silurato per aver ammesso l'esistenza delle scie chimiche. Ma basta una ricerca in tempo reale su Google per vedere che in realtà è ancora in servizio come meteorologo, sempre alla TV tedesca ZDF, come si può leggere qui e vedere qui sotto.

Viene proiettato un filmato che presenta l'accordo Italia-USA per "manipolazione di ecosistemi terrestri". Ma non viene detto che l'accordo parla di esperimenti su piccoli appezzamenti di terreno, non di cambiamento del clima planetario.

Interviene dal pubblico Franco Scarpa, militare. Dice che non tutto quello che viene fatto dai militari viene divulgato. Ma che novità. Tiene quasi una conferenza personale, e gli organizzatori lo lasciano parlare (ben diversamente da quello che fanno con le varie persone che osano fare obiezioni alle tesi presentate). Il raduno diventa sempre più curioso: un militare viene in sala e viene osannato. Ma i militari non erano tutti cattivi e costretti al silenzio? E se questo militare è al corrente di terribili segreti, perché continua a fare il militare?

Marcianò sostiene che a bordo degli aerei ci sono motori elettrici che emettono gas di scarico e fanno quindi scie. Giuro. Si riferisce alle APU (Auxiliary Power Unit), che sono sì motori ausiliari, ma mica elettrici: sono a turbina.

Racconta che sopra casa sua passa continuamente sempre lo stesso aereo che rilascia scie misteriose a bassa quota. E ci sono addirittura due tipi diversi di aerei chimici: prima passano quelli di un tipo, che "ripulisce" il cielo, poi arriva il secondo che spruzza. Curiosamente, nonostante Marcianò disponga di una telecamera con uno zoom da 40x, le sue immagini degli aerei "a bassa quota" sono sgranatissime e gli aerei sono piccini piccini.

I controllori di volo "hanno una cognizione esatta" di quello che sta succedendo, dice, ma negli aeroporti ci sono aerei che, a suo dire illegalmente, sono senza insegne e senza identificazione. Dunque i controllori sono omertosi complici, presumo. E con loro l'ENAV, i militari italiani, la NATO, i chimici di tutto il mondo, i geologi, i giornalisti delle reti televisive... si fa prima a elencare chi non fa parte del complotto.

"Le scie di condensazione sono un fenomeno raro, rarissimo" che non supera il 3%, dice sempre Marcianò.

Poi fa sentire una registrazione interminabile di una telefonata all'aeroporto Fellini in cui una voce alterata digitalmente lamenta sorvoli di aerei e riceve risposta da una persona imprecisata che parla di aerei scuola o simile. Chi sia questa persona, con che qualifica e con che competenza risponda, non è detto. Ma questa, per lui, è una prova schiacciante.

Marcianò sostiene che ci sono alcuni controllori di volo che hanno confermato le sue tesi, ma non fa nomi. "Questi controllori di volo confermano tutto, ma non possono parlare". Se la prende con Voyager perché per l'80% la trasmissione è stata gestita dall'ENAV e dai militari.

La Russa, dice Marcianò, "mente sapendo di mentire" (testuale) negando l'esistenza di un accordo Italia-USA sulle "sperimentazioni climatiche". Accuse pesantissime. "Quando qualcuno ha la coda di paglia, fa sparire i documenti", aggiunge.


15:40. Si passa alle conseguenze (asserite) delle scie chimiche. Marcianò parla di metalli elettroconduttivi trasportati dai polimeri emessi sotto forma di scia chimica. All'alba le scie sono a est, poi si spostano, perché i polimeri si orientano elettricamente se sottoposti a luce ultravioletta, e vengono integrati con nanopolimeri. Tutto questo funge da vettore per "nanostrutture intelligenti" e la "polvere intelligente". "Questa non è fantasia, è realtà", precisa Marcianò.

Dice che già nel 2003 i militari USA riuscivano a introdurre nanosensori nei corpi dei nemici per poterne monitorare gli spostamenti in Afghanistan e in Iraq. Lo stesso sistema, dice, viene usato per controllare la popolazione civile anche in Occidente "attraverso la dispersione di nanosensori". Ma allora lui come fa a essere immune? Se c'è questa fortissima congiura del silenzio, come mai lui è ancora libero di parlare? Sarà mica in realtà in combutta con i militari USA per screditare il movimento?


15:50. Arriva, finalmente, il Morbo di Morgellons. Siamo in chiusura, gli organizzatori gli hanno già detto che il tempo è scaduto, ma Marcianò non molla. I "nanosensori sono ovunque, nel cibo, nell'acqua, ognuno di noi ne ha respirato a iosa". Ci sarebbero 2500-3500 casi al giorno di Morgellons solo negli Stati Uniti (vale a dire circa un milione di casi l'anno: un'epidemia biblica, una strage, chissà come mai non ce ne siamo ancora accorti). Le nanosonde (o nanosensori che dir si voglia, tanto ormai siamo alla fiera delle parole in libertà) replicano RNA e DNA e creano "insetti chimera" che emergono dalle ferite dei malati.

Come contrastare tutto questo? Eliminare i metalli delle scie chimiche si può tramite i metodi di un medico giapponese (il cui nome non viene detto), che usa l'alga spirulina per purgare i metalli dall'organismo, dice Marcianò. Anche l'Agrobacterium presente negli OGM serve da vettore del Morgellons. Avete capito? Tutto questo supercomplotto planetario che coinvolge i militari di ogni paese (tranne la Bolivia, ha precisato Marcianò a inizio conferenza) e va avanti da più di un decennio con centinaia di voli giornalieri e milioni di tonnellate di robaccia spruzzata si può fregare con la spirulina che si compra in farmacia. Geniale.


15:55. Fine conferenza. Applauso del pubblico.

Applausi. Credit: AT.

Il convegno va avanti, dopo una pausa, con massoneria e signoraggio, argomenti che riempiono maggiormente la sala ma che non c'è tempo di affrontare ora. L'indigestione di antiscienza è stata già pesante così. Io e gli amici ci fermiamo per la durata della pausa a discutere con i presenti. Alcuni sono aperti e hanno dubbi legittimi che derivano dalla non conoscenza dell'aeronautica e della meteorologia. Altri sono convinti di sapere tutto e non gradiscono affrontare la realtà tecnica dei fatti.

Discussione post-relazione. Credit: AT.

C'è un mio faccia a faccia animato con Marcianò, di cui potete vedere qualche eloquente spezzone più sotto. Gli viene consegnato il Perlone di Perle Complottiste e chiesta una foto con il cappellino della CIA.

Il certificato del Perlone. Credit: AT.


Rosario Marcianò. Credit: AT.


18:50. Sono rientrato adesso al Maniero Digitale dopo un'altra allegra chiacchierata con gli amici che erano al raduno. Aggiungerò dettagli man mano che rivedo le riprese, ma volevo chiudere per ora con una riflessione generale sul convegno: che vita interiore grama devono avere quelli che credono a queste immaginarie catastrofi annunciate. Sapere (o credere di sapere) che c'è un piano segreto con migliaia di cospiratori che avvelenano la popolazione al ritmo di 2500 persone al giorno, e che non c'è nulla da fare perché i cospiratori sono decine di migliaia, sono ovunque e sono potentissimi, dev'essere deprimente fino alla disperazione.

Forse è per questo che sono volati insulti nei confronti miei e di altri che osavano proporre dati che smentivano le tesi sciachimiste. Non ci odiano per quello che diciamo. Ci invidiano perché siamo allegri e abbiamo una vita, mentre loro hanno soltanto menagrame profezie di morte. Che tristezza.


Post Eventum


Un utente del forum di sciechimiche.org ha pubblicato un resoconto che (per chi ne dubitasse) conferma le mie descrizioni dell'affluenza di pubblico, degli strafalcioni di Marcianò, e di altri episodi del convegno.

Ecco due video della pacifica incursione silenziosa con i cappellini CIA, seguita dalle parole di Marcianò nei miei confronti, che tolgono ogni speranza a coloro che, in buona fede, pensavano di poter organizzare un dibattito. Grazie a ilpeyote per lo splendido video realizzato a tempo di record:

Nota: il video de ilpeyote non è più disponibile a causa di lamentele infondate dei soliti noti, che molto democraticamente cercano di tappare la bocca a chiunque sveli le loro bugie, inventandosi inesistenti violazioni di copyright e/o della privacy (come documentato più dettagliatamente qui). Fatica censoria inutile data la facilità con cui si possono ricaricare i video:

Ed ecco un paio di foto del faccia a faccia fra me e Marcianò a fine conferenza, quando gli ho mostrato la schermata del sito della ZDF che documenta che Tiersch non è affatto stato silurato come ha detto lui:

Credit: m.agno*****


Credit: AT.

Guardate questo video della discussione, in cui manda via in malo modo una persona che ha osato chiedergli conto dei video in cui dice di mostrare aerei che fanno scie sotto le nuvole quando in realtà si vede bene che stanno sopra. Ecco all'opera la cordialità e la tolleranza degli sciachimisti:

Poi Marcianò si rivolge a me, dicendo che gli unici interlocutori che accetta sono il "colonnello Costante De Simone" e il "maggiore Guido Guidi". Non è dato sapere perché.


2009/04/23 - Altre chicche dal convegno di Milano


Ho messo all'asta su eBay il cappellino indossato da Marcianò: il ricavato andrà interamente in beneficenza per AMREF e RAWA. Il relatore Paolo Franceschetti scherzosamente teorizza una verità inconfessabile: gli sciachimisti sono in combutta con la CIA e con me per fare depistaggio e farsi pubblicità.

Ecco la consegna del Perlone a Marcianò e l'immortale esclamazione di Franceschetti al destinatario dell'ambito riconoscimento: "Basta dire ca**ate!":

573 commenti:

«Meno recenti   ‹Vecchi   401 – 573 di 573
Yari Davoglio | Cronache dal '900 ha detto...

Marie Quillouch,

che ce ne importa a noi! Ciò che conta è divertirci sterminando esseri umani!!!

Ah, Paolo Attivissimo, questo mese avrei bisogno di un aumento del compenso: senti tu i capi NWO per me?

Grazie ^^

Anonimo ha detto...

Metalli conduttori, bario come composto, bario igroscopico, spray che servono a deumidificare l'acqua, aqua con l'80 percento di silice, motori elettrici con lo scarico, comunicazioni radio elettriche che necessitano di polveri conduttrici nell'aria, laser con lo stsso problema.
E rifare le medie? Almeno le medie inferiori! Quelle a cui hanno anche loro diritto!

N

Michele D.A. ha detto...

@None......

Sarebbe un grosso problema,in Italia non ci sono tutti questi insegnanti di sostegno.

OperationOne ha detto...

@ flaviano:

"costruite anche voi qualcosa, non ha importanza cosa ma fatelo per i cazzi vostri, senza farvi forti del successo altrui"Eccone un altro. Che senza sapere chi sono io, né di che mi occupo, né di come/dove traggo le mie soddisfazioni quotidiane, e di come vivo le pene che ognuno ha, ne parla comunque. Estiquaatsi?
Disegna, disegna, che é meglio, e ogni tanto come esperimento vai a movimentare i poponi, vai :D

archivit ha detto...

A Flaià,

il fatto di aver messo su un blog ti fa sentire fico. Ti accontenti di poco.
Ma se tanto mi dà tanto, questo ti rende un pochettino snob e spocchioso, e questo non ti rende migliore dei frequentatori di blog altrui. A proposito, dimostra di essere meglio di Asso e di poter far di meglio, se no si potrebbe pensare che sei un fallito che si pavoneggia attraverso la popolarità altrui: della serie fare il frocio col culo degli altri.

E questo vale anche per le citazioni: inventane delle tue.
Bye, autostoppista galattico

T. Fulvio ha detto...

@Paolo

Tra le tante altre boiate che straker sta sparando su tankerenemy accusa il gruppo di debunker di aver fatto sparire del materiale dal tavolo dei relattori.

http://www.tankerenemy.com/2009/04/il-consiglio-comunale-di-cesena-approva.html#c7488340861283223180

In compenso poi, lui che su youtube lamenta violazioni sui diritti d'autore, prende una foto dal tuo blog e la spaccia come trofeo ai suoi seguaci.

Sempre più buffone.

Paolo Attivissimo ha detto...

ecco i cialtroni andrebbero abbandonati a se stessi o presi con un sorriso, direi che una vita immolata a smentirli è una vita sprecata.Dimentichi che ogni tanto i cialtroni riescono a propagare miti che arrivano ai media e diventano luoghi comuni pericolosi. Io ho affrontato lo sciachimismo soltanto quando è arrivato nei media e nelle interrogazioni parlamentari.

La prevenzione è importante e necessaria. O vuoi che cresca una generazione che pensa che lo sbarco sulla Luna fu una messinscena, che l'11/9 fu tutto finto e che l'Olocausto fu girato con delle comparse?

Oltretutto io imparo molto dalle ricerche che faccio per indagare queste teorie. Per cui per quel che mi riguarda non è per niente tempo sprecato.


altrettanto sprecata è l'esistenza di chi non è capace ad attirare in qualche modo l'attenzione su di te ed ha bisogno di ESISTERE nei commenti di blog altruiIl concetto di "dare una mano a un amico" ti è davvero così alieno?

Temo tu abbia giudicato senza conoscere. Un po' di calma, prima di criticare, potrebbe esserti utile ad evitare errori imbarazzanti.

Maciste ha detto...

Innanzitutto complimenti al gruppone capitanato da Paolo per l'intervento al convegno e per il resoconto fatto.

Poi vogliate scusare questo mio piccolo componimento, creato solo perchè me lo ha gentilmente chiesto Rodri:


Osteria numero uno
sciachimisti al raduno
e c'è pure Paolino
quello senza il cappellino
spruzzala ben biondina spruzza la sCIA quaaaaaaaaa!

Osteria numero trenta
Straker tiene conferenza
di cazzate il furfante
ne sciorina proprio tante
spruzzala ben biondina spruzza la sCIA quaaaaaaaaa!

Osteria numero venti
non son molti i presenti
dallo schermo luminoso
è inebetito il VibraCoso
spruzzala ben biondina spruzza la sCIA quaaaaaaaaa!

Osteria numero cinque
prima del '95
le scie eran cosa misteriosa
Straker non se le ritrova
spruzzala ben biondina spruzza la sCIA quaaaaaaaaa!

Osteria delle Ardenne
s'alza Paolo con le strenne
"Cazzo dici, Rosarione,
c'ho una foto al battaglione"
spruzzala ben biondina spruzza la sCIA quaaaaaaaaa!

Osteria numero cento
Rosarione è sgomento
un sussulto e si riprende
"Life non conta proprio niente"
spruzzala ben biondina spruzza la sCIA quaaaaaaaaa!

Osteria della Pattera
"le contrail son cosa rara"
son più rari i tuoi neuroni
forse manco c'hai i cogl..ni
spruzzala ben biondina spruzza la sCIA quaaaaaaaaa!

Osteria della Panzana
scannerizza acqua piovana
niente Bario nè Alluminio
ride tutto il condominio
spruzzala ben biondina spruzza la sCIA quaaaaaaaaa!

Pizzeria numero sette
allo stomaco le fitte
prezzolati e mangiatori
sono i disinformatori
spruzzala ben biondina spruzza la sCIA quaaaaaaaaa!

Osteria numero otto
dal tedesco hanno tradotto
ma con tutti quei svarioni
forse è stato Trapattoni
spruzzala ben biondina spruzza la sCIA quaaaaaaaaa!

Osteria del Marcianò
se sia finita non lo so
quel che è certo è che Rosario
c'ha da sbarcare il lunario
spruzzala ben biondina spruzza la sCIA quaaaaaaaaa!

Yari Davoglio | Cronache dal '900 ha detto...

Maciste,

sei geniale! :D

Skeptic ha detto...

Ragno consentimi:

flaviano, vai a lavorare vai!!!

Se ti senti tanto superiore perchè vieni ad offendere noi poveri sfigati? Ok tu hai un blog io no: questo ti fa sentire migliore di me? Buon per te! Tornaci ed evita di giudicare persone che non conosci.
Io lavoro 12 ore al giorno e quando torno a casa trovo soddisfazione nel vedere mio figlio che mi corre incontro ad abrracciarmi e, se ne ho voglia, nel commentare il blog di una persona che stimo.

Il Lupo della Luna ha detto...

Quanto scommettete che tra una decina di commenti ce n'e' uno nuovo di Flaviano ?

Michele D.A. ha detto...

@Maciste...
Osteria numero otto
dal tedesco hanno tradotto
ma con tutti quei svarioni
forse è stato Trapattoni
spruzzala ben biondina spruzza la sCIA quaaaaaaaaa!
Fantastica.

PerAsperaAdAstra ha detto...

che diametro hanno le scie?
o almeno quale sarebbe il loro diametro se venissero sparse davvero a 2000 metri?
(mi basterebbe una misura abbastanza spannometrica)

Paolo Attivissimo ha detto...

Peraspera,

puoi specificare meglio la tua domanda? Cosa intendi, per esempio, per "diametro"? La sezione trasversale di una scia di condensa? Una misura in metri o una misura angolare?

PerAsperaAdAstra ha detto...

Sezione trasversale, misura metrica, possibilmente

Akard ha detto...

Nico, al prossimo convengo diranno che quei filmati sono falsi, e che le scie sono state aggiunte maldestramente con la funzione 'spruzzo' di paint.

Che gusto ci trovino a perdere il proprio tempo dietro a queste cose, ancora non lo so.

Io mi faccio un paio di risate, perlomeno.

Saluti.

Alfred Borden ha detto...

arturo nel suo farneticante delirio ha scritto...----------
insinuare che una nuvola lunga una cosa come 100km sia chaff è da veri cretini ignoranti.
cosa hano fatto i tedeschi, hanno sparso cento miliardi di tonnellate di chaff su mezza germania???? ma stiamo scherzando??? non poteva essere chaff, prima di tutto per le quantità assolutamente astronomiche.
--------------

Invece, insinuare che le nuvole vengano inseminate ogni giorno da anni, sparacchiando miliardi di tonnellate (cit.) di schifezze sull'intero pianeta con la complicità di milioni di persone è da veri intelligenti colti, immagino.

PerAsperaAdAstra ha detto...

In attesa dell'altra misura mi sono divertito a calcolare la massa di un agente in grado di disseccare l'acqua contenuta in una nuvoletta.
una nuvola di circa 1 km, considerando 0.25 g/litro di contenuto d'acqua, contiene 131 tonnellate di acqua.
per eliminarla servirebbero almeno 100 tonnellate di disseccante, considerando il miglior prodotto esistente. cioè 6 voli circa.
e per una nuvoletta.
considerando ipotesi favolose.
e senza sapere dove poi andrà il composto.
BAH!

Paolo Attivissimo ha detto...

I piloti e gli altri tecnici presenti mi correggeranno se sbaglio, ma una scia di condensazione prodotta dallo scarico dei motori non ha una larghezza/diametro costante.

Inizia stretta e poi s'allarga. Assume una larghezza grosso modo uniforme qualche centinaio di metri dietro l'aereo, poi le turbolenze del passaggio dell'aereo e il vento in quota la fanno allargare ulteriormente, disperdendola. A volte la dispersione forma un velo, esattamente come una nuvola (del resto, le scie di condensazione sono cristalli di ghiaccio).

Quanto s'allarghi è molto variabile, ma di norma non è più larga dell'aereo.

Per farti un'idea migliore di quello che ti ho descritto molto grossolanamente qui, vai su Airliners.net e cerca "contrails", troverai tante foto prese in volo ad aerei che producono scie di condensazione. Sarà, credo, più chiaro di quello che ti posso scrivere io qui.

Marie Quillouch ha detto...

@Maciste,
sei GRANDEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!

PerAsperaAdAstra ha detto...

grazie

Prez ha detto...

Ultimissime dal comitato tankeroni:

"Il c17 non pare un aereo di linea."

"Gli aerei militari hanno quote assegnate inferiori ai 6000 metri."

La giornata della telefonata al N.O.E è stata un fallimento, "visto che al telefono non risponde mai nessuno ad alcuno". Di cui la quale.

Chiudo queste brevissime sottolineando la consueta eleganza con la quale il sedicente geometra/architetto apostrofa chi si è macchiato della gravissima colpa di fare una battuta sul cappellino della CIA che gli avete messo sulla zucca pelata.

Prez

P.S. Dimenticavo: il logorroico arturo ha postato lo stesso interminabile messaggio anche sul blog del comandante. Che punti a entrare nel Guinness World Records?

Nico ha detto...

Mamma mia quante bufale sparano.. quando basta andare sul sito dell'Enav e scaricarsi le carte delle aerovie, invece di parlare a vanvera inventandosi di tutto.

Federica ha detto...

Non ho tempo per leggermi tutto, ma siete dei miti assoluti! Grandissimi! Mi fate morire!

Io ho una mia teoria sugli sciachimisti.

Vedete, quando io ero una bimbetta avevo le mie personali convizioni su svariate cose.
Per esempio credevo che i personaggi dei cartoni esistessero davvero, in una dimensione parallela alla nostra. Credevo anche che tagliando i capelli alla mia bambola sarebbero ricresciuti.
E infine quando vedevo la scia lasciata da un'areo io pensavo, nella mia ingenuità, che non fosse altro che il "fumo" che l'aereo lasciava perché andava a benzina.

Gli sciachimisti hanno un po' questa mia stessa convinzione, che però io avevo intorno all'età di sette anni.
Ne consegue che probabilmente il loro senso critico non è maturato del tutto, se credono ancora alle favole.

Quanto a chi si avvicina all'argomento - e non è detto che non lo faccia per farsi quattro risate, come facevo io vedendomi la trasmissione di Ruggieri dove c'era chi aveva le stigmate, chi aveva FOTOGRAFATO la Madonna ecc... - io penso che se ha un po' di senso critico non possa cadere in certe cavolate.
Perché se io vado da mia nonna - che ha la quinta elementare - e le dico che gli aerei lasciano la scia nel cielo solo dal 1990, lei stessa mi dice: "Ma lo facevano anche prima!".

Perché l'essere umano medio comprende che le scie saranno, sì, aumentate dagli anni '90... ma perché è aumentato il traffico aereo!
Un tempo l'aereo era riservato ai viaggi di lavoro e ai viaggi verso mete esotiche che pochi si potevano permettere. Adesso, con le low cost, l'aereo possiamo permettercelo più o meno tutti: è OVVIO che ci siano più voli di prima.

L'essere umano medio, poi, comprende anche che è alquanto improbabile che tutti i tecnici siano al soldo del complotto, poiché quando si spruzza qualcosa nell'aria quello ricade indistintamente su tutti quelli che si trovano nei pressi.
E dunque anche sugli stessi tecnici, sui loro figli, sui cosiddetti "debunker". Per cui mi domando quale interesse avrebbe un chimico di tacere pur sapendo che rischia lui stesso di ammallarsi.

Capisco invocare la teoria del complotto per, che ne so, gli OGM. Posso pensare che non ci dicano che sono pericolosi, ma che chi sa qualcosa si mangi i prodotti biologici. Lì si tratta di poter scegliere se avervi a che fare o meno, comprandoli o meno.
[E' un esempio, eh! Non sto dicendo che ci sia davvero un complotto e non voglio aprire una polemica su biologico/OGM!]
Ma se spruzzano una cosa nell'aria come fa chi è parte del complotto a restarne immune? Lui stesso ne verrebbe danneggiato... perciò che senso ha tutto questo?

Punteruolo ha detto...

Trovo assolutamente condivisibile l'opposizione categorica alla teoria delle scie chimiche, ma sono dell'idea che tutto questo rumore sia solo controproducente.

Chiunque ha un minimo di istruzione tecnico/scientifica e di senso critico è in grado, secondo me, di concludere che questa teoria è frutto di paranoie post moderne, o quantomeno di non condividere la teoria in quanto non dimostrata. Più eco (positivo o negativo) si dà alla teoria e più aumenterà il numero delle persone che, prive della suddetta istruzione o senso critico, verranno a conoscenza della faccenda e somatizzeranno la propria diffidenza nei confronti della tecnologia abbracciando questa (o altre) teorie cospirazioniste. Sempre parlando rigorosamente IMHO, ovviamente.

Per concludere, trovo che qualunque iniziativa che va oltre un FAQ e un saltuario resoconto delle cantonate epiche (vedi interrogazioni parlamentari o trasmissioni in radio/TV) abbia un risultato opposto alle intenzioni.

Akard ha detto...

Federica, ti amo :D.

Federica ha detto...

Grazie Akard :p
Scusate per l'orrendo "un'aereo"... la stanchezza gioca brutti scherzi, ma so benissimo che l'apostrofo col maschile non serve!

h3lt3rsk3lt3r ha detto...

Sciachimichisti su Indymedia...
http://lombardia.indymedia.org/node/16452

Nico ha detto...

ci han dato giù di brutto :-)

il pro-scie mi ricorda arturo...

Skeptic ha detto...

@Nico

uhm...non saprei...Arturo??
non ho visto la "parola chiave" del giorno :)

Nico ha detto...

quel ore ORE (questa nuova mania che la durata delle contrails sia una cosa mai vista prima)

Elena ha detto...

Flaviano è un bel trollone grosso grosso.
Dont't feed.
Ma se vi divertite, feed him. Prefers rubbish.

Prez ha detto...

Sto ascoltando la registrazione della conferenza che eSSSe ha messo a disposizione su mediafire.

Caloroso benvenuto del pubblico a Paolo a base di "assassino, pagliaccio, a casa!"

Che pubblico!

Bellissimo anche l'intervento di stracchino, che accantona il diagramma di Appleman con la scusa che "altrimenti andiamo troppo nel tecnico".

Purtroppo non c'era il fisico bestiale a disposizione per confutare un cialtrone come Appleman. Sarà per la prossima volta.

Federica ha detto...

Anche Wikipedia fa parte del NWO:

http://it.wikipedia.org/wiki/Scia_chimica

Paolo Attivissimo ha detto...

Caloroso benvenuto del pubblico a Paolo a base di "assassino, pagliaccio, a casa!"Mi daresti il minutaggio, oppure lo spezzone?

In generale, per chi sta ascoltando l'audio, chiederei di mandarmi gli spezzoni che ritenete significativi. Io purtroppo non ho tempo di riascoltarmi il tutto per i prossimi giorni.

Il Lupo della Luna ha detto...

Ma dai, pensavo che il troll fosse qualcun'altro (fa... fe... cavolo me lo sono dimenticato, e gli ho anche risposto!) e invece è mr Jones.
Imprevedibile..

Prez ha detto...

Paolo

Il benvenuto del pubblico è al minuto 48 e spiccioli del file Mattino.wma

Ti mando il frammento a topone@pobox.com tra qualche minuto, giusto il tempo di sforbiciarlo con audacity.

Zifnab ha detto...

da tempo non commentavo un topic di paolo e questo è veramente stimolante :)
un lavoro eccellente, voglio anche io il cappellino della CIA.
li venderesti? :D

Pisto Lotto ha detto...

Occhio, Akard, che siamo tutti gelosi di Federica.
Una spruzzatina di bario, e sparisci.

markogts ha detto...

Ma alla conferenza, il telemetro c'era?

Paolo Attivissimo ha detto...

Articolo,

Grazie! Li trovi al Military Megastore di Stabio, costano circa 6 euro. Io ne faccio incetta periodica.


Marko,

mi dicono di sì (il 2500), io non l'ho visto, ma non ero vicino al tavolo dei relatori.

Domenico_T ha detto...

Perché l'essere umano medio comprende che le scie saranno, sì, aumentate dagli anni '90... ma perché è aumentato il traffico aereo!Vaglielo a spiegare. Tra l'altro questa faccenda delle sciechimiche è talmente evidente (a sentir loro) che non sono manco d'accordo su quando sarebbero nate. Ho appena letto su un sito che prima del '96 in Canada non se n'erano mai viste, mentre altri dicono che esistevano ma, of course, erano contrails. Insomma, come per l'11/9 è talmente evidente che le cose non siano andate come ci raccontano ma poi sparano 20 teorie diverse.

Per concludere, trovo che qualunque iniziativa che va oltre un FAQ e un saltuario resoconto delle cantonate epiche (vedi interrogazioni parlamentari o trasmissioni in radio/TV) abbia un risultato opposto alle intenzioni.Purtroppo, una volta che arrivi in Parlamento, non è parlandone di peggiori la cosa. Certo, io credo che nessuno di noi stia sveglio di notte per debunkare gli sciachimisti, ma dire a chiare lettere che sono vaccate è una sorta di obbligo morale, anche perchè a questa bufala possono crederci anche persone di buona fede.
Un mio amico, per nulla credulone, era convinto che il WTC fosse stato demolito dicendo "basta vedere come son venute giù". Questo perchè mancano gli elementi, come il confronto con delle vere demolizioni controllate.

il pro-scie mi ricorda arturo...Nah, non credo. Come giustamente ha fatto notare un altro utente, manca la parola chiave GEOINGEGNERIA :D
(il maiuscolo è voluto)

Caloroso benvenuto del pubblico a Paolo a base di "assassino, pagliaccio, a casa!"

Che pubblico!
Mi chiedo perchè invece di dire queste cose a un blogger come tanti (non me ne volere Paolo, è per far notare il comportamento paradossale degli sciachimisti), non vadano a gridare queste cose davanti al Ministero della Difesa, al Parlamento, agli uffici pubblici, agli aeroporti. In fondo sono loro che causano la strage no?
E non mi si venga a dire "ci butterebbero dentro" perchè se si volesse davvero ridurre tutti al silenzio, il Tankerenemy sarebbe da tempo una pagina bianca.

Volevo poi domandare all'utente (non ricordo chi, forse Arturo) che parlava dei metalli sparsi nell'atmosfera per ostacolare le trasmissioni radio dei nemici.
Due domande da modesto studentello di ingegneria elettronica.
1. come fa lo "scudo" a bloccare le onde elettromagnetiche dei nemici e lasciar passare quelle degli amici? C'è la dogana metallica?
2. Come funziona lo scudo nel caso di trasmissioni radio non satellitari?

Grazie.

(ed ora vado all'uni a farmi bocciare in compatibilità elettromagnetica, ciao a tutti)

Poorman ha detto...

Da ieri i commenti sono raddoppiati! Rinuncio a leggerli tutti... tranne uno: quello che continua la storica Saga delle Osterie è fenomenale (hey non c'entra un piffero ma sapete che c'è una Trattoria - non Oseria - degli Amici tra Rapallo e Ruta?)

P.s. OT @Rado il Figo: hai ragione. Pessima abitudine delle reti TV. Ma si sa che vivono di spot, per loro la sigla è solo un intralcio, così ci si perdono spassosi post-finali...

ilpeyote ha detto...

@markogts:
confermo,io l'ho visto sul tavolo al termine della prima conferenza

Antoniomeopata ha detto...

@ Domenico,
in bocca al lupo per il tuo esame. A miei tempi è stato uno di quelli che mi ha intrigato di più...

souffle ha detto...

L'ultima di O' Comandante: fasci di onde elettromagnetiche per spostare le scie in direzione opposta alle nuvole. Ma non le dovevano bloccare, le onde elettromagnetiche? O forse ciò avviene perché le onde sono testarde e non ci stanno a farsi bloccare, per cui spingono come forsennate? Sarà che sono quasi "vergine" sull'argomento, ma ogni giorno per me è una nuova, straordinaria scoperta. Ma quanti acidi si sono fatti questi qui quando erano pischelli?

souffle ha detto...

E poi, se le scie si allontanano dalle nuvole, come fanno a dissolverle? Ecco perché piove sempre! O no? Ora provo a chiedere lumi alla Lepre Marzolina...

Giovanni ha detto...

@PerAsperaAdAstra

attualmente, lo stato dell'arte dei polimeri assorbenti dovrebbe essere il dyn-o-gel con un grado di assorbimento (dichiarato dai produttori) di 2000 a 1. Spannometricamente, mi pare si converta in una tonnellata ogni km di nuvola leggera, e fino a 10t per km per una nuvola temporalesca.

Questo ovviamente si traduce in 2000 tonnellate per km di gel che cade a terra, infatti è stato utilizzato solo sul mare.

Giovanni

Juhan ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Rodri ha detto...

MACISTE SEI UN MITO!

You made my day :-)

Riccardo (D.O.C.) ha detto...

Pur di dimostrare che le scie sono dentro i cumuli si inventerebbero qualunque cosa.
Ho finalmente capito che i GigaByte di Watt hanno un fondamento scientifico: secondo le fonti più accreditate si tratterebbe in realtà di GByte per Wattora, ed esprime in termini di teoria dell'informazione la quantità di caxxate contenute per ogni Wattora di energia vocale emesso dal nostro amico. Purtroppo però, visto l'andazzo, è già necessario passare ai TeraByte/Wh per non dover usare numeri troppo grandi.

yos ha detto...

@Domenico

In bocca al lupo per compatibilità.

Già fatto Campi elettromagnetici?

Nico ha detto...

Riguardo alle trasmissioni televisive, non mi sorprende che ci finiscano le teorie sensazionalistiche come le scie chimiche. La tv vive di ascolti e non può certo dare spettacoli che non colpiscano chi guarda. Ne è riprova tutta la faccenda terremoto, e le trasmissioni più viste sono quei reality dove si appaga il voyeurismo della gente.
Fai una trasmissione di scienza e vedrai che sarà la meno ascoltata. Le trasmissioni intelligenti sono sempre relegate a orari di minimo ascolto, tipo "Per un pugno di libri" (che reputo proprio intelligente).
Quindi non mi stupisce affatto.. le teorie complottistiche fanno gola perchè si avvicinano più al Grande Fratello che alla verità.

PerAsperaAdAstra ha detto...

@ giovanni
non conoscevo questo composto.
Grazie per l'informazione.
Certo che però è enorme la sua capacità d'assorbimento

PerAsperaAdAstra ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
SirEdward ha detto...

effettivamente oggi il mio blog era un po in calo di visite e quindi l'esperimento è decisamente riuscito
grazie a tutti!
.

Prego. Se ti comporti da imbecille, sarai trattato da imbecille. Non serviva un test per dimostrarlo.

Che la gente, prima di bollarti come imbecille, decida di informarsi su di te, a me sembra una cosa positiva, più che un segno della loro "incapacità di attirare l'attenzione su di sé".

Secondo me nel tuo esperimento non avevi considerato affatto questo aspetto.

una cretinata......il punto è proprio questo:
tu Paolo spendi il tuo tempo a criticare le teorie di persone che consideri dei cialtroni
ecco i cialtroni andrebbero abbandonati a se stessi o presi con un sorriso, direi che una vita immolata a smentirli è una vita sprecata.
.

Ti ha risposto Paolo, ma confermo. I cialtroni, se lasciati a sé stessi, sono riusciti a fare in modo che venissero fatte interrogazioni parlamentari sulle scie chimiche. I cialtroni vanno contestati subito, prima che le loro cialtronate diventino tanto diffuse da ottenere credibilità e autorità riflesse.

E poi si imparano un sacco di cose.

altrettanto sprecata è l'esistenza di chi non è capace ad attirare in qualche modo l'attenzione su di se ed ha bisogno di ESISTERE nei commenti di blog altrui difendendo una persona (paolo)abbastanza adulta ed intelligente da difendersi da sola. .

Difendere? Ora, io non so gli altri, ma lo spazio commenti di un blog è un luogo libero, e se qualcuno arriva dicendo imbecillità, come hai fatto tu, allora posso anche dire la mia. O no?

E poi non è affatto vero che chi scrive su questo blog ne ha bisogno per "esistere". Non mi verrai mica a dire che l'unico modo di "esistere" è essere presenti su Internet, vero?

ragazzi, seppur parecchio discutibile, paolo qualcosa l'ha fatta,.

Discutibile da chi? Sento che non hai ancora letto l'unico commento che ti ho fatto finora. Sarebbe carino che non ti nascondessi dietro alle parole: se "discutibile" è qualcosa di concreto, dovresti argomentare, altrimenti il rischio è che il parere personale di ognuno diventi metro di giudizio, e questo non è bello; ad esempio, se fosse solo per il mio giudizio, disegnare personaggi grotteschi con nasi troppo rossi potrebbe essere un'attività "discutibile". ma sono sicuro che ti arrabbieresti.

costruite anche voi qualcosa, non ha importanza cosa ma fatelo per i cazzi vostri, senza farvi forti del successo altrui.
.

Ripeto: secondo te si esiste solo se si ha un blog su internet?

and don't forget to bring a towel!42

SirEdward ha detto...

chiaramente la risposta precedente è per quel simpaticone di Flaviano.

Stepan Mussorgsky ha detto...

Sarà mica il fratello di Claudiano? :D

Stepan Mussorgsky ha detto...

Noi siamo ovunque... :D

Stepan Mussorgsky ha detto...

Intanto, al ristorante... :D

Federica ha detto...

Uè! Che donna desiderata che sono XD
Me la cavo anche bene ai fornelli... l'ho sempre detto che sono una donna da sposare. Per cui, se volete, mandate la vostra candidatura :p


Cavolate a parte, non perdete tempo con Flaviano.
E' il classico tipo che entra su un blog non di suo gradimento (e allora perché ci entra?) si mette a sparare a zero su tutto e tutti e infine, sentendosi attacato da più parti, dice: "Ma io ho una vita e voi no. Gnè gnè".
Non vale nemmeno la pena perderci tempo...

Comunque io ho due LJ, un profilo facebook e un profilo su Anobii... sono una star internazionale, a questo punto? :D

Stepan Mussorgsky ha detto...

Contromisure... :P

Lord Lancillotto ha detto...

SirEdward ha detto...

and don't forget to bring a towel!42

Avrei optato per un "so long and thank for all the fish!" :D

Nico ha detto...

Che poi gli scritti di Adams sono molto più verosimili di qualunque teoria delle scie..

"Praticamente innocuo" :-)

SirEdward ha detto...

Avrei optato per un "so long and thank for all the fish!" :DForse hai ragione, ma ho pensato che 42 è la risposta alla domanda fondamentale sulla vita, l'universo e tutto quanto. E se Flaviano non sa la domanda, sono fatti suoi.

Inoltre 42 è un numero abbondante e sferico, ed è pure colombiano.

(non me ne vogliano i matematici, ma ogni tanto su wikipedia si trovano delle vere chicche di comicità matematica).

SirEdward ha detto...

@ federica:

Brava con i fornelli, hai detto?

Dove posso mandarti il curriculum? :p

42 a tutti! :)

logan7 ha detto...

1140 commenti?

Unknown ha detto...

Ma perchè perderci del tempo? Lo so che sembra un 'gettare la spugna' di fronte all'ignoranza scientifica ormai troppo diffusa, ma alla fine, un po', a me, questa gente fa incavolare. Non riesco più tanto a rallegrarmi...

Alfred Borden ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Alfred Borden ha detto...

Su FB la foto di Marcianò è stata taggata PartitionMagic-Man :D
Michele, dove sei?

Anonimo ha detto...

Ragazzi stavo leggendo, dopo molto tempo, luogocomune. Ho letto questo post dell'utente " Redazione " nei commenti di una discussione riguardante attacchi diretti a Mazzucco:


Peggio, Paulista, peggio: i contestatori che SANNO ARGOMENTARE possono rimanere, e sono i BENVENUTI. Fa parte delle regole del gioco, e a me stanno benissimo.
Sono quelli che RICORRONO all'attacco personale proprio perchè non sanno argomentare che vanno cacciati.
Sono infatti loro i primi a infangare la reputazione di un sito basata sul rispetto della Logica con la maiuscola.
Finchè sanno combattere a colpi di RAGIONAMENTO LEALE benvengano, ci mancherebbe.


Mi sembra un'ottima idea...ma non mi pare che tutti i vari Mr Jones e affini siamo propensi nel seguire queste semplici regole...o erro??? Mi sono perso qualche cosa nel mentre???

MD77

Lord Lancillotto ha detto...

SirEdward come domanda fondamentale sulla vita, l'universo e tutto quanto propongo questa:

How many trails must an idiot man count, before he understands theiy're not "chem"?

Dici che funziona?! ;p

Luciano ha detto...

Leggo adesso sulle ultime notizie del Corriere.it:

*************
Violati i segreti del Pentagono: rubati i piani sul caccia del futuro - I dati sul progetto "Joint Strike Fighter" sarebbero stati sottratti attraverso un attacco informatico
**************

Una sola cosa è certa: NON è stato Straker!

Nico ha detto...

La mia risposta a Corrado Penna, sulla sua teoria della struttura piramidale...
http://yfrog.com/05cartoon003sj

Stepan Mussorgsky ha detto...

Nico, hai caricato su un imageshack bandito.

Nico ha detto...

Bandito?

Anonimo ha detto...

@luciano
Ma come, non lo sai ?
Era lui il responsabile della sicurezza del progetto: lo aveva messo su un disco diverso da quello di sistema ...
Come ? non è bastato ?
Diavoli di hacheri.....

N

Stepan Mussorgsky ha detto...

Sì, per pedopornografia. Prova a visitarla :P

Domenico_T ha detto...

@Antonio e Yos

Grazie per l'augurio, è andata benone :)

Yos, sì ho già fatto Campi Elettromagnetici. I e II. Anche Antenne. I e II anche qui.
Direi che di questo settore dell'ingegneria ne ho le scatole piene :D

Nico ha detto...

forse intendi yfrog? ma fa solo da redirect.. comunque l'immagine è su imageshack

http://img5.imageshack.us/img5/1750/cartoon003s.jpg

Stepan Mussorgsky ha detto...

No , intendo dire che il server di imageshack dove tu hai caricato l'immagine è stato temporaneamente bannato, probabilmente tu hai la pagina corretta in cache ma io vedo questo .

[Sperando che nel frattempo non venga bannato anche il server di imageshack dove ho caricato la mia immagine, altrimenti entriamo in un loop infinito :D]

Ilsk ha detto...

Se l'avessi saputo sarei venuto anch'io

papageno ha detto...

MD77:
ma non mi pare che tutti i vari Mr Jones e affini siamo propensi nel seguire queste semplici regole...o erro??? Mi sono perso qualche cosa nel mentre???Si': i seguaci di Mazzucco non sono contestatori.
Infatti, Mazzucco dice: "i contestatori che SANNO ARGOMENTARE possono rimanere, e sono i BENVENUTI. Fa parte delle regole del gioco, e a me stanno benissimo.
Sono quelli che RICORRONO all'attacco personale proprio perchè non sanno argomentare che vanno cacciati."
Questo evidentemente non si applica a chi non lo contesta.

federico ha detto...

tral resto, mazzucco è lo stesso che ci spiega cos'è la logica facendo un... ragionamento tipo questo:

"PREMESSA (generica): (Siccome) I cani hanno quattro zampe, una coda e abbaiano.
INFERENZA (specifica): (E siccome) L'animale che ho davanti ha quattro zampe, una coda e abbaia.
CONCLUSIONE (nuova affermazione): (Quindi) L'animale che ho davanti è un cane."

e lo utilizza per spiegare quello che secondo lui è un ragionamente logico.

e questi padreterni dell'arroganza e ignoranza eletta a divinità assoluta vorrebbero insegnare al mondo...

vedere per credere

http://www.luogocomune.net/site/modules/sections/index.php?op=viewarticle&artid=28

dio mio!

Ilsk ha detto...

http://i44.tinypic.com/htz1cl.jpg

Ulisse ha detto...

Prego spiegare meglio il trattamento riservato prima del convegno!

Il link apre solo un album fotografico

Federica ha detto...

Ma l'inferenza non è la deduzione conclusiva?
Io non inferisco che ho davanti quadrupede con la coda e che abbaia... casomai inferisco che quel quadrupede è un cane.
Almeno, io il verbo "inferire" l'ho sempre usato così, non come sinonimo di "osservare"

federico ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
federico ha detto...

@ federica

hai ragione: c'è ANCHE quell'errore, ma non è il solo!

accidenti: DUE errori in una stessa frase in un testo che avrebbe la pretesa di insegnare al mondo come si deve ragionare...

PS

sulla garzanti, ad esempio l'inferenza è "in logica, procedimento deduttivo mediante cui da una o più premesse si ricava una conclusione"

Skeptic ha detto...

@ Alfred

PRESENTE!

Stepan Mussorgsky ha detto...

Attivissimo è colto da un moto di esasperazione dopo aver udito l'ennesima cavolata sparata dai relatori.

Riccardo R. ha detto...

Se posso portare il mio modesto contributo personale, quando ero piccolo (metà degli anni '60) vidi queste scie e chiesi a mio padre (ufficiale dei Carabinieri e appassionato di aeronautica) cosa fossero. Lui mi rispose che erano scie di vapore acqueo prodotte dai motori degli aerei in volo, e che durante la seconda guerra mondiale i piloti da caccia tedeschi le usavano come riferimento per attaccare i B-17 americani.

Qui (purtroppo è un'immagine fissa, non un video)

http://www.youtube.com/watch?v=yy_pXJe6h5Y

si vedono dei B-17 della seconda guerra mondiale che asciano copiose scie.

yos ha detto...

@Domenico

Congratulazioni!!!!
(Anche da parte di Maxwell & Co !)
Ora sei in grado di Haarperare i Marcianò bros !

@Federico, Federica

Orsù, non infierite :)


@Federica
Come minimo a quest'ora hai la casella di e-mail piena di candidature.

Ne sono sicuro poiché la mia è stata rispedita al mittente!

axlman ha detto...

Photo credit: AT = Studio Fotografico Andrea Tedeschi, per gentile concessione.

Quanto ci scommettete che appena il Marcianò legge questa introduzione al post, Andrea Tedeschi finirà dritto dritto nella lista di proscrizione di nazional-socialista memoria, scritta da Rosario/DARKMAN?

Federica ha detto...

YOS,
Non infieriremo :p

Ondate e ondate di candidature XD



Riccardo,
Tu sì che sei fortunato: già tuo padre faceva parte del NWO!

Ulisse ha detto...

PREGO SPECIFICARE MEGLIO IL TRATTAMENTO RISERVATO PRIMA DELLA CONFERENZA!

Altrimenti state diffamando e ovviamente disinformando.

Nico ha detto...

usa_free

ho messo tutto sul mio blog :D

Anonimo ha detto...

Buonasera a tutti.

Volevo chiedere una cosa: mi ricordo bene che da piccolo (anni '70), io e le mie sorelle, quando vedavamo una scia di aereo nel cielo (quindi posso accreditarmi come testimone oculare?), facevamo il giochino scemo del "Dimmi un numero che qualcuno mi pensa". Forse straker ha inventato tutto perchè non aveva nessuno al suo fianco che gli rispondeva?

OperationOne ha detto...

@ bando: probabilmente hai indovinato :D

@ giovanni: eeeeh! diffama! paroloooone! XD piuttosto, è una questione d'assegni, dico, ma tu? scarpallaccia con le maiuscole?
http://demotivational.blogspot.com/2008/02/capslock.html
:D

Paolo Attivissimo ha detto...

Giovanni,

grazie, ho sistemato il link e aggiunto l'immagine.

Januarium ha detto...

Vedo che continui a perfezionare quest'articolo, Paolo.
Noto con piacere che aumentano le foto, ma manca ancora (per ora) quella della consegna del Perlone!!! :-)

Skeptic ha detto...

da un commento su TankerEnemy:

"Ho osservato il disc jockey svizzero attentamente: quell'uomo porta dietro una malattia che lo sta consumando piano piano. In realtà mi ha fatto un po' pena guardarlo alla fine, che girava per la sala trascinando le gambe malferme con l'occhio vitreo, guardandosi intorno spaventato e contando con ansia quante persone erano presenti."Forse è il caso di far revisionare gli impianti bioplasmatici :P

Ulisse ha detto...

@webmaster

di niente grazie a lei

P.s.
Riguardo al video sul metereologo tedesco lui non afferma che sono scie fatte per le esecitazioni, è una sua affermazione che non ha fondamento.

Alfred Borden ha detto...

Ciao Skeptic!

Se hai altre foto mettile su FB, mi raccomando!

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

piccolo OT

è folle che venga bloccato un intero server di immagini perché vengono trovate una, dieci, cento immagini illegali.. è come sequestare un condominio perché in un appartamento viene trovata della droga

questo è un grosso problema della procedura penale italiana

per ovviare al problema è sufficiente però usare indirizzi di server DNS non italiani, come OpenDNS

qui qualche info in più http://blogs.fsfe.org/numerone/?p=47

Paolo Attivissimo ha detto...

giovanni,

Riguardo al video sul metereologo tedesco lui non afferma che sono scie fatte per le esecitazioni, è una sua affermazione che non ha fondamento.Dove avrei fatto quest'affermazione? Io non ho parlato di esercitazioni. Ho riferito le parole di Tiersch, traducendole correttamente senza falsificarle come hanno fatto altri.

Domenico_T ha detto...

@Riccardo

Purtroppo tuo padre, facendo parte dell'arma, è automaticamente un complottista, quindi non affidabile :D

Scherzi a parte, grazie per il link. Altri utenti hanno già linkato video della 2a Guerra Mondiale con contrails in formazione ma credo che ciò non fermerà gli sciachimisti.
Una volta dicevano "non esistono foto!", ora dicono "le foto sono false, non esistono video!". Mi aspetto l'evoluzione della faccenda in "foto e video sono falsi, non è esistita la 2a Guerra Mondiale!".

Piccola proposta a tutti i frequentatori del blog di AttivissimoVisto che la mole di commenti è notevole e risulta difficile stare dietro a tutto e rispondere agli utenti, che ne dite di creare un forum? Basta anche uno di quelli tipo Forumfree, gratis e facilmente personalizzabili.
Un forum in cui sviscerare meglio i vari articoli postati da Paolo oltre a tutto ciò che ci viene in mente nell'ambito bufale e teorie del complotto.

Skeptic ha detto...

Alfred puoi contattarmi?

skeptic71(chiocciola)gmail(punto)com

grazie.

Riccardo (D.O.C.) ha detto...

Interessante. In questo blog ci sono due Riccardi (uno è Riccardo R., l'altro sono io) i cui padri ricordano esattamente la stessa cosa.

La tesi della falsificazione delle foto di Life diventa sempre più ridicola. A proposito, qualcuno potrebbe mandare al genio informatico qualcosa sugli artefatti da compressione?

Anonimo ha detto...

"[...] c'è qualcuno normale che faccia un domanda?[...]"

semplicemente sublime

Mattia Poletti (Rebel Ekonomist) ha detto...

caspita se l oavessi saputo ci sarei andato pure io...vestito da militare ovviamente

Filippo ha detto...

Attivissimo è in fin di vita:

"Ho osservato il disc jockey svizzero attentamente: quell'uomo porta dietro una malattia che lo sta consumando piano piano.[...]trascinando le gambe malferme con l'occhio vitreo[...]"

Vuoi vedere che in questi tentativi di rendere virtuali le chemtrails e di reiterate calunnie, il dj ha una malattia incurabile riconducibile ai metalli diffusi in atmosfera e pur maledicendo i suoi maligni aguzzini non può farne menzione?

Pensateci bene.
Il Comitato Nazionale Tanker Enemy ha raccolto in questi anni migliaia di prove INCONFUTABILI (ma parlo anche delle migliaia di altri ricercatori indipendenti sparsi per il pianeta, con i quali sono costantemente in contatto) e Rosario con i suoi CHIARISSIMI metodi espositivi, rende il tutto pefettamente usufruibile anche ai bambini.

Ho già detto tantissime volte che i disinformatori non possono palesemente più tornare indietro pur rendendosi conto della cruda realtà delle scie chimiche.

Mi pare calzante il paragone col criminale Tommaso Buscetta che decise di "pentirsi" e collaborare ma al quale, per questo, fu sterminata la famiglia.

In primis sono pagati, e visto che, tanto sono anche loro esposti alle nefaste conseguenze, scelgono di essere servi preferendo l'ignominia e l'oblio.

Questo, a mio modesto parere, è anche il modo di pensare di qualcuno di quelli che hanno "tradito".

Della serie: tanto morire si deve...meglio percepire lo "stipendio" piuttosto che subire e basta.

Vista così, potrebbe sembrare una strada percorribile da tutti.

Ho detto "potrebbe".

C'è chi decide di vivere da verme, infilato in un amo in attesa del predatore e chi invece è ancora convinto, come me, che la guerra alle chemtrails si può vincere...magari ammalato, "con l'occhio vitreo e le gambe malferme" ma a testa alta.

Questa gente è al punto di non ritorno e ne è perfettamente consapevole.

In realtà, i continui insulti di alcuni o le finte pacate analisi di altri, indirizzati a noi, altro non sono che un chiarissimo sfogo verso chi li ha assoldati, li tiene d'occhio e non li farà mai più tornare indietro.

E' l'esatto comportamento del marito (malato) che rientra a casa, incazzato per altro e picchia la moglie.

Il dj citato spera in cuor suo di vincere quanto prima la sua personale battaglia contro i suoi aguzzini...e ha affidato questo arduo compito a noi, ma a quanto pare, la malattia galoppa e il "tempo" stringe.

Noi ce la mettiamo tutta ma se non si sblocca qualcosa (i media per esempio), potremmo arrivare troppo tardi...per lui.

By Blogger mike, at 21 aprile, 2009 22:06

Zaku ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Zaku ha detto...

Ho trovato un video di un film girato durante la 2° guerra mondiale con bombardiere che lasciano un bel po' di scie :)
http://www.youtube.com/watch?v=wfOrez6q7WM

Andrea ha detto...

anche io ho trovato un filmanto interessante

http://www.youtube.com/watch?v=JuDN4WNwmJ4

Elena ha detto...

Gli sciachimisti menano pure gramo... ma non sanno che noi rettiliani siamo immortali: quando un corpo smette di funzionare bene riavviamo il software dell'ologramma e torniamo in forma smagliante!

Filippo ha detto...

@Elena:

evidentemente l'ologramma di Michael Jackson gira su Windows.

Federica ha detto...

Gli sciachimisti hanno la mentalità di una nonna: se sei magro allora sei anche malato.
Anzi, mia nonna vedendo uno magrolino come Paolo, direbbe "Pare tisico!".

Ma quanto sono avanti!!

Elena ha detto...

@Filippo
Berlusconi è molto seccato con il Nwo perché a lui hanno fornito il modello palmare: comodo da trasportare ma... maledettamente piccolo.
Ad Andreotti è andata peggio: il giorno che l'hanno dato a lui l'hologram design artist era in ferie e il programmatore si arrangiato da solo, con i risultati estetici che sappiamo.

Gianni Comoretto ha detto...

In commento sui gigabyte di watt.
Sorvolando sul lapsus (capita a tutti, ma fa ridere lo stesso) e' comuque sbagliato di un bel po'.
HAARP emette in totale 3.6 MEGAwatt, cioè grossomodo un millesimo della potenza indicata. Trasmettere 20 kW per antenna (e' composto da 180 antenne) è fattibile, si scaldano un po' ma nei limiti del ragionevole, ma se trasmetti 1000 volte tanto l'antenna si vaporizza istantaneamente. E ti ci vuole una batteria di centrali nucleari per alimentare l'impianto.

Giako ha detto...

Buongiorno!
Quarto giorno di commenti...

http://yfrog.com/0asciebasse2j

se.se.su.se ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
se.se.su.se ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
se.se.su.se ha detto...

Chi frequenta e anima TankerenemyChi anima e sostiene il blog piú fumoso della rete? Chi non riesce a contenere il flusso commentaristico impetuoso dopo aver letto i vari articoli di Rosario?

Scopriamolo insieme...

Prendiamo ad es. l'ultimo articolo sfornato da O' Comandante in a' capa http://www.tankerenemy.com/2009/04/una-possibile-relazione-tra-spostamento.html#commentsgraficoMmmh....il 90% dei post se lo porta a casa proprio Rosario, a volte preda di diarrea postifera: 5-6 commenti in meno di mezz'ora.
Seguono a ruota Corrado Penna e Arturo...

Insomma... i Trettré ...Vostro se.se.su.se

Stepan Mussorgsky ha detto...

Durante la conferenza c'è anche stato un momento per il karaoke... :D

CapitanJS ha detto...

Domanda: chi ha portato i cappellini della CIA? Complimenti. :-)))

Stepan Mussorgsky ha detto...

Un nostro agente, visibilmente provato dall'esperienza... :D

eSSSe and The Strakerenemies ha detto...

@Gianni Comoretto,

Gianni ti sbagli. Non c'e' bisogno di grosse centrali per produrre gigawatt. HAARP e' alimentato da
questa.

Stepan Mussorgsky ha detto...

Attivissimo sfodera la sua arma segreta,micidiale per Straker :P

Nico ha detto...

usa-free:
C'è anche Vibravito in quella foto :D

Stepan Mussorgsky ha detto...

Qual'è?

Nico ha detto...

Ultimo in fondo a destra se non ricordo male..

Lord Lancillotto ha detto...

Qualcuno mi sa dire dove reperire i dati meteorologici regionali del passato prossimo? Mi interessano quelli del novembre scorso, giorno per giorno, per la Lombardia per verificare una mia ipotesi. Ringrazio in anticipo!

Giovanni ha detto...

io conosco questo:

http://old.meteonetwork.it/index.php?sezione=radiosondaggi&subsect=storico

Dan ha detto...

"Prima che qualcuno obietti che una silenziosa goliardata come questa è poco seria, provocatoria e fuori luogo, suggerisco di vedere il trattamento riservato a noi dagli organizzatori ancor prima del convegno (immagine qui accanto). E saremmo noi quelli poco seri?"
Ah, ecco cosa nascondevano gli impianti bioplasmatici!

"Forse è per questo che sono volati insulti nei confronti miei e di altri che osavano proporre dati che smentivano le tesi sciachimiste. Non ci odiano per quello che diciamo. Ci invidiano perché siamo allegri e abbiamo una vita, mentre loro hanno soltanto menagrame profezie di morte. Che tristezza."
Probabilmente ci odiano solo perchè minacciamo, mettiamo in dubbio la certezza della loro visione del mondo, il rassicurante bozzolo di paranoia in cui loro soltanto hanno ragione, hanno capito tutto scoprendo il complotto supersegreto, e sono al centro dell'attenzione dei servizi segreti. O solo perchè incrinate la loro posizione di guru, o i loro possibili incassi truffaldini. Insomma, perchè mettete in pericolo il loro ego, che ha tanto bisogno dell'illusione di essere importanti, fossero anche solo una massa di creduloni su Luogocomune, o i diabolici e spietati agenti semialieni massoni del Nuovo Ordine Mondiale.
Hai ragione Paolo. Mettono tristezza. Fanno pena.

"B)Come mai i tecnici non si accorgono della cosa quando fanno i controlli di routine al carburante che viene loro fornito? Ti ricordo che è impossibile aggiungere un metallo pesante al kerosene senza che questo cambi la sua densità e che il controllo con il temodensimetro è il primo controllo che viene fatto da tutti i tecnici quando ricevono il carburante dalla raffineria."
Ma dai, è ovvio! Gli sciachimisti sono così scaltri che hanno una risposta per tutto... Nel senso che è una sola: "Fa parte del complotto."
I meteorologi e i chimici non obiettano? Fanno parte del complotto. Nessuno di quelli che lavorano negli aereoporti sanno nulla di queste scie? Fanno parte del complotto. Cosa ottieni se moltiplichi sette per sei? Fanno parte del complotto.
Vedi che tutto torna?

"Chi gli riesce a far entrare nella sua crapa pelata che Sanremo si trova a una cinquantina di chilometri in linea d'aria dal trafficatissimo aeroporto internazionale di Nizza e che sopra Sanremo si trova un'altrettanto trafficatissima aerovia?"
Confermato da gente del settore che conosco... ma quelli sono fatti, e sappiamo bene che un vero complottista non si fa mai ostacolare da simili bazzecole, no?

"..hanno più volte indirizzato, oltre che delle espressioni che definire sarcastiche e denigratorie è semplicemente eufemistico, dei gesti espressamente intimidatori nei confronti di Paolo subito dopo i suoi primi interventi?"
I complottisti sono fondamentalmente infantili e vigliacchi: finchè si tratta di lanciare minacce e insulti da lontano, va bene; qualsiasi altro tipo ti interazione diretta li mette in crisi e ne fuggiranno. Al massimo si potrà ottenere uno scatto stile "topo in trappola" dai soggetti più psicolabili, ma quelli davvero pericolosi sono pochissimi.

"La conferenza è stata videoregistrata, sia da noi sia dagli organizzatori; io ne pubblicherò gli spezzoni più significativi, lascio a loro fare il resto."
Vogliamo il DVD in vendita sul tuo sito!

">>Ma poi, Vibravito l'hai reincontrato? T'ha accolto bene? :-)
Sì, ci siamo salutati e abbiamo anche scherzato. Vibravito non è ostile: ha semplicemente delle convinzioni differenti basate su un indottrinamento da parte di altri."

Secondo me, dopo la vostra chiaccherata ha opinioni differenti anche da quelle di Marcianò, e pure un'opinione differente SU Marcianò...

"..tanto la tua carriera da debunker avra' vita breve !"
In effetti è vero, il Disinformatico è comparso sulla rete solo l'altroieri... quanto ancora potrà durare? Se poi la previsione viene da quelli che da anni dicono che il mondo finirà domani, possiamo veramente crederci.

"..ah, poi ha scocciato con queste tue frasi fatte del tipo "con contorno"...è probabilmente una parola "molto psicologica " te lo ha suggerito qualche personaggio che conosce bene la psicologia umana ?
o vai a lezione per conoscerla,cosi'puoi stilare i tuoi articoli "bufala",tra l'altro copia e incolla,che diventano secono voi piu' convincenti,etc etc....Atti..Atta...sei una persona di latta.....non è una offesa è REALTA' !!
Maniero digitale...ma che ...."

Mr.Jones, per gli amici "Parole in libertà". Se qualcuno aveva ancora dubbi sulla stabilità e sanità di certe persone...

A Paolo "tremavano le mani"? Poveretto, lo capisco... immagino lo sforzo titanico per non scoppiare a ridere nel bel mezzo del silenzio della conferenza...

E' già riuscito a cannare i primi nomi.. ahahahahah
Nella foto di gruppo che hai messo ha individuato addirittura POLIDORO!!!"
E' veramente fisionomista... almeno Polidoro fosse un personaggio riservato, che non si espone in pubblico... ah, ma forse ha usato anche sulla foto della Happy Skeptic Society i metodi di indagine dell'aura!

"Noi ti mandiamo le donazioni per farti mangiare un po' di focaccia e tu invece le utilizzi per acquistare un maniero digitale in un una zona residenziale di Lugano?"
Sì, ma essendo digitale ovviamente esiste soltanto all'interno di Digiworld. Nel mondo fisico appare come una normale villetta luganese, con un Metalgreymon e tre gatti a guardia in giardino.

"Confessa Paolo!!!!
Che gli hai rubato? :)))"

La credibilità?

Dan ha detto...

"grandioso.....paolo attivissimo non sa più cosa scrivere per arrampicarsi sugli specchi.
e ve lo dimostro subito analizzando il "testo":"

Accidenti gente, ora stiamo freschi: arriva Arturo che ci impara lui come si analizza un testo di Attivissimo.
(E tra parentesi, Arturo, quanta pena mi fai... quanto tempo buttato per scrivere le solite stupidaggini!)

Ah, a proposito, @"£$%&Messaggio criptato con codice Alpha7X6=42&%$£"@ sono riuscito finalmente a correggere quel problemuccio dell'Architect delle nanomacchine "smart dust". Fino a ora l'attivazione, la creazione e l'emergere degli insetti chimera partiva apparentemente a random. Adesso finalmente i controlli funzionano a dovere: gli insetti chimera generati attenderanno dormienti sotto l'epidermide senza più generare lesioni o filamenti artificiali spurii. Quando in numero sufficiente e dopo l'apposito segnale, si attiveranno ed emergeranno dal corpo tutti insieme, sopraffacendo l'ospite. Dovremmo vedere già risultati soddisfacenti con i soggetti "toccati" il 19. Saluti. @"£$%&Fine messaggio criptato&%$£"@ bella giornata oggi vero?

"Ahhhh Paolo Paolo... mostri foto false... anche Straker e' in grado di accorgersene, guarda: Cielo sovraimposto Dice che dobbiamo "dimostrargli" che non e' un falso... gli linko un libro sulla compressione Jpeg, che ne dite?"
E bravo il nostro tecnico informatico!

Keass ha detto...

Non so se interessa, ma l'aeroporto Fellini e' quello di Rimini, e la storia degli aerei a bassa quota sulla citta' e' vera, sono in effetti aerei che fanno prove di pilotaggio, e virano piuttosto bassi sulla citta'; questo ha suscitato qualche apprensione negli abitanti e chiarimenti sulla stampa locale. Sara' successo due o tre volte in dieci anni.

Riccardo (D.O.C.) ha detto...

Ma se erano a bassa quota, immagino che non facessero scie, giusto?

Itwings ha detto...

Dipende da cosa avevano mangiato i piloti...

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

@lancilotto

il link di Giovanni porta allo storico dei radiosondaggi

se invece vuoi lo storico del tempo meteorologico di molte località puoi usare http://www.wunderground.com
In ogni pagina di una località c'è una scritta "Registro e almanacco" sotto la quale sono presenti alcune caselline e un pulsante: metti nelle caselle il giorno che ti interessa, premi il pulsante e ti si apre una pagina con lo storico per il dato giorno (da dati METAR)

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

inolte mi sovviente, c'è il sito del Centro Meteorologico Lombardo

sono volontari, molto bravi e se gli scrivi ti sapranno aiutare volentieri

Gwilbor ha detto...

Ma c'è un modo per sapere quando un articolo è stato aggiornato per l'ultima volta? Lo chiedo perché questo post continua a subire modifiche, ed essendo lunghetto diventa impegnativo andare a controllare ogni giorno se c'è qualche paragrafo nuovo.

Magari Paolo non potresti scrivere in testa all'articolo, assieme all'avvertenza "articolo modificato dopo la pubblicazione", anche la data dell'ultima modifica? E mi verrebbe da chiedere anche l'ora, vista la dinamicità di alcuni aggiornamenti.

Intanto grazie mille per la cronaca, ne è venuto fuori un pezzo da antologia!

Lord Lancillotto ha detto...

Grazie dei link ragazzi, appena sono in pausa pranzo do un'occhiata!

Willy ha detto...

Magari Paolo potrebbe postare un commento quando aggiorna l'articolo.

Oppure c'è modo di impostare il feed rss in modo che avverta anche delle modifiche?

Paolo Attivissimo ha detto...

Provo a editare il titolo mettendoci la data di ultimo aggiornamento, nei feed RSS dovrebbe funzionare.

OperationOne ha detto...

"ho un figlio da mantenere, il bonifico della CIA mi serve"

ROTFL! però avrei voluto vedere anche la faccia della interlocutrice... :D

io sono dello stesso avviso di sempre: sommergiamoli di supercazzole (oltre a sbufalarli, naturalmente) :)

Dan ha detto...

Lecta, grazie del PDF. L'ho mandato a tutti i miei amici per riderci su tutti insieme... ma dico, io nemmeno sforzandomi o con l'aiuto di droghe riuscirei a mettere insieme una simile sequela di assurdità, non c'è una parola usata con il suo significato o che c'entri qualcosa con quelle che gli stanno accanto! Quanto bisogna essere sballati, o ignoranti per creare una mostruosità del genere?

"@ e quindi, se la tua risposta è "e quindi" vuol dire che non c'hai capito un cazzo
o in alternativa ti piace lanciare la carota ai tuoi lettori per farli replicare di modo la sera da poter vedere che hai una marea di commenti e fartici le seghe su questo.

buona vita"

(Questa è fin troppo facile...)
Almeno noi ne abbiamo una.

"ecco i cialtroni andrebbero abbandonati a se stessi o presi con un sorriso, direi che una vita immolata a smentirli è una vita sprecata.

altrettanto sprecata è l'esistenza di chi non è capace ad attirare in qualche modo l'attenzione su di se ed ha bisogno di ESISTERE nei commenti di blog altrui difendendo una persona (paolo)abbastanza adulta ed intelligente da difendersi da sola.."

Si vede che sei nuovo di qui... Paolo l'avrà detto mille volte che a lasciarli fare questi imbroglioni fuffari possono solo fare danni. Smentire le assurdità che scrivono non è tempo sprecato perchè permetti ad altri di leggere la smentita e di farsi un'idea sul reale valore di quelle affermazioni. Altrimenti tutti dovrebbero farsi la propria ricerca da soli, e seguendo lo stesso ragionamento saremmo ancora tutti nelle caverne ognuno a scoprire il fuoco e la ruota ognuno per conto suo.
Quanto al "esistere nei commenti altrui" ecco, questa è una frase che mi fa sorridere. Evidentemente non ti ha nemmeno sfiorato l'idea che la gente possa avere opinioni proprie, e voglia esprimerle in uno spazio pubblico... che dire, forse non sei abituato al concetto. Altrimenti staremmo tutti in casa nostra, a parlare da soli... oppure sul blog possono postare solo quelli che accusano Paolo? Lo vedi che discorsi assurdi fai?

"Osteria della Panzana
scannerizza acqua piovana
niente Bario nè Alluminio
ride tutto il condominio
spruzzala ben biondina spruzza la sCIA quaaaaaaaaa![...]

Epico.
Paolo, mi sa che avete trovato l'inno per la Happy Skeptic Society...

"Li trovi al Military Megastore di Stabio, costano circa 6 euro. Io ne faccio incetta periodica.
..chissà perchè...

">> chiaramente la risposta precedente è per quel simpaticone di Flaviano.
> Sarà mica il fratello di Claudiano? :D

Sicuramente è figlio del Laudano.

Per MD77:
"i contestatori che SANNO ARGOMENTARE possono rimanere, e sono i BENVENUTI. Fa parte delle regole del gioco, e a me stanno benissimo.
Sono quelli che RICORRONO all'attacco personale proprio perchè non sanno argomentare che vanno cacciati.
Sono infatti loro i primi a infangare la reputazione di un sito basata sul rispetto della Logica con la maiuscola.
Finchè sanno combattere a colpi di RAGIONAMENTO LEALE benvengano, ci mancherebbe."

ma no, Redazione ha ragione. Però dimmi, perchè stavano parlando del Disinformatico?

"hai ragione: c'è ANCHE quell'errore, ma non è il solo!
accidenti: DUE errori in una stessa frase in un testo che avrebbe la pretesa di insegnare al mondo come si deve ragionare..."

Scusami, eh: ma da un post in cui MAZZUCCO pretende di insegnare come si fa a RAGIONARE, cosa ti aspetti? E' un po' come quando il Papa parla di preservativi e procreazione: al massimo gliel'hanno raccontato...

"Una volta dicevano "non esistono foto!", ora dicono "le foto sono false, non esistono video!". Mi aspetto l'evoluzione della faccenda in "foto e video sono falsi, non è esistita la 2a Guerra Mondiale!".
Il che si riallaccerebbe appunto ad un altro filone caro ad alcuni complottisti: il negazionismo. Tutto torna.

"Visto che la mole di commenti è notevole e risulta difficile stare dietro a tutto e rispondere agli utenti, che ne dite di creare un forum? Basta anche uno di quelli tipo Forumfree, gratis e facilmente personalizzabili.
Un forum in cui sviscerare meglio i vari articoli postati da Paolo oltre a tutto ciò che ci viene in mente nell'ambito bufale e teorie del complotto."

"Solo quando riuscirete a vincere in combattimento contro un branco di scimmie sarete davvero pronti ad amministrare il vostro forum." - Matt Boyd, per Megatokyo.
Ovvero: è già un lavorone tenere a bada i deficienti sullo spazio commenti di Blogger, figuriamoci in un forum. Dovremmo stare a bandire venti utenti al giorno per mantenere un ambiente vivibile. Ovunque si siano presentati, i complottisti hanno sempre generato thread dall'utilità e dal fascino inversamente proporzionali alla loro dimensione, terminando ovviamente in chiusure e ban vari.

"..ma non sanno che noi rettiliani siamo immortali: quando un corpo smette di funzionare bene riavviamo il software dell'ologramma e torniamo in forma smagliante!"
Io di solito cambio ospite...

vale56 ha detto...

@ Dan: Ifix Cen Cen?

Nico ha detto...

I Marcianò attaccano di nuovo con false accuse di violazione di copyright.
http://tinyurl.com/cyzyt6

Nico ha detto...

Paolo, se puoi aggiungere queste info in appendice all'articolo.. perchè questo è gioco molto sporco.

Mgz ha detto...

Guardando i video ho capito ancora di più quello che intende Paolo riguardo alla necessità di un confronto fra lui e vari complottisti, altrimenti si fa veramente la fine di quelli che sembrano essere lì solo per rompere le scatole e basta. Ovviamente io non la penso così eh, sia ben chiaro, ma gli interventi giudicati "senza senso" dal relatore di turno, oppure il cercare di superare in tono di voce l'altro che sta parlando per cercare di farsi sentire di più, etc etc sembrano proprio modi di fare comuni ad entrambi "gli schieramenti".
Nella speranza di poter un domani vedere un video del genere (e so che non è colpa di Attivissimo se non è ancora successo) credo che vadano bene anche queste "incursioni", però viste da fuori da uno come me che non conosce molto bene nè uno nè l'altro appare tutto un po' caotico e poco convincente.

Unknown ha detto...

solo per segnalare che l'Aeroporto Fellini e' l'aeroporto di Rimini e che in effetti si effettuano voli "scuola" con aerei civili di linea che compiono diverse manovre sui cieli cittadini. Qualche tempo fa un giornale locale aveva provata a fare un po' di sterile polemica terrorizzando i propri lettori. Vedo che ha funzionato.

Nico ha detto...

Il mio account YouTube è stato disabilitato per le segnalazioni (FALSE) del Comitato Tanker Enemy (Antonio e Rosario Marcianò). Chi con violenza nega il diritto di parola significa che ha molto da nascondere e teme la verità.

E soprattutto cerca di carpire informazioni personali con subdoli trucchetti.

Rosario e Antonio Marcianò, se vogliono conoscermi, non hanno che da comportarsi da UOMINI e accettare un contraddittorio come più volte ho proposto. Invece preferiscono usare violenza pensando di essere furbi. Il risultato? Aprirò altri account, molte persone caricheranno i miei video, loro non sapranno mai chi sono... tutti sapranno cosa sono loro.
Maggiori informazioni sul mio blog.


Grazie per l'attenzione.

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

ehi non vale, c'è scritto che il cappellino è nuovo, invece è stato sulla crapa pelata di Straker!!

sabotaggio, camuffaggio, complottaggio!

http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=220401008115

Lord Lancillotto ha detto...

Grazie ai link segnalatimi da theDrakkar e Giovanni mi sono tolto il piccolo sfizio di verificare le condizioni meteorologiche del nord-italia (in particolare della Lombardia) nel periodo di fine ottobre-inizio novembre. La situazione viene descritta molto dettagliatamente qui:

http://tinyurl.com/dexpjc

Riassunto in poche parole, l'articolo del Centro Meteorologico Lombardo dice che nel periodo tra il 27 ottobre e il 6 novembre l'Italia è stata interessata da un lungo evento perturbato che viene definito come "quello rappresentativo dell'autunno 2008".

Grazie al link al sito Weather Underground ho poi verificato che la giornata dell'8 novembre ha rappresentato per il nord italia la prima vera giornata di "bel tempo" (non ovunque soleggiata, ma comunque non piovosa) a seguito della fase perturbata sopra citata, spesso con escursioni notevoli tra minima e massima (ad esempio tra 1 e 15 °C a Malpensa).

Tutto ciò a cosa ci porta? Per capire il senso del discorso cito l'articolo di Duffey del '56 già menzionato nel post da Paolo, in cui viene spiegato come le migrazioni di ragni della famiglia Linyphiidae possano essere messe in relazione con la stagione e il tempo atmosferico. Migrazioni massicce avvengono infatti nel periodo autunnale in giornate soleggiate seguenti ad una notte fredda. Inoltre dallo studio suddetto è emerso che un rapido aumento di temperatura dopo un lungo periodo di freddo innesca un massiccio aumento di migrazione via ballooning. Nell'articolo vengono citate varie ipotesi sul meccanismo che correla le condizioni meteorologiche descritte alla migrazione aerea dei ragni, ma per brevità le tralascio. Se a qualcuno interessa saperne di più posso mandargli l'articolo (che comunque è facilmente reperibile).

Ricapitolando, in data 8 novembre 2008 (giorno di caduta dei famosi "misteriosi filamenti") generalmente il tempo è stato bello su tutto il nord Italia, con temperature elevate rispetto alle medie stagionali locali. (La giornata serena, almeno nell'area ovest di Milano, è tra l'altro documentata dalle foto presenti nel post sul blog di Tursiops: http://tinyurl.com/6e98lh) Questa giornata ha fatto seguito ad un periodo di freddo e perturbazioni che ha coinvolto la Penisola. Mi sento quindi di affermare che in data 8 novembre 2008 si sono verificate le condizioni per il verificarsi di una migrazione di massa di ragni della famiglia Linyphiidae.

Queste considerazioni non aggiungono molto al discorso, ma rappresentano un elemento aggiuntivo alla sbufalata già egregiamente effettuata; sono più che altro espressione della mia soddisfazione nell'avere verificato personalmente la teoria proposta per spiegare la natura dei "polimeri di ricaduta".

Scusate se son stato prolisso, spero che almeno abbiate ritenuto interessante questa piccola verifica.

Antoniomeopata ha detto...

Scusate, ma da qualche parte ho letto che tra Bologna e Ferrara sono stati spesso avvistate queste ragnatele (che per gli sciachimisti tali non sono) qualcuno mi sa dire dove e quando? Sono della zona e in vita mia non ne ho mai viste.

Federica ha detto...

Ma quindi mi stai dicendo che dopo un periodo freddo e piovoso rischio di vedermi piombare un ragno dal cielo?
Che schifo!
Io sono aracnofobica: se mi succede una cosa del genere muoio d'infarto, altro che scie chimiche!

Fozzillo ha detto...

Una volta, ero a Ostia ho visto piovere acqua sabbiosa e CAVALLETTE enormi, ancora mezze vive.

Gwilbor ha detto...

Refuso: al sesto paragrafo, in "Parkinsons" la s finale è di troppo.

paoloèsolounpoveropirla ha detto...

nn ti immagini quanto vorrei insultarti d persona

paoloèsolounpoveropirla ha detto...

odio la violenza...ma t prenderei a sberle molto volentieri, paolo ativissimo cazzaro d merda..ridicolo

paoloèsolounpoveropirla ha detto...

mi r ifiuto d leggere alro...spero solo che tu rimanga senza cibo quando vivremo tutti nelle grotte

Koba ha detto...

Una domanda per i presenti al raduno: come avete fatto a convincere Marcianò a indossare il cappellino? Forse è stato già spiegato ma in una scia lunga 500 e passa commenti mi è sfuggito.

Ciao

Paolo Attivissimo ha detto...

Seba,

hai dimostrato perfettamente perché il dialogo con gli sciachimisti è impossibile: perché non ascoltate nulla e passate subito all'insulto.

Poi non lamentatevi se non venite presi sul serio. E' soltanto merito vostro.

axlman ha detto...

Paolo, seba non è uno sciachimista:
— o è uno dei soliti adolescenti in preda a tempesta ormonale che pensa, come ogni adolescente in piena tempesta ormonale, di essere l'unico essere umano al mondo che ha capito tutto lui e solo lui da quando esiste l'umanità;
— oppure è l'ennesimo frustrato che si sente irrealizzato nella vita, e per sentirsi importante e attirare l'attenzione, va in giro ad insultare persone che hanno un po' di notorietà, per averne qualche briciola di riflesso.

Se non ci credi guarda il suo profilo, come si è cambiato il nick e che razza di blog ha aperto. Mi raccomando però (e mi sto appellando agli altri lettori di questo blog), spero che sappiate come si tratta coi troll e con chi cerca di attirare l'attenzione su di sé: sono creature che a nutrirle, fai danno a te e a loro.

Paolo Attivissimo ha detto...

Paolo, seba non è uno sciachimistaSe insulta come uno sciachimista, se spara parole in libertà come uno sciachimista, se non sa di cosa sta parlando come uno sciachimista... è uno sciachimista :-)

If it walks like a duck...

Hanmar ha detto...

Uhm...
It seems to be sitting like a duck... :D

Regards
Hanmar

Unknown ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Unknown ha detto...

@paolo:

per supportare le prove riguardo i ragni migratori, hai incluso dei links ad una pagina, che le sfrutta a sua volta per dare supporto alle idee dei creazionisti: un' altro bell' esempio di pseudoscienza !

non so se sia voluto, ma se lo è, lo trovo un bel tocco :)
quante similitudini nei metodi per sovvertire i nudi fatti scientifici !

- nel mio garage c'e' un drago
carl sagan -

FDF ha detto...

la keratina non ha nulla a che fare con la seta dei ragni...
quella é la fibroina.C'è una bella differenza a livello strutturale e chimico:
la fibroina é riccha di amminoacidi glicna ed alanina principalmente, diverso dagli amminoacidi della keratina,serina,isoleucina (e altri 78) compresa CISTEINA,caratteristico per il contenuto di ZOLFO,il quale può formare ponti zolfo-zolfo.Sono proprio questi a dare il cratteristico odore al capello bruciato.(detto fra noi..eh)

axlman ha detto...

Barbi ha scritto:
no ma sul serio? ha detto gigabyte di watt?? ahahahahaha.....ROFL

DrSpot ha scritto:
non gigabit di watt ? no perchè tra b minuscola e B maiuscola c'è una insidiosa differenza

Juleps ha scritto:
E dai.... basta con la storia del gigabyte ... un lapsus può capitare tutti.
Scagli la prima pietra chi non ha mai fatto un lapsus.



Altro che lapsus.
Per essere precisi, come aveva fatto notare anche BigRedCat ma senza link diretto, Straker l'hacker, il sedicente “esperto informatico”, quello che ha sviluppato, parole sue «tecnologie esclusive per la tutela dei dati, attraverso la riconfigurazione del sistema, al fine di separare i dati di lavoro da Windows» (cioè quello che noi comuni mortali chiamiamo semplicemente partizione, vedasi il suo curriculum vitae transformer con annessa vicenda della sua falsa laurea), parla e scrive né di GigaByte, né di Gigabit, bensì di «Giga bite (di dati)»: lo ammette lui stesso e lo ripete per due volte, qui.

AcarSterminator ha detto...

Altro che lapsus!
Metto il carico su quel che ha detto axlman: ascolta qua (tratto da questa intervista) :D
Io credo sia dovuto a una frequentazione assidua di questo pub.
;-)

Nico ha detto...

acar, ho una bella notizia per i tankerenemisti.. visto che vogliono sapere a tutti i costi chi sono...
http://tinyurl.com/r27hoj

:-)

«Meno recenti ‹Vecchi   401 – 573 di 573   Nuovi› Più recenti»